Issuu on Google+

LINEE GUIDA per preghiere di guarigione International Catholic Charismatic Renewal Services Commissione Dottrinale


LINEE GUIDA PERPREGHIERE DI GUARIGIONE International Catholic Charismatic Renewal Services Commissione Dottrinale


Linee guida per preghiere di guarigione della Commissione Dottrinale dell’ICCRS 1o edizione (Marzo 2012) Copyright © 2007 International Catholic Charismatic Renewal Services Tutti i diritti riservati. ICCRS Palazzo San Calisto, 00120 Città del Vaticano tel.: +39 06 6988-7126/27 · fax: +39 06 6988-7230 e-mail: info@iccrs.org · sito web: www.iccrs.org facebook: facebook.com/iccrsoffice · twitter: @iccrsoffice Pubblicazione originale: Guidelines on Prayers for Healing 5o edizione riveduta (Aprile 2012) Traduzione: Paola Musci, Italia Copertina: “The outpouring of the Holy Spirit,” acrilico su tela tesa di Veronica Dimae, Australia Copyright © ICCRS Design di copertina: Stacy Innerst, Pittsburgh, Pennsylvania, USA Stampa: Graf Roma CAM Roma (Italia), Marzo 2014

2


INDICE

Ringraziamenti 5 Prefazione 7 Presentazione 9 Introduzione 13 I Il contesto storico 17 1. Tendenze socio-culturali 17 2. Evoluzione nel mondo cristiano 20 II Il contesto biblico e teologico 25 1. L’Antico Testamento 25 2. Il Nuovo Testamento 27 3. Una Teologia della guarigione 34 4. Sfide teologiche poste dall’esperienza cattolica del Ministero di guarigione 37 III Questioni pastorali e linee guida 42 1. Tipi di guarigione 42 2. Contesti per le preghiere di guarigione 46 3. Linee guida per le preghiere di guarigione 49 4. Formazione 59 5. Doni e pericoli 61

3


RINGRAZIAMENTI

La prima edizione di queste linee guida è stata pubblicata nel 2007, quale frutto di una lunga riflessione teologica della Commissione Dottrinale ICCRS, di recente costituita, e di una vasta consultazione con noti leader del Rinnovamento Carismatico Cattolico che avevano maturato esperienza nella preghiera per la guarigione. Ora, dopo un tempo di ulteriore riflessione ed in unità con la Congregazione per la Dottrina della Fede ed il Pontificio Consiglio per i Laici, presento con gioia queste linee guida riviste ed aggiornate. La Commissione Dottrinale ICCRS era inizialmente affidata alla guida del Vescovo Joe Grech, il quale è stato chiamato alla Casa del Padre e alla vita eterna nel mese di dicembre del 2010; ICCRS desidera esprimere la sua profonda gratitudine alla Dott.ssa Mary Healy, che ha continuato a guidare l’importante lavoro della Commissione Dottrinale. Siamo profondamente riconoscenti anche a Mons. Peter Hocken per il suo costante supporto e per il suo accurato lavoro.

5


Molte persone hanno fatto un pezzo di strada con noi durante i dodici anni in cui questo progetto è nato ed ha preso forma, ed ICCRS esprime la sua gratitudine a tutti coloro che hanno collaborato con noi. Desidero, infine, ringraziare personalmente Sua Eminenza Cardinal Stanislaw Rylko, Presidente del Pontificio Consiglio per i Laici, per il suo sostegno ed il suo perenne incoraggiamento. Mrs. Michelle Moran Presidente ICCRS 1° Aprile 2012 Domenica delle Palme della Passione del Signore

6


PREFAZIONE

La preghiera di guarigione ha radici profonde nelle Scritture e nella tradizione cattolica e oggigiorno, proprio mentre la Chiesa risponde alla chiamata alla nuova evangelizzazione, emerge una nuova consapevolezza dell’importanza della guarigione nel ministero pubblico di Gesù e nell’opera di evangelizzazione della Chiesa nel corso della storia. Sono nati e si sono sviluppati nuovi ministeri per la preghiera di guarigione nell’ambito del Rinnovamento Carismatico Cattolico e di altri movimenti ecclesiali; essi sono spesso il mezzo attraverso cui le persone incontrano il Signore Risorto, fonte di vita. Allo stesso tempo, la presenza di tali ministeri ha suscitato il bisogno di un discernimento pastorale affinché si evitino gli eccessi e la preghiera di guarigione possa svilupparsi correttamente, in accordo con la fede e la vita sacramentale della Chiesa. La pubblicazione di queste Linee Guida Per Le Preghiere Di Guarigione è per me fonte di gioia, costituendo esse il frutto di dodici anni di riflessione teologica e di dialogo su questo tema così importante. Queste Linee Guida rappresentano un’applicazione pastorale dell’Istruzione circa le Preghiere per 7


Linee guida per le preghiere di guarigione

ottenere da Dio la guarigione pubblicata nel 2000 dalla Congregazione per la Dottrina della Fede, ed un supporto per assicurare il rispetto di quanto contenuto nella suddetta Istruzione. Nella stesura di queste Linee Guida, ICCRS (Servizi al Rinnovamento Carismatico Cattolico Internazionale) ha cercato di mantenere stretti legami di unione con le istituzioni ecclesiastiche, specialmente la Congregazione per la Dottrina della Fede ed il Pontificio Consiglio per i Laici. Questo sforzo, teso a rendere l’insegnamento della Chiesa oggetto di riflessione e di studio e ad offrire istruzioni concrete di applicazione pastorale, è un esempio di crescita in quella “maturità ecclesiale” cui il Beato Giovanni Paolo II invitava tutti i nuovi movimenti ecclesiali. Mi auguro che questo documento sia studiato e messo in pratica dal Rinnovamento Carismatico Cattolico mondiale, divenendo un punto di riferimento per tutti coloro che desiderano porre i carismi ricevuti al servizio della Chiesa e della nuova evangelizzazione. Cardinale Stanislaw Rylko Presidente del Pontificio Consiglio per i Laici 25 Marzo 2012 Festa dell’Annunciazione della Beata Vergine Maria

8


PRESENTAZIONE

Leggendo i Vangeli, possiamo facilmente osservare come la guarigione fosse un importante ministero nella vita di Gesù. Dovunque Gesù si trovasse, avvenivano guarigioni del corpo, della mente, dello spirito e del cuore. La guarigione è dunque anche parte e porzione del ministero e della missione della Chiesa. Nel corso dei secoli, sono stati fondati molti ordini religiosi per curare gli ammalati e costruire ospedali e centri medici che offrissero cura e guarigione. Numerosi dottori, infermieri, e membri dello staff medico, animati dalla profonda fede in Gesù Cristo, hanno usato i loro doni e talenti professionali giungendo a diagnosticare correttamente la malattia e a trattarla con l’intento di guarirla. Anche a noi è stato insegnato fin dall’infanzia ad aver fede in Dio -che ascolta le nostre orazioni- e a pregare per qualsiasi cosa di cui abbiamo bisogno, specialmente quando siamo vittime della malattia, della sofferenza, dell’ansia e della paura. Ogni anno migliaia di pellegrini si recano a Lourdes e in luoghi simili per pregare per la guarigione degli ammalati e le preghiere di guarigione hanno costituito un elemento essenziale nella vita devozionale dei Cattolici nel corso dei secoli. 9


Linee guida per le preghiere di guarigione

Con l’emergere del Rinnovamento Carismatico Cattolico come una grazia per tutta la Chiesa, in seguito al Concilio Vaticano II, le preghiere di guarigione sono divenute la norma nella vita e nella spiritualità di tante persone. Molti hanno cominciato a pregare l’uno per la guarigione dell’altro durante le riunioni di preghiera; le conferenze ed i ritiri, che attiravano grandi folle, spesso includevano come parte del loro programma un tempo dedicato alla preghiera di guarigione; inoltre, molte persone hanno potuto sperimentare realmente guarigioni spirituali, fisiche, emotive e psicologiche nelle loro vite quando qualcuno ha pregato con loro. Se tutto ciò è motivo di gioia e di ringraziamento, al tempo stesso ha mostrato la necessità di disporre di linee guida adeguate così da poter esercitare il ministero secondo gli insegnamenti e l’esperienza di fede della Chiesa universale. La Congregazione per la Dottrina della Fede ha compiuto un primo passo quando ha pubblicato l’Istruzione circa le Preghiere per ottenere da Dio la guarigione nel settembre del 2000. Questo è stato seguito dal Colloquio Internazionale sulle preghiere di guarigione organizzato nel 2001 dal Pontificio Consiglio per i Laici in unione con l’ICCRS (Servizi al Rinnovamento Carismatico Cattolico Internazionale) che ha sede in Vaticano. Tra i frutti di questo Colloquio vi è stata la proposta di sviluppare linee guida pratiche per le preghiere di guarigione basate sull’Istruzione della Congregazione per la Dottrina della Fede. Queste linee guida avrebbero dovuto essere distribuite ai responsabili dei gruppi di preghiera in tutto il mondo, quale strumento di aiuto nella formazione e nell’esercizio di questo ministero. Per questo scopo è stata istituita una Commissione Dottri10


Linee guida per le preghiere di guarigione

nale dell’ICCRS; la bozza originale di queste linee guida è stata scritta dalla Dott.ssa Mary Healy e da Mons. Peter Hocken ed è stata inviata a 22 anziani del Rinnovamento Carismatico Cattolico con una riconosciuta esperienza in questo ministero. Sono stati ricevuti diversi commenti produttivi da Padre Francis Martin; Padre Richard McAlear, O.M.I.; Padre Robert Faricy, S.I.; Padre Benedict Heron, O.S.B.; Dr. Francis Mac Nutt; Dr. Bob Schuchts; Padre Francis Sullivan, S.I. e Miss Linda Schubert. A nome dell’ICCRS, ringrazio sinceramente coloro che hanno esaminato queste linee guida e fornito commenti e suggerimenti. Un ringraziamento speciale va a Henry Lemay per la sua collaborazione nella fase preparatoria di questo progetto. Possano queste linee guida, ora presentate in questo opuscolo, aiutarci tutti a sperimentare in modo più profondo la presenza del nostro Dio vivo in ognuno di noi. Possano esse essere una conferma, incoraggiandoci alla preghiera con e per gli altri, per la guarigione in tutte le sue dimensioni e ogniqualvolta se ne presenti l’opportunità. E che noi possiamo, come Maria nostra Madre, continuare a proclamare fieramente e con fiducia che Gesù Cristo è il Signore: “La grazia di nostro Signore Gesù Cristo, l’amore di Dio e la comunione con lo Spirito Santo sia con tutti voi” (2 Cor 13,13). Mons. Joseph Grech Vescovo di Sandhurst, Australia Membro del Consiglio ICCRS 25 Gennaio 2007 Festività della conversione di S. Paolo 11


INTRODUZIONE

La necessità di linee guida per le preghiere di guarigione è stata suggerita innanzitutto da una “sorpresa dello Spirito”, un’imprevedibile effusione di grazia seguita al Concilio Vaticano II. Questa azione misteriosa di Dio, che divenne nota in seguito come Rinnovamento Carismatico Cattolico, ha determinato una rivitalizzazione della vita cristiana per milioni di persone, come pure una fioritura di carismi e doni spirituali in proporzioni mai viste dal tempo della Chiesa primitiva. Senza alcun progetto umano, il Rinnovamento nello Spirito ha concretizzato gli insegnamenti del Concilio circa l’importanza della dimensione carismatica della Chiesa. Come affermato da Papa Giovanni Paolo II durante il Concilio “la Chiesa ha riscoperto come costitutiva di se stessa la dimensione carismatica… E' da questa provvidenziale riscoperta della dimensione carismatica della Chiesa che, prima e dopo il Concilio, si è affermata una singolare linea di sviluppo dei movimenti ecclesiali e delle nuove comunità”1. In particolare, molti hanno fatto esperienza della presenza viva e del potere 1

Giovanni Paolo II, Messaggio alle Nuove Comunità e Movimenti ecclesiali, 30 maggio 1998 13


Linee guida per le preghiere di guarigione

di Gesù nelle loro vite attraverso una guarigione che Egli ha operato, sia fisica che interiore. Nello stesso tempo, la grande diffusione dei carismi di guarigione e lo sviluppo di varie pratiche e ministeri in cui essi vengono esercitati hanno generato la necessità di un prudente discernimento, specialmente da parte dei pastori della Chiesa. Il consiglio di San Paolo è particolarmente attuale oggi: “Non spegnete lo spirito, non disprezzate le profezie. Esaminate ogni cosa, tenete ciò che è buono” (1 Ts 5, 20- 21) . Negli ultimi 40 anni si è appreso molto, ma tanto ancora deve essere appreso per il corretto esercizio dei carismi di guarigione e la loro integrazione nella vita sacramentale della Chiesa. Nel mese di settembre dell’anno 2000 è stato fatto un passo importante con il documento emanato dalla Congregazione per la Dottrina della Fede, Istruzione circa le preghiere per ottenere da Dio la guarigione. L’anno successivo, al fine di continuare le riflessioni ed il dialogo sul ministero della guarigione, il Pontificio Consiglio per i Laici ha convocato un Colloquio Internazionale in collaborazione con l’ICCRS (Servizi al Rinnovamento Carismatico Cattolico Internazionale)2. Il Colloquio ha riunito rappresentanti del Vaticano, teologi e carismatici esperti nella pratica di preghiere di guarigione, provenienti da tutto il mondo, per “decifrare le caratteristiche del vero ministero ecclesiale di guarigione”3. Attingendo ai frutti del Colloquio, le presenti linee guida vengono offerte dalla Commissione Dot2

Gli elaborati sono stati pubblicati in Prayer for Healing: International Colloquium, Roma, ICCRS, 2003 3 Vedi l’Introduzione di Matteo Calisi in Prayer for Healing, pag. 11 14


Linee guida per le preghiere di guarigione

trinale ICCRS sia a coloro che sono coinvolti nel ministero delle preghiere di guarigione, sia ai responsabili della supervisione pastorale, come strumento di aiuto per applicare le direttive teologiche e pastorali della Chiesa.

15



Linee guida per preghiere di guarigione