Page 1

7 agosto


IL TIRRENO Pagina 4 - Prato Beltrame: «Cautela sulle previsioni delle entrate».

Provincia, bilancio in equilibrio verifica positiva Attucci: «Troppe spese» PRATO. La verifica degli equilibri di bilancio 2010 della Provincia è stata discussa e approvata dal Consiglio provinciale con i voti a favore di Pd e Idv e quelli contrari di Pdl e Udc. Autori delle dichiarazioni di voto il capogruppo Idv Luca Mori, Simone Barni (Pd) e il capogruppo Pdl Cristina Attucci. Il neoassessore al Bilancio della Provincia Alessio Beltrame (nella foto) ha illustrato i contenuti della verifica parlando di numeri positivi, nonostante le rigidità del patto di stabilità, in linea con le previsioni sia per l’accertamento delle entrate che per l’indebitamento e gli investimenti. «Manteniamo cautela sulle previsioni delle entrate, vista la situazione economica ancora difficile, e prevediamo di effettuare una manovra di abbattimento dell’indebitamento (anche se la Provincia di Prato è ben al di sotto del limite previsto dalla legge) grazie all’avanzo di amministrazione 2009 - ha detto Beltrame - Questo ci permetterà di effettuare alcuni investimenti senza dover accendere mutui». Attucci (Pdl) ha dichiarato il voto contrario puntando il dito come elementi negativi sull’assunzione del direttore generale, la mancanza di programmazione per il territorio e l’assenza di sforzi per ridurre le spese.


LA NAZIONE Pagina 9 – Grosseto Politica

Massa Democratica Ferrari eletto nuovo coordinatore E’ FABRIZIO Ferrari il nuovo coordinatore della coalizione di Massa Democratica costituita dal Pd, dall’Idv, dai Socialisti Italiani e dalla Federazione della Sinistra comprendente Rifondazione Comunista e Comunisti Italiani. Ferrari fondatore e iscritto al Partito Democratico proveniente dall’anima laica e repubblicana massetana è stato segretario provinciale dei Repubblicani Europei dal 2005 al 2007. In precedenza aveva ricoperto l’incarico di consigliere comunale nelle file del Pri dal 1980 al 1985, mentre nel quinquennio successivo è stato nella segreteria provinciale del sindacato Uil Chimici e Minatori entrando a far parte anche della stessa organizzazione nella direzione nazionale. Dal 1992 al 1994 venne nominato presidente del «cda» del Falusi. «Sono felice della fiducia che mi è stata concessa — ha commentato Ferrari — e con gli altri membri della coalizione cercherò di dare impulso forte alla giunta e al sindaco per sostenerli e stimolarli nel migliore dei modi contribuendo così a pianificare quelle azioni di governo locale indispensabili per il benessere della comunità e a supportare l’amministrazione per creare le condizioni migliori finalizzate alla ripresa dello sviluppo economico e dei livelli occupazionali».


Rassegna 7 agosto  

rassegna 7 agosto

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you