Issuu on Google+

Indice

Carra Umberto cl. 3°A anno scol.2011/2012

Inglese: Vari aspetti del Canada Francese: QuĂŠbec Ed. tecnica: Centrale idroelettrica Ed. fisica: Hockey su ghiaccio Geografia: Canada Storia: Colonialismo inglese Letteratura: Oscar Wilde Arte: Decadentismo Scienze: Biotecnologia


The maple leaf you can see it on the Canadian flag.

The beaver represents the importance of the fur trade to Canada’s history.

The «Mounties» are members of the Royal Canadian Mounted Police, they are policemen on horses.


Victoria Day is a federal Canadian public holiday celebrated on the last Monday before May 25, in honors of Queen Victoria's birthday. The birthday of Queen Victoria was a day for celebration in Canada long before Confederation. It is a statutory holiday federally, as well as in six of Canada's ten provinces and three of its territories.

Victoria day fireworks


• It 's born in London 24 May 1819; • She was crowned queen 28 June 1838; • The Queen married Prince Albert of Saxony 10 February 1840; • In September 1896 Victoria surpassed as the longest reigning monarch in British; • During the last years of Victoria, the United Kingdom was involved in the Boer War, which received the enthusiastic support of the Queen; • The Queen Victory died 22 January 1901 the Island of Wight.


The original people of Canada are made up of three separate groups: Native Americans MĂŠtis

Inuit


The first Europeans to arrive in Canada were the Vikings from Greenland.

The 15° century was known as “The Age of Exploration” in Europe.


John Cabot (known in Italian as Giovanni Caboto; c. 1450 – c. 1499) was an Italian navigator and explorer whose 1497 discovery of parts of North America under the commission of Henry VII of England is commonly held to have been the first European encounter with the continent of North America since the Norse Vikings visits to Vinland in the eleventh century. The official position of the Canadian and United Kingdom governments is that he landed on the island of Newfoundland.


Jacques Cartier was a French explorer. He explored parts of what is now Newfoundland, the Gulf of St. Lawrence and the Canadian Maritimes. Cartier set sail for a second voyage on May 19 the following year. He sailed up the river to the villages on the spot where now stands Quebec, and Montreal, where he arrived October 2, 1535. There he heard of a nation to the north was said to be full of gold and other treasures. On May 23, 1541 sailed from Saint-Malo on his third voyage. After a terrible winter spent in Canada, returned to France the following year. Cartier spent the rest of his life in Saint-Malo and his nearby estate, died in 1557.


Québec est une province du Canada, la plus grande superficie et le deuxième le plus peuplé après l'Ontario Confédération. Avec sa langue, sa culture et ses institutions, elle constitue une nation au sein du Canada. Québec fait partie de la région appelée le Canada français, majoritairement francophone. Le Québec est la seule province canadienne où l'anglais n'est pas la langue officielle et l'un des deux où le français est la langue officielle.


La province occupe un vaste territoire. Il est l'un des plus grande autonomie régionale du globe. La province est essentiellement plat et la région la plus peuplée est la vallée du fleuve SaintLaurent au sud, où ils se trouvent est la capitale de la province de Québec que la métropole de Montréal. La quasi-totalité du territoire du Québec est situé dans le Bouclier canadien, et est principalement composée de roches et des sols, sculptés par périodes glaciaires.


La seule province de Québec semble être le plus grand producteur d'hydroélectricité pic devant le Brésil et les États-Unis. Outre l'énergie, un autre pilier de l'économie de la province est le secteur minier, qui est à lui seul un des plus grands dans le monde. Dans l'agriculture, les exploitations se distinguent de porc et de veau, mais l'industrie du lait avec une variété de fromages. Tous les 'activité et la direction financière de la province est concentrée dans la métropole de Montréal, selon une étude qui, bien qu'ayant cédé la place à Toronto ces dernières années, demeure l'un des principaux centres financiers du monde entier.


1) 2) 3) 4) 5)

Che cosa è Centrali ad acqua fluente Centrali a bacino Centrali a pompaggio Caratteristiche


Per centrale idroelettrica si intende una serie di opere di ingegneria idraulica posizionate in una certa successione, accoppiate ad una serie di macchinari idonei allo scopo di ottenere la produzione di energia elettrica da masse di acqua in movimento. L'energia prodotta dalle centrali idroelettriche è da classificarsi a tutti gli effetti come energia rinnovabile in quanto, almeno in teoria, l'acqua può essere riutilizzata infinite volte per lo stesso scopo senza subire un processo di depurazione. Il concetto di rinnovabilità è subordinato alla costanza del volume annuo degli afflussi integrali.


L'acqua viene convogliata in una condotta forzata da lì poi viene immessa nelle turbine che ruotano grazie alla spinta dell'acqua, producendo così energia meccanica, ognuna di esse è accoppiata a un alternatore che trasforma il movimento di rotazione in energia elettrica. La velocità impressa dall'acqua alle turbine viene generata attraverso una differenza di quota, detta "salto", che si traduce in pressione idrodinamica alla quota in cui sono posizionate le turbine.


A differenza delle "centrali ad acqua fluente" viene creato un lago artificiale per mezzo dello sbarramento di una gola fluviale con una diga, da cui poi partono le condotte, le quali vengono arricchite da un pozzo piezometrico (interposto prima della turbina) che smorza ed evita gli effetti dirompenti del colpo d'ariete (enormi sovrappressioni che si generano quando la turbina viene fermata tramite la chiusa della condotta).


Nelle centrali idroelettriche di pompaggio, l'acqua viene pompata nei serbatoi a monte sfruttando l'energia prodotta e non richiesta durante la notte cosicchÊ di giorno, quando la richiesta di energia elettrica è maggiore, si può disporre di ulteriori masse d'acqua da cui produrre energia. Questi impianti permettono di immagazzinare energia nei momenti di disponibilità per utilizzarla nei momenti di bisogno.


Le centrali idroelettriche hanno la particolaritĂ  di poter essere attivate e disattivate in pochi minuti con l'immediata apertura delle saracinesche idrauliche, dando quindi la possibilitĂ  di coprire facilmente gli improvvisi picchi di richiesta che si possono verificare. Al contrario, gran parte delle centrali termoelettriche e nucleari hanno tempi di attivazione piĂš lunghi, necessari per il riscaldamento dell'acqua e sono pertanto una tipologia di impianti di tipo "sempre acceso" (o "di base").


Il campo da gioco, detto più correttamente "pista", è una superficie ghiacciata rettangolare, con una lunghezza compresa fra 56 e 61 metri, ed una larghezza tra i 26 e i 30 m. Le porte sono alte 122 cm e larghe 183 cm, mentre i montanti sono colorati in rosso. La pista è attraversata nel senso della larghezza da 5 linee; due linee blu lo dividono in 3 zone di uguale grandezza: zona d'attacco, zona neutra e zona di difesa. La zona neutrale è divisa a metà da una linea rossa: la linea di metà campo. Al centro di essa, cioè al centro della pista, si trova il punto di ingaggio, circondato dal cerchio di ingaggio. In totale ci sono cinque cerchi di ingaggio: uno al centro e due in ognuna delle zone difensive. La quarta e la quinta linea sono le linee di porta che attraversano tutto il campo. A differenza di molti altri sport, la pista prosegue anche dietro le porte ed è smussata, per permettere lo scorrimento del puck ad alta velocità.


Coordinazione, equilibrio, velocitĂ , fisicitĂ . Queste le caratteristiche fisiche. I fondamentali del gioco sono invece il tiro di polso (wrist shot), il tiro schiacciato (slapshot), i contatti (hits), la pattinata (skating), gli ingaggi (faceoff) e molte altre cose minori. Il tutto cambia per i portieri naturalmente, che necessitano elasticitĂ , dinamismo, riflessi e senso di posizione.


L'arbitro è uno degli ufficiali di gara. Esiste una distinzione fra "ufficiali di gara" ed "ufficiali off-ice". Gli ufficiali di gara sono l'arbitro o i due arbitri (Officials) e due guardalinee (Linesmen), in totale essi sono o tre o quattro. Indossano pantaloni neri ed una maglia a strisce verticali bianco-nera. Il primo arbitro porta come segno di riconoscimento una fascia rossa su entrambe le braccia. L'arbitro ha il controllo generale sul gioco, sui giocatori e sugli altri ufficiali. I guardalinee hanno invece il controllo sui falli di linea (fuorigioco e liberazione vietata), sono incaricati degli ingaggi ed assistono l'arbitro. Arbitro e guardalinee hanno nell'hockey su ghiaccio un'importanza ragguardevole, maggiore che, ad esempio, nel calcio.


- Detentori del titolo mondiale sono i Finlandesi per i maschi e statunitense per le femmine

I detentori del campionato italiano di hockey sono i giocatori del Bolzano, campione anche molte volte nel passato, come SG Cortina, altra squadra molto forte

- Detentori del titolo olimpico sono i canadesi, sia maschili che femminili.


• • • • • •

Geografia del Canada Montagne rocciose I Grandi Laghi Lo scudo canadese Pianure interne Artide canadese


Lago Superiore

Lago Erie

Lago Huron

Lago Ontario


Scudo canadese

Foresta boreale


Cypress Hills

Campi di grano coltivati


Ghiacciai Artide canadese


• Il colonialismo in Canada e in America settentrionale • Il colonialismo inglese • Il colonialismo in Africa • Il colonialismo in Australia • Il colonialismo in India • I possedimenti coloniali inglesi


Colonialismo inglese

Lotta tra popolazioni indiane


Il colonialismo portò anche ricchezza e benessere all’interno dell’Inghilterra: gli insediamenti del Canada, dell’ Australia e della Nuova Zelanda ebbero un governo autonomo.


Soldati inglesi. Gli inglesi occupano di nuovo l’Egitto. Immagine dell’Africa che simboleggia lo sfruttamento sulla popolazione.


Formazione delle province australiane


Guerra tra inglesi e indiani

Uomo inglese portato da un bambino indiano


Oscar Wilde - Vita - Corrente letteraria - Opere importanti - Il ritratto di Dorian Grey


Oscar Wilde (Dublino, 16 ottobre 1854 – Parigi, 30 novembre 1900) fu un celebre poeta, aforista, scrittore, drammaturgo e saggista irlandese. È noto soprattutto per l'uso frequente di aforismi e paradossi, per i quali è tuttora spesso citato. L'episodio più notevole della sua vita, di cui si trova ampia traccia nelle cronache del tempo, fu il processo e la condanna a due anni di prigione per avere violato la legge penale che codificava le regole morali in materia sessuale della sua stessa classe sociale. Molti i libri scritti sulle sue vicende e sulle sue opere, tra le quali, in particolare, i suoi testi teatrali, considerati dai critici dei capolavori del teatro dell'800.

Uomo colto è colui che sa trovare un significato bello alle cose belle.


Oscar Wilde è lo scrittore irlandese più rappresentativo del Decadentismo in Europa. Il decadentismo è una corrente letteraria che, nata in Francia, si diffonde in questo periodo in tutta Europa. Le sue caratteristiche principali sono: - Il venir meno della fiducia nella ragione, nella scienza e nel progresso e la rivalutazione delle facoltà non razionali dell’uomo; - La percezione del mondo come un mistero, di fronte al quale il singolo individuo prova un senso di solitudine e di angoscia esistenziale; - La chiusura dell’uomo in se stesso (individualismo), l’incomunicabilità e il distacco dell’intellettuale dalla società industrializzata e consumistica; - La concezione che esalta la bellezza come ideale di vita (estetismo) e l’idea che l’arte sia l’unico strumento capace di svelare la verità che si cela dietro l’apparenza delle cose; - Un accentuato sperimentalismo nelle forme narrative e nel linguaggio poetico, che rifiuta ogni regola e ogni convenzione tradizionale.


• Poesia: Poemi, la Sfinge, la ballata del carcere di Reading; • Opere teatrali: Vera o i nichilisti, La duchessa di Padova, il ventaglio di Lady Windermere, Salomè; • Prosa: L’usignolo e la rosa, Il delitto di Lord Arthur Savile, Il fantasma di Canterville, Il ritratto di Dorian Grey.


Il romanzo è ambientato nella Londra del XIX secolo. Parla di un giovane, Dorian Gray, che arriverà a fare della sua bellezza la sua vita. Egli inizia a rendersi conto del privilegio del suo fascino quando Basil Hallward, pittore suo amico, gli regala un ritratto che lo riproduce nel colmo della gioventù. È preso allora da un possente desiderio che egli formula come un voto: di rimanere per sempre giovane, mentre il dipinto avrebbe registrato su di esso la decadenza riservata al corpo di Dorian. Ciò lo porterà a stipulare sorta di "patto col demonio", grazie al quale rimarrà eternamente giovane e bello, mentre il quadro mostrerà i segni della decadenza fisica e della corruzione morale del personaggio. Dorian, vedendo che la sua figura nel quadro invecchia ed assume spaventose smorfie tutte le volte che egli commette un atto feroce e ingiusto, come se fosse la rappresentazione della sua coscienza, nasconde il quadro in soffitta e si dà ad una vita all'insegna del piacere. Ogni tanto, però, si reca segretamente nella soffitta per controllare e schernire il suo ritratto che invecchia giorno dopo giorno, ma che gli crea anche tanti rimorsi e timori finché, stanco del peso che il ritratto gli fa sentire, nella speranza di liberarsi dalla vita malvagia che stava conducendo, lacera il quadro. I suoi servi troveranno Dorian Gray morto, irriconoscibile e precocemente avvizzito, ai piedi del ritratto incontaminato, con un coltello conficcato nel cuore.


- Il bacio - Gustav Klimt - Art nouveau - Sbalzo - Piazza Tre Martiri


Il bacio è un olio su tela di 180 × 180 cm, realizzato nel 1907-08 dal pittore austriaco Gustav Klimt. Quest'opera, in pieno accordo con i canoni dello stile Liberty, è dipinta su tela con decorazioni e mosaici (Klimt aveva un debole per i mosaici di Ravenna) in color oro sullo sfondo. L'opera è esposta al Österreichische Galerie Belvedere di Vienna.


Gustav Klimt nasce nel 1862 a Baumgarten, quartiere di Vienna, secondo di sette fratelli. Il padre Ernest, immigrato boemo, è orafo, la madre, Anna Finster, appassionata di musica lirica. Le sue opere più significative sono: Il bacio, Nuda Veritas, Pesci d’oro e Le tre età della donna. Al ritorno da un viaggio a Roma, l'11 gennaio 1918, viene colpito da un ictus che lo condurrà alla morte il 6 febbraio. L'allievo ed amico Egon Schiele lo ritrarrà sul letto di morte.


L'Art Nouveau (Arte Nuova, in italiano) è stata una filosofia e uno stile artistico che interessò le arti figurative, l'architettura e le arti applicate. Ebbe origine e diffusione in Europa tra il 1890 e il primo decennio del Novecento. Una delle caratteristiche più importanti dello stile è l'ispirazione alla natura, di cui studia gli elementi strutturali, traducendoli in una linea dinamica e ondulata, con tratto «a frusta». Semplici figure sembravano prendere vita e evolversi naturalmente in forme simili a piante o fiori. Come movimento artistico l'Art Nouveau possiede alcune affinità con i pittori Preraffaelliti e Simbolisti, e alcune figure come Aubrey Beardsley, Alfons Mucha, Edward Burne-Jones, Gustav Klimt, e Jan Toorop possono essere collocate in più di uno di questi stili. Diversamente dai pittori simbolisti, tuttavia, l'Art Nouveau possedeva un determinato stile visivo; e al contrario dei Preraffaelliti che prediligevano rivolgere lo sguardo al passato, l'Art Nouveau non si formalizzava nell'adoperare nuovi materiali, superfici lavorate, e l'astrazione al servizio del puro design.


Vari ritratti del periodo in cui c’era l’Arte Nuova

Alfons Mucha, Frutta, 1897

Adolfo de Carolis, La figlia di Iorio


La tecnica a sbalzo è una tecnica per eseguire delle opere scultoree su lastre di rame, oro o altri metalli, oppure cuoio e altri materiali con simili caratteristiche in modo da ottenere un disegno ornamentale in rilievo. Per creare delle opere a sbalzo si utilizzano una specie di matterello e un panno per creare gli altorilievi e i bassorilievi. Si danno dei colpi piÚ o meno forti, piÚ o meno ripetutamente, sul panno che è posto su un determinato punto del retro della lastra di rame in cui si vuole creare l'effetto di rilievo. Il termine deriva dall'effetto che hanno i colpi di mattarello sul panno.


Piazza Tre Martiri, si apre sull'area dell'antico foro romano, all'incontro del decumano e del cardo massimo, nel centro topografico della città. Nel Medioevo sulla “piazza grande”, le cui dimensioni erano maggiori delle attuali, si affacciavano tre chiese oggi non più esistenti (San Giorgio, San Michele, Sant'Innocenza) e vi si svolgevano mercati e giostre. Intitolata in età moderna a Giulio Cesare, nel 1945 assunse l'attuale denominazione in memoria di tre martiri partigiani qui giustiziati nell'agosto 1944. Sulla piazza, l'unica interamente porticata a Rimini, si affacciano la Torre dell'Orologio e la chiesa dei Minimi di Paola; isolati sorgono la Colonna di Giulio Cesare (cippo costruito nel 1555 a ricordo dell'arringa dell'imperatore alle truppe, qui avvenuta prima del passaggio del Rubicone) e il tempietto di Sant'Antonio da Padova. Due scavi, uno all'interno della piazza ed uno in Via IV novembre, consentono di vedere l'originale pavimentazione del foro romano, il cui piano di calpestio giace a un livello inferiore a quello attuale. Via Garibaldi, l'antico cardo massimo, fino al 1921 si immetteva nella piazza tramite l’Arco dei Magnani, demolito nel 1921 in seguito all'ampliamento della strada stessa.


 Che cosa è la biotecnologia  Da quanto tempo ci sono le biotecnologie  Chi è e che cosa fa il biotecnologo  La scoperta dei microrganismi  Settori biotecnologici


La biotecnologia è una tecnica che sfrutta l’attività dei microrganismi al fine di produrre beni utili all’uomo. Alcuni microrganismi, come batteri, lieviti, muffe, alghe, producono naturalmente numerose sostanze utili all’uomo: se coltivati in condizioni ottimali questi organismi riescono a produrne in quantità molto maggiori.


I microrganismi vengono impiegati nella panificazione, nella produzione delle bevande alcoliche, dell’aceto, dei formaggi e, piÚ recentemente, anche per la produzione di farmaci come la penicillina e altri antibiotici. Le biotecnologie sono utilizzate da tempi antichissimi, da quando l’uomo ha imparato a fare il pane, il vino e il formaggio, e nel corso dei secoli ha imparato a selezionare ceppi piÚ redditizi di microrganismi.


Il biotecnologo è specializzato nell'utilizzo di sistemi biologici e parti di essi (ad esempio virus, batteri, cellule, anticorpi) manipolati attraverso tecniche di ingegneria genetica per applicazioni in molti settori produttivi, quali ad esempio quello agricolo, alimentare, chimico, medico, farmaceutico, ambientale. L'attività è svolta in genere come dipendente di un laboratorio di ricerca o di una impresa di medio-grandi dimensioni.


Pasteur tra il 1857 e il 1876 comprende la produzione della birra e i microrganismi che la permettono. Per questo viene considerato il padre della biotecnologia. Inoltre, individua i batteri responsabili della fermentazione del latte e del burro, i microbi responsabili delle alterazioni della birra e del vino. Pasteur crea un vaccino per la rabbia, selezionando dei mutanti del virus della rabbia che hanno perso la virulenza rispetto all'uomo. Questa è una tecnica che anticipa la biotecnologia moderna basata sull'ingegneria genetica. Nel 1878 vengono scoperti i componenti delle cellule di lievito e vengono chiamati "enzimi".


Le applicazioni biotecnologiche sono numerose. Possiamo avere: Red biotechnology o biotecnologie farmaceutiche. È il settore delle biotecnologie che si occupa dei processi biomedici e farmaceutici. La nascita dei primi farmaci biotecnologici risale alla produzione di antibiotici con microrganismi. Negli anni '80, con l’introduzione della tecnologia ricombinate è stata possibile la produzione di insulina, su scala industriale, in un batterio chiamato Escherichia coli; White biotechnology o biotecnologie industriali. È il settore delle biotecnologie che si occupa dei processi di interesse industriale. Le principali applicazioni in questo settore prevedono l’utilizzo di enzimi, cioè proteine deputate ad accelerare un data reazione chimica. Nella produzione di latte per bambini gli enzimi sono utilizzati da più di 50 anni nella produzione di latte vaccino per neonati, dato che agiscono dividendo le proteine presenti nel latte, rendendo il latte più digeribile e diminuendo i problemi di allergie; Green biotechnology o biotecnologie agroalimentari. È il settore delle biotecnologie che si occupa dei processi agricoli. L’applicazione più conosciuta è sicuramente il mais Bt, una pianta di mais modificata geneticamente in modo da produrre una tossina batterica tossica per gli insetti. Negli ultimi decenni sono state sviluppate nelle vere e proprie produzioni di farmaci ricombinanti o vaccini in piante, soprattutto nei casi di farmaci orfani, in modo da facilitare la purificazione dei farmaci.


Umberto


Tesine di Umberto