Issuu on Google+

TECAR® FLASH

NUMERO 2009-17!

28 SETTEMBRE 2009

Gebrselassie, l’imperatore di Berlino BERLINO - A poche settimane di distanza dai Mondiali di Atletica, la capitale tedesca è tornata ad essere protagonista ospitando la 36° edizione della Maratona di Berlino, appuntamento ormai classico nel calendario internazionale. Human Tecar® ha fornito assistenza ai migliori atleti in gara, per permettere loro di affrontare al meglio i 42,195 km del percorso berlinese, che hanno attirato oltre 35.000 partecipanti e una splendida cornice di pubblico fino all’arrivo, situato nei pressi della Porta di Brandeburgo. Per il quarto anno consecutivo sul gradino più alto del podio è salito Haile Gebrselassie, il campione etiope detentore del record del mondo, conquistato proprio sulle strade di Berlino nella scorsa edizione. Un atleta con il quale Human Tecar® è orgogliosa di collaborare da tempo, prestando assistenza in occasione degli eventi ma non solo. Proprio negli ultimi mesi si è infatti concretizzato il progetto di allestire un centro Human Tecar® ad Addis Abeba, la capitale etiope dove Haile vive e si allena insieme a diversi altri atleti. I trattamenti di Tecarterapia® rappresentano infatti un validissimo sostegno per i maratoneti, che devono puntare ad una preparazione mirata e graduale ma anche - e soprattutto - su un’ottima condizione fisica durante l’intero arco della gara, di durata superiore alle due ore. Basta infatti un piccolo dettaglio o un leggero problema fisico per impedire ad un atleta di completare il percorso.

Nelle foto: a destra un trattamento Tecar® specifico sulla pianta dei piedi; Haile Gebrselassie e Duncan Kibet pochi minuti prima della partenza; in alto il sito dell’evento celebra la vittoria di Gebrselassie.

WWW.HUMANTECAR.EU!

PAGINA 1

©2009 UNIBELL - Il presente materiale ad uso interno è di proprietà della Unibell Italia srl. La riproduzione anche parziale è vietata. *Tecar® e Tecarterapia™ sono marchi registrati da Unibell Italia srl.


TECAR® FLASH

NUMERO 2009-17!

28 SETTEMBRE 2009

Paraciclismo, un successo colorato d’azzurro BOGOGNO (NO) - Grande successo per la spedizione italiana di paraciclismo, impegnata dall’8 al 13 settembre nei Campionati Mondiali, disputati proprio in Italia. Il bottino finale per gli azzurri è di cinque titoli iridati, quattro medaglie di argento e due di bronzo. Tra i protagonisti sicuramente Giorgio Farroni, salito per due volte sul gradino più alto del podio nella categoria CP2, sia a cronometro che in linea. Grande soddisfazione anche per Vittorio Podestà, argento nella categoria HCB. Ha finalmente coronato il suo sogno Fabrizio Macchi, nel cui palmarés mancava ad oggi solo il titolo mondiale. Il varesino ha conquistato la medaglia d’oro nella prova a cronometro, mostrando a fine gara tutta la sua felicità. Fabrizio ha ora davanti a sé un nuovo e ambizioso obiettivo: Londra 2012. Human Tecar®, che lo assiste quotidianamente nella preparazione fisica, è pronta ad aiutarlo per realizzare anche questo sogno.

WWW.HUMANTECAR.EU!

Nelle foto: in alto Fabrizio Macchi festeggia con i compagni dopo la vittoria nella gara a cronometro; in basso Vittorio Podestà, argento nella categoria HCB durante il trattamento Tecar® e una foto di gruppo del team azzurro insieme alla HCR 801, prezioso sostegno nei giorni di preparazione all’evento.

PAGINA 2

©2009 UNIBELL - Il presente materiale ad uso interno è di proprietà della Unibell Italia srl. La riproduzione anche parziale è vietata. *Tecar® e Tecarterapia™ sono marchi registrati da Unibell Italia srl.


TECAR® FLASH

NUMERO 2009-17!

28 SETTEMBRE 2009

Cunego, che bis alla Vuelta! Grande prestazione di Damiano Cunego nella quattordicesima tappa della Vuelta di Spagna. Il corridore della Lampre-Ngc ha infatti vinto per distacco la frazione da Granada a Sierra de la Pandera, nonostante condizioni meteo proibitive. Il ciclista veronese, già vincitore di un’altra tappa sui percorsi spagnoli in questa Vuelta 2009, ha dimostrato un’ottima condizione fisica staccando i rivali nella salita conclusiva. Cunego, come i suoi compagni di squadra, si avvale del supporto di Human Tecar® per preparare al meglio le corse ma anche per recuperare al meglio tra una frazione e l’altra delle gare a tappe.

Le farfalle italiane volano in alto MIE’ (GIAPPONE) - Due ori e un argento per le azzurre della ginnastica ritmica ai Campionati del Mondo disputati in Giappone dal 7 al 13 settembre. Elisa Santoni, Elisa Blanchi, Daniela Masseroni, Angelica Savrajuk - le quattro farfalle del Gruppo Sportivo dell’Aeronautica Militare - e le due new entry Romina Laurito e Giulia Galtarossa hanno concluso al primo posto sia il concorso generale, dove hanno preceduto la Bielorussia e la Russia, sia l’esercizio con tre nastri e due corde nelle finali di specialità. Due medaglie d’oro che, unite all’argento conquistato nei cinque cerchi, lasciano sicuramente ben sperare in vista di Londra 2012. Human Tecar® collabora da tempo con il Gruppo Sportivo dell’Aeronautica Militare, sempre attento a curare nei minimi dettagli la preparazione sportiva dei suoi atleti, fondamentale per raggiungere risultati di alto livello. Nelle foto a sinistra: le ginnaste italiane durante l’esibizione e, in basso, durante la premiazione.

WWW.HUMANTECAR.EU!

PAGINA 3

©2009 UNIBELL - Il presente materiale ad uso interno è di proprietà della Unibell Italia srl. La riproduzione anche parziale è vietata. *Tecar® e Tecarterapia™ sono marchi registrati da Unibell Italia srl.


TECAR® FLASH

NUMERO 2009-17!

28 SETTEMBRE 2009

Tecar® corre in pista nella SBK... Nelle gare di Superbike, oltre a vedere splendidi sorpassi, capita spesso di assistere anche a incidenti spettacolari. A farne le spese, durante il gran premio di Brno (Repubblica Ceca) è stato il pilota spagnolo Ruben Xaus, che ha rimediato diverse lesioni importanti a causa di una caduta nel corso dei primi giri. Una situazione che poteva compromettere il resto della sua stagione. I trattamenti Tecar® a cui il pilota si è sottoposto durante tutto il mese di agosto gli hanno invece permesso di essere regolarmente in pista nel successivo appuntamento del calendario SBK, disputato il 6 settembre sul circuito tedesco del Nurburgring. Nelle foto in basso: l’incidente di Ruben Xaus durante il GP di Brno, tratto da Youtube; il pilota spagnolo durante i trattamenti Tecar® che gli hanno permesso di rientrare subito in pista senza saltare alcuna gara.

...ma va anche a segno sul prato! Durante i Campionati europei di hockey su prato, disputati in Olanda nel mese di agosto, Human Tecar® ha avuto modo di collaborare con la Federazione Spagnola di Hockey. Una collaborazione che proseguirà sicuramente anche nei prossimi anni, considerato il notevole apprezzamento da parte del team iberico per le potenzialità dimostrate dai macchinari sia in termini di preparazione atletica che nel recupero muscolare. Nella foto a sinistra: Pol Amat, giocatore spagnolo tra i migliori interpreti dell’hockey su prato, durante un trattamento Tecar® nel corso dei Campionati Europei.

WWW.HUMANTECAR.EU!

PAGINA 4

©2009 UNIBELL - Il presente materiale ad uso interno è di proprietà della Unibell Italia srl. La riproduzione anche parziale è vietata. *Tecar® e Tecarterapia™ sono marchi registrati da Unibell Italia srl.


tecar-flash-17-2009