Page 1

Compendio di design, buon gusto e semplici idee. Anno 2010 - Numero 11 Novembre 2010

Quadri & Specchi Fiori & Piante Tessuti di arredo Ceramiche e vetri Living ggetti di arredo


Pensieri dall’editore.

Bentornati nel Club inventa la Tua casa. Lo abbiamo definito un compendio di design, buon gusto e semplici idee. Questa definizione è esattamente quello che volevamo realizzare, ciò che volevamo offrirVi e forse ciò di cui c’è bisogno per instaurare un rapporto nuovo con la Vostra casa. Il nostro obbiettivo è però anche quello di dare forma alle Vostre passioni, di suggerirVi semplici idee che cerche vate da tempo. In fine due parole sulla struttura del compendio: diviso per tematiche e con grandi foto che siano in grado di farvi cogliere i particolari i dettagli e magari suggerirVi come poter adattare il nostro suggerimento al Vostro ambiente. Ci piacerebbe aver colto nel segno.

Club Inventa la Tua casa Home Space Relooking

In copertina Veranda con glicine in fioritura.


Club Inventa la Tua casa club@home-space-relooking.com

abou

t

www.homespacerelooking.com

Abbonamento anno 2010 Numero 11 - Novembre

Vuoi abbonarti gratuitamente? www.diventahomerelooker.com

www.homespacerelooking.com


Novembre 2010

5 Quadri & Specchi - 12 Fiori & Piante - 19 Tessuti di arredo 26 Ceramiche e vetri - 33 Living - 40 Oggetti di arredo


HomeSpaceRelooking Inventa la tua Casa Quadri, specchi ed altre decorazione a muro


Quante volte, durante i nostri viaggi o vacanze, ci siamo imbattuti nelle classiche mattonelle indicanti i numeri civici?

Singolare atmosfera

Ricordo d’Estate

Questo mese abbiamo pensato di dedica-

A dire il vero, oramai questi assu-

decorare le pareti della nostra casa con

mono le forge più strane anche a

oggetti che di norma hanno altre funzioni,

seconda del Paese in cui ci tro-

ma che in realtà possono realmente cam-

viamo e quasi sempre, dopo a-

biare il look ad un muro altrimenti un po’

verne acquistato uno, finiamo so-

impersonale.

lo per dare uno sguardo ai suc-

Guardate quale atmosfera è possibile

cessivi, pensando che non ne ab-

creare semplicemente appendendo dei

biamo più bisogno.

cappelli…

re particolare attenzione a come poter

Ne siate veramente certi? Scopriamolo insieme….. Homespacerelooking.com


Se vi dico pon pon, che cosa vi richiama alla mente? Ragazze pon pon? Il classico cappellino da notte?

Ricordo d’Estate

W la geografia

Se vi parlo di cartine geografiche, che cosa vi torna alla mente?

Assolutamente niente di tutto ciò, piuttosto alberi invernali o di

Sicuramente il nostro pensiero andrà in

Natale, tappeti e persino una pa-

dietro ai tempi della scuola quando dietro

rete veramente inconsueta che

alla cattedra o in qualsiasi altra parete

fa da sfondo ad una vecchia foto

dell’aula, vi erano appese cartine fisiche

di matrimonio.

o politiche e planisferi vari.

Venite a scoprire la magia di questo

semplicissimo

oggetto

anche per decorare la nostra ca-

Beh, date uno sguardo a questa foto e non sarà più così….

sa... Homespacerelooking.com


Sia che ci troviamo al mare, in campagna o in città, questa idea è sempre fantastica… l’unica accortezza? Scegliere dei cappelli che in qualche modo siano legati tra loro da un filo conduttore. In questo caso i colori primaverili ed il materiale, la paglia, seppur in colori diversi. Immaginate anche però, quanto possa essere bello appendere cappelli da pioggia se decidiamo di valorizzare una parete di un appartamento in città, o cappellini da baseball con visiera se vogliamo rinnovare un muro nella camera dei ragazzi.


Ecco come abbiamo pensato di “abbellire” una parete, altrimenti semplicemente bianca, sopra una libreria. Abbiamo appeso, quasi casualmente ma non troppo, tutti i numeri, magari a noi cari, che sono stati acquistati nel corso degli anni ed in paesi diversi, facendo attenzione ad un solo aspetto: il colore Blu. Proprio questo leit motif, ci ha poi spinto ad affiancarvi anche i cartelli delle vie o di altre indicazioni. Questo è un esempio di come a contare veramente sia la personalità che imprimiamo alla nostra casa, perché quando riusciamo a circondarci di ricordi, piuttosto che di semplici oggetti, si vede e ciò salta all’occhio di ciascun ospite che si trova a trascorrere del tempo nei nostri spazi abitativi.


So che è difficile credere ai propri occhi… eppure delle vecchie, ma anche nuove cartine geografiche, acquistate negli autogrill, possono rendere uno studio, la camera dei ragazzi, ma anche una parte di un soggiorno un ambiente realmente “speciale”… Il vero tocco in più è quello di affiancarvi, mappamondi di dimensioni varie, scatole, ma anche sottovasi ricoperti con la piantina della nostra città e quant’altro ci richiami alla mente un vero e proprio studio di un geografo. Il tutto poi personalizzato da cartoline, foto che evochino eventi particolari legati a ciascun paese… Buon viaggio a tutti!


Il pon pon come elemento principale di arredo per un ingresso che non deve essere descritto solo come divertente, piuttosto come giocoso ma anche elegante. Se il vostro ingresso è luminoso e quasi total white, potete pensare di rinfrescarlo totalmente da soli, con allegria e praticamente a costo zero. Fate dei pon pon del colore e del materiale che preferite, attaccateli insieme per formare un sofficissimo tappeto, attaccateli a dei rami spogli per ravvivarli ed infine dipingeteli ad una parete per richiamare quelli veri, ma anche per decorare direttamente un muro, piuttosto che appendervi i soliti oggetti. Originale no?


HomeSpaceRelooking Inventa la tua Casa Fiori & piante By H-Lab


La parola d’ordine di Home Space

Relooking

è

ri-

armonizzare la casa con una spesa che deve essere contenuta e questo con un po’ di attenzione può essere applicato in

ogni

aspetto

del

vivere

l’ambiente domestico, compresi piante e fiori.

Delicate nuance

Magiche cromie Aveste mai pensato di poter rendere più luminosa la vostra stanza senza ricorrere

Questa composizione di grande

ad una lampada in più?

effetto ha una spesa irrisoria e per realizzarla basta tenere conto di pochi principi base…..

Si, talvolta in un ambiente dalle cromie scure è possibile aggiungere un tocco di luce utilizzando i fiori che abbiamo in giardino o in terrazzo, recidendoli e collocandoli in contenitori originali e colorati. Scopri come…

Homespacerelooking.com


Pensare di abbellire la casa, o più semplicemente un mobile con dei fiori,

Green

A Flower

Certo che pensare di mettere in casa dei

Il più delle volte ci richiama alla

quasi appassiti, non è proprio usuale; ep-

mente una composizione florea-

pure se si scelgono i fiori giusti e soprat-

le, magari composta da fiori di-

tutto la corretta sistemazione, potremmo

versi e di colori diversi…

avere delle piacevolissime sorprese…

Non è sempre così, anzi ci sono

Guardate come siamo riusciti a far diven-

delle situazioni in cui non dovreb-

tare un elemento della nostra casa che di

be essere proprio così.

solito viene trascurato: il DAVANZALE

fiori dopo averli recisi dalla pianta perché

che da oggi in poi non dovrà più apparire Prendiamone in esame una….

spoglio e quasi trascurato…. Homespacerelooking.com


- Usare fiori di stagione, in questo caso ranuncoli e fresie; - scegliere alcune cromie senza mai distaccarsi troppo; - utilizzare dei vasi dalle forme più disparate e magari originariamente adibiti ad altri usi. La semplicità e la spontaneità debbono risultare evidenti: i fiori vanno letteralmente appoggiati in ciascun contenitore, se si tentasse di realizzare una “composizione” questa potrebbe risultare “povera”, mentre in tal modo è come si fosse trasferito un angolo di campo proprio in casa nostra.


Questa idea molto scenografica, vi consentirà di illuminare un angolo della stanza semplicemente utilizzando dei fiori recisi. Gli accorgimenti basilari? Utilizzare fiori dello stesso colore o gamma cromatica e vasi molto molto originali. A dispetto della straordinaria atmosfera creata, parliamo di un’idea veramente low cost, parola chiave della nostra filosofia di vivere la casa. Sarà sufficiente recidere i fiori che abbiamo in giardino o sul terrazzo e sistemarli su di un tavolo, all’interno del camino spento o semplicemente a terra vicino ad una poltrona. Pensate anche a quanto potrebbe essere bello riempire i nostri vasi con moltissime spighe di lavanda, ma anche rosmarino o ginestre legate con nastri...


Un bicchierino, magari rimasto solo in un servizio, potrebbe essere il contenitore più indovinato per contenere un singolo fiore di orchidea. Un mobile molto semplice con al di sopra una lampada da appoggio ed un vecchio libro sono già di grande effetto e sicuramente, qualsiasi altra impronta floreale avrebbe rovinato l’aria un po’ rarefatta che si è venuta a creare, tutto tranne… il nostro singolo fiore di orchidea viola, così regale ed austero, ma non invadente. Vi consigliamo di optare per una simile soluzione tutte le volte che volete dare un tocco di colore ad un ambiente senza disturbare l’atmosfera che si è creata.


Ci sono dei piani di appoggio che solitamente sono trascurati da ogni forma di abbellimento. Il davanzale ad esempio, se valorizzato, può aiutarci a rendere la nostra casa veramente diversa…. Guardate cosa abbiamo fatto con dei fiori di ortensia quasi completamente appassiti, posti all’interno di vasi tutti bianchi ed identici, ed intervallati da candelabri. Immaginate anche come si sarebbe presentato il davanzale se fosse lasciato spoglio. Vi sottolineo anche un’altra idea che potrebbe essere quella di porci una serie di bottiglie che abbiamo ricoperto di corda (potete vedere la facile realizzazione nel nostro archivio “Eventi Particolari”) con al loro interno magari una gerbera se la casa è allegra ed informale o boccioli di rosa se la stanza più formale ed elegante….


HomeSpaceRelooking Inventa la tua Casa Tessuti di arredo By H-Lab


Comodissimi ed ampi cuscini posti agli angoli del divano e delle poltrone sembrano invitare i nostri ospiti ad accomodarsi….

Senza rigore È importante quindi che siano sempre ben sistemati ma senza troppo rigore. Le stesse regole, semplici ma importanti da seguire, valgono anche per i plaids disposti sui braccioli. Vuoi scoprirle? Continua a leggere

Il giusto tessuto Usare il giusto tessuto in ogni parte della nostra casa è fondamentale per creare il perfetto connubio tra bellezza, eleganza e praticità. Ma chi lo dice che il tessuto giusto debba essere anche molto prezioso e quindi anche molto costoso? So che ora pensate, si dice sempre così, ma poi se si vogliono ottimi risultati… Vi assicuriamo che non è affatto così. Clicca sulla foto e guarda . Homespacerelooking.com - Pag


Di solito siamo abituati a pensare che una stanza per essere bella debba essere ricca di arredi e di oggetti.

Tricot

Naturale

Pensavate che il divano in juta fosse solo

Naturalmente ciò è vero seppur

Non sarà assolutamente così, anzi in que-

con le dovute eccezioni, ma non

sta morbidissima e caldissima realizza-

è assolutamente sempre vero il

zione, andremo a riutilizzare dei vecchi

contrario …

maglioni o gilet che non indossiamo più,

Minimalismo, ma non pochezza

per ridare loro, ed in particolare a delle

di dettagli; arredi semplici ma

sedie ormai vecchie o a cui vogliamo

non per questo poveri di charme.

semplicemente cambiare aspetto per la

Ecco i segreti per una camera da

stagione invernale, nuova vita e nuovo fa-

letto minimal, elegante e rilas-

scino. Anche in questo caso parliamo as-

sante...

solutamente di “tessuti di arredo”…..

un caso isolato e quasi irripetibile??

Homespacerelooking.com - Pag


Fate bene a pensare “non credo ai miei occhi”, eppure questo meraviglioso divano è proprio ricoperto di juta. Certamente un tessuto di arredo in juta, abbinato a cuscini sempre in tessuto naturale come potrebbe essere il lino o il cotone grezzo. L’effetto è assolutamente fantastico e pensare che il costo è inferiore a 5 € al metro.

Questa è assolutamente la prova provata di come arredare una splendida stanza sia più che altro una questione di idee e di scelte. Ultimo tocco anche questo all’insegna del low cost? I fiori di campo color violetto proprio vicino a alle cromie “natural”. .


- mai utilizzare un unico cuscino, seppur molto particolare e prezioso, potrebbe perdersi, specialmente se il divano ha una seduta ampia; - mai usare un insieme di cuscini, specialmente se disposti in modo consequenziale, della stessa identica forma e misura, altrimenti sembrerà di essere in uno showroom piuttosto che a casa propria; - mai usare il plaid per coprire interamente o quasi una poltrona o un divano, sembrerà che non si voglia far sporcare il tessuto, inoltre è molto attraente giocare con tessuti strani anche in contrasto.


In qualsiasi ambiente naturale o urbano si trovi la tua casa, è sempre sintomo di grande accortezza ai particolari cambiare alcuni dettagli di arredo a seconda della stagione che stiamo vivendo…. Questo ne è un esempio splendido. Infatti non è necessario che le sedute delle vostre sedie siano rovinate per decidere di “vestirle di lana” in occasione dell’arrivo della stagione fredda. Il risultato è quello che vedete, e visivamente avrete la sensazione, così come i vostri ospiti, di accomodarvi in ambiente caldo. Se volete conoscere la realizzazione pratica, ve la illustriamo passo passo nella rubrica “L’ho fatto io” in About Home.


Ecco gli elementi di questa stanza: un letto antico, ma forse anche semplicemente vecchio, dipinto di bianco, come il pavimento ed i piccoli tavoli richiudibili usati a mo’ di comodini. Il grande specchio, anch’esso bianco, appoggiato a terra. In contrasto solo alcuni tocchi di colore: nero per i ricami ed il paralume; il giallo acido per il copri testata imbottito. La stanza risulta essere essenziale , ma rilassante e soprattutto regna un’atmosfera armoniosa e di grande comodità. La scelta di una coperta in fondo al letto è solo una questione di gusto!


HomeSpaceRelooking Inventa la tua Casa Ceramiche & Vetri By H-Lab


Il vetro racchiude in sé un miracolo che si rinnova ogni volta che lo usiamo, è proprio per tale motivo che dobbiamo “imparare” ad utilizzarlo non solo come vaso per fiori, o come bicchiere seppur in fogge diverse.

Il miracolo

Rarità Vetro, vetro ed ancora vetro……

Il vetro viene realizzato da migliaia di anni e paradossalmente con un uso ancora più esteso di quanto non facciamo oggi. Riappropriamoci di questo magico elemento...

Questa volta nell’accezione classica, cioè per i bicchieri, ma di tutti i colori, in tutte le nuances e di tutte le forme. E se il bicchiere diventasse un oggetto di arredo, un’opera d’arte o addirittura una vera rarità?

Homespacerelooking.com - Pag


Pensavate ci fossimo dimenticati dei candelabri? Impossibile!

Particolare

Eleganza Quante volte ci siamo detti: che peccato

Parliamo di un elemento decora-

riporre delle posate così belle in un cas-

tivo veramente molto particolare

setto……

perché illumina, ma non in modo invadente, contiene, ma solo una

E chi lo dice che debba essere proprio

semplice candela.

così! E se invece i nostri coltelli o cucchiai diventassero un vero elemento di

Parola d’ordine : a meno che non

arredo per rendere la nostra cucina parti-

vogliamo porne solo uno, mai, o

colare?

quasi, disporli in modo simmetrico. Noi abbiamo esagerato.

Niente di più semplice. Homespacerelooking.com - Pag


Vetro a profusione ….. Liscio, smartellato, quasi intagliato, spesso per il piatto e sottilissimo per i calici.... Anche le posate hanno rigorosamente il manico in vetro, e più lo avviciniamo ed anzi lo sovrapponiamo, più acquista splendore, purezza ma anche personalità, e perché no mistero


Da cocktail, a calice, da acqua, da aperitivo, antichi o moderni, l’importante è che siano colorati e che siano esposti, alternati nella forma e nei colori, in bella mostra su mensole rigorosamente di vetro, facendo attenzione a che tra un pezzo e l’altro ci sia sufficiente aria a dar respiro all’intera “composizione”.


Semplicemente una collezione di porta candele, naturalmente in vetro colorato, che sembrano non avere niente a che fare tra loro sia in termini di forma che di colore, eppure il risultato è quasi commovente. A dire il vero un elemento comune c’è ed è il colore delle candele, rigorosamente usate, che va dal bianco all’avorio o al crema. Creare un angolo così è più semplice di quanto non pensiamo e ci può dare tanto anche in termini di ricordi, di vita vissuta. Crediamo che una simile immagine possa esprimere lo spirito del nostro lavoro: non esporre mai niente solo perché un angolo o un mobile è vuoto, bensì mostrare la nostra personalità, il nostro passato e perché no anche i nostri desideri futuri attraverso la nostra casa.


Ammirate lo splendore dello scintillio delle posate di argento in questi bellissimi bicchieri di vetro lavorato! Ancora una volta il vetro. In una combinazione perfetta di forma e funzione, luce e riflessi. A volta in casa avete tutto, l’idea ve la diamo noi.


HomeSpaceRelooking Inventa la tua Casa Living By H-Lab


Non è molto raro avere in casa un bel camino, più o meno antico, di foggia classica o moderna e non poterlo o non volerlo utilizzare per una serie di motivazioni, la prima tra queste quelle di fare del fumo.

Unico

Contrasti Talvolta le atmosfere più armoniose si creano da un contrasto:

Che peccato, vero? Di colori, di luci di spazi, di arredi. Beh, dopo aver visto questa fantastica idea non direi...

Questa ambientazione così minimal ma allo stesso tempo accogliente è il frutto di simili scelte architettoniche e di design, proviamo ad esaminarla più da vicino per trarne qualche spunto per i nostri spazi abitativi….

Homespacerelooking.com - Pag


La zona living, o soggiorno, è spesso identificata con la presenza, talvolta di un bel camino, ma in città o dove comunque questo non c’è, a farla da padrone è il divano…..

Particolare

Eleganza E’ sicuramente vero che dai libri di una

riveste

casa riusciamo a capire molto di chi la a-

un’importanza basilare, per cui è

bita, ma io direi anche che molti aspetti

molto importante disporlo nel

della sua personalità possono venir fuori

modo migliore al fine di renderlo

anche dal modo in cui i libri vengono ripo-

un vero e proprio elemento di de-

sti.

sign.

Si può andare sul classico e scegliere u-

Sicuramente

questo

na libreria che copra un’intera parete, oppure optare per una boiserie, ma la scelta può cadere anche su altre soluzioni originali, scopriamone almeno una…. Homespacerelooking.com - Pag


Innanzitutto contrasto di materiali utilizzati per la pavimentazione per due stanze che sono praticamente una l’estensione dell’altra: il nero dell’ardesia lucida per il corridoio, listelli di legno naturale per la stanza in fondo e pavimento in legno dipinto di bianco per quella in primo piano. Poi contrasto sul colore usato per le pareti: grigio antracite a richiamare i toni dell’ardesia e bianco per la stanza dove si è posto un tappeto in cavallino. Anche le linee dei tavoli sono assolutamente opposte, eppure l’armonia è evidente. Pensiamoci bene prima di decidere di uniformare tutti gli ambienti.... .


Basta mettere una stufa al suo interno. Sappiamo che può sembrare assurdo, ma pensiamoci un attimo. Il focolare sarebbe inutilizzabile e per mettere una stufa si occuperebbe altro spazio e cosa ben peggiore si dovrebbe forare il muro per una seconda canna fumaria con possibili inconvenienti estetici. Questa soluzione risolve l’intera questione con l’aggiuntivo vantaggio di poter utilizzare ed abbellire la mensola del camino. A prima vista sembra un po’ bizzarro, invece è assolutamente pratico e divertente anche in un ambiente formale.


In un ambiente dove il bianco, la luce e la leggerezza predominano, si può scegliere senza dubbio una soluzione per cosĂŹ dire “leggeraâ€?: sistemare i libri senza pensare alla loro dimensione su mensole di vetro non molto lunghe in modo da formare dei blocchi separati che risultano alla vista molto meno pesanti di quanto non sarebbe stato se si fosse optato per mensole in legno lunghe l’intera parete. Seguiteci, nei prossimi numeri vi forniremo altri idee molto particolari.


In questa ambientazione piuttosto comune, due divani l’uno di fronte all’altro, separati da un tavolino basso, dove sono appoggiate delle riviste ed una lampada, c’è un elemento importantissimo di arredo che in Italia finiamo quasi sempre per dimenticare e che nei paesi anglosassoni è invece un must: sistemare un tavolino o una scrivania proprio a coprire la parte posteriore del divano che risulterebbe troppo “piatta” ed uniforme e finirebbe per concentrare quasi solo su di se, l’attenzione di chi entra nella stanza. Il disporvi poi gli oggetti di arredo o un vaso di fiori, o addirittura libri e riviste, dipende solo da noi. E come se il piano di appoggio del tavolo o della scrivania fossero il biglietto da visita della nostra casa e quindi anche della nostra personalità. Non è quasi superfluo specificare che in questa casa c’è una bimba che ama danzare?


HomeSpaceRelooking Inventa la tua Casa Oggetti di arredo & collezioni By H-Lab


Parlare di oggetti da collezione richiama alla mente, troppo spesso, oggetti rari e di grande valore.

Collezionare Non deve essere sempre assolutamente così , collezionare vuol dire riunire insieme elementi legati da un filo conduttore, ma che possono essere di uso quotidiano oppure con una stessa funzionalità o addirittura semplicemente dello stesso colore.

Ricordi

Quante volte abbiamo detto, “basta con questi giocattoli in giro….. !!!!”. Invece i giocattoli possono essere un elemento di fascino e possono essere trasformati addirittura in oggetti di arredo e da collezione. Non serve allora nasconderli dentro a dei cesti o metterli sotto al letto, dentro una panca, basterà esporli con allegria ma anche con fierezza sia che ci ricordino la felicità dell’infanzia o la maestria di chi li ha realizzati. Homespacerelooking.com - Pag


Se è vero che l’arte di collezionare è un po’ anche l’arte di mostrare, potremmo sbizzarrirci con tutto l’estro di cui possediamo quando

Particolare

Eleganza Una finestra è sempre un’ottima soluzio-

vogliamo dare un tocco di vivaci-

ne per poterci disporre un tavolino. Di-

tà e di allegria ad uno scaffale o

ventano di primaria importanza gli oggetti

ad una mensola della nostra cu-

che decidiamo di disporci sopra e soprat-

cina che sembrano un po’ tri-

tutto in che modo lo facciamo.

sti…. La disposizione diventa un vero e proprio Le scatole di latta, di qualsiasi

elemento caratterizzante il design della

forma, dimensione e colore fa-

stanza, ecco le linee guida più sempli-

ranno al caso nostro, vieni a sco-

ci…..

prire come. Homespacerelooking.com - Pag


In questo soggiorno convivono con allegria giocattoli antichi o vecchi e quelli appena comprati per i nostri piccoli. Ciascuno di loro ha una personalità differente, dal castello in legno appoggiato a terra, al cagnolino in pezza preferito e con le rotelle, che però non stonano affatto con il piccolo tamburo rosso in plexiglass o altri giocattoli colorati, disposti sulla mensola del camino. Dopo aver visto il nostro soggiorno pensate ancora che sia meglio non lasciare i giocattoli in giro?


Ogni oggetto ha la bellezza e lo charme che allieta gli occhi di chi lo guarda. Una collezione di teiere e bricchi tradizionali in terracotta sono disposte in una serie di scaffali aperti in legno povero. Sicuramente disporre gli stessi oggetti all’interno di una classica vetrina non avrebbe lo stesso effetto. L’arte di collezionare è strettamente legata all’arte di mostrare, infatti non c’è niente di più bello che lasciar ammirare agli altri ciò che amiamo di più.


Quelle che potete vedere sono un insieme molto variegato di scatole che contenevano tè, tabacco, biscotti, sigari e persino puntine per un vecchio grammofono. L’unico errore da non commettere? Cercare di dar loro un ordine, logico o cromatico che sia. Queste debbono essere disposte l’una vicino all’altra, il più possibile appiccicate, anzi direi proprio sovrapposte su di una mensola della cucina, o perché no sopra la cappa se molto moderna o squadrata o anche il frigorifero sia che esso sia di alluminio o in stile retrò, come la moda del momento, piuttosto che lasciare la parte superiore vuota.


La disposizione sul piano di appoggio di questo tavolo sembra veramente molto informale, anzi è come se ad ogni passaggio qualcuno vi avesse dimenticato qualcosa. Questa è senz’altro la prima regola: mai dare la sensazione di essere in una vetrina. La seconda è quella di scegliere con cura la dimensione di ciascun oggetto: un vecchio strumento nautico, alcuni oggetti naturali, un vecchio album ed una coppia di piante in vasi di terracotta. L’illuminazione è un altro elemento fondamentale e quando non disponiamo di luce naturale come in questo caso, si può sempre ricorrere ad una lampada da appoggio o ancor meglio a candelabri.

Club Inventa la Tua casa - Novembre 2010  

Club Inventa la Tua casa - Novembre 2010

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you