Page 1


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 1

I motociclisti salgono in moto e corrono veloci verso dove sognano di arrivare. I motociclisti “Harley e Indian” sono già dove sognavano di arrivare.

“I started EagleRider in 1992 around one purpose, deliver the authentic “American Dream” to destination minded adventure travelers and motorcycle enthusiasts. We feel honored and blessed to have shared the liberating experience of touring America on motorcycles with millions of travelers from around the world.” Chris McIntyre, Presidente proprietario della Eaglerider Inc.


HARLEY_Layout 1 11/07/2014 17:57 Page 2

2 | Introduzione

INTRODUZIONE

VIVERE IL SOGNO DI UN TOUR SELF-DRIVE CON UNA HARLEY-DAVIDSON BY EAGLERIDER La Harley-Davidson è una moto diventata mitica nel corso degli anni, una vera e propria leggenda, un simbolo di libertà “on the road”. Americana per eccellenza, la H.D. nasce grazie al rapporto di amicizia tra due studenti, William S. Harley e Arthur Davidson che nel corso dell’inverno 1902-1903 assemblarono una prima moto monocilindrica che nel 1903 verrà messa su strada. Da lì in poi è la nascita del mito. La H.D. è diventata gloriosa nel corso degli anni grazie a cultori pieni di passione che hanno contribuito a creare una vera e propria leggenda. Chi la possiede, apprezza i piacere dei lunghi percorsi e vive pienamente l’esperienza di questa moto eccezionale divorando chilometri, senza cercare la performance in modo esasperato. La strada è intesa come scoperta in totale comunione con la natura ed è già un piacere il semplice fatto di viaggiare, soli o in gruppo gustando pienamente l’istante vissuto. Nasce una simbiosi che offre una prospettiva diversa del viaggio, immergendosi nell’immensità dei grandi spazi che la H.D. invita a scoprire ed apprezzare grazie alla sua vocazione di moto da turismo. Molti dei modelli H.D. sono diventati veri “classici”, Softail, Dyna, Electra Glide, Duo Glide, V-Road che riprodotti in una serie infinita di varianti, fanno sognare chiunque li osservi al loro passaggio, con un comun denominatore, quell’unico e distintivo suono, quel “rombo” che anche il lontananza le distingue e lascia un brivido sulla schiena.

VIVERE IL SOGNO DI UN TOUR SELF-DRIVE CON UNA INDIAN BY EAGLERIDER INDIAN, IL GRANDE CAPO E’ TORNATO! La Indian Motocycle Manufacturing Company (Springfield - Massachusetts) è la casa motociclistica più vecchia d'America e fu un tempo la più grande industria motociclistica al mondo. I modelli di motocicletta più popolari furono The Scout, costruita fino alla seconda guerra mondiale e The Chief che è stata prodotta dal 1922 al 1953. La storia di questo magnifico marchio, è strettamente legato allo sviluppo dei mezzi bellici delle forze armate americane. Indian dedicò tutte le sue energie nel periodo bellico alla produzione di veicoli per le forze armate, cosa che le fece pressoché abbandonare il settore civile. Furono quindi progettati nuovi modelli che non ebbero unagrande diffusione avendo le forze armate giudicato più favorevole l'utilizzo delle nuove Jeep. Inizio un periodo di decadenza e la produzione di motocicli terminò definitivamente nel 1953. Per qualche tempo si videro ancora sul mercato modelli marchiati Indian, ma si trattava di due ruote costruite dalla Royal Enfield su cui era apposto il famoso stemma dei nativi americani. Nel 2011 il marchio è stato acquistato dalla compagnia Polaris Industries, un colosso statutinense che già si occupava di produzione motociclistica con il marchio Victory e nel 2013 sono stati presentati 3 nuovi modelli con un motore innovativo ma rispettoso della tradizione di ben 1.811 cc: la Chief Classic, la Chief Vintage, la Chieftain. Con la linea “tremendamente” Vintage, accattivante e deliziosa per gli occhi, la Indian sta velocemente recuperando il terreno e sempre più sono gli amanti che si stanno avvicinando nuovamente allo storico marchio. Il “Grande Capo” è tornato!


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 3

Introduzione |

3

L’HARLEY-DAVIDSON E LA INDIAN NEL CINEMA... “Indian, la grande sfida” film neozelandese del 2005 Un sogno rincorso per tutta la vita. E' questa la storia di Burt Munro, bizzarro personaggio neozelandese di Invercargill, appassionato di moto di corse e di velocità che dopo aver passato buona parte della sua esistenza a mettere a punto la sua motocicletta, un Indian Twin Scout del 1920 , parte alla volta delle saline di Bonneville, nello Utah, dove effettuare l'ultima messa a punto per stabilire il record di velocità. A tutt'oggi il record di categoria di 305.89 km/h stabilito da questo cocciuto centauro nel 1967 è rimasto imbattuto e per tutti i motociclisti Burt Munro è diventato un mito e la sua storica impresa una leggenda. Burt Munro (Anthony Hopkins):Si vive di più andando cinque minuti al massimo su una moto come questa di quanto non faccia certa gente in una vita intera…

“Easy Rider” film statunitense del 1969. George Hanson: Una volta questo era proprio un gran bel Paese, e non riesco a capire quello che gli è successo. Billy: È che tutti hanno paura ecco cos'è successo. Noi non possiamo neanche andare in uno di quegli alberghetti da due soldi, voglio dire proprio di quelli da due soldi capisci? Credono che si vada a scannarli o qualcosa, hanno paura. George Hanson: Si ma non hanno paura di voi, hanno paura di quello che voi rappresentate. Billy: Ma quando... Per loro noi siamo solo della gente che ha bisogno di tagliarsi i capelli. George Hanson: Ah no... Quello che voi rappresentate per loro, è la libertà. Billy: Che c'è di male nella libertà? La libertà è tutto.

“Svalvolati on the road” film statunitense del 2007 Woody Stevens (John Travolta): “Se non lo facciamo ora, quando?!

“Il selvaggio” film statunitense del 1954 Johnny Strabler (Marlon Brando): Non si va in nessun posto! Questo lo facevano i nostri nonni. Si va, e via: il sabato ci si trova assieme e si va fuori. L'importante è scappare, andare a tutto gas ogni tanto.

“Electra Glide in blue” film statunitense del 1973 He’s a good cop. On a big bike. On a bad road.

“Rusty il selvaggio” film statunitense del 1983 Motorcycle Boy (Mickey Rourke): Se vuoi guidare la gente, devi sapere dove andare.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 4

4 | Indice

INDICE

STATI UNITI NOLEGGIO SELF-DRIVE MOTO + HOTEL 16-17 18-19 20-21 22-23 24-25 26 27 28 29 30-31 32-33 34-35 36-37 38 39 40 41 42-43 44-45 46 47 48-49 50-51 52-53 54 55 56-57 58-59 60 61 62 63 64-65 66 67 68-69

ROUTE 66 FROM LAS VEGAS TO LOS ANGELES CENTRAL CALIFORNIA LA COSTA CALIFORNIANA E I PARCHI NATIONAL PARKS AROUND LOS ANGELES SAN DIEGO GRAND CANYON FRESNO AND PARKS ARIZONA EXPERIENCE COLORADO DREAMIN' INDIAN SPIRIT LAS VEGAS AND PARKS DEATH VALLEY SOUTHERN CALIFORNIA ARRIBA NEW MEXICO SOUTHWEST JACKSON HOLE GREAT LAKES FROM CHICAGO TO MILWAUKEE THE NORTH STAR STATE MIDWEST WELCOME TO THE SOUTH MISSOURI DREAMIN' SOUTH CAROLINA N°1 SOUTH CAROLINA N°2 FLORIDA’S PICTURE FLORIDA AND GEORGIA ORLANDO EXPERIENCE NORTH OF FLORIDA MIAMI AND KEYS SOUTH FLORIDA MIAMI PARADISE ROMANTIC MASSACHUSETTS AMISH COUNTRY AROUND WASHINGTON D.C.

CANADA 74-75 CANADIAN ROCKIES 76-77 BRITISH COLUMBIA 78 CANADIAN PACIFIC COAST

NOLEGGIO MOTO IN USA, CANADA, EMIRATI, MESSICO E ROMA 79 TABELLA DELLE QUOTAZIONI

CANADA

STATI UNITI

MESSICO

...c’è chi i sogni li lascia nel cassetto... C’è chi invece li parcheggia in garage!


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 5

Indice |

IDEE PER VIAGGIARE è un Tour Operator altamente specializzato in prodotti turistici di elevata qualità realizzati su un numero selezionato di destinazioni e personalizzati, con un approccio “tailor-made”, sulle esigenze di una clientela sempre più ampia e variegata. Fondata 20 anni fa, IDEE PER VIAGGIARE può oggi trarre vantaggio dalla quasi trentennale esperienza maturata nel settore turistico dai suoi soci fondatori e dalla passione con cui il suo staff, formato da 85 professionisti, interpreta quotidianamente il proprio lavoro. “LAVORIAMO A COLORI” è da sempre la sintesi di una filosofia aziendale ben chiara: quella di offrire ai propri clienti non un semplice “pacchetto” turistico, ma un’esperienza indimenticabile ed esclusiva. Un’esperienza unica che contribuisca a rendere più colorata la vita delle persone, proponendo ad ognuno la giusta sfumatura per vivere le emozioni trasmesse dalle destinazioni proposte e la qualità offerta da un Tour Operator competente e affidabile. La conoscenza approfondita di ogni destinazione, la selezione accurata dei partner e delle strutture, la cura di ogni singolo dettaglio, rappresentano i principali ingredienti che hanno decretato il successo di IDEE PER VIAGGIARE, un successo ottenuto grazie a un modello centrato sul cliente e sulla relazione sinergica con le Agenzie di Viaggio. Dal lusso della linea “ITER SUBLIME”, al glamour del catalogo “ELEGANTI ATMOSFERE”, alla praticità del catalogo “IDEE LIGHT” e al desiderio di scoperta di “ESPERIENZE DI

VIAGGIO”, fino ad arrivare al romanticismo della selezione “HONEYMOON”, tutte le proposte di IDEE PER VIAGGIARE hanno il tratto comune della qualità, dell’esclusività e dell’emozione. Ultimo nato, il catalogo “BIKERS”, dedicato non solo a chi ama il mondo su due ruote, ma a chi lo ama con il “rombo” tonante di una splendida Harley! Oltre 60 Tour Self-Drive da 3 a 14 giorni in Stati Uniti e Canada per poter scegliere il proprio sogno. Questo catalogo nasce dalla nostra passione per i viaggi “on the road”, dall’amore per i grandi spazi da vivere in simbiosi con ciò che ci circonda e dall’emozione di avere “il vento in faccia”. Amiamo e viviamo da anni con il rombo delle “moto americane” e quindi aver incontrato EagleRider, la più grande azienda turistica del mondo specializzata nel noleggio di moto, è stata per noi la scintilla che ha messo in moto questo nuovo progetto. Continuamente alla ricerca di nuovi itinerari e di nuovi progetti da proporre ai nostri clienti, abbiamo confezionato questo prodotto che è rivolto a tutti gli appassionati di moto. Infatti Bikers non richiede una specifica esperienza “su strada”, perché le motociclette Harley-Davidson ed Indian sono quanto di meglio ci si può attendere in fatto di sicurezza e maneggevolezza. Quindi cosa aspettate? Non vorrete mica rinunciare all’emozione di visitare il Grand Canyon a cavallo di una Electra Glide!

ideebikers.it

Scarica gratuitamente dall-App Store o da Google Play la nostra applicazione per IPhone, IPad e tutti gli smartphone Android

ideeperviaggiare.it

5


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 6

6 | Tour Usa e Canada

TOUR USA E CANADA IN HARLEY- DAVIDSON E INDIAN

Quello che veramente distingue una Harley è il rumore… tutti amano quel “maledetto” rombo che ti entra nelle ossa.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 7

Tour Usa e Canada |

7


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 8

TOUR USA E CANADA

8 | Tour Usa e Canada

tour usa e canada in harley-davidson e indian by

La differenza tra viaggiare in macchina o su una moto è come la differenza tra osservare il mondo come spettatore o far parte del mondo. LOCALITA’ DI NOLEGGIO

Viaggiare in moto è qualcosa di unico, da provare per capire e stare su una Harley è qualcosa di ancora più speciale. Proponiamo alcuni dei Tour in moto “targati USA“ che possiamo organizzare per gli amanti del mito. Dedicato a tutti gli amanti di questa fantastica, unica due ruote,

Il noleggio della H.D. può essere fatto in ognuna delle località presenti di seguito.

La nostra collaborazione con Eagle Rider

Kamloops

Vancouver Seattle

New Hampshire

Washington Montana

Portland

North Dakota

Billings

Oregon Idaho

Wisconsin

South Dakota

Nebraska

Salt Lake City

Pennsylvania

Lansing Cement City

Wyoming

San Francisco

Maine

Iowa Chicago

New York Tecumseh Cleveland

Manchester Boston Foxbord

Rhode Island Connecticut

New York Newark

New Jersey Crofton Washingston D.C. OhioWest Delaware Virgiania Kansas ia Missouri Virgin Maryland Spingfield Kentucky North Carolina Nashville Oklahoma Arkansas Tennessee South Carolina Myrtle Beach Atlanta Columbus

Colorado

Las Vegas

Beverly Hills Santa Monica Ontario Los Angeles Palm Newport Beach Springs San Diego

Illinois

Denver

Utah

Fresno

California

Vermont Michigan

Elk River Minneapolis

Jackson Hole

Nevada

Carmel

Massachusetts Minnesota

Flagstaff Sedona Phoenix

Albuquerque

New Mexico

Miss

Arizona

Dallas

issip

El PAso

Indiana

Texas

Georgia

Noleggiare Harley-Davidson

Alabama

pi

Louisiana

HAWAII

Maui

Houston

a rid

New Orleans

Flo

Austin Honolulu

Nel 1992 EagleRider è stata pioniera per il noleggio di Harley-Davidson, dando il via al mercato del turismo in motocicletta. Oggi è la più grande azienda turistica del mondo specializzata nel noleggio di moto Harley, offrendo una vasta gamma di moto in perfetto stato, per tour che siano “One-Way”, accompagnati o indipendenti nelle più ambite destinazioni turistiche degli Stati Uniti. Con questi tour diamo ai clienti la possibilità di vedere alcuni luoghi come “dovrebbero essere effettivamente visti”, ovvero a bordo di una moto Harley Davidson, senza doversi preoccupare di nulla. Che stiate cercando un’esperienza negli spazi aperti dell’America con un gruppo di amici o che vogliate guidare da soli, affidandoci a veri esperti del settore, siamo sicuri di poter proporre itinerari per tutti i gusti, con tour self drive o accompagnati e proponendo soluzioni per il soggiorno.

Daytona Beach

Orlando

West Palm Beach Fort Lauderdale Miami

Cozumel

Soltanto un motociclista riesce a capire perché i cani amano mettere la testa fuori dal finestrino! Harley Davidson è semplicemente sinonimo di avventura, libertà ed indipendenza, “HD” non è solo un marchio, è uno stile di vita, è un sogno ed è soprattutto una delle vere icone americane. Noleggiare una Harley Davidson è semplicemente meraviglioso.

Requisiti minimi LA FILOSOFIA DI UN HARLEY-BIKER • Nel corpo di un Harleysta, non corre sangue, ma benzina a 100 ottani! • Non guidare mai più veloce di quanto il tuo angelo custode possa volare... • La strada non è una semplice striscia di asfalto, ma diventa fertile terreno per le emozioni, per la vita • Harleysti: strana meravigliosa gente • A piedi cammino... In macchina viaggio... In Harley sogno!!! • La mia ragazza mi ha detto di scegliere tra lei e la mia Harley... A volte lei mi manca... • Chiunque abbia detto che i soldi fanno la felicità... non ha mai posseduto una Harley... • Amala con il cuore aperto... guidala con il cervello acceso! • Pubblicità Harley: “E' dal 1903 che aiutiamo i ragazzi brutti a trovarsi una bella ragazza!” • A volte ci vuole un intero serbatoio di benzina prima che tu riesca a riordinare le idee... • Guidare una macchina invece di guidare una Harley è come guardare una partita in televisione invece di giocarla. • C’è una linea molto sottile tra un sano passatempo... e una malattia mentale! • Questa è la mia Harley... c'è ne sono tante come lei... ma questa è la mia! • C'è chi i sogni li lascia nel cassetto... C'è chi invece li parcheggia in garage.

Le quote per il noleggio di una “HD” possono essere giornaliere o settimanali. Necessario avere 21 anni, una patente valida per la moto (la patente “B” è accettata) ed una carta di credito per la garanzia. La parte più dura sarà scegliere il tipo di Harley che volete portare con voi per il vostro viaggio! Potrete scegliere tra una flotta infinita con i modelli più recenti di Harley Davidson, dall’Electra Glide Classic alla Classic Sportster, ai Trike. Qualsiasi modello scegliate, preparatevi per un viaggio indimenticabile e unico!

MODELLI DISPONIBILI A NOLEGGIO I modelli disponibili al noleggio si suddividono in 2 Categorie a seconda del modello e del relativo costo di noleggio MODELLI DISPONIBILI:ELECTRA GLIDE, STREET GLIDE, ROAD KING, HERITAGE SOFTAIL, FAT BOY, LOW RIDER. V-ROAD, SPORTSTER, GOLDWING, TRIKE.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 9

Tour Usa e Canada |

9

noleggiare un sogno

I TOUR SELF-DRIVE

TOUR USA E CANADA

Io sono un Harley-biker, e tu chi sei ? I tour Self-drive, senza accompagnatore, sono la soluzione ideale per coloro che vogliono godersi un viaggio in moto in totale autonomia ma senza l’incombenza di organizzare il percorso e gli aspetti logistici del viaggio. Ai programmi “SELF-DRIVE TOUR” vengono dedicate le moto più nuove, soggiorni in hotel di prima categoria e un itinerario giornaliero dettagliato con consigli utili e trasferimenti dall’hotel ai luoghi sede della Compagnia di noleggio EagleRider. I percorsi sono stati accuratamente organizzatati da uno staff professionale e accompagnano il turista attraverso le strade più scenografiche ed attrattive dell’area. Scegliete tra una vasta gamma di offerte con itinerari dai 3 ai 15 giorni. Ma su richiesta, potrete decidere il vostro percorso dei sogni che verrà da noi appositamente organizzato.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 10

TOUR USA E CANADA

10 | Termini e condizioni di noleggio

Termini e condizioni di noleggio

ORARI APERTURA STAZIONI DI NOLEGGIO TERMINI E CONDIZIONI DEL CLIENTE

Di seguito una tabella esplicativa dei luoghi e relative condizioni di noleggio

LUOGHI

GIORNI

Tutti i luoghi (ad eccezione di località di seguito) Chicago, Atlanta HD, Gran Junction Crofton, Kamloops, Cleveland BMW, Minneapolis, Chicago Triumph, Las Vegas BMW, Cozumel, Newark - Belleville, Elk River Albuquerque, Atlanta

ORARI

Dal Lunedì alla domenica

09:00 / 17:00

Dal Lunedì al Sabato

10:00 / 17:00

Dal Lunedì al Sabato

09:00 / 17:00

Dal Lunedì al Sabato

09:00 / 17:00

TRASFERIMENTI GRATUITI Trasferimenti gratuiti sono disponibili per i clienti posizionati in hotel entro gli 11 km dalla stazione di noleggio Eagle Rider. Da evidenziare: - Il trasferimento è organizzato da EagleRider; - Il trasferimento gratuito è incluso esclusivamente per noleggi dai 3 giorni. I clienti sono tenuti a telefonare alla stazione di noleggio EagleRider la mattina del giorno del ritiro per pianificare il loro trasferimento per tempo. VIP Check-in, registrazione e conferme IDEE PER VIAGGIARE in collaborazione con EagleRider permette ai propri clienti di effettuare il VIP Check-in in anticipo per permettere ai viaggiatori di registrare elettronicamente il loro noleggio moto prima dell'arrivo . La registrazione verrà da noi effettuata online qualora venissero comunicati per tempo gli operativi di volo d’arrivo o un Hotel di riferimento (operazione consigliata). Una volta inseriti i propri dati d’arrivo, la prenotazione rilascerà un codice di conferma. Per chi desiderasse effettuarla per proprio conto, verrà fornito al momento del ritiro dei documenti di viaggio, un indirizzo internet per registrarsi e la stessa può anche essere effettuata su un dispositivo mobile. Disponibile in francese, tedesco, italiano, olandese e spagnolo.

DATE DI CHIUSURA E FESTIVI Date dove non sarà possibile ritirare e consegnare la moto PICK-UP (ritiro moto), consegna e spese per ritardi ANNO 2014

01/01

20/04

26/05

04/07

01/09

27/11

25/12

2015

01/01

05/04

25/05

04/07

07/09

26/11

25/12

2016

01/01

27/03

30/05

04/07

05/09

24/11

25/12

L’orario per ritirare la moto (pick up time) è evidenziato negli orari prestabiliti nella tabelle sopra esposta. I clienti sono tenuti a telefonare alla stazione di noleggio EagleRider la mattina del giorno prestabilito per pianificare il loro trasferimento e l’orario di pick -up.Le moto non verranno consegnate dopo 16:30. Stazioni con orari diversi: • Nashville, El Paso e Dallas , aperto alle 13:00 ogni Domenica. La domenica Il noleggio è ammesso esclusivamente dopo le 13:00. • Fort Lauderdale , West Palm Beach , Phoenix , San Diego aperto la domenica. Il noleggio è ammesso esclusivamente dalle 11:00 alle 15:00. • Atlanta e Cozumel sono aperte la domenica esclusivamente previo appuntamento entro il sabato precedente. L’orario di rilascio della moto è da intendersi esclusivamente durante gli orari di lavoro prestabiliti. Da evidenziare che un giorno di noleggio è da intendersi sulla base delle 24 ore a partire dal momento di ritiro del mezzo. Nessun rimborso è previsto per rilasci con frazioni di ore (esempio nolleggio ore 14.00, rilascio ore 10.00) Tardo Charge: Per consegne in ritardo della moto è prevista una penale pari a $ 25 dollari all'ora.

RILASCIO DI DOCUMENTAZIONE “ORIENTAMENTO AL CLIENTE” Ogni cliente riceverà un manuale per un perfetto utilizzo della moto . Tale opuscolo, “Orientamento al cliente” coprirà tutti gli aspetti del funzionamento della moto, la responsabilità di manutenzione del cliente, e un riassunto delle principali leggi locali e statali per una corretta guida. MAGAZZINO PER BAGAGLI EXTRA (valido per noleggi “round trip” con stessa stazione di ritiro e consegna) EagleRider fornirà deposito per i bagagli del cliente, deposito di eventuali biglietti aerei e altri oggetti di valore in formula totalmente gratuita in ogni modo a rischio dei clienti. Consigliamo questa formula esclusivamente per quei bagagli non necessari durante il periodo di noleggio. CARTE DI CREDITO ACCETTATE QUALI CAUZIONI E GARANZIE E PAGAMENTO DEGLI EXTRA Sono accettate le seguenti carte di credito: VISA - MasterCard - American Express - Discover - Diners Club – JCB. In casi estremi possono essere presi in considerazione cauzioni in contanti (previa informativa al momento del noleggio). CASCHI (Incluso nel noleggio giornaliero) I caschi, obbligatori e sono previsti nel noleggio. Al termine del noleggio i caschi possono essere acquistati presso molti stazioni di noleggio di EagleRider a tariffe vantaggiose.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 11

Termini e condizioni di noleggio|

SOSTITUZIONE DELLA MOTO EagleRider si riserva il diritto di sostituire la moto dopo la conferma del cliente. Purtroppo, a volte, certe situazioni impreviste e incontrollabili sorgono e possono richiedere la sostituzione di un motociclo. Se EagleRider non è in grado di fornire la moto confermata, un modello simile o superiore (up-grade) sarà consegnato al Cliente. CARBURANTE I costi del carburante sono a carico del cliente. Lo stesso riceverà la moto con un serbatoio pieno di carburante ed è responsabile di restituire la stessa con il serbatoio “full” al 100%. Nel caso di consegna con serbatoio riempito parzialmente, il cliente sarà soggetto ad una tassa di rifornimento $ 35. In fase di ritiro della moto, il cliente avrà la possibilità di pre pagare un’opzione carburante di $ 30, non valida per i noleggi in territorio canadese e potrà restituire la moto senza provvedere alla consegna con il pieno di carburante. RESPONSABILITÀ MANUTENZIONE Il cliente è responsabile per controllare i livelli dell'olio motore ad ogni rifornimento e la segnalazione immediata di eventuali guasti meccanici. Le istruzioni e le procedure per il rimborso spese di manutenzione sono riportate nell’opuscolo consegnato al momento del ritiro della moto. I clienti possono essere ritenuti responsabili per danni meccanici dovuti a negligenza nel funzionamento del motociclo o mancata manutenzione ordinaria. REQUISITI DI GUIDA Tutti i conducenti devono avere almeno 21 anni e possedere una patente di guida valida per motocicli. Le licenze 1A TEDESCHE sono accettati in tutte le sedi Eagle Rider. Si prega di farlo presente al momento della prenotazione. RESTRIZIONI - (Violazione delle restrizioni elencate annulla tutte le deroghe VIP Theft & Damage e client saranno ritenuti responsabili dei danni). Limitazione Strada: l’uso della motocicletta a noleggio non è consentiti su strade sterrate, spiagge o altre strade non pubbliche . Messico Limitazione: I clienti non possono entrare in Messico su una moto noleggiata negli USA senza autorizzazione scritta o accompagnati da una guida EagleRider (opzione valida esclusivamente i tour guidati).

Death Valley: ATTENZIONE, un viaggio nella Death Valley durante i mesi da Giugno ad Agosto, è considerato ad alto rischio a causa di condizioni meteorologiche estreme . ai clienti che noleggiano durante i mesi elencati e che desidereranno attraversare la D.V., verrà fatto firmare uno scarico di responsabilità. DEPOSITI DI SICUREZZA Un deposito cauzionale negli Stati Uniti ed in Messico pari a $ 1.000 - $ 500 - $ 300 - $ 100 , sarà preso quale garanzia dalla carta di credito, tale depositi variano in base ai modelli noleggiati. Verrà comunicato l’importo del deposito in fase di prenotazione. Iin Canada il deposito avrà l’equivalente in dollari canadesi.

TERMINI E CONDIZIONI DEI SELF-DRIVE IDEE PER VIAGGIARE propone “pacchetti Self Drive Tour” prenotabili su base on request”. I noleggi Self Drive prevedono il noleggio del moto e delle sistemazioni alberghiere in base all’itinerario scelto. MODIFICHE DELL’ITINERARIO: • Un cambio di prenotazione - OVVERO qualsiasi modifica applicata dopo che la prenotazione è confermata – prevede il pagamento di $ 20 per la modifica. • Per il cambio dell'intero itinerario di viaggio dopo la conferma, è previsto il pagamento di $ 100 per le totali modifiche. • Un massimo di 3 cambi sono consentiti prima che il percorso modificato venga considerato un tour personalizzato come di seguito. TOUR PERSONALIZZATI SU RICHIESTA IDEE PER VIAGGIARE offre la possibilità di Tour personalizzati e gli stessi saranno quotati “ad hoc” con quotazioni su base individuale. Al prezzo del noleggio e delle prenotazioni alberghiere verrà inserita una quota per la personalizzazione che verrà comunicata al momento della consegna del preventivo.

UN CADEAU PER TUTTI I BIKERS PER TUTTI I PARTECIPANTI CHE PRENOTERANNO UN TOUR SELF-DRIVE “BIKERS” ENTRO IL 31 MARZO 2015 RICEVERANNO UN KIT A TIRATURA LIMITATA COMPRENDENTE LA POLO GRIFFATA “BIKERS” E UNA PENDRIVE USB CON MUSICA ON THE ROAD

TOUR USA E CANADA

VUOI AVERE LA GARANZIA DI “QUELLA” MOTO? (DA VEDERE EAGLERIDER) Sappiamo perfettamente quanto un HD biker ami avere “quel” determinato modello. Il nostro partner EagleRider garantisce il noleggio per classi e modelli scelti di Harley-Davidson. L’organizzazione decennale di EagleRider fa sì che nella quasi totalità dei casi non esistano sostituzioni in fase di consegna, tuttavia, non si può garantire sempre questo servizio causa motivi legati alla gestione dei mezzi di una determinata stazione. Al fine di garantire un modello specifico forniamo " Garanzia Bike Choice" a $ 18 algiorno . I Modelli saranno garantiti, ma non l’anno della moto o il colore.

11


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 12

TOUR USA E CANADA

12 | Termini e condizioni di noleggio

termini e condizioni di noleggio by

TERMINI E CONDIZIONI TOUR GUIDATI NUMERO MINIMO DI PARTECIPANTI AL TOUR IDEE PER VIAGGIARE ed il suo fornitore EagleRider si riservano il diritto di cancellare un tour 30 giorni prima della data di partenza se non viene raggiunto il numero minimo di partecipanti (8). BAGAGLIO Il bagaglio è limitato a una borsa di medie dimensioni e un bagaglio a mano per persona. IDEE PER VIAGGIARE non si assume alcuna responsabilità per perdite, danni o ritardi nella consegna dei bagagli ai partecipanti del tour. Si raccomanda assicurazione bagaglio. La quasi totalità delle stazioni EagleRider offrono la possibilità del deposito bagagli. SISTEMAZIONI SUPPLEMENTARI Sistemazioni per notti pre e/o post noleggio sono disponibili su richiesta. Si prega di notare che qualora si prenotasse una notte pre e/o post noleggio per poi annullarla, la cancellazione potrebbe prevedere una penali da $ 50 fino all’intero importo del costo delle notti extra. RESPONSABILITÀ IDEE PER VIAGGIARE ed il suo fornitore EAGLERIDER sono responsabili nel fornire i servizi elencati nella descrizione del tour secondo lo standard locale e l' accurata descrizione dei servizi offerti nei programmi di viaggio proposti. selezioniamo attentamente e costantemente i servizi, come alberghi e ristoranti. Il fornitore locale EagleRider è responsabile per i preparativi di viaggio dettagliati. Non è responsabile per eventuali incidenti e non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per qualsiasi evento in relazione al funzionamento del tour o la partecipazione del cliente agli stessi, che potrebbe provocare lesioni o altri danni al cliente a sue proprietà alla sua famiglia, eredi o aventi causa. IDEE PER VIAGGIARE ed EagleRider non sono responsabili per eventuali ritardi, variazioni di orario o altre circostanze che possono verificarsi nel corso dello svolgimento di un itinerario. CONDIZIONI METEO - IDEE PER VIAGGIARE ed EagleRider propongono una vasta gamma di tour con relative escursioni in vari periodi dell'anno, con la propria programmazione in base alle piacevoli condizioni climatiche per effettuare i Tour. Ma per la natura del territorio, molti tour attraversano zone dove le condizioni meteorologiche possono cambiare molto velocemente ed in modo significativo. IDEE PER VIAGGIARE ed EagleRider non possono essere ritenuti responsabili per le condizioni atmosferiche sgradevoli e non idonei durante il percorso e di fatto, tali situazioni non sono motivo per richieste di alcuna forma di rimborso. PREZZI TOUR , NOLEGGIO TARIFFE E COSTI MOTO Le tariffe dei Tour proposti sono valide al momento della stampa (Luglio 2014). Tuttavia IDEE PER VIAGGIARE si riserva la facoltà di variare il costo dei tour, in qualsiasi momento prima della partenza a causa di eventuali e sostanziali fluttuazioni del mercato dei cambi. COPERTURA OPTIONAL (assicurazione) IDEE PER VIAGGIARE consiglia di stipulare polizze assicurative di viaggi adeguate, a copertura di rischi alla salute e agli infortuni, nonché l'assicurazione annullamento viaggio . consultare sezione dedicata nelle condizioni generali

ASSICURAZIONE OPTIONAL DISPONIBILE SOLO PER PICK-UP NEGLI STATI UNITI Assicurazione supplementare di responsabilità civile (SLI) SLI fornisce assicurazione di responsabilità civile supplementare, per un importo pari a $ 1.000.000 (un milione) meno l'importo minimo richiesto come specificato al paragrafo 13 dell'accordo allegato e qualsiasi altra valida e da collezione assicurazione. SLI è supplementare e secondaria tra tutte le altre assicurazioni disponibili, laddove consentito dalla legge. Il cliente accetta SLI in conformità con il certificato del locatario e la politica SLI, disponibili per la revisione su richiesta. NOTA: Il tuo agente di viaggio o Tour Operator possono fornire alcune delle copertura opzionale sopra elencati. Si prega di verificare con il vostro agente di viaggio o Tour Operator prima di acquistare per evitare la duplicazione di copertura. INDICATIVAMENTE $ 24.95 AL GIORNO Assicurazione supplementare di responsabilità civile (SLI) SLI fornisce assicurazione di responsabilità civile supplementare, per un importo pari a $ 300.000 (trecentomila) meno l'importo minimo richiesto come specificato al paragrafo 13 dell'accordo allegato e qualsiasi altra valida e assicurazione collezione. Il limite di $ 300.000 è per terzi sinistri (non- passeggeri) ed è in eccesso per tutte le altre assicurazioni valide , applicabili e da collezione, incluso ma non limitato su motociclette personale, auto personale, la copertura carta di credito e polizze assicurative primarie detenute dalla società di noleggio . La copertura è limitata a $ 10.000 per richieste di risarcimento danni. Questa politica esclude la copertura per la responsabilità per i passeggeri, se del caso dalla legge, e prevede un limite massimo di $ 10.000 in tutte le altre giurisdizioni. Il cliente accetta SLI in conformità con il certificato del locatario e la politica SLI, disponibili per la revisione su richiesta. NOTA : Il tuo agente di viaggio o Tour Operator possono fornire alcune delle copertura opzionale sopra elencati. Si prega di verificare con il vostro agente di viaggio o Tour Operator prima di acquistare per evitare la duplicazione di copertura. INDICATIVAMENTE$ 18.95 AL GIORNO


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 13

Termini e condizioni di noleggio|

13

IMPORTANTE: Prima di decidere se acquistare una qualsiasi delle offerte elencate, consigliamo di controllare se la propria assicurazione o carta di credito prevede la copertura per danni noleggio di veicoli o perdita e determinare l'importo della franchigia sotto la propria copertura assicurativa . Il VIP , E- VIP o E - VIP - ZERO Furti e danni sono per protezione di interruzione e non sono assicurazioni .

PROTEZIONE SULL’INTERRUZIONE DELLA VACANZA (VIP), DANNI RINUNCIA & ASSICURAZIONI

VIP

E-VIP

E-VIP-ZERO(*)

Interruzione vacanze Più protezione Furto & Esonero dai danni $ 21al giorno

Interruzione vacanze estesa Più protezione Furto & Esonero dai danni $24 al giorno

Interruzione vacanze estesa Più protezione Furto & Esonero dai danni $33 al giorno

* N o t e : 3 GIORNI MINIMO PER E VIP / ZERO

NESSUNA COPERTURA

Danni al motociclo : Include tutti i danni accidentali alla moto e accessori moto.

Si paga pieno valore al dettaglio di TUTTI i danni

Affittuario paga fino a $ 2.000 per evento.

Affittuario paga fino a $ 1.000 per evento.

Affittuario paga $ 0

Furto di moto : Include Furto di moto e accessori moto disponibile motociclo è stato bloccato con tutti i blocchi forniti dalla società di noleggio. NON includere oggetti personali lasciati sulla moto o in bisacce.

Affittuario paga pieno valore al dettaglio di moto

Affittuario paga fino a $ 2.000 per evento.

Affittuario paga fino a $ 1.000 per evento.

Affittuario paga fino a $ 1.000 per evento.

Protezione per guasto meccanico: In caso di guasto meccanico richiedono che il motociclo sia in riparazione per più di 12 ore. Pneumatici sgonfi non costituiscono un guasto.

Rimborso della tariffa di noleggio giornaliero o una parte di esso.

è previsto fino a $ 35/giorno per un noleggio sostituzione + rimborso della tariffa giornaliera.

è previsto fino a $ 75/giorno per un noleggio sostituzione + rimborso della tariffa giornaliera.

è previsto fino a $ 100/giorno per un noleggio sostituzione + rimborso della tariffa giornaliera.

Riparazione pneumatici

Non incluso

Non incluso

Copre riparazione pneumatici / lavoro. Traino non è coperto.

Copre riparazione pneumatici / lavoro. Traino è coperto fino ad un importo di $ 100 per evento.

Deposito Cauzione - Prenotazione

$1.000

$500

$300

$100

FURTO & ESONERO DAL DANNO & VIP

NOLEGGIO DEL NAVIGATORE Le unità di navigazione GPS forniscono ai clienti l'accesso alle mappe stradali e possono essere pre-caricati con gli itinerari pre-programmati con i nostri itinerari turistici progettati in modo professionale con i punti di pernottamento e che consente anche per motivi di sicurezza, di tenere gli occhi sulla la strada e non sulla carta geografica. Unità di navigazione GPS sono disponibili su quasi tutte le sedi di noleggio. Richiedere al momento del noleggio.

NAVIGAZIONE GPS

COSTO DEL GPS

GPS Navigation Unit - Cauzione obbligatoria: 250 dollari su carta di credito

$ 15 al giorno

Aggiungere - viaggio su misura pre-pianificata per l'unità GPS (tassabile). Solo Pacchetti EagleRider Self-Drive

$ 10 al giorno

TOUR USA E CANADA

Il nostro fornitore Eagle Rider, dispone di una polizza assicurativa con copertura di responsabilità in tutte le sedi negli Stati Uniti. Tutte le assicurazioni, copertura e rinunce sono soggetti ai termini e alle condizioni espresse del contratto di locazione e non comprendono la copertura per infortunio, i beni personali o danni a seguito di negligenza come l'uso illegale o uso di noleggio sotto l'effetto di droghe o alcool. Di seguito tabella esplicativa con coperture opzionali.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 14

TOUR USA E CANADA

14 | Notizie utili USA

NOTIZIE UTILI CANADA

Washington

Portland

Montana

North Dakota

Portland

Minnesota

Toronto

Oregon Wisconsin

Idaho

Niagara Falls

South Dakota Wyoming

Michigan

Utah

San Francisco California

STATI UNITI

Bryce Canyon

Colorado

Kansas

Las Vegas Los Angeles

Illinois

New Jersey Delaware

Kentucky Tennessee

Oklahoma

Rhode Island Connecticut

Ohio

Indiana

Missouri

Massachusetts

New York

New York

Philadelphia

Chicago

Arizona New Mexico

Boston

Pennsylvania

Iowa

Nebraska Nevada

New Hampshire Vermont Maine

West Washington D.C. Virginia Virginia

Maryland

North Carolina South Carolina

Arkansas

Atlanta

Phoenix

Georgia

Dallas Texas

Alabama Mississippi Louisiana

Orlando Florida Miami

MESSICO

E' il quarto paese più esteso al mondo e in circa10 milioni di chilometri quadrati di superficie accoglie un universo cosmopolita, fatto di razze, lingue, tradizioni, religioni e culture diverse tra loro che insieme formano una nazione unica al mondo, gli Stati Uniti d'America. Nato dal desiderio di libertà dei perseguitati politici e religiosi provenienti da molte parti d'Europa e tenuto insieme da un fortissimo senso di nazionalismo, il colosso americano comprende 50 stati che presentano tipicità assai diverse e ognuno di essi vale una visita. Ad accogliere un tempo gli emigranti, ed oggi i turisti che raggiungono la costa atlantica, è l'imperturbabile Statua della Libertà, gigante di origine francese che domina la baia di New York, mentre chi si affaccia in America dalla West Coast trova il Golden Gate, il "ponte per eccellenza" di San Francisco. In mezzo c'è l'America dei Parchi Naturali, delle Università prestigiose e delle città del progresso scientifico; a "stelle e strisce" sono anche le grandi capitali del divertimento e del gioco d'azzardo, la più potente industria cinematografica ed il centro spaziale più famoso. Tra le pieghe di uno stato che ha dato tanto ai suoi cittadini ma altrettanto ha chiesto e tuttora chiede per conservare a livello politico ed economico una posizione egemonica mondiale, è possibile scoprire anche la culla delle migliori note di blues e i locali di incredibili esecuzioni jazz e concedersi una sosta nei "regni" delle stelle del basket e degli assi del baseball. Lingue Inglese e spagnolo. Religioni Per lo più cattolica e protestante. Sono presenti anche altre religioni quali la musulmana, buddista, ebraica,ecc. Moneta Dollaro statunitense (1€ =1,35 USD) Prefissi Prefisso dagli USA 01139 - Prefisso dall'Italia: 001. Fuso orario da -6h sulla costa orientale a -9h su quella occidentale. Vige l’ora legale (eccetto in pochi Stati) ed in genere inizia due settimane prima e finisce una settimana dopo l’entrata in vigore in Italia.

Key West

Situazione climatica Ad eccezione dell'Alaska, dominata da caratteristiche climatiche subpolari, gli USA hanno un clima essenzialmente temperato che varia da zona a zona in rapporto sia alla vastità del territorio sia alla sua conformazione (disposizione meridiana e periferica dei rilievi), sia alla sua apertura su tre distinti fronti marittimi. Con l'esclusione delle fasce costiere atlantica e pacifica, la vastissima area centrale è una specie di corridoio, ampiamente aperto a nord e a sud, agli alterni movimenti di due masse d'aria: la polare continentale, proveniente dal Canada, e la tropicale marittima,proveniente dal Golfo del Messico, che si spingono nell'interno del Paese. D'inverno l'aria polare, fredda e asciutta, può raggiungere le regioni meridionali, generalmente miti, arrecando anche improvvise gelate. D'estate l'aria tropicale calda e umida può spingersi fino alla zona dei Grandi Laghi, portando pioggia e banchi di nebbia. California: San Francisco conosce deboli sbalzi di temperatura da una stagione all'altra. In estate le temperature sono molto gradevoli di giorno, ma possono abbassarsi all'improvviso quando soffia il vento. D’inverno il clima è mite durante il giorno, ma piove spesso e le notti sono fredde. A sud, il clima è di tipo mediterraneo, con inverni miti ed estati calde. D’inverno, come d’estate, talvolta la costa è investita dal vento Santa Ana secco e carico di polvere. I venti e le scarse precipitazioni causano - soprattutto nel periodo estivo, ma non solo – forti incendi, che colpiscono anche le zone abitate nei pressi di foreste o folte vegetazioni. Si consiglia quindi a chi dovesse recarsi nelle aree interessate di informarsi circa la situazione attraverso i siti delle Autorità (www.ca.gove www.calema.gov) o dei media locali (www.latimes.com). La temperatura del mare non supera mai i 20°C. All'interno la temperatura scende con l'altitudine a ridosso del litorale e della Sierra Nevada. In estate è meglio evitare le zone desertiche a est e a nord est di Los Angeles e Phoenix, la città più assolata e torrida degli Stati Uniti. Si fa presente che nella stagione estiva (da giugno a novembre)possono verificarsi, soprattutto lungo le coste meridionali e quelle del Golfo del Messico, fenomeni ciclonici (uragani, cicloni, tempeste tropicali ecc.) anche a latitudini più basse delle usuali. Patente E' opportuno richiedere la patente internazionale. Poiché viene riconosciuta solo la patente internazionale secondo la Convenzione di Ginevra del 1949, occorre fare attenzione a richiedere espressamente questo modello di patente agli Uffici della Motorizzazione Civile. Soccorso stradale Per il soccorso stradale più vicino, contattare il "supernumber" dell'AAA:1-800 AAA HELP oppure: 800-222 4357. Documentazione necessaria per l’ingresso nel paese Formalità valutarie e doganali: è opportuno dichiarare somme superiori a 2.500 Euro al fine di evitare contestazioni alla partenza. Passaporto: necessario. Per le eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 15

Notizie utili USA |

Per usufruire del programma “Visa Waiver Program” (Programma di Viaggio in esenzione di Visto) è necessario: • viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo; • rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni; • possedere un biglietto di ritorno. A partire dal 12 gennaio 2009 è obbligatorio ottenere un'autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization) per potersi recare negli Stati Uniti nell’ambito del programma “Viaggio senza Visto” (Visa Waiver Program). L'autorizzazione dev’essere ottenuta prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti. I cittadini di paesi aventi diritto a partecipare al programma “Viaggio senza Visto” possono richiedere tale autorizzazione anticipata accedendo tramite Internet al Sistema Elettronico per l’Autorizzazione al Viaggio. La U.S. Customs and Border Protection (CBP) informa che - a partire dall’8 settembre 2010 - i viaggiatori dei Paesi aderenti al Visa Waiver Program (WVP) dovranno pagare l’importo di $ 14 all’atto della richiesta dell’autorizzazione ESTA. Per maggiori informazioni riguardo il programma “ESTA” si consiglia di consultare direttamente il sito internet:www.cbp.gov./travel. A complemento del programma di Sicurezza ESTA, un’ulteriore procedura è entrata in vigore dal 6 settembre 2010 denominata “Secure Flight Program”.

Consigli sul controllo ai fini della sicurezza negli aeroporti U.S.A. Nei maggiori scali aeroportuali degli Stati Uniti sono stati introdotti per il controllo passeggeri veri e propri “body scanners”, sistemi accurati di controllo elettronico a bassa emissione di raggi X. I passeggeri che non intendano sottoporsi a tale tipo di controllo possono chiedere di essere sottoposti al “pat down” (ovvero perquisizione fisica manuale). Si consiglia inoltre di verificare attentamente la lista degli articoli ammessi o vietati a bordo consultando la compagnia aerea utilizzata. Ambasciata e Consolati Ambasciata d’Italia a Washington: 3000 Whitehaven Street, NW - Washington, DC 20008 - Tel. 001202 612.4400 - Fax 001202 518.2151/2154 I CONSOLATI D’ITALIA NEGLI STATI UNITI Boston, Chicago, Houston, Los Angeles, Miami, New York, San Francisco, Las Vegas, San Diego.

LA DESTINAZIONE NELLA NOSTRA PROGRAMMAZIONE • Catalogo “Iter Sublime” : Prodotti di altissimo profilo “5 stelle e oltre” • Catalogo “Honeymoon” : Prodotti totalmente dedicati ai Viaggi di nozze • Catalogo “Eleganti atmosfere” : Prodotti “Cool” con preferenze all’architettura d’interni e al “Life Style” • Catalogo “Light” : Prodotti di medio/alto profilo, strutture Cat. Standard o Superior

TOUR USA E CANADA

Viaggi all’estero di minori Si fa presente che la normativa sui viaggi all’estero dei minori varia anche in funzione delle disposizioni nazionali dei singoli Paesi. La recente normativa italiana (novembre 2009) prevede l’obbligatorietà del passaporto individuale anche per i minori (purché accompagnati), la cui validità temporale è differenziata in base all’età (ferma restando la validità dei passaporti in cui i minori risultino già iscritti). Si consiglia pertanto di assumere informazioni aggiornate presso la propria Questura, nonché presso le Ambasciate o i Consolati del Paese accreditati in Italia e/o il proprio agente di viaggio. Visto d’ingresso Per entrare negli Stati Uniti d’America in esenzione di visto “Visa Waiver Program” - Programma di viaggio in esenzione di Visto, occorre essere in possesso di uno dei seguenti documenti: • passaporto elettronico, rilasciato a partire dal 26 ottobre 2006; • passaporto a lettura ottica rilasciato o rinnovato prima del 26 ottobre 2005; • passaporto con foto digitale rilasciato fra il 26 ottobre 05 e il 26 ottobre 2006.

15


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 16

16 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

ROUTE 66 Tour Self Drive

from

CHICAGO / to LOS ANGELES

Durata: 15 Giorni / 14 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 2.430 / Km: 3913 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 32° ITINERARIO: Chicago - Springfield - Rolla - Tulsa - Clinton - Amarillo - Santa Fe - Gallup - Flagstaff - Williams - Laughlin - Victorville - Los Angeles La madre di tutti gli itinerari ed Il sogno di ogni biker! Quasi 4.000 Km in moto “tagliando in due” gli Stati Uniti dall’Illinois alla California. Verrete immersi, in queste due settimane, dalla storia ma principalmente dalla meravigliosa natura americana. Sarete contagiati nel conoscere la storia della Route 66, questa strada che è diventata una vera icona per chi ama percorsi in moto.

1° Giorno Chicago - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Inizia il sogno! Arrivati all’aeroporto di Chicago, trasferimento per l’hotel prenotato. Resto della giornata a disposizione. Sviluppatasi lungo il Lago Michigan ed il fiume Illinois, che da’ il nome allo Stato, è da considerarsi una delle capitali dell’architettura moderna. Città storicamente conosciute per le sue storie “nere” all'epoca del proibizionismo, oggi è da considerarsi tra le città più belle d’America con edifici ”griffati” da una parte ed un romantico panorama dall’altra in cui il lago Michigan fa da protagonista. Il cuore della città è il "Loop” (cappio) così chiamato perchè racchiuso dall'anello della metropolitana sopraelevata. E' la zona più interessante, con numerosi edifici moderni, musei, e la famosa scultura di Picasso. Godetevi pienamente questa meravigliosa città! Pernottamento.

2° Giorno Chicago - Springfield. Miglia: 205 / Km: 330 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Chicago ed inizio di questa spettacolare avventura con la vostra moto lungo la venerata e storica Route 66. La meravigliosa città di Chicago scompare lentamente dietro di voi mentre vi dirigete ad Ovest per una avventura unica e ricca di bellezza, storia e divertimento. La nostra prima sosta sarà il famoso museo della Route 66 a Joliet, nello stato dell’Illinois, un vero e proprio must che deve avere il vostro timbro! Passerete per Wilmington, dove le stazioni di rifornimento Standard Oil a Odell, fedelmente anni 50, ricordano gli anni d'oro della Route e vedrete le numerose stazioni di benzina che rimanevano aperte giorno e notte per servire il flusso interminabile di macchine e famiglie che si dirigevano ad Ovest. Arrivo a Springfield e pernottamento.

3° Giorno Springfield - Rolla. Miglia: 205/ Km: 330 Lasciata Springfield, entriamo nel Missouri, prima tappa St. Louis con il suo famosissimo Gateway Arch. Questa brillante struttura vi darà il benvenuto dalle rive del Mississippi River. St. Louis offre numerose attrazioni tipicamente americane, come lo stadio di baseball dei Cardinals, la fabbrica di birra Anheiser Busch, e dei percorsi eccitanti sul maestoso Mississippi River. Lasciata la città, direzione verso Rolla dove pernotterete.

4° Giorno Rolla - Joplin/Tulsa. Miglia: 290 / Km: 467 Oggi rimarrete meravigliati dalla bellezza dello scenario che l’entroterra di questo Stato vi offre! Le strade appena fuori dalla città di Rolla sono il sogno di tutti i motociclisti. Cominciate a viaggiare lungo tranquille strade che daranno il ritmo al nostro percorso. Passerete per il “Devils Elbow” vedendo quella che una volta era la strada più profonda che attraversava il Missouri e dopo una sosta, proseguimento verso la vallata dove verrete immediatamente circondati da campi e pascoli che vi accompagneranno lungo la strada. Vedrete come era in passato la Route 66. Uno degli esempi rimasti della antica Route 66 esiste ancora a Paris Springs Junction, in Missouri. Il Gay Parita Sinclair mantiene il fascino e lo sfarzo tipico di una volta, a dimostrazione di come venivano attratti i clienti. Questo sarà uno dei giorni più belli del viaggio, che oggi si ferma a Joplin, nel Missouri, poco distante da Tulsa per un meritato riposo.

5° Giorno Joplin/Tulsa - Clinton. Miglia: 195 / Km: 314 NLasciata Joplin, la vostra mèta sarà Clinton, nello Stato dell’Oklahoma. Anche qui, esiste un Museo della Route 66 che merita una visita. Si tratta di uno dei musei più belli di tutto il percorso, facendo scoprire ai visitatori come era la Route 66 a partire dal 1920 fino ai giorni nostri. Merita una visita l’incredibile negozio di souvenir del museo che offre alcuni oggetti davvero unici e che sarà un sogno per gli amanti del Vintage. La prossima tappa è Oklahoma City, capitale dello stato che conta vari punti di interesse, come il Campidoglio, la sede del Congresso dell'Oklahoma, vicino alla quale si trova un pozzo di petrolio, il Parco Naturale Martin, dove sono conservati giardini botanici; ed il Planetarium Kirkpatrick. Nella città si può visitare anche il maggiore mercato dedicato al commercio del bestiame bovino negli Stati Uniti. Dopo la visita della città, proseguimento in direzione Clinton, dove pernotterete.

6° Giorno Clinton - Amarillo. Miglia: 180 / Km: 290 Da Clinton ci rimetteremo poi in sella per proseguire verso il tratto settentrionale dello stato più vasto d’America, ovvero il Texas. Lo scenario è cambiato totalmente con ondulate e verdi praterie e con ranch per i pascoli di bestiame ormai diventato parte dell’immaginario tipico del Texas. Sveglia di buon mattino per viaggiare lungo lo Stato del Texas per poi proseguire nella lingua di terra che ci porta alla città del petrolio, Shammrock. Breve visita e proseguimento verso Amarillo, una grande città di provincia “spalmata” su un esteso territorio desertico. Il nome della città era originariamente Oneida, cambiato successivamente in Amarillo (in spagnolo, giallo) per via della presenza di innumerevoli fiori di questo colore nelle immediate vicinanze. Una tappa obbligatoria per tutti i turisti è il Cadillac Ranch: situato lungo la Historic Route 66, ora Interstate 40, il Cadillac Ranch è una scultura monumentale formata da dieci automobili disposte in fila in modo che sembrino conficcate nel terreno. La particolarità sta nel fatto che chiunque è libero di colorarle a piacimento con le bombolette spray, di poter apporre la propria firma e di testimoniare il proprio passaggio. Vi consigliamo di visitare la Big Texan steakhouse, che si vanta di proporre la famosa costata di manzo di oltre 2 kg .. e il contorno. Pernottamento.

7° Giorno Amarillo - Santa Fe. Miglia: 290 / Km: 467 Salutando i vasti spazi aperti dell’Oklahoma e del Texas, ci dirigiamo nel cuore del West Americano visitando una delle città più affascinanti, Santa Fe, nello stato del New Mexico. Questa graziosa città di montagna si trova nel bel mezzo della catena montuosa chiamata Sangre de Cristo, che deve probabilmente il suo nome alle sfumature di rosso scuro delle montagne all’alba e al tramonto. Santa Fe è ricca di storia e cultura spagnola e dei Nativi americani, una combinazione unica che si riflette anche nell’arte locale, nell’architettura e nella cucina. Per 2 notti saremo ospitati in un piccolo hotel tipico nel cuore della vecchia Santa Fe. Vi basterà trascorrere solo pochi minuti passeggiando lungo le vie strette della città per poter innamorarvi del luogo e del ritmo dei suoi cittadini.

8° Giorno Santa Fe. Miglia: 0 / Km: 0 Giornata di completo relax a Santa Fè; potrete visitare il cuore della città, visitare le numerose gallerie d’arte, o semplicemente rilassandovi nella SPA dell’hotel. Se invece non potete “fare a meno” della vostra moto, vi consigliamo un percorso nelle zone di montagna della parte settentrionale dell’Arizona e del Colorado meridionale. Il percorso che porta a nord verso Taos è semplicemente fantastico, con uno scenario in continuo cambiamento. È difficile poter rinunciare alla maestosità dell’Arizona settentrionale: si potrebbe trascorrere una intera settimana esplorando gli angoli più remoti e fantastici di questi luoghi.

9° Giorno Santa Fe - Gallup. Miglia: 200 / Km: 322 Questa mattina dirigetevi attraverso le zone collinari per vedere le terre che hanno abbracciato per secoli la storia dei Nativi Americani. Arriverete ad Albuquerque, in una zona desertica e qui lo scenario cambia notevolmente: gli altopiani tinti di rosso e le piante di cactus sono il sogno di qualsiasi artista. Proseguendo entrerete nel Petrified Forest National Park, con scenari unici, immortali, fatto di rocce pietrificate. Il New Mexico è la casa di una delle città più antiche popolate da secoli degli Stati Uniti: Sky City è una città di Nativi americani sulla cima di una superficie rocciosa massiccia. Breve fermata per poi continuare verso Gallup, anch’essa cittadina con una vasta comunità di Nativi americani. Pernottamento.

10° Giorno Gallup - Flagstaff. Miglia: 185 / Km: 298 Molti viaggiatori che attraversano la Route 66 sono consapevoli che questa strada è piena di simboli della storia americana. Inizierete la vostra dirigendovi verso Flagstaff, lungo un tracciato meraviglioso. L’architettura non è la caratteristica principale della città ma ci sono alcuni resti dell’antica Route 66 che avete visto anche nella prima parte del viaggio. Prossima tappa: il Grand Canyon, maestoso. E’ difficile spiegare a parole quanto questa meraviglia della natura sia immensa. Non esistono foto che l’abbiano catturata in tutta la sua grandiosità e bellezza e consigliamo di raggiungere uno dei tanti “point of view” che si trovano lungo il percorso. Con questa giornata realizzerete un sogno unico, quello di visitare una delle Sette Meraviglie del Mondo. Pernottamento a Flagstaff.

11° Giorno Flagstaff - Williams. Miglia: 165 / Km: 266 Oggi la vostra destinazione finale sarà Williams. In mattinata affronterete alcuni tratti lunghi e con alcune curve tortuose mentre nel pomeriggio il percorso sarà più semplice. La prima tappa sarà Seligman, in Arizona e nel pomeriggio raggiungerete Oatman, piccola cittadina con i suoi negozi antichi e i suoi Saloon che per molti anni hanno ospitato minatori stanchi e assetati o viaggiatori affaticati. Quindi, Laughlin piccola Las Vegas sulle rive del Colorado con le sue sale dedite al gioco d’azzardo. Dopo poche miglia, arriverte a Williams, dove pernotterete.

12° Giorno Williams - Laughlin. Miglia: 190 / Km: 306 Oggi, Las Vegas! La Sin City accontenta ogni desiderio. Arriverete in questa città “del vizio” dove tutto è permesso e dove tutto è all’accesso. Fuori dalla Strip, la via principale, Las Vegas ha anche numerose attrazioni come la diga di Hoover, e fantastici percorsi notturni. In serata raggiungerete Laughlin dove è previsto il pernottamento.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 17

| 17

13° Giorno Laughlin - Victorville. Miglia: 215 / Km: 34 Il deserto Mojave offre calma, serenità e colori affascinati che solo alcuni guidatori possono scoprire. L’unica cosa da fare è aumentare la velocità e godersi la corsa. In origine la Route 66 raggiungeva la vallata di San Fernando attraverso dei tratti difficili da percorrere. Oggi vi dirigerete verso Pasadena. La Route 66 è stata ristrutturata in questo tratto e, con numerose piccolo cittadine che abbracciano la “Strada Madre”, il percorso è vivo e in ottime condizioni. La vostra sosta sarà a Victorville a circa 2 ore da Los Angeles. Pernottamento.

14° Giorno Victorville – Los Angeles. Miglia: 110 / Km: 177 Siete quasi arrivati al termine del viaggio arrivando in una delle città più famose del mondo, Los Angeles. Siamo al termine della Route 66, dove potrete vedere il famoso molo di Santa Monica e visitare la targa che annuncia la fine del vostro viaggio. Ricordatevi che dovrete consegnare la vostra moto entro le ore 17.00 presso la sede di EagleRider a Los Angeles. Trasferimento in hotel e pernottamento.

15° Giorno Los Angeles - partenza. Miglia: 0 / Km: 0 Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Los Angeles (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

…”Oh Give me a T for Texas, give me a T for Tennessee Give me a T for Thelma, woman made a fool out of me Give me a T for Texas, give me that T for Tennessee Give me a T for Thelma, woman made a fool out of me”… Lynyrd Skynyrd “T for Texas” da “Southern Knights” (1977)

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

N.B. Applicare il supplemento di DROP-OFF

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 4.898

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

california - new mexico - texas - oklhaoma - missouri - illinois

Tour Harley-Davidson e Indian


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 18

18 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE

FROM LAS VEGAS TO LOS ANGELES Tour Self Drive

from

L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

LAS VEGAS / to LOS ANGELES

Durata: 9 Giorni / 8 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 1.175 / Km: 1.890 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate TEMPERATURE MEDIE: da 16° a 45° ITINERARIO: Las Vegas - Mammoth Lakes - Yosemite N.P./El Portal - San Francisco - Monterey - Pismo Beach - Los Angeles Godetevi il meglio del “Wild West” a bordo della vostra moto Harley-Davidson o Indian preferita! Deserti solitari, città vibranti, profondi canyon e altissime montagne. Questo percorso di 9 giorni in moto, è tra i più affascinanti da effettuare in moto e vi lascerà senza fiato!. Alternerete meraviglie della natura a città simbolo della cultura degli States: Yosemite, Mammoth Lake, Los Angeles, Las Vegas e San Francisco. Al termine di questo viaggio e dopo circa 2.000 Km sulla vostra moto, sarete assolutamente soddisfatti del tour! 1° Giorno Las Vegas > arrivo (Miglia: 0 /Km: 0) Arrivati all’aeroporto di Las Vegas, trasferimento per l’hotel prenotato. Resto della giornata a disposizione. Las Vegas è sinonimo di sfarzo fine a sé stesso, ma proprio perché “eccessivo” vi stupirà e vi farà restare a “bocca aperta” proprio perché esagerato! I personaggi che incontrerete lungo le strade, le luci, i colori, gli spettacoli: qui tutto è “fuori misura”e quindi ... Lasciatevi andare alla meraviglia, perché siete a Las Vegas! 2° Giorno Ritiro moto. Las Vegas > Mammoth Lakes (Miglia: 365 / Km: 588) Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Las Vegas e partenza per questo tour avventura che propone un percorso che richiede una media abilità di guida. Affrontare le tortuose curve delle Inyo Mountains e la solitaria Death Valley richiede una certa esperienza. Lasciate Las Vegas sulla Route 160, prendete la Highway 190, che vi condurrà ad ovest attraverso la Death Valley – un tratto di strada diritta, senza curve… solo il deserto (“ATTENZIONE!” ai punti di rifornimento!). Pranzate al Furnace Creek Ranch, nel cuore della Death Valley: vi trovate sotto il livello del mare! Dopo aver lasciato Furnace Creek, proseguite più ad ovest per il Sequoia National Park, arriverete a Mammoth Lakes, rinomata stazione per gli sport invernali e per i percorsi in mountain bike. Pernottamento. 3° Giorno Mammoth Lakes > Yosemite N.P./El Portal (Miglia: 105 / Km: 169) Lasciata Mammoth Lakes dirigetevi verso nord, in direzione dello Tioga Pass e attraversate lo Yosemite National Park. In sella alla vostra moto attraverserete Canyon granitici con curve che richiedono un’attenzione particolare nei primi chilometri. Lo Yosemite National Park evoca nella mente le immagini di una natura selvaggia e primordiale ma al contempo armoniosa. Yosemite è uno dei parchi nazionali più incantevoli degli Stati Uniti. Consigliamo di scoprire il Parco grazie ad uno dei tanti itinerari che vengono proposti per i visitatori, in moto o anche per chi ama passeggiate non impegnative. Pernottamento previsto allo Yosemite Village o a El Portal, in prossimità di una delle entrate al Parco Nazionale. 4° Giorno Yosemite N.P./El Portal > San Francisco (Miglia: 255 / Km: 411) Dedicate la mattina alla scoperta dello Yosemite National Park per poi dirigervi ad Ovest in direzione di San Francisco. Primo stop a Marin County, zona piacevole e di naturale bellezza, un territorio considerato da molti tra i più “ricchi” degli Stati Uniti. Continuate in direzione Sud fino ad arrivare alla bella cittadina di Sausalito, dove vi consigliamo di fare uno stop. E’ una pittoresca cittadina di mare, luogo molto raffinato e paragonabile alla Costa Azzurra. Poche miglia ed ecco Frisco! ...E come non entrare in questa meravigliosa città se non attraversando il famoso Golden Gate Bridge? Soggiorno in città per due notti. 5° Giorno San Francisco (Miglia: 0 / Km: 0) San Francisco offre numerose opportunità per la visita della città sia culturali che di puro divertimento; pianificate una visita alla famosa prigione di Alcatraz, una crociera nella Baia, un giro su un Cable Car, o il tour dei vigneti nella Napa Valley nelle immediate vicinanze della città. Pernottamento. 6° Giorno San Francisco > Monterey (Miglia: 120 / Km: 193) Oggi viaggiate lungo la costa e guidate attraverso uno dei più bei percorsi del mondo in moto, dirigendovi a Sud lungo la leggendaria PCH (Highway 1) sulla costa del Pacifico. Scenari mozzafiato, con grotte e rocce, sono ovunque lungo la strada che porta fino a Monterey, il circuito di Laguna Seca è praticamente dietro l’angolo, oltre che dello spettacolare “Aquarium of the Sea”. La costa è semplicemente spettacolare ed ogni curva, offre un paesaggio unico. Pernottamento a Monterey.

…”In the long run Ooh, I want to tell you, it's a long run You know I don't understand why you don't treat yourself better do the crazy things that you do 'Cause all the debutantes in Houston, baby, couldn't hold a candle to you Did you do it for love?” … Eagles “The Long Run” da “The Long Run” (1979)


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 19

Tour Harley-Davidson e Indian

| 19

7° Giorno Monterey > Pismo Beach (Miglia: 150 / Km: 242) Continuate il percorso lungo la spettacolare Highway 1 sulla costa del Big Sur, ovvero più di 130 km di natura selvaggia e di colline rocciose per un paesaggio unico dove i boschi di sequoia si uniscono ai Canyon circostanti e dove le montagne di Santa Lucia si ergono parallelamente alla costa del Pacifico. Arrivate a Esalen, luogo storico e famoso per le tante testimonianze lasciate dalle tribù native che in passato vi abitavano. Continuando, attraverserete le cittadine di San Simeon, Cambria e Morro Bay fino a raggiungete Pismo Beach, dove pernotterete in un bel resort con vista dell’Oceano. 8° Giorno Pismo Beach > Los Angeles (Miglia: 180 / Km: 290) Oggi dirigetevi verso Los Angeles che dista poco meno di 300 Km. All’altezza di Santa Maria vi consigliamo di percorrere strade secondarie interne per ammirare uno scenario naturale semplicemente da mozzare il fiato. A Santa Barbara riprendete la Highway 101 per entrare a Malibù, la spiaggia famosa in tutto il mondo grazie alla sua naturale bellezza, ma anche grazie alla sua mondanità. A soli 40 km di distanza si trovano Santa Monica e Venice. Santa Monica è una delle zone più antiche e grandi di Los Angeles, Venice Beach echeggia storie di “comunità e musica Rock, eccessi e “Power Flower”! E non esistono dei lungomare al mondo che possono tenere testa a quello di Venice Beach! Fermatevi e godetevi i numerosi e stravaganti artisti che qui si esibiscono ma ricordate entro le ore 17.00 dovrete riconsegnare la moto ad Hawthorne, dove si trova la sede EagleRider. Da qui, trasferimento all’hotel prenotato. 9° Giorno Los Angeles (Miglia: 0 / Km: 0 ) Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Los Angeles (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

• • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

N.B. Applicare il supplemento di DROP-OFF

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 2.858

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

california

Il Tour include:


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 20

20 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

CENTRAL CALIFORNIA Tour Self Drive

from

FRESNO / to FRESNO

Durata: 8 Giorni / 7 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 795 / Km: 1.280 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno, Inverno TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 38° ITINERARIO: Fresno - Yosemite/El Portal - San Francisco - Monterey - San Luis Obispo - Coalinga - Fresno Il tour EagleRider “Central California” si sviluppa in 8 giorni molto intensi con percorsi adatti per essere esplorati in moto con un tracciato affascinante lungo la costa e nelle zone meno famose della California. Iniziando nel cuore della Central Valley, Fresno, arriverete fino allo Yosemite National Park. Dopo essersi immersi nella natura di questo meraviglioso Parco Nazionale, il Tour prosegue verso la Costa arrivando nell’eccitante città di San Francisco attraversando il fantastico Golden Gate Bridge. Un giorno intero a “Frisco” per poi proseguire lungo la Pacific Coast Highway prima di tornare a Fresno attraversando i ranch e le colline meravigliose della San Joaquin Valleys. 1° Giorno Fresno - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Arrivati all’aeroporto di Fresno, trasferimento libero per l’hotel prenotato. Resto della giornata a disposizione. 2° Giorno Fresno - Yosemite/El Portal. Miglia: 105 / Km 169 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Fresno per iniziare questo meraviglioso itinerario. Dirigetevi a nord lungo la Highway 41 verso lo Yosemite National Park, uno dei Parchi Nazionali più affascinanti degli Stati Uniti. Luogo di affascinanti scoperte a stretto contatto con la natura; poche realtà al mondo riescono a competere con la Yosemite Valley. Consigliamo di scoprire il Parco grazie ad uno dei tanti itinerari che vengono proposti per i visitatori, in moto o anche per chi ama passeggiate non impegnative. Pernottamento previsto allo Yosemite Village o a El Portal, in prossimità di una delle entrate al Parco Nazionale. 3° Giorno Yosemite/El Portal - San Francisco. Miglia: 255 / Km. 411 Oggi vi dirigete verso San Francisco. Prendete la Highway 120 e godetevi un percorso affascinante attraverso la Stanislaus National Forest. Arriverete da nord attraversando il Golden Gate Bridge. San Francisco vi attende con la sua fantastica baia. Pernottamento. 4° Giorno San Francisco - Monterey. Miglia: 120 / Km. 193 Vi attende uno dei percorsi in moto più affascinanti del mondo. Da San Francisco guidate sulla leggendaria Highway 1 lungo la costa dell’Oceano Pacifico. Godetevi visuali mozzafiato delle baie nascoste e degli angoli sconosciuti della Costa Pacifica fino ad arrivare a Monterey. Potete esplorare la zona montuosa di Santa Cruz e bere un caffè all’Alice’s Restaurant lungo la Skyline Boulevard, un vero must per tutti i motociclisti! A Monterey visitate Cannery Row o il Bay Aquarium. Pernottamento. 5° Giorno Monterey - San Luis Obispo. Miglia: 135 / Km. 217 Verso San Louis Obispo. Partendo da Monterey il vostro percorso continua a sud e vi consigliamo di sostare nella pittoresca cittadina di Carmel. Potreste visitare l’ Hearst Castle a San Simeon. Più a sud incontrerete la Morro Bay, una delle migliori baie della Central Coast! Ancora poche miglia e sarete arrivati a San Luis Obispo: vi trovate nella terra del vino, casa di vigneti premiati e riconosciuti in tutto il mondo. Pernottamento. 6° Giorno San Luis Obispo - Coalinga. Miglia: 105/ Km. 169 Oggi, la nostra direzione sarà verso Nord. Prendete la Highway 101 verso Paso Robles. Da qui andate poi lungo la SR 46 fino a Cholame. Siete nella terra dei vigneti californiani dove potrete riposarvi in una delle tante aziende vinicole e degustare degli ottimi vini, con moderazione. Continuate successivamente lungo la Highway 41 e la Route 33 in direzione Coalinga, nel cuore della Pleasant Valley circondati da colline e ranch. Pernottamento.

…”The West coast has the sunshine And the girls all get so tanned I dig a french bikini on Hawaii island Dolls by a palm tree in the sand I wish they all could be California girls”… Beach Boys “California Girls” 1966 single


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:55 Page 21

Tour Harley-Davidson e Indian

7° Giorno Coalinga - Fresno. Miglia: 75 / Km. 121 Il vostro percorso continua lungo il Kettleman Plain e attraverso la San Joaquin Valley fino a Fresno dove è prevista la restituzione della moto entro le ore 17.00. Trasferimento in hotel. Pernottamento.

| 21

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

8° Giorno Fresno Miglia: 0 / Km: 0 Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Fresno (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

• • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 2.189

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

california

Il Tour include:


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 22

22 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE

LA COSTA CALIFORNIANA E I PARCHI Tour Self Drive

from

L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

LOS ANGELES / to LOS ANGELES

Durata: 8 Giorni / 7 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 1.010 / Km: 1.626 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 38° ITINERARIO: Los Angeles - Santa Barbara - San Luis Obispo - Monterey - Oakhurst - Bakersfield - Los Angeles Otto giorni lungo la Costa della California da Los Angeles a Monterey, passando per luoghi che nell’immaginario collettivo sono vere icone di questo meraviglioso stato, Santa Barbara e San Louis Obispo su tutti. Sarà un piacere guidare sulla mitica Highway 101 per poi cambiare totalmente lo scenario una volta lasciata la costa per raggiungere i magnifici panorami dello Yosemite National Park ed il Sequoia National Park. Godetevi pienamente ogni miglio che percorrerete in questo che è considerato tra i più classici itinerari proposti. 1° Giorno Los Angeles - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Arrivo all’aeroporto di Los Angeles e trasferimento all’hotel prenotato. Resto della giornata a disposizione. 2° Giorno Los Angeles - Santa Barbara. Miglia: 100 / Km: 161 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Los Angeles ed inizio di questa spettacolare avventura attraverso il sud ed il centro della California. Prima tappa, Santa Barbara che rappresenta per molti il prototipo della favolosa vita da spiaggia californiana. La città ha un fascino mediterraneo ed è costruita in stile coloniale spagnolo. La città, fondata nel 1786 dagli spagnoli, è ricca di interessanti attrazioni. Gli abitanti sono particolarmente orgogliosi della Missione Francescana che domina la città dall’alto di una collina; forse il più bel centro missionario della California. Al centro della spiaggia sorge l’acquario “Stearn’s Wharf”. Il “County Courthouse”, in stile spagnolo moresco, nella città vecchia, è circondato da giardini sfarzosi. Dalla torre si gode di una splendida vista sulla città. Il “Sea Center”, dove è possibile osservare la vita sottomarina, e il “Museum of Art” attirano numerosi visitatori. Pernottamento. 3° Giorno Santa Barbara - San Luis Obispo. Miglia: 95/ Km: 153 Si prosegue il viaggio lungo una delle coste più belle del mondo, sulla “mitica” Highway 101 fino a Gaviota, per proseguire verso l'interno attraversando le montagne di Santa Ynez. Si consiglia una sosta a Solvang, un villaggio danese, dove è presente un interessante museo del motociclo. In serata si arriverà a San Luis Obispo, tappa finale della giornata. San Luis Obispo (abbreviato in SLO) è il centro amministrativo della Contea- ed è sede del Politecnico dello Stato della California ("Cal Poly SLO"). "Luis" viene pronunciato come il più anglofono "Lewis". Mare, sole, musica. Pernottamento. 4° Giorno San Luis Obispo - Monterey. Miglia: 135 / Km: 217 In mattina, si prosegue verso Morro Bay, famosa per il Morro Rock - un picco vulcanico a forma di cupola che sorge fuori dell'Oceano Pacifico, 578 metri sopra l'estremità nord-occidentale del porto della città. Dopo la sosta, continuiamo sulla Highway 1 per godere pienamente di una delle più belle strade del mondo per chi ama i tour in motocicletta! Prima di arrivare a Monterey consigliamo di fermarsi a Cambria, o San Simeon. Nel pomeriggio, ecco Monterey dove si consiglia di visitare il Bay Aquarium. Questo tratto di costa è abitato da foche, leoni marini, uccelli vari… e scoiattolini come se piovesse! Lungo il percorso si può ammirare il famoso Cipresso Solitario che fa parte di una specie di alberi chiamati Cipressi di Monterey che, come dice il nome, si trovano solo in questa zona, modellati dal vento ed aggrappati alle scarpate perché hanno bisogno della brezza fresca e umida per poter vivere. Davanti la Baia di Monterey si trova un abisso cosi profondo da poter contenere due volte il Grand Canyon, tanto che permette alle balene di arrivare piuttosto vicine alla riva. Pernottamento. 5° Giorno Monterey - Oakhurst. Miglia: 185 / Km: 298 Oggi, un itinerario in piena campagna che da Monterey attraversando i campi coltivati della Central Valley tra le colline della Sierra Nevada, vi porterà verso Yosemite, con continui cambiamenti di scenari. Arrivati a Yosemite, godetevi pienamente la natura circostante in uno dei più spettacolari Parchi Nazionali americani. Immerso nelle montagne della California, lo Yosemite National Park è rinomato per le sue mura di granito e le sue cascate. L'Half Dome e l'El Capitan sono due delle formazioni rocciose rese famose dal fotografo Ansel Adams. La vallata è aperta tutto l'anno per campeggi, trekking e scalate. I turisti si concentrano maggiormente nell'alta stagione e i ranger che organizzano il parco

…”Welcome to the Hotel California Such a lovely place (Such a lovely place) Such a lovely face Plenty of room at the Hotel California Any time of year (Any time of year) You can find it here” … Eagles “Hotel California” da “Hotel California” (1976)


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 23

Tour Harley-Davidson e Indian

| 23

consigliano ai visitatori di utilizzare le navette gratuite. Pernottamento nel Parco o a El Portal. POSSIBILITA’

DEPOSITO 6° Giorno BAGAGLI Oakhurst - Bakersfield. Miglia: 290/ Km: 467 Ci sono solo pochi luoghi sul pianeta paragonabili alla Yosemite Valley. I monoliti di granito enormi di Half Dome e El Capitan sono circondate da strapiombi con cascate incredibili, e Glacier Point offre una vista spettacolare dall'alto. Lasciando Yosemite in direzione sud verso il Sequoia National Park, un paesaggio dominato dal più grande degli alberi, la sequoia gigante. La meta di oggi è Bakersfield, che raggiungerete nel pomeriggio dove la musica country avvolge ogni piccolo spazio. Pernottamento. 7° Giorno Bakersfield - Los Angeles. Miglia: 205 / Km: 330 Sveglia al mattino presto. Ci attende il Sequoia per raggiungere in serata Los Angeles. Da Bakersfield si guida lungo il Kern River in direzione del Parco Nazionale di Sequoia. Il Parco, venne istituito nel 1890 come secondo parco nazionale degli Stati Uniti, dopo il Parco Nazionale di Yellowstone. Si estende su una superficie di 1.635 chilometri quadrati. Contiene al suo interno il Monte Whitney (4.421 metri sul livello del mare), il monte più alto degli Stati Uniti escludendo l'Alaska e le Hawaii. L'attrazione principale è la presenza della sequoia gigante, compreso il Generale Sherman, il più grande albero della Terra. Lasciato il Sequoia, si attraversa il deserto del Mojave e si arriva a Los Angeles dove è prevista la restituzione della moto entro le ore 17.00. trasferimento in hotel. Pernottamento.. 8° Giorno Los Angeles. Miglia: 0 / Km: 0 Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Los Angeles (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

• • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 2.406

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

california

Il Tour include:


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 24

24 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

NATIONAL PARKS Tour Self Drive

from

LAS VEGAS / to LAS VEGAS

Durata: 8 Giorni / 7 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 1105 / Km: 1.779 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno TEMPERATURE MEDIE: da 10° a 32° ITINERARIO: Las Vegas - Lone Pine - Yosemite Village - Fresno - Ridgecrest - Furnace Creek - Las Vegas Preparatevi a trascorrere una settimana con le Vostra Harley-Davidson o Indian preferita immergendovi totalmente in un panorama naturalistico senza eguali. Questo è il Tour per eccellenza per gli appassionati di moto che vogliono sperimentare in prima persona la bellezza e la maestosità dei Parchi Nazionali americani insieme ad un paio di eccitanti giorni dove regneranno le luci ed il gioco d’azzardo a Las Vegas. Proverete l’ebbrezza di guidare attraverso la Valle delle Morte, la Sierra Nevada, Yosemite National Park, Kings Canyon ed il Sequoia National Park. Al termine del vostro tour, completo relax lungo la Strip di Las Vegas! 1° Giorno Las Vegas - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Arrivo all’aeroporto di Los Angeles e trasferimento per l’hotel prenotato. Resto della giornata a disposizione. Qui tutto è sfarzo fine a sé stesso, eccessiva confusione e ostentazione che sono al tempo stesso un fine e un mezzo. Persone in completi di poliestere, “testone” cotonate e catene dorate, musica, improvvisazione e “sana follia”. Questa è Las Vegas! Pernottamento. 2° Giorno Las Vegas - Lone Pine. Miglia: 225/ Km: 362 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Las Vegas ed inizio di questa spettacolare avventura con un percorso che richiede una media abilità di guida. Affrontare le tortuose curve delle Inyo Mountains e la solitaria Death Valley necessita di una certa familiarità. Lasciate Las Vegas sulla Route 160, prendete la Highway 190, che vi condurrà ad ovest attraverso la Death Valley, un tratto di strada diritta, senza curve….solo il deserto (“occhio” ai punti di rifornimento!). Dopo aver percorso la Death Valley dirigetevi a Lone Pine, un’esperienza tipicamente americana… più di 300 film Western sono stati girati qui! (.. ma anche Star Trek .. ). Cappello, cinturone e pistola! Pernottamento. 3° Giorno Lone Pine - Yosemite Village. Miglia: 200 / Km: 322 In mattinata, da Lone Pine prendete la Highway 395, con un percorso stupefacente: incredibili montagne e strada completamente rettilinee, senza curve. Continuate verso nord ritrovandovi la Sierrra Nevada sulla sinistra e le Inyo Mountains sulla destra. Il profumo speziato del deserto è tonificante come l’aria fresca di montagna, in un percorso veramente piacevole e da gustare fino in fondo! Raggiungete la cittadina di Lee Vining, passate il Tioga Pass e dirigetevi a Yosemite Village (120 km circa). Yosemite è uno dei Parchi Nazionali più incantevoli degli Stati Uniti. Luogo di affascinanti scoperte a stretto contatto con la natura; poche realtà al mondo riescono a competere con la Yosemite Valley. Consigliamo di scoprire il Parco grazie ad uno dei tanti itinerari che vengono proposti per i visitatori, in moto o anche per chi ama passeggiate non impegnative. Pernottamento previsto allo Yosemite Village o a El Portal., in prossimità di una delle entrate al Parco Nazionale. 4° Giorno Yosemite Village - Fresno. Miglia: 100 / Km: 161 Oggi potete ammirare la bellezza di Yosemite National Park, uno dei più spettacolari Parchi Nazionali d’America. Il paesaggio qui è meraviglioso e ci sono pochi luoghi sulla terra che possano reggere il paragone. Lasciato Yosemite National Park, prendete la Highway 41 che attraversa El Portal e Oakhurst fino a raggiungere Fresno. Che strade! Pernottamento. 5° Giorno Fresno - Ridgecrest. Miglia: 295 / Km: 475 In mattinata, da Fresno prendete la Highway 180 in direzione di Kings Canyon. Poi dirigetevi a Sud sulla Highway 198 e attraversate questo Canyon, uno dei più “selvaggi” tra i Parchi presenti negli States, un labirinto di canyon e isolati laghetti che occupa un'area naturale protetta della California situata nella Sierra Nevada meridionale, circa 90 km a est di Fresno. Proseguite verso Sud e prendete la Highway 198 – un percorso altamente scenografico attraverso il Sequoia National Park. Resterete affascinati dal paesaggio – Sequoia National Park vanta la più densa concentrazione – ed il maggior numero di specie – di Sequoia al mondo. Dirigetevi verso sud a Ridgecrest. Pernottamento.

…”Oh, there's black jack and poker and the roulette wheel A fortune won and lost on ev'ry deal All you need's a strong heart and a nerve of steel Viva Las Vegas, Viva Las Vegas Viva Las Vegas with you neon flashin' ” … Elvis Presley “Viva Las Vegas” Colonna Sonora omonimo film (1964)


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 25

Tour Harley-Davidson e Indian

6° Giorno Ridgecrest - Furnace Creek. Miglia: 125 / Km: 201 Da Ridgecrest prendete la Highway 178 East fino alla Highway 395, da qui direzione verso Olancha, e vi troverete sulla Highway 190, che vi riporta alla Valle delle Morte, rinomata in quanto al centro della valle si trova il punto più basso del Nord America e luogo più caldo al mondo (in alcuni periodi dell’anno si superano tranquillamente i 50°) praticamente privo di zone d’ombra, ma di una bellezza superba! Trascorrete la notte al Furnace Creek Ranch, uno degli unici due avamposti nella Death Valley. Pernottamento.

| 25

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

7° Giorno Furnace Creek - Las Vegas. Miglia: 160 / Km: 258 Oggi tornate a Las Vegas, praticamente facendo lo stesso percorso del 2° giorno, percorrendo la Highway 190 attraverso la Death Valley e la Highway 160 fino a Vegas. A Las Vegas è prevista la restituzione della moto entro le ore 17.00. Trasferimento in hotel. Pernottamento.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 2.132

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

california- nevada

8° Giorno Las Vegas. Miglia: 0 / Km: 0 Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Las Vegas (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 26

26 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

AROUND LOS ANGELES Tour Self Drive

from

LOS ANGELES / to LOS ANGELES

Durata: 3 Giorni / 2 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 380 / Km: 612 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno, Inverno TEMPERATURE MEDIE: da 10° a 32° ITINERARIO: Los Angeles - Santa Maria - Ojai - Los Angeles Questo tour di tre giorni vi farà sognare attraverso una delle più famose strade al mondo, la storica Highway 1 attraverso le città di Malibu, Santa Barbara e Santa Maria. Arriverete poi nelle zone interne attraversando La Panza e la Sierra Madre Mountain prima di arrivare nella cittadina artistica di Ojai, per terminare questa splendida esperienza con il rientro a Los Angeles. 1° Giorno Los Angeles - Santa Maria. Miglia: 165 /Km: 266 Il vostro California Dreaming ha inizio. Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Los Angeles ed inizio di questa spettacolare avventura. Prendete la Highway 1 e andate verso Malibu e Oxnard fino a Santa Barbara. Da qui, attraversando il San Marcos Pass, arriverete a Santa Maria. Pernottamento.

…”At Haggarty's and Swami's. Pacific Palisades. San Onofre and Sunset. Redondo Beach, L.A. All over La Jolla, and Waimea Bay. Ev'rybody's gone surfin'. Surfin' U.S.A.”… Beach Boys “Surfin’ U.S.A” 1963 single

2° Giorno Santa Maria - Ojai. Miglia: 125/ Km: 201 Non può mancare un percorso verso San Luis Obispo e Morro Bay. Da qui vi dirigete verso l’interno, passando attraverso La Panza Mountain, fino ad arrivare al Carrizo Plain per arrivare poi nella cittadina di Ojai, cittadina molto popolare in California con una grande vena artistica. Potrete visitare anche dei produttori dei rinomati vini locali, per cui questa zona è famosa, tra cui segnaliamo la Sanguis e la Casa Barranca. Pernottamento. 3° Giorno Ojai - Los Angeles. Miglia: 90 / Km: 145 Dopo la prima colazione, lasciatevi guidare e scoprite le strade secondarie e panoramiche di Ventura County, attraversando la Ojai Valley e Santa Paula, un luogo sicuramente da visitare. Continuate fino a Fillmore in direzione verso Canyon Road, che vi porterà a Westlake Village. Da qui verso Mullholland Drive, resa celebre da un famosissimo “cult movie”. Godetevi lo spettacolo delle Southern California Coastal Mountains mentre state rientrando verso Los Angeles, dove riconsegnerete la moto entro le ore 17.00. Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Los Angeles (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

california

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 977

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 27

Tour Harley-Davidson e Indian

| 27

SAN DIEGO Tour Self Drive

from

SAN DIEGO / to SAN DIEGO

IMPORTANTE

Durata: 3 Giorni / 2 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 535 / Km: 861 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno, Inverno TEMPERATURE MEDIE: da 2° a 43° ITINERARIO: San Diego - Palm Springs - Los Angeles - San Diego

L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

Questo tour tra San Diego e Palm Springs è un percorso in moto di 3 giorni attraverso alcune dei punti più famosi al mondo. Partendo da San Diego vi dirigerete a Palm Springs fino ad arrivare a Los Angeles, percorrendo la mitica Highway 1 che accarezza l’Oceano Pacifico fermandosi al Joshua Tree National Park in pieno deserto. Bellezza, cultura, natura ed infine la metropoli per eccellenza, L.A. Questo tour vi renderà il viaggio indimenticabile, decisamente a bordo della moto dei vostri sogni. 1° Giorno San Diego - Palm Springs. Miglia: 160 / Km: 258 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di San Diego ed inizio di questa spettacolare avventura. Da San Diego dirigetevi verso l’entroterra californiano per un percorso meraviglioso attraverso la Cleveland National Forest. Continuate sulla Highway 78 e attraverserete Julian and Borrego Springs fino a Palm Springs, dove pernotterete. Palm Spring é la residenza anche di molti attori e la città é un' oasi nel deserto con un’incredibile quantità di ottimi ristoranti messicani. Pernottamento.

3° Giorno Los Angeles - San Diego. Miglia: 135 / Km: 217 La mitica L.A! Godetevi lo scenario di Los Angeles e guidate lungo la celebre Sunset Boulevard fino a prendere la Highway n° 1 con direzione Sud e troverete la costa del Pacifico. Attraversate Huntington Beach, Laguna Beach, Oceanside e Marina Del Mar fino a rientrare a San Diego dove riconsegnerete la moto entro le ore 17.00. Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a San Diego (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi. … “All the leaves are brown and the sky is gray. I've been for a walk on a winter's day. I'd be safe and warm if I was in L.A.; California dreamin' on such a winter's day” … Mamas and Papas “California dreamin “ da “You Can Believe Your Eyes and Ears” (1966)

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 812

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

california

2° Giorno Palm Springs - Los Angeles. Miglia: 240 / Km: 386 Oggi vi consigliamo una sveglia di buon mattino per dirigervi e godere pienamente del Joshua Tree National Park prima di dirigervi verso LA. Meno noto della Valle della Morte (entrambi sono parte del Mojave Desert) e del Grand Canyon, è in realtà un'occasione da non perdere per proseguire verso la costa. Il Mojave Desert è caratterizzato da un paesaggio subdesertico, nel quale si stagliano i particolarissmi "joshua trees", alberi - cactus capaci di raggiungere i 12-15 metri, con forme particolarissime che rendono questo luogo, e le aree limitrofe, un posto unico al mondo. Tornate a Palm Springs e prendete la Highway 111 per dirigervi verso Banning andando a Lake Arrowhead; da qui proseguite dritto fino a Los Angeles. Pernottamento.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 28

28 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

GRAND CANYON Tour Self Drive

from

PHOENIX / to PHOENIX

Durata: 3 Giorni / 2 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 695 / Km: 1.119 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 32° ITINERARIO: Phoenix - Grand Canyon - Kingman Prendete la vostra moto preferita Harley Davidson o Indian e godetevi un viaggio meraviglioso nel sud-ovest degli Stati Uniti. Il Grand Canyon Tour è un percorso di 3 giorni che vi farà visitare i luoghi più famosi dell’Arizona come il leggendario Grand Canyon e la bella città di Sedona, famosa per i suoi tramonti e per le Red Rocks. Si tratta di un tour perfetto per chi può concedersi solo pochi giorni ma desidera provare l’esperienza del Tour in moto e di puro divertimento. 1° Giorno Phoenix - Grand Canyon. Miglia: 320 /Km: 515 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Phoenix ed inizio di questa spettacolare avventura. Partendo da Phoenix arrivate a Sedona – un luogo incantevole – e da qui dirigetevi a Flagstaff, uno dei luoghi storici della mitica Route 66, continuate fino ad uno dei luoghi più belli al mondo, il Grand Canyon; La Highway 180 vi porterà fino a Valle e al Grand Canyon National Park. Il Grand Canyon, in Arizona, è sicuramente lo spettacolo naturale più famoso degli USA con i suoi 443 km di lunghezza, 16 km di larghezza e 1,6 km di profondità, ha sicuramente tutti i numeri per esserlo. Ma qui non si tratta di sola quantità: i picchi, le stratificazioni colorate della roccia, la sublime vista hanno fatto conquistare al Grand Canyon un posto nell'elenco del Patrimonio Universale. Molti turisti si accontentano di appostarsi sul bordo del canyon e di guardare in basso, non c'è dubbio che vale la pena scendere nel canyon per un'escursione. Pernottamento. 2° Giorno Grand Canyon - Kingman. Miglia: 185 / Km: 298 Lasciate il mitico Grand Canyon e andate a Sud verso Williams, altro luogo storico legato alla Route 66. Seguite la “Mother Road” fino a Seligman e, passando per Peach Springs, arrivate a Kingman, “The Heart of Route 66”. Pernottamento. 3° Giorno Kingman - Phoenix. Miglia: 190 / Km: 306 Prendete la Highway 93 e seguite questo straordinario percorso con le Aquarius Mountains sulla vostra sinistra e le Hualapai Mountains sulla vostra destra, mentre vi dirigete verso Wickenburg, un luogo conosciuto per l’atmosfera tipica del vecchio West. Tornate poi a Phoenix, per riconsegnare le moto entro le 17.00. Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Phoenix (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

…”Desperado, why don't you come to your senses? You been out ridin' fences for so long now Oh, you're a hard one I know that you got your reasons These things that are pleasin' you Can hurt you somehow”… Eagles “Desperado” da “Desperado” (1973)

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include:

arizona

• • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 914

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 29

Tour Harley-Davidson e Indian

| 29

FRESNO AND PARKS Arizona Tour Tour Self Drive Tour Self Drive from

IMPORTANTE

Durata: 3 Giorni / 2 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 475/ Km: 765 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno, Inverno TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 38° ITINERARIO: Fresno - Yosemite Village - Angels Camp - Fresno

1° Giorno Fresno - Yosemite Village. Miglia: 105/ Km: 169 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Fresno ed inizio di questa spettacolare avventura attraverso luoghi leggendari e scenari unici. Da Fresno dirigetevi a Nord sulla Highway 41 e dopo aver lasciato Oakhurst, arriverete allo Yosemite, uno dei Parchi Nazionali più affascinanti degli Stati Uniti. Luogo di affascinanti scoperte a stretto contatto con la natura; poche realtà al mondo riescono a competere con la Yosemite Valley. Consigliamo di scoprire il Parco attraverso uno dei tanti itinerari che vengono proposti aivisitatori, in moto o anche a piedi con passeggiate non impegnative. Pernottamento previsto allo Yosemite Village o a El Portal., in prossimità di una delle entrate al Parco Nazionale. 2° Giorno Yosemite Village - Angels Camp. Miglia: 220 / Km: 354 Oggi iniziamo la giornata andando verso Tioga Pass, un percorso non facilissimo ma spettacolare che rappresenta il punto più alto del nostro viaggio (3.300 m s.l.m.). Il paesaggio è molto "alpino" e d'estate è carente d’acqua; di conseguenza non è raro trovare le cascate “asciutte”. Prendete successivamente la più semplice Highway 395 e, attraversando Mono City, Bridgeport e Devils’ Gate, incrocerete la Highway 108, che vi porterà ad Angels Camp. Pernottamento. 3° Giorno Angels Camp - Fresno. Miglia: 150 / Km: 242 Godetevi una straordinaria esperienza in moto lungo queste strade secondarie della California, passando attraverso le città minerarie di Sonora, Mariposa, la Yosemite Valley – per tornare poi a Fresno, dove dovrete riconsegnare le moto entro le ore 17.00. Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Fresno (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

…”Way back once upon a time All our clouds were number nine Every day was heaven sent Wonder where the magic went”… Atlanta Rhythm Section “Angel (What In The World's Come Over Us) ” da “Third Annual Pipe Dream” (1975)

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 1.160

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

california

Divertitevi nella parte centrale della California con un tour breve ma affascinante che vi farà visitare lo Yosemite National Park e lo Yosemite Village, passando attraverso Angles Camp (la famosa città della corsa all’oro) e visitando le città di Sonora e Mariposa. Vedrete foreste, scenari meravigliosi e città minerarie storiche! spettacolare Tour da effettuarsi con la Vostra Harley Davidson o la Vostra Indian noleggiata.

FRESNO / to FRESNO


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 30

30 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti ssupplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

ARIZONA EXPERIENCE Tour Self Drive from

PHOENIX / to PHOENIX

Durata: 8 Giorni / 7 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 1.175 / Km: 1.890 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno, Inverno TEMPERATURE MEDIE: da 5° a 32° ITINERARIO: Phoenix - Williams - Page - Springdale - Las Vegas - Flagstaff - Phoenix. Questo tour vi offre un viaggio davvero affascinante nel sud ovest americano, con i bellissimi tramonti di Sedona e la straordinaria bellezza del Grand Canyon National Park, fino alla “Sin City” Las Vegas. Iniziando da Phoenix, vi dirigerete a nord verso Williams, Page e Utah fino allo Zion National Park. Nell’ultima parte del tour vi divertirete tra Las Vegas e un tour presso l’Hoover Damn. 1° Giorno Phoenix - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Arrivo all’aeroporto di Phoenix e trasferimento libero per l’hotel prenotato. Resto della giornata a disposizione. Nonostante sia la più grande città degli Stati Uniti sud-occidentali, la maggiore attrattiva di Phoenix è la terra che la circonda: un'immensa distesa di deserto selvaggio. Oggi, in quanto capitale dello Stato, Phoenix è moderna come qualunque altra metropoli americana, con una frenetica produzione artistica e un'economia vivace. Non troverete le innumerevoli distrazioni di New York o Los Angeles, ma se vi interessano lo stile cowboy e le praterie solitarie, Phoenix ne possiede in abbondanza. Pernottamento. 2° Giorno Ritiro moto. Phoenix - Williams. Miglia: 245 / Km: 394 Questa mattina prendete le moto per iniziare il vostro meraviglioso viaggio attraverso luoghi leggendari. Da Phoenix dirigetevi sull’Highway 17 fino a Sedona, assolutamente da visitare. Quando arriverete vedrete la maestosa bellezza delle montagne e delle rocce californiane di argilla tipiche delle strade interne americane. Probabilmente la sosta più affascinante è a circa 50 km di distanza, ovvero Jerome, un’antica città mineraria diventata ormai una meta molto in voga. Continuate poi verso Williams, il vostro ingresso per il Grand Canyon. Pernottamento. 3° Giorno Williams - Page. Miglia: 190 / Km: 306 Questa mattina iniziate a percorre la Route 64 verso nord per arrivare al Grand Canyon National Park, per visitare questo luogo magico e più immenso di quanto possiate immaginare. Il Grand Canyon, in Arizona, è sicuramente lo spettacolo naturale più famoso degli USA che con i suoi 443 km di lunghezza, 16 km di larghezza e 1,6 km di profondità, ha sicuramente tutti i numeri per esserlo. Ma qui non si tratta di sola quantità: i picchi, le stratificazioni colorate della roccia, la vista terribile e sublime , hanno fatto conquistare al Grand Canyon un posto nell'elenco del Patrimonio Universale. Le rocce del Grand Canyon hanno dai 250 milioni ai 2 miliardi di anni, cioè un terzo dell'età della Terra. Molti turisti si accontentano di appostarsi sul bordo del canyon e di guardare in basso ma non c'è dubbio che vale la pena scendere nel canyon per un'escursione ma il modo migliore per viverlo è facendo rafting sul Fiume Colorado. Dopo un viaggio panoramico tra sentieri rocciosi – e un villaggio – si arriva nella parte meridionale, dove si concentrano la maggior parte dei turisti. Questo lato è prevalentemente desertico, con agavi e piante di yucca, scoiattoli, cervi e turisti a non finire. Il lato settentrionale è più tranquillo e offre viste migliori, soprattutto da Point Imperial. Questa parte è più umida, con prati e boschi, linci, puma, orsi e gli onnipresenti scoiattoli.Dopo la visita, continuate poi sulla Route 64, meravigliosa in tutto il suo silenzio, che vi permetterà di raggiungere l’Highway 89 fino a Cameron. Quindi proseguite fino ad arrivare a Page, in territorio Navajo. Pernottamento a Page. 4° Giorno Page - Springdale. Miglia: 120 / Km: 193 Da Page parte la nostra giornata verso la Highway 89 in direzione Ovest. Attraversate le scogliere di Vemillion per entrare, dopo circa 15 Km, nello Stato dell’Utah. Lo scenario inizia a cambiare mentre vi dirigete verso il Grande Escalante – ovvero una serie di archi striati con sfumature di rosso, marrone e bianco che caratterizzano il paesaggio. Arrivate a Mount Carmel Junction per prendere la Highway 9, fino allo Zion National Park, che, rispetto a Yosemite e al Grand Canyon, offre una maggiore idea di natura selvaggia. Qui si entra subito in sintonia con l’ambiente. Il Parco è caratterizzato da un canyon con pareti rocciose tra le più alte d’America: oltre 600 metri dalla sommità alla base. Il fiume North Fork of the Virgin River nel corso di 13 milioni di anni ha scavato questo canyon dai suggestivi colori che vanno dal rosso all’arancio. Una bella passeggiata vi porta fino alle Narrows, da qui parte un percorso di oltre 25 km. che si snoda tra le strette pareti del canyon. Per lunghi tratti la via è percorribile solo guadando il fiume. Cercate di percorrere la Seven-Mile Zion Park Scenic Drive, davvero un gran percorso! Pernottamento a Springdale. 5° Giorno Springdale - Las Vegas. Miglia: 200 / Km: 322 Da Springdale direzione Las Vegas prendendo la Highway 15, con una sosta a Mesquite, al confine tra Nevada e Arizona. Arriverete a Las Vegas, dove dovrete assolutamente vivere l’esperienza del casinò e del divertimento della città più pazza del mondo. Pernottamento nella “Sin City”. 6° Giorno Las Vegas - Flagstaff. Miglia: 270 / Km: 435 Dopo la notte di Las Vegas, al mattino ci si rimette in moto sulla Highway 147 a sud ovest verso la diga di Hoover, una delle più alte del mondo (230 metri). Costruita per arginare il Colorado River e garantire elettricità a basso costo per le città del sud ovest, merita di essere visitata. Continuate lungo la Highway 93 fino a Kingman, considerata il “cuore della Route 66” essendo situata

…”Rumour spreadin' a-'round in that Texas town 'bout that shack outside La Grange and you know what I'm talkin' about. Just let me know if you wanna go to that home out on the range. They gotta lotta nice girls”…. ZZ Top “La Grange” da “Tres Hombres” (1973)


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 31

Tour Harley-Davidson e Indian

nel mezzo del tratto più lungo di questa strada leggendaria. Guidate fino a Seligman, un altro tratto molto lungo della Route 66, per giungere a Flagstaff dove è previsto il pernottamento. Flagstaff, è un'oasi di cultura in un differente arido paesaggio. Il centro storico, che ricorda i tempi in cui la città altro non era che una piccola stazione ferroviaria, costituisce un vero sollievo dopo i motel polverosi della zona e i pasti consumati alle stazioni di servizio. Da queste parti antiche locande si alternano a piccoli ristoranti vegetariani ed è molto probabile sentire un po' di jazz locale anziché il rumore del traffico. E visto che le attrazioni del centro non turistico sono scarse, c'è sempre una visita al Lowell Observatory, dove nel 1930 fu scoperto il pianeta Plutone, o una passeggiata negli 80 ettari verdissimi del bosco locale. Pernottamento a Flagstaff.

| 31

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

8° Giorno Phoenix. Miglia: 0 / Km: 0 Questo straordinario itinerario è terminato. Trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

IlIl Tour Tour include: include: • • • •• •• •• •• •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Sistemazione presso gli hotel prenotati Tassa di soggiorno negli hotel modellodeldimodello Harleydiprenotato IlIlnoleggio moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Chilometraggio illimitato Caschi e l'accompagnatore Caschiperperil guidatore il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede delambientale pick-up e vv. (se entro 11 km) Tutte le tasse e sovrapprezzo Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti • diTrasferimento dall'hotel alla sede del ritiro moto percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) Gps Preprogrammato (su richiesta) •• Tasse locali e tasse ambientali Itinerario •• Check in VIPgiornaliero nella locationdettagliato del pick-up •• State mandatory Liability Insurance Mappe dettagliate

Il Tour non include: Volo aereo intercontinentale Il• Tour non include:o domestico •• • • • •• •• •• •• •

Colazioni, pranzi e cene e orelative bevande Voli Intercontinentali domestici Assicurazioni extra ed integrative Pasti e bevande Carburante e olio Mance Gps Preprogrammato Assicurazione Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legatiaeroporto-hotel ad eventi e alla stagionalità Trasferimento Trasferimento aeroporto-hotel organizzarlo Costi parcheggi, ingressi(possibilità parchi e ditasse stradalisu richiesta e a pagamento) Mance

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 1.972

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

arizona - utah - nevada

7° Giorno Flagstaff - Phoenix. Miglia: 150 / Km: 242 Da Flagstaff prendete la Highway 17 e attraversate il Cococino National Forest. Potreste fermarvi al Montezuma Castle per vedere le antiche abitazioni indiane. Continuate a sud verso Phoenix dove termina l’itinerario e dove dovrete restituire la vostra moto entro le 17.00. Trasferimento in hotel e pernottamento.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 32

32 | Tour Harley-Davidson e Indian

COLORADO DREAMIN’ Tour Self Drive

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti ssupplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia. from

DENVER / to DENVER

Durata: 8 Giorni / 7 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 1.050 / Km: 1.691 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 32° ITINERARIO: Denver - Glenwood Springs - Montrose - Cortez - Alamosa - Vail - Denver Esplorate le strade aperte, le catene montuose e le città nascoste del Colorado a bordo della vostra moto preferita Harley-Davidson o Indian. Si tratta di un’avventura fantastica per gli appassionati di moto che potranno vivere pienamente questo itinerario tra strade avvincenti e ricche di fascino delle Rocky Mountains, del Black Rock Canyon e del Rio Grande National Forest. Vedrete di tutto, da Glenwood Springs alle meraviglie del Colorado, fino ad arrivare alle Rocky Mountains, luoghi indimenticabili. 1° Giorno Denver - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Arrivo all’aeroporto di Denver e trasferimento per l’hotel prenotato. Resto della giornata a disposizione. 2° Giorno Denver - Glenwood Springs. Miglia: 260 / Km: 419 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Denver ed inizio di questa spettacolare avventura tra cascate, tornanti con discese a picco e città di frontiera risalenti al 1800. Proseguendo lungo le Rockies incontrerete dei percorsi avvincenti e stimolanti. Da Denver andate ad Ovest lungo la Highway 70 fino ad arrivare a Lawson. Da qui prendete la US 40 e attraverso l’Arapaho National Forest e la White River National Forest arriverete a Silver Creek dove prenderete la SR 131, per dirigervi nuovamente sulla Higway 70 fino a Glenwood Springs, una piccola cittadina vicino al maestoso Greenwood Grand Canyon. Fermatevi ad apprezzare questo dono della natura. Sedete ad osservare il gioco di luci ed ombre che cambia continuamente. Visitate delle mostre permanenti presso il Centro Visitatori. Passeggiate lungo un sentiero e lasciatevi accarezzare il viso dal sole e dal vento, assaporate un’alba o un tramonto. Pernottamento. 3° Giorno Glenwood Springs - Montrose. Miglia: 170 / Km: 274 Consigliamo la sveglia all’alba per vivere questa meraviglia della natura. Da Glenwood Springs prendete la US 82 fino a Carbondale, dove entrerete nella US 133. Proseguite sulle Rocky Mountains e la White River National Forest fino ad arrivare a Hotchkiss. Prendete la SR 92 e continuate lungo il Long Gunnison National Park verso il Black Canyon. Fermatevi per una visuale bellissima del maestoso Black Rock Canyon e dell’impetuoso Gunnison River , uno scenario davvero unico. In più di 2 milioni di anni il fiume ha eroso una profonda gola lasciando esposte le scogliere e le guglie frastagliate di roccia cristallina risalente a miliardi di anni fa. Prendete la Highway 50 West fino a Montrose, una vivace comunità agricola, dove pernotterete. 4° Giorno Montrose - Cortez . Miglia: 135 / Km: 217 Lasciando Montrose potrete fare un percorso fantastico lungo la Highway 550 a Sud dellla “The Million Dollar Highway” per un percorso breve. L’Highway è una delle strade più amate dai motociclisti. A Ridgeway entrerete sulla US 62. Il paesaggio diventa immenso ed impressionante. Siete nel territorio dei Cowboy lungo la SR 145, andate verso Sud e sul lato occidentale della San Juan Skyway per avere delle visuali straordinarie del Colorado, con una combinazione unica di colori, dal blu del cielo ai colori neutri delle Black e White Mountains. A Rico attraversate un altopiano di 3.000 metri e scendete poi nuovamente fino a 1.200 metri per arrivare a Cortez, cittadina famosa per gli insediamenti dei nativi americani. Pernottamento. 5° Giorno Cortez - Alamosa. Miglia: 195 / Km: 314 Non siete lontani dal Four Corners Monument, che rappresenta un luogo di incontro tra gli stati del Colorado, del New Mexico, dell’Arizona e dello Utah. Non deve mancare poi una visita al Mesa Verde National Park, l’unico Parco Nazionale americano esclusivamente dedicato a resti archeologici dei nativi. La Mesa Verde è un luogo strano e misterioso, affascinante, che deve assolutamente essere visitato. Dopo quest’affascinante visita, continuate ad Est sulla US 160 verso Durango, la più grande cittadina del Sud Ovest del Colorado. Seguite la US 160 fino a Del Norte, localizzata nella Rio Grande National Forest. Da qui, rimanendo sulla US 160 proseguite per altri 50 km fino ad Alamosa, circondata dalle pittoresche montagne Sangre de Cristo e dal National Wildlife Refuge, un riparo sicuro per uccelli migratori ed altra fauna selvatica dove è previsto il pernottamento. Questa cittadina è il centro di accesso per la San Luis Valley. Quando la ferrovia di Denver e Rio Grande raggiunsero la fermata in questa terra famosa per il cotone, in poco tempo nacque una vera cittadina di frontiera. Si respira ancora quel fascino, rimasto indelebile nel tempo. Pernottamento.

…”Super highways, coast to coast, easy to get anywhere On the transcontinental overload, just slide behind the wheel, How does it feel Living in America - eye to eye, station to station Living in America - hand to hand, across the nation”… James Brown “Living in America” da “Gravity” (1986)


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 33

Tour Harley-Davidson e Indian

| 33

6° Giorno POSSIBILITA’ Alamosa - Vail. Miglia: 190 / Km: 306 DEPOSITO Da Alamosa vi dirigete a nord lungo la US 285 fino a Saguache, sulla bella valle tra il Continental Divide e il Sangre de Cristo Range. A Saguache entrate BAGAGLI sulla US 24 e proseguite lungo la Rio Grande National Forest, un’area caratterizzata da cime montuose che raggiungono i 4.000 metri di altitudine con il Mount Blanca. Fermatevi a Salida, anche conosciuta come la “banana belt” del Colorado, area famosa per il suo granito, lo zaffiro, le pietre turchesi e il topazio. Continuate sulla US 24 - con la Pike National Forest sul fronte destro e con la San Isabel National Forest sul versante sinistro - fino ad arrivare a Leadville. Questo luogo giace ad un altitudine che rende il clima molto rigido anche per gli standard delle Rockies. Da Leadville proseguite a Nord sulla US 24 che vi porterà fino a Vail, una delle località più affascinanti del Colorado, con attività di sport invernale famose in tutto il mondo. Pernottamento. 7° Giorno Vail - Denver. Miglia: 100 / Km: 161 Rientro a Denver attraversando la Highway 70 lungo l’Arapho National Forest e Clear Creek verso la capitale del Colorado dove è previsto il rilaascio della moto entro le ore 17.00. Trasferimento in hotel. Pernottamento. 8° Giorno Denver. Miglia: 0 / Km: 0 Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Denver (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 2.320

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

colorado

• • • • • • •


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 34

34 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti ssupplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

INDIAN SPIRIT Tour Self Drive

from

LAS VEGAS / to LAS VEGAS

Durata: 10 Giorni / 9 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 1.175 / Km: 1.891 STAGIONI CONSIGLIATE: Estate, Autunno TEMPERATURE MEDIE: da 21° a 41° ITINERARIO: Las Vegas - Zion - Page - Mexican Hat - Moab - Torrey - Kanab - Las Vegas Questo tour è un vero caleidoscopio di colori, con scenari che cambiano continuamente grazie alle diversità create dalla natura. Zion National Park e il territorio della Monument Valley, quindi Canyon Lands e l’Arches National Park nei pressi di Moab; strade indimenticabili che vi porteranno attraverso il Dixie National Forest fino a Kanab. Il tour inizia e termina a Las Vegas…Colori e divertimento! 1° Giorno Las Vegas - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Arrivo all’aeroporto di Las Vegas e trasferimento per l’hotel prenotato. Resto della giornata a disposizione. 2° Giorno Las Vegas - Zion. Miglia: 200 / Km: 322 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Las Vegas ed inizio di questa spettacolare avventura in direzione di Lake Mead, dove potrete ammirare un lago artificiale creato nel 1935 grazie alla maestosa opera della diga di Hoover. Dopo un breve percorso sulla I-15 vi suggeriamo di sostare a Mesquite, dove poi proseguirete per lo Zion National Park e qui pernottare. Una delle bellezze naturali più imponenti del nostro pianeta, aspra e allo stesso tempo maestosa. Creato da milioni di anni di evoluzione geologica, il Zion National Park è caratterizzato da enormi lastre verticali di sabbia rocciosa che si innalzano per oltre 350 metri da una graziosa vallata i cui campi erbosi e abissi di rocce rosse sono bagnati dal Virgin River. Pernottamento. 3° Giorno Zion - Page. Miglia: 120 / Km: 193 C’è qualcosa di speciale a Zion, di naturale e di magico che lo rende diverso rispetto al famoso Grand Canyon o al Bryce Canyon. Dopo Zion continuate attraverso la Kaibab National Forest. Proseguite verso Lake Powell, profondo più di 122 metri e lungo 185 km con oltre 2500 km di costa. Lake Powell vi circonda con dei Canyon spettacolari e delle cime meravigliose. Proseguimento verso Page, dove è previsto il pernottamento. il Rainbow Bridge (l'arco naturale più largo al mondo), l'Antelope Canyon (upper and lower), il Water Holes Canyon, l'Horseshoe Bend, the Wave, Buckskin Gulch e il Paria River, e poi ancora i Wahweap Hoodos, Paria Rimrocks, la Cottonwood Canyon road, sono tutte attrazioni in grado di mozzare il fiato e distano massimo una cinquantina di km (ma spesso molto meno) da Page. Abbiamo reso l'idea? Ci resta solo da scegliere e cominciare ad esplorare… 4° Giorno Page - Mexican Hat. Miglia: 145 / Km: 233 Lasciando Page, dirigetevi verso Antelope Canyon, il Canyon più visitato dell’Ovest meridionale, facile da raggiungere ed estremamente affascinante. Attraversate poi Navajoland per raggiungere Kayenta, localizzata nella favolosa Monument Valley, dominata da “ The Mittens and Merrick’s Butte” i tre sabbiosi monoliti che formano uno dei paesaggi più famosi al mondo, l’autentico simbolo della Monument Valley; è impossibile non vederli, sono vicino al centro visitatori e all’albergo The View. Sembra quasi che il fantasma di John Wayne stia attraversando la valle a tramonto! Tenete gli occhi aperti per vedere un vero Hogan; strutture a forma di igloo fatte di argilla che ancora oggi ospitano 13 famiglie Navajo le quali vivono secondo lo stile dei nativi indiani. Pernottamento a Mexican Hat, sul San Juan River. 5° Giorno Mexican Hat - Moab. Miglia: 125 / Km: 201 Questa mattina vedrete il Mexican Hat Monument – una formazione rocciosa che somiglia quasi a un sombrero: la struttura sembra barcollante e vi chiederete fino a quando resisterà. Superando poi Blanding e Monticello arriveret a Moab, la città famosa in tutti gli States per le attività “cowboy” all’aperto alle porte del Arches National Park, posta sulle sponde del Fiume Colorado a monte del Lake Powell. Le montagne attorno alla città formano uno sfondo imponente come le vicine La Sal Mountains, coperte di neve durante l'inverno e verdi vallate che sono un invito ad esplorarla con la vostra moto. Pernottamento. 6° Giorno Moab. Miglia: 0 / Km: 0 Oggi avrete del tempo per visitare Canyonlands e l’ Arches National Park, famoso per i suoi archi rossi che illuminano tutta la zona circostante. I parchi sono vicini tra loro, quindi potrete visitarli entrambi. Potreste anche ammirare un rodeo o… provare voi stessi a domare un toro! Canyonlands è il più grande parco nazionale nello Utah, con una superficie di circa 1350 km2, un’immensa distesa rocciosa, scolpita nel corso dei secoli dagli agenti atmosferici e attraversata al centro da due grandi gole, dove scorrono il Green River e il Colorado. L’ Arches National Park, con la sua spettacolare roccia rossa vi scioccherà e vi lascerà a bocca aperta. Questo parco nazionale contiene la più grande concentrazione al mondo di archi naturali sublimi pinnacoli di pietra che sembrano sfidare le leggi di gravità. Alcuni sono nastri delicati che curvano verso il cielo per poi rivolgersi nuovamente verso la terra. Altri sono finestre che si affacciano all’interno di imponenti picchi di solida roccia. Gli archi non sono l’unica attrazione dell’Arches National Park. Quest’ultimo è un “giardino” in pietra, con massicce rocce perfettamente bilanciate, arenaria fine, guglie, i famosi Marching Men e altre fantastiche meraviglie geologiche. Pernottamento a Moab. 7° Giorno Moab - Torrey. Miglia: 160 / Km. 258 Lasciando Moab vi divertirete lungo la Interstate 70 una highway che va dalla Interrstate 15 vicino a Cove Fort, Utah, fino a Park and Ride a Baltimore, nel Maryland. Fu la prima Interstate Highway Project degli Stati Uniti. Continuate poi a sud passando attraverso Capitol Reef National Park. Qui la strada è davvero speciale per I motociclisti. La giornata termina a Torrey, dove pernotterete.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 35

Tour Harley-Davidson e Indian

8° Giorno Torrey - Kanab. Miglia: 185 / Km: 298 Da Torrey la strada continua lungo la Dixie National Forest fino a Kanab. Se il tempo ve lo permette dirigetevi verso il North Rim of the Grand Canyon, tanto bello quanto ancora poco conosciuto dai turisti che si dirigono, invece, più spesso verso il South Rim. La destinazione di oggi è Kanab, scenario naturale scelto da Frank Sinatra, Olivia De Havilland, Gregory Peck, Dean Martin, Clint Eastwood per le riprese di alcuni importanti film. Pernottamento.

| 35

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

9° Giorno Kanab - Las Vegas. Miglia: 240 / Km: 386 Direzione Las Vegas, prendendo la Interstate 15 e una volta arrivati nell’oasi del gioco d’azzardo, riconsegnate le moto entro le 17.00 e lasciatevi andare al divertimento sfrenato di questa città unica. Pernottamento.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 2.566

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

nevada - utah - arizona

10° Giorno Las Vegas. Miglia: 0/ Km: 0 Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Las Vegass (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 36

36 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti ssupplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

LAS VEGAS AND PARKS Tour Self Drive

from

LAS VEGAS / to LAS VEGAS

Durata: 8 Giorni / 7 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 1.115 / Km: 1.795 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno TEMPERATURE MEDIE: da 10° a 32° ITINERARIO: Las Vegas - Springdale/Zion National Park - Page - Williams - Laughlin - Furnace Creek - Las Vegas Godetevi il meglio del Sud Ovest Americano in questi 8 giorni di tour che vi portano dalla “Sin City”, Las Vegas, fino ai grandi territori dello Zion National Park, del Grand Canyon che della Death Valley. Verrà anche percorsa una parte della storica Route 66. Trascorrete una serata a Laughlin, nel Nevada, e visitate Peach Springs: scoprirete alcuni luoghi meravigliosi della California, del Nevada, dello Utah e dell’ Arizona. 1° Giorno Las Vegas - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Arrivo all’aeroporto di Los Angeles e trasferimento per l’hotel prenotato a Las Vegas. Resto della giornata a disposizione. 2° Giorno Las Vegas - Springdale/Zion National Park. Miglia: 200 / Km: 322 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Las Vegas ed inizio di questa spettacolare avventura, direzione Est con la Route 15. Durante il percorso fermatevi a Mesquite, ubicata al confine tra Arizona e Nevada. Arrivate poi nello Utah e dirigetevi verso lo Zion National Park. Rispetto ai famosi Yosemite e Grand Canyon, lo Zion impressiona maggiormente per la natura selvaggia e libera entrando in perfetta simbiosi con l’ambiente circostante. Pernottamento. 3° Giorno Springdale/Zion National Park - Page. Miglia: 120 / Km. 193 Proseguite ad Est per visitare una sezione del Grand Escalante, archi striati di rosso, marrone e bianco. Tra il Bryce Canyon National Park e la Glen Canyon National Recreation Area, il Grand Staircase Escalante National Monument è formato da migliaia di ettari di natura nella parte meridionale dello Utah. Entrate nello stato dell’Arizona e attraversate i Vermillion Cliffs, con cime elevate fino a 3000 metri di altitudine. La strada odierna è la SR 89, che vi porterà fino a Page. Siete nel territorio Navajo. Pernottamento. 4° Giorno Page - Williams. Miglia: 190 / Km: 306 Da Page prendete la SR 89 e dirigetevi a sud verso Cameron, un punto di riferimento importante alla fine dell’800. Girate a destra e siete sulla SR 64 per arrivare al Grand Canyon’s South Rim. Siete sulla strada che porta al Grand Canyon, un luogo semplicemente unico. Arrivate a Williams, dove è previsto il pernottamento. 5° Giorno Williams - Laughlin. Miglia: 190 / Km: 306 A Williams entrate nella mitica Route 66, la Strada Madre per i motociclisti. Attraversate Ash Fork fino a Seligman, uno dei tratti rimasti intatti dall’originale Route 66. Arrivate poi a Peach Springs, sede della Hualpai Indian Reservation, che copre migliaia di ettari tra la città e il Colorado River. Arrivate poi a Kingman, il cuore della Route 66. Da Kingman siete a pochi chilometri di distanza dal Nevada. Pernottate a Laughlin, nel bel mezzo del deserto. La Route 66. Un viaggio dentro un mito, lungo quasi 9 mila km sulla magica US Route 66, che collega Chicago con le spiagge dorate della California, attraversando 10 Stati: Illinois, Missouri, Kansas, Oklahoma, Texas, New Mexico, Arizona, Utah, Nevada e California. L’US Route 66, lunga 3.755 km (2.347 miglia), con le varie modifiche, fu una strada usata per migrare verso Ovest, specialmente durante il periodo delle tempeste di sabbia del Dust Bowl. Fu ufficialmente rimossa dal sistema delle highway nel 1985, quando con le altre fu rimpiazzata dall’Interstate Highway System. E’ ora la Historic Route 66. Più dell’80% del tracciato originale, può essere percorso ancor oggi con un'attenta organizzazione. 6° Giorno Laughlin - Furnace Creek. Miglia: 295 / Km: 475 Da Laughlin prendete la SR 163 per pochi chilometri fino a seguire la US 95; andate a Nord e poi entrate nella SR 164, che si incrocia con la I-15 per farvi arrivare nella Mojave National Preserve. Questa area piatta di 6475 kmq, situata vicino al confine di stato tra Los Angeles e Las Vegas, abbraccia un desolato paesaggio di scoscese catene montuose, laghi prosciugati, dune di sabbia, colate di lava e grotte calcaree. L'area, la cui altitudine varia dai 274 ai 2416 m, è l'habitat di 700 specie di piante e quasi 300 animali. Le aree più basse sono ricoperte di arbusti, mentre ad

Anytime I wanna, everytime I can I’ll escape on my Harley-Davidson Anytime I wanna, everytime I can I’ll escape on the highway AB/CD "Harley-Davison" da "The Rock 'N Roll Devil" (1992)


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 37

| 37

altitudini maggiori compaiono foreste di pini e ginepri e la più grande estensione americana di alberi di Joshua. Tra i siti di maggior interesse ci sono il cono vulcanico dell'Amboy Crater e le 30 formazioni geologiche create dallo scorrimento della lava denominate Lava Beds. Entrambi i siti sono stati riPOSSIBILITA’ conosciuti Monumenti naturali nazionali. Le Kelso Dunes, tra le più alte della California, raggiungono i 170 m di altezza. In una zona più desertica si DEPOSITO trovano le Mitchell Caverns, che appartengono alla Providence Mountains State Recreation Area. Queste 6 caverne calcaree custodiscono formazioni BAGAGLI insolite dagli splendidi colori, tra cui stalattiti, stalagmiti, colonne e canne d'organo. Lasciato il Mojave N.P. e dirigetevi verso Baker prendendo la SR per arrivare nella Death Valley, il luogo più caldo del mondo. La vostra moto dovrà essere in condizioni ottime per affrontare il clima torrido di questo luogo solitario, quindi attenzione a carburante ed acqua, Siete sotto il livello del mare e fa davvero caldo. Dirigetevi poi verso il Furnace Creek Ranch, dove pernotterete. 7° Giorno Furnace Creek - Las Vegas. Miglia: 120 / Km: 193 Oggi tornaterete a Las Vegas. Seguite la SR 190 fino alla Death Valley Junction; successivamente prendete la SR 127 fino a Shoshone e continuate in direzione di Pahrump. Da qui seguite la Highway 160 per arrivare a Las Vegas. Restituite la moto entro le 17.00 e preparatevi per il divertimento notturno nella città più viva del mondo! Pernottamento. 8° Giorno Las Vegas. Miglia: 0 / Km: 0 Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Las Vegas (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 2.012

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

nevada - utah - arizona - california

Tour Harley-Davidson e Indian


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 38

38 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

DEATH VALLEY Tour Self Drive

from

LAS VEGAS / to LAS VEGAS

Durata: 3 Giorni / 2 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 565 / Km: 910 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno, Inverno TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 32° ITINERARIO: Las Vegas - Furnace Creek - Kingman - Las Vegas Seppur breve, questo meraviglioso tour di 3 giorni è davvero straordinario. Ideale per chi desidera viaggiare verso la West Coast degli Stati Uniti non rinunciando al piacere di guidare una moto Harley Davidson o una Indian. Dalla “Sin City” Las Vegas, al luogo più caldo del mondo, la Death Valley, attraversando il tratto più famoso della Route 66, ovvero la Route che passa per Kingman e l’Hoover Damn. Non perdete questa opportunità!

nevada - california

1° Giorno Las Vegas - Furnace Creek . Miglia: 160 / Km: 258 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Las Vegas ed inizio di questa spettacolare avventura che da a Las Vegas vi porterà alla scoperta del luogo più caldo al mondo, la Death Valley. Prendete la Highway 190, attraversando il deserto per un percorso davvero unico. Attenzione ai rifornimenti di carburante e all’acqua. La Death Valley e` un parco nazionale situato al confine fra la California meridionale e Las Vegas. Lo scenario e` quello di un deserto unico al mondo per la varietà dei suoi scenari naturali. La valle vera e propria e` delimitata ad ovest dai 3.600 metri del Telescope Peak e ad est dal promontorio di Dante's View; a nord dal Crater di Ubehebe e dalle dune di sabbia di Eureka, e a Sud da Badwater, la depressione piu` bassa (-94 m.) dell'emisfero occidentale, il tutto in un raggio di poche decine di chilometri. Pernottamento previsto a Furnace Creek dove dormirete in un hotel al di sotto del livello del mare. 2° Giorno Furnace Creek - Kingman. Miglia: 300 / Km: 483 Sveglia al mattino presto; direzione verso la Death Valley Junction per prendere la Highway 127, in direzione di Baker. Continuate attraverso la Mojave National Preserve e dirigetevi verso Needles. Entrando nello Stato dell’Arizona attraverserete il Colorado River. La I-40 vi condurrà a Kingman, conosciuta come “ Il cuore dell’antica Route 66”. Situata nella pittoresca Hualapai Valley tra le catene montuose Cerbat e Hualapai, è nota per le sue modeste origini come semplice collegamento ferroviario vicino a Beale’s Springs nella Middleton Section, lungo la Atlantic and Pacific Railroad Pernottamento. 3° Giorno Kingman - Las Vegas. Miglia: 105 / Km: 169 Da Kingman prendete la Highway 93 dirigendovi verso nord in direzione Hoover Dam, uno dei laghi artificiali più grandi degli Stati Uniti. Una delle sue dighe, iniziata nel 1931 e completata nel 1936, è alta 221 m., larga 201 m. alla base e 13,5 alla sommità, è tra più grandi al mondo. Il suo sbarramento dà origine al Lago Mead. Dopo la visita rientro verso Las Vegas, dove è prevista la restituzione della moto entro le ore 17.00. Trasferimento in hotel. Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Las Vegas (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 869

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 39

Tour Harley-Davidson e Indian

| 39

SOUTHERN CALIFORNIA Tour Self Drive

from

LOS ANGELES / to LOS ANGELES

IMPORTANTE

Durata: 3 Giorni / 2 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 505 / Km: 814 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno, Inverno TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 43° ITINERARIO: Los Angeles - Palm Springs - Julian - Los Angeles

L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

Questo percorso di tre giorni vi porterà lungo alcuni luoghi davvero meravigliosi della California meridionale. Guiderete lungo la famosa Pacific Coast Highway, attraversando il Mojave Desert, e il Joshua Tree National Park, per rilassarvi poi nelle spiagge di Orange County. Un “flash” di pochi giorni per chi desidera inserire nel proprio viaggio un’esperienza in moto Harley-Davidson o Indian. 1° Giorno Los Angeles - Palm Springs. Miglia: 255 /Km: 411 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Los Angeles ed inizio di questa spettacolare avventura attraverso il sud della California. Il tour inizia da Newport Beach per seguire l’Oceano Pacifico prima di dirigersi verso Est e guidare lungo dei sentieri montuosi interni per arrivare ad un’altezza che supera i 2000 metri. Il Percorso vi porta poi, per oltre 55 km lungo uno dei principali percorsi californiani, la Highway 243! L’itinerario di oggi termina a Palm Springs dove potrete rilassarvi e cenare in tranquillità. Consigliamo di percorrere Palm Canyon Drive per ammirare le gallerie d’arte permanenti, con dipinti, sculture e mostre fotografiche.

3° Giorno Julian - Los Angeles. Miglia: 150 / Km: 242 Dopo aver fatto colazione con una fantastica torta di mele, potete rimettervi in moto verso l’Oceano Pacifico per seguire la Highway 1 a Dana Point, attraversando Laguna Beach per arrivare infine a Newport Beach (L.A.) dove è prevista la consegna della vostra moto entro le ore 17.00. Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Los Angeles (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 1.160

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

california

2° Giorno Palm Springs - Julian. Miglia: 100 / Km: 161 Oggi iniziate con un bellissimo percorso al Joshua Tree National Park, uno dei percorsi preferiti da chi programma questi itinerari. Il Parco Nazionale di Joshua Tree è famoso anche per le piante di agave chiamati alberi di Joshua, cactus endemico che cresce esclusivamente in questa zona limitata diventata famosa in tutto il mondo in quanto scelta dagli U2 come immagine di copertina del loro primo grande album, per l’appunto The Joshua Tree (licenza poetica, ma chi ama le moto notoriamente ama anche la musica!). Dal Johsua Tree seguite le rive del Salton Sea, un lago desertico con un’altissima concentrazione di sale. Oggi questo luogo sembra quasi una zona fantasma con hotel abbandonati e scenografie che sono state utilizzate per film hollywoodiani. La destinazione odierna è la città montana di Julian, ad un’ora da San Diego. Julian è famosa negli Stati Uniti per i suoi dolci e per avere le migliori torte di mele del mondo! Pernottamento.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 40

40 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

ARRIBA NEW MEXICO Tour Self Drive

from

ALBUQUERQUE / to ALBUQUERQUE

Durata: 4 Giorni / 3 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 855 / Km: 1.378 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 43° ITINERARIO: Albuquerque - Taos - Durango - Cortez - Albuquerque

new mexico - colorado - utah

Il New Mexico e la parte meridionale del Colorado offrono percorsi in moto semplicemente unici, come dimostra questo straordinario tour. Un percorso di quattro giornI vi farà conoscere la bellissima città di Albuquerque prima di dirigersi a Nord attraverso Santa Fe, Taos e Durango. Questo itinerario, seppur di quattro giorni è un concentrato di emozioni e vi farà percorrere straordinari sentieri montani passando anche per il territorio desertico del SudOvest, per poi entrare in pieno territorio dei nativi americani. Non mancherà l’opportunità di fare anche "Trail of the Ancients", una “by way” scenografica tra il New Mexico e l’Arizona, area ricca di storia e cultura. 1° Giorno Albuquerque - Taos. Miglia: 150 /Km: 242 Oggi vi consigliamo di svegliarvi presto e fare una bella escursione prima di prendere la moto nella location EagleRider di Albuquerque. Dovete vedere il sorgere del sole in questa splendida città prima di partire per il vostro itinerario. Nella mattinata vi suggeriamo di fermarvi a Santa Fe per dell’ottimo Green Chili Stew prima di salire verso il Sangre de Cristo Mountain dove gli spazi sono quelli tipici e infiniti del "Far-West" americano, con le nuvole che si appoggiano sul lontano orizzonte e strade lunghissime e dritte i cui lati si congiungono all'infinito. Proseguite fino a Taos dove pernotterete. 2° Giorno Taos - Durango. Miglia: 205 / Km: 330 Preparatevi per un’altra grande giornata in moto verso la Animas River Valley e il paesaggio desertico del Southwest Colorado. Annidata tra l’Animas River e le San Juan Mountains, la città di Durango mantiene ancora integro lo spirito Cowboy. Sarete impressionati dall’ospitalità delle persone locali e se amate l’avventura vi consigliamo di rimanere a Durango un giorno in più per vivere l’esperienza del Durango & Silverton Narrow Gauge Railroad, un percorso storico meraviglioso che va da Durango alla cittadina mineraria di Silverton, nel Colorado a bordo di un treno a vapore risalente alla fine dell’800. Già il nome del posto rievoca l’idea di cavalli, Cowboy, tramonti rosso fuoco. E non è un luogo finto. Durango & Silverton Narrow Gauge Railroad ha cuore ed una lunga vena pulsante. E’ un treno del West. A vapore, tirato da una locomotiva che si lascia dietro uno sbuffo di fumo nero e si insinua tra gole, canyon, foreste fin dal luglio 1882. In quell’estate iniziò a trasportare i primi turisti e le loro merci, servendo anche le molte miniere della zona. Qui iniziarono a cercavano oro e argento con faticosi colpi di piccone in cerca di fortuna. Un’avventura che oggi si respira quando vi affacciate dal finestrino. Se guardate in basso si aprono burroni da vertigine. Se volgete gli occhi verso l’altro dominano le cime. Che esperienza! 3° Giorno Durango - Cortez. Miglia: 250 / Km: 403 La parte più importante del percorso odierno è il " Trail of the Ancients", una Byway storica registrata dallo Stato americano, ricca di richiami alla cultura del nativi americani. Questo è un giorno davvero unico e meraviglioso per chi ama le moto e avrete l’opportunità di vedere il famoso "Four Corners", punti dove si uniscono quattro Stati americani, Arizona, New Mexico, Utah e Colorado. Immergetevi nella storia e nelle meraviglie di

questi luoghi meravigliosi! La giornata termina raggiungendo Cortez dove è previsto il pernottamento. 4° Giorno Cortez - Albuquerque. Miglia: 250 / Km: 403 Siamo alla fine di questo viaggio ma il percorso di oggi non è meno spettacolare di quelli precedenti. Dirigetevi da Cortez verso il Mesa Verde National Park, dove sono presenti i resti di numerosi insediamenti costruiti dagli antichi Popoli denominati Anasazi. Si tratta di villaggi costruiti all'interno di rientranze nella roccia, denominati cliff-dwellings, e nonostante i più antichi insediamenti all'interno del parco risalgano a non oltre 800 anni fa, la regione era abitata già dal 6° secolo. Composti di stanze di diverse dimensioni e collegate tra loro e alti due piani, i Pueblo formavano un arco attorno ad una buca centrale chiamata Kiva. Godetevi una visita al parco prima di tornare ad Albuquerque dove consegnerete la moto entro le 17.00. Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari ad Albuquerque (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 2.060

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel


HARLEY_Layout 1 11/07/2014 18:02 Page 41

Tour Harley-Davidson e Indian

| 41

SOUTHWEST Tour Self Drive

from

IMPORTANTE

Durata: 4 Giorni / 3 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 930 / Km: 1.498 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 43° ITINERARIO: El Paso - Safford - Pinetop Lakeside - White Oaks - El Paso

1° Giorno El Paso - Safford . Miglia: 295/Km: 475 Di buon mattino prendete la moto nella location EagleRider di El Paso e iniziate il vostro tour passando per la piccolo cittadina mineraria di Safford, in Arizona. Il percorso è semplice e piatto, visto che passate nei territori desertici del New Mexico e della Southern Arizona. Safford è una vecchia città mineraria tipica dell’ ”Old West" con appena 14.000 abitanti. Ancora oggi le strade di questa città ricordano i vecchi tempi gloriosi della zona, tra saloon e “pistoleros”. Pernottamento. 2° Giorno Safford - Pinetop Lakeside. Miglia: 175/ Km: 282 La parte più bella del percorso odierno è la Coronado Scenic Trail Byway. Cercando le ricchezze delle leggendarie Seven Cities of Cibola, l’esploratore spagnolo Francisco Vasquez de Coronado nel 1540 seguì questo percorso avendo quale riferimento delle mappe di nativi. La strada è affascinante ed avvincente; non a caso si tratta della US 666 conosciuta anche come "The Devil's Highway." La storia e l’antichità la fanno da padroni lungo questa strada e vi condurranno all’Apache-Sitgreaves National Forest (… che sembra sia una delle aree preferite per avvistamenti di navette aliene!). La Coronado Trail Scenic Byway è senza dubbio una delle strade più amate dai motociclisti, con le sue curve, e con i suoi ripidi sali e scendi che la rendono una delle strade più belle degli Stati Uniti (guardate la copertina di questo catalogo, vi dice niente?). 3° Giorno Pinetop Lakeside - White Oaks. Miglia: 310 / Km: 499 Questa mattina entriamo nel territorio spettacolare del New Mexico, con un percorso affascinante e vario. Oggi arrivate nella città tipica del periodo del vecchio west, White Oaks, New Mexico. White Oaks era una delle destinazioni più ricercate durante la corsa all’oro del 1800 ed oggi è visitata per i suoi edifici storici e per le sue bellezze risalenti al periodo d’oro dell’Old West. Pernottamento. 4° Giorno White Oaks - El Paso. Miglia: 150 / Km: 242 Consigliamo di trascorrere parte della mattinata per vedere ancora White Oaks prima di tornare a El Paso. Oggi la parte più bella del viaggio è quella che vi permetterà di vedere il White Sands National Monument che lo dice il nome stesso, sono bianche come neve o meglio come gesso: composte da mi-

L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia. nuscoli cristalli di questo minerale, ridotti in polvere dall'azione erosiva del vento, queste formazioni disseminate su un'area di circa 700 chilometri quadrati costituiscono uno spettacolo rarissimo. Normalmente infatti, il gesso è difficile da reperire in forma solida perché solubile in acqua. Ma poiché l'area si trova in una grande depressione, la pioggia che cade rimane intrappolata nel bacino e il gesso disciolto non scorre via, ma si asciuga e si cristallizza. Qui, dune immense si sviluppano lungo un territorio davvero vasto e affascinante. Rientro verso El Paso, dove è prevista la consegna della moto entro le ore 17.00. Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a El Paso (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO  IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 2.060

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

texas - new mexico - arizona

Questo tour inizia nella vibrante città di frontiera di El Paso, nel Texas, e vi permette di percorrere alcuni tratti davvero meravigliosi dell’Arizona e del New Mexico. Paesaggi tipicamente americani, con città di provincia tipicamente americane, in ristoranti tipicamente americani e con la vostra moto tipicamente americana! What else?

EL PASO / to EL PASO


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:56 Page 42

42 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

JACKSON HOLE Tour Self Drive

from

JACKSON / to JACKSON

Durata: 8 Giorni / 7 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 810 / Km: 1.303 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno TEMPERATURE MEDIE: da -1° a 32° ITINERARIO: Jackson - Cody - Gardiner - Bozeman - Dillon - Idaho Falls - Jackson Preparatevi per un viaggio con la vostra moto Harley-Davidson o Indian davvero divertente, che vi condurrà in una settimana lungo alcune delle strade più scenografiche degli Stati Uniti, passando per i Parchi Nazionali del Wyoming, dell’Idaho, e del Montana. Vedrete paesaggi magnifici attraversando la Buffalo Bill Cody Scenic Byway, lo Yellowstone National Park e la Beaverhead National Forest. Le città di provincia che toccherete sono Cody, Gardiner, Bozeman, Dillon, e Idaho Falls. Non perdetevi questo viaggio unico, ideale da effettuare in moto. 1° Giorno Jackson - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Arrivo all’aeroporto di Jackson e trasferimento per l’hotel prenotato. Resto della giornata a disposizione. Visitate questa bellissima città localizzata nella parte meridionale del Grand Teton National Park. Il Parco conserva una paesaggio spettacolare, ricco di montagne maestose, laghi cristallini e straordinaria fauna. Le elevazioni verticali e ripide delle cime della catena montuosa del Teton Range contrastano con le valli orizzontali ricoperte di artemisia ed i laghi glaciali, creando una scenografia oramai famosa che attira circa quattro milioni di visitatori ogni anno. Pernottamento. 2° Giorno Jackson - Cody. Miglia: 180 / Km: 290 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Jackson ed inizio di questa spettacolare avventura attraverso la natura americana. Jackson si trova su una porzione della US 89 e da qui dirigetevi verso il Grand Teton. La strada sembra fatta “ad hoc” per gli amanti delle curve e dei tornanti. Continuando lungo la US 89 arrivate allo Yellowstone National Park, primo Parco Nazionale al mondo aperto nel 1872. Disseminato di oltre 10.000 sorgenti termali (compresi circa 250 geyser attivi, il più conosciuto dei quali è l'Old Faithful) in uno dei crateri vulcanici più grandi del mondo, Yellowstone offre anche lo splendido spettacolo del Grand Canyon e contiene la più alta concentrazione di mammiferi dei 48 stati continentali. I residenti più numerosi sono i grizzly, gli orsi bruni, i bisonti, gli alci delle Montagne Rocciose, i lupi e le pecore bighorn. Dalla parte settentrionale dello Yellowstone Lake entrate nella US 14 in direzione di Cody, seguendo la Buffalo Bill Cody Scenic Byway, considerata la strada panoramica di 70 km che il Presidente Presidente Theodore Roosevelt definì la più bella degli Stati Uniti. Vicino Cody la Shoshone National Forest, il Sunlight Basin, l’Absaroka, e le Beartooth Mountains, oltre che la Bighorn Canyon National Recreation Area. Pernottamento a Cody. 3° Giorno Cody - Gardiner. Miglia: 135 / Km: 217 Prima di lasciare Cody visitate il Buffalo Bill Historical Center of the West, luogo ove si apprende veramente la storia del West. Il Buffalo Bill Center of the West (ex Buffalo Bill Historical Center) , fondato nel 1917 dalla Buffalo Bill Memorial Association alla morte di William F. “Buffalo Bill” Cody, il Center si é poi sviluppato per includere cinque musei dedicati all’American West. Prendete la SR 120 fin a incrociare la SR 296. Tornati nello Yellowstone National Park potreste decidere di leggere lo “Yellowstone Today”, un giornale gratuito distribuito al centro informativo del Parco che vi informa su news e opportunità da fare in giornata nel Parco. Continuate quindi a divertirvi in questo meraviglioso spettacolo della natura. Proseguite per Gardiner, dove pernotterete. 4° Giorno Gardiner - Bozeman. Miglia: 145 / Km: 233 Gardiner è l’ingresso settentrionale dello Yellowstone National Park ed è l’unico aperto tutto l’anno. Non perdetevi la “The Devil’s Slide”, una formazione rocciosa di 9 km a nordovest lungo la US 89. Visitate la zona nord del Parco e seguite la Mammoth Hot Springs, con formazioni rocciose spettacolari. Prendete la US 89 e andate a nord verso Livingston, una vera città dell’Ovest. Ci sono alcune strade scenografiche ma la città di Livingston merita davvero di essere visitata. Dirigetevi poi verso Bozeman, che prende il nome da John Bozeman, il quale condusse il primo vagone treno dei pionieri che arrivarono nella Gallatin Valley. Si tratta di un percorso storico che ha sancito la linea di confine tra gli americani e gli indiani alla fine dell’800. Pernottamento. 5° Giorno Bozeman - Dillon. Miglia: 115 / Km: 185 Da Bozeman prendete la SR 84, che si unirà poi con la SR 287. Guidate attraverso la Beaverhead National Forest, che è parte di un complesso di foreste nazionali che occupano parte dello Stato del Montana. Picchi, ghiacciai e spettacoli naturali vi sorprenderanno: avete l’imbarazzo della scelta: Anaconda, Bitterroot, Beaverhead, Flint Creek, Gravelly, Highland, Madison, Tobacco Root and Sapphire. Le montagne in queste zone sono davvero meravigliose; oltre 40 di questi monti superano i 4700 metri. A Twin Bridges entrate nellaSR 41 e andate a Dillon. Prendendo il nome dal Presidente della Union Pacific Railroad, Dillon è luogo che fu teatro di scontri con i nativi che all’inizio, come sempre nelle questioni indiane, non colsero con prontezza il pericolo che per la loro cultura rappresentava il “cavallo di ferro” che avanzava nelle loro terre sbuffando il pestilenziale fumo nero. Sul treno viaggiava tutto il mondo dei bianchi e il loro desiderio di farsi spazio ad ovest, occupando spazi che, anche per induzione, crescevano senza limiti. Pernottamento a Dillon.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 43

Tour Harley-Davidson e Indian

6° Giorno Dillon - Idaho Falls. Miglia: 145/ Km: 233 Oggi entriamo nell’Idaho uno degli Stati meno popolati degli Stati Uniti. Da Dillon prendete la I-15 e guidate attraverso la parte meridionale della Beaverhead National Forest. Entrate nell’Idaho su strade che si elevano per oltre 3000 metri lungo il Camas National Wildlife Refuge in direzione delle Idaho Falls. Questo luogo venne realizzato intorno al 1860 lungo lo Snake River. Pernottamento.

| 43

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

8° Giorno Jackson Miglia: 0 / Km: 0 Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Jackson (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 2.389

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

wyoming - montana - idaho

7° Giorno Idaho Falls - Jackson. Miglia: 90 / Km: 145 Da Idaho Falls prendete la US 26 ad Est e tornate in Wyoming. Attraversate la Caribou National Forest, famosa per scenari affascinanti. Non dimenticare di vedere lo Snake River e successivamente, alla Swan Valley, prendete la SR 31 e guidate attraverso il Pine Creek Pass e, dopo pochi chilometri, siete di nuovo in Wyoming. Godetevi nuovamente lo spettacolare scenario del Grand Teton National Park e tornate a Jackson dove riconsegnerete la moto entro le 17.00. Trasferimento in hotel. Pernottamento.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 44

44 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

GREAT LAKES Tour Self Drive

from

MINNEAPOLIS / to MINNEAPOLIS

Durata: 8 Giorni / 7 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 675 / Km: 1.087 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 27° ITINERARIO: Minneapolis - Brainerd - Grand Rapids - Virginia - Grand Marais - Duluth - Minneapolis Questo tour di 8 giorni alla scoperta dei Grandi Laghi Americani vi porta nel Minnesota mostrandovi alcune zone davvero uniche degli Stati Uniti, come le Grand Rapids e la Great River Road, la Chippewa National Forest e il meraviglioso Lake Superior. Trascorrerete un giorno lungo la costa dal Grand Marais a Duluth, per apprezzare la vera natura degli Stati Uniti. Itinerario fantastico da scoprire con il vostro modello di Harley-Davidson o Indian. 1° Giorno Minneapolis - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Arrivo a Minneapolis, la città “gemella” di St. Paul, e trasferimento all’hotel prenotato. Resto della giornata a disposizione. Potete godervi la città in molti modi, ma Minneapolis invita a passeggiare, ad esempio al meraviglioso Minneapolis Sculpture Garden. Pernottamento. 2° Giorno Minneapolis - Brainerd. Miglia: 130 / Km: 209 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Minneapolis ed inizio di questa spettacolare avventura attraverso le strade del Minnesota. Dalla collina alla montagna, lo Stato del Minnesota è una regione verde, naturale, con colori unici tipici dell’autunno locale e luci meravigliose ed uniche dei territori del Nord. Vi dirigete a Nord seguendo la Great River Road fino a Brainerd, resa famosa nel film Fargo. Pernottamento. 3° Giorno Brainerd - Grand Rapids. Miglia: 85 / Km: 137 Dopo la prima colazione, vi attende una giornata che resterà indimenticabile per chi ama “scoprire” con la moto. Visitate Millie Lacs Lake prima di andare a nord lungo la Great River Road. Si tratta di una strada panoramica unica, attraverso Crosby, simbolo storico dell’antico Minnesota. La destinazione di oggi è Grand Rapids, localizzata sulla parte scenografica della zona della Great River Road. Pernottamento. 4° Giorno Grand Rapids - Virginia. Miglia: 60 / Km: 97 Iniziate la vostra giornata prendendo la Highway 38 fuori da Grand Rapids e godetevi la scenic byway, un percorso che segue il sentiero dei viaggiatori del passato che attraversavano la Chippewa National Forest che vanta tra l’altro la popolazione di aquile dalla testa bianca più numerosa del Nord America, e dove vedrete sfilare boschi di pioppi, betulle, querce e aceri da zucchero. Continuate sulle colline e lungo i laghi dello Stato fino ad arrivare alla piccola cittadina di Effie. Da qui dirigetevi verso Virginia, nella regione di Mesabi. Pernottamento. 5° Giorno Virginia - Grand Marais. Miglia: 135 / Km: 217 Il viaggio prosegue verso il Lago Superiore. Prendete la Highway 1 fino ad Ely, porta d’ingresso per arrivare alla Waters Canoe Area. La Highway 1 vi condurrà poi fino alle rive del lago. Dirigetevi verso la cittadina di Grand Marais, una comunità artistica sempre ricca di eventi e con ottimi ristoranti. Pernottamento. 6° Giorno Grand Marais - Duluth. Miglia: 110 / Km: 177 Oggi percorrete una strada davvero unica, esplorando le coste settentrionali del Lago Superiore. Attraversate le zone di Little Marais, Silver Bay e Beaver Bay. L’area include otto Parchi Nazionali e vanta alcune bellezze naturali davvero uniche, come le cascate del Tettegouche State Park. Le cittadine che incontrerete presentano dei ristoranti specializzati nella cucina di pesce e non mancano gallerie e negozi molto ricercati. La destinazione odierna è Duluth, che prende il nome dall’esploratore francese Daniel de Greysolon, Sieur du Lhute, che arrivò su queste terre nel 1679. Pernottamento.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 45

Tour Harley-Davidson e Indian

7° Giorno Duluth - Minneapolis. Miglia: 155 / Km: 250 Lasciate il Lago Superiore e dirigetevi nelle zone interne, rimanendo sulle strade meravigliose del Minnesota che vi faranno conoscere la Nemadji State Forest, le cittadine di Hinckley e Cambridge, per poi tornare a Minneapolis dove dovrete riconsegnare la moto entro le 17.00. Trasferimento in Hotel. Pernottamento.

| 45

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

8° Giorno Minneapolis. Miglia: 0 / Km: 0 Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Minneapolis (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

• • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 2.086

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

MINNESOTA

Il Tour include:


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 46

46 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE

FROM CHICAGO TO MILWAUKEE Tour Self Drive

from

L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

CHICAGO / to CHICAGO

Durata: 3 Giorni / 2 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 515 / Km: 829 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno TEMPERATURE MEDIE: da 10° a 32° ITINERARIO: Chicago - Milwaukee - Madison - Chicago Vi attende un’avventura di 3 giorni Self-Drive attraverso i luoghi più belli e affascinanti dell’Illinois e del Wisconsin. Con questo tour visiterete la meravigliosa città di Chicago, per poi continuare lungo le coste del Lago Michigan, visitare l’azienda Harley-Davidson a Wauwatosa, e proseguire fino a Fond du Lac, il lago d’acqua dolce più grande del Wisconsin. Questo tour vi offre di tutto, dalla grande vita di città ai vecchi paesini storici e pieni di charme. 1° Giorno Chicago - Milwaukee. Miglia: 95 /Km: 153 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Chicago e dirigetevi a nord lungo le affascinanti coste del Lago Michigan. Attraversate lo stato del Wisconsin e proseguite verso Milwaukee, un vero must per ogni appassionato di moto. A pochi chilometri di distanza, a Wauwatosa, potrete visitare l’azienda Harley Davidson. Pernottamento a Milwaukee.

ILLINOIS - WISCONSIN

2° Giorno Milwaukee - Madison. Miglia: 140 / Km: 225 Continuate il vostro percorso lungo il Lago Michigan per pochi chilometri lontano da Milwaukee e proseguite nell’entroterra, attraversando il Millwaukee River e la Kettle State Forest fino a Fond du Lac, il più vasto lago d’acqua dolce del Wisconsin. Da qui girate verso sud e continuate fino a Madison, dove pernotterete. Madison è anche chiamata The City of Four Lakes ("la città dei quattro laghi"), perché intorno si trovano i laghi Mendota, Monona, Wingra e Waubesa e addirittura il centro della città è situato su un istmo compreso tra i laghi Mendota e Monona. I laghi sono collegati al lago Kegonsa attraverso il fiume Yahara. I numerosi percorsi lungo-lago sono una manna per chi desidera scoprirli in moto. 3° Giorno Madison - Chicago. Miglia: 280 / Km: 451 Prendete la Highway 151 e, attraversando Mineral Point, arriverete a Belmont, prima storica capitale del Wisconsin del 1836. Da qui si rientra in Illinois e continuate fino alla cittadina di Galena, un luogo famoso nel periodo della caccia all’oro del 1800. Dopo la breve sosta, prendete l’ Highway 20 fino a Chicago, dove è prevista la restituzione della moto entro le ore 17.00. Possibilità di effettuare pernottamento a Chicago (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: …”Oh come on Baby don't you wanna go Come on Baby don't you wanna go Back to that same old place Sweet home Chicago”… Blues Brothers Band - Jake & Elwood ” Sweet home Chicago” da “The Blues Brothers” (1980)

• • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 817

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 47

Tour Harley-Davidson e Indian

| 47

THE NORTH STAR STATE Tour Self Drive

from

MINNEAPOLIS / to MINNEAPOLIS

IMPORTANTE

Durata: 3 Giorni / 2 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 465/ Km: 749 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 32° ITINERARIO: Minneapolis - La Crosse - New Ulm - Minneapolis

L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

Benvenuti nel Minnesota conosciuto come il North Star State, famoso per essere la terra dei 10.000 laghi. Questo itinerario vi permetterà di esplorare questo splendido stato. Il Mississippi River, insieme con i suoi affluenti, fa da sfondo a questo percorso che attraversa meravigliose valli e luoghi davvero affascinanti.

2° Giorno La Crosse - New Ulm. Miglia: 205 / Km: 330 Con il sole alle vostre spalle, direzione Ovest attraverso foreste, colline e fattorie, superata la città di Mankato prendete la strada lungo la Minnesota River Valley e seguite il percorso fino alla destinazione odierna, New Ulm. Legata culturalmente al mondo tedesco, questa città vi permetterà di rilassarvi mangiando dell’ottimo cibo locale con l’ospitalità tipica della popolazione del MidWest. 3° Giorno New Ulm - Minneapolis. Miglia: 110 / Km: 177 Questo è l’ultimo giorno del vostro viaggio, ma non è certamente meno spettacolare dei precedenti. Tornerete a Minneapolis attraversando paesaggi da gustare pienamente in moto. Riconsegnate la moto entro le ore 17.00. Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Minneapolis (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: Do you know where I can get ride of these things And Louie the King said let me think for a minute son And he said yes I think it can be easily done Just take everything down to Highway 61 Bob Dylan "Highway 61 Revisited" da "Highway 61 Revisited" (1965)

• • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 1.030

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

MINNESOTA - WISCONSIN

1° Giorno Minneapolis - La Crosse . Miglia: 150 / Km: 242 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Minneapolis ed inizio di questa spettacolare avventura in direzione Est. Velocemente lasciate alle vostre spalle l’aerea metropolitana di Minneapolis-St. Paul per avvicinarvi alla St. Croix River Valley, in direzione Sud seguendo il St. Croix River fino a che non si unisce con il famoso Mississippi River. Qui potete prendere la Great River Road per continuare verso sud. La Great River Road passa attraverso città affascinanti circondate dalla meravigliosa natura degli Stati del Minnesota e del Wisconsin, ideali da visitare in moto. Pernottamento a La Crosse.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 48

48 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

MIDWEST Tour Self Drive

from

CHICAGO / to CHICAGO

Durata: 8 Giorni / 7 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 1.050 / Km: 1.690 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno TEMPERATURE MEDIE: da -1° a 32° ITINERARIO: Chicago - Springfield - St. Louis - Galesburg - Madison - Milwaukee - Chicago Preparatevi ad un percorso straordinario tra Chicago e Springfiel passando per St. Louis e Madison. Attraverserete il Mississippi River e visiterete Milwaukee, città natale del mito della HarleyDavidson. In otto giorni questo Tour attraverserà gli Stati dell’Illinois, del Missouri e del Wisconsin. 1° Giorno Chicago - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Arrivati all’aeroporto di Chicago e trasferimento per l’hotel prenotato. Resto della giornata a disposizione. Chicago è una città che nel corso degli ultimi due secoli ha accolto comunità provenienti da tutto il mondo che ne hanno determinato la sua “anima” multietnica. Questa mescolanza di popoli ha costruito una città che vanta una tradizione senza pari nel jazz e nel blues, un'architettura da mozzare il fiato, un amore spiccato per la buona tavola, giornali vincitori di premi, università zeppe di premi Nobel e alcuni dei tifosi sportivi più fanatici che abbiate mai incontrato. Benvenuti a Chicago, Windy City! Pernottamento. 2° Giorno Chicago - Springfield. Miglia: 205/ Km: 330 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Chicago ed inizio di questa spettacolare avventura. Da qui parte la leggendaria Route 66, un mito per i motociclisti, che attraversa tutti gli Stati Uniti fino all’Oceano Pacifico. Le tappe della vostra giornata saranno il Gemini Giant a Wilmington, il Polka Dot Diner di Braidwood, l’Old Log Cabin di Pontiac fino ad arrivare a Springfield, Capitale dell’Illinois. Pernottamento. 3° Giorno Springfield - St. Louis. Miglia: 100 / Km: 161 Giornata non impegnativa, da gustare pienamente con la vostra moto. I dintorni di Springfield offrono molte opportunità per visite interessanti; potrete scoprire alcuni luoghi storici degli Stati Uniti come il Lincoln Home National Historic Site, il New Salem Historic Village e la Dana-Thomas House di Frank Lloyd Wright. Proseguite verso Sud continuando a guidare lungo la Route 66. Una visita da non perdere è presso il Cahokia Mounds, tra i luoghi principali per lo studio della civiltà Indiana e nelle vicinanze di Cahokia Mounds. Attraversate il fiume Missouri e guidate sull’Old Chain of Rocks Bridg, il ponte pedonale più grande del mondo. Proseguendo, arriverete a St. Louis. Pernottamento. 4° Giorno St. Louis - Galesburg. Miglia: 290 / Km: 467 Dopo la prima colazione, direzione Nord di St.Louis, la prima sosta sarà ad Hannibal, nel Missouri, dove ha vissuto Mark Twain. Attraversando nuovamente il fiume Missouri, entrerete nuovamente in Illinois. La prossima destinazione sarà Galesburg, casa del poeta Carl Sandburg. Consigliamo di recarsi al Seminary Street Historic District, un luogo che merita davvero di essere visitato. Pernottamento. 5° Giorno Galesburg - Madison. Miglia: 220 / Km: 354 Lasciate Galesburg di buon mattino, oggi vi attendono circa 400 Km da percorrere con la vostra moto. Da Galesburg prendete la Highway 74 fino a Moline, e attraversate il Mississippi River per continuare a Nord sulla Highway 67 fino a Galena, a pochi chilometri dagli Stati dell’Iowa e del Wisconsin. Questo luogo è cambiato poco rispetto al 1800 e rimane un punto di riferimento per tutte le navi che passano lungo il Mississippi River. Proseguendo, arriverete a Madison, nello Stato del Wisconsin dove pernotterete.

…”I goin' back down To Kansas Stew Bring back the second cousin Little John the conqueroo I'm a man, Spell M A N Man, Ohh, ohh, ohh, ohh”… Bo Diddley “I’m a man” singolo (1955)


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 49

Tour Harley-Davidson e Indian

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

7° Giorno Milwaukee - Chicago. Miglia: 95 / Km: 153 Non perdete una colazione “american style” al Solley Coffee Shop che dal 1936 è un vero e proprio must per cittadini e turisti. Tornando verso Chicago, ammirate la bellezza del panorama lungo il Lago Michigan grazie ad un magnifico percorso. Arrivati nella Windy City vi ricordiamo che la moto dovrà essere riconsegnata entro le ore 17.00. Tempo per visitare questa splendida città, andate al Loop, il “cuore” di Chicago. Pernottamento. 8° Giorno Chicago. Miglia: 0 / Km: 0 Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Chicago (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 2.115

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

ILLINOIS - MISSOURI - WISCONSIN

6° Giorno Madison - Milwaukee. Miglia: 140 / Km: 225 Madison, città giovane, viva e bella merita una visita di un paio d’ore. E’ chiamata The City of Four Lakes ("la città dei quattro laghi"), perché intorno si trovano i laghi Mendota, Monona, Wingra e Waubesa e addirittura il centro della città è situato su un istmo compreso tra i laghi Mendota e Monona. Lasciata Madison, direzione ad ovest sulla Highway 94 verso Milwaukee – quasi un obbligo per ogni appassionato di Harley, Perché questa è la “casa” delle Harley-Davidson! Pernottamento.

| 49


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 50

50 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE

WELCOME TO THE SOUTH Tour Self Drive

from

L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

NEW ORLEANS / to NEW ORLEANS

Durata: 8 Giorni / 7 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 1.290 / Km: 2.077 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno, Inverno TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 32° ITINERARIO: New Orleans - Vicksburg - Memphis - Nashville - Birmingham - Mobile - New Orleans Questo percorso di 8 giorni inizia da New Orleans, in Louisiana e vi porterà nel cuore del Sud tra Vicksburg e Memphis, nel Tennessee, visitando alcuni luoghi meravigliosi come la Graceland Mansion di Elvis Presley fino ad arrivare a Nashville; se Los Angeles è la città del rock e Chicago è quella del blues, quando si pensa a Nashville non può non venire in mente la musica country. Quindi, Birmingham e Montgomery in Alabama per rientrare a New Orleans. Un itinerario nel “profondo Sud” degli Stati Uniti attraverso i luoghi teatro di eventi storici che hanno posto le basi della moderna democrazia americana e che hanno dato i natali a personaggi e generi musicali, che il mondo non dimenticherà. 1° Giorno New Orleans - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Arrivo all’aeroporto di New Orleans e trasferimento per l’hotel prenotato. Resto della giornata a disposizione. New Orleans ammalia tutti i visitatori da secoli con i suoi colori caraibici, il sensuale calore del sud, il passato francese ed il sapore dolce dei cocktail e le pozioni woodoo. Il motto ufficiale dello stato, laissez les bons temps rouler (lasciate spazio al divertimento), la dice lunga. New Orleans ha una reputazione ben meritata per eccessi e sregolatezza ed è un mix culturale di influenze africane, indiane, cajun e creole. 2° Giorno New Orleans - Vicksburg. Miglia: 245 / Km: 394 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di New Orleans ed inizio di questa spettacolare avventura con un percorso che vi porterà nel profondo sud, patria della musica americana. Al mattino visitate la città, con il French Quarter ed il Garden District, prima di prendere la Highway 10 ad Ovest in direzione di Baton Rouge, capitale della Louisiana. Qui entrate nella Highway 61 e arrivate a Natchez, una città dove il tempo sembra essersi fermato. Seguite il Natchez Trace Parkway, utilizzato già nel 1700 e andate a Vicksburg, teatro della celebre battaglia, un evento molto importante per le sorti della guerra civile americana, dove pernotterete. 3° Giorno Vicksburg - Menphis. Miglia: 225 / Km: 362 Vicksburg è una tranquilla città lungo le rive del Mississippi River ed è conosciuta come la “Key to the Confederacy” e visitando il Vicksburg National Military Park capirete cosa è realmente successo nel 1863. Lasciando Vicksburg, continuate sulla Highway 61 in direzione Nord fino a Memphis ma prima di arrivare, tappa al Delta Blues Museum, per conoscere le origini del “Delta Blues” attraverso le sue numerose attrazioni. Proseguendo, arrivo a Memphis, una città intrigante tutta da scoprire. Il centro della città è pieno di locali, dove si suona musica dal vivo e dove non mancano gli innumerevoli e bellissimi sosia del grande Presley che si esibiscono cercando di imitarne le movenze. Dopo aver cenato in uno di questi locali, tappa obbligatoria al “Coyote Ugly”, dove è stato girato il famoso film, per una birra od un buon Bourbon. Pernottamento. 4° Giorno Memphis - Nashville. Miglia: 215 / Km: 346 Se amate la musica potreste trascorrere intere settimane in questa città. Visita “obbligatoria” al Sun Studio o Graceland prima di andare a Nashville. Da Memphis prendete la Highway 40 o la 64 fino al Shilo National Military Park per poi prendere la highway 45 a Nord in direzione Nashville. Autoproclamatasi “Capitale mondiale della musica country” con le strade che portano i nomi di leggende del country come Roy Acuff e Chet Atkins. Pernottamento. 5° Giorno Nashville - Birmingham. Miglia: 195 / Km: 314 Da Nashville andate a sud lungo la Hwy 41 fino a Shelbyville,dove entrerete nella Hwy 231 per andare a Lynchburg, dove si trova la famosa Jack Daniels Distillery. Fondata nel 1866, questa è la più antica distilleria degli Stati Uniti. Qui ci sarà un tour di circa 70 minuti che vi farà scoprire i segreti della produzione di questo buonissimo whiskey. La stessa città di Lynchburg è un luogo da visitare! Seguite poi Hwy 231 fino a Huntsville e da qui prendete la Hwy 72 per pochi km fino ad arrivare alla Hwy 65, in direzione di Birmingham, trasformata in pochi anni da luogo di campagna in città giovane e vitale. Pernottamento.

…”Sweet home Alabama Where the skies are so blue Sweet Home Alabama Lord, I'm coming home to you”… Lynyrd Skynyrd “Sweet Home Alabama” da “Second Helping” (1974)


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 51

Tour Harley-Davidson e Indian

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

7° Giorno Mobile - New Orleans. Miglia: 150 / Km: 242 Oggi è previsto il rientro. Da Mobile prendete la Highway 10 ed in un paio d’ore sarete nuovamente a New Orleans, dove riconsegnerete la moto entro le 17.00. Trasferimento in hotel. Pernottamento. 8° Giorno New Orleans. Miglia: 0 / Km: 0 Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a New Orleans (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 2.160

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

LOUISIANA - MISSISSIPPI - TENNESSEE - ALABAMA

6° Giorno Birmingham - Mobile. Miglia: 260 / Km: 419 Da Birmingham andate a Sud verso Montgomery, capitale dell’Alabama. Vi trovate nella zona chiamata “black belt”, nome che deriva dal fertile ma paludoso terreno che si trova qui, ma nome che serve anche ad indicare la predominanza della popolazione Afro Americana. Montgomery è una destinazione importante dove potrete vedere tutto ciò che ha caratterizzato il periodo della Guerra Civile Americana. Dopo la visita, direzione Highway 65 fino a Mobile, importante città portuale dell’Alabama. Se capitate in primavera, rimarrete attratti dai colori delicati dei fiori locali che trasformano completamente il paesaggio. Pernottamento.

| 51


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 52

52 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

MISSOURI DREAMIN’ Tour Self Drive

from

SPRINGFIELD / to SPRINGFIELD

Durata: 8 Giorni / 7 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 730/ Km: 1176 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno TEMPERATURE MEDIE: da 10° a 32° ITINERARIO: Springfield - Rolla St. Louis - Hermann - Kansas City - Joplin - Springfield Ecco uno dei viaggi più belli di EagleRider. Otto giorni di divertimento ed avventura nello storico Wild West attraverso la Route 66, la Mark Twain National Forest e le Meramec Caverns il nascondiglio di Jesse James! Visiterete Il Kansas, nella regione delle Grandi Pianure e quasi totalmente pianeggiante, ideale per l’itinerario con la vostra Harley-Davidson o Indian. 1° Giorno Springfield - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Arrivate nella più grande città del Missouri, Springfield, luogo di nascita della “mitica” Route 66. La “66” nacque negli anni '20 nell'ambito della realizzazione di una efficiente rete stradale, specialmente nel West, come riorganizzazione dell'insieme di piste create nei secoli precedenti dagli indiani prima e dai pionieri poi in modo da promuoverne lo sviluppo economico e sociale tra gli Stati creando non il percorso più breve ma il più pianeggiante e piu' facilmente agibile in inverno. Curiosità: perché si chiama così? Alla fine degli anni '20 due ingegneri chimici scelsero il tratto che attraversa l'Oklahoma per testare le qualità di una nuova benzina prodotta da una compagnia di Tulsa approfittando del fatto che la strada era piatta e senza curve. Il test andò particolarmente bene, tanto che il passeggero esclamò che l'auto andava a “like sixty” (a sessanta). Il conducente controllò il tachimetro e rispose che stavano andando “like 66” (a 66). La combinazione del numero della strada e della velocità dell'auto dette il nome alla benzina che si chiama così anche oggi. Pernottamento a Springfield. 2° Giorno Springfield - Rolla . Miglia: 110 / Km: 177 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Springfield ed inizio di questa spettacolare avventura attraverso il “Wild West” .Prendete la leggendaria Route 66 e dirigetevi ad Est. Passate dalle cittadine di Conway e Lebanon, che devono i loro nomi agli Indiani Wyota. Proseguite lungo la scenografica Mark Twain National Forest ed arrivate a Rolla, fondata nella metà dell’800, nostra prossima tappa. Pernottamento. 3° Giorno Rolla - St. Louis . Miglia: 110 / Km: 177 Oggi continuate a percorrere la “ Madre di Tutte le Strade” e dirigetevi verso a St. Louis. Lungo il tragitto, è consigliabile ritagliarsi del tempo per visitare forse una delle più piacevoli ed affascinanti attrazioni lungo l’intera Route 66 – la Meramec Caverns che il bandito Jesse James utilizzò come nascondiglio assieme alla sua banda, quindi, una tappa per visitare anche l’eccentrico Jesse James Museum, che si trova all’uscita della Interstate44. Proseguite quindi per circa 90 km fino a raggiungete St. Louis. Pernottamento. 4° Giorno St. Luis - Hermann. Miglia: 85/ Km: 137 Al mattino, lasciata St. Louis, dirigetevi a Ovest sulla Route 100 con un percorso altamente scenografico lungo le rive del Missouri River fino a giungere nella pittoresca Hermann, considerata la più graziosa cittadina dello Stato del Missouri. Fondata nel 1837 da emigranti tedeschi provenienti dalla Renania, ricrea il fascino della vecchia Germania anche grazie a fantastici vigneti e alle colline circostanti. L’area è ufficialmente riconosciuta come “America’s First Wine District”. Pernottamento a Hermann. 5° Giorno Hermann - Kansas City. Miglia: 190/ Km: 306 Il vostro viaggio continua sulla Route 100 West attraverso la Missouri River Valley. Fate una sosta a Jefferson City e visitate lo State Capitol Building, nominato da USA Today il più bello di tutti gli Stati Uniti! Da Jefferson City dirigetevi ad ovest passando da Lexington, Liberty e Kearney fino a Kansas City. Quest’ultima, caratterizzata da una ricca storia, venne fondata sulle rive del Fiume Missouri nel 1850. Situata a circa 400 km dal centro geografico della nazione, la città è anche nota come “il Cuore d’America”. Kansas City offre innumerevoli attrazioni, come celebri musei, un ricco panorama artistico e fantastici locali per ascoltare musica jazz e blues. Pernottamento.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 53

Tour Harley-Davidson e Indian

6° Giorno Kansas City - Joplin. Miglia: 160 / Km: 258 Oggi prendete la Highway 69 e dirigetevi verso Sud. Attraversate lo stato del Kansas, che celebra le storie dei pionieri e delle tradizioni dei Nativi d’America. Arriverete a Joplin, città di confine, e concedetevi un’altra sosta sulla famigerata Route 66 per ammirare uno dei Murales più grandi del mondo, dell’artista Thomas Hart Benton che rappresenta la vita a Joplin alla fine del XX secolo. Pernottamento.

| 53

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

7° Giorno Joplin - Springfield. Miglia: 75/ Km: 121 Al mattino, viaggio di ritorno verso Springfield non prima di aver fatto una sosta a Carthage, una perfetta cittadina, presa a modello per l’idilliaca Hill Valley del film “Ritorno al Futuro”. Qui potete anche visitare il Jasper County Courthouse, risalente al 1895 ed ampiamente decorato, tanto da sembrare un castello. Dopo il pranzo, la Route 66 vi porta nuovamente a Springfield dove è prevista la restituzione della moto entro le ore 17.00. Trasferimento in hotel. Pernottamento.o.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

“…Well, I've got to run to keep from hidin', And I'm bound to keep on ridin'. And I've got one more silver dollar, But I'm not gonna let 'em catch me, no, Not gonna let 'em catch the Midnight Rider”... The Allman Brothers Band “Midnight Rider” da “Idlewild South” (1970)

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 2.046

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

MISSOURI - KANSAS

8° Giorno Springfield. Miglia: 0 / Km: 0 Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Springfield (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 54

54 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

SOUTH CAROLINA TOUR 1 Tour Self Drive

from

MYRTLE BEACH / to MYRTLE BEACH

Durata: 3 Giorni / 2 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 560/ Km: 901 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno, Inverno TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 38° ITINERARIO: Myrtle Beach - Savannah - Augusta - Myrtle Beach Questo Tour, offrirà ai motociclisti la possibilità di percorrere strade davvero meravigliose, andando lentamente e scoprendo la vera ospitalità del Sud degli Stati Uniti. Vi sembrerà di tornare indietro nel tempo visitando le storiche città di Savannah ed Augusta, nello stato della Georgia. Il viaggio avrà inzio e terminerà a Myrtle Beach - nel Sud Carolina - una località famosa in tutti gli States per le sue spiagge e frequentata da turisti internazionali. Potrete godervi un clima ottimo tutto l’anno, assaporare la cucina del sud e vivere la rumorosa “ nightlife” di Myrtle Beach, tutto questo a bordo della moto dei vostri sogni.

SOUTH CAROLINA - GEORGIA

1° Giorno Myrtle Beach - Savannah . Miglia: 200/Km: 322 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Myrtle Beach ed inizio di questa spettacolare avventura attraverso il Sud-Carolina in direzione Sud lungo la Atlantic Coast, ammirando l’oceano al vostro fianco. Ci sono numerose città dove fermarsi per pranzare e rilassarsi prima di arrivare a Savannah nello Stato della Georgia, una delle città storiche meglio conservate e più affascinanti del Sud degli Stati Uniti. Pernottamento. 2° Giorno Savannah - Augusta. Miglia: 135 / Km: 217 Oggi vi attende una giornata fantastica a bordo della vostra moto, lungo la strada panoramica che attraversa lo Stato della Georgia. La strada che vi conduce ad Augusta passa attraverso lo Strom Thurmond Lake e le rive del fiume Savannah prima di arrivare ad Augusta. Questa città vibrante è l’emblema del Sud “classico”. Fondata come trading post durante il periodo coloniale Britannico, la città vanta delle bellissime “Mansion” anteguerra, luoghi storici con affascinanti vie da percorrere in totale relax. Pernottamento. 3° Giorno Augusta - Myrtle Beach. Miglia: 225 / Km: 362 Siamo arrivati all’ultimo giorno di quest’itinerario, ma non è meno spettacolare dei due precedenti. Vi dirigerete ad Est e attraverserete il confine per entrare nuovamente in South Carolina fino ad arrivare a Myrtle Beach. Lungo la strada di ritorno, una fermata per ammirare il Lake Moultrie con i suoi splendidi scenari. Rientro a Myrtle Beach dove dovrete consegnare la vostra moto entro le ore 17.00. Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: …”I love that woman, better than any woman I've ever seen; Well, I love that woman, better than any woman I've ever seen. Well, now, she treat me like a king, yeah, yeah, yeah, I treat her like a doggone queen”… The Allman Brothers Band “Statesboro Blues da “At Fillmore East” (1971)

• • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 1.030

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 55

Tour Harley-Davidson e Indian

| 55

SOUTH CAROLINA TOUR 2 Tour Self Drive

from

COLUMBIA / to COLUMBIA

IMPORTANTE

Durata: 3 Giorni / 2 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 485/ Km: 780 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno, Inverno TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 38° ITINERARIO: Columbia - Myrtle Beach - Savannah - Columbia

L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

1° Giorno Columbia - Myrtle Beach. Miglia: 200/Km: 322 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Columbia ed inizio di questa spettacolare avventura attraverso il Sud-Carolina in direzione Nord-Est. Viaggerete lungo le meravigliose strade di questo Stato prima di affacciarvi sull’Oceano Atlantico. Prima tappa, Myrtle Beach cittadina molto famosa negli Stati Uniti che offre circa 60 miglia di bellissime spiagge, acque cristalline, sabbie bianche e infinite possibilità! Paradiso del Frisbee, della pallavolo, del surf e del nuoto. Regno dell’happy hour! Ma è la gente di Myrtle Beach che ne rappresenta di sicuro una delle migliori icone. Dalle bellezze femminili ai motociclisti, la città non è mai a corto di divertimento, persone interessanti che esprimono l'ospitalità e il tipico fascino del Sud. Pernottamento. 2° Giorno Myrtle Beach - Savannah. Miglia: 145 / Km: 233 Dopo la prima colazione (rigorosamente vista-mare), continuate il percorso verso Sud lungo l’Oceano Atlantico con la brezza del mare quale sottofondo. Il percorso è ideale da fare in moto e prima di arrivare alla mèta di oggi, vedrete numerose e affascinanti cittadine di provincia, per arrivare poi a Savannah, nello Stato della Georgia. Si tratta di una delle città antiche meglio conservate di tutti gli Stati Uniti. La città offre visite per tutti i gusti, con tram, carrozze, imbarcazioni o a piedi. Il lento ritmo delle visite a piedi permette ai visitatori di fermarsi quando si incontra qualcosa di particolarmente interessante. Si possono visitare le dimore storiche e i giardini risalenti alla guerra civile, visite a pub per gli amanti del cibo, visite di gallerie e anche visite a case infestate da fantasmi! Pernottamento. 3° Giorno Savannah - Columbia. Miglia: 140 / Km: 225 Oggi rimarrete meravigliati dalla bellezza dello scenario che vi riporta nel South Carolina. Dovete percorrere circa 225 km, quindi potete rilassarvi e gustarvi tutto il paesaggio circostante, rientrando lentamente verso Columbia, dove dovrete consegnare la vostra moto entro le ore 17.00. Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Columbia (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi. …”Well, I'll be ridin' on the bus till I Cadillac. Jesus just left Chicago and he's bound for New Orleans. Well now, jesus just left Chicago and he's bound for New Orleans. Yeah, yeah”…. ZZ Top “Waitin' for the Bus / Jesus Just Left Chicago” da 'Tres Hombres' (1973)

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 1.030

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

SOUTH CAROLINA - GEORGIA

Questo tour vi permetterà di vedere dei luoghi affascinanti con città storiche quali Myrtle Beach e Savannah e tanti paesaggi veramente unici, accolti sempre dalla tipica ospitalità della gente del Sud.Il viaggio inizierà e si concluderà a Columbia nel South Carolina, una città tipica del Sud e piena di fascino.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 56

56 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

FLORIDA’ S PICTURE Tour Self Drive

from

DAYTONA / to DAYTONA

Durata: 8 Giorni / 7 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 1050 / Km: 1.690 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno, Inverno TEMPERATURE MEDIE: da 16° a 38° ITINERARIO: Daytona - Palm Beach - Fort Myers - Tampa - Tallahasee - St. Augustine - Daytona Questo tour, tra i più richiesti, si sviluppa in 8 giorni visitando quasi interamente la Florida ed offrendovi paesaggi unici, con percorsi idonei da affrontare in moto. Iniziando da Daytona Beach, il vostro tour prosegue lungo la costa Atlantica attraverso Cocoa Beach, Palm Beach e Fort Lauderdale. Tappa obbligatoria le Everglades per poi continuare lungo la costa occidentale per ammirare meravigliose spiagge: Fort Myers, Cape Coral e Tampa prima di tornare a Daytona. 1° Giorno Daytona - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Arrivati all’aeroporto di Daytona, trasferimento all’hotel prenotato. Resto della giornata a disposizione. Daytona Beach, oltre ad esser un museo vivente di cultura pop, è anche una città che ha svolto un ruolo fondamentale nella cultura delle auto e delle moto. Potrete vedere il fantastico circuito, famoso in tutto il mondo. Se siete qui tra Febbraio e Marzo potete godervi la festa della “Bike Week” con motociclisti da tutto il mondo. Pernottamento. 2° Giorno Daytona - Palm Beach. Miglia: 195 / Km: 314 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Daytona ed inizio di questa spettacolare avventura con un percorso che vi farà conoscere uno degli stati più famosi di tutti gli States, la Florida. Dirigetevi verso Sud in direzione del Kennedy Space Center. Anche se l'ultimo Space Shuttle è appena andato in pensione, per chi è appassionato di programmi spaziali, una visita al Kennedy Space Center, dove ha sede l'industria spaziale statunitense è sicuramente un must di questo itinerario. Il Centro spaziale si trova sul’isola di Merrit Island e si estende su un’area enorme, su cui sono dislocate le torri di osservazione e le piattaforme di lancio. Perciò, una volta arrivati all’ingresso del Visitor Complex dirigetevi subito allo Space Center Tours, da cui partono i tour in pulmino che vi porteranno a visitare il complesso.Il tour dura più o meno due ore e gli autobus partono ogni 15 minuti, dalle 10:00 alle 14:45. Dopo la visita, continuate verso Sud attraversando le località balneari di Cocoa Beach e Vero Beach fino a ad arrivare a Palm Beach. Quando Henry Flagler ha visitato quest’area nel 1890, trovò una piccola comunità di nativi in mezzo ad un’infinità di palme di cocco. Riconoscendo il potenziale turistico della Florida, scelse Palm Beach come luogo per il suo lussuoso hotel fashion ricco di charme che ne consacrò il successo. Pernottamento.

3° Giorno Palm Beach - Fort Myers. Miglia: 215 / Km: 346 Dopo la colazione, il viaggio continua verso Sud. Dirigetevi in direzione Fort Lauderdale, una città “quasi” gemella di Miami da cui dista non oltre 20 miglia; la vostra mèta sono l’Everglades N.P. uno dei Parchi americani più estesi degli Stati Uniti. Questa regione paludosa subtropicale si estende per oltre 6.000 chilometri quadrati con enormi distese di Sawgrass, fitte foreste, grandi acquitrini di acqua di mare e una fauna molto variegata tra cui aquile calve, cervi dalla coda bianca e, ovviamente, gli alligatori della Florida. Le opzioni per esplorare questo vastissimo territorio protetto sono molte. A piedi o in bicicletta, in canoa o sfrecciando sull'acqua con Air Boat o partecipando a un tour guidato da un esperto naturalista. A Voi la scelta. In serata, proseguite fino a Fort Myers, passando per Naples, dove pernotterete. 4° Giorno Fort Myers - Tampa. Miglia: 110 / Km: 177 Oggi, percorrendo la Highway 41, vedrete la Costa occidentale della Florida, con Fort Myers, Cape Coral, Venice, St. Petersburg, fino ad arrivare a Tampa. La costa occidentale della Florida è un susseguirsi di “chiassose” cittadine costiere con continui divertenti parchi tematici alla moda. In serata arriverete a Tampa, la città più grande della West Coast della Florida. Pernottamento. 5° Giorno Tampa - Tallahasee. Miglia: 255 / Km: 411 Dopo la colazione, continuate verso Nord. Prendete la Highway 19 e arrivate nella capitale della Florida, Tallahassee, una città un po’ diversa dal resto dei luoghi appena visitati, meno “chiassosa”, più “storica”. Tallahassee deve il suo nome agli indiani Apalachee: “Talwa” significava città e “ahassee” stava per vecchia. Tallahassee ha un forte senso appartenenza nella storia dei Nativi americani ed una particolare attenzione verso il proprio passato. Pernottamento.

Making the time Find the right lines To make you stay forever What do I have to tell you Jon Secada “Just another Day” da “Jon Secada” (1992)


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 57

Tour Harley-Davidson e Indian

6° Giorno Tallahasee - St. Augustine. Miglia: 220 / Km: 354 Da Tallahassee andate verso la Costa Atlantica a St. Augustine, una cittadina pittoresca perfetta anche per percorsi in moto. Fondata nel 1586 St. Augustine è il più antico insediamento degli Stati Uniti. In mattinata potete visitare la Fountain of Youth lungo San Marco Boulevard, per vedere questa sorgente naturale che secondo la leggenda garantisce l’eterna giovinezza. Bagno! Pernottamento.

| 57

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

7° Giorno St. Augustine - Daytona. Miglia: 55 / Km: 89 Prendete l’Highway 1 e sarete accanto all’Oceano in poco tempo! Pochi chilometri a Sud di St. Augustine potrete trovare sulla vostra sinistra il Fort Matanzas National Monument che merita sicuramente una visita; un breve percorso in barca vi farà arrivare al forte, costruito nel 1740 dagli Spagnoli. Dopo la visita, continuate in direzione Sud verso Daytona Beach dove dovrete riconsegnare la moto entro le 17.00. Trasferimento in hotel e pernottamento. 8° Giorno Daytona. Miglia: 0 / Km: 0 Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Daytona (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

IlIl Tour Tour include: include:

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Sistemazione presso gli hotel prenotati Tassa di soggiorno negli hotel modellodeldimodello Harleydiprenotato IlIlnoleggio moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Chilometraggio illimitato Caschi e l'accompagnatore Caschiperperil guidatore il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede delambientale pick-up e vv. (se entro 11 km) Tutte le tasse e sovrapprezzo Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti • diTrasferimento dall'hotel alla sede del ritiro moto percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) Gps Preprogrammato (su richiesta) •• Tasse locali e tasse ambientali •• Check Itinerario giornaliero dettagliato in VIP nella location del pick-up •• State mandatory Liability Insurance Mappe dettagliate

Il Tour non include: Volo aereo intercontinentale Il• Tour non include:o domestico •• • • • •• •• •• •• •

Colazioni, pranzi e cene e orelative bevande Voli Intercontinentali domestici Assicurazioni extra ed integrative Pasti e bevande Carburante e olio Mance Gps Preprogrammato Assicurazione Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legatiaeroporto-hotel ad eventi e alla stagionalità Trasferimento Trasferimento aeroporto-hotel organizzarlo Costi parcheggi, ingressi(possibilità parchi e ditasse stradalisu richiesta e a pagamento) Mance

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 1.892

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

FLORIDA

• • • •• •• •• •• •


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 58

58 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

FLORIDA AND GEORGIA Tour Self Drive

from

ORLANDO / to ORLANDO

Durata: 8 Giorni / 7 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 1.210/ Km: 1.948 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno TEMPERATURE MEDIE: da 10° a 32° ITINERARIO: Orlando - St. Augustine - Savannah - Charleston - Macon - Tallahassee - Orlando Quest’itinerario, tra i più semplici da percorrere, vi porterà alla scoperta della Florida e di parte dello Stato della Georgia. Visiterete anche Charleston in South Carolina. Questo tour offre spazi sconfinati, immense spiagge e la fantasia tipica dei parchi tematici. 1° Giorno Orlando - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Arrivo all’aeroporto di Orlando e trasferimento per l’hotel prenotato. Resto della giornata a disposizione. Qui tutto è fantasia e spettacolo. A Orlando chi è giovane, nel corpo o anche solo nello spirito, può gettarsi a capofitto nei migliori parchi a tema del mondo. Dal classico Magic Kingdom del Walt Disney World Resort al magico Wizarding World di Harry Potter allo Universal Orlando Resort, c'è un mondo in cui ognuno può volare con la fantasia. E con i numerosi progetti all'orizzonte anche i più esigenti visitatori dei parchi a tema di Orlando troveranno nuove emozioni per una vacanza indimenticabile. Per la sera, Orange Avenue, Church Street, Magnolia Street, Central Boulevard e Pine Street offrono una vasta selezione di locali, tra i più “à la mode” a locali stravagant. Pernottamento ad Orlando. 2° Giorno Orlando - St. Augustine . Miglia: 145 / Km: 233 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Orlando ed inizio di questa spettacolare avventura attraverso alcune delle cittadine più belle dell’Atlantico dirigendovi a Daytona Beach per vedere quei luoghi che durante la settimana della “Daytona Bike Week” vengono invasi da migliaia di visitatori provenienti da tutto il mondo. Oltre ad essere un vero museo vivente della cultura pop, Daytona Beach svolge anche un ruolo importante per la cultura delle auto e delle moto. Continuando il tour e dopo aver superato l’Highway 206, consigliamo una breve sosta al Fort Matanzas National Monument, dove con un breve tratto in barca, potrete visitare il Forte ancora integro e costruito nel 1740 per proteggere St. Augustine che fu alla fine del ‘500 tra i primi insediamenti del nuovo mondo. 3° Giorno St Augustine - Savannah . Miglia: 200 / Km: 322 Dopo una breve visita della città, oggi la mèta finale sarà Savannah. Prendete la Highway 1 e dirigetevi verso Nord attraversando Ponte Vedra, Jacksonville Beach e Neptune Beach. Sostate per un pranzo in un dei tanti ristoranti della costa per poi proseguire in direzione Jacksonville; quindi Brunswick e Jekyll Island. Manca poco a Savannah che è considerata da molti la più bella città del Sud degli Stati Uniti che ha conservato una straordinaria quantità di edifici ottocenteschi in buone condizioni essendo stata “risparmiata” durante la Guerra civile america di metà dell’800. Nell'Historic District si trovano palazzi del Governo Federale e della Reggenza, ampie strade alberate, piazze ombrose e una tranquilla atmosfera da Vecchio Sud. A Chippewa Square, nel centro del quartiere, si trova la famosa panchina di Forrest Gump. Pernottamento. 4° Giorno Savannah - Charleston. Miglia: 110/ Km: 177 Dopo la prima colazione, inizia la vostra giornata che porterà in South Carolina, attraversando la Lowcountry. Seguite l’Highway 170 per raggiungere Beaufort, la seconda cittadina più antica dello stato, con case antiche e un lungomare che merita una sosta. Da Beaufort continuate sull’Highway 17 verso Charleston, una cittadina che è il riassunto della storia delle comunità che hanno popolato nei secoli la Florida, essendo al tempo stesso inglese, spagnola, africana, caraibica, antica e moderna e che nel 2010 fu votata tra le città Top 10 al mondo da visitare. Pernottamento. 5° Giorno Charleston - Macon. Miglia: 265/ Km: 427 Charleston è sicuramente una delle città più belle degli Stati Uniti e merita una visita. Vi consigliamo un tour nel quartiere storico ricco di colori variopinti, adornate con serrande in legno e meravigliose verande, tipiche degli Stati del Sud. Lasciata Charleston dirigetevi ad Ovest verso la Georgia. Prendete la Highway 61 e, passando lungo Magnolia Middleton Gardens, entrate nella Highway 24. Superata Milledgeville arriverete a Macon, “casa” di Little Richard, Otis Redding e della Allman Brothers Band (il loro Museo è fantastico!). La musica è sempre presente nei nostri itinerari! Pernottamento a Macon.

…”Every night I make a living making music That's all right to the folks in Doraville Yeah, hey hey Ooh, hot time in Dixie, hey It's funky but it's pretty Sweet Georgia”… Atlanta Rhythm Section “Doraville ” da “Third Annual Pipe Dream” (1975)


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 59

Tour Harley-Davidson e Indian

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

7° Giorno Tallahassee - Orlando. Miglia: 265/ Km: 427 Oggi lascerete Tallahassee per dirigervi a Sud sulla Highway 19/98 in direzione Orlando. Percorrerete la Costa occidentale della Florida, un susseguirsi di vibranti e movimentate cittadine. Attraverserete Tampa, la città più grande della Costa Ovest e percorrendo la Highway 4, tornerete ad Orlando, dove restituirete la vostra moto entro le ore 17.00. Trasferimento in hotel e pernottamento. 8° Giorno Orlando. Miglia: 0 / Km: 0 Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari ad Orlando (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

IlIl Tour Tour include: include: • • • •• •• •• •• •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Sistemazione presso gli hotel prenotati Tassa di soggiorno negli hotel modellodeldimodello Harleydiprenotato IlIlnoleggio moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Chilometraggio illimitato Caschi e l'accompagnatore Caschiperperil guidatore il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede delambientale pick-up e vv. (se entro 11 km) Tutte le tasse e sovrapprezzo Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti • diTrasferimento dall'hotel alla sede del ritiro moto percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) Gps Preprogrammato (su richiesta) •• Tasse locali e tasse ambientali •• Check Itinerario giornaliero dettagliato in VIP nella location del pick-up •• State mandatory Liability Insurance Mappe dettagliate

Il Tour non include: Volo aereo intercontinentale Il• Tour non include:o domestico •• • • • •• •• •• •• •

Colazioni, pranzi e cene e orelative bevande Voli Intercontinentali domestici Assicurazioni extra ed integrative Pasti e bevande Carburante e olio Mance Gps Preprogrammato Assicurazione Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legatiaeroporto-hotel ad eventi e alla stagionalità Trasferimento Trasferimento aeroporto-hotel organizzarlo Costi parcheggi, ingressi(possibilità parchi e ditasse stradalisu richiesta e a pagamento) Mance

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 1.852

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

FLORIDA - SOUTH CAROLINA - GEORGIA

6° Giorno Macon - Tallahassee. Miglia: 225 / Km: 362 Direzione Sud, verso la Florida. Da Macon prendete la Highway 129 verso Ocilla per poi entrare nella 319, che vi porterà fino alla capitale della Florida, Tallahassee. A differenza della quasi totalità delle città della Florida, mondane e caotiche al tempo stesso, Tallahassee è una città tranquilla, con quel suo fascino pieno di storia antica, essendo un vero riferimento per chi ama la storia dei Nativi americani, merita davvero di essere visitata. Costruita su un importante sito preistorico, prende il nome da due termini indiani degli Appalachee: “talwa”, ovvero città, e “ahassee”, cioè antica. Tallahasse. Pernottamento.

| 59


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 60

60 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

ORLANDO EXPERIENCE Tour Self Drive

from

ORLANDO / to ORLANDO

Durata: 3 Giorni / 2 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 576 / Km: 927 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno, Inverno TEMPERATURE MEDIE: da 10° a 38° ITINERARIO: Orlando - Palm Beach - Fort Myers - Orlando Questo itinerario vi permetterà di guidare la moto dei vostri sogni per tre giorni attraverso i luoghi più belli del Sud della Florida, iniziando da Orlando per poi proseguire verso Palm Beach e i Parchi Nazionali; quindi Fort Myers per poi tornare ad Orlando lungo la costa occidentale della Florida. Un itinerario tranquillo, da gustare a “80” Km orari lungo queste meravigliose strade. 1° Giorno Orlando - Palm Beach. Miglia: 217 / Km: 349 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Orlando ed inizio di questa spettacolare avventura lungo la costa passando per Titusville, dove potrete visitare il Kennedy Space Center. Anche se l'ultimo Space Shuttle è andato in pensione, una visita al K.S.C., dove ha sede l'industria spaziale statunitense, è sicuramente una tappa obbligatoria di questo itinerario. Il Centro spaziale si trova sul’isola di Merrit Island e si estende su un’area enorme, su cui sono dislocate le torri di osservazione e le piattaforme di lancio. Perciò, una volta arrivati all’ingresso del Visitor Complex dirigetevi subito allo Space Center Tours, da cui partono i tour in pulmino che vi porteranno a visitare il complesso. Il tour dura più o meno due ore e gli autobus partono ogni 15 minuti, dalle 10:00 alle 14:45. Nel pomeriggio, continuate il vostro itinerario in direzione Palm Beach dove arriverete in serata. Pernottamento. 2° Giorno Palm Beach - Fort Myers. Miglia: 130 / Km: 209 Dopo la prima colazione, partite in direzione di Fort Myers, attraversando l’interno della Florida lungo la Sr 27. E’ consigliato fermarsi appena si vedono i cartelli “public access”, perchè ogni angolo di spiaggia merita una sosta, anche se sono d’obbligo gli occhiali da sole; la sabbia bianca è accecante! Fort Myers è il tipico centro balneare del Sud con il pier che “entra” nel mare e le case esageratamente colorate. Pernottamento a Fort Myers. 3° Giorno Fort Myers - Orlando. Miglia: 229 / Km. 369 Dopo la prima colazione, il vostro percorso continua fino alla Costa occidentale della Florida seguendo la Highway 41. La West Coast alterna elettrizzanti e mondane città balneari a zone ancora paludose, caratteristica della Florida. Arriverete a Tampa, sosta per visitare la città e quindi, attraverso la highway 41 rientrate verso Orlando dove restituirete la vostra moto entro le ore 17.00. Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari ad Orlando (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

FLORIDA

…”You show us everything you've got Baby, baby that's quite a lot And you drive us wild, we'll drive you crazy You keep on shouting, you keep on shouting I wanna rock and roll all night and party every day”… Kiss “Rock and Roll all nite” da “Dressed to Kill” (1975)

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 766

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 61

Tour Harley-Davidson e Indian

| 61

NORTH OF FLORIDA Tour Self Drive

from

ORLANDO / to ORLANDO

IMPORTANTE

Durata: 3 Giorni / 2 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 615/ Km: 990 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno, Inverno TEMPERATURE MEDIE: da 10° a 32° ITINERARIO: Orlando - Daytona - St. Augustine - Tallahassee - Orlando

L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

Esplorate il meglio della parte settentrionale della Florida a bordo della vostra moto preferita. Per tre giorni guiderete lungo la costa Est e Ovest della Florida fermandovi in alcune città famose come Daytona Beach, la storica St. Augustine, per arrivare nella bellissima Tallahassee. Tornando ad Orlando vi attende il divertimento di Disney World o degli Universal Studios. 1° Giorno Orlando - St. Augustine. Miglia: 140 / Km: 225 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Orlando e partenza in direzione Nord verso Daytona. Da Orlando prendete la Interstate n°4 per visitare questa città che durante l’ultima settimana di Febbraio, o la prima di Marzo, diventa la capitale delle moto per la Daytona Bike Week, famosa anche per essere la capitale degli eventi Nascar. Proseguimento per St. Augustine, città storica e primo insediamento permanente delle colonie europee, che divenne colonia spagnola nel 1565. Pernottamento.

3° Giorno Tampa - Orlando. Miglia: 260 / Km. 419 Da Tallahassee andate verso sud prendendo la Highway 19/98 guidando lungo la West Coast che abbraccia tutti gli estremi di questo splendido stato; un insieme di città piene di vita e di meravigliosi paesaggi. Arrivati ad Orlando termina il vostro itinerario e dovrete restituire la vostra moto entro le ore 17.00. Possibilità di effettuare pernottamento ad Orlando (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 709

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

FLORIDA

2° Giorno St. Augustine - Tampa. Miglia: 215 / Km: 346 Oggi lasciate la costa per dirigervi verso l’entroterra. Prendete la Highway 16 e dirigetevi verso Lake City. Seguite la Highway 247 fino ad incrociare US 27, che vi porta fino a Tallahassee. Vi trovate nella Florida Panhandle, un’area che ha molte cose in comune con gli stati del Deep South Americano. Pernottamento a Tallahassee. Il nome "Tallahassee" proviene da una parola degli indiani Muskogee spesso tradotta come "vecchi campi" o "vecchia città". Ciò potrebbe derivare dagli indiani Creek (più tardi chiamati Seminole) che migrarono in questa regione nel XVIII° secolo. La splendida città di Tallahassee con i suoi 180.000 abitanti è la capitale dello stato della Florida. Nonostante non sia una delle più note mete turistiche della Florida, è una città da visitare che offre molte attrattive. Consigliamo una visita del Florida State Capitol. Sin dal 1845, il Campidoglio di Tallahassee simboleggia il governo dello stato della Florida. Restaurato nel 1902, quest'edificio storico è un'icona al centro del grande complesso architettonico che lo ospita, il moderno centro nevralgico del governo del “Sunshine State”. Sotto la grande cupola in vetro colorato, storia, politica e tradizione rivivono nella mostra permanente ospitata dal museo: attraverso fotografie, registrazioni e molto altro i visitatori potranno rivivere gli eventi che hanno plasmato la Florida di oggi. Pernottamento.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 62

62 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

MIAMI AND KEYS Tour Self Drive

from

MIAMI / to MIAMI

Durata: 3 Giorni / 2 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 330 / Km: 532 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno, Inverno TEMPERATURE MEDIE: da -1° a 32° ITINERARIO: Miami - Key West - Miami L’itinerario perfetto per chi vuole divertirsi con pochi giorni a disposizione guidando la moto dei propri sogni lungo percorsi affascinanti e divertenti; tra gli itinerari più richiesti anche per la facilità di guida lungo il percorso. Partenza da Miami Beach in direzione Key West attraversando la Overseas Highway con i scenari mozzafiato delle isole in pieno Oceano Atlantico e della Florida Bay, per arrivare al punto terminale di Key Largo. Durante il rientro a Miami, sosta a Florida City. 1° Giorno Miami - Key West. Miglia: 165/Km: 266 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale EagleRider di Miami ed inizio di questa spettacolare avventura direzione Keys! Attraversando la Overseas Highway, l’autostrada in pieno Oceano lunga circa 202 chilometri che unisce Miami alle isole Key fino a Key West. Chilometri di strada tra canali e ponti che uniscono gli isolotti che affiorano dal mare fino alla famosa capitale key West, dove anche Ernest Emingway trovò dimora. La strada venne fatta costruire a fine anni Trenta e poi allargata fino ai giorni nostri sulle macerie della linea ferroviaria distrutta dall'uragano del 1935. La Overseas Highway, praticamente senza curve, partendo da Miami attraversa i noti centri di Key Largo, Islamorada, Marathon, Big Pine e Key West, dove pernotterete in uno dei posti più divertenti di tutti gli Stati Uniti. 2° Giorno Key West. Miglia: 0 / Km: 0 Prima colazione con uno scenario unico nel suo genere con la naturale bellezza delle Florida Keys. Key West è la città più meridionale del continente Americano ed è una località che ha rappresentato molto nella cultura letteraria americana avendo ospitato per anni Ernest Hemingway, Tennessee Williams e Robert Frost ed è tutt’oggi un punto di ritrovo importante per artisti e scrittori. L’influenza caraibica è presente ed è confermata anche dalla musica e dalla gastronomia locale. Pernottamento a Key West. 3° Giorno Key West - Miami. Miglia: 165 / Km: 266 Dopo la prima colazione e la mattina dedicata alle ultime ore di relax, avrete circa 3 ore di tempo per rientrare a Miami in tutta tranquillità dove dovrete riconsegnare entro le ore17.00 la vostra moto. Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Miami (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

FLORIDA

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 834

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 63

Tour Harley-Davidson e Indian

| 63

SOUTH FLORIDA Tour Self Drive

from

MIAMI / to MIAMI

IMPORTANTE

Durata: 3 Giorni / 2 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 605 / Km: 974 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno, Inverno TEMPERATURE MEDIE: da -1° a 32° ITINERARIO: Miami - Key West - Naples - Miami

L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

Quest’itinerario è molto richiesto ed è consigliato anche a chi non ha una grande praticità nel guidare una Harley Davidson o una Indian. L’itinerario vi porterà lungo i luoghi che sono diventati delle vere e proprie icone della Florida: Miami, Key West, Naples e Fort Lauderdale, avendo sempre la compagnia dell’Oceano Atlantico o del Golfo del Messico. 1° Giorno Miami - Key West. Miglia: 165 /Km: 266 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider a Miami ed inizio di questa spettacolare avventura lungo un percorso che richiede una semplice abilità di guida. Partenza in direzione Sud, attraversando “l’Autostrada dell’Oceano”, la famosa Overseas Highway, ammirando luoghi straordinari lungo la Florida Bay. Superata Key Largo, arriverete a Key West, uno dei posti più divertenti e moderni di tutti gli Stati Uniti dove è previsto il pernottamento. 2° Giorno Key West - Naples. Miglia: 240 / Km: 386 Dopo la prima colazione e dopo un completo relax su splendide spiagge, l’itinerario prevede l’arrivo a Naples, sul versante occidentale della Costa, con un tragitto di circa 4 ore. Prendete la Highway per poi accedere con la diramazione lungo la Highway 41, conosciuta anche come la Tamiani Trail, nel territorio delle Everglades nella speranza di non incrociare alligatori per la strada! Dopo circa 200 Km, un semaforo! Segnale che si è giunti a Naples! E qui la prima bella sorpresa, una cittadina da cartolina, tanto è bella, tranquilla, ben curata, ovunque regna la serenità. Si rimane meravigliati per le numerose ville che si incrociano per miglia lungo la spiaggia e dei tanti negozi di lusso. Tutto è molto armonioso. Pernottamento a Naples. 3° Giorno Naples - Miami. Miglia: 200 / Km: 322 Oggi si rientra a Miami, passando per Fort Myers, Palm Beach e Fort Lauderdale. Prendete la Highway 80 in direzione Sud e dirigetevi verso Palm Beach per poi attraversare Fort Lauderdale e rientrare a Miami dove riconsegnerete la moto entro le ore 17.00. Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Miami (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Once I had a love and it was a gas Soon turned out had a heart of glass Seemed like the real thing, only to find Mucho mistrust, love's gone behind Deborah Harry and Blondie “heart of glass” da “Parallel Lines” (1978)

• • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 1.160

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

FLORIDA

Il Tour non include:


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 64

64 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

MIAMI PARADISE Tour Self Drive

from

MIAMI / to MIAMI

Durata: 8 Giorni / 7 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 900 / Km: 1.449 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno, Inverno TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 27° ITINERARIO: Miami - Key Largo - Key West - Florida City - Naples - Orlando - Miami Questo tour di 8 giorni è pensato per chi desidera vedere i luoghi più belli della Florida in una settimana, andando lungo la Highway 1 attraverserete South Beach, Key Westne Florida City. Non mancherà l’occasione di visitare il Gulf of Mexico, Naples, per poi andare ad Orlando. 1° Giorno Miami - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Arrivo a Miami e trasferimento in hotel. Resto della giornata a disposizione e pernottamento. 2° Giorno Miami - Key Largo. Miglia: 60/ Km: 97 Questa mattina ritirate la vostra moto presso la sede locale di EagleRider ed iniziate questo tour. Visto l’alta concentrazione di auto che si muovono a Miami, consigliamo di guidare lungo South Beach, uno dei luoghi più belli della Florida. Prendete poi la Highway 1 che, conosciuta come “overseas highway”, è la parte meridionale della US 1, la storica strada che per oltre 3.000 km copre tutta la East Coast. Arriverete a Key Largo, pittoresca cittadina in pieno clima caraibico. Pernottamento. 3° Giorno Key Largo - Key West. Miglia: 110 / Km: 177 Continuate sulla splendida Overseas Highway, in pieno Oceano con un paesaggio “mozzafiato”e arriverete a Key West, punta estrema a Sud del continente americano, senza dubbio un luogo caratteristico e importante per la cultura americana essendo stato il “Buen Retiro” di Ernest Hemingway. Da apprezzare i numerosi locali e ristoranti che propongono un’ottima gastronomia caraibica. Pernottamento. 4° Giorno Key West - Florida City. Miglia: 130 / Km: 209 Lasciate Key West e tornate nel “continente” attraverso la Highway 1 in direzione di Florida City, uno dei punti di accesso all’Everglades National Park. Questo Parco Nazionale si caratterizza per avere la più grande quantità di vegetazione e natura subtropicale di tutti gli Stati Uniti. Una parte del Parco è sotto il livello del mare e tutto l’ecosistema del posto è fondamentalmente paragonabile ad un immenso fiume largo oltre 60 km ma poco profondo. Pernottamento a Florida City. 5° Giorno Florida City - Naples. Miglia: 115 / Km: 185 Questa mattina avrete ancora del tempo per visitare le Everglades prima di dirigervi verso Naples. Prendete la Highway 997 e dopo poche miglia entrate nella Highway 41 fino ad arrivare a Naples che, adagiata lungo le spiagge del Golfo del Messico, sarà una delle migliori sorprese di questo itinerario, grazie alla bellezza del luogo e dell’eleganza delle sue ville e dei suoi negozi. Pernottamento. 6° Giorno Naples - Orlando. Miglia: 235 / Km: 378 Guidate oggi lungo la costa occidentale della Florida, attraversando Fort Myers, Cape Coral, Venice, St.Petersburg, Tampa, sulla Highway 41. Città vibranti che si ergono dietro antichi porti testimoninza del passato coloniale spagnolo. Lungo il percorso che porta ad Orlando, attraverseretela città di Tampa con fantastici scenari naturalistici. Arrivo ad Orlando, dove pernotterete.

But the words get in the way Theres so much I want to say But its locked deep inside and if you look in my eyes, We might fall in love again Gloria Estefan and Miami Sound Machine “Words Get in the Way” da “Primitive Love” (1986)


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 65

Tour Harley-Davidson e Indian

7° Giorno Orlando - Miami. Miglia: 250 / Km: 403 Orlando è in assoluto la città con più Parchi tematici al mondo. Sicuramente un giorno non è sufficiente per visitare Disneyland, gli Universal Studios o Sea World. Su richiesta potrete soggiornare giorni extra per provare la piacevole senzazione di tornare bambini. Nel pomeriggio proseguite lungo la costa Est percorrendo la Highway1fino a Miami, dove dovrete riconsegnare la vostra moto entro le ore 17.00. Trasferimento in hotel. Pernottamento.

| 65

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

8° Giorno Miami. Miglia: 0 / Km: 0 Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Miami (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

IlIl Tour Tour include: include:

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Sistemazione presso gli hotel prenotati Tassa di soggiorno negli hotel modellodeldimodello Harley diprenotato IlIlnoleggio moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Chilometraggio illimitato Caschi e l'accompagnatore Caschiperperil guidatore il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede delambientale pick-up e vv. (se entro 11 km) Tutte le tasse e sovrapprezzo Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti • diTrasferimento dall'hotel alla sede del ritiro moto percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) Gps Preprogrammato (su richiesta) •• Tasse locali e tasse ambientali •• Check Itinerario giornaliero dettagliato in VIP nella location del pick-up •• State mandatory Liability Insurance Mappe dettagliate

Il Tour non include: Volo aereo intercontinentale Il• Tour non include:o domestico •• • • • •• •• •• •• •

Colazioni, pranzi e cene e orelative bevande Voli Intercontinentali domestici Assicurazioni extra ed integrative Pasti e bevande Carburante e olio Mance Gps Preprogrammato Assicurazione Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legatiaeroporto-hotel ad eventi e alla stagionalità Trasferimento Trasferimento aeroporto-hotel organizzarlo Costi parcheggi, ingressi(possibilità parchi e ditasse stradalisu richiesta e a pagamento) Mance

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 2.000

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

FLORIDA

• • • •• •• •• •• •


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 66

66 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

ROMANTIC MASSACHUSETTS Tour Self Drive

from

NEW YORK / to NEW YORK

Durata: 3 Giorni / 2 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 575 / Km: 926 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 38° ITINERARIO: New York - Montauk - Martha’s Vinyard - New York

NEW YORK - MASSACHUSSETTS

Uno dei Tour più romantici da noi proposti. Partendo da New York, si raggiungerà il vicino Massachusetts considerato la “Culla della storia americana”, nel cuore del New England. È il luogo dove, nel 1620, provenienti dall’Europa sono giunti sul suolo americano i primi coloni. ll Massachusetts si estende dalla punta di Cape Cod nell’Oceano Atlantico fino ai colli di Berkshire Hills al confine con lo stato di New York. È uno stato ricco di attrazioni culturali, festival, passatempi, arti, attività ricreative all’aria aperta e bellezze naturali. Un luogo dove paesaggi oceanici e vette di montagne sono a poca distanza gli uni dalle altre, e in cui si osservano dovunque atmosfere contrastanti, dalla raffinata Boston a spiagge immacolate, a dolci colline, isole affascinanti e cittadine piccole e dinamiche. 1° Giorno New York - Montauk . Miglia: 105/Km: 169 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di New York del Queens o di Howard Beach ed inizio di questa spettacolare avventura attraverso romantiche strade dove si respira un’aria di altri tempi. Lasciate New York per dirigervi a Long Island e da qui a Montauk, una tranquilla cittadina sul mare, dove consigliamo di pranzare con dell’ottimo pesce. Andy Warhol amava così tanto Montauk che diventò per lui la sua seconda residenza dal 1972, ma è quando i Rolling Stones, nel 1975, la scelgono come ritiro per preparare il loro tour americano, che Montauk compare nelle mappe della mondanità internazionale. Indimenticabili i ritratti di Peter Beard del giovanissimo Mick Jagger o le foto in bianco e nero di Lee Radziwill. Pernottamento a Montauk. 2° Giorno Montauk - Martha’s Vinyard. Miglia: 220 / Km: 354 Oggi arriverete nella parte meridionale del Massachusetts, attraversando piccole città antiche e affascinanti. Gioiello di questa zona è Martha's Vineyard, uno dei rifugi estivi migliori nel Nord Est Americano, di fronte alle coste del Massachusetts che si raggiunge con un veloce traghetto. Lontanissima dall’essere una meta di massa, è un luogo dove godersi la tranquillità e la natura. Ci si alza tardi e poi si “gira” curiosando tra le vie del centro di questa isola e passeggiando lungo le sue spiagge di sabbia bianchissima e fondali turchesi. Pernottamento a Martha’s. 3° Giorno Martha’s Vinyard - New York. Miglia: 250 / Km: 403 Dopo la prima colazione, vi attende un viaggio di rientro di circa 4 ore che dopo un breve percorso in battello vi riporterà nella città più famosa del mondo, New York City, dove dovrete riconsegnare la vostra moto entro le ore 17.00. Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Los Angeles (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 932

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel


HARLEY_Layout 1 11/07/2014 18:03 Page 67

Tour Harley-Davidson e Indian

| 67

AMISH COUNTRY Tour Self Drive

from

CLEVELAND / to CLEVELAND

IMPORTANTE

Durata: 3 Giorni / 2 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 570/ Km: 918 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 41° ITINERARIO: Cleveland - Altoona - Holmes Country - Cleveland

L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

Questo itinerario vi porterà, tra meravigliosi percorsi, a conoscere la comunità degli Amish, pacifici agricoltori fermi a duecento anni fa non “sposando” la società moderna in quasi tutti i suoi aspetti. Si vestono, vivono e lavorano secondo regole di due secoli fa. Gli Amish americani sono un gruppo religioso protestante che ha le sue radici nella comunità Mennonita fondata alla fine del 1600 dallo svizzero Jacob Amman. Emigrati negli Stati Uniti, principalmente in Pennsylvania per sfuggire a persecuzioni, gli Amish, protestanti, basano la propria fede sul rigido rispetto della Bibbia e il rifiuto del progresso. Un tour veramente diverso da tutti gli altri, ma che saprà trasmettervi un fascino ben delineato.

2° Giorno Altoona - Holmes Country (Amish Country). Miglia: 255 / Km: 411 Svegliatevi presto per scoprire uno dei luoghi più belli dell’Ohio, l’Amish Country. L’esperienza di passare qualche giorno nelle contee degli Amish è veramente eccitante ed in qualche modo esclusiva. Si vedranno spesso passare i famosi carretti trainati da un cavallo; i cosiddetti “buggies”guidati da uomini barbuti con cappello a larga falda con la donna al proprio fianco con la tipica cuffietta in testa. Non gradiscono assolutamente essere filmati e/o fotografati, quindi, visto che una volta lì, non si può non “portarsi a casa” un ricordo di loro, è bene utilizzare le macchine o le videocamere con discrezione. Dove si può un po’ socializzare con gli Amish è presso alcune fattorie i cui proprietari, i più orientati al “business”, fanno visitare le loro case, i loro magazzini e le loro stalle con gli animali e vi spiegheranno, in circa un’ora, le loro attitudini, il loro stile di vita, il loro rapporto con il prossimo e con la religione. Pernottamento a Holmes County.

3° Giorno Holmes Country - Cleveland. Miglia: 85 / Km: 137 Dopo la prima colazione, rientro verso Cleveland con un percorso molto breve di poco più di un’ora, dove dovrete riconsegnare la moto entro le ore 17.00. Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Las Vegas (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO  IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 1.030

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

OHIO - PENNSYLVANIA

1° Giorno Cleveland - Altoona . Miglia: 230/Km: 370 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Cleveland ed inizio di questa spettacolare avventura dove conoscerete principalmente lo Stato dell’Ohio, attraversete la Pennsylvania e vivrete un’esperienza unica alla scoperta di una comunità radicata nei propri usi e costumi, gli Amish.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 68

68 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE

AROUND WASHINGTON D.C Tour Self Drive

from

L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

WASHINGTON D.C. / to WASHINGTON D.C.

Durata: 8 Giorni / 7 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 730 / Km: 1.175 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno TEMPERATURE MEDIE: da -1° a 32° ITINERARIO: Washington D.C. - Gettysburg - Leesburg - Waynesboro - Roanoke - Richmond - Washington D.C. Questo è un tour molto affascinante da effettuare in moto. Strade senza alcuna difficoltà, ampi spazi ed un’atmosfera molto americana che vi porterà in alcuni luoghi storici degli Stati Uniti, tra cui il Gettysburg Battlefield, Sharpsburg, Charlottesville e appunto Washington. 1° Giorno Washington D.C. - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Arrivati all’aeroporto di Washington, trasferimento per l’hotel prenotato. Resto della giornata a disposizione. La capitale degli Stati Uniti è una delle città dove veramente si respira l’aria del “sogno americano”. Amata dai turisti, offre una serie di musei pubblici gratuiti che non ha paragoni al mondo ed ospita i monumenti ed i memoriali più importanti della Nazione. Luoghi come il National Mall ed il Campidoglio, il Monumento a Washington, la Casa Bianca ed il Lincoln Memorial sono i simboli stessi della nazione. I numerosi turisti che la visitano ogni anno la trovano una città moderna e molto vivace che vi farà rimanere sorpresi. Pernottamento. 2° Giorno Washington D.C. - Gettysburg. Miglia: 100 / Km: 161 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Washington ed inizio di questa spettacolare avventura con un viaggio nella storia americana! Da Chantilly prendete la SR 28 e dirigetevi a Nord fino ad incrociare la SR 267 e quindi, in direzione di Baltimora, prendete la US 29. Continuate lungo la Highway 83 verso York, luogo di interesse per gli appassionati di Harley, con un museo e numerose attrattive dedicate alla “due ruote”. Il tour, di circa due ore, vi porterà a conoscere la fantastica storia del mito “Harley-Davidson” con alcuni modelli del passato ed anche con le “novità” di questo splendido marchio. Questo museo è ubicato sulla Route 30 al 1425 di Eden Road a pochissimi chilometri della Highway 83. Dopo la visita, direzione Gettysburg lungo la Highway 30 dove arriverete in meno di un’ora. Pernottamento. 3° Giorno Gettysburg - Leesburg. Miglia: 110/ Km: 177 Gli eventi di Gettysburg sono molto importanti per la storia degli Stati Uniti. Nel luglio del 1863, durante la Guerra civile americana, le avanguardie dell’esercito del Nord e del Sud si incontrarono a Gettysburg, allora un piccolo paesino a circa un centinaio di chilometri da Washington. Prima che i generali se ne rendessero conto, quella che nacque come una scaramuccia si trasformò nella battaglia più colossale e sanguinosa di tutta la guerra civile, che durò tre giorni e che ne decretò la svolta decisiva. La sconfitta subita dall’esercito del Sud, guidato dal generale Robert E. Lee, rappresentò la fine delle sue speranze di vittoria. Oggi Gettysburg è rimasto ancora poco più di un villaggio della metà dell’800, attaccata alle sue tradizioni. Visitate il mausoleo ed il campo di battaglia e consigliamo di prendere un Tour guidato per “vivere” quei giorni in un modo molto realistico. Dopo la visita, da Gettysburg andate in direzione Sud sulla Route 15 verso Leesburg. A pochi chilometri dopo il confine con il Maryland prendete la Route 77 ed entrate nel Maryland’s Catoctin Mountain State Park per un percorso affascinante. Entrate nella SR 66 e poi a Sud verso la città di Sharpsburg, da qui proseguite lungo la Highway 671 per poi entrare nella Route 9 fino ad arrivare a Leesburg. Visitate il centro storico e organizzatevi per la sera, dove non mancheranno pub e ristoranti. Il divertimento è garantito. Pernottamento. 4° Giorno Leesburg - Waynesboro. Miglia: 140 / Km: 225 Di buon mattino, lasciate Leesburg per raggiungere Waynesboro, la prima tappa è lo Shenandoah National Park. Guidate a Sud per pochi chilometri fino a prendere la SR 66; questa strada vi porterà attraverso la spettacolare Skyline Drive. Il Shenandoah National Park è uno dei Parchi più popolari d’America, specialmente nel periodo autunnale, dove i colori che vi circondano prenderanno una tinta unica con un rosso che tende a fondersi con i tramonti. Lungo la strada incontrerete molti punti panoramici e belvedere che si aprono sulle valli e colline boschive della Virginia mentre i sentieri interni portano a cascate di piccole e medie dimensioni. Il Parco ospita una fauna variegata tra cui l’orso nero americano, ma anche cervi, rapaci, opossum e procioni e per i più fortunati, si potrebbero avvistare la lince rossa e la volpe grigia. Dopo questa vera simbiosi con la natura, riprendete il vostro viaggio e in un paio d’ore, 140 Km tra la I-66 e la I-64 freeway, arriverete a Waynesboro, dove pernotterete. 5° Giorno Waynesboro - Roanoke. Miglia: 100 / Km: 161 Waynesboro è un punto di accesso fondamentale per prendere la Blue Ridge Parkway, considerata una delle strade più belle al mondo. Lunga oltre 600 km, questa strada inizia a Front Royal in Virginia per passare poi negli Appalachians, fino a Cherokee in North Carolina. La strada venne costruita in circa 30 anni tra il 1935 ed il 1967, attraversando la catena montuosa dei Monti Appalachi. Offre splendidi ed unici paesaggi ideali da percorrere in moto. Lungo la strada non perdetevi la Gola di Rockcastle prima di proseguire verso Nord sulla strada panoramica e raggiungere Roanoke, con il suo mercato, le tipiche gallerie e laboratori d’arte ed i suoi splendidi caffè. Pernottamento. 6° Giorno Roanoke - Richmond. Miglia: 170 / Km: 274 Da Roanoke andate ad Est verso Lynchburg, dove prenderete la Highway 29 fino a Charlottesville, una città ricca di storia famosa per essere la casa natale di Thomas


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 69

Jefferson e sede della University of Virginia. Lasciando Charlottesville, proseguite fino a Richmond, nel cuore della Virginia, che insieme a Chesapeake e Bay Tidewater è considerata uno dei luoghi più importanti per la storia Americana. La città si è sviluppata rapidamente grazie alla sua posizione sulla ferrovia New York-Miami e nel punto in cui termina la navigabilità del fiume James, trovandosi sulla Fall Line (Linea delle Cascate). La città è anche un vivace centro culturale, sede di due università (University of Richmond, 1830, e Virginia Union University, 1865) e di numerosi istituti superiori e di ricerca. Durante la guerra civile americana, divenne la capitale della Confederazione. Pernottamento.

| 69

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

7° Giorno Richmond - Washington D.C. Miglia: 110 / Km: 177 Giornata di rientro in direzione Washington. Da Richmond prendete la Highway 1 verso Fredericksburg, a metà strada tra Richmond e Washington DC. Fredericksburg è una delle città più affascinanti della Virginia, con un centro storico elegante e residenziale. Parcheggiate la moto e passeggiate lungo queste bellissime vie cittadine. Vi consigliamo di visitare l’Hugh Mercer Apothecary Shop, la Rising Sun Tavern, la Mary Washington House e il Fredericksburg Spotsylvania National Military Park. Da Fredericksburg andate a Nord verso Washington DC/Chantilly, dove dovrete riconsegnare la moto entro le ore 17.00. Trasferimento in hotel e pernottamento. 8° Giorno Washington D.C. Miglia: 0 / Km: 0 Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Washington (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

IlIl Tour Tour include: include: • • • •• •• •• •• •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Sistemazione presso gli hotel prenotati Tassa di soggiorno negli hotel modellodeldimodello Harley diprenotato IlIlnoleggio moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Chilometraggio illimitato Caschi e l'accompagnatore Caschiperperil guidatore il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede delambientale pick-up e vv. (se entro 11 km) Tutte le tasse e sovrapprezzo Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti • diTrasferimento dall'hotel alla sede del ritiro moto percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) Gps Preprogrammato (su richiesta) •• Tasse locali e tasse ambientali •• Check Itinerario giornaliero dettagliato in VIP nella location del pick-up •• State mandatory Liability Insurance Mappe dettagliate

Il Tour non include: Volo aereo intercontinentale Il• Tour non include:o domestico •• • • • •• •• •• •• •

Colazioni, pranzi e cene e orelative bevande Voli Intercontinentali domestici Assicurazioni extra ed integrative Pasti e bevande Carburante e olio Mance Gps Preprogrammato Assicurazione Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legatiaeroporto-hotel ad eventi e alla stagionalità Trasferimento Trasferimento aeroporto-hotel organizzarlo Costi parcheggi, ingressi(possibilità parchi e ditasse stradalisu richiesta e a pagamento) Mance

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 2.246

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

WASHINGTON D.C. - PENNSYLVANIA - VIRGINIA

Tour Harley-Davidson e Indian


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 70

70 | Self drive CANADA

Self Drive CANADA


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 71

Self drive CANADA

Non sei un vero motociclista se non hai mai provato il brivido di essere posseduto da una moto!

| 71


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 72

NOTIZIE UTILI CANADA

ALASKA

CANADA Yukon Northwest Territories

Nunavut

Iqaluit

Yellowknife

Ne wf

ou

Alberta

nd

lan

da

British Columbia

nd

La

ew an

bra

sk at ch

Edmonton

do

Manitoba

Vancouver

Quebec

r

St. John’s

Sa

TOUR CANADA EAGLE RIDER

72 | Notizie utili CANADA

Regina

Ontario

Prince Edward Island

Quebec

STATI UNITI

Sebbene la maggior parte dei viaggiatori sia attratta dalla vastità del territorio canadese, da alcune sue note caratteristiche geografiche, dalla possibilità di esplorare aree desolate, il Canada offre molto di più delle meraviglie naturali, del fascino delle rilassanti zone rurali, degli aceri e delle Cascate del Niagara. La tensione che si avverte tra gli indigeni del Canada e le tradizioni francese e britannica conferisce alla nazione la sua complessa caratteristica tridimensionale. Sommiamo a questo un costante influsso della cultura nordamericana e una pletora di tradizioni importate dagli emigranti di Europa, Asia e America Latina e otteniamo, malgrado lo spirito separatista degli abitanti della provincia del Quebec, una prosperosa società multiculturale che vive un processo di formazione di una identità nazionale. Coloro che si aspettano di trovare nel Canada una pallida copia della sua vicina meridionale, dovrebbero abbandonare i propri preconcetti prima di recarvisi. La selvaggia frontiera settentrionale del Canada, che ha inciso fortemente nell'indole della popolazione, e il suo mosaico di popoli hanno creato una nazione decisamente diversa da quella degli Stati Uniti. Documentazione necessaria per l’ingresso nel paese: I cittadini italiani non hanno bisogno di visto per entrare in Canada come turisti fino a un massimo di sei mesi. Ricordiamo che il passaporto dovrà essere valido per la durata dell'intera permanenza ed è inoltre richiesto il biglietto di andata e ritorno o di proseguimento del viaggio e fondi sufficienti per la durata del soggiorno sia per il viaggiatore sia per gli accompagnatori a suo carico. Nel caso siate genitori single/separati o nel caso in cui abbiate un minore a vostro carico, dovrete fornire, oltre al passaporto del minore, una lettera di consenso dei genitori o del tutore legale. Infatti, in Canada le leggi sul rapimento di minori sono molto severe.

Ottawa Toronto

Nova Scotia New Brunswick

Ambasciata d'Italia a OTTAWA 275 Slater Street, 21° piano - OTTAWA, Ontario - Canada - K1P 5H9 - Tel.: (+613) 2322401/2/3 - Fax: (+613) 233-1484 In Canada sono presenti poi diversi uffici consolari; ne segnaliamo alcuni: Montreal 3489 Drummond Avenue - MONTREAL, Quebec Tel. (514) 849-8351/2/3/4 - Fax (514) 499-9471 / consolato.montreal@esteri.it Toronto 136 Beverly Street - TORONTO, Ontario Tel. (416) 977-1566 - Fax (416) 977-1119 / console.toronto@esteri.it Vancouver 1100-510 W. Hastings Street - VANCOUVER, British Columbia Tel. (604) 684-7288 - Fax (604) 685-4263 / consolato.vancouver@esteri.it Edmonton 10155 102 Street - suite 2592 - Alberta – Canada Tel. (780) 423-5153 - Fax (780) 423-5214 edmonton.vancouver@esteri.it Lingue Inglese e francese sono le lingue ufficiali. Il francese è prevalente in Québec e diffuso in New Brunswick, ed è parlato in tutti gli Uffici dell’Amministrazione Federale. Religione 44% cattolica; 30% protestante; 12,% non religiosi/atei, 4% altre religioni Valuta Dollaro canadese (C$). Pari a circa un dollaro US. E' possibile effettuare cambi di valuta presso le banche e gli uffici di cambio, ma non sempre sarà a vostro vantaggio. Al confine con gli USA accettano sia dollaro canadese che dollaro americano. Prefisso per l'Italia: 0039 - Prefisso dall'Italia: 001 Elettricità 110/120V 60Hz Fuso orario Il Canada, a causa della sua estensione, comprende 6 diversi fusi orari. Le differenze di orario sono: Terranova -4.30h, Nova Scotia, New Brunswick -5h, Quebec, Ontario -6h, Manitoba, Saskatchewan - 7h, Alberta - 8h, British Columbia -9h. L'ora legale è in vigore nella stessa stagione di quella italiana. Va comunque segnalato che non tutte le province adottano l'ora legale chiamata "daylight saving time". Le zone che mantengono sempre l' ora solare, chiamata "standard time", sono: gran parte della provincia del Saskatchewan, alcune città di confine tra l’Alberta e il Saskatchewan), alcune


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 73

città nella contea di Essex nell' Ontario e del Quebec; L’elenco per Province è consultabile all’indirizzo: www.timeanddate.com/time/dst/2011.html Situazione climatica Per un viaggio in Canada suggeriamo l'inverno a chi vuole sciare; per i campeggiatori e per coloro che sono intenzionati a visitare l'estremo nord, invece, i mesi di luglio e agosto sono i migliori. Infine, se volete immergervi nella massima affluenza turistica, partite tra la metà di giugno e la metà di settembre, mentre, se preferite meno affollamento, prezzi più bassi e un ritmo più rilassato, scegliete la primavera o l'autunno, ma sappiate che alcuni servizi e attrattive destinate ai turisti potranno non essere disponibili. Abbigliamento A seconda del periodo, e della tipologia di viaggio, bisognerà adattare l'abbigliamento idoneo. Per viaggi in inverno, sono consigliati abiti pesanti e caldi, maglioni, scarponi. Se si visita il paese in estate, specialmente nella parte delle pianure centrali, le temperature possono essere piuttosto calde, quindi un abbigliamento comodo e leggero. In ogni caso è comunque sempre utile avere con se una felpa e una giacca antipioggia. Scarpe comode specialmente per chi si dedica al trekking. Patente Per circolare con un veicolo a motore è richiesta la Patente Internazionale ( Convenzione di Vienna 1968 oppure Ginevra 1949), salvo che nei Territori del Nord Ovest dove è riconosciuta solo la Patente Internazionale secondo la Convenzione di Ginevra del 1949. Norme di guida: Guida a destra e sorpasso a sinistra. Autostrade Vi sono solamente due autostrade a pedaggio: la Coquihalla Highway, che collega Hope a est di Vancouver a Kamloops, e la Highway 407, una tangenziale di Toronto. Le numerose altre autostrade sono senza pedaggio. Rete stradale Durante i mesi invernali (da novembre ad aprile), occorre prestare molta attenzione alle condizioni meteorologiche (neve, ghiaccio e temperature fino a -35º) e circolare con autovetture munite di pneumatici da neve. Si suggerisce inoltre, all'atto del noleggio di autovetture, di stipulare una polizza "kasko". Telefonia Rete cellulare: GSM (frequenza nord-americana), TDMA, ANALOGIC, Satellitare Internazionale. L’uso del telefono portatile alla guida è stato bandito in tutto il Paese. Si ricorda che il conducente che causa un incidente a seguito dell'utilizzo del cellulare durante la guida, potrebbe essere perseguito per guida pericolosa con aggravante colposa.

| 73

Suggerimenti per un viaggio in Canada: Per la maggior parte dei visitatori, la spesa più onerosa sarà costituita dall'alloggio. Per mangiare spenderete generalmente meno che in Europa occidentale, ma un po' di più che negli Stati Uniti. Dormendo in pensioni economiche e mangiando nei caffè, si può calcolare di spendere approssimativamente US$45 al giorno, senza includere i trasporti a lunga distanza. Alloggiando nei motel e mangiando qualche volta al ristorante, si dovranno calcolare circa US$80 al giorno. La cosa migliore è cambiare il denaro presso compagnie come la Thomas Cook, che sono specializzate in transazioni internazionali. Se non riuscite a trovare un ufficio di cambio o un booth, provate una banca. I migliori travelers' checks da possedere sono quelli dell'American Express e Thomas Cook, e accertatevi che siano in dollari nordamericani o in quelli canadesi. Le carte di credito sono accettate quasi ovunque, soprattutto Visa, MasterCard e American Express. Nel caso in cui vogliate avventurarvi nelle zone più remote di questo paese, vi consigliamo di portare con voi del denaro contante: qui, la carta di credito non è altro che un pezzo di plastica. Viene applicata una tassa (Good & Services Tax o GST) pari al 7% su quasi tutti i prodotti, servizi e operazioni. Oltre a questo, quasi ovunque in Canada, si deve pagare anche una tassa provinciale sul fatturato. Questa tassa può, in alcune provincie, equivalere al 15% che andrà sommato al prezzo indicato: particolare da tenere presente prima di eventuali acquisti. Si lascia solitamente una mancia che oscilla fra il 10 e il 15% ai camerieri, ai tassisti, ai parrucchieri, al personale dell'albergo e, qualche volta, allo staff dei bar.

TOUR CANADA EAGLE RIDER

Notizie utili CANADA


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 74

74 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

CANADIAN ROCKIES Tour Self Drive

from

vancouver / to vancouver

Durata: 14 Giorni / 13 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 1.700/ Km: 2.736 STAGIONI CONSIGLIATE: Autunno TEMPERATURE MEDIE: da 10° a 24° ITINERARIO: Vancouver - Penticton - Kamloops - Golden - Jasper- McBride - Quesnel - Cache Creek - Whistler - Nanaimo - Victoria - Vancouver British Columbia. Quanto di meglio si possa desiderare dagli immensi spazi, dai luoghi senza confini, dai colori che avvolgono fantastici scenari, la vera quintessenza della natura. Un itinerario incredibile, da godersi in totale serenità e autonomia, a bordo della moto dei vostri sogni lungo strade da sogno per giorni meravigliose e indimenticabili! 1° Giorno Vancouver - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Arrivo nella città più affascinante del Canada, Vancouver, una città immersa nel verde che si adagia con la sua baia sulle tranquille acque del Pacifico. Vancouver presenta delle caratteristiche tipiche del mondo occidentale ma con un “tocco” di stampo orientale, grazie alla presenza della seconda Chinatown più grande del Nord America. Vancouver è il centro della cultura, marittimo, industriale e finanziario del Canada, presentando un mix di diverse culture che crea un mix unico, brillante e divertente. Pernottamento. 2° Giorno Vancouver - Penticton. Miglia: 245 / Km: 394 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Vancouver ed inizio di questa spettacolare avventura lungo questa meravigliosa parte Occidentale del Canada. Prendete l’Highway 1 immediatamente fuori da Vancouver e dirigetevi verso Hope, una perla incastonata nelle Cascade Mountains sulle rive del Fraser River. Continuate ad Est sull’Highway 3 che vi porterà a Manning Park, localizzata nel cuore di questa catena montuosa. Continuate fino a Princeton, la porta di ingresso allo Silkameen Wine Country. Questa zona è è inserita in un contesto naturalistico che comprende oltre 50 laghi nel giro di 40 km. Seguite L’ Highway 3 e arrivate alla Okanagan Valley, fino a Osoyoos tra i principali luoghi per le vacanze dai canadesi grazie alle gradevoli temperature, I laghi più caldi e un inverno mite. Circondata da fantastiche montagne e dai molti vigneti, Osoyoos vi offrirà una rilassante pausa. Lasciata Osoyoos proseguite a Nord sull’ Highway 97 e dopo pochi km arriverete a Oliver, tra i principali luoghi per la produzione del vino in Canada. Continuate lungo l’Okanagan Valley fino ad arrivare a Penticton, adagiata sul lago, famosa per I suoi campi da golf e per le tante attività all’aperto. Pernottamento. 3° Giorno Penticton - Kamloops. Miglia: 145/ Km: 233 Oggi avrete un percorso rilassante e con molto tempo a disposizione lungo la Highway 97, attraverso la “Napa of Canada”, ovvero la Okanagan Valley, un’area piena di vigneti con delle estati calde ma con le temperature generalmente miti anche in inverno. Un tour nelle cantine locali è davvero consigliato! Attraverserete Kelowna e potrete godervi un bel percorso attraverso Lake Country, circondato da tre laghi, terreni coltivati e piste da sci. L’Highway 97 vi porterà fino a Kamloops, la vostra destinazione odierna con i suoi superbi panorami. Si passa infatti dalla maestosità delle Montagne Rocciose del Kicking Horse Pass fino ai paesaggi della “ranch land” del British Columbia. Kamloops è una città ricca di storia ed arte, è la Mecca della cultura canadese, con tante gallerie d’arte con opere di artisti famosi in tutto il mondo. Kamloops è anche la capitale del Canada’s Tournament ed ospita gli eventi sportivi canadesi più importanti durante tutto l’anno. Pernottamento. 4° Giorno Kamloops - Golden. Miglia: 225 / Km: 362 Prendete la Trans Canada Highway 1 e dirigetevi ad Est fino ad arrivare nella storica Craigellachie che nel 1885 fu testimone del “Last Spike”, il primo tratto ferroviario transcontinentale del Canada che unì l’Ovest e l’Est. Lasciata Craigellachie la vostra prossima sosta sarà Revelstoke, dove consigliamo di visitare il Railway Museum, un tributo ai lavoratori che costruirono la ferrovia attraverso le montagne. Continuate attraverso Rogers Pass, una dei più belli della British Columbia tra Revelstoke e Golden. Localizzata sulle rive del Columbia River, questa tranquilla cittadina offre numerose attività all’aperto, tra cui consigliamo un’escursione fin sulla cima del Kicking Horse Mountain per poter ammirare i superbi scenari panoramici, pranzando in uno dei più alti ristoranti del Canada, l’Eagle’s Eye. Pernottamento. 5° Giorno Golden - Jasper. Miglia: 195 / Km: 314 Lasciata Golden, continuate sulla Highway 1 entrando nello Yoho National Park, con paesaggi affascinanti con laghi, fiumi e foreste ed una delle più alte cascate del Canada, il Takakkaw Falls. Lascerete la British Columbia per entrare nell’Alberta fino a Lake Louise, all'interno del Banff National Park. Situata nelle vicinanze dell'omonimo lago, che prende il nome dalla principessa Louise Caroline Alberta, si trova ad un'altitudine di circa 1500 metri, mentre le zone circostanti superano abbondantemente i 2000. Nei suoi dintorni sono posizionate alcune delle più belle significative cime delle Montagne Rocciose Canadesi, come il Monte Niblock, il Monte Whyte e il Monte Temple. Lake Louise è una nota località sciistica, tanto da essere tradizionale tappa della Coppa del Mondo di sci alpino, disputate nel mese di Novembre. Lasciando poi Lake Louise preparatevi a vedere uno dei più bei tesori del Canada, l’Icefields Parkway, sulla Highway 93, per entrare “ufficialmente” nelle Montagne Rocciose canadesi, in una natura selvaggia fatta di ghiacciai, montagne, laghi e vallate in una delle zone più naturali e incontaminate dell’intero Canada. Qui sarete circondati da una bellezza unica con scenari meravigliosi. Pernottamento. 6° Giorno Jasper - McBride. Miglia: 105 / Km: 169 Lasciate Jasper sulla Highway 16 ad Ovest e attraversate lo Yellowhead Pass, che delimita Il confine tra il Mount Robson Provincial Park ed il Jasper National Park che deve il proprio nome alle sue altissime cime. Il Parco accoglie anche le acque del Fraser River e del Massive Berg Glacier, creando scenari mozzafiato. Continuate per altri 60 km e arrivate a Tete Jaune Cache al confine tra l’Alberta e la British Columbia. Prendete la Highway 16 e dirigetevi a Nord verso McBride, centro economico della Robson Valley, una vivace comunità rurale. Questo luogo è il paradiso del birdwatcing canadese con le oltre 200 specie di volatili in un’area limitata. Pernottamento. 7° Giorno McBride - Quesnel. Miglia: 200 / Km: 322 Il vostro viaggio continua sulla Yellowhead Highway 16 tra le Rocky Mountains alla vostra destra e le Cariboo Moutains alla vostra sinistra. Arrivate nella città di Prince George, bellissima ed elegante meta da scoprire in tutte le stagioni. Nella sua area, Prince George ha oltre 120 Parchi e più di 1600 laghi che vi garantiscono tutte le attività all’aperto possibili, dalla pesca, alle escursioni in barca, fino all’Hiking. Da qui prendete la Highway 97 e andate lungo il Fraser River ed i suoi numerosi affluenti. La destinazione odierna è la pittoresca cittadina di Quesnel, ubicata in una tranquilla valle circondata da lussureggianti foreste. Pernottamento. 8° Giorno Quesnel - Cache Creek. Miglia: 200 / Km: 322 Rimanete sulla Highway 97 in direzione Nord verso Williams Lake, un affascinante mix di vita urbana e charm tipico del mondo western. Fermatevi a Soda Creek, prima di arrivare a Williams Lake, per visitare l’Heritage Village e vedere antiche testimonianze per capire lo stile di vita tipico della comunità Shuswap. Continuate poi sulla Highway 97 e proseguite verso il Gold Rush Trail. Siamo nel Paese dei Cowboy, con testimonianze quale la miniera d’oro della Gold Rush Trail e la 100 Mile House dove potrete vedere l’unica carovana rimasta del Barnard Express e dello Stage Line. Proseguite attraverso Clinton, dove potete vivere una vera esperienza da Cowboy in uno dei ranch della città. A pochi chilometri di distanza si trova Cache Creek, la vostra destinazione odierna. Pernottamento.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:57 Page 75

75

9° Giorno Cache Creek - Whistler. Miglia: 135 / Km: 217 Lasciate Cache Creek sulla Highway 99 e dirigetevi verso Lillooet, sulla Cariboo Road, testimonianza del periodo della corsa all’oro. Continuate a sud verso Pemberton, e pianificate una sosta al Joffre Lakes Provincial Park, dove meravigliosi ghiacciai si incrociano con laghi colorati di turchese. Guidate lungo la scenografica Sea To Sky Highway fino a Whistler, che sarà la destinazione odierna. Pernottamento. 10° Giorno Cache Creek - Whistler. Miglia: 135 / Km: 217 Lasciando Whistler tornate indietro sulla Sea To Sky Highway che vi riporterà sulla costa. Continuate a Sud e viaggiate attraverso le montagne e le vallate lungo l’Howe Sound, il fiordo più a Sud del Canada. La Sea To Sky Highway abbandona poi le montagne per arrivare fino alla meravigliosa di Vancouver. Arriviamo oggi a Nanaimo, sulla Vancouver Island, vostra destinazione odierna che vanta uno dei lungomari più belli del Canada ed è la terza città più antica della British Columbia. Pernottamento. 11° Giorno Nanaimo - Victoria. Miglia: 70 / Km: 113 Oggi rimanete sulla Vancouver Island, e visto che non siete distanti da Victoria, potete trascorre molto tempo scoprendo con la vostra moto i paesaggi limitrofi. Raggiungete Tofino attraversando la Highway 4 per visitare la Clayoquot Sound World Biosphere Reserve e la sua incredibile fauna, terrestre e marina con le meravigliose balene facilmente avvistabili. Tornati a Nanaimo, consigliamo di effettuare o un giro in barca fino al Newcastle Marine Provincial Park, con scogliere e caverne in attesa di essere esplorate, oppure continuate fino a Victoria, sulla Highway 1 attraversando Ladysmith, Crofton e Duncan, la città dei Totem, localizzata nella Cowichan Valley. Arrivate tramite strade panoramiche a Victoria, capitale delle British Columbia dove pernotterete. 12° Giorno Victoria. Miglia: 0 / Km: 0 Intera giornata a disposizione per visitare con la vostra moto Victoria, con i suoi fantastici paesaggi e la lussureggiante vegetazione. I giardini, i parchi, I musei e le spiagge, visitando Butchart Gardens, nella Brentwood Bay, per non dimenticare a poca distanza la meraviglia naturale dei Butterfly Gardens. Una visita speciale merita il Royal British Columbia Museum; Immergetevi nella storia naturale della British Columbia risalente a 10.000. Pernottamento. 13° Giorno Victoria - Vancouver. Miglia: 70 / Km: 113 Oggi rientriamo verso la città di partenza salendo a bordo di un traghetto per Tsawassen, a Sud di Vancouver, dove poi arriverete in tarda mattinata per godervi ancora un’intera giornata in questa

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

splendida città Nel tardo pomeriggio dovrete restituire la moto alla sede locale di EagleRider entro le ore 17.00 per trasferirvi poi all’hotel. Pernottamento. 14° Giorno Vancouver. Miglia: 0 / Km: 0 Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Vancouver (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 4.280

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

british columbia - alberta

Tour Harley-Davidson e Indian |


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:58 Page 76

76 | Tour Harley-Davidson e Indian

IMPORTANTE L’itinerario proposto può essere integrato con notti supplementari in qualsiasi località presente nel Tour. Per i relativi costi di noleggio moto e di pernottamento vi invitiamo a contattare il vostro Agente di Viaggio di fiducia.

BRITISH COLUMBIA Tour Self Drive

from

KAMLOOPS / to KAMLOOPS

Durata: 8 Giorni / 7 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 960 / Km: 1.545 STAGIONI CONSIGLIATE: Autunno TEMPERATURE MEDIE: da 4° a 32° ITINERARIO: Kamloops - Golden - Banff - Radium Hot Springs - Nelson - Kelowna - Kamloops Esplorate la zona sud occidentale del Canada a bordo della moto dei vostri sogni durante un tour di 8 meravigliosi giorni che vi permetterà di visitare alcune destinazioni uniche come Golden, Banff, Radium Hot Springs e Nelson. Guiderete lungo le sponde del Canadian River e dei suoi numerosi affluenti, ammirando splendidi paesaggi nelle Canadian Rocky Mountains. 1° Giorno Kamloops - arrivo. Miglia: 0 /Km: 0 Siete arrivati in un luogo che senza dubbio rimarrà impresso nella vostra mente per sempre, Kamloops, nel cuore della British Columbia! Trasferimento in hotel e visita di questa città ricca di storia, arte e cultura, con molte gallerie d’arte permanenti e meravigliose sculture. Kamloops prende il nome dalla parola indiana “cumcloups”, incontro con l’acqua, cittadina fondata nel 1812 e sviluppata nel corso degli anni lungo le rive del Thompson River. Pernottamento. 2° Giorno Kamloops - Golden. Miglia: 225 / Km: 362 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Kamloops ed inizio di questa spettacolare avventura lungo la TransCanada Highway 1, dirigendovi ad Est per arrivare nella storica Craigellachie, località che nel 1885 fu testimone del “Last Spike”, il primo tratto ferroviario transcontinentale del Canada che unì l’Ovest e l’Est e dove a Revelstoke potrete visitare il Railway Museum, un tributo ai lavoratori che costruirono la prima linea ferroviaria della nazione attraverso le montagne. Continuate attraversando Rogers Pass, per arrivare poi a Golden affascinante cittadina dolcemente posata sulle rive del Columbia River offre da dove parte una funivia che porta fino a 2.500 metri della cima del Kicking Horse Mountain per una visuale panoramica davvero unica. Cenate all’Eagle’s Eye, il ristorante più alto del Canada. Pernottamento. 3° Giorno Golden - Banff. Miglia: 90 / Km: 145 Lasciate Golden e prendete la Highway 1 in direzione Banff per entrare nello Yoho National Park, con i suoi paesaggi fatti di cascate, laghi e fiumi. Lascierete la British Columbia per entrare in Alberta in direzione Lake Louise, all'interno del Banff National Park. Situata nelle vicinanze dell'omonimo lago, che prende il nome dalla principessa Louise Caroline Alberta, si trova ad un'altitudine di circa 1500 metri, mentre le zone circostanti superano abbondantemente i 2000. Nei suoi dintorni sono posizionate alcune delle più belle significative cime delle Montagne Rocciose Canadesi, come il Monte Niblock, il Monte Whyte e il Monte Temple. Lake Louise è una nota località sciistica, tanto da essere tradizionale tappa della Coppa del Mondo di sci alpino, disputate nel mese di Novembre. Dopo la sosta, lasciate Lake louise e con circa 40 minuti di tragitto arriverete a Banff, centro turistico di primaria importanza. Pernottamento. 4° Giorno Banff - Radium Hot Springs. Miglia: 85 / Km:137 Oggi il vostro itinerario vi porterà a visitare il Kootenay National Park, luogo molto importante nella storia dei Nativi americani in quanto per millenni è stato il luogo dove vivevano le comunità dei Ktunaxa (Kootenay) e Kinbasket (Shuswap). Arriverete percorrendo la Highway 93 in direzione Sud, la prima strada asfaltata realizzata lungo le Canadian Rockies. Il parco è famoso per i suoi paesaggi, per il clima e per la flora e la fauna davvero meravigliose. Dopo la visita al Parco, nel tardo pomeriggio raggiungerete Radium Hot Springs, dove vi potrete riposare rilassandovi nelle zone termali. Pernottamento. 5° Giorno Radium Hot Springs - Nelson. Miglia: 235 / Km: 378 In mattinata, l’itinerario continua verso Sud lungo la Highway 93/95 in direzione Kimberly, una cittadina mineraria tipica dell’Ovest con un “tocco” di cultura alpina europea. Da qui, prendete la Highway 3 in direzione Creston, dove si trova la Creston Valley Wildlife Area e quindi attraversando la Highway 6 arrivate fino a Nelson, zona che fu popolata dai cercatori d’oro, celebrati nello storico Fort Steele e tradizionalmente considerata la capitale del Canada occidentale. Pernottamento.

Standin' on your mama's porch You told me that you'd wait forever Oh and when you held my hand I knew that it was now or never Those were the best days of my life Back in the summer of '69 Bryan Adams "Summer of '69" da "Reckless" (1984)


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:58 Page 77

Tour Harley-Davidson e Indian |

77

7° Giorno Kelowna - Kamloops. Miglia: 110 / Km: 177 Questa mattina, l’itinerario vi porta alla scoperta dell’Okanagan Lake, per poi prendere successivamente la Highway 97 fino a Kamloops, dove vi ricordiamo che dovrete riconsegnare le moto entro le ore 17.00. trasferimento in Hotel e pernottamento. 8° Giorno Kamloops. Miglia: 0 / Km: 0 Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Kamloops (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario

•TassaSistemazione presso gli hotel prenotati di soggiorno negli hotel •Il noleggio Il modello di Harley prenotato del modello di moto H.D. o Indian prenotato •Chilometraggio Chilometraggio illimitato illimitato per ilper guidatore e l'accompagnatore •Caschi Caschi il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) • Tutte le tasse e sovrapprezzo ambientale Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti •di percorsi Trasferimento dall'hotel alla sede del ritiro moto scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) Gpslocali Preprogrammato • •Tasse e tasse ambientali(su richiesta) Itinerario giornaliero • •Check in VIP nella location deldettagliato pick-up • •State mandatory Liability Insurance Mappe dettagliate Il Tour non include: •Il Volo aereonon intercontinentale o domestico Tour include: • • • • • • • •

pranzi e cene e relative bevande •Colazioni, Voli Intercontinentali o domestici Assicurazioni extra ed integrative •Carburante Pasti eebevande olio •GpsMance Preprogrammato •Parcheggi Assicurazione e ingressi nei parchi nazionali legati adaeroporto-hotel eventi e alla stagionalità •Supplementi Trasferimento Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità su richiesta e a pagamento) • Costi parcheggi, ingressi parchi die organizzarlo tasse stradali Mance

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 2.420

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel

british columbia - alberta

6° Giorno Nelson - Kelowna. Miglia: 215 / Km: 346 Riprendete la Highway 3 fino a Castlegar, una città con forte influenza russa. Continuate poi lungo la Highway 97 in direzione Nord verso i vigneti dell’Okanagan Valley. Circondata da due catene montuose, da un lago e da spiagge sabbiose, questa zona è un vero incanto per chi ama la fotografia naturalistica. Continuando, arriverete a Osoyoos, tra i principali luoghi per le vacanze dei canadesi grazie alle gradevoli temperature, I laghi più caldi e un inverno mite. Circondata da fantastiche montagne e dai molti vigneti, Osoyoos vi offrirà una rilassante pausa. Lasciata Osoyoos proseguite per Oliver e Penticton fino a Kelowna, la “Napa of Canada” con il maggior numero di case produttrici e con la possibilità di visitare le importanti cantine. Pernottamento.


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:58 Page 78

78 | Tour Harley-Davidson e Indian

CANADIAN PACIFIC COAST Tour Self Drive

from

VANCOUVER / to VANCOUVER

Durata: 3 Giorni / 2 Notti PERCORSO INDICATIVO: Miglia: 540 / Km: 869 STAGIONI CONSIGLIATE: Primavera, Estate, Autunno TEMPERATURE MEDIE: da 7° a 29° ITINERARIO: Vancouver - Victoria - Lytton - Vancouver Questo tour consiste in un percorso di tre giorni attraverso alcuni luoghi meravigliosi della British Columbia, in Canada. Prendete la vostra moto a Kamloops e preparatevi a visitare luoghi meravigliosi, grazie ad un percorso di tre giorni, facile alla guida, con fiumi, laghi e montagne quale sfondo. Trascorrete tre giorni lungo la South British Columbia visitando Vancouver, Victoria e Lytton. Vedrete la “City of Totems”, sotto alle Mountains Cascade, attraversando anche numerosi ghiacciai lungo il percorso. 1° Giorno Vancouver - Victoria. Miglia: 125 /Km: 201 Ritiro in mattinata della moto prenotata presso la sede locale di EagleRider di Vancouver ed inizio di questa spettacolare avventura con un percorso che richiede una media abilità di guida dirigendovi verso Horseshoe Bay, un pittoresco villaggio di pescatori nella zona nord di Vancouver. Con un trasferimento in traghetto, salite a bordo dell’imbarcazione che vi porterà a Nanaimo, sulla Vancouver Island. L’isola ha un lungomare davvero affascinante ed è la terza città più antica della British Columbia. Visita degli edifici storici quali il Miner’s Cottage, la Nanaimo Courthouse ed il Palace Hotel. Continuando verso Victoria sulla Highway 1 attraverserete Ladysmith, Crofton e Duncan, definita “City of Totems” ed ubicata nella Cowichan Valley. Continuate il percorso fino a Victoria, considerata una delle città più belle del nord America. Pernottamento.

british columbia

2° Giorno Victoria - Lytton. Miglia: 215 / Km: 346 Oggi lascerete Vancouver Island per tornare verso le zone interne a Sud della città di Vancouver. Prendete la Highway 1 in direzione Hope, incastonata nel cuore delle Cascade Mountains sulle rive del Fraser River. Da qui, seguendo il Fraser River, arriverete al Fraser Canyon e godetevi questo spettacolo della natura. Fermatevi all’ Hell’s Gate e dopo aver pienamente apprezzato la natura meravigliosa che circonda queste zone arriverete a Lytton, capitale canadese del rafting dove è previsto il pernottamento. 3° Giorno Lytton - Vancouver. Miglia: 200 / Km: 322 Di buon mattino, da Lytton tornate verso Nord in direzione Lillooet, “miglio zero” dell’originale strada Cariboo, resa famosa nei tempi della corsa all’oro. Minatori e capi di famiglia delle tribù Native venivano in queste zone proprio per cercare la fortuna. Vivrete quei tempi con le tante testimonianze che troverete in questo territorio! L’itinerari continua lungo la Highway 99, conosciuta come la Sea To Sky Highway e dirigetevi a Sud verso Pemberton, per poi fermarvi al Joffre Lakes Provincial Park, con meravigliosi ghiacciai e un numero incredibili di laghi. Arrivate a Whistler per una sosta per poi proseguire a sud per arrivare a fino a Vancouver, dove dovrete consegnare la moto entro le ore 17.00. Possibilità di effettuare pernottamenti supplementari a Vancouver (a pagamento), oppure trasferimento in aeroporto e rientro in Italia o proseguimento verso altra destinazione. Fine dei servizi.

Il Tour include: • • • • • • •

Sistemazione presso gli hotel come da itinerario Tassa di soggiorno negli hotel Il noleggio del modello di moto H.D. o Indian prenotato Chilometraggio illimitato Caschi per il guidatore e l'accompagnatore Trasferimento dall'hotel alla sede del pick-up e vv. (se entro 11 km) Road Book con Itinerario giornaliero dettagliato con relative mappe e suggerimenti di percorsi scenografici da fare in lingua inglese (su richiesta altre lingue) • Tasse locali e tasse ambientali • Check in VIP nella location del pick-up • State mandatory Liability Insurance

Il Tour non include: • • • • • • • • •

Volo aereo intercontinentale o domestico Colazioni, pranzi e cene e relative bevande Assicurazioni extra ed integrative Carburante e olio Gps Preprogrammato Parcheggi e ingressi nei parchi nazionali Supplementi legati ad eventi e alla stagionalità Trasferimento aeroporto-hotel (possibilità di organizzarlo su richiesta e a pagamento) Mance

POSSIBILITA’

DEPOSITO

BAGAGLI

IL VOSTRO SOGNO IN HARLEY-DAVIDSON O INDIAN A PARTIRE DA € 1.185

Quota per 2 persone - 1 moto - hotel


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:58 Page 79

Tariffe di Noleggio |

79


HARLEY_Layout 1 04/07/2014 11:58 Page 80


Bikers. Tour in Harley - Davidson e Indian  

Bikers. Un progetto innovativo, unico del suo genere. Tour esclusivamente con moto H.D. o indian negli Stati Uniti e Canada fedele allo spir...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you