Page 1

ICCJ BOLLETTINO MENSILE

NOVEMBRE 2010

Bollettino Mensile SOMMARIO 1 NOTA DEL PRESIDENTE di Francesco Formiconi 2 UNA FUNAMBULA IN CONCERTO AL GALA ICCJ 3 L’ITALIA DELLE REGIONI 4 LE BREVI DEL MESE . Going global? Getting Global! . Il Premier Kan va on-line . Con ItalNippon c’è da stare sicuri 5 EVENTI IN CALENDARIO NUOVI SOCI

Nota del Presidente Il 14 dicembre prossimo la Camera di Commercio Italiana in Giappone terrà la sua Cena di Gala per il 2010 all’Hotel Westin di Ebisu. Si tratta indubbiamente del momento più simbolico della vita camerale nonché di una importantissima fonte di autofinanziamento. Il programma è stato già distribuito a tutti i Soci e ci sono già numerose adesioni. Sarebbe però importante, da parte di tutti, un altissimo grado di partecipazione affinché si possa davvero mostrare una compatta presenza delle aziende italiane in Giappone che si rappresentano anche nella Camera di Commercio. Non tutte le Camere di Commercio in Giappone organizzano eventi di Gala come il nostro, ma i nostri amici francesi e tedeschi lo fanno con impressionanti successi in termini di partecipazione dei soci e delle autorità. La comunità di business italiana in Giappone non è sicuramente da meno e può mostrarsi in tutta la sua forza e vitalità anche e soprattutto in eventi associativi come il Gala del 14 dicembre. Per tale motivo rivolgo un appello a tutti i soci e i simpatizzanti della ICCJ a essere attivamente presenti, a partecipare a una serata che tra l’altro prevede un programma piacevole e che è l’unico grande evento di Gala della comunità italiana in Giappone. Invito tutti a prenotare posti o tavoli e invitare le vostre controparti commerciali per mostrare che esiste una fervente c omun i tà di b u sin e ss c h e sa presentarsi con lo stile e la classe tipici del nostro “made in Italy”. Non è ancora tempo di tirare le somme di un anno di attività camerale ma la recente colazione di lavoro effettuata tra alcuni nostri soci e l’onorevole Walter Veltroni è stata un evento molto stimolante e che ci ha avvicinato alla realtà politica del nostro paese in un momento di

grande criticità. L’onorevole Veltroni era di passaggio da Hiroshima, dove ha co-presieduto l’undicesimo summit dei Premi Nobel per la pace. Pochi sanno, infatti, che il Segretariato Permanente di tale summit annuale è radicato a Roma dal 2005 ed ha un fortissimo legame con il nostro Paese. Va dato merito all’Onorevole Veltroni di aver saputo intravedere l’importanza di un tal evento che sempre più catalizza l’attenzione dei media sia per il calibro dei Premi Nobel per la pace che per l’assoluta attualità delle problematiche affrontate, non in termini politici ma in modo del tutto umanitario e umanizzante. Nel corso del Summit è stato insignito del Premio per la Pace l’ex calciatore Roberto Baggio, che ha reso l’evento ancora più interessante da un punto di vista mediatico. Insieme ai recenti premi per la cultura assegnati in Giappone a tre nostri connazionali, si tratta di un altro riconoscimento importante per il nostro Paese che dimostra come l’Italia sia presente e forte anche in termini di leadership culturale e morale. Si tratta della faccia del nostro Paese di cui dobbiamo andare fieri e che in Giappone ci da una spinta notevole a superare antichi pregiudizi e ostacoli di cui spesso siamo più vittime che artefici.

Francesco Formiconi

Presidente della Camera di Commercio Italiana in Giappone

ICCJ Enokizaka Bldg. 3F 1-12-12 Akasaka, Minato-ku, Tokyo 107-0052 • Tel +81-3-3560-1100 • Fax +81-3-3560-1105 • E-Mail: iccj@iccj.or.jp / www.iccj.or.jp

1


ICCJ BOLLETTINO MENSILE

NOVEMBRE 2010

Una funambola in concerto al Gala ICCJ Sarà Patrizia Laquidara l’ospite dall’Italia protagonista della serata del 14 dicembre al Westin Hotel di Ebisu Fervono i preparativi per l‘11esima edizione dell’ICCJ Gala Dinner & Concert 2010, che quest’anno si terrà all’Hotel Westin di Ebisu (Tokyo) il 14 dicembre a partire dalle 19. Una serata che si preannuncia ricca di emozioni, grazie ai musicisti, cantanti e ospiti che hanno già confermato la loro presenza (più di 200 al momento). Il programma completo dell’ICCJ Gala Dinner & Concert 2010: - Bulgari Fashion Show, con performance eseguita dall’International Ballet Academy di Tokyo (danza classica) - Musica, con l’esibizione di Patrizia Laquidara, un piccolo concerto d’opera da parte della Tokyo Opera e l’Italian Jazz Band “Alta Tensione” che accompagnerà la serata spaziando dal jazz al lounge; - ICCJ Award, l’annuale riconoscimento dato dalla Camera di Commercio a una azienda giapponese distintasi, nel corso dell’anno precedente, per investimenti in Italia; - Lotteria, con ricchi premi offerti da importanti aziende sponsor della serata (parte del ricavato sarà devoluto all’Associazione Misericordia, che in collaborazione con la Chiesa Sant’Ignazio di Yotsuya sta lavorando all’implementazione delle strutture ricettive destinate ai senzatetto. Special Guest Chef: Giovanni Cenni (Ristorante La Gioconda - Tokyo) Per maggiori informazioni e prenotazioni si prega di contattare la Camera di Commercio Italiana in Giappone telefonando al numero 03-3560-1100 o scrivendo a iccj@iccj.or.jp

GCONCERT D ICCJ ALA

INNER 2010

AND

E ditionXI

dal sito ufficiale www.patrizialaquidara.it A su Patrizia Laquidara Siciliana d'origine e veneta d'adozione, cantante, autrice e compositrice, ha recitato in spettacoli teatrali e di teatro-danza. Al suo album d'esordio, Indirizzo portoghese, uscito nel 2003 e prodotto da Pasquale Minieri, segue Funambola, registrato a New York nel settembre 2007 e prodotto da Arto Lindsay e Patrick Dillet per l'etichetta Ponderosa Music and Arts. Funambola è stato giudicato come uno dei migliori album del 2007 da buona parte della stampa italiana ed è stato scelto tra i cinque album dell'anno al premio Tenco. La canzone Noite Luar presente nel disco (di cui Laquidara è autrice assieme a Paolo Buonvino) è colonna sonora del Film Manuale D'amore di Giovani Veronesi. Tra i maggiori premi ricevuti: tre al festival di Recanati 2002, Premio Mia Martini e Alex Baroni al Festival di Sanremo 2003, premio Award Magna Grecia nel 2009. Sempre nel 2009 Laquidara approda con una tourneè negli Stati uniti che la vede esibirsi in alcuni dei più prestigiosi teatri e locali di New York, San Francisco, Los Angeles e Seattle.

ICCJ Enokizaka Bldg. 3F 1-12-12 Akasaka, Minato-ku, Tokyo 107-0052 • Tel +81-3-3560-1100 • Fax +81-3-3560-1105 • E-Mail: iccj@iccj.or.jp / www.iccj.or.jp

2


ICCJ BOLLETTINO MENSILE

NOVEMBRE 2010

“L’Italia delle Regioni” Un viaggio targato ICCJ alla scoperta del patrimonio culinario delle Regioni d’Italia

Si parte con la Sardegna come primo appuntamento eno-gastronomico dell’Italia delle Regioni, una serie di seminari sulla cucina italiana con un focus sulle ricchezze tipiche regionali: con l’iniziativa organizzata e promossa dalla Camera di Commercio Italiana in Giappone, si avrà la possibilità di immergersi nei piatti più succulenti delle tante tradizioni regionali. Partendo da una panoramica insieme storica e geografica, cuochi di alta qualità presenteranno i principali piatti, così come gli ingredienti migliori e i vini in abbinamento della regione dalla quale provengono o nella quale sono specializzati. Non mancheranno curiosità e riferimenti culturali. Ogni seminario sarà composto da quattro incontri (indipendenti l’uno dall’altro) durante i quali verranno presentati antipasti, pasta e risotto, carne e pesce, dolci. Ai partecipanti che seguiranno tutti e quattro gli incontri verrà rilasciato un attestato di frequenza. “L’Italia delle Regioni”, seminario sulla Sardegna. Programma e calendario delle lezioni 1. Cultura culinaria sarda, antipasti e vini (11/12/2010) 2. Pasta e vini (15/1/2011) 3. Secondi piatti e vini che accompagnano carne e pesce (12/2/2011) 4. Dolci e vini da dessert (12/3/2011) Orario: dalle 16:30 alle 18:30 Luogo: Ristorante Trattoria Sarda Rena Bianca (indirizzo: Nichimoto Building B1, Shibuya-ku, Ebisu 1-7-13) Relatore: Horikawa Eiro, proprietario e chef del Ristorante Trattoria Sarda Rena Bianca Costo: Soci ICCJ 3.000 yen a lezione / Non soci 4. 000 yen a lezione Numero massimo di partecipanti: 20 Lingua: giapponese

# Nel caso in cui si intenda partecipare a tutte e quattro gli appuntamenti si effettuerà uno sconto del dieci per cento sul prezzo totale. # E` possibile partecipare anche ad una sola lezione ed eventualmente scegliere quella a cui si è più interessati. # Attestato di partecipazione: a fine corso (a chi ha seguito tutte e quattro le lezioni) verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

ICCJ Enokizaka Bldg. 3F 1-12-12 Akasaka, Minato-ku, Tokyo 107-0052 • Tel +81-3-3560-1100 • Fax +81-3-3560-1105 • E-Mail: iccj@iccj.or.jp / www.iccj.or.jp

3


ICCJ BOLLETTINO MENSILE

NOVEMBRE 2010

Le brevi del mese

CON ITALNIPPON C’E’ DA GOING GLOBAL? GETTING Il PREMIER KAN VA ON-LINE GLOBAL! Nel tentativo di aumentare la sua STARE SICURI

Dopo la decisione di fare dell’inglese unica lingua ufficiale all’interno dell’azienda entro il prossimo anno e l’annuncio di un piano di incremento dei beni e servizi venduti attraverso il gruppo dagli attuali 2.000 milioni a 20.000 milioni di yen, Rakuten - la più grande società giapponese di ecommerce - spinge ancora una volta sull’acceleratore dei mercati internazionali: in una recente inter vista rilasciata al Nikkei Business Daily, il presidente di Rakuten Hiroshi Mikitani ha commentato senza mezzi termini la voglia del portale dello shopping di andare ben oltre i confini nazionali. “In Asia ci espanderemo in Vietnam, Malesia e Filippine. Il servizio offerto da Rakuten ha le potenzialità di diventare un player di livello mondiale, ma la stessa Rakuten deve mirare a internazionalizzarsi per avere successo”. Come? Con l’assunzione di stranieri, che arriveranno a essere almeno il 20% della nuova forza lavoro. Stessa strada anche per gli executives: un terzo del consiglio di amministrazione - dove al momento ci sono solo giapponesi - sarà composto da non giapponesi. Rakuten - che ha anche recentemente lanciato in Cina quello che è stato definito “uno shopping mall on line” grazie alla joint venture con uno dei maggiori motori di ricerca cinesi - ha incrementato le vendite nel periodo gennaio-settembre del 16,4% (252,56 miliardi di yen contro i 217,05 dello stesso periodo dell’anno precedente).

popolarità e di promuovere in maniera più diretta ed efficace le sue iniziative politiche, il Primo Ministro Naoto Kan ha deciso di andare online con un proprio sito internet, il “Kan-Full Blog”, che contiene principalmente video e testi relazionati alle attività ufficiali di Kan. E da fonti ufficiali pare che il premier ha intenzione di aggiornare i contenuti del sito almeno una volta alla settimana. Alcuni dei video postati sulla “Kan-Full TV” mostrano il Primo Ministro giapponese durante alcuni incontri bilaterali, così come durante la conferenza stampa del forum dell’Asia-Pacific Economic Cooperation tenutosi da poco a Yokohama. Alcuni recenti sondaggi condotti dai maggiori media nazionali hanno rivelato che la popolarità di Kan, così come il sostegno al suo governo, sono sotto al 30%, soprattutto a causa delle capacità in politica estera e sul versante diplomatico. Alcuni funzionari del governo hanno comunque assicurato che l’idea del sito è nata immediatamente dopo l’assunzione della carica - a giugno da parte di Kan, negando che l’iniziativa on-line abbia relazioni con le recenti difficoltà politiche.

Raffaele Marano, classe ’59, romano di adozione, Socio ICCJ dal 2002. Segni particolari: investigatore privato e consulente alla sicurezza, anche per clienti giapponesi. Un mestiere più unico che raro, e non solo per le abilità linguistiche di Marano, che ha partecipato a diverse investigazioni anche in Giappone (tra cui, la più celebre forse, quella delle Ferrari rubate in Europa e rivendute sul mercato giapponese). Una vita avventurosa? “In realtà tutte le attività investigative che si vedono nei film non hanno molto a che vedere con la realtà” - confessa Marano durante un incontro a Tokyo nella sede della Camera di Commercio - “Spesso soggetti privati e aziendali hanno certe necessità ma non sanno a chi rivolgersi”. Dall’azienda (italiana o giapponese) che deve trovare partner o acquistare una parte di azionariato al controspionaggio az i e n dal e , da l l e i n dag i n i p e r contrastare frodi assicurative fino alle attività di indagine ai fini dell’attività di investimento, la ItalNippon - la società di Raffaele Marano - fa consulenza, fin dal 1991, a tutto campo. Ma certo i tempi sono cambiati. “Negli anni ’90 qualche buyer giapponese era abituato a venire in Italia in occasione di fiere di settore con la valigetta piena di contanti, anche 300-400 milioni di lire, e io svolgevo anche servizio di sicurezza”. Ora niente valigette piene di contanti, ma la sicurezza rimane pilastro dell’attività di Marano.

ICCJ Enokizaka Bldg. 3F 1-12-12 Akasaka, Minato-ku, Tokyo 107-0052 • Tel +81-3-3560-1100 • Fax +81-3-3560-1105 • E-Mail: iccj@iccj.or.jp / www.iccj.or.jp

4


ICCJ BOLLETTINO MENSILE

NOVEMBRE 2010

Eventi in calendario

Clicca su www.iccj.or.jp per maggiori informazioni

ICCJ COFFEE SPEECH An Insight on the World of Italian Fashion: History, production localization, branching and nationality, Italian fashion and the Japanese market. LANGUAGE: only Japanese dove: Associazione Italia-Giappone (Aoyama) quando: mercoledì 8 dicembre 2010 ora: 18:30-20:30

8 dic.

L’ITALIA DELLE REGIONI

11 dic.

“Seminario sulla Sardegna”

dove: Trattoria Sarda Rena Bianca quando: sabato 11 dicembre 2010 ora: 16:30-18:30

ICCJ GALA DINNER & CONCERT 2010 dove: Westin Hotel, Ebisu - Tokyo quando: 14 dicembre 2010 ora: dalle 19

18 dic.

14 dic.

V.I.V.I. - Viva Italia, Vivi Italia! dove: Asakusa, Tokyo quando: sabato 18 dicembre 2010 dettagli da definire Interessato a partecipare? Contattaci

Nuovi Soci ICCJ SOCIO OSSERVATORE

Daniele Lucci Keiji Yumoto

ICCJ Enokizaka Bldg. 3F 1-12-12 Akasaka, Minato-ku, Tokyo 107-0052 • Tel +81-3-3560-1100 • Fax +81-3-3560-1105 • E-Mail: iccj@iccj.or.jp / www.iccj.or.jp

5

11_2010_ICCJ Bollettino Mensile - ottobre 2010  

Newsletter mensile della Camera di Commercio Italiana in Giappone

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you