Issuu on Google+

Scuola Elementare “Dante Alighieri” Isola

SCUOLA MATERNA “L’AQUILONE” BOLLETTINO (ANNO SCOLASTICO 2012/2013)

1


SCUOLA ELEMENTARE – OSNOVNA ŠOLA

“DANTE ALIGHIERI” ISOLA – IZOLA

Via Rivoluzione d’ottobre 10, 6310 Isola telefono della SEGRETERIA: 05/662 52 40 telefono della PRESIDENZA: 05/662 52 41 telefono della SCUOLA MATERNA: 05/662 52 46, 6625251 telefono della CONSULENZA SCOLASTICA: 05/66252 44 telefono della BIBLIOTECA: 05/662 52 48 telefono della SALA INSEGNANTI: 05/662 52 45 fax della SEGRETERIA: 05/662 52 50 e-mail: se.alighieri-is@guest.arnes.si sito internet: www.dantealighieri.si

2


ISTITUTO COMPRENSIVO “DANTE ALIGHIERI” Presentazione dell’Istituto Il nostro Istituto scolastico, situato nel centro cittadino di Isola, è un istituto comprensivo con due scuole: la scuola materna “L’Aquilone” e la scuola elementare “Dante Alighieri”. La lingua d’insegnamento è l’italiano. La scuola è frequentata da allievi appartenenti alla nazionalità italiana ma è aperto anche alle altre nazionalità. Da un punto di vista legislativo, la scuola gode della posizione paritaria rispetto alle altre scuole dell’obbligo del comune e dell’attenzione dei vari organismi per le sue necessità materiali. Operiamo all’interno del sistema scolastico sloveno e abbiamo costruito negli anni la nostra identità, ponendo in risalto la lingua e le culture italiana e istriana. La scuola è un luogo di cultura e come tale ha il compito di promuovere le tradizioni culturali, diffondere la letteratura, la storia e il sapere tra i ragazzi. Il nostro Istituto si pone come obiettivo la creazione di un clima di serenità, di amicizia, di rispetto reciproco, di collaborazione e di tolleranza tra gli alunni. Oggigiorno la nostra società è in continuo cambiamento, sia economico che sociale, e la scuola si prefigge il compito di favorire l’integrazione degli alunni stranieri per inserirli in un contesto di reciproca tolleranza. La scuola si propone di sviluppare negli allievi un senso critico che permetta loro di comprendere il mondo che li circonda, di educare ai valori culturali e della civiltà che hanno origine nella storia europea, di educare alla tolleranza reciproca, al rispetto delle diversità, alla collaborazione con gli altri, al rispetto dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali. Gli enti con cui il nostro Istituto collabora al fine di promuovere attività formative e proposte didattiche efficaci per aumentare negli allievi le capacità di apprendimento e di creatività sono: il Ministero dell’istruzione slovena, l’Istituto per l’educazione di Capodistria, la comunità locale cittadina, le istituzioni della minoranza italiana e l’Università popolare di Trieste.

Visione e missione dell’Istituto Siamo una scuola italiana che fa crescere nel reciproco rispetto, amicizia, conoscenza e nella multiculturalità.

ORGANICO DEGLI OPERATORI SCOLASTICI Preside Aiuto preside per la scuola materna Consulenza scolastica Biblioteca

Simona Angelini Daniela Zaro Monica Bertok Marino Maurel

0


SERVIZI 1. Cucina scolastica 2. Amministrazione e contabilità 3. Sorveglianza mattutina

4. Soggiorno prolungato 5. Consulenza scolastica 6. Biblioteca

SCUOLA MATERNA “L’AQUILONE” EDUCATRICI/AIUTO EDUCATRICI - scuola materna PERSONALE educatore: Daniela Zaro¹e Ina Sulič aiuto educatrice: Teo Gustinčič educatrice: Daiana Pugliese aiuto educatrice: Antonella Klemenc educatrice: Gaia Kodarin aiuto educatrice: Minea Dvoršek educatrice: Dolores Fischione aiuto educatrice: Iva Tul educatrice: Cristina Valentič Kostić aiuto educatore: Orianna Medizza di Nardo

SEZIONE Aquilone blu

educatrice: Flavia Lachin aiuto educatrice: Tanja Viler

Aquilone rosso

7.00 – 13.00 8.30 – 15.30

educatrice: Roberta Colle aiuto educatrice: Patrizia Zore aiuto educatrice: Ester Dassena Ina Sulič Kristina Misculin

Aquilone arancione in tutte le sezioni

7.00 – 13.00 9.00 – 16.00 13.20 – 15.30 8.00 – 9.25 10.00 – 16.30

Aquilone azzurro Aquilone lilla Aquilone giallo Aquilone verde

ORARIO 8.00 – 9.25; 7.00 – 13.15 8.00 – 15.00 6.15 – 12.15 8.00 – 15.00 6.15 – 12.15 8.30 – 15.30 7.30 – 13.30 9.00 – 16.00 7.00 – 13.00 8.30 – 15.30

¹Completa l'orario come aiuto preside. L’orario secondo le necessità dello svolgimento del lavoro pedagogico può subire variazioni.

COLLABORATORI PEDAGOGICI ESTERNI COLLABORATORE Aleksandra TURK HASKIĆ Renata VUK

insegnanti di sostegno

Lara GOBBI

logopeda

1


PERSONALE NON DOCENTE OPERATORE

FUNZIONE

Alessandra BOŽIČ Nataša TULJAK Ester DASSENA Emilio BEVITORI Alan SERGAŠ Ivka VOČANEC Anica ŠEMA Nela VIŠKOVIČ Suzana ROSSETTO Silva GUSTINČIČ Sonja MIKIČIČ Ljubinka DAVIDOVIĆ Lenka ZRNIĆ Igor PERC

segretaria amministrativa contabile amministratrice e guida dell’alimentazione bidello bidello cuoca aiuto cuoca aiuto cuoca addetta alla lavanderia e aiuto cuoca pulitrice pulitrice pulitrice pulitrice organizzatore dell’attività informatica

SERVIZI SERVIZIO DI CUCINA SCOLASTICA La cucina scolastica offre tre pasti: per la scuola materna:  la merenda alle ore 8.00,  il pranzo alle 11.20 per il primo turno e alle 12.00 per il secondo turno,  la merenda pomeridiana; per la scuola elementare:  la merenda per il primo triennio nell’intervallo fra le ore 9.05 e le 9.20,  la merenda per il secondo e il terzo triennio nell’intervallo fra le ore 9.55 e le 10.10,  il pranzo nell’intervallo di tempo fra le ore 12.00 e le 14.05,  la merenda pomeridiana nell’intervallo di tempo tra le ore 14.40 e 15.45. In caso di rinuncia, per assenza momentanea dell’alunno/bambino, i genitori sono invitati a disdire i pasti con un giorno di anticipo entro le ore 11. In caso contrario, i pasti verranno regolarmente computati per il pagamento. In caso di rinuncia all’alimentazione scolastica, i genitori sono invitati ad avvisare l’Istituto con un giorno d’anticipo. Tutti i pasti sono studiati con cura per assicurare una dieta equilibrata, con ingredienti freschi e naturali. Se si desidera avere dei chiarimenti sulla dieta o sul menù, si contatti la responsabile della mensa scolastica. Una copia del menù sarà sempre esposta sull’albo murale. Per gli allievi con particolari necessità alimentari si preparano pasti a loro adeguati secondo le indicazioni dietologiche mediche. Pur nel rispetto delle volontà dei singoli genitori, altri tipi d’interventi differenziati non verranno presi in considerazione. L’Istituto offre per tutti bicchieri e acqua potabile depurata.

SERVIZIO DI SEGRETERIA E DI CONTABILITÀ L’ufficio osserva il seguente orario per le parti: - dalle ore 7.00 alle ore 8.00, 2


- dalle ore 9.50 alle ore 10.05, - dalle ore 13.30 alle ore 14.45. I genitori e gli alunni sono invitati a servirsi degli uffici di segreteria e di contabilità rispettando l’orario per le parti. In caso di necessità, l’alunno può servirsi del telefono scolastico anche fuori dall’orario stabilito.

BIBLIOTECA I bambini della scuola materna si servono della biblioteca secondo un programma prestabilito con le educatrici. La biblioteca scolastica è aperta tutti i giorni; i bambini e gli alunni possono prendere in prestito libri di vario genere, fermarsi per consultazioni e ricerche. A disposizione ci sono libri di narrativa, ma anche enciclopedie, riviste, giornali e altro materiale di studio. Grazie al computer ad uso esclusivo e al collegamento ad Internet, i bambini e gli alunni potranno usufruire di questi servizi nell’ambito dell’offerta della biblioteca secondo gli orari predisposti.

SERVIZIO DI CONSULENZA SCOLASTICA La consulente scolastica è a disposizione dei genitori in mattinata a partire dalle ore 8.30 o al pomeriggio. In ogni caso è necessario accordare l’appuntamento chiamando al numero telefonico 05-6625244.

PRESIDENZA La preside riceve in mattinata dopo le ore 8.30 e al pomeriggio in casi eccezionali. Gli appuntamenti vanno fissati a voce o per telefono rivolgendosi alla segreteria dell’istituto.

ATTIVITÀ EDUCATIVO - ASSISTENZIALE La Scuola Materna “L’Aquilone” offre un servizio continuato per tutto l'anno solare dal lunedì al venerdì dalle ore 6.15 alle ore 16.30. La scuola materna svolge attività educativa e di assistenza a favore della fascia d’età prescolare (1 – 6 anni), compreso il servizio di asilo nido.

IL PROGRAMMA DELLA SCUOLA MATERNA L’attività educativa delle sezioni, si attua attraverso campi di esperienza o aree tematiche propedeutiche allo sviluppo psicofisico del bambino, in funzione della sua personalità e per un suo graduale inserimento nell’ambiente sociale. La scuola svolge il programma a orario intero. L’attività educativa curricolare delle sezioni si svolge attraverso i seguenti campi di esperienza: movimento, linguaggio, arte, società, natura e matematica.

ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITÀ VISITE ED ESCURSIONI DATA

CONTENUTI

OBIETTIVO

COORDINATORE

ottobre

Castelli di sabbia a Portorose (A. arancione con il giardino d’infanzia “ La Coccinella” di Lucia)

Conoscere se stesso e gli altri.

Roberta Colle (A. arancione)

ottobre

Le saline di Sicciole

Conoscenza di un ambiente tipico e dei mestieri.

Patrizia Zore

3


Trieste, novembre

marzo

maggio

maggio

Rappresentazione teatrale (La Contrada, Trieste)

Conoscenza, esperienza e piacere dell'arte drammatica.

Appuntamento con la fantasia

Conoscenza, esperienza e piacere dell'arte.

Girotondo dell’amicizia: incontro fra i bambini delle scuole materne italiane dell’Istria e di Fiume Gulliverlandia

Giochi, creatività e socializzazione con bambini di diverse realtà sociali e culturali. Giochi e socializzazione tra bambini, famiglie e operatori pedagogici.

Flavia Lachin (A.rosso e arancione)

(organizzatore UI-UPT)

Roberta Colle (A. arancione)

(organizzatore UI-UPT)

Roberta Colle (A. arancione)

(organizzatore UI-UPT)

Daiana Pugliese

SPETTACOLI, MOSTRE, RICORRENZE E FESTEGGIAMENTI ATTIVITÀ Festa dei nonni Giornata mondiale dell’insegnante “Vicini, vicini,… grandi e piccini” Festa delle castagne “Neodvisen.si” – programma di prevenzione contro le dipendenze Arrivo di San Nicolò San Nicolò – CI Basquale Besenghi Spettacolo natalizio dell’Istituto Mostra dei lavori figurativi Spettacolo teatrale CAN Spettacolo natalizio - CI Basquale Besenghi Arrivo di Babbo Natale

ESECUTORI

LUOGO

TERMINE

COORDINATORI

scuola materna

in sede

3 e 4 ottobre

Dolores Fischione

insegnanti e operatori scolastici

in sede

5 ottobre

Simona Angelini

istituto

istituto

20 ottobre

Antonella Klemenc Donatella Merslich Jadranka Mittendorfer

scuola materna

in sede

25 ottobre

Iva Tul

I – IX classe A. arancione scuola materna scuola materna classi I – V Aquilone arancione classi I – IX

autunno

in sede

6 dicembre

Scuola materna

dicembre

Patrizia Zore (in collaborazione con il Comune di Isola, SE V. Šmuc e Livade, SM Mavrica) Patrizia Zore Daniela Zaro Sandra Marchesan Roberta Colle Adrijana Božič Bianchini

palestra

17 dicembre

Istituto

Istituto

17 dicembre

Tanja Viler

scuola materna classi I – V

palazzo Manzioli

dicembre

Daniela Zaro

scuola materna classi I – V

palazzo Manzioli

dicembre

Daniela Zaro

Scuola materna

20 dicembre

Roberta Colle

Scuola materna

7 gennaio

Palestra

11 febbraio

Kristina Misculin

Istituto

12 febbraio

Minea Dvoršek

scuola materna

Arrivo della Befana

scuola materna

Ballo mascherato

scuola materna classi I - V scuola materna e elementare

Carnevale

Palazzetto dello sport Livade, Casa della cultura

4

Cristina Valentič Kostić


Festa della primavera Giochi dell’amicizia

Incontro delle tre generazioni

Festa della mamma MUSICAL Conclusione delle attività Spettacolo di fine anno scolastico Mostra dei lavori figurativi “Ne combiniamo di tutti i colori”

scuola materna

Istituto

21 marzo

Gaia Kodarin

scuola materna Istituto (in collaborazione con il Comune di Isola, SE V. Šmuc e Livade, SM Mavrica) scuola materna

palestra

28 marzo

Antonella Klemenc

Città di Isola

11 maggio

Iva Tul

in sede

10 maggio

Daiana Pugliese

scuola materna

palestra

31 maggio

Orianna Medizza di Nardo

Aquilone rosso I – IX cl.

palestra

18 giugno

scuola materna I – IX

palazzo Manzioli

18 giugno

Flavia Lachin

Teo Gustinčič

PROGETTI Denominazione Trasmissione radiofonica con Radio Capodistria Progetto “Ci raccontiamo una storia” (in collaborazione con l’ins. M. Coccolo, con la consulente L. Tenente e l’Istituto dell’educazione della RS – unità di Capodistria) Prevenzione stradale: l’uso della cintura di sicurezza Zainetto verde: l’uso dei materiali da riciclo Progetto ”Io e gli altri”: collaborazione con le organizzazioni umanitarie

SEZIONE A. arancione A. arancione A. rosso

COORDINATRICE Roberta Colle Roberta Colle Flavia Lachin

A. arancione A. rosso

Patrizia Zore Flavia Lachin

tutte

Daiana Pugliese

PROGRAMMI AGGIUNTIVI Vengono organizzati in base al numero degli iscritti e intendono soddisfare gli interessi dei singoli e i desideri dei genitori. Per alcuni programmi proposti può venir richiesta la partecipazione finanziaria dei genitori. ATTIVITÀ Corso di nuoto Laboratorio teatrale (marionette, burattini) Piccolo sole (educazione motoria)

SEZIONE A. arancione A. rosso A. lilla, azzurro, giallo, verde, rosso e arancione

ATTIVITÀ VARIE 5

COORDINATORE Roberta Colle Cristina Valentič Kostić Cristina Valentič Kostić


ATTIVITÀ La settimana dedicata al bambino – laboratori di attività figurative e ludiche Concorso letterario e figurativo della CAN di Isola Pubblicazione del calendario scolastico “I portoni isolani” Concorso “Un fiore per la mamma” dell’Edit di Fiume Concorso “Arti figurative 1-3” Programma sportivo Sole d’oro Visita dell’unità cinofila di Capodistria La cronaca scolastica sul sito web dell’istituto Mercatino della bontà (Udine, Italia)

SEZIONE

COORDINATORE

tutte

Dolores Fischione

tutte

Daniela Zaro

tutte

Daiana Pugliese, Carmen Svettini Krumenaker, Fulvia Grbac

tutte

Daniela Zaro

A.lilla, azzurro, blu A. arancione tutte tutte tutte

Flavia Lachin Patrizia Zore Orianna Medizza Di Nardo Teo Gustinčič Teo Gustinčič

COLLOQUI CON IL PERSONALE PEDAGOGICO

Ogni primo martedì del mese dalle ore 16.00 alle 17.00, e precisamente:

2 ottobre 6 novembre 4 dicembre 8 gennaio

5 febbraio 5 marzo 2 aprile 7 maggio

L’ORA APERTA Attività / Aquilone Festa dei nonni Vicini, vicini… grandi e piccini Le tre generazioni Festa della mamma Secondo il programma

(collaborazione con blu lilla azzurro 4/10 1/10 1/10 20/10 20/10 20/10 11/5 11/5 11/5 9/5 9/5 9/5 25/3 27/11 13/3

i genitori giallo 4/10 20/10 11/5 8/5 13/12

e i nonni) verde rosso 3/10 3/10 20/10 20/10 11/5 11/5 9/5 10/5 21/3 20/3

arancione 3/10 20/10 11/5 8/5 3/12

TUTELA SANITARIA 

Anche quest'anno sarà dedicata particolare attenzione alla cura dell’igiene orale dei bambini in tutte le sezioni della seconda fascia d’età, nell’Aquilone giallo e azzurro. La prevenzione viene realizzata in collaborazione con la Casa della sanità di Isola. Il programma prevede il lavaggio quotidiano dei denti (due volte al giorno), la visita mensile di un’infermiera in sezione, la visita dal dentista e le riunioni tematiche (inerenti al tema). In seno a questa attività i bambini visiteranno il laboratorio odontoiatrico scolastico di Isola. 6


  

Si proseguirà con il sistema alimentare HACCP che tutela il prodotto alimentare in tutto il suo percorso, dalla produzione al consumo e limita l’introduzione di alimenti che non siano garantiti dal punto di vista igienico - batteriologico. Per i bambini con particolari necessità alimentari si preparano pasti a loro adeguati e secondo le indicazioni dietologiche mediche. L'Aquilone rosso e l'Aquilone arancione visiteranno l'ambulatorio dentistico della dr. Brajnik presso la Casa della sanità di Isola. Durante le attività di refezione i bambini verranno aiutati a seguire le norme igieniche- sanitarie e di conoscere l’importanza di una sana alimentazione.

REGOLAMENTO INTERNO DELL’UNITÀ DELLA SCUOLA MATERNA Obblighi dei genitori I genitori devono affidare personalmente il bambino all’educatrice o all’aiuto educatrice. È auspicabile che i bambini arrivino alla scuola materna entro le ore 8.00 (per eventuali deroghe prendere accordi con l’educatrice).  I genitori devono assicurarsi che il bambino giunga in asilo in buona salute.  Ai sensi della Legge sulla sicurezza stradale, i bambini che rincasano devono essere accompagnati e prelevati da una persona con più di dieci anni d'età.  È importante rispettare le regole e l’ordine in vigore presso la scuola materna.  I bambini devono essere prelevati entro e non oltre le ore 16.30.  Comunicare per tempo le eventuali assenze.  Rispettare le norme del regolamento sulla sicurezza dei bambini relative agli obblighi dei genitori.  È consigliabile chiamare al telefono il personale dalle ore 6.30 alle ore 8.00 e dalle ore 14.30 alle ore 15.30.  Avvertiteci in caso di assenza del bambino.  I farmaci vanno somministrati prima di arrivare alla scuola materna salvo nei casi stabiliti dal medico curante.  I bambini ammalati vanno tenuti a casa fino alla loro completa guarigione.  Ogni prolungamento del bambino alla scuola materna dopo le ore 16.30 dovrà essere spesato con un regolamento aggiuntivo.  Avvisateci per tempo nei casi in cui il bambino non può essere prelevato entro i termini prestabiliti.  È importante che ci forniate un numero telefonico ed un indirizzo che ci consentano di rintracciarvi in caso di bisogno.  È necessario che i bambini portino con sé degli abiti di ricambio da indossare nei casi questi si sporchino o si bagnino.  È importante che il bambino indossi delle calzature (ciabatte) idonee.  È importante sviluppare una comunicazione assidua con le educatrici e le aiuto educatrici in modo da seguire in maniera ottimale lo sviluppo del bambino.  È auspicabile che i bambini non indossino catenine, braccialetti, anelli e simili.  Durante il soggiorno alla scuola materna i bambini sono attivi, giocano e comunicano per cui non devono masticare gomme.  Si ricorda che i bambini secondo le indicazioni legislative non possono frequentare la scuola materna più di 9 ore al giorno. L’attività dei bambini nel periodo del soggiorno nell’asilo va organizzata al fine di garantire la piena sicurezza all’interno degli spazi utilizzati:  l’attrezzatura in dotazione va utilizzata solo allo scopo previsto,  assicurarsi che i bambini giochino in tutta sicurezza senza mettere a rischio la propria incolumità e quella degli altri,  assicurarsi che i bambini non facciano ricorso alla violenza,  assicurarsi che le attività che prevedono l’uso di oggetti potenzialmente pericolosi siano svolte sotto un attento monitoraggio da parte delle educatrici,  assicurarsi che i bambini non siano soggetti a drastici sbalzi di temperatura che ne potrebbe compromettere lo stato di salute,  assicurarsi che gli ambienti non siano soggetti a correnti d’aria,  assicurarsi che i pavimenti siano asciutti,  assicurarsi che gli ambienti vengano regolarmente ventilati.  

Durante la consumazione dei pasti, le educatrici sorvegliano il comportamento dei bambini, provvedono alla loro sicurezza, si assicurano che i bambini utilizzino in modo appropriato le stoviglie e verificano che i pasti non siano troppo caldi. Prima del riposo pomeridiano è necessario verificare che i bambini abbiano ingerito il cibo consumato durante il pranzo. Durante il riposo pomeridiano, le educatrici provvedono affinché si rispetti il silenzio e verificano che i bambini dormano ben coperti in ambienti opportunamente riscaldati. 7


Durante le uscite o nel corso di ogni attività svolta all’esterno, ciascuno gruppo di bambini deve essere accompagnato da due educatrici o due persone adulte. Tutte le attività che si svolgono fuori degli ambienti della scuola materna devono svolgersi in modo da consentire un controllo continuo di tutti i bambini inseriti in ciascun gruppo. Durante lo svolgimento delle attività all’esterno l’educatrice o l’aiuto educatrice ha l’obbligo di:  iniziare le attività solo dopo essersi assicurata che tutti i bambini del gruppo possano essere monitorati,  istruire i bambini sul luogo e sull’ambiente dove si svolgeranno le attività prima dell’uscita,  di evitare le situazioni ed i luoghi che possono rappresentare un pericolo per l’incolumità dei bambini,  di avere sotto continuo controllo il numero dei bambini presenti nel gruppo e prestare particolare attenzione ai loro movimenti,  di prevenire comportamenti e gesti dei bambini che possono rappresentare una minaccia alla propria incolumità e a quella degli altri bambini presenti.

8


SE Dante Alighieri - Bollettino 2012/13 - scuola materna