Issuu on Google+

PIANOFORTE Dieci anni dopo. I ragazzi di allora sono ormai uomini e donne, ma questa avventura li ha segnati per sempre. All'epoca, passati i primi momenti di paura, le prime notti insonni e qualche fobia, come quella di avere paura di andare in cantina, i protagonisti hanno continuato la loro vita di adolescenti. Facebook, moderno strumento “utile- inutile” è il mezzo che li fa rincontrare. Quanti adulti hanno provato a rintracciare qualche vecchio amico... Questo è l'inizio di una nuova storia. Lalla e Nadia sono iscritte a questo social – network. Kunvar, per curiosità prova a vedere se trova qualcuno. La voglia di rivedersi fa il resto. Si incontrano, una sera d'estate, in un bar della città. Rievocano quanto accaduto in quegli interminabili giorni (ti ricordi?.....). Oggi sono più grandi di come fosse Federico allora. Sono consapevoli che un ragazzo, non ancora ventenne ha salvato loro la vita, gli ha trasmesso una sua passione e la forza di andare avanti anche avendo poco, ma soprattutto che i sogni possono diventare realtà. Decidono, mettendo assieme le loro forze (oggi come allora), di creare un “centro pomeridiano per adolescenti”, una specie di doposcuola dove i ragazzi possono incontrarsi per creare progetti comuni a vantaggio proprio e della comunità. In questa maniera i giovani della città, anziché gironzolare senza meta per le strade o i parchi, possono fare ciò che a loro piace di più (ascoltare e suonare musica, disegnare, costruire o aggiustare qualcosa, ecc..). Sentendosi utili e amati i ragazzi si tengono fuori dai guai e i loro genitori sono più tranquilli sapendoli impegnati. Ogni ragazzo “di allora” mette a disposizione le proprie abilità per insegnare ciò che conosce, senza costringere, ma soprattutto senza giudicare nessuno, come fece allora Federico.

Abbiamo deciso di “rendere vive” queste scene scrivendo un copione per una recita.


COPIONE Personaggi: Federico, Marita, Procopio, Lalla, Francesca, Kunvar Nadia e un cameriere 10 anni dopo, grazie a Facebook, i ragazzi decidono di vedersi un pomeriggio a un aperitivo...

Procopio : 20 pasticcini con la crema e la frutta,poi 3 aranciate, 1 cocktail, 3 coche e mi raccomando con ghiaccio!

Cameriere: Si, arrivano subito. DOPO 5 minuti...

Cameriere: Ecco a voi quanto richiesto. Buon divertimento. Procopio: Mmmh, che fame... Lalla:

Guarda, Guarda. Tu non sei cambiato per niente Procopio.

Francesca: Hai proprio ragione. Procopio: Beh per quanto mi riguarda sono diventato un dietologo Francesca: tu dietologo? Non farmi ridere!! Procopio: Adesso ho capito che bisogna mangiare sano, fatte alcune eccezioni! Kunvar:

hahaha, io invece sto per laurearmi in giurisprudenza , quindi stai attento a quello che prescrivi!

Marita:

Quanto tempo è passato dall'ultima volta... Avete qualche progetto per il futuro? Cosa avete fatto nel passato? E tu Federico, ti sei trovato la ragazza?

Federico: Quanta curiositĂ  ragazzi; comunque per vostra informazione si, ho trovato l'anima gemella e penso che diventerĂ  mia moglie.

Tutti:

Davvero?? Come si chiama??

Federico: Angelica e... Nadia:

Chi l' avrebbe mai detto. Comunque lasciamo perdere l' argomento, non mi piace per niente.


Kunvar:

Per caso dall' accaduto avete avuto delle fobie?

Lalla:

A parte la prima settimana, poi più niente per fortuna...

Marita:

Sognavo topi, la notte, non me ne parlate . Avevo pure paura di andare in cantina!

Nadia:

A me si raddrizzavano le ciglia, ma grazie ai corsi di make up sono ritornate ancora più belle di prima. Potrei perfino fare la velina!!

Kunvar:

Lo scopo di questo incontro è quello di proporvi una cosa: che ne dite di organizzare un centro di incontro per adolescenti?

Tutti:

Bella idea!

Francesca: Qui i ragazzi potrebbero incontrarsi per svolgere le attività che a loro piacciono di più, ma potrebbero anche rendersi utili per il nostro quartiere....Così non dimenticheremo i tuoi insegnamenti e le tue passioni, Federico.

Federico: Quanto vedo siete maturati molto , ma ora devo andare ad aprire il mio nuovo negozio di pianoforti, magari ci rincontreremo un'altra volta. Ciao,che la musica sia con voi! …....................

Marita:

Allora, chi lo paga il conto?

Lalla:

Noi ragazze no di sicuro!

Kunvar:

Va bene pago io ma la prossima volta meno pasticcini Procopio!

Procopio: Allora offro io, e se avete problemi di linea sapete già a chi rivolgervi!

Alice Comani, Federica Parmigiani,Eliza Bacosca 3^ C


Pianoforte