Page 1

VIE RESPIRATORIE : NASO SENI PARANASALI FARINGE LARINGE TRACHEA BRONCHI ALVEOLI POLMONI

Marta, Beatrice e Sabrina 5B scuola Primaria Monasterolo


IL NASO Le fosse nasali sono due cavità separate, che comunicano con la faringe attraverso le coane. La struttura delle fosse nasali è complicata per la presenza di lamine ossee, i cornetti nasali, si dividono in 3 condotti: meato superiore, medio e inferiore. La loro funzione è di allungare il percorso dell’aria permettendone la pulizia. Le fosse nasali sono rivestite di mucosa che ha funzione olfattiva.


I SENI PARANASALI Sono cavitĂ vuote e rivestite. Si suddividono in 2 seni mascellari, 2 seni frontali e vari seni etmoidali, sfeonidali.


LA FARINGE La faringe è una cavità imbutiforme rivestita di epitelio piatto comune all’apparato digerente e respiratorio che continua anteriormente nell’epiglottide impedisce ai corpi solidi e liquidi di entrare nella laringe.


LA LARINGE Questa è un breve condotto a forma di piramide triangolare con la base maggiore rivolta verso l’alto, rivestita da epitelio piatto che comunica con la faringe attraverso la glottide, delimitata dall’ epitelio. Delimitata dalle cartilagini tiroidee.


LA TRACHEA La trachea è un tubo rigido lungo circa 12cm tenuto aperto da anelli cartilaginei e riservato all’interno dall’epitelio cilindrico cigliato che impedisce la penetrazione di piccoli corpi estranei o del muco.


I BRONCHI Due bronchi principali sono il destro e il sinistro che hanno la stessa struttura della trachea. Essi si addentrano ciascuno nel polmone corrispondente, dividendosi in più rami: bronchi lombari (3 a destra e 2 a sinistra ) corrispondenti ai lobi polmonari, a bronchi segmentali e bronchioli che hanno nella loro parete ancora piccoli pezzi di anelli cartilaginei e molta muscolatura liscia. Hanno la facoltà di contrarsi e di chiudersi, per regolare il flusso d’aria agli alveoli. L’insieme dei bronchi nei polmoni viene chiamato l’albero bronchiale.


ALVEOLI Gli alveoli sono cellule microscopiche raggruppate . Costituiscono l’organo in cui avviene lo scambio dei gas tra sangue e aria . Simili a dei piccoli sacchetti acini, ricchi di capillari . Lo scambio avviene passivamente , per la differenza di pressione che c’è nell’aria e nel sangue.


I POLMONI I polmoni occupano la maggior parte della gabbia toracica: sono due masse spugnose ed elastiche con scissure che dividono i lobi . Uno speciale liquido mantiene lubrificati i due foglietti, facilitando lo scorrimento dell’uno sull’altro durante i movimenti respiratori.


LE PRINCIPALI MALATTIE Angina follicolare: infiammazione delle tonsille di origine batterica. La malattia colpisce piÚ frequentemente i bambini e i giovani. Bronchite: infiammazione della trachea e dei bronchi che provoca tosse ed espettorazione abbondante. Polmonite: grave malattia che consiste nell’ infiammazione degli alveoli polmonari;si distingue una forma catarrale meno grave chiamata bronc0polmonite .

L apparato respiratorio