Page 25

press LITE 14/03/2012

la Nuova Ferrara INQUINAMENTO, IERI PRIMO INCONTRO

Quadrante est, studi finiti La metodologia soddisfa Ventuno abitazioni controllate in tutte le parti (tranne bagni e cucine troppo contaminate da altre fonti), assieme all'asilo di via del Salice e al centro sociale Il Melo. Nove campagne di rilevazione con oltre 600 campioni, con un primo screening 360° su tutti i possibili inquinanti effettuato con 5 sessioni da 15 giorni ognuno di rilevazioni con lo strumento del radiello, e poi una seconda fase più mirata su alcuni gas specifici tra i quali il cvm effettuata con pompe ad aspirazione. Gli. inquinanti rilevati che sono stati catalogati tra cancerogeni acciarati, sospetti cancerogeni tossici. E arriva to fino a qui il la voro degli esperti dell'Istituto superiore di sanità, per come è stato esposto ieri mattina nell'incontro con i dirigenti dell'assessorato regionale alla Sanità, svoltosi in Comune alla presenza del sindaco Tizia-. no Tagliarti e dell'assessore all'Ambiente, Rossella Zadro. E' la Regione ad aver commissionato lo studio sull'inquinamento dei Quadrante est, ed è stata Bologna a chiedere un incontro tecnico per fare il punto a un mese e mezzo dalla sca -

denza ultima per la presentazione dei risultati, cioè il 29 aprile. La riunione è servita soprattutto per ottenere garanzie sulla completezza delle metodologie utilizzate, e sotto questo profilo sembra che i committenti siano usciti del tutto tranquillizzati. Nessuna anticipazione sulle risposte alle domande formulate agli esperti dell'Iss, che si possono riassumere in una di fondo: qual è il rischio di esposizione agli inquinanti delle persone che abitano nel Quadrante est e ai bambini che frequenteranno in futuro l'asilo. La risposta sarà formulata affidaimente e pubblicamente solo a ridosso della scadenza contrattuale, ma ieri è stato deciso di porre un altro step, che a questo punto diventerà molto significativo, tra la fine di marzo e l'inizio di aprile, La Regione ha di recente insedto il Quadrante est tra i siti d'interesse regionale e quindi tra i destinatari dei fondi per la messa in sicurezza delle discariche che sono alla base dell'inquinamento delle falde. (s.c.) DRIP RODUZ IONE RISERVATA

Pagina 14 Tezispalbea la campagna e la face-u prostitiaire

Pagina 25 di 45

rassegna del 13-3-2012  

rassegna del 13-3-2012

Advertisement