Issuu on Google+

Newsletter

Focus Canada

Numero 3, Giugno 2011

A cura delle Camere di Commercio Italiane di Ontario, British Columbia e Québec

——- ONTARIO ——ONTARIO PIL

578 miliardi di CAD, più del 40% del PIL dell‟intero Canada

Inflazione

0.3%

Tasso di Disoccupazione Tasso di Occupazione

7.9% -0.2% da aprile a maggio 2011, +1.7% da maggio 2010 a maggio 2011; stipendio medio pro capite è superiore rispetto alla media nazionale

Importazioni da Italia

+13% rispetto al 2009: prodotti alimentari (vino e olio soprattutto), strumentazioni medico/ farmaceutiche, componenti aerospaziali.

Esportazioni verso Italia

+14% rispetto al 2009: metalli ferrosi e non ferrosi, componenti aerospaziali, strumentazioni medico/farmaceutiche, prodotti informatici.

UPCOMING EVENTS 

La Dolce Vita 20 luglio 2011 Giardini del Consolato Generale D‟Italia 136 Beverly, Toronto http://www.italchambers.ca

Jewellery World Expo 7-9 Agosto 2011 Metro Toronto Convention Centre Toronto http://www.reedexpo.ca/

East Coast Gem Mineral & Fossil Show 12-14 Agosto 2011 Better Living Canada Toronto http://www.mzexpos.com

Canadian National Exhibition 19 Agosto - 5 Settembre 2011 Exhibition Place Toronto http://www.theex.com/

Business, Franchise & Investment EXPO 1-2 Ottobre 2011 Direct Energy Centre, Exhibition Place Toronto http://www.businessexchange.ca/

Canadian Manufacturing Technology Show 17-20 Ottobre 2011 Direct Energy Centre Exhibition Place Toronto http://www.cmts.ca

More Details www.statcan.gc.ca

Toronto: dopo New York è la più vivibile Secondo il rapporto annuale della PricewaterhouseCoopers, azienda multinazionale di consulenza alle imprese in materia fiscale, di revisione di bilancio, di outsourcing contabile e legale, Toronto è la seconda città migliore al mondo in termini di crescita economica, capitale umano e innovazione, con un distacco di soli 31 punti dalla Grande Mela. La classifica prende in considerazione 10 categorie specifiche quali: capitale umano e innovazione; salute e sicurezza; vivibilità; stile di vita; sostenibilità; importanza economica; costo della vita; avanguardia tecnologica; trasporti e infrastrutture. Tale è il verdetto: Toronto è la seconda città del mondo ad investire in capitale umano e a selezionare talenti, grazie anche a una politica immigratoria selettiva e meritoria. Il basso tasso di criminalità le fa raggiungere il secondo posto in termini di sicurezza, e la sanità è molto efficiente. L‟ottima qualità della vita, l‟alto grado di soddisfazione personale che si riesce ad ottenere e il basso rischio di disastri naturali, la fanno piazzare al terzo posto per la vivibilità; mentre si ferma al quarto per il fermento culturale. Anche dal punto di vista degli affari e dell‟iniziativa imprenditoriale, si distingue dalle prime della classe, diventando così un potente centro di attrazione per viaggi di affari, joint-venture aziendali e opportunità per chi vuole espandersi oltreoceano.

Per una sera la Dolce Vita a Toronto I bellissimi e suggestivi giardini del Consolato Generale d‟Italia a Toronto ospiteranno, anche quest‟anno, uno degli eventi estivi più attesi della Camera di Commercio Italiana dell‟Ontario, La Dolce Vita il 20 luglio sera. Chi parteciperà all‟evento verrà trasportato indietro negli anni „60, allietato da aperitivi, la musica di quei momenti e dalle delizie della cucina italiana. Il successo riscosso l‟anno scorso ha trasformato questo evento in un appuntamento annuale per gli associati camerali e il network delle business community di Toronto.


Newsletter

Focus Canada

Numero 3, Giugno 2011

A cura delle Camere di Commercio Italiane di Ontario, British Columbia e Québec Il mercato automobilistico Canadese in crescita costante Il mercato dell‟auto canadese sembra premere l‟acceleratore. Infatti, dopo un mese di aprile caratterizzato da vendite costantemente in crescita, anche maggio ha mantenuto il passo. E ciò è vero in particolare per il mercato delle utilitarie e del furgonato leggero, le cui vendite sono balzate del 6.9 per cento rispetto all‟anno scorso nello stesso periodo. Questo non è solo una buona notizia per le aziende automobilistiche canadesi, ma anche un forte indicatore della buona salute dell‟economia del Paese nordamericano. Ma nonostante i buoni segni di ripresa, secondo gli osservatori del settore il mercato automobilistico ha ancora una lunga strada da percorrere per risollevarsi completamente dalla recessione del 2009. Inoltre, non si può ancora cantare vittoria a causa della catastrofe che ha colpito il Giappone lo scorso 11 marzo e che andrà inevitabilmente ad inficiare l‟economia in generale e il settore automotivo in particolare, rendendo molto complicato l‟incontro tra domanda e offerta. Chrysler, Ford, Hyundai e Toyota hanno catalizzato l‟incremento delle vendite, in particolare Ford Canada che ha scalato una crescita del 9 per cento vendendo 25548 veicoli, registrando il risultato migliori nei suoi ultimi 11 anni di attività. L‟azienda ha attribuito questo risultato all‟offerta di macchine a basso consumo di benzina, come la nuova Fiesta. Al contrario, Chrysler ha avuto un aumento di un punto percentuale nelle vendite, ma l‟ha conquistato con fatica e puntando su Dodge Caravan Minivan, sui Journey crossover e sui Ram pickup Le vendite della General Motors in Canada sono scivolate del 3.7 per cento. Toyota canada, la quale l‟anno scorso ha faticato a causa di alcuni richiami, ha riportato un aumento delle vendite del 9.4 per cento grazie a modelli come la Corolla compatta, la RAV4 sport utilitaria e il Tacoma Pickup. Vanno bene anche gli affari di Volkswagen Canada, Subaru Canada e Nissan Canada che hanno registrato, rispettivamente, un aumento del 25, 10 e 11 per cento. Un altro aumento di vendite significativo (18%) per l‟industria automobilistica canadese è registrato negli Stati Uniti, dove il Canada esporta la maggior parte delle sue automobili. Si prevede che i bilanci delle vendite automobilistiche continueranno in positivo dove le monovolume a basso consumo rimarranno la principale strategia di mercato.

Piazza Italia: festeggiato il 2 giugno a Dundas Square

La Camera cambia sede

L‟esperimento è riuscito: Dundas Square, nel cuore di Toronto, si è trasformata in una piazza italiana, per celebrare la Festa della Repubblica e il 150º Anniversario dell‟Unità d‟Italia. Questa prima edizione dell‟evento ha registrato risultati veramente soddisfacenti e la gente ha risposto con entusiasmo a questa iniziativa organizzata dalla Camera di Commercio Italiana dell‟Ontario e dal Consolato Generale d‟Italia a Toronto. Una giornata iniziata a mezzogiorno con la Tombola per gli anziani di Villa Leonardo Gambin e Nutella party per i più piccoli, e che ha continuato fino alle undici di sera con cantanti e poeti del firmamento torontiano. Il tutto è stato allietato dall‟ottima cucina italiana uscita dalla bravura e dalla passione degli chef della nostra comunità. Piazza Italia non è stato solo festa ma anche una vetrina istituzionale importante. L‟evento è stato sponsorizzato, oltre che da numerose aziende canadesi, anche da Ferrero, Fiat, Elettronica Santerno, Villanova S.p.A., Silfab, Alitalia, Novamont e Parmalat. Il prossimo anno ci sarà una seconda edizione durante la quale si intende dare il massimo della visibilità alle aziende italiane che vorranno partecipare e approfittare di questa importante vetrina per promuoversi sul territorio canadese.

Dal mese di luglio l‟ufficio ICCO si sposterà al 622 di College Street, nel quartiere Little Italy. La sua vicinanza anche fisica con la comunità italiana vuole rimarcare il suo esserne punto di riferimento e voce con cui farsi sentire e continuare ad essere presente sulla scena sociale ed economica della città.

Contatti Per ulteriori informazioni: trade@italchambers.ca

6 2 2 Co l l e g e S t r e e t , s u i t e 2 0 1 F , T o r o n t o ( O N ) , M 6 G 1 B 6 , Ca n a da . Tel: +1-416-789-7169 Fax: +1-416-789-7160 www.italchambers.ca

UFFICIO Milano Via Soncino, 1 Milano (MI) 20123 Tel +39 02 400 47157 barbiero@italchambers.ca


Newsletter

Focus Canada

Numero 3, Giugno 2011

A cura delle Camere di Commercio Italiane di Ontario, British Columbia e Québec

BRITISH COLUMBIA

UPCOMING EVENTS

Il settore dell’energia solare in rilievo: i sostegni del Governo

L‟industria dell‟energia solare della B.C. ha intenzione di incrementare i propri consumatori pubblici e privati attraverso una campagna di sensibilizzazione chiamata “Stand Up for the solar”. Il messaggio che si vuole lanciare attraverso la campagna è: “Prendi il treno adesso”. I costi dell‟energia solare sono considerati il principale ostacolo per la diffusione di queste nuove tecnologie e l‟azione Clean Energy adottata dal Governo della BC lo scorso anno non sembra aver aumentato la diffusione dell‟energia solare quanto ci si sarebbe aspettati. La B.C. ha scelto di concentrarsi sulla bassa imposizione fiscale e su finanziamenti mirati piuttosto che attivare incentivi finanziari. Un‟efficace politica climatica richiede maggiori sussidi per produrre energia pulita e prezzi più aggressivi sulle emissioni; la sensibilizzazione diventa sempre più difficile se il mondo politico non agisce con l‟appoggio dell‟industria e del pubblico. Le esportazioni della BC crescono del 16% nel primo trimestre 2011

I dati di Maggio 2011 registrano un incremento del 15.8 % per le esportazioni della British Columbia verso il resto del mondo rispetto ai valori di 12 mesi fa. La principale voce in incremento è quella dei prodotti energetici (+25%). Si sono sperimentati utili significativi anche nei settori dei beni industriali, macchinari ed attrezzature, prodotti di consumo. I dati di aprile per l‟intero Canada parlano invece di un incremento del 6.2 % rispetto allo stesso mese del 2010. Dichiarazione di Pat Bell, Ministro per il Lavoro, il Turismo e l‟ Innovazione: “La forte domanda per i nostri prodotti energetici dimostra l‟efficacia della strategia focalizzata sulla creazione di numerosi e diversi mercati di esportazione. E‟ incoraggiante vedere la crescita record della B.C. nettamente al di sopra della media canadese.” L’aeroporto di Vancouver e il Fairmont Hotel votati i migliori in Nord America

L‟aeroporto di Vancouver ed il Fairmont Vancouver Airport Hotel si sono rispettivamente aggiudicati i premi di miglior aeroporto e miglior Airport Hotel del Nord America in occasione del 2011 World Airport Awards tenutosi a Copenhagen. Skytrax ha assegnato i premi elaborando oltre 11 milioni di questionari distribuiti a viaggiatori di oltre 100 nazionalità, che hanno frequentato mediamente più di 240 aeroporti di tutto il mondo. L‟Hong Kong International Airport ha ricevuto il premio come miglior aeroporto del mondo e il Regal Airport Hotel di Hong Kong si è aggiudicato quello per il miglior albergo aeroportuale.

OIL SANDS - HEAVY TECHNOLOGIES 2011

OIL

Dal 19 al 21 Luglio 2011 Calgary Telus Convention Centre Calgary, AB www.oilsandstechnologies.com INTERNATIO NAL MAKE -UP ARTIST TRADE SHOW Dal 23 al 24 Luglio 2011 Vancouver Convention Centre Vancouver, BC www.imats.net SO CHIC BOUTIQUE

A

TRADE

FAIR

18 Settembre 2011 Carriage House Inn Calgary, AB www.sochictradefair.ca CALGARY HOME & INTERIOR DESIGN SHOW Dal 22 al 25 Settembre 2011 Stampede Park BMO Centre Calgary, AB www.calgaryhomeshow.com INTERIOR DESIGN SHOW WEST Dal 29 Settembre al 2 Ottobre Vancouver Convention Centre Vancouver, BC ww.idswest.com

Tecnologia pulita Made in B.C. per i carburanti dei veicoli a idrogeno

A Nord Vancouver verrà costruito il primo impianto al mondo di liquefazione dell‟idrogeno confermando la B.C. come leader mondiale per la tecnologia a idrogeno e per le cellule a combustione. Verranno utilizzati prodotti a idrogeno locali per fornire idrogeno liquefatto a un basso contenuto di carbonio ai veicoli di tutto in Pacifico Nord-occidentale. L‟impianto dovrebbe iniziare a produrre idrogeno verde tra circa 18 mesi e consentirà di fornire carburante alla Green Highway, la rete stradale per veicoli a gas naturale che collega la B.C. alla California ed alimentata da biocarburanti energia elettrica ed idrogeno. L‟impianto, che avrà un costo pari a 870 mila dollari, produrrà circa 1200 kg di idrogeno liquido al giorno, quantità sufficiente per alimentare una flotta di oltre 1.500 veicoli o 50 autobus. Entro il 2016, si stimano 8.5 miliardi di dollari di vendite per il settore dell‟idrogeno e cellule a combustione con la creazione di circa 1400 nuovi posti di lavoro in Canada.


Newsletter

Focus Canada

Numero 3, Giugno 2011

A cura delle Camere di Commercio Italiane di Ontario, British Columbia e Québec

ALBERTA

Contatti/collaboratori

Il nuovo boom economico di Calgary

Calgary sta sperimentando in questi mesi quello che pressoché tutti gli operatori economici definiscono come un nuovo boom che va ben oltre una fase di ripresa economica. Oltre all‟ aumento della fiducia da parte dei consumatori si nota un deciso incremento degli investimenti in attività di alto profilo (immobiliare, costruzioni, olio e gas). Secondo il BMO Capital Markets, quest‟anno si prevede una crescita del PIL del 3.4% ad inizio anno ed una crescita reale del 3.6% entro il 2012. Recenti relazioni dimostrano un record dell‟attività commerciale di uffici nel centro di Calgary. L‟offerta di lavoro nel settore delle costruzioni è in decisa crescita; Ledcor ad esempio intende assumere circa 9.000 persone entro la fine dell‟anno per attività in Canada Occidentale. Nel settore dell‟energia è aumentata l‟attività industriale con significativi incrementi delle attività di perforazione e record di vendite di terreni e migliori prospettive di lavoro. Alberta Energy ha riportato qualche settimana fa un venduto di petrolio, nuove locazioni di gas e licenze su 271.000 ettari di terreni per un valore di 842 milioni di dollari. Si prevedono e sono già in corso nella Provincia dell‟ Alberta 59 progetti petroliferi con un investimento di quasi 100 miliardi di dollari.

889 W. Pender Street , suite 405, V A N C O U V E R ( B C) , V 6 C 3 B 2 , Ca n a da . Tel: +1-604-682-1410 giorgio@iccbc.com www.iccbc.com

La crescita delle vendite al dettaglio in Alberta

Nuove opportunità legate allo sviluppo dei progetti di energia eolica

Le vendite al dettaglio in Alberta sono in crescita del 4.4% rispetto al 2010 e fanno segnare la seconda miglior performance in Canada. La Provincia del Saskatchewan guida questa speciale classifica con un tasso di crescita pari al 5%. Nonostante i dati siano particolarmente incoraggianti i valori delle vendite al dettaglio rimangono comunque di circa 5 miliardi di $ inferiori rispetto ai livelli record del 2008. La ripresa è stata condizionata in particolar modo dall‟incremento del livello dei salari, dalla crescita dell‟occupazione e dall‟aumento della popolazione (soprattutto per effetto di fenomeni di migrazione interna). Questi fattori, correntemente ancora in trend positivo, dovrebbero favorire un‟ulteriore crescita nei prossimi mesi dell‟anno.

Tra il 2011 ed il 2014 verranno sviluppati 3 progetti eolici in Alberta sud -occidentale creando interessanti opportunità sia a livello locale, sia a livello internazionale. Il report sviluppato Economic Development Alliance (EDA) e da Invest Canada- Community Initiatives (ICCI) stima una richiesta di circa 1.500 posti di lavoro solamente per la costruzione e messa in opera delle fattorie eoliche. L‟85% delle risorse umane specializzate dovrà provenire dall‟estero. Alcuni settori economici beneficeranno notevolmente dell‟indotto garantito da questi progetti; in particolare il report individua opportunità per i comparti delle costruzioni (infrastrutture e materiali), della logistica, del project management e dell‟ingegneria oltre ad alcuni settori di supporto quali catering ed ospitalità. Lo studio analizza inoltre alcune esperienze simili in altre aree della Provincia per stimare i possibili introiti per le comunità locali derivanti dal maggior gettito fiscale e da alcune attività accessorie. L‟effetto combinato di alcuni di questi fattori dovrebbe portare una ricchezza aggiuntiva di circa 3.5 miliardi di dollari per le municipalità interessate.

Programma di finanziamento per la ricerca agroalimentare

Il nuovo programma di ricerca "La qualità alimentare per la salute", lanciata e finanziata da Alberta Innovates Bio Solutions, ha come obiettivo principale quello di migliorare la salute e il benessere degli abitanti dell‟Alberta, aumentando contemporaneamente la competitività del cibo presente nella Provincia e delle aziende agricole. Il progetto intende rafforzare la collaborazione tra la ricerca e sistema innovativo. I partner del finanziamento al progetto sono: Alberta innova Health Solutions, l‟agenzia delle carni e bestiame di Alberta, Alberta Crop Industry Development Fund, Alberta Canola Producers Commission, Alberta Milk, e Alberta Pulse Coltivatori. Il programma avrà una durata triennale e godrà di un finanziamento iniziale di 4 milioni di dollari con la possibilità di successive implementazioni. Ricercatori o gruppi di ricercatori di aziende private, istituzioni accademiche, centri di ricerca o istituti di ricerca no-profit sono invitati a presentare una richiesta di partecipazione al programma per l‟assegnazione di un assegno di ricerca a fondo perduto fino ad un massimo di 500.000 $.


Newsletter

Focus Canada

Numero 3, Giugno 2011

A cura delle Camere di Commercio Italiane di Ontario, British Columbia e Québec

——- QUÉBEC ——-

Settori chiave

- Con 1.667.441 km2 divisi in 17 regioni il Québec è la più grande - Aerospaziale: Montréal Aero Cluster, tra i 5 più grandi distretti provincia per area e la seconda per divisione Amministrativa del Aerospaziali del mondo. Canada. - Biotecnologie: Montréal è il centro nazionale per lo studio dei genomi - Capitale: Québec city - Agricoltura: multinazionali come Parmalat, Bonduelle e Danone hanno i loro centri produttivi canadesi in Québec - Popolazione: 7.828. 879 - PIL: 302.225 mln C$ (2008)

- Metalli leggeri: Québec è il terzo produttore al mondo di alluminio

- Tasso di disoccupazione: 8.4% (2009)

- Micro elettronica: oltre 100 società presenti tra cui Matrox e DALSA

Rappresenta il 27% degli scambi canadesi con l‟Italia. L‟Italia è il nono principale importatore dal Québec

- ICT: oltre 7.200 aziende presenti tra cui IBM ed Ericsson - Multimedia: zona di eccellenza per lo sviluppo di giochi elettronici ed interattivi.

Écho Italia 2011 : Una finestra sull’eccellenza italiana Dal 31 Maggio al 2 Giugno 2011, la Camera di commercio italiana in Canada ha presentato l'ottava edizione di Écho Italia, l'ormai tradizionale appuntamento internazionale per la promozione dell'autenticità italiana e del suo territorio. Écho Italia rappresenta la vetrina nordamericana delle eccellenze del Made in Italy dove cultura, tradizione, know-how, qualità e distintività del “Sistema Italia” si confrontano in uno scenario internazionale. Quest‟anno, nella vetrina si sono affacciate, in particolare la Regione Piemonte, la Calabria, la Campania, l‟Emilia Romagna, la Puglia e la Provincia di Benevento. I visitatori sono stati circa 1, 500 e gli incontri B2B un totale di 371. I produttori hanno avuto il modo di incontrare gli importatori e buyers canadesi specializzati nel settore agro-alimentari e del vino. Tra le attività che si sono svolte a Écho Italia, i workshop presentati hanno riguardato:

   

“Dieta Mediterranea e Foreste” della Regione Campania; “L‟Eccellenze del settore ICT” della Regione Calabria; “I 150 anni di costituzione della Provincia di Benevento”;

“Piano della Competitività” della Regione Piemonte a presentazione del Sistema Regionale Piemonte; “Opportunita di collaborazione e presentazione delle Piattaforme Tecnologiche” presentato dalla Regione Emilia Romagna. Si sono tenute anche degustazioni guidate di vini, di olio di oliva e una degustazione di caffè. Écho Italia è l‟evento ideale per la ricerca di nuovi interlocutori e partner internazionali e consente la valorizzazione delle specializzazzioni ed eccellenze dei territori, dai settori tradizionali a quelli innovativi, attraverso incontri d‟affari, conferenze settoriali, workshop appuntamenti enogastronomici e attività culturali. Prossima edizione : Giugno 2012

Premio Venezia 2011: Focus sulle collaborazioni Québec Italia Approfittate del Premio Venezia per conoscere e per onorare l'eccellenza delle partnership e delle collaborazioni fondamentali per le attività di sviluppo della vostra organizzazione. La Camera di commercio italiana in Canada ha annunciato l'apertura del periodo di candidatura per la 9° edizione del prestigioso Premio Venezia, la cerimonia di premiazione del quale si terrà a Montreal durante una serata di omaggio il 21 Ottobre. Il Premio Venezia rappresenta un'opportunità unica per offrire alla vostra azienda, organizzazione o istituzione, la visibilità e il riconoscimento delle iniziative e dei successi ottenuti con il vostro partner canadese. I progetti comuni di ricerca scientifica o la condivisione di conoscenze e know-how tra le imprese e le istituzioni, gli scambi e le sinergie sono sempre stati alla base delle strategie vincenti. Il Premio Venezia dà un contributo tangibile al riconoscimento di questi successi! Questo premio permette di beneficiare di ben meritato riconoscimento da parte della business community, del mondo accademico, della scienza e della cultura, non solo in Italia ma anche in Québec e in tutta la rete internazionale delle Camere di Commercio italiane, distribuite in oltre 70 paesi e 250 uffici. La Camera di Commercio Italiana In Canada coglie l‟occasione per invitare tutte le aziende e le organizzazioni venete, che hanno partner canadesi, a partecipare alla prossima edizione di questo prestigioso premio, per beneficiare di un meritato riconoscimento da parte della business community e del mondo accademico a livello mondiale (www.premiovenezia.com).


Newsletter

Focus Canada

Numero 3, Giugno 2011

A cura delle Camere di Commercio Italiane di Ontario, British Columbia e Québec

Focus : settore automotive L‟industria dei motori in Canada (automotive industry) produce sia veicoli leggeri come automobili, furgoncini, S.U.V e pick-up, sia mezzi pesanti come camion, autocarri, autobus per trasporto in città, per trasporto di transito, per trasporti scolastici e veicoli militari, con un‟ampia gamma di componenti e sistemi usati in questi veicoli. Per completare queste attività manifatturiere, l‟industria ha sviluppato un eccellente network di concessionari e distributori di veicoli, un‟organizzazione di supporto dopo la vendita che fornisce accessori e componenti di ricambio, e un sistema di distribuzione affiancato da un eccellente servizio di assistenza e manutenzione. Fra le principali caratteristiche del settore, che è l‟ottava industria dei motori al mondo, vi sono: - l‟integrazione nel NAFTA con gli Stati Uniti e il Messico; - la competitività a livello globale; - il forte contributo all‟economia canadese, con una percentuale del 12% sul totale del PIL dell‟industria manifatturiera. Il Québec si distingue per il significativo pool di manodopera qualificata cui il settore dell‟automotive può attingere. In particolare può contare su oltre 3.600 designers industriali e tre scuole di design industriale. La città di Montréal ospita il più grande numero di ingegneri (51.000 nel 2006) e la più alta concentrazione di imprese di consulenza ingegneristica in Canada. Insieme a San Francisco, Boston e Seattle, Montréal detiene il più alto valore di densità di impiego nei settori high-tech del Nord America, oltre ad un tasso estremamente favorevole per la diversificazione industriale.Oltre a Montréal, una regione altamente strategica per il settore automotive nella provincia del Québec è la zona delle Laurentides, in special modo per il trasporto terrestre avanzato. Nell‟area sono impiantate circa 70 imprese che impiegano circa 3.600 persone. Forte di una tradizione di una quarantina di anni nella fabbricazione di componenti ed assemblaggio di veicoli di trasporto, la regione si distingue per il bacino di manodopera specializzata e per una concentrazione unica di assemblatori, sia di veicoli leggeri sia di veicoli di breve serie elettrici a bassa velocità.Il settore del trasporto terrestre avanzato costituisce un campo di attività economica che si declina per il Québec in 4 segmenti di rilevante importanza: le filiere dell‟automobile, dei veicoli commerciali, dei veicoli speciali e ricreativi e del trasporto ferroviario. Sempre nell‟area strategica delle Laurentides si trovano inoltre quattro centri di expertise: - il Centro di Sperimentazione dei veicoli elettrici del Québec (CEVEQ) - il Centro di Sviluppo dei composti del Québec (CDCQ) - l‟Istituto del trasporto avanzato del Québec (ITAQ) - il Centro di Innovazione in Micro-elettronica del Québec (CIMEQ)

Upcoming Events :

For any questions or comments, please contact us at:

Montreal Gift Show 28-31 Agosto, 2011 Montréal, Québec www.cgta.org/Giftshow/MT/Home.aspx International Tourism and Travel Show 21 – 23 Ottobre 2011 Montréal, Québec www.salontourismevoyages.com Canadian Waste and Recycling Expo 9-10 Novembre, 2011 Montréal, Québec http://www.cwre.ca/

550, Sherbrooke West Suite 1150 Montréal (Québec) H3A 1B9 Canada Tel. +1 514 844 4249 Fax +1 514 844 4875


Focus Canada May-June 2011