Page 1

00 cover marzo 2013_000 cover A4 ottobre 27/03/13 14:54 Pagina 1

GARDEN anno XXIV - n. 229 - marzo 2013

garden

center

Motor

RASAERBA A SCOPPIO

QUALITÀ ANTI PLAGIO

È FINITA LA BENZINA?

IL CASO GRILLO

GARDEN

notizie sempre il tuo annuncio in pochi sec aggiornate, on L'indirizzo ora è: www.gadi, massima visibilità. rdenegril

l.it

INCHIESTA LAYOUT

FITOFARMACI

IL VERDE VINCE

AGROFARMA INFORMA


IL BUSINESS DEL VERDE NELLE TUE MANI GARDENING BUSINESS IN YOUR HAND


06-07 sommario marzo 2013_007 sommario Ottobre2006 27/03/13 14:58 Pagina 6

somm garden

Motor

ESCLUSIVO

18 Anticipazioni Global DIY Summit

21 Interviste anti-plagio La qualità non si copia

24 Speciale Rasaerba a scoppio: è finita la benzina?

34 Dossier Pulizia ecologica con i biotrituratori

11 Editoriale Non siamo in vendita

14 News Motor Fatti & personaggi

14 Prodotti Worx Landroid “M” di Fiaba al debutto

40 Pubblimotor Briggs & Stratton: una garanzia di sicurezza

44 News Garden Fatti & personaggi


06-07 sommario marzo 2013_007 sommario Ottobre2006 27/03/13 14:58 Pagina 7

mmario 48 Green Design Cose mai viste nei garden center

52 Spazio Agrofarma Gli agrofarmaci contro i mali di stagione

64 Eco-Chimica Prodotti per un verde sostenibile

66 Vetrina Pet Petfood

69 Mercato 2013 Tutti i listini delle aziende aggiornati

ANNO XXIV MARZO 2013 NUMERO 229

center

GARDEN 50 Intervista La nuova Ipierre

54 Eventi Open House Arredo Giardino

56 Inchiesta L'esposizione è sempre verde!

60 Rassegna chimica Sane e salve

In copertina: Cifo: Orto Domestico


8 nomi marzo 2013_Layout 1 27/03/13 15:01 Pagina 8

GARDEN

A GARDEN B NOMIAZIENDE

I numeri di pagina si riferiscono all’inizio del servizio

Attualità, distribuzione, economia, mercato È organo ufficiale dell’Unione Professionisti Agri-Garden

C C.E.I.

SRL

e-mail: gardengrill@hogaitalia.com

D

Direzione, Redazione, Amministrazione: Piazza San Camillo De Lellis 1, 20124 Milano Centralino: 0266984880 – Fax: 026705538

E

Direttore responsabile: Sergio Galimberti

Redazione: Andrea Baffigo (responsabile di redazione), Simona Zin

G

Collaboratori specializzati: Carmen Antona, Andrea Barendson, Lucio Brioschi, Giulia Gorgazzi, Emiliano Panfilo, Antonio Rana, Roberto Turina

H

Progetto grafico e impaginazione: Creo sas - Milano Prestampa: A.T.S. Comunicazioni

I J

Stampa roto-offset: Pronto Stampa srl

K

Distribuzione: Pronto Stampa srl C.E.I. srl casa editrice associata A.N.E.S. Associazione Nazionale socio effettivo Editoria Periodica Specializzata

Concessionaria esclusiva per la pubblicità ITALIA SRL Sede e Direzione: Piazza San Camillo De Lellis 1, 20124 Milano Centralino: 0266988424 – Fax: 0266988427 e-mail: hoga@hogaitalia.com Advertising editor: Roberto Pedrazzi Relazioni clienti: Marisa Luisi – marisa@hogaitalia.com Agenti pubblicitari: Massimo Gioja, Sergio Granati, Walter Manzelle, Concetta Patané Ufficio traffico: stefania.patella@hogaitalia.com Servizio abbonamenti: Numero Verde: CHIAMATA GRATUITA rossella@hogaitalia.com NUMEROVERDE

Active 24 Agrofarma 52 Al-Ko 24, 34 Antonio Carraro 14

B F

Vicedirettore: Camilla Galimberti

A

L

Bayer 60, 64 Bayer Cropscience 44 BCS 14 Blue Bird Industries 24 Briggs & Stratton 34

C Casa dek Fiore 56 Celebrin Garden Center 56 Centro Giardini Stupinigi 56 Cifo 60, 64 COMPO 44, 60, 64 Copyr 60, 64 CTE 14

D Dametto Garden Center 56

M E 12 N Efco Einhell Italia 24, 34 O P Q R S

Emak 14, 24 Escher 64

F FAI 44 Ferrari-Gruppo BCS 44 Ferritalia 24 Fiaba 14, 24, 34 Fioreria Bearzot 56 Fiskars 44 Floridea Garden 56 Fratelli Ingegnoli 56

800454420

Prezzo di copertina 1,29 euro – Prezzo abbonamento Italia 42,00 euro (13 euro+29 euro di spese postali) Prezzo abbonamento Estero/Europa 93,00 euro – Prezzo abbonamento Estero/Mondo 93,00 euro + spese postali Conto corrente postale numero 21059209 intestato a: CEI, Compagnia Editoriale Italiana, P.zza San Camillo De Lellis 1, 20124 Milano Registrazione Tribunale di Milano: n. 860 del 30 novembre 1989 È vietata la riproduzione, anche parziale, di testi e fotografie senza preventiva autorizzazione. Fotografie a colori o in bianco e nero, testi dattiloscritti, prodotti inviati alla redazione, anche se non pubblicati, non saranno restituiti. Garanzia di riservatezza per gli abbonati. L'editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti dagli abbonati e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica o la cancellazione scrivendo a: CEI - Responsabile Dati, P.zza S. Camillo de Lellis 1, 20124 Milano Le informazioni custodite nell'archivio elettronico dell'Editore verranno utilizzate al solo scopo di inviare agli abbonati la testata e gli allegati, anche pubblicitari, di interesse pubblico (legge 675/96 tutela dati personali). Garden&Grill è in collaborazione editoriale con: Markt in Grun, Motorist, Motors Losirs, Jardinerie Vegetal, Garden Trade News. Il responsabile del trattamento dei dati raccolti in banche dati di uso redazionale è il direttore responsabile a cui, presta il Servizio Cortesia, ci si può rivolgere per i diritti previsti dal D.Lgs. 196/03, P.zza San Camillo De Lellis 1, 20124 Milano

T U V W

G Garden Bulzaga 56 Garden Objects 48 Garmec 24 Gimborn 44 Giuntini 66 Global DIY Summit 18 Grillo 21 Guaber 44

X H Y Z

Honda 24 Husqvarna 34

I Ilsa 64 Ipierre 50

J John Deere 14

K Kollant 44, 64 Koziol 48

L Loomi 48

M Makita 24 Mars 66 McCulloch 24 ModKat 48 Monge 66 Morando 66

N Negri 34 Nova Foods 66

O Oil & Steel 14 Open House Arredo Giardino 54 Orticolario 44

P Peruzzo 34 Purina 44, 66

R Royal Canin 44, 66

S Sabart 14 Sabre Italia 24, 34 Smart Garden 44 Stihl 24, 34

U Urdesign 48

V Verdemax 48 Vigorplant 44, 64

W Wildlife Garden 48

Z Zapi 64


Garden & Grill:Layout 1 21/02/13 12:09 Pagina 1

per coltivare insalata e facilmente erbe aromatiche ideale anche i per pomodor

9

3c m irrigazione dosata piante irrigate fino a 14 giorni serbatoio d’acqua (15 litri!) a riempimento facilitato con indicatore del livello dell’acqua

Distribuita da:

34 c

21 cm

   

m

perfetta com fioriera e

www.escher.it info@escher.it


Progetto1_Layout 1 09/03/11 09:55 Pagina 1


11 editoriale_Layout 1 27/03/13 15:02 Pagina 11

Editoriale

NON SIAMO

IN VENDITA

bbene sì, con l’edizione di maggio 2013 festeggeremo il ventiquattresimo anno di vita di Garden & Grill. Una “cifra” che rappresenta un successo unico nel settore delle riviste in genere e in particolare nel settore del giardinaggio. Non è mia intenzione ricordare ai nostri lettori e abbonati i successi della nostra casa editrice, tuttavia tra tutte le riviste che editiamo ogni mese Garden & Grill è tra quelle a cui siamo più affezionati: la sua missione di tenere uniti e informati tutti gli operatori del settore continua da anni con sempre maggiore precisione. Molte altre riviste non possono vantare la nostra serietà e puntualità, la nostra certificazione con oltre 7.000 copie mensili certificate (CSST Certificazione Editoria Specializzata e Tecnica) stampate e distribuite. La grande distribuzione ci vuole, ci corteggia, ma noi rimaniamo “quelli del tradizionale”, del porta a porta, speriamo che il nostro pubblico incominci a leggerci anche sul nostro sito internet con oltre 120.000 visualizzazioni al giorno, dati ufficiali Google. Molti si augurano che il nostro giornale sia ceduto o messa in vendita a qualche grande gruppo editoriale, le offerte non mancano, ma vendere

E

non è nelle nostre previsioni. In redazione abbiamo una missione: aumentare la diffusione di Garden & Grill e vigilare a distanza che le nuove riviste e le vecchie non copino troppo il nostro stile di informazione. Ci riusciamo rinnovandoci continuamente, numero dopo numero, mantenendo però riconoscibile il nostro format editoriale. Può succedere, ed è successo, che qualche nuovo editore tenti di confondere le acque facendo del nostro stile di fare editoria il suo profilo, ma la redazione di Garden & Grill è sempre un passo avanti con la sua semplice, ma esaustiva, informazione tradizionale, con le sue fiere, con i suoi convegni, con tutte le associazioni nazionali e internazionali del mondo del giardinaggio che fanno gruppo e si riconoscono nella nostra rivista. Il momento è difficile per tutti, per l’Italia grillina, per gli ex politici, per gli stessi grandi imprenditori… L’unico modo per avere un futuro garantito è avere coraggio. Il numero 229 di Garden & Grill è a garanzia di una casa editrice con tradizioni storiche, con uno stile personale e creativo, con uno staff di prim’ordine che ama il giornale e ha il coraggio di fare qualcosa di nuovo. Il Direttore Sergio J. Galimberti

MARZO 2013

11


12 torta marzo 2013 ok_007 sommario Ottobre2006 29/03/13 10:43 Pagina 12

La qualità vera è solo su

GARDEN

Da noi puoi aspettarti qualcosa in più… sempre!

Testata volontariamente sottoposta a certificazione di tiratura e diffusione in conformità al Regolamento CSST Certificazione Editoria Specializzata e Tecnica Per il periodo 1/1/2012 - 31/12/2012 Periodicità: mensile Tiratura media: 6.160 Diffusione media: 6.055 Certificato CSST n. 2021-2304 del 28/02/2013 Società di Revisione: REFIMI

I NOSTRI LETTORI

4% Rappresentanti

6% Aziende di giardinaggio

41% Garden center classe A, Agrarie, Consorzi

35% Punti vendita macchine da giardino

14% GDS, GDA, GD grossisti

Garden center classe A, Agrarie, Consorzi GDS, GDA, GD grossisti Punti vendita macchine da giardino Aziende di giardinaggio Rappresentanti

12

MARZO 2013


5 fiale per meno ingombro e più praticità. Conta su Fito Concime Fiale.

TA I TUTA R P SCO GAMM LA

Cinque è il numero magico per la concimazione delle tue piante. 5 referenze - piante verdi, piante fiorite, orchidee, piante orticole da terrazzo, Unico concime - 5 fiale, 5 tacche di dosaggio e 5 i litri d’acqua che si possono preparare utilizzando le più comuni bottiglie d’acqua presenti in ambiente domestico. La fiala è la vera rivoluzione della concimazione in appartamento e balcone, dove spesso il numero di piante da concimare è limitato. Più comoda e meno ingombrante si adatta meglio al numero di piante da concimare, evitando errori di dosaggio e inutili sprechi. www.fito.info Seguici su


14-16 news motor_015-020 news 27/03/13 15:16 Pagina 14

GARDEN FATTI & PERSONAGGI

MOTOR

notizie - fatti - personaggi nazionali ed internazionali del mondo dei motori

TANTE ALTRE NOTIZIE SU

www.gardenegrill.it

Prodotti

WORX LANDROID “M” AL DEBUTTO

L’

11 e 12 marzo scorsi Fiaba Srl di Vicenza ha organizzato per i propri rivenditori un corso tecnico commerciale per presentare il nuovo rasaerba automatico della Worx, il Landroid M. Un evento direttamente in sede, a Camisano Vicentino, nella nuova area aziendale fresca di inaugurazione, dedicata specificatamente ai corsi di formazione dei propri agenti e rivenditori. Due date da tutto esaurito con 40 rivenditori per giorno. La prima fase del corso è stata dedicata alla presentazione ufficiale del nuovo rasaerba automatico di casa Worx, con tutte le sue caratteristiche e i plus di una macchina che ha subito ottenuto consensi unanimi sia per la facilità d’uso sia per la semplicità d’installazione. La seconda parte della mattinata è stata incentrata su aspetti prettamente tecnici, con un’analisi dettagliata su come installare e gestire questo nuovo prodotto. Successivamente, in un area esterna appositamente allestita, si sono potuti toccare con mano tutti gli argomenti discussi per quanto riguarda installazione, programmazione e manutenzione. Le curiosità e le domande dei clienti sono state davvero tante, e tutte efficacemente soddisfate da parte del personale Fiaba che è intervenuto durante il corso. A supporto del personale dell’azienda vicentina anche i referenti commerciali e tecnici di casa madre Worx che hanno dialogato proficuamente con i rivenditori presenti spiegando oltretutto gli ambiziosi progetti futuri dei prodotti a batteria e nello specifico dei rasaerba robotizzati. La giornata si è conclusa con la consegna degli attestati di partecipazione.

Bilanci

Anniversari

EMAK APPROVA L'ESERCIZIO 2012

SABART: 50 ANNI E NUOVO PRODOTTO

l Consiglio di Amministrazione di Emak S.p.A. ha approvato il bilancio consolidato e il progetto di bilancio d'esercizio al 31 dicembre 2012. L'esercizio 2012 del Gruppo Emak è stato caratterizzato da un nuovo perimetro di consolidamento. Rispetto all'esercizio precedente, infatti, sono stati contabilizzati i risultati economici delle società entrate a far parte del Gruppo a seguito dell'operazione Greenfield (il Gruppo Comet, il Gruppo Tecomec, Raico Srl, Sabart Srl), i cui dati di natura patrimoniale e finanziaria erano invece già stati inclusi nel bilancio che si riferisce all'esercizio 2011. Nel corso dell'anno, inoltre, il Gruppo ha ulteriormente ampliato la propria area di consolidamento con l'acquisizione della società statunitense Valley LLP e la costituzione della società brasiliana Emak do Brasil Industria Ltda.

L

I

14

MARZO 2013

a reggiana Sabart, una delle maggiori realtà italiane per ricambi e accessori nel settore boschivo, agricolo e del giardinaggio, festeggia i 50 anni di attività proponendo un prodotto innovativo: Easy Work, la nuova testina professionale per decespugliatori. Prodotta in nylon tenacizzato caricato con fibra di vetro assicura una doppia durata contro l’usura e bastano appena 30 secondi per riavvolgere il filo e riprendere le operazioni di taglio.


14-16 news motor_015-020 news 27/03/13 15:17 Pagina 15

GARDEN FATTI & PERSONAGGI

MOTOR

notizie - fatti - personaggi nazionali ed internazionali del mondo dei motori

TANTE ALTRE NOTIZIE SU

www.gardenegrill.it

Fiere

CTE A BAUMA 2013 nche quest’anno CTE rinnova la sua presenza al Bauma presentando interessanti novità. Alla nota fiera internazionale che si terrà a Monaco dal 15 al 21 aprile, esporrà in uno stand di 300 mq (Area esterna F11 – Stand 1102/4). Le novità esposte per questa edizione riguardano la gamma di piattaforme cingolate TRACCESS e la stabilizzazione variabile della piattaforma autocarrata ZED 20.2 HV. I prodotti esposti allo stand saranno: ZED 20.2 HV, piattaforma autocarrata articolata con stabilizzazione variabile; ZED 23 JH: piattaforma autocarrata articolata con 23 m di altezza di lavoro su patente B; B-Lift 230 Pro H, piattaforma telescopica della gamma pro con 22,5 m di altezza di lavoro; B-Lift 390 HR, piattaforma telescopica della gamma high range con 39 m di altezza di lavoro; TRACCESS 230, piattaforma semovente cingolata che raggiunge un’altezza di lavoro di 23 metri. Verranno presentate in anteprima mondiale novità di prodotto per la gamma Traccess nella fascia di altezza tra i 13 e i 15 metri.

A Prodotti

POTATURA PERFETTA l tagliasiepi Efco TG 2750 XP di Emak è una macchina destinata all’utenza professionale, che associa maneggevolezza e facilità d’uso alla potenza. Equipaggiato con un motore a due tempi da 25,4 cm3, questo tagliasiepi bilama dispone di lame di alta qualità con taglienti in testa: ciò assicura un taglio netto e preciso, pregevole anche sotto il profilo estetico. L’impugnatura è rotante a 180°, con cinque posizioni intermedie: in questo modo, l’utilizzatore può lavorare agevolmente in ogni condizione di lavoro, anche a filo parete. Per quanto concerne l’affidabilità, il tagliasiepi Efco TG 2750 XP è caratterizzato da una scatola ingranaggi professionale in alluminio, cinematismo con pignone su cuscinetti e bielle con rulli di rotolamento, sinonimo di lunga durata, oltre che di silenziosità e di basse vibrazioni. Il pistone professionale a due segmenti, invece, garantisce prestazioni elevate nel tempo.

I


14-16 news motor_015-020 news 27/03/13 15:17 Pagina 16

GARDEN TANTE ALTRE NOTIZIE SU

FATTI & PERSONAGGI

MOTOR

www.gardenegrill.it

notizie - fatti - personaggi nazionali ed internazionali del mondo dei motori

Premi

PREMIO PER ANTONIO CARRARO

I

l concept di SRH 9800 di Antonio Carraro è stato premiato a “Intervitis Interfructa Innovation 2013”. È una macchina nuova e singolare in quanto abbina la trasmissione idrostatica al telaio articolato a carreggiata stretta (minimo 1mt) e la guida reversibile, conferendo semplificazione nelle procedure dei lavori più delicati, nei fondi sconnessi, in pendenza e negli spazi più angusti. Il motore è un diesel Yanmar di 87hp a 16 valvole ad iniezione diretta ed EGR a controllo elettronico. Il dispositivo ESC Electronic Speed Control permette di gestire elettronicamente la velocità, i giri motore e la PTO anche nei dislivelli conferendo estrema precisione ed omogeneità nell’esecuzione dei trattamenti con fitosanitari, senza dispersioni di materiali chimici. La trasmissione idrostatica a variazione continua offre molteplici modalità di lavoro, permettendo di variare indipendentemente la velocità del trattore con i giri del motore diesel, con programmi di reattività differenti, Eco e Power, oppure in maniera combinata in funzione dell’attività da svolgere.

Prodotti

OIL & STEEL IN FIERA il & Steel si presenta all’edizione 2013 di Bauma (Monaco di Baviera, 15-21 aprile 2013) con un grande spazio espositivo nel quale presenta una serie di novità: tra queste, la nuovissima Snake 2612 Compact REL caratterizzata da struttura a doppio pantografo che consente all'operatore di effettuare movimenti verticali con precisione millimetrica fino a 26 metri d’altezza; il grande Octopussy 1800 EVO, “ragno” dal design rivoluzionario, con una capacità di carico di 200 kg (2 operatori + attrezzatura), caratterizzata da una struttura estremamente robusta e dall’articolazione a doppio pantografo. Infine, ultima ma non meno importante la piattaforma innovativa di Oil & Steel è la coriacea Scorpion 15E montata su Unimog. Questo particolare mezzo di sollevamento, scaturito da un engineering studiato in collaborazione con Mercedes, è stato inizialmente progettato per impieghi nella manutenzione degli impianti elettrici, ed è quindi isolata elettricamente per tensioni fino a 1000 volt.

O

16

MARZO 2013

Tecnologia

MIGLIORA IL GATOR JOHN DEERE

on prestazioni ancora più elevate in una grande varietà di ambienti, il veicolo utilitario Gator XUV 855D 4x4 John Deere è ora disponibile con servosterzo, concepito per ridurre la resistenza dello sterzo in modo significativo rispetto ai modelli privi di questa funzione. L’intera serie Gator John Deere, fatta eccezione per il modello più piccolo CX, è inoltre disponibile per la prima volta con la protezione PowerGard John Deere, una soluzione veloce e semplice per gli interventi di manutenzione e riparazione delle macchine, sviluppata per aiutare i clienti dei Gator a prevedere i costi totali di esercizio. Grazie alla garanzia standard di due anni ed alla Protezione PowerGard è possibile ottenere fino a quattro anni di copertura. Il Gator XUV 855D da 25 CV, con una velocità massima di 32 mph (52 km/h), è il veicolo utilitario diesel più veloce e potente della gamma John Deere. www.johndeere.com

C

Riconoscimenti

PREMIO PER SKY JUMP ultimo nato in casa BCS, il trattore Sky Jump, ha vinto la categoria che premia la ricerca ai Best Seller Award 2013: la macchina, presentata dal Gruppo BCS durante l'ultima edizione di Eima International, è stata considerata il prodotto migliore rispetto a questa caratteristica. BCS nei suoi 70 anni di attività ha sempre investito nella ricerca per rispondere alle esigenze dei propri clienti. Il trattore specializzato Sky Jump, che si caratterizza come un prodotto in grado di lavorare in condizioni di estrema pendenza, costituisce l’ultimo esempio di innovazione al servizio degli agricoltori. La principale caratteristica che ha permesso allo Sky Jump di ottenere il riconoscimento è la capacità di unire le doti di maneggevolezza di un trattore gommato con la stabilità e la trazione di un cingolato.

L'


Per gli amanti del giardinaggio facile.

Non complicarti la vita, al tuo giardino ci pensa Miimo. La novità Honda per chi desidera affidare la cura del proprio prato ad un rasaerba totalmente automatizzato di nuova generazione. Disponibile in due modelli, 300 e 500, Miimo è l’innovativo robot adatto a giardini con superficie fino a 3.000 m2.

Dove c’è Miimo, la vita è più semplice. INFO CONTACT CENTER 848.846.632 - power.hondaitalia.com

Garden&Grill.indd 1

21/01/13 11.06


ES CL U SI V O

18-19 intervista_078-079 incontri 27/03/13 15:19 Pagina 18

Anticipazione 2nd Global DIY Summit

MULTICANALITÀ,

o ti adegui o sei fuori

Il 6 e 7 giugno si svolgerà a Roma il Global DIY Summit, l’appuntamento più importante per gli operatori mondiali del ‘fai da te’ e giardinaggio. Ralf Rahmede, general manager fediyma, ci fornisce in esclusiva alcune anticipazioni. Una su tutte: “Chi non ha un’ottica europea e non si adegua ai cambiamenti in corso è semplicemente destinato a scomparire”. Occhi puntati sull’Italia, un mercato strategico per tutta l’Europa

Ralf Rahmede, general manager fediyma

18

MARZO 2013

Perchè il 2° Summit Mondiale DIY è considerato uno degli eventi più importanti nel mercato DIY? A fronte del fatto che i rivenditori top sono diventati sempre più attivi a seguito del grande sviluppo dei mercati mondiali di DIY, il nostro evento rappresenta la più grande piattaforma di networking mondiale del settore dove distributori e produttori possono incontrarsi e condividere i loro punti di vista sulle ultime tendenze del settore. Il nostro evento riunisce distributori e produttori da più di 40 paesi nel mondo e la maggior parte di loro sono figure strategiche e decisionali. In altre parole, se un produttore vuole incontrare un buyer, chiunque esso sia deve partecipare al nostro convegno. Ai partecipanti verranno fornite anche tutte le informazioni riguardanti gli ultimi cambiamenti nel settore dell’home improvement. Li terremo aggiornati mostrando le ultime innovazioni e tendenze del mercato. Crediamo che “se vuoi prender parte del gioco, devi cambiare adottando le nuove regole del mercato”. Dopo aver partecipato al nostro convegno tutti i pre-

senti avranno una panoramica generale delle sfide e trasformazioni dell’industria dell’home improvment. Perché è importante avere una panoramica generale del mercato globale e non prendere in considerazione solo i nostri “problemi” nazionali? In effetti la risposta alla sua domanda è già implicita nella domanda. Un’azienda non può semplicemente chiudere gli occhi di fronte alle grandi opportunità che si aprono nei mercati mondiali perché queste influenzano costantemente i mercati nazionali. Lo sviluppo dei mercati DIY a livello nazionale e globale in Europa, così come nel resto del mondo, è così eterogeneo che se si presta attenzione ai trend e alla sfide internazionali si apre per tutti i player del mercato, in particolare nel settore della produzione, la possibilità di raggiungere potenziali di crescita più alti. Crede che ci dovrebbe essere un’azione comune e una strategia europea condivisa da tutte le nazioni per far crescere e salvare il mercato DIY? Non si può certamente pensare ad

un unico strategico approccio europeo per essere vincenti nel nostro continente e nel mondo, poiché questi mercati sono troppo eterogenei. Inoltre, è necessaria una strategia individuale per ciascuna realtà per affermarsi come player di successo del mercato e per affrontare le sfide dei mercati internazionali. Il mercato DIY ha un grande futuro in Europa e non solo, come è evidente dalle differenti dimensioni di mercato di ciascun paese. Inoltre, non dimentichiamoci che esistono ancora molti mercati nel mondo in cui il DIY è ancora poco sviluppato. Perché avete scelto Roma come location per il forum? Oltre al fatto che il mercato DIY italiano sia un mercato strategico in Europa e in grado di attirare molti distributori e produttori internazionali, Roma è una città splendida dove organizzare un evento. Siamo convinti che molti buyer siano interessati a conoscere meglio questo mercato da un così grande potenziale. Pensa che la particolarità del merca-


18-19 intervista_078-079 incontri 27/03/13 15:19 Pagina 19

regole delle vendite dell’home improvement. Un’azienda ha ora diversi modi per raggiungere il cliente e per interagire con esso, ma anche gli stessi clienti, rispetto a qualche anno fa, hanno ora accesso a più informazioni circa i prodotti. In passato, il settore è stato coinvolto in alcuni cambiamenti che hanno richiesto decenni per essere consolidati, comunque, le nuove condizioni di mercato, in quanto il risultato dei rapidi sviluppi generati dal paradigma della multicanalità, possono essere chiamate “rivoluzionarie”. Siamo convinti che questo modo di comunicare con il cliente porterà molti vantaggi alla nostra industria, soprattutto quando riesce a fornire al cliente più informazioni sul mondo del “fai da te”.

Cosa vedremo e impareremo durante il Summit di Roma? L’argomento principale dell’evento è la multicanalità nel settore home improvement. I trend globali della multicanalità stanno drammaticamente cambiando il volto del commercio al dettaglio: le aziende che non dimostrano la volontà di cambiare saranno semplicemente destinate a scomparire. Il modo di approcciare il cliente sta cambiando velocemente e tutti i rivenditori e produttori del nostro comparto devono essere informati su come diventare più competitivi; il tema della multicanalità è ovviamente in stretta relazione con il tema dell’innovazione.In un mercato costantemente in cambiamento, l’unico modo per sopravvivere per i produttori è innovare! Porteremo le principali e più innovative aziende al nostro congresso per mostrare loro tutte le recenti novità e quali siano gli ultimi trend del nostro comparto. Questi due temi saranno discussi in un’ottica globale attraverso lo scambio di opinioni dei protagonisti chiave di questo mercato provenienti da tutto il mondo. In altre parole, partecipare al Summit è un’opportunità unica per essere informati circa i più recenti cambiamenti che influenzano il nostro settore.

Come potranno i rivenditori fronteggiare la stima del 35% di vendite online prevista per la “nuova era” del DIY? È vero che il mercato del DIY sta cambiando e che le vendite online cresceranno ancora di più di quanto stiano crescendo attualmente. Tuttavia, il “know out” dei rivenditori avrà un ruolo enorme nello sviluppo dell’e-commerce e quindi i rivenditori che già ora sono impegnati nel migliorare le loro vendite online avranno successo anche in futuro e svilupperanno strategie in grado di combinare vendite tradizionali e commercio elettronico. Nel nostro summit forniremo molti approcci e idee in proposito.

Uno dei temi principali del Summit è la multicanalità, si tratta di una specie di rivoluzione che dovremmo necessariamente considerare? Come ho spiegato nell’ultima domanda, la multicanalità sta cambiando le

Pensa che le vendite online danneggeranno le rivendite tradizionali, o saranno un’opportunità? Le vendite online rappresentano un problema solo per coloro che non hanno una strategia per fronteggiare le nuove sfide. L’assortimento dei prodotti “fai da te” si adatta bene alle vendite online, come dimostrano alcune analisi di mercato, e naturalmente il grande successo del rivenditore online Amazon. Tuttavia, soprattutto nel settore del DIY, penso che i negozi tradizionali e i superstore DIY manterranno anche nel futuro una posizione predominate. La percentuale prevista del 35% delle vendite online non sarebbe possibile senza i negozi tradizionali. Perché un produttore di DIY dovreb-

be partecipare al forum? Penso per due ragioni principali. La prima è che l’industria del DIY sta affrontando, come molti altri settori, un grande cambiamento dovuto alle nuove possibilità generate dalle nuove tecnologie. Il nostro evento rappresenta un’opportunità per tutti i produttori per discutere e scambiarsi opinioni su queste nuove possibilità con i principali protagonisti di questo mercato. Solo coloro che partecipano attivamente e sono coinvolti in questa rivoluzione saranno preparati per il futuro. La seconda ragione per partecipare è che molti produttori sono desiderosi di incontrare nuovi buyer ed espandere il loro business nel mondo. Il nostro congresso è la porta di acceso ai nuovi mercati. È per questo che partecipare all’evento è un “must”. Perché un rivenditore di DIY dovrebbe partecipare al forum? Dal punto di vista del rivenditore direi che la multicanalità sta già influenzando e determinerà il corso dei loro affari nel futuro. Il fatto di non essere aggiornati e ben informati sulle rivoluzioni planetarie del commercio potrebbe condurre loro verso decisioni sbagliate e poi portarli al fallimento. Se io fossi un rivenditore di DIY, non mancherei questa opportunità per ascoltare i miei competitor e confrontarmi con chi sta facendo meglio di me. È una grande opportunità per i rivenditori per confrontarsi e innovare. I rivenditori dovrebbero trarre vantaggio dai nuovi canali di comunicazione con i clienti, che sono già disponibili, e migliorare il loro servizio verso una migliore comprensione di ciò che è il DIY e, come conseguenza, partecipare attivamente allo sviluppo globale del settore dell’home improvement. In conclusione, sono convinto che nei prossimi anni il settore DIY si svilupperà in molti paesi e che le nuove tecnologie renderanno possibile una migliore e più profonda comunicazione con il consumatore finale convincendolo dei benefici e della soddisfazione di un’esperienza DIY. Prevedo che il mercato del DIY si svilupperà nel mondo molto meglio che il resto dell’intera economia globale. Come esseri umani, abbiamo ancora un enorme bisogno di “farcela da soli”.

O V SI U CL ES

to italiano, molto frammentato, possa rappresentare un problema per una strategia europea comune nel mercato DIY? Negli ultimi dieci anni il mercato italiano ha vissuto uno sviluppo positivo e crescente del DIY e dei suoi store di distribuzione. Si tratta di mercato con un forte potenziale di crescita grazie a una struttura “intermedia” di vendita molto forte. L’Italia rappresenta inoltre un mercato strategico per i piccoli fornitori. Per continuare a crescere con successo nel contesto europeo, al mercato italiano non basta più avere un approccio nazionale, ma sarà necessario adottare una strategia di base focalizzata sulla possibilità di espandersi fuori dai propri confini e mercato.

“Il modo di approcciare il cliente sta cambiando velocemente e tutti i rivenditori e produttori del nostro comparto devono essere informati su come diventare più competitivi, il tema della multicanalità è ovviamente in stretta relazione con il tema dell’innovazione”

“Il nostro evento riunisce distributori e produttori da più di 40 paesi nel mondo e la maggior parte di loro sono figure strategiche e decisionali. In altre parole se un produttore vuole incontrare un buyer, chiunque esso sia deve partecipare al nostro convegno”

“I trend globali della multicanalità stanno drammaticamente cambiando il volto del commercio al dettaglio, le aziende che non dimostrano la volontà di cambiare saranno semplicemente destinate a scomparire”

19


>ŽŐƵĂƌĚŝĞŐŝăǀĞĚŝůĞĚŝīĞƌĞŶnjĞ >ŽƉƌŽǀŝĞĐĂƉŝƐĐŝĐŚĞŶŽŶƟƐďĂŐůŝĂǀŝ͊

'Z/>>K>/DZ^Z/ϵ ůĂŐŝƵƐƚĂƐŽůƵnjŝŽŶĞƉĞƌůŽƐĨĂůĐŝŽŝŶŽŐŶŝĐŽŶĚŝnjŝŽŶĞĚŝƚĞƌƌĞŶŽ ĞĚŝĞƌďĂ͘EŽŶƚĞŵĞůĞƉĞŶĚĞŶnjĞƉŝƶŝŵƉĞŐŶĂƟǀĞĞŶĞƉƉƵƌĞ ŐůŝĂƌďƵƐƟ͕ŝĐĂŶŶĞƟŽŝƌĞƐŝĚƵŝĚŝƉŽƚĂƚƵƌĂĞůŽƐĨĂůĐŝŽƌŝƐƵůƚĂ ƐĞŵƉƌĞŶĞƩŽĞƉĞƌĨĞƩŽ͘'ƌĂnjŝĞĂůůĂĚŝƐƉŽƐŝnjŝŽŶĞĚĞŝƉĞƐŝĞƵŶ ďĂƌŝĐĞŶƚƌŽƉĂƌƟĐŽůĂƌŵĞŶƚĞďĂƐƐŽğƉŽƐƐŝďŝůĞŽƉĞƌĂƌĞƐĞŵƉƌĞ ŝŶ ĞƐƚƌĞŵĂ ƐŝĐƵƌĞnjnjĂ͕ ĐŽŶ ůĂ ŵĂƐƐŝŵĂ ŐĂƌĂŶnjŝĂ Ěŝ ƌĂƉŝĚŝƚă ŶĞů ůĂǀŽƌŽĞĐŽŵĨŽƌƚƉĞƌů͛ŽƉĞƌĂƚŽƌĞ͘>ĂƚƌĂƐŵŝƐƐŝŽŶĞŝĚƌŽƐƚĂƟĐĂ ĐŽŵƉŽƐƚĂ ĚĂ ŵŽƚŽƌĞ ŝŶĚŝƉĞŶĚĞŶƚĞ͕ ƌŝĚƵƚƚŽƌĞ Ğ ƐŝƐƚĞŵĂ Ěŝ ƌĂĨĨƌĞĚĚĂŵĞŶƚŽŽůŝŽğŝŶŐƌĂĚŽĚŝĞƌŽŐĂƌĞƐĞŵƉƌĞůĂŵĂƐƐŝŵĂ ƉŽƚĞŶnjĂĂŶĐŚĞŶĞůůĞĐŽŶĚŝnjŝŽŶŝƉŝƶŝŵƉĞŐŶĂƟǀĞ͘ >ŽƐƉĞĐŝĂůĞĂƉƉĂƌĂƚŽĚŝƚĂŐůŝŽĐŽŶůĂŵĂĂĐŽůƚĞůůŝůŝďĞƌŝĚĂĐŵϵϭĐŽƐƚƌƵŝƚŽŝŶƌŽďƵƐƚŽĂĐĐŝĂŝŽ͕ğƐƚĂƚŽ ĐŽŶĐĞƉŝƚŽƉĞƌŶŽŶƚĞŵĞƌĞƐĂƐƐŝ͕ƌĂŵŝŽƋƵĂŶƚ͛ĂůƚƌŽƐŝƉŽƐƐĂŝŶĐŽŶƚƌĂƌĞŶĞŝƚĂŐůŝĚŝĂƌĞĞŝŶĐŽůƚĞ͕ ŵĂƐĞŵƉƌĞŝŶŐƌĂĚŽĚŝŽīƌŝƌĞƵŶƚĂŐůŝŽƉĞƌĨĞƩŽŶĞůůĞƐŝƚƵĂnjŝŽŶŝƉŝƶŽƫŵĂůŝ͘ŝƐƉŽŶŝďŝůĞŝŶĚƵĞ ŵŽĚĞůůŝϵ͘ϭϲ;ϭϲŚƉͿ͕ϵ͘ϮϮ;ϮϮŚƉͿ͙ŶŽŶƌĞƐƚĂĐŚĞƉƌŽǀĂƌůŽ͊

hŶ͛ŝĚĞĂ͕ƵŶƉƌŽĚŽƩŽ͕ƵŶĂƉƌŽƉŽƐƚĂ'ƌŝůůŽ $*5,*$5'(1 0$&+,1(6

WĞƌŝŶĨŽ͗ǁǁǁ͘ŐƌŝůůŽƐƉĂ͘ŝƚͲϴϬϬ͘ϯϲϰϲϰϲͲŽĐŽŶYZŽĚĞ

SXEEOLFLWjSDJLQD$SHUULYLVWDB&/6LQGG

^E/d>z




21-22 grillo plagio_078-079 incontri 02/04/13 12:54 Pagina 21

Interviste anti-plagio garden

Motor

La QUALITÀ non si copia

In questo numero Stefano Grilli di Grillo Spa dice la sua sulla contraffazione delle macchine per giardinaggio: anche la sua azienda è stata colpita dal plagio, per fortuna in modo lieve. L'alta qualità dei prodotti funge però da comodo “schermo protettivo” contro il fenomeno nche Grillo Spa sa che dalla contraffazione bisogna difendersi: Stefano Grilli, Sales & Marketing Manager, ci parla nell'intervista che segue di come in azienda si affronta un problema serio che per fortuna ha colpito solo in modo marginale la produzione, grazie all'elevato grado di qualità dei prodotti, difficilmente riproducibile. L'attenzione è molto incentrata su un maggiore controllo che occorrerebbe avere verso le merci in entrata e sulla necessità di normative efficaci al momento carenti.

A

“La Grillo SpA è stata colpita solo marginalmente dalla contraffazione, ma riconosce che è un problema serio che mina la credibilità delle aziende e la sicurezza degli utilizzatori”

Stefano Grilli, sales e marketing manager di Grillo SpA

Ci può dare un suo commento generale sul fenomeno della contraffazione? «Chiaramente, come tutti sappiamo, è un fenomeno che penalizza e rende vani molti sforzi (intesi come investimenti, risorse, know-how, e così via) delle nostre imprese. È chiaro che ognuno di noi deve cercare di difendersi proprio con queste stesse capacità, ma raggiunti certi livelli, dove "il peso produttivo" del nostro siste-

21


21-22 grillo plagio_078-079 incontri 02/04/13 12:54 Pagina 22

Interviste anti-plagio garden

Motor

“La fortuna di Grillo SpA è che i suoi prodotti sono indirizzati a un utilizzatore di livello medio-alto, che pretende performance di un certo livello e qualità, assistenza e durata, ricambi anche dopo anni dall’acquisto e sicurezza”

ma rende sempre maggiore il divario con le economie dei mercati orientali, anche il sistema Italia (Europa) dovrebbe essere più sensibile all'argomento, non solo rincorrendo quelle situazioni che hanno già portato disagi o creato danni, ma cercando

strumenti ed attività atte a fermare il fenomeno dalla sua origine. Questo non significa non accettare concorrenza o bloccare un mercato libero, ma c'è la necessità di avere un sistema che controlla in entrata le merci, soprattutto quelle che arrivano da certi mercati... Basterebbe la metà dell'attenzione che viene messa dai sistemi di controllo per le nostre esportazioni verso tali mercati!!! Sono un poco polemico ma è la realtà».

vati ad affrontare nella nostra storia, anche dove esistevano brevetti depositati, ci siamo trovati ad affrontare le cose in prima persona caricandoci ogni onere, compreso il tempo, sulle nostre spalle che, per aziende con dimensioni ridotte come Grillo, rischia di assorbire quelle risorse ed energie necessarie al lavoro quotidiano... quindi abbiamo desistito ed in molti casi abbiamo abbandonato anche gli stessi brevetti».

I costruttori di macchine per il giardinaggio lamentano casi di plagio da parte di paesi stranieri: avete riscontrato anche voi questo tipo di fenomeno per le vostre macchine? «Be', anche noi siamo stati colpiti... anche se per ora in modo minimo! La fortuna è che molti nostri prodotti sono indirizzati ad un utilizzatore di livello medio alto, tale che, sia esso un professionista o un privato, pretende performances di un certo livello e qualità, assistenza e durata nel tempo, ricambi anche dopo anni dall'acquisto e affidabilità e sicurezza, e così via. Tutto questo è stato, fino ad ora, una sorta di schermo protettivo che cerchiamo di conservare e di rafforzare trovando sempre soluzioni che ci facciano stare lontani dagli standard previsti da tali proposte di fascia medio bassa».

Quali processi/normative andrebbero migliorati/aggiornati per il futuro per contrastare la contraffazione? «Ci vorrebbe un apparato statale o meglio ancora europeo in grado di valutare in entrate ed in uscita, le situazioni con oggettività e indipendenza, a tutela generale del lavoro e degli investimenti fatti».

Se sì in particolare per quali tipi di macchine? «Abbiamo riscontrato il fenomeno del plagio in qualche modello di motocoltivatore più piccolo». Che tipo di tutela è prevista in Italia contro il fenomeno della contraffazione nel comparto delle macchine per il giardinaggio e la cura del verde? «Noi nei pochi casi che ci siamo tro-

22

MARZO 2013

I risultati dell'export delle macchine agricole per il 2012 sono stati positivi: per il 2013 pensa che il trend di crescita continuerà? «Noi crediamo di sì ma solo su alcuni mercati dove gli spazi di crescita per la nostra proposta sono presenti; vedendo comunque la situazione generale in Italia e nei principali mercati europei potrebbe essere già un buon risultato il consolidamento delle posizioni precedenti». Le vendite di macchine da giardinaggio hanno invece evidenziato un trend negativo: che prospettive ci sono per il prossimo anno? «Noi grazie a novità e continuo sviluppo, anche se con un mix differente, siamo riusciti a mantenerne i volumi e per questa stagione abbiamo l'obiettivo di crescita in quanto alcune macchine nuove dovrebbero fare da traino».


a t n e Aumotazion e la r

Nuove grafiche in arrivo!

o t t a f s i d d o s B

ayer Garden ti mette a disposizione un efficace strumento per migliorare le vendite. Con un solo espositore e 6 crowner specifici potrai aumentare la rotazione dei prodotti per la cura del prato e del giardino, per il diserbo naturale e per la difesa da zanzare, formiche e roditori.

www.bayergarden.it INS_TRADE_JOLLY 210x297 5a.indd 2

Bayer Garden - Inserzione TRADE JOLLY f.to 210x297 mm - RIVISTA Garden&Grill

20/02/13 11.17


24-33 dossier rasaerba_078-079 incontri 27/03/13 15:26 Pagina 24

Dossier rasaerba garden

Motor

RASAERBA A SCOPPIO, È FINITA LA BENZINA? Sia i modelli a spinta (–17,6%) sia quelli semoventi (–14,9%) hanno subìto un notevole calo delle vendite. Le aziende rispondono a questa contrazione con gamme rinnovate e prezzi sempre più aggressivi. Noi vi presentiamo 13 nuovi modelli con tutti i dati tecnici

2012, BILANCIO NEGATIVO La crisi colpisce profondamente il mercato dei rasaerba. Il 2012 si chiude infatti con un bilancio delle vendite decisamente negativo, destando preoccupazione anche per la tendenza del settore nell’anno in corso. Ciò non sembra scalfire la tempra degli operatori, che continuano imperterriti ad introdurre innovazioni tecnologiche e novità per arricchire o completare la propria gamma di macchine. Con un occhio al service ed all’assistenza, che restano le vere e principali leve del successo per conservare e difendere le proprie posizioni. Entriamo nel dettaglio e vediamo come si stanno comportando le principali aziende del comparto.

24

MARZO 2013

COME VA IL MERCATO Il 2012 è stato un anno difficile per i rasaerba. E per quest’anno è difficile pronosticare un recupero: anzi, le difficoltà persistono, malgrado le innovazioni e novità proposte dagli operatori del settore. Diamo un’occhiata ai numeri del mercato per spiegare le ragioni di questa situazione. Secondo i dati Morgan Unacoma, nei primi nove mesi del 2012 si è registrato un calo sensibile nella domanda complessiva intorno all’11% rispetto allo stesso periodo di due anni fa, per un totale di circa 240 mila macchine vendute. Ad eccezione di quelli a batteria, che peraltro rappresentano una quota poco significativa della domanda, la contrazione riguarda tutte le famiglie di prodotto. Nel caso dei rasaerba a scoppio si rileva una diminuzione di quelli a spinta (-17,6%) e di quelli semoventi (-14,9%). In totale, dunque, i rasaerba a scoppio venduti nei primi nove mesi del 2012 sono all’incirca 136 mila. Se si aggiunge l’analisi del trend per tipologia di materiale, si rileva che i rasaerba in scocca in alluminio scendono del 3%, quelli in lamiera del 15% e quelli in plastica (elettrici inclusi) dell’8%.

TENSIONE SUI PREZZI La ripartizione per canali di vendita vede primeggiare i rivenditori tradizionali (73%). Seguono gli esercizi di ferramenta (14%) e GDS (13%), ma nel corso degli ultimi due anni quest’ultimo canale erode quote di mercato sia ai rivenditori tradizionali che ai ferramenta, dove si rileva la contrazione più sensibile. Diego Dalla Vecchia, responsabile marketing e comunicazione di Fiaba, ammette che “la stagione del rasaerba non è stata delle più esaltanti. Abbiamo visto un mercato in difficoltà, rallentato da una crisi generalizzata e da una stagione che almeno fino a settembre è stata parecchio avara con pochissima pioggia. Anche il 2013 è in salita, ma faremo il possibile per proporre ai clienti formule di consegna e pagamento vantaggiose e prezzi particolarmente aggressivi”. Giovanni Masini, marketing manager di Emak, aggiunge che “negli ultimi anni la tensione sui prezzi è aumentata ed ha imposto massima cautela nelle politiche commerciali da parte dei costruttori”. Paolo Lain, direttore operativo di Ferritalia, rileva una “stabilità dei prezzi che tende a fronteggiare il calo delle vendite nel settore ferra-


24-33 dossier rasaerba_078-079 incontri 27/03/13 15:26 Pagina 25

“Nel canale del rivenditore specializzato la tendenza del prezzo è verso il ribasso e ciò deprime la qualità del prodotto offerto”. Thomas Goi, responsabile vendite Italia di Active Srl menta”. Matteo Bendazzoli, responsabile marketing di Einhell Italia, specifica che “in un mercato maturo ed in un periodo di contrazione generalizzata dei consumi i prezzi sono rimasti stabili in tutti i canali di riferimento. I volumi risultano in leggero calo con un effetto clessidra che determina la vendita prevalente di prodotti di primo prezzo e di prodotti di alto prezzo a discapito dei modelli intermedi”. CONCORRENZA AGGUERRITA Francesco Del Baglivo, product marketing manager di Stihl Italia, assicura che “Stihl, grazie all’introduzione ed all’ampliamento della gamma dei rasaerba Viking con nuovi modelli, sta garantendo gli stessi prezzi del 2012 offrendo più qualità, comfort ed ergonomia”. Anche Loris Morellini, presidente di Garmec, afferma che “nonostante la contrazione del mercato, noi siamo riusciti a mantenere gli stessi risultati di vendita”. Michele Di Girolamo, robot mower application engineer di Honda Italia, dichiara che “grazie al fatto di puntare molto sul rivenditore specializzato, stiamo ottenendo risultati di vendita molto positivi”. Sulle difficili condizioni del settore pesa anche la concorrenza fra i canali di vendita. In particolare, Thomas Goi, responsabile vendite Italia di Active, evidenzia che “nel canale del rivenditore specializzato la tendenza del prezzo è verso il basso e di conseguenza anche la qualità del prodotto offerto. Lo specializzato, per paura di non vendere e spinto anche dalle aziende prestigiose, propone ed espone per primo il prodotto da “primo prezzo”. Ciò sta portando alla scomparsa di quella marginalità necessaria al rivenditore per garantire un futuro a lui e alla sua azienda. Ci sono anche rivenditori che ritirano stock di macchine invendute dalla GDS che a parere nostro è ancora più grave. Ma pun-

tare a vendere prodotti a basso prezzo e qualità significa in breve a ridursi a combattere una guerra fra poveri”. Sulle condizioni del mercato dei rasaerba si ripercuotono inevitabilmente i fenomeni di cannibalizzazione di prodotto. A tale proposito, Rosalba Surico, responsabile marketing divisione giardino di Makita, spiega che “la minore richiesta di rasaerba a scoppio sconta l’ampliamento della domanda dei robot, che vanno ad erodere le vendite di trattorini e rasaerba a scoppio di alta gamma”. SERVICE, FORMAZIONE E SUPERFICIE ESPOSITIVA Servizio ed assistenza sono i sinonimi di successo per restare competitivi. Tutti gli operatori concordano nell’affermare il ruolo prevalente del rivenditore specializzato nel saper proporre la macchina adeguata alle richieste dell’utente. Ogni azienda, perciò, garantisce un consono livello di preparazione ai propri rivenditori. La necessità di dare smalto a servizio e assistenza emerge dalle parole di Thomas Goi, responsabile vendite Italia di Active, secondo il quale “grazie a questi due fattori è possibile conquistare l’utilizzatore finale. Per fare ciò, il rivenditore deve tornare a dare peso e importanza a queste due grandi risorse aggiornandosi, frequentando corsi tecnici, magari anche pubblicizzandole – tanto per fare un esempio – con un servizio fisso di richiami in stagione e tagliandi invernali”. Diego Dalla Vecchia, responsabile marketing e comunicazione di Fiaba, sottolinea che “per la nostra politica queste due variabili rappresentano un fattore fondamentale. Quando entra da un rivenditore specializzato, il cliente deve trovare oltre che prodotti di qualità anche un servizio post vendita all’altezza”. Il discorso vale ancora di più nel comparto dei rasaerba a scoppio,

“I principali vantaggi dei modelli della gamma Highline sono l’ergonomia e la comodità dei vari comandi”. Ufficio marketing di Al-ko Kober Srl

ACTIVE 5450 SVH BBC Motore Cilindrata Avviamento Avanzamento Regolaz. altezza taglio Scocca Larghezza lama Larghezza taglio Altezza taglio Posizioni altezza taglio Capacità cesto Peso Prezzo (€ - IVA incl.)

Honda GXV160 –OHV 4 tempi 163 cc A strappo con autoavvolgente Semovente Centralizzata Alluminio 51 cm 53 cm 25-70 mm 7 65 litri 55 kg n.d.

AL-KO HIGHLINE 523 VS Motore

Briggs&Stratton Serie 675 EX Ready Start Cilindrata 190 cc Potenza 2,5 kW Larghezza di taglio 51 cm Superfici fino a 1.800 mq Regolaz. altezza taglio Centralizzata su 7 posizioni Altezza di taglio 30 – 80 mm Materiale della scocca Acciaio con tecnologia MAX AIR FLOW Capacità del cesto 70 litri Peso netto 37,5 kg Prezzo (€ - IVA incl.) n.d.

25


24-33 dossier rasaerba_078-079 incontri 27/03/13 15:26 Pagina 26

Dossier rasaerba “Il nostro obiettivo è consolidare il rapporto di collaborazione con i rivenditori, puntando su affidabilità delle macchine, disponibilità dei ricambi e risposte rapide dell’assistenza post vendita”. Ufficio marketing di Blue Bird Industries Srl

garden

Motor

BLUE BIRD INDUSTRIES TAURUS 56T Motore Larghezza di taglio Altezza di taglio

Briggs&Stratton 675 Series 56 cm Regolabile su 5 posizioni (3 – 7,5 cm) Regolaz. altezza taglio centralizzata Scocca Lamiera (spessore 2 mm) Capacità sacco raccolta erba 75 litri Peso 47 kg Prezzo (€ - IVA incl.) n.d.

EINHELL GE-PM 51 VS B&S Motore Potenza Cilindrata Superficie lavorabile Larghezza taglio Capacità cesto raccolta Regolaz. altezza taglio Accensione Peso Prezzo (€ - IVA incl.)

26

MARZO 2013

Briggs & Stratton 650 E Series 2,4 kW a 2.800 giri/minuto 190 cc 1.800 mq 51 cm 60 litri Centralizzata 5 posizioni (30 – 75 mm) Avviamento a strappo (Ready Start) 41,6 kg 559,95

dove “l’assistenza diventa un fattore imprescindibile perché si tratta di macchine ad elevato valore intrinseco” aggiunge Rosalba Surico, responsabile marketing divisione giardino di Makita. Il ruolo del rivenditore specializzato è strategico per molte altre aziende. Francesco Del Baglivo, product marketing manager di Stihl Italia, assicura che “il rivenditore trova in Viking il partner ideale per facilitare una manutenzione programmata successivamente alla vendita del tosaerba”. L’ufficio marketing di Blue Bird Industries assicura che “il nostro obiettivo è consolidare il rapporto di collaborazione con i rivenditori, attraverso la selezione di modelli che assicurino un alto grado di affidabilità, puntando sulla disponibilità dei pezzi di ricambio e su risposte rapide da parte dell’assistenza post vendita. Abbiamo constatato che un servizio di questo tipo è molto apprezzato dai rivenditori e permette di fidelizzarli. Altrettanto importante è la capacità dei funzionari di vendita a spiegare al rivenditore e di conseguenza all’utilizzatore finale le caratteristiche di ogni prodotto, in quanto il cliente non è uno sprovveduto ma è informato e va alla ricerca di qualità”. Michele Di Girolamo, robot mower application engineer di Honda Italia, conferma il ruolo del “rivenditore specializzato. Solo questa figura può assicurare un servizio, assistenza e preconsegna in linea con i prodotti Honda”. Giovanni Masini, marketing manager di Emak, aggiunge che “noi da sempre ci affidiamo al canale tradizionale dei rivenditori specializzati. Questo perché i rivenditori non si limitano a proporre un prodotto, ma offrono agli amanti del verde un servizio completo e ai massimi livelli in tema di consulenza all’acquisto, servizio tecnico specializzato, assistenza post-vendita e manutenzione. Ai

nostri clienti assicuriamo riparazioni di qualità effettuate nel minor tempo possibile”. “Per noi l’assistenza è un aspetto fondamentale – afferma Matteo Bendazzoli, responsabile marketing di Einhell Italia - A tale proposito, Einhell permette di poter accedere a due differenti opportunità. La prima è di usufruire di centri d’assistenza autorizzati presenti su tutto il territorio nazionale. La seconda è di avvalersi del nostro esclusivo servizio di assistenza a domicilio che permette, tramite il ritiro via corriere, di servirsi della nostra assistenza diretta. Il nostro Service Call Center permette inoltre di ottenere un’assistenza telefonica continua e puntuale. Spesso infatti alcune problematiche possono essere direttamente risolte per via telefonica senza far perdere tempo prezioso al cliente”. FORMAZIONE CONTINUA E COSTANTE L’importanza della formazione è ribadita da tutti gli operatori intervistati. Giovanni Masini, marketing manager di Emak, aggiunge che “i nostri rivenditori autorizzati sono specialisti competenti che seguono costantemente corsi di aggiornamento e di specializzazione per offrire al cliente risposte chiare e sempre in linea con l’evoluzione di settore”. Con questa argomentazione il manager di Emak tocca il tasto della formazione, altra variabile determinante per le aziende del settore. Goi sottolinea infatti che “è un argomento di fondamentale importanza per impostare la vendita dei prodotti. Tutte le fasi della vendita debbono essere effettuate con grande cura e professionalità. La tendenza è di dedicare poco tempo a questo importantissimo momento o a volte si soprassiede perché non si ha tempo. Non è questa la strada da seguire e

“L’effetto clessidra determina la vendita di prodotti di primo prezzo e di prodotti di alto prezzo a discapito dei modelli intermedi”. Matteo Bendazzoli, responsabile marketing di Einhell Italia Srl


Per i pigri che hanno altro da fare

Il rasaerba automatico in grado di gestire percorsi complessi

worxlandroid.com

Plug-n-Play Completamente ripensato per eliminare la noiosa e complessa fase di programmazione, Landroid è pronto all’azione fin dal primo istante. Qualsiasi modifica al suo programma di lavoro può essere apportata in modo intuitivo, semplicemente agendo sui pulsanti di incremento/decremento dei valori pre-impostati. Landroid è disponibile in due taglie: M per prati fino a 1.000 m² e L per prati fino a 1.500 m²

Distributore esclusivo per l'Italia: Fiaba srl - Camisano Vicentino (VI) Tel. 0444 419811 - www.fiaba.net e-mail: commerciale@fiaba.net

Worx landroid M AD Gardena.indd 1

25/02/13 12:32


24-33 dossier rasaerba_078-079 incontri 27/03/13 15:26 Pagina 28

Dossier rasaerba “Emak continua ad investire nella formazione. Dopo la creazione del training center interno, abbiamo dato il via all’Efco e all’Oleo-Mac Demo Tour, roadshow che toccheranno dieci regioni italiane”. Giovanni Masini, marketing manager di Emak SpA

garden

Motor

EMAK – MAX 53 TBX ALLROAD ALUMINIUM Motore Cilindrata Scocca Larghezza taglio Avanzamento (velocità) Regolazione taglio Altezza taglio Capacità cesto Prezzo (€ - IVA incl.)

Briggs & Stratton serie 675 190 cc alluminio 51 cm trazione (3,6 Km/h) centralizzata da 28 a 75 mm 75 litri n.d.

FERRITALIA GREEN 53 Motore

Briggs & Stratton 675 XTE 4 tempi Potenza 6 Hp – 190 cc Telaio Lamiera acciaio verniciato Altezze di taglio 7 (20÷75 mm) a regolazione centralizzata Largh. scocca/taglio Cm 53/51 Cesto raccoglierba 75 litri Peso 38,5 kg Prezzo (€ - IVA incl.) n.d.

28

MARZO 2013

le aziende devono istruire e aiutare i loro rivenditori con corsi commerciali specifici”. È il caso di Stihl, perché Del Baglivo dichiara che “noi quest’anno stiamo investendo in modo significativo nella formazione costante. I corsi vengono tenuti presso la nostra sede o direttamente presso il rivenditore. L’importanza di figure professionali preparate e motivate, coinvolte nella catena di vendita, è una prerogativa Viking alla base del progetto Premium”. Secondo Dalla Vecchia “la formazione è un argomento fondamentale per creare il DNA di un nostro rivenditore. La conoscenza del prodotto nuovo e degli aspetti tecnici in assistenza permette a chi deve confrontarsi quotidianamente con gli utilizzatori finali di avere conoscenza e argomenti per rispondere al meglio ai vari interlocutori. A tale proposito Fiaba si sta adoperando per essere vicina ai propri rivenditori”. Masini evidenzia che “Emak continua ad investire nella formazione. Dopo la creazione nel 2012 del training center interno, dotato delle più avanzate tecnologie e sistemi audio/video per garantire ai dealer una formazione qualificata sulle nostre macchine, quest’anno l’azienda ha dato il via all’Efco e all’Oleo-Mac Demo Tour, roadshow nazionali che toccheranno in meno di tre mesi 10 regioni italiane. Per ogni tappa vengono organizzati due meeting (uno per brand) per presentare ai rivenditori specializzati i nuovi prodotti e condividere insieme strategie e iniziative di promozione a sostegno del sell-out. Abbiamo scelto di organizzare un tour capillare sul territorio nazionale perché ci consente di mantenere un rapporto diretto con i dealer, per capire le loro esigenze e creare nuove partnership. I rivendi-

tori sono i nostri primi interlocutori: per noi investire sulla qualificazione della rete vendita significa garantire un servizio di qualità superiore all’utenza professionale e consumer”. Per quanto riguarda Honda, Di Girolamo crede “molto nell’aspetto della formazione tant’è che stiamo continuando ad offrire ai nostri concessionari corsi che spaziano dall’organizzazione aziendale all’uso del credito al consumo, passando per quelli di welcome e follow up al cliente, senza tralasciare gli aspetti tecnici, di installazione e commerciali dell’intera line up dei nostri prodotti”. Bendazzoli chiarisce che “in Einhell preferiamo chiamare gli intermediari commerciali “consulenti commerciali”. Per tale ragione investiamo sia sulla formazione commerciale che sull’addestramento di prodotto. Fra l’altro, Einhell ha investito risorse nella realizzazione di una nuova sede in cui un intero piano è stato dedicato alla formazione permanente. Esposizione permanente, sala teoria e sala prove costituiscono l’Accademia Einhell, che è costantemente a disposizione del personale, rivenditori ed agenti per l’adeguata informazione, formazione ed addestramento dell’intera catena distributiva”. Ma non basta strizzare l’occhio soltanto al rivenditore. Conta anche il ruolo dell’agente. A tale proposito, è illuminante l’opinione di Rosalba Surico, la quale spiega che “avere degli interlocutori professionali, informati e capaci è sempre premiante. Oltre al rivenditore, pure l’agente non può più permettersi di essere un semplice raccoglitore di ordini, ma un vero e proprio partner per il rivenditore, perché deve informarlo e bene su prodotti, concorrenza e mercato. Inoltre deve saper risolvere i problemi e puntare a fidelizzarlo”.

“Nel mercato si osserva una generale stabilità dei prezzi, che tende a fronteggiare il calo delle vendite nel settore ferramenta”. Paolo Lain, direttore operativo di Ferritalia Soc.Coop.


24-33 dossier rasaerba_078-079 incontri 27/03/13 15:27 Pagina 29

“L’esposizione di una gamma completa di prodotti facilita la scelta del cliente finale e stimola anche la sua curiosità”. Diego Dalla Vecchia, responsabile marketing e comunicazione di Fiaba Srl

Active si distingue Per Active l’innovazione tecnica molto particolare inserita su alcuni tosaerba è il sistema antivibrante sui manubri, che riduce le vibrazioni percepite dall’operatore circa dell’86%. Ciò garantisce ben altro modo di operare. Un’altra innovazione è una macchina realizzata esclusivamente per il taglio mulching (senza raccolta) anche in condizioni più gravose (erba più alta del solito). Questa macchina consente di tagliare con meno frequenza rispetto ad un classico tosaerba con funzione di raccolta e mulching, di non avere più erba da portare in discarica e avere comunque un prato perfetto grazie al concime naturale che è l’erba sminuzzata in parti finissime. * * * Le comodità di Al-ko Al-ko offre la linea di rasaerba a benzina Highline con tecnologia Maxairflow, composta da cinque modelli. I vantaggi di queste macchine sono molteplici. Innanzitutto sono regolabili in base alla statura dell’utente grazie al design del manico. Lo svuotamento del cesto di raccolta è poi rapido e la regolazione dell’altezza è centralizzata. Grazie alla tecnologia Maxairflow l'erba tagliata raggiunge la parte posteriore del cesto di raccolta, riempiendolo così in modo ottimale. Ciò consente di svuotare il cesto con minore frequenza. Oltre al taglio e alla raccolta, i modelli Highline offrono altre due funzioni grazie al tappo mulching e allo scarico laterale. Fra i modelli proposti, il 523 VS offre una serie di evidenti vantaggi tecnici e funzionali.

FIABA MGF R461SP Motore MGF V139 OHV 4 tempi Cilindrata 139 cc Avviamento A fune autoavvolgente Trasmissione Semovente Larghezza di taglio 46 cm Altezza di taglio 2,5 – 7,5 cm Regolaz. altezza taglio Centralizzata su 7 posizioni Tipo lama Multiuso Tipo piatto In acciaio Capacità sacco raccolta 60 litri Peso 32 kg Prezzo (€ - IVA incl.) 337,59

* * * Blue Bird Industries punta sull’affidabilità I rasaerba a scoppio della linea Taurus commercializzati da Blue Bird Industries si distinguono per solidità e qualità. Negli ultimi anni i canali di vendita su cui è presente l’azienda veneta hanno dimostrato di preferire macchine che assicurino un buon livello di affidabilità. Nel 2013 Blue Bird ha inserito i nuovi modelli Taurus 46 TW 3 in 1 e Taurus 56/T a 4 velocità che completano la gamma. Con questo inserimento l’ampia varietà di scelta offerta dalla linea Taurus sembra ora soddisfare ogni tipo di esigenza. Entrambi i modelli montano motori Briggs & Stratton e sono dotati di scocca in lamiera. * * * Einhell estende la gamma La volontà di offrire alla clientela una gamma completa e profonda di articoli ha indotto Einhell ad impegnarsi in modo particolare nello sviluppo di prodotti per gli utilizzatori più esigenti. Da questi primi prodotti sta nascendo, inoltre, una gamma di articoli per uso professionale che saranno presto disponibili sul mercato. Questi prodotti di eccellenza non faranno altro che ribadire la competenza anche nel settore del giardinaggio. La novità più significativa del 2013 è il nuovo modello GE-PM 51 VS B&S in cui spicca, oltre ad una serie di caratteristiche di sicuro interesse, una grossa novità, ovvero la possibilità di rimessaggio e pulizia in verticale.

“Nonostante la contrazione del mercato, noi siamo riusciti a mantenere gli stessi risultati di vendita”. Loris Morellini, presidente di Garmec SpA

GARMEC GKZ GR52SK Motore Cilindrata Avviamento Avanzamento Scocca Larghezza di taglio Regolaz. altezza taglio Capacità cesto Peso Prezzo (€ - IVA incl.)

Kohler 170 cc A strappo Trazione Acciaio 52 cm Centralizzata / 6 posizioni / 20-65 mm 58 litri 40 kg 629,00

29


24-33 dossier rasaerba_078-079 incontri 27/03/13 15:27 Pagina 30

Dossier rasaerba “Nonostante il momento attuale, stiamo ottenendo risultati molto positivi per il fatto di puntare molto sul rivenditore specializzato”. Michele Di Girolamo, robot mower application engineer di Honda Italia Industriale SpA

garden

Motor

La novità di Emak Emak annuncia che dal prossimo maggio introduce la nuova linea di rasaerba Allroad Aluminium con scocca in alluminio pressofuso che garantisce una strutturale resistenza agli urti e alla corrosione. Massima resistenza, design innovativo, comfort e affidabilità li rendono unici nel loro genere. Dedicati a privati esigenti e a professionisti del verde, garantiscono un lavoro quotidiano efficiente, confortevole ed estremamente gradevole e sicuro. Con il rinnovo nel 2012 della gamma di rasaerba in lamiera Comfort Plus, Allroad Plus 4 e Allroad Exa 4 e l’introduzione della linea Allroad Aluminium, oggi Emak offre un assortimento completo di modelli che si caratterizzano per design, comfort e affidabilità, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze di target differenti di utenti, dai privati occasionali ai professionisti.

HONDA HRX476VY

* * *

Motore GCV 160 Potenza a 3600 giri/min 3,3 kW Cilindrata 160 cc Avviamento A strappo sul manubrio Larghezza di taglio 47 cm Capacità cesto di raccolta 69 litri Altezza di taglio 25 – 79 mm Numero di posizioni 7 Peso netto 42 kg Prezzo (€ - IVA inclusa) 1.022,00

Il 4 in 1 di Ferritalia Nel caso di Ferritaila l’innovazione tecnologica più significativa è quella dell’introduzione dei sistemi 4 in 1 che includono il mulching. Il modello Green 53, adatto per prati fino a 2.400 metri quadri, è dotato di motore Briggs & Stratton a quattro tempi. È caratterizzato da semovenza posteriore con disinnesto automatico. Il telaio è in lamiera di acciaio verniciato. Offre sette altezze di taglio variabili da 20 a 75 mm a regolazione centralizzata. È inoltre dotato di un cesto raccoglierba di 75 litri e pesa 38,5 kg. * * * Le linee di Fiaba Le novità proposte dai marchi distribuiti da Fiaba sono molteplici. Il discorso vale per Snapper ed Mgf, mentre la linea rasaerba Orec è identica a quella della passata stagione. Per quanto riguarda Snapper, nel 2013 sono stati inseriti in gamma tre nuovi modelli, uno a spinta e due semoventi. Dal leggero rasaerba a spinta da 46 cm fino al modello semovente a velocità variabile da 53 cm, questi rasaerba sono progettati per una efficiente raccolta, mulching, scarico posteriore e laterale dello sfalcio. Nel caso di Mgf, la nuova linea di rasaerba presentata nel 2012 rappresenta la soluzione ideale per gestire il verde domestico. La gamma comprende modelli a spinta e semoventi, con piatto in acciaio oppure in alluminio. Nel caso di Orec la linea commercializzata riguarda rasaerba professionali per il taglio tradizionale e il taglio su forti pendenze. * * *

MAKITA DOLMAR PM5600S3 Motore Scocca Cilindrata Potenza a 2900 giri/min Propulsione Superficie lavorabile Dimensione lama Altezza taglio regolabile Altezza taglio (min/max) Capacità cesto Prezzo (€ - IVA incl.)

30

MARZO 2013

Briggs & Stratton 675 EX Acciaio 190 cc 2,33 kW Semovente 3 velocità 2.200 mq 56 cm 8 posizioni 20/75 mm 70 litri n.d.

I pratici di Garmec Fra le linee di rasaerba a benzina proposte da Garmec vi è la gamma dei rasaerba GKZ PRO-LINE, studiata per permettere la massima praticità e semplicità di utilizzo in ogni condizione di lavoro, grazie al sistema 4 in 1. La leggera scocca in acciaio rende la macchina resistente e maneggevole anche per uso professionale, mentre l’ergonomica barra comandi unita alle

“L’agente non può permettersi di essere un semplice raccoglitore di ordini, ma un vero e proprio partner per il rivenditore, perché deve informarlo, saper risolvere i problemi e puntare a fidelizzarlo”. Rosalba Surico, responsabile marketing divisione giardino di Makita SpA


NUOVO FRONT MOWER GRANDE MANOVRABILITA’ MASSIMA PRECISIONE

Affidati alla potenza dei prodotti McCulloch e scopri l’intera gamma su www.mcculloch.com Prima dell’utilizzo, leggere sempre attentamente le istruzioni d’uso e seguire le avvertenze riportate.

Ad016_M_Basic_Product_frontmower_210x297_IT.indd 1

2012-09-11 14:58


24-33 dossier rasaerba_078-079 incontri 27/03/13 15:27 Pagina 32

Dossier rasaerba ruote alte posteriori, garantisce un’ottima manovrabilità. I modelli proposti sono quattro, tutti dotati di motore Kohler e con scocca in acciaio. La regolazione dell’altezza di taglio è centralizzata. Fra questi, il GR52SK ha una motorizzazione a 170 cc con avviamento a strappo.

garden

Motor

* * * Il classico di Honda Honda non prevede novità nel comparto, ma grazie ai positivi risultati ottenuti con i sistemi Versamow e trasmissioni VST, non potranno che non essere presi in considerazione per sviluppi futuri. Fra i modelli di punta della linea VST si può citare l’HRX476VY. Questo rasaerba utilizza un motore GCV 160 Autochoke con albero a camme in testa. È dotato di avviamento a strappo sul manubrio e di carter in polipropilene. L’altezza di taglio è variabile fra i 25 ed i 79 mm ed il numero di posizioni di taglio sono sette. La larghezza di taglio è di 47 cm. La capacità del sacco raccoglitore è di 69 litri. Fra le dotazioni standard vi sono l’avanzamento indipendente del taglio ed il taglio mulching. L’autonomia è di 1 ora e mezzo.

MCCULLOCH (HUSQVARNA ITALIA) M 53-160AWRPX Motore Potenza Cilindrata Larghezza di taglio Capacità cesto di raccolta Trazione Regolazione altezza taglio Telaio Peso netto Prezzo (€ - IVA incl.)

Honda GCV160 2,9 kW 160 cc 53 cm 60 litri Posteriore con Autowalk Centralizzata Acciaio 38 kg n.d.

* * * Il performante di Makita Makita ha arricchito la gamma con un rasaerba Dolmar con larghezza di taglio 56 cm e scocca in acciaio. Il modello è performante ed offre possibilità di taglio mulching e scarico laterale. Dotato di un motore Briggs & Stratton, è la macchina perfetta per soddisfare ogni richiesta dell’operatore per un utilizzo anche frequente su appezzamenti di terreno di ampie dimensioni. Potente, robusto e maneggevole, è adatto per un taglio mulching. Fra le altre caratteristiche spiccano il sistema di controllo della velocità, l’impugnatura ergonomica con rivestimento softgrip e l’inclinazione dell’impugnatura regolabile su tre posizioni. * * * Il trazionato di Sabre Italia La novità inserita nei tosaerba Masport, marchio distribuito in Italia da Sabre Italia, è il modello Olimpic 500 trazionato. Utilizza un motore Briggs & Stratton Serie 550 da 127 cc ed è dotato di un telaio in acciaio. Il taglio è elicoidale a sei lame da 50 cm. Il rullo di appoggio anteriore è multi sezione. Quello posteriore è in acciaio sdoppiato e con differenziale. La frizione è centrifuga per innesto indipendente di rotore e trazione. Il cesto di raccolta, anteriore ed in nylon rinforzato, ha una capacità di 70 litri. La larghezza di taglio è di 50 cm e la regolazione delle altezze di taglio variano fra 7 e 30 mm. Il peso della macchina è di 68 kg. * * *

SABRE ITALIA MASPORT OLIMPIC 500 TRAZIONATO Motore

Briggs & Sratton Serie 550 Cilindrata 127 cc Larghezza di taglio 50 cm Capacità cesto di raccolta 70 litri Regolazione altezza taglio Da 7 a 30 mm Peso 68 kg Prezzo (€ - IVA incl.) 2.432,10

32

MARZO 2013

I versatili di McCulloch McCulloch, brand distribuito da Husqvarna Italia, ha messo a punto una nuova gamma completa di rasaerba in grado di soddisfare qualsiasi esigenza a livello di dimensione e di pendenza dei giardini con diverse larghezze di taglio e motori potenti. Tra le varie novità del 2013, l’M 46-125R è il primo modello semovente per giardini di dimensioni medio-piccole. L’M 53160AWRPX è un modello di rasaerba pensato per i giardini più grandi, monta un motore Honda GCV160 di 160 cc e 2,9 kW di potenza. Dotata di telaio in acciaio, ha una larghezza di taglio di 53 cm. La regolazione dell’altezza di taglio è centralizzata e il cesto di raccolta è da 60 litri. Una grande novità della nuova gamma è la lama PX3 a “tripla potenza”. Presente su gran parte dei modelli proposti, tra cui l’M 53-160AWRPX, grazie al suo speciale design aggressivo, assicura un sistema di taglio performante. La lama PX3 è di lunga durata e con un’eccellente affilatura che migliora la capacità di triturazione, garantendo i massimi risultati di raccolta e mulching. * * *


24-33 dossier rasaerba_078-079 incontri 27/03/13 15:27 Pagina 33

L’IMPORTANZA DEL LAYOUT ESPOSITIVO

Sulle decisioni d’acquisto di una macchina conta anche la superficie espositiva dedicata. Ne è certo Del Baglivo perché afferma che “è fondamentale. Ampi spazi, assortiti e con indicazioni sul prodotto semplici e chiare possono essere determinanti sulla decisione finale. Il programma di visual merchandising che sempre più rivenditori Stihl stanno abbracciando è un dei fattori chiave del successo del punto vendita”. Goi è della stessa opinione e chiarisce che “più superficie espositiva c’è e più può essere esposta in modo migliore la gamma dei prodotti e quindi più si possono dare soluzioni per tutte le esigenze. L’utente finale è attratto e appagato da una esposizione grande, luminosa e ben curata dove noi consigliamo sempre di esporre per primi i prodotti con più alto valore aggiunto. È fondamentale curare la rotazione dei prodotti e cercare di dare sempre un’impronta nuova e stimolante, di forte richiamo”. Di Girolamo aggiunge che “la superficie a disposizione è un aspetto importante, ma è la sinergia con l’intera struttura, il layout e la qualità che permettono di ottenere i migliori risultati. Sono queste le basi sulla quale continuiamo a sviluppare l’ormai ben nota rete Master Dealer Honda”. Inutile dire che il discorso ha una valenza superiore per i rasaerba. La Surico sottolinea il fatto che “per questo tipo di macchine occorre spazio. Più l’utilizzatore vede, più è in grado di scegliere e quindi più acquista”. Dalla Vecchia conferma la tesi perché dice che “l’esposizione di una gamma completa di prodotti facilita la scelta del cliente finale e stimola anche la sua curiosità. A volte i rivenditori hanno però spazi piccoli per l’esposizione e quindi devono sfruttare al massimo le loro capacità di saper proporre alla clientela i vari prodotti con altre soluzioni”. L’opinione di Bendazzoli è differente, perché “la superficie è solo parzialmente significativa. Si consiglia di rendere visibili e accessibili i prodotti senza però esagerare nell’esposizione di articoli che potrebbero ingenerare confusione nell’acquirente. È invece indispensabile mettere a disposizione personale preparato che possa indirizzare l’acquirente verso il prodotto adatto alle sue esigenze”.

STIHL MB 4 RTP Motore Superficie lavorabile Larghezza taglio Altezza taglio Peso Prezzo (€ - IVA incl.)

Kohler Courage XT-8 2.500 mq 53 cm 30 – 70 mm 42 kg 1.062,00

Stihl amplia la gamma Le novità più significative per Stihl sono i tre nuovi rasaerba Viking della serie 4, studiate esclusivamente per il taglio mulching. Concepita per risultati eccellenti, la nuova Serie MB 4 R convince con il design ottimizzato, la robustezza e la dotazione di alta qualità: elementi antivibranti e parabordi, motori potenti e una protezione albero motore nella versione professionale. Caratteristiche addizionali come lo SmartChoke, le ruote con doppio cuscinetto a sfera e l'impugnatura morbida sulla stegola, rendono l'utilizzo leggero e semplice. Alla modalità di funzionamento ecologica a emissioni minime è stata assegnata la rinomata certificazione Svanen. Ci sono novità anche fra i rasaerba ad accumulatore. È stato infatti introdotto il modello MA 443 anche in versione C con monostegola (disponibile anche in versione elettrica a cavo). L’aspetto più interessante di questi prodotti è che con il medesimo accumulatore possono essere messi in funzione tutti i prodotti della gamma “Akku” Stihl e Viking.

“L’investimento nella formazione costante è significativo. L’importanza di figure professionali preparate e motivate, coinvolte nella catena di vendita, è una prerogativa Viking alla base del progetto Premium”. Francesco Del Baglivo, product marketing manager di Andreas Stihl SpA

33


34-39 biotrituratori_078-079 incontri 27/03/13 15:30 Pagina 34

Dossier biotrituratori garden

Motor

Pulizia ecologica Potenti, facili da trasportare, semplici da pulire e amici dell'ambiente: i nuovi biotrituratori sono sicuri e flessibili, oltre che sempre più compatti e maneggevoli. Si vendono anche on line ma resta importante il contatto diretto con le aziende che possono offrire prove in campo e la giusta assistenza Sicurezza, flessibilità d'uso e facilità di trasporto sono tra i plus più importanti dei biotrituratori moderni

I PLUS DEL BIOTRITURATORE MODERNO I nuovi biotrituratori attualmente sul mercato sono caratterizzati da una serie di plus irrinunciabili:

• ELEVATA POTENZA • FACILITÀ DI TRASPORTO • SICUREZZA NELL'UTILIZZO • ALTRA FRUIBILITÀ GRAZIE ALLA REGOLABILITÀ DELLE DISTANZE • FACILITÀ DI PULIZIA • DIMENSIONI COMPATTE • FLESSIBILITÀ D'USO • SILENZIOSITÀ

34

MARZO 2013

l mercato dei biotrituratori, pur essendo legato alla stagionalità si rivela più dinamico di molti altri, con nuovi modelli pratici, sicuri e anche belli da vedere. Questo anche perchè la normativa italiana, sempre più attenta allo smaltimento in modo corretto dei rifiuti organici offre ulteriori argomenti di vendita per la diffusione del biotrituratore. Le aziende propongono macchine innovative e sicure per triturare rami e fiori recisi e ottenere magari compost per la pacciamatura dei terreni.

I

LE NOVITÀ SUL MERCATO Potenti e sicuri sono, ad esempio, i modelli di Einhell che si caratterizzano per alcuni plus, tra i quali: «I nostri biotrituratori si caratterizzano


34-39 biotrituratori_078-079 incontri 27/03/13 15:30 Pagina 35

Le nuove norme che riguardano il corretto smaltimento dei rifiuti organici incrementano le vendite dei biotrituratori

in giardino per elevata potenza grazie a motori di oltre 2400 W, facilità di trasporto grazie a ruote e maniglie ergonomiche; alta fruibilità grazie alla possibilità di regolazione delle distanze. Inoltre, sono semplici da pulire grazie alla possibilità di rimuovere la copertura; garantiscono anche sicurezza intrinseca grazie all’impossibilità di accedere dall’esterno con mani e braccia a parti mobili». Anche Fiaba ci ha parlato del suo nuovo biotrituratore, segnalandoci alcune caratteristiche: «Il biotrituratore elettrico silenzioso WorxZip WG401E sminuzza e spezzetta rami fino a 40 mm di diametro. È dotato di un sistema di trascinamento automatico che evita di dover spingere manualmente i rami e gli arbusti all’interno della macchina, con il duplice risultato di ottimizzare l’efficienza di lavoro e minimizzare il rischio di sovraccarico del motore. L’interfaccia a LED fornisce in tempo reale l’effettivo flusso di carico. In questo modo si evita che intervenga il circuito di protezione automatica, con le conseguenti operazioni di ripristino ed inversione della rotazione dei coltelli. È equipaggiato con maniglia e pratiche ruote di trasporto.

Einhell BGKS 2440 Caratteristiche: interruttore di sicurezza del motore; 2 coltelli a doppio taglio in acciaio; tramoggia ripiegabile con chiusura di sicurezza; tramoggia con lamelle in gomma. Robusta struttura carrellabile con ruote; piatto porta coltelli inclinato, ganci per il fissaggio del sacco di raccolta. Tensione: 230 V ~ 50 Hz; potenza: S 1: 2.000 Watt, S 6 (40%): 2.400 Watt, spessore rami max.: Ø 40 mm, giri a vuoto: 4.500 min-1, Peso del prodotto: 12,2 kg.

La contraffazione riguarda anche i biotrituratori, che sono stati copiati da ditte straniere, che però non hanno grande successo nelle vendite in quanto non forniscono la necessaria assistenza qualificata garantita solo da chi progetta la macchina 35


34-39 biotrituratori_078-079 incontri 27/03/13 15:30 Pagina 36

Dossier biotrituratori garden

Motor

Fiaba WorxZip WG401E Caratteristiche: elettrico e silenzioso, WorxZip WG401E sminuzza e spezzetta rami fino a 40 mm di diametro. Il suo sistema di trascinamento automatico evita di dover spingere manualmente i rami e gli arbusti all’interno della macchina, ottimizzando l’efficienza di lavoro e minimizzando il rischio di sovraccarico del motore. L’interfaccia a LED fornisce in tempo reale l’effettivo flusso di carico. Con maniglia e pratiche ruote di trasporto, la macchina sviluppa una cippatura di 140 kg per ora. Peso: 28 kg.

Negri R240 Caratteristiche: il trascinamento del materiale è affidato a un rullo di velocità variabile posizionato all’interno della tramoggia, che indirizza gli scarti vegetali (fino a 90 millimetri di diametro) verso il gruppo trituratore. La fase di scarico, invece, è gestita da un tubo di lancio alto 1,75 metri, girevole sino a 270°, la cui profondità di gittata può essere regolata diversamente a seconda delle differenti esigenze operative. È equipaggiato con motori a benzina (Honda GX 390, Honda IGX 440, Subaru EX40) o con un motore elettrico da 380 volt (7,4 kw) ma è anche disponibile nella versione per attacco ai tre punti della trattrice (con potenza a partire da 13 Hp).

36

MARZO 2013

La macchina sviluppa una cippatura di 140 kg per ora». Abbiamo sentito anche Negri, che nel corso dell'ultima edizione di Eima ha presentato cinque nuovi modelli innovativi e perfettamente rispondenti alle nuove normative: «Tra i biotrituratori di nostra produzione, il nuovo R240 è caratterizzato da dimensioni compatte e flessibilità d'uso. Punto di forza della macchina è un innovativo sistema di taglio equipaggiato con sedici martelli mobili di acciaio temprato a cuore e quattro lame fisse poste all’estremità del rotore. Le quattro pale di espulsione sono collocate all’interno del rotore. Questo nuovo sistema di taglio permette di ottimizzare la resa produttiva oraria della macchina, poiché l’operatore può inserire nella tramoggia residui di grandi e piccole dimensioni senza dover intervenire sulla pianta per separare i rami dal fusto». Peruzzo ci ha parlato invece del suo TB 100, «una macchina compatta, versatile e con prestazioni elevate, adatta anche ad un uso professionale, di facile utilizzo all'interno di giardini o spazi angusti». Da Stihl hanno presentato così i loro modelli di biotrituratori: «I biotrituratori Viking sono prodotti particolarmente sicuri, efficienti, silenziosi facili da trasportare e particolarmente facili da pulire. Il modello GE 355 ha un particolare sistema che permette di poter azionare le lame in entrambi i sensi di rotazione per facilitare lo sminuzzamento dei diversi tipi di materiale». Tra le altre aziende produttrici di biotrituratori, anche Al-Ko, Husqvarna e Sabre Italia, anche queste all'avanguardia per quanto riguarda modelli e prestazioni. IL MERCATO ON LINE I biotrituratori più moderni sono venduti anche on line, anche se rimane importante la vendita diretta perchè il tipo di prodotto necessita di prove in campo, spiegazioni particolari e assistenza. Inoltre le aziende investono molto sul sito web, per fornire tutti gli aggiornamenti in tempo reale e le informazioni utili per un corretto utilizzo, come ci hanno raccontato da Einhell: «Pur privilegiando la


DECESPUGLIATORE DS 2400 S RASAERBA ALLROAD EXA 4 Macchine da professionisti, ma dedicate a tutti.

Il decespugliatore DS 2400 S e la linea di rasaerba ALLROAD EXA 4 rappresentano la nuova frontiera per la cura del tuo giardino. Accogli la primavera con prodotti caratterizzati da design, comfort e affidabilità: una risposta convincente per soddisfare ogni tipo di necessità, da quelle dei privati occasionali a quelle degli utenti più esigenti. I nuovi rasaerba ALLROAD EXA 4 sono estremamente versatili, in quanto dotati dell’innovativo sistema di taglio “4 cutting device” che include, in aggiunta alla raccolta, la funzione di mulching e scarico laterale. Il tutto senza dimenticare la massima leggerezza del decespugliatore DS 2400 S, iI più leggero e il più compatto al mondo della sua categoria.

It’s an Emak S.p.A. trademark 42011 Bagnolo in Piano (RE) Italy Tel. +39 0522 956611 • Fax +39 0522 956800 venditeitalia@efco.it • www.efco.it


34-39 biotrituratori_078-079 incontri 27/03/13 15:31 Pagina 38

Dossier biotrituratori garden

Motor

Peruzzo TB 100 Caratteristiche: il TB 100 è una macchina compatta per la cippatura di rami sino a 10 cm di diametro. La forza centrifuga creata dal rotore espelle il materiale triturato fine, proiettandolo fuori dallo scarico orientabile in altezza e gettandolo per circa 3/5 mt consentendo un facile caricamento in un contenitore o rimorchio. Azionato da un motore a scoppio con trasmissione a cinghie trapezoidali che lo rende assai elastico, le sue compatte dimensioni di ingombro (76 cm di larghezza ) ne permettono l’uso anche in zone anguste o terrazzamenti e il carico in piccoli furgoni anche con l’ausilio di sole rampe.

38

Stihl GE 355

Al-Ko TCS Duotec 2500

Caratteristiche: il potente biotrituratore combinato GE 355 si distingue per le dimensioni extra larghe dell'imbuto e l'altezza di lavoro ottimale che consente all'utente di riempire l'apparecchio con grande comfort. È possibile alternare materiale legnoso e morbido in grandi quantità: grazie alla tecnologia BRS per l'inversione delle lame, il potente sistema di taglio Multi-Cut 355 e la Blade Guide Technology è possibile sminuzzare tutto.

Caratteristiche: Doppia lama di taglio, capiente tramoggia superiore (200x165 mm), camera di taglio separata per rami fino a diamentro di 43 mm; motore da grandi prestazioni che lo rende infaticabile e duraturo; robusto telaio in acciaio e dotato di comode ruote con cuscinetto per il trasporto; motore elettrico con freno, potenza: W 2500. Max triturazione: 40 mm.

MARZO 2013

vendita al dettaglio tradizionale non possiamo sottovalutare la potenza della rete. Strumento irrinunciabile per l’informazione sulle caratteristiche dei prodotti, sta diventando molto utilizzata anche nel settore delle vendite. La nostra analisi indica, per contro, che il cliente che compra sul web è solo parzialmente sovrapposto a quello che acquista in negozio e quindi da ritenersi un nuovo bacino d’utenza (prevalentemente giovane)». Di mercato on line abbiamo parlato anche con Fiaba: «Tramite il web (www.fiaba.net) ed il nostro canale YouTube (Fiabasrl) cerchiamo di dare ai visitatori più informazioni possibili. Puntiamo a potenziare a breve la nostra presenza sul web con un portale dedicato ai nostri rivenditori. Noi non facciamo vendita diretta tramite web mentre notiamo che sempre più rivenditori finali stanno aprendo negozi online». Da Negri si sono dimostrati meno ottimisti verso il web: «La nostra vasta gamma di prodotti non essendo rivolti ad un esclusivo uso familiare, ma soprattutto professionale, si presta solo parzialmente alla vendita online perché necessita di spiegazioni, prove in campo e assistenza. Internet risulta essere invece uno strumento sempre più utile al cliente finale per documentarsi sulle nostre macchine prima di rivolgersi al rivenditore di zona. Sul sito di Negri (www.negri-bio.com) esiste anche un’area riservata ai rivenditori dove è possibile scaricare manuali di uso e ordinare online i pezzi di ricambio». Stihl presenta una novità on line: «Importante novità di quest'anno è la presenza di una sezione nel nostro sito www.stihl.it/consulente-prodotti-new.aspx chiamata "consulente prodotto" che aiuta, tramite semplici passaggi, a individuare quale potrebbe essere la migliore scelta durante l'acquisto. Chiaramente lo strumento informatico rimane fondamentale per la divulgazione di informazioni tecniche corrette, ma non può di certo sostituire il rapporto umano e la fiducia che si instaura attraverso una compravendita consulenziale. Pertanto il Rivenditore Specializzato rimane, anche per VIKING come per STIHL, l’esclusivo canale di vendita in grado di offrire formazione e assistenza sul territorio».


34-39 biotrituratori_078-079 incontri 27/03/13 15:31 Pagina 39

CONTRO LA CONTRAFFAZIONE Anche per quanto riguarda i biotrituratori esiste il fenomeno del plagio da parte di aziende straniere, anche se i produttori dichiarano in generale che, una volta copiato il modello, i contraffattori non sono in grado di formire le giuste informazioni e assistenza. Inoltre, l'utente finale è alla ricerca di originali soprattutto per la propria sicurezza come ci hanno raccontato da Einhell: «Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una significativa riduzione del fenomeno grazie ad una sempre maggiore presa di coscienza delle implicazioni, soprattutto in termini di sicurezza personale, da parte dell’utente». Da Fiaba hanno aggiunto: «Purtroppo è un grave danno a tutto il mercato oltre che ad un pericolo per il consumatore legato alla sicurezza dei prodotti. Non dimentichiamo l’effetto negativo per le imprese che subiscono danni derivanti dalla perdita di immagine, dalla diminuzione del fatturato e dagli alti costi derivanti dalle spese di tutela legale. Per fortuna con i nostri prodotti non siamo ancora incorsi in tale fenomeno». Anche Negri si è sbilanciata sull'argomento: «La copiatura dei nostri modelli da parte di ditte straniere ma soprattutto da parte di piccole officine meccaniche italiane è all’ordine del giorno. È sicuramente più conveniente comprare una nostra macchina, smontarla e costruirla uguale che non sopportarne i relativi costi di ricerca, progettazione e collaudo. Non mi risulta che abbiano comunque venduto molto, sia perché il nostro è un mercato di nicchia, sia perché i clienti chiedono non solo il prezzo competitivo ma anche assistenza qualificata che può essere garantita solo da chi la macchina l’ha progettata e collaudata e ne conosce quindi le caratteristiche tecniche». Peruzzo, in tema di contraffazione ha così commentato: «In particolare ci preoccupano le ditte italiane che si orientano a produrre nei paesi a basso costo, venendo poi in Europa a proporli mettendoci a confronto con le nostre reali possibilità produttive gravate da numerosi oneri che non ci danno alcuna possibilità di reazione». Anche Stihl è sensibile al fenomeno e sta mettendo in atto alcune strategie per combatterlo: «Il tema della contraffazione è sempre molto attuale e presente nel

Husqvarna PAC A SHREDDERFLYMO Caratteristiche: Potente biotrituratore dal design esclusivo. È sicuro e facile da usare. Unico nel suo genere, dopo l’uso si trasporta con le ruote o si richiude su se stesso con una sola leva. Minimo ingombro a riposo. Tritura rami fino a 40 mm di diametro. Contenitore trasparente, utile per verificare lo stato di riempimento e facile da svuotare. Interruttore di sicurezza, si avvia solo con cesto inserito. Si richiude e trasporta facilmente.

I modelli al giorno d'oggi sono venduti anche on line, anche se rimane importante la vendita diretta perchè il tipo di prodotto necessita di prove in campo, spiegazioni particolari e assistenza Sabre Italia ELIET Minor/Maior 4S Caratteristiche: unici nel loro genere grazie al sistema brevettato di sistema di Taglio con l’Ascia “Chopping Principle™”, i nuovi Minor 4S e Major 4S sono disponibili con un camino di scarico che permette di depositare le schegge nella zona desiderata. La turbina crea un effetto di aspirazione che risucchia il materiale nella camera di triturazione ed espelle poi le schegge tramite un camino di scarico orientabile a 270°. Possono macinare tutti i tipi di rifiuti verdi grazie ad un’unica tramoggia di alimentazione con un minimo sforzo, massimo rendimento ed eccellente affidabilità.

mercato italiano, per quanto ci riguarda sono soprattutto le motoseghe ad essere contraffatte. Periodicamente mettiamo in campo iniziative per sensibilizzare il mercato ri-

spetto a questo fenomeno. È importante informare per contrastare la contraffazione: anche in questo caso il rivenditore specializzato è la voce dell’azienda sul territorio».

39


40-41 pr briggs_078-079 incontri 27/03/13 15:32 Pagina 40

garden

Motor

PUBBLIMOTOR

BRIGGS & STRATTON: UNA GARANZIA DI SICUREZZA Motori certificati e ricambi originali sono raccomandati da Briggs & Stratton, che ricorda anche l'importanza di appoggiarsi a officine specializzate e assicurarsi che gli eventuali motori nuovi siano conformi alle direttive europee

40

MARZO 2013

inverno è il momento ideale per un check-up completo delle attrezzature da giardino prima dell'inizio della nuova stagione di taglio, e alcune volte può accadere che la riparazione di un motore in termini di parti e manodopera necessarie non sia conveniente e che la soluzione più rapida ed economica sia la sostituzione completa del motore. Briggs & Stratton e i suoi centri autorizzati per la distribuzione approfittano di questo momento per ricordare l'importanza di appoggiarsi ad officine specializzate e assicurarsi che gli eventuali motori di sostituzione siano conformi alle Direttive Europee attualmente in vigore.

L’

MODELLI CERTIFICATI Tutti i motori distribuiti attraverso la rete italiana ufficiale di servizio Briggs & Stratton sono certificati in conformità a queste direttive, tra le quali le più importanti sono relative alla conformità delle emissioni inquinanti e alla protezione da superfici calde esposte e parti in movimento. Ogni motore Briggs & Stratton è etichettato per attestare la conformità del livello di emissioni, e ove necessario i motori sono equipaggiati con apposite protezioni marmitta per evitare ustioni e protezioni per prevenire ogni contatto accidentale fra il volano in movimento e le dita dell’utilizzatore. È importante,


40-41 pr briggs_078-079 incontri 27/03/13 15:32 Pagina 41

PUBBLIMOTOR

per cui, che il titolare della macchina, nel momento della sostituzione del motore si tuteli e richieda prodotti conformi alle normative vigenti. Assicurarsi che i motori di sostituzione siano certificati per la vendita nella Comunità Europea (EU) è un modo per proteggersi da eventuali danni. Tutti i motori commercializzati attraverso la rete ufficiale dei Distributori Briggs & Stratton in Italia sono certificati per essere a norma con le Direttive Europee applicabili in materia. RICAMBI ORIGINALI Anche la scelta di ricambi originali per tutti i motori è di assoluta importanza per garantire prestazioni altamente qualitative e durevoli nel tempo. Ricambio originale non significa soltanto mantenere le prestazioni del motore costanti e invariate per tutta la durata di vita del motore, significa anche un guadagno in termini di longevità. L’uso dei ricambi originali mette inoltre al riparo da manutenzioni straordinarie, anche molto costose, dovute a riparazioni derivanti da rotture causate dall’utilizzo di ricambi non specificamente studiati per i motori Briggs & Stratton. Tutti i componenti, infatti, sono ideati, progettati e costruiti per garantire una lunga vita operativa del motore, basata anche sulla compatibilità dei diversi componenti tra loro. Quindi altri vantaggi si possono riassumere in una maggior durata dell’attrezzatura (quindi l’investimento produce più guadagno) e in un risparmio di soldi destinati a coprire riparazioni che non ci sarebbero altrimenti state. Un altro aspetto che va considerato è che i problemi causati dall’uso di parti non originali Briggs & Stratton non sono coperti da riparazioni in garanzia. Briggs & Stratton ha reso la fornitura di ricambi originali ancora più efficiente e diretta grazie alla rete di assistenza post vendita, composta in Italia da circa duecento officine autorizzate su tutto il territorio italiano e di molti altri rivenditori specializzati. L’utilizzatore potrà trovare l’officina autorizzata più vicina, cercandola direttamente sul sito www.briggsandstratton.com

BRIGGS & STRATTON Briggs & Stratton è il più grande produttore al mondo di motori a benzina 4 tempi raffreddati ad aria per macchine da esterni quali tosaerba, generatori, idropulitrici e per molte altre applicazioni professionali / industriali. Fondata a Milwaukee, Wisconsin (USA) nel 1908, l’azienda oggi progetta, produce, vende i suoi prodotti e ne presta la relativa assistenza in oltre 100 paesi in tutto il mondo. Briggs & Stratton si prefigge da sempre, quale obiettivo primario, la tutela dell’ambiente. Attraverso il costante investimento di energie nel settore Ricerca e Sviluppo, l’azienda è riuscita a ridurre le emissioni inquinanti dei suoi motori del 75% dal 1990. www.briggsandstratton.com

Briggs&Stratton Italy Via Brondi 16/F 31055 Quinto di Treviso (TV) Tel. 0422/580252 Fax 0422/546235 info.it@basco.it www.briggsandstratton.com

41


Insetticida microincapsulato, micidiale con gli insetti, gentile con il verde!

Autorizzazione del Ministero della Salute del 30/07/2012. É un Presidio Medico Chirurgico: DRAKER 10.2 (Reg. Min. Sal. n. 19380). AVVERTENZE: Prima di utilizzare il prodotto, leggere attentamente quanto riportato sull’etichetta.

Ciao, sono una microcapsula di ultima generazione.

Uso una formula persistente che respinge insetti e zanzare. L’insetticida Draker® usa la tecnologia microincapsulata per aumentare e mantenere la sua attività più a lungo! L’abbiamo scelto perché è gentile con il verde, ma con gli insetti è spietato! Le sue caratteristiche riducono la volatilità e gli odori, offrono prolungata attività residuale e riduzione dei dosaggi. È affidabile, compagno ideale all’aria aperta e nei giardini.

www.vebi.it


43 cover garden_078-079 incontri 27/03/13 15:35 Pagina 43

center

GARDEN M A R Z O

2 0 1 3

52 AGROFARMA INFORMA Nel consueto spazio dedicato all'associazione, tutte le novitĂ  sull'utilizzo degli agrofarmaci per prevenire e curare i mali di stagione di piante, fiori e giardini, con consigli mirati e segnalazione di nuovi prodotti indicati per le diverse patologie

54 OPEN HOUSE ARREDO GIARDINO

56

La manifestazione organizzata da Annibale Franzini, svoltasi di recente a Scandiano, si è rivelata un successo e ha confermato il trend di crescita per il settore dell'arredo giardino. Secondo l'organizzatore dell'evento, oltre alla vasta gamma di prodotti offerti, conta molto la qualità e il design che li caratterizza

IL LAYOUT DEI GARDEN CENTER L'inchiesta fa il punto della situazione sull'organizzazione degli spazi all'interno dei punti vendita di prodotti per il giardinaggio, dove rimangono protagoniste piante e fiori, seguite da arredo per esterni e interni e articoli per la cura delle piante


44-46 news garden_015-020 news 27/03/13 15:38 Pagina 44

GARDEN

TANTE ALTRE NOTIZIE SU

FATTI & PERSONAGGI

NEWS

notizie - fatti - personaggi nazionali ed internazionali del mondo del giardinaggio

www.gardenegrill.it

Nuovi servizi Open day

GUABER E LE NOVITÀ PER L'ARIA APERTA

R

iscoprire la vita all'aria aperta, all'insegna della natura, del divertimento e del colore: questo è stato il tema dell'open day di Milano del 5 marzo di Guaber, nel corso del quale il noto marchio ha presentato tutte le novità Fito, Vape e Coloreria Italiana. Grazie alle novità Fito, sarà semplicissimo assicurare le giuste attenzioni alle piante di casa in pochi e semplici gesti. L’aria di cambiamento che caratterizza l’arrivo della nuova stagione si riflette anche nella voglia di dare un tocco di personalizzazione alla casa e al guardaroba: basta un semplicissimo tocco di colore ai tessuti per dare vita nuova a tutto ciò che ti circonda. Con Coloreria Italiana, asciugamani, tessuti, cuscini e vestiti saranno ancora più personali e unici.

Prodotti

DESIGN IN GIARDINO ono molte le novità dei prodotti Fiskars per il 2013: ieri a Milano, nel corso dell'open day, sono stati presentati i nuovi modelli di oggetti per la casa e attrezzi da giardinaggio, nella bella cornice della Design Library di Milano. Tra le novità del noto marchio, anche attrezzature per giardinaggio pensate apposta per i bambini, che hanno ora a disposizione attrezzi e kit appositamente studiati per fa avvicinare i più piccoli al mondo della natura e della coltivazione.

S

Spot

IL WEB DI VIGORPLANT ulla scia dello spot televisivo ‘La vita delle Piante è più dura di quello che sembra’, Vigorplant presenta una nuova campagna riservata al web. Il primo spot inedito è già in rete e sta già suscitando grande successo: sempre all’insegna dell’ironia e dell’irriverenza mostra, con uno sketch divertente che riprende un momento quotidiano della vita di tutti, cosa sono costrette a subire le piante che vivono con noi; fortunatamente la scelta di terricci e di prodotti Vigorplant le aiuta a essere più forti, e quindi più felici. Con questa campagna per il web, Vigorplant sottolinea ancora il concetto di complicità tra l’azienda e il suo prodotto e dimostra ulteriore consapevolezza delle proprie forze e della necessità di essere al passo con i tempi e con i nuovi mezzi di comunicazione. Tutti gli spot sono firmati dalla nota e storica agenzia Armando Testa.

S

44

MARZO 2013

GIARDINAGGIO ON LINE al 20 febbraio sono disponibili sul sito www.garden-market.it oltre 2.000 prodotti per il giardinaggio, tutti accuratamente selezionati e testati. Gardenmarket.it include articoli sia per l’hobby gardening e sia per le attività professionali di agricoltori e coltivatori. Tra le diverse categorie presenti sul sito i clienti possono trovare tutti i prodotti necessari per la cura e la manutenzione di spazi verdi ed alberi e piante da frutto, dalle forbici ai seghetti, fino a tutti i materiali protettivi, agli insetticidi ed alle lampade da giardino ad energia solare. Garden-market.it offre ai propri clienti una navigazione facile, promozioni interessanti ed offerte speciali, oltre alla possibilità di acquistare il prodotto che desiderano direttamente da casa in modo semplice.

D

Urban farming

SMART GARDEN E L’ORTO CRESCE IN CITTÀ

i è svolta venerdì 1 marzo, a Milano presso lo spazio Cargo, la presentazione del nuovo marchio Smart garden Urbangreen Revolution, organizzata da Marco Salvaneschi. L’evento, molto ben organizzato, è iniziato con la presentazioni di un trend in forte crescita, quello delle coltivazioni urbane di frutta e verdura. Infatti, dati alla mano, sono sempre di più i cittadini che coltivano su terrazzi e piccoli giardini un orto urbano per il proprio fabbisogno. Per rispondere a queste esigenze, che alcuni chiamano di urban farming, il ‘marchio ombrello’ Smart garden ha raggruppato prodotti specifici di diverse aziende per fornire una gamma appositamente pensata per la coltivazione urbana. Il marchio Smart Garden viene venduto “chiavi in mano” con un apposito corner dedicato da esporre nei garden center. Per saperne di più www.smartgarden.it.

S


44-46 news garden_015-020 news 27/03/13 15:38 Pagina 45

FATTI & PERSONAGGI

NEWS

notizie - fatti - personaggi nazionali ed internazionali del mondo del giardinaggio

CHIMICAONSALE

ALGATRON:

DALLE ALGHE, UN CONCENTRATO DI ENERGIA PURA PER TUTTE LE PIANTE

Web

NUOVO SITO BAYER CROPSCIENCE

È

on line il nuovo sito di Bayer Cropscience http://www.bayercropscience.it/, pensato per andare incontro alle esigenze degli utenti. Si rivolge ad agricoltori, agrotecnici, contoterzisti e in generale a chiunque opera nel settore agroalimentare. Facilità di consultazione e informazioni più complete sui prodotti sono tra le caratteristiche del sito che è caratterizzato anche da: struttura semplice, possibilità di fruire il sito tramite dispositivi mobili; nuovi contenuti tra cui video presenti sul nostro canale Youtube e materiali promozionali (volantini, etichette) e articoli tecnici liberamente scaricabili. Tra gli altri plus: elenco completo dei contatti Bayer CropScience presenti sull’intero territorio nazionale; il nuovo servizio online per individuare il Dispositivo di Protezione Individuale (DPI) idoneo ad un utilizzo sicuro dei prodotti.

Premi

AL VIA LA CITTÀ PER IL VERDE ome nelle precedenti edizioni il Premio "La Città per il Verde" è assegnato ai Comuni e alle Province italiani che si sono particolarmente distinti per realizzazioni o metodi di gestione innovativi, finalizzati all’incremento del patrimonio verde pubblico, o che, attraverso programmi mirati e in maniera esemplare, hanno migliorato le condizioni ambientali del proprio territorio. Le Amministrazioni comunali e provinciali potranno partecipare presentando interventi di nuova costruzione, di riqualificazione, o nei quali viene privilegiato l’aspetto manutentivo. La partecipazione al Premio è completamente gratuita e non comporta per gli enti alcun onere se non l’invio del materiale che dovrà avvenire entro e non oltre il 24 maggio 2013. I moduli da compilare per presentare la propria candidatura, insieme a ulteriori informazioni, sono disponibili sul sito www.ilverdeeditoriale.com.

C

Marketing

COME SI FAVORISCE IL SELL-OUT a novità dell’iniziativa "VerdeVivo Master Dealer 2013 consiste nell’invitare un certo numero di rivenditori del marchio Verde Vivo denominati quindi Master Dealer, a partecipare gratuitamente ad una campagna advertising, a livello nazionale, a pagina doppia e ad una istant promotion nel medesimo punto vendita per favorirne il sell out. Tutti i rivenditori del VerdeVivo Master Dealer Club, potranno “scontare” al loro cliente lo scontrino di ben 5 euro, regalando al consumatore un buono sconto, previo un acquisto di almeno 10 euro di prodotti a marchio Verde Vivo. Kollant, rimborserà poi il rivenditore dell’intero ammontare scontato durante la promozione.

L

ALGATRON è il formulato CIFO che, grazie alle sostanze naturali di cui è costituito, stimola lo sviluppo delle piante, con effetti positivi che favoriscono la crescita di piante più rigogliose, più colorate, con fiori più profumati, frutti più grandi e saporiti. Indispensabile l’utilizzo di ALGATRON nel periodo primaverile, quando si effettuano semine e trapianti, le piante infatti resistono meglio al gelo, al caldo, alla siccità e ad eventuali squilibri nutrizionali. Le radici si sviluppano meglio e attecchiscono più velocemente, con una maggiore capacità di assorbire gli elementi nutritivi. ALGATRON utilizzato in abbinamento ai concimi delle linee CIFO ne favorisce l’assorbimento e ne esalta le proprietà nutritive, con un migliore risultato estetico e produttivo. Il packaging d’impatto illustra chiaramente la caratteristica di Algatron: un’iniezione di energia pura che garantisce piante eccezionali in tempi record. Algatron, grazie alla grafica dai colori brillanti, si nota a colpo d’occhio sullo scaffale e favorisce l’acquisto d’impulso. È disponibile in flacone da 200 e da 500 ml con tappo misurino salvagoccia.

Per informazioni: info@cifo.it - www.cifo.it

MARZO 2013

45


44-46 news garden_015-020 news 27/03/13 15:38 Pagina 46

GARDEN FATTI & PERSONAGGI

NEWS

notizie - fatti - personaggi nazionali ed internazionali del mondo del giardinaggio

EVENTI

COMPO sposa la causa dell'iniziativa "Verde Libera Tutti", proposta da Promogiardinaggio, in collaborazione con tutte le aziende associate ed associazioni rinomate, quali Legambiente. La sfida è lanciata a tutti, hobbisti privati, aziende ed enti pubblici. Chiunque potrà partecipare con un gesto verde alla “giardinaggiomaratona” di 7 giorni, dal 15 al 21 aprile 2013, in cui l’estro e la fantasia saranno in primo piano. Per avere tutti i dettagli, basta andare su www.verdeliberatutti.org, il sito concepito come un social network, in modo che tutti possano trovare indicazioni su come partecipare ed inserire dei materiali per raccontare la propria attività ed entrare nella "rete". Si arriva a "Verde Libera Tutti" anche attraverso www.compo-hobby.it e si può così partecipare anche al trend del momento pubblicando sul sito di Verde Libera Tutti il proprio contributo alla primavera.

TRA I FIORI CON GUSTO Lavori in corso per Orticolario: l'organizzazione è già partita per la quinta edizione dell'evento, previsto a Villa Erba, a Cernobbio, dal 4 al 6 ottobre 2013. L'evento dedicato al giardinaggio evoluto è ormai diventato un appuntamento irrinunciabile per il settore e quest'anno istigherà i visitatori a commettere - incessantemente e senza rimorso - “Peccati di gola in giardino”. Sarà quindi il gusto il senso conduttore di questa edizione che proporrà laboratori del gusto condotti da esperti, per guidare alla scoperta dei sapori e delle caratteristiche dei prodotti naturali: come, dal caffè al cacao, dalla birra alle erbe aromatiche e selvatiche, al vino, al miele, ai distillati di frutta. Anche i bambini saranno coinvolti in questa avventura grazie a laboratori creati appositamente per loro. Orticolario, anche in questa edizione, conferma di essere un evento contenitore di eventi: non solo manifestazione dedicata a fiori, piante e oggetti legati al verde, ma esperienza sensoriale assoluta, aperta a suggestioni di moda, arte, design.

IN GIARDINO CON IL FAI Appuntamento da non perdere al Parco del Castello di Masino a Caravino (TO), dove si svolgerà – da venerdì 3 a domenica 5 maggio 2013, dalle ore 10 alle 18 - la ventiduesima edizione della “Tre giorni per il giardino”, mostra-mercato di florovivaismo da anni sinonimo di qualità ed eccellenza, organizzata dal FAI – Fondo Ambiente Italiano sotto l’attenta regia dell’Architetto Paolo Pejrone, fondatore e Presidente dell’Accademia Piemontese del Giardino. Il successo e il consenso di pubblico riscossi dalla manifestazione sono cresciuti anno dopo anno, tanto che oggi la “Tre giorni” è considerata una delle più importanti e complete esposizioni “verdi” internazionali, grazie anche agli ambiziosi obiettivi che hanno spinto Marella Agnelli e Paolo Pejrone a idearla nel 1992: educare il pubblico alla qualità, alla bellezza e alla diversificazione; far incontrare produttori specializzati con giardinieri “dilettanti”; diffondere la cultura del verde; stimolare i vivaisti a migliorarsi e rinnovarsi.

MARZO 2013

www.gardenegrill.it

PET SOSTEGNO PER “VERDE LIBERA TUTTI”

46

TANTE ALTRE NOTIZIE SU

REX SBARCA A LEOLANDIA Grande attesa per l’imperdibile evento che si terrà sabato 23 marzo a Minitalia Leolandia, il parco di divertimenti più importante del Nord Ovest. Tutto è pronto per lo spettacolo Royal Canin con Rex, la star a quattro zampe più famosa del momento. Infatti, per permettere a tutti i fan del commissario di incontrarlo, Royal Canin e Minitalia Leolandia ospiteranno Rex all’interno del parco: qui si esibirà in avvincenti dimostrazioni insieme a Massimo Perla, il più affermato addestratore di cani per il cinema e la televisione. Un sabato all’insegna del divertimento e della passione per gli amici a quatto zampe che vedrà Rex e Massimo Perla coinvolti in due momenti: il primo alle ore 11.30 e il secondo alle ore 14.30. Presso La Riva dei Pirati, l’area del parco dove avverrà la dimostrazione, Royal Canin regalerà a grandi e piccini simpatici momenti di svago grazie a un piccolo set fotografico dove sarà possibile farsi scattare una foto ricordo insieme a Rex. DELIZIA PER GATTI Gimborn propone una novità a marchio Gimpet: il nuovo snack Taurinis, in squisite compresse irresistibili per il gatto, e allo stesso tempo ricche di Taurina e perciò in grado di contribuire al fabbisogno quotidiano di questo importante elemento. L’organismo del gatto infatti, non è in grado di sintetizzare Taurina in modo autonomo e sufficiente, che deve perciò necessariamente essere assunta attraverso la dieta. La Taurina infatti rappresenta un elemento essenziale per la salute del gatto ed è fondamentale che nella dieta ve ne sia una disponibilità costante per conservare la salute del cuore e la facoltà visiva. Gli snack Taurinis sono adatti a tutti i gatti adulti, gatte e anche gattini, e sono disponibili in pratiche scatoline da 50 g. I CONSIGLI DI PURINA ONE Dopo il successo degli ultimi appuntamenti, i Nutrizionisti di Purina ONE scendono di nuovo in campo per offrire una consulenza nutrizionale specialistica, gratuita e personalizzata. A partire da marzo, infatti, torneranno al fianco di tutti i proprietari di pet con consigli ed informazioni utili in tema di nutrizione dei nostri amici a quattro zampe. Il servizio gratuito di consulenza nutrizionale offerto da Purina ONE supporterà i pet owner nel compiere una scelta più consapevole nell’alimentazione più adatta al proprio pet, rispettando le esigenze specifiche di ognuno di loro grazie all’ampia gamma di prodotti disponibile. Inoltre, in sole tre settimane, sarà possibile vedere i benefici dell’alta nutrizione di Purina ONE. Infatti, nutrendo il proprio gatto o cane con Purina ONE per tre settimane i benefici sulla loro salute saranno subito visibili. Per scoprire dove trovare l’esperto Purina ONE più vicino a casa è sufficiente chiamare il numero verde Purina per Voi 800 525 505 o consultare i siti www.purinaone.it o www.purina.it.


Scopri la leggerezza

d'essere

Che bello poter dedicare del tempo a ciò che ci piace fare! Stare all’aria aperta assaporando i profumi, i colori della natura ed il soffio del vento… Le pompe Sky sono dedicate all’armonia tra l’ambente floreale e lo stile femminile, pratiche e leggere permettono di svolgere le attività legate al giardinaggio con piacere e disinvoltura.

Sede legale ed operativa: via Sant’Andrea, 24 - 36061 Bassano del Grappa - Vicenza - Italy Tel. +39 0424 884911 - Fax +39 0424 567246 - www.epocaspa.com - info@epocaspa.com

epocaspa.com


48-49 green design_Layout 1 27/03/13 15:39 Pagina 48

GARDEN Innovazioni

Green design Ecco a voi una nuova selezione di oggetti originali e nuovi per arricchire gli spazi all'aperto e la casa, provenienti da fiere, garden center, siti web: soluzioni per il giardinaggio, la cura dei Pet e oggetti di arredo originali e “cool” GIARDINAGGIO “COMODO” (by Garden Objects) Il set di Dogo comprende una graziosa e pratica borsa con manici in tela di cotone e due attrezzi da giardino coordinati. Da usare in giardino e in balcone. La borsa in tela di cotone 100% è molto robusta, ha sei tasche per organizzare attrezzi vari, semenze e accessori e si espande grazie a bottoni automatici laterali. È foderata per aiutare a tenerla pulita, ha il fondo imbottito per cui può stare su da sola quando la si appoggia per terra ed è molto curata nei dettagli.

LA LETTIERA CHE ARREDA CUCINA A ENERGIA SOLARE (by Urdesign) Il primo fu il forno solare, seguirono il barbecue e l'accendino solari: la società IDCOOK è diventata in pochi anni il leader in Europa della cottura solare con una gamma completa di dispositivi per tutti e utilizzabili in ogni luogo, commercializzati nei garden center, nei negozi di prodotti bio e naturali e nelle catene di bricolage, prima in Francia e ora a livello internazionale. COOKUP 200 e COOKUP INOX sono due modelli di barbecue che si possono utilizzare ovunque: nel giardino, durante le gite o sulla spiaggia. In pochi minuti, il barbecue solare è montato e pronto all'uso. Si cucina senza rischi utilizzando come unica fonte i raggi del sole.

(by ModKat) ModKat Litter Liner è una elegante lettiera, ispirata al design più moderno, che si adatta a essere inserita in qualsiasi angolo della casa; l'ingresso per il gatto dall'alto consente poi all'animale una completa privacy pur essendo in un ambiente comune della casa. La lettiera è realizzata in diversi colori e dispone di una comoda spazzola ad essa allegata ed è impermeabile e facilmente lavabile.

LA FIORIERA “ROCK” (by Alain Gilles) Lo speciale vaso Rock Garden permette al giardiniere di avere grande creatività nella piantatura. Il pot ha linee pulite, è esagonale e compatto e può essere utilizzato singolarmente o in composizione con altri giustapposti, di diversi colori. Il design è molto elegante e lo rende ideale per ambienti esterni ed interni.

48

MARZO 2013


48-49 green design_Layout 1 27/03/13 15:39 Pagina 49

VOLATILI DA APPARTAMENTO (by Wildlife Garden) Pare che anche i piccoli uccelli del giardino siano diventati esigenti nella scelta di una casa, quando si guarda la varietà di casette che Wildlife Garden offre: le Multiholks sono disponibili nei modelli Cottage, Villa, Functional, Lodge e, la più recente, Blue House. La multiholk è in legno resistente alle intemperie e può essere trasformata da un nido ad una mangiatoia, nella quale il cibo è ben protetto dalle intemperie e dal vento e dalla diffusione di infezioni e come nido per gli uccelli di piccole dimensioni, dispone di una scaletta per rendere più facile l’uscita dei cuccioli quando è tempo di imparare a volare.

ALLEGRIA IN GIARDINO (by Koziol) Koziol crea accessori da ufficio impertinenti, mescolando humour e utilità, per rendere più allegra la vita di tutti i giorni. Il piacere del giardinaggio si ritrova facilmente con il set “Geo”, disponibile nei colori fucsia o senape. Realizzato in plastica, è disponibile anche nei colori nero e verde e ha una lunghezza di 24 cm.

L'ORTO IN VASO LA LAMPADA ECOLOGICA (www.loomilight.com) Loomi è un sistema modulare fatto in materiale riciclato, costituito da 33 pezzi che possono essere dipinti e montati a piacere per realizzare delle squisite lampade. Dal sistema prende il nome la lampada stessa, in carta modulare, verniciabile e riciclabile, che ognuno può realizzare da solo e che si adatta quasi ad ogni ambiente.

(By Verdemax) Il grande vaso Urbano che fa da orto è la proposta di Verdemax per coltivare sul proprio balcone qualche ortaggio fresco da raccogliere e avere a portata di mano anche senza possedere neanche un metro di terreno. La particolare fioriera misura un buon metro abbondante per circa 60 cm per 30 cm di altezza ed è dotata di un sacchetto di argilla espansa da stendere sul fondo e di un telo protettivo con cui foderarla. Su uno dei lati corti, ha una tanica da 6 litri da riempire d’acqua e riposizionare. MARZO 2013

49


50-51 ipierre_Layout 1 27/03/13 19:05 Pagina 50

GARDEN Intervista

LA NUOVA IPIERRE Salvare un marchio storico del garden italiano, è questo l’obiettivo – non certo facile – di Ferrari Group dopo l’acquisizione di Ipierre. La strategia per il rilancio è già iniziata. Ce la racconta il neo presidente Andrea Marchini

Andrea Marchini, presidente Ipierre System

on i dipendenti in cassa integrazione e un futuro molto incerto, un marchio storico del garden italiano come Ipierre rischiava di scomparire, o di essere acquistato da un gruppo straniero. L’azienda, con la produzione ormai ferma da diverso tempo, è stata rilevata da Ferrari Group pochi mesi fa, precisamente nel gennaio 2013, anche se i primi contatti per l’acquisizione sono iniziati alcuni mesi prima. L’obbiettivo di questa importante acquisizione è quello di salvare il marchio, “ribattezzato” ora Ipierre System e riavviarlo verso una posizione predominante nel mercato. A capo di questa delicata quanto ambiziosa operazione vi è Andrea Marchini, nuovo presidente Ipierre System. Giovane, ha solo 35 anni, laureato in ingegneria gestionale a Reggio Emilia e con alle spalle una proficua esperienza di consulenza nella gestione

C

50

MARZO 2013

di progetti di cambiamento organizzativo e di sistemi informatici in importanti realtà industriali. Il nuovo presidente di Ipierre System, potrà ovviamente contare sull’esperienza e la collaborazione del padre, Francesco Marchini amministratore delegato di Ferrari Group, desideroso insieme al figlio di riportare al vertice il famoso marchio con il giardiniere verde. “L’inizio di questa nuova avventura è stata dura – racconta Andrea Marchini – i settori da organizzare sono davvero molti, così come la vasta gamma Ipierre da rivalorizzare. Stiamo investendo molto sul prodotto, vogliamo che i nostri clienti percepiscano immediatamente la qualità e il valore di questo marchio. Siamo assolutamente convinti che Ipierre realizzi il miglior raccordo per irrigazione e vogliamo che questa qualità sia percepita e comunicata”.


50-51 ipierre_Layout 1 27/03/13 19:05 Pagina 51

CONTINUITÀ VERSO IL FUTURO Ipierre è un’azienda nata oltre 35 anni fa, un marchio storico del giardinaggio italiano e un’importante realtà industriale per Verona e dintorni. “Sapere che questo marchio poteva scomparire ci dispiaceva molto – prosegue Andrea Marchini - il salvataggio di quest’azienda, grazie alla nuova proprietà, s’inserisce in un’ottica di continuità. È nostra ferma intenzione mantenere il logo e l’identità di questo brand. Vogliamo portare avanti una continuità di marchio, una continuità di prodotto e, non ultimo, anche una continuità di persone. Quando abbiamo rilevato l’azienda, ormai in liquidazione, vi erano circa una ventina di dipendenti in cassa integrazione, persone estremamente competenti che conoscono per filo e per segno la storia e i prodotti Ipierre. Attualmente siamo riusciti a riassumerne dieci, ma il nostro obiettivo è di crescere per essere in grado di riassumerli tutti”. Pur in questo processo di continuità con la “vecchia” Ipierre, la nuova Ipierre System punta ovviamente anche a migliorare e a ammodernare la produzione, i servizi offerti e la propria struttura commerciale, potendo contare anche su una struttura efficiente e collaudata come quella di Ferrari Group. “In futuro vogliamo sicuramente migliorare il servizio, per arrivare ad evadere gli ordini in 3, 4 giorni massimo. Inoltre, stiamo portando avanti uno snellimento dei processi operativi interni per recuperare produttività e competitività”, prosegue il neo presidente Ipierre System. Tra i progetti vi è ovviamente anche quello di rafforzare le esportazioni attraverso una rete di vendita e con agenti dedicati e sfruttando, anche in questo caso, la sinergia con Ferrari Group. “Attualmente dovremo cercare di valorizzare al meglio la nostra gamma, già molto vasta,

ma in futuro cercheremo sicuramente di realizzare nuovi prodotti. Inoltre, è mia intenzione lavorare per un rafforzamento della presenza di Ipierre sul mercato italiano, svecchiando il sistema di vendite e sfruttando le nuove tecnologie: abbiamo, infatti, in programma di realizzare anche una piattaforma digitale B2B che però riconosce e si sviluppa grazie all’indispensabile professionalità dei nostri agenti”. Di certo le idee e la voglia di fare non mancano a questo giovane e determinato imprenditore. Noi di Garden & Grill non possiamo che augurare successo e lunga vita a Ipierre System, un degno rappresentate della qualità “made in Italy” nel mondo del giardinaggio.

Ipierre System S.r.l. si trova in Via Monte Carega, 13 S. Giovanni Lupatoto (Verona)

MARZO 2013

51


52-53 agrofarma_Layout 1 27/03/13 15:40 Pagina 52

GARDEN Agrofarma Informa

Gli AGROFARMACI La bella stagione riserva molte cattive sorprese per chi si occupa del verde: sono in agguato numerose patologie da contrastare utilizzando il giusto agrofarmaco. L'associazione di riferimento ci informa sulle ultime novità che proteggono o curano le malattie “stagionali” di piante e colture on l’avvicinarsi della primavera riprendono in maniera febbrile le attività degli appassionati della cura delle piante, che dopo la pausa invernale tornano ad occuparsi a pieno ritmo dei propri giardini, orti e frutteti. È in questo momento che iniziano le semine, si avvicina la fioritura e le

C

REGOLE PER UN CORRETTO UTILIZZO DEGLI AGROFARMACI Prima di vendere controllate di: Indossare un abbigliamento che consenta di evitare il contatto del prodotto con la pelle Non mangiare, né bere, né fumare durante l’utilizzo degli agrofarmaci Non utilizzare mai gli stessi misurini per dosare e applicare gli agrofarmaci, contenitori, cucchiai che usate anche in cucina Lavare sempre le mani dopo l’uso degli agrofarmaci Non utilizzare mai agrofarmaci di cui non si conosca la provenienza o che non siano conservati nei loro contenitori originali Non applicare i prodotti in caso di forte vento e preferire le ore fresche della giornata (es. prime ore del mattino, tardo pomeriggio) Ricoprire con segatura e raccogliere il tutto facendo attenzione a non entrare in contatto con il prodotto, nel caso di spandimento accidentale del prodotto,

52

MARZO 2013

piante più precoci iniziano a germogliare. Le attività che si svolgono in questo periodo dell’anno sono fondamentali per determinare la buona riuscita del proprio giardino e per garantirsi un ricco raccolto da orti e frutteti. Ma con l’arrivo della bella stagione sono in agguato numerose minacce per le colture. Il risveglio della natura porta inevitabilmente con sé anche il ritorno di insetti dannosi, lumache, malattie fungine ed erbe infestanti, che mettono a rischio l’impegno profuso per rendere il proprio giardino più rigoglioso e ricco di essenze e per ottenere abbondanti raccolti dai propri orti e piante da frutto.


52-53 agrofarma_Layout 1 27/03/13 15:40 Pagina 53

contro i mali di stagione TUTTA COLPA DEL CLIMA In realtà, la maggiore o minore diffusione e aggressività dei parassiti dipende dalle condizioni climatiche che caratterizzano la stagione in corso: una primavera piovosa e temperature sopra la media portano alla proliferazione di malattie fungine, erbe infestanti, chiocciole e lumache, mentre per gli insetti dannosi l’eccessiva pioggia può essere fastidiosa. Non solo. Se l’inverno è stato mite e la colonnina di mercurio è scesa solo per pochi giorni sotto lo 0°, allora tutte le avversità, sia insetti che malattie, ne sono avvantaggiate, perché il tasso di morte o decrescita è molto limitato. Di conseguenza è facile che in primavera gli attacchi di questi patogeni siano molto più intensi. A tutte queste insidie esiste un rimedio: l’utilizzo di agrofarmaci specifici. Solo un uso corretto di questi prodotti permette di tutelare al meglio le proprie aree verdi, evitando di perdere in parte o completamente i frutti del proprio lavoro. Molto spesso infatti è quasi impossibile ottenere raccolti soddisfacenti da orti e frutteti senza il supporto e l’uso corretto degli agrofarmaci; senza contare che una qualche forma di trattamento è indispensabile per far sì che le piante orticole e gli alberi da frutto sopravvivano alle infestazioni che quasi sempre si verificano e che possono compromettere in maniera grave la produzione o salute della pianta.

ALLEATI INDISPENSABILI Gli agrofarmaci sono dunque indispensabili anche per il lavoro degli appassionati della cura delle piante. Ma quando intervenire? La fine dell’inverno è un momento particolarmente importante per mettere in pratica tutte le quelle misure agronomiche che contribuiscono a fare una buona prevenzione. Perché, come per l’uomo, molto spesso prevenire le avversità è più efficace e semplice che curare il problema quando si è già manifestato in maniera importante. Così, fare le potature necessarie, asportare rami, foglie, frutti malati ancora presenti sulla pianta o nel terreno sottostante è fondamentale per evitare che diventino fonte di inoculo per la nuova stagione in arrivo. Per alcuni tipi di avversità poi, è consigliabile pretrattare le piante, quando ancora parassiti e funghi che sopravvivono all’inverno non manifestano la loro presenza: ciò è particolarmente importante qualora nella stagione precedente tali avversità abbiano già colpito la pianta. Ad esempio, nel periodo di “fine inverno”, che cade indicativamente tra i mesi di febbraio-aprile a seconda dell’andamento climatico, è opportuno effettuare trattamenti contro afidi, cocciniglie e contro alcune malattie fungine come la peronospora e la bolla del pesco. Agrofarmaci dunque indispensabili. Ma indispensabile è anche farne un uso corretto, per la salute delle piante, dell’uomo e dell’ambiente. In particolare, per gli agrofarmaci utilizzati dagli amanti della cura del proprio verde, oltre alle severe norme di registrazione regolamentate a livello europeo e comuni a tutti gli agrofarmaci, esistono ulteriori aspetti che migliorano la loro facilità d’uso e la loro sicurezza, quali le indicazioni nel packaging e la presenza di dispositivi antigocciolatura o dosatori, che garantiscono il corretto impiego del prodotto.

UNA GAMMA PER TUTTE LE PATOLOGIE Fra i PARASSITI più comuni che infestano le piante da fiore, da orto e da frutto possiamo qui ricordare: • Afidi: insetti molto comuni, chiamati anche pidocchi delle piante, che si nutrono della linfa indebolendo la pianta • Cocciniglie: parassiti fissi o poco mobili, ricoperti di cere o scudetti, anch’essi succhiatori di linfa • Larve defogliatrici e minatrici: piccoli bruchi in grado di defogliare l’intera pianta • Elateridi, oziorrinchi e maggiolini: larve che vivono sotto terra nutrendosi delle radici delle piante; gli adulti di oziorrinco si nutrono anche delle foglie • Chiocciole e lumache: che si cibano di steli, germogli e foglie tenere Le MALATTIE FUNGINE più diffuse, invece, sono: • Oidio: nota come “mal bianco” per la caratteristica patina biancastra, simile a polvere, che ricopre le parti colpite delle piante • Ruggine: si manifesta con presenza di macchie arancioni più o meno scure e causa danni a germogli e foglie • Peronospora: si riconosce per le depigmentazioni a carico dei tessuti verdi, a cui seguono in genere necrosi più o meno estese (anche sui frutti) • Ticchiolatura: attacca le foglie con macchie nere tondeggianti, dapprima isolate, che in seguito si uniscono interessando tutta la foglia • Erbe infestanti

MARZO 2013

53


54-55 showroom franzini_Layout 1 27/03/13 15:42 Pagina 54

GARDEN Eventi

La fiera di Scandiano organizzata dal noto grossista Franzini Annibale ha fatto il pieno di presenze. L'arredo giardino è un settore in crescita che interessa sempre più clienti

Open House Arredo Giardino, l 2 e il 3 marzo, negli spazi dell’ente fiera di Scandiano (Reggio Emilia), si è tenuta l’Open House Arredo Giardino, manifestazione organizzata dall’azienda Franzini Annibale Spa per i propri clienti rivenditori. Nonostante il momento non florido per il mercato, la manifestazione ha registrato un elevato numero di presenze, con un’affluenza di oltre 200 ragioni sociali. “Questo risultato”, commenta Francesco Franzini, “è ancor più significativo se si considera che solo da pochi anni i nostri clienti hanno cominciato concretamente a credere di poter vendere prodotti per arredare il giardino. Fino a poco tempo fa, questo campo era ritenuto esclusivo della GD. Questa crisi, però, sta mettendo a dura prova tutti noi e sempre più clienti mostrano interesse per settori ‘nuovi’ per loro, con il dichiarato obiettivo di

I

54

MARZO 2013

conquistare fatturato ‘fresco’, che vada a compensare il calo di mercato che i prodotti tradizionalmente trattati dalla ferramenta stanno segnando. Un’affluenza tale indica che la rivendita di ferramenta e non solo hanno bisogno di novità e sempre più negozi tradizionali si stanno mettendo in discussione”.

LE RAGIONI DELL’ALTA AFFLUENZA L’interesse per l’arredo giardino, che ogni anno mostra aumenti di fatturato, ha diversi motivi. “Il successo della linea che distribuiamo”, spiega Francesco Franzini, “dipende da molti fattori. Innanzitutto, da un ampio catalogo composto da 400 codici e che dà al consumatore finale la possibilità di scegliere tra prodotti, modelli, materiali e colori differenti. Conta molto poi che si tratti di prodotti di qualità e design e


54-55 showroom franzini_Layout 1 27/03/13 15:42 Pagina 55

cresce la voglia di verde non di primo prezzo. Proporre una gamma di qualità permette di prendere i clienti che vogliono differenziarsi rispetto alla GD (che propone articoli di primo prezzo e più basici) e di soddisfare la aspettative di quelli che, in tempi di crisi, magari rinunciano alla vacanza, ma spendono qualcosa in più per godersi la propria casa. Inoltre, è importante anche fornire al rivenditore di ferramenta gli strumenti per vendere: cataloghi, listini prezzi, volantini da lasciare al consumatore finale e un manifesto. Infine, poiché le ferramenta non hanno a disposizione spazio sufficiente per esporre tutto il catalogo e, di conseguenza, quella dell’arredo giardino è una vendita da fare ‘a catalogo’, è fondamentale dare al rivenditore la possibilità di toccare con mano ogni anno i prodotti nuovi, per permettergli di fare una vendita sì ‘a catalogo’, ma consapevole”.

MARGINI NOTEVOLI Nonostante quello dell’arredo giardino sia un mercato perfetto per chi ha la possibilità di esporre qualche articolo, ora sta “esplodendo” nelle ferramenta tradizionali che, pur avendo meno spazio a disposizione, riescono comunque a ricavare un corner in cui esporre qualche prodotto, che funga da richiamo per il consumatore, proponendo invece gli altri articoli dal catalogo e sul venduto, sfruttando la conoscenza del prodotto maturata durante la visita alla show room e il catalogo che ha foto grandi ed è ricco di descrizioni tecniche. “La soddisfazione maggiore”, prosegue Francesco Franzini, “l’abbiamo nel vedere che ferramenta senza il minimo spazio espositivo vengono tutti gli anni a studiare i prodotti novità. E i risultati si vedono, perché la differenza la fa la loro propositività, che nasce dalla conoscenza del prodotto, dalla consapevolezza che si tratta di un articolo di qualità e non di primo prezzo, dalla certezza di avere una gamma importante e dall’essere pronti a entrare in

settori nuovi se si vuole arginare il calo di fatturato che la crisi sta causando. Il tutto con investimenti minimi, perché al cliente non si chiede di fare magazzino (se non per i prodotti che vengono usati per allestire un piccolo spazio espositivo), ma una vendita al venduto (noi consegniamo in 48 ore), che quindi permette anche di non avere impegni finanziari. Così, si soddisfa il consumatore finale mettendogli a disposizione un catalogo di oltre 160 pagine di articoli di arredamento giardino, consegnando il materiale in tempi brevissimi. In questo modo, il rivenditore finale ha un fatturato nuovo, importante (vendere arredo giardino vuol dire fare fatturato con poche righe), con ottime marginalità e incasso immediato, poiché questi prodotti si vendono al privato, che paga alla consegna”.

“Il successo della linea che distribuiamo dipende da molti fattori. Innanzitutto, da un ampio catalogo composto da 400 codici e che dà al consumatore finale la possibilità di scegliere tra prodotti, modelli, materiali e colori differenti. Conta molto poi che si tratti di prodotti di qualità e design e non di primo prezzo”

LE STRATEGIE DI VENDITA L'impegno richiesto al rivenditore è solo di andare allo show room a conoscere i prodotti e proporre ai clienti che entrano in negozio questa nuova linea, mostrando il catalogo o lasciando volantini. “Questa manifestazione”, afferma Francesco Franzini, “sta diventando un 'classico' della nostra politica commerciale. Durante la manifestazione, vengono presentate le strategie di vendita di questa linea di prodotti, che sta diventando sempre più importante sia per noi sia per i clienti che, come noi, vedono nell'arredo giardino una nuova opportunità di fatturato. Ed è importante organizzarla annualmente per dare la possibilità ai clienti di vedere e toccare con mano i nuovi prodotti che ogni anno vanno presentati per rendere la gamma sempre attuale e innovativa, cogliendo anche l'occasione d'incontro per dialogare con i clienti e passar loro i suggerimenti su come affrontare questo tipo di vendita, nuova per molti di loro”.

MARZO 2013

55


56-59 layout_Layout 1 27/03/13 15:43 Pagina 56

GARDEN Indagine layout Garden center

L’ESPOSIZIONE È L’area dedicata a piante e fiori rimane la principale protagonista all’interno dei garden center, segue l’esposizione per l’arredo casa ed esterni e la superficie dedicata a concimi, sementi e articoli per la cura delle piante. Come cambia il layout espositivo e quali sono le merceologie in crescita? Lo abbiamo chiesto ai diretti interessati rotagoniste dei garden center restano le piante. Soprattutto da frutto e da giardino. È su questa linea di prodotto che gli operatori puntano maggiormente per sostenere il proprio giro d’affari. Nonostante l’ampliamento della linea d’offerta con altri articoli che tendono a far diventare i garden center talvolta simili a superfici della grande distribuzione, il core business resta ancorato a questo comparto. È uno dei primi risultati che balza subito agli occhi da un’indagine effettuata da Garden & Grill su alcuni dei principali garden center coinvolti nell’analisi sulle dimensioni delle superfici destinate all’esposizione dei principali prodotti ed articoli trattati. Non mancano altre curiosità che meritano particolare attenzione.

P FLORIDEA GARDEN Verona (VR) Reparti Vivaio Piante e fiori Arredo esterno Concimi e prodotti per la cura delle piante Arredo casa Addobbi / decorazioni Utensileria

Estensione (mq) 4.000 2.800 600

Tendenza  Stabile  In crescita  Stabile

300 300 300 150

 In crescita  In crescita  Stabile  Stabile

“Il garden center deve tornare al suo ruolo primario, ovvero vendere piante con un adeguato livello di servizio” Maurizio Piacenza, titolare Floridea Garden

FLORIDEA GARDEN 56

MARZO 2013

VINCONO PIANTE E FIORI Maurizio Piacenza, titolare del Floridea Garden, esprime l’opinione che “il garden center deve tornare al suo ruolo primario, ovvero vendere piante con un adeguato livello di servizio”. Non è dunque un caso se la gran parte di questa struttura è destinata a vivaio (4.000 mq), piante e fiori (3.000 mq), con quest’ultima superficie espositiva cresciuta di circa 300 metri quadri nell’arco degli ultimi due anni. Piacenza tiene però a precisare che “pur avendo aumentato la parte relativa a piante e fiori, non abbiamo riscontrato un particolare aumento del fatturato”. Fra coloro che dedicano grande spazio alle piante vi è il garden center Dametto. Giuseppe Dametto, titolare di questo garden center, afferma infatti che è il vivaio di piante e fiori a concentrare la gran parte della superficie espositiva, con circa 4.300 metri quadri. E nell’ambito di tale tipologia di prodotti, ammette che “l’area delle piante da esterno è quella che abbiamo in programma di ampliare e migliorare dal punto di vista del layout espositivo”. È sulla stessa lunghezza d’onda Alberto Bulzaga, titolare del Bulzaga Garden, il quale sottolinea “l’ampiezza dell’area destinata a piante e fiori, variabile fra i 3.500 e 4.500 metri quadri. È proprio su questi prodotti che puntiamo di più e perciò tendiamo ad ampliarne la superficie espositiva”. Anche nella Fioreria Bearzot primeggiano piante e fiori. In particolare, Lorenzo Bearzot, titolare di questo garden center, dichiara che “circa 2 mila metri quadri sono dedicati soltanto al vivaio ed a piante e fiori. È facile quindi concludere che la gran parte della superficie espositiva e della nostra attenzione vada a questo genere di articoli”. Doriana Favaretto, responsabile qualità del Garden Celebrin, precisa che “non siamo un grosso garden center, bensì una piccola realtà che vuole essere centro specializzato per le piante e per tutto quello che ci ruota attorno. La nostra forza è il servizio: preciso, qualificato, semplice, discreto ma anche innovativo, originale e propositivo. Il nostro punto di forza era e resta la produzione e di piante e fiori, cui dedichiamo la gran parte della nostra superficie, ovvero circa 2.000 metri quadri. In particolare, il nostro giro d’affari è cresciuto grazie all’e-commerce ed allo sviluppo del verde verticale”. “Rispetto alle strategie dei classici garden center, il nostro modus operandi è differente” è il commento di Francesco Ingegnoli. Il titolare di questo garden center spiega infatti che “la gran parte della nostra struttura espositiva è destinata a piante da frutto e fiori, ovvero circa 4.500 metri quadri ed è questo


56-59 layout_Layout 1 27/03/13 15:43 Pagina 57

SEMPRE VERDE!

CASA DEL FIORE comparto a generare la quota maggiore del nostro giro d’affari. Va tenuto conto che noi commercializziamo circa 60 mila piante da frutto all’anno”. Un altro garden center specializzato nella vendita di questa merceologia di prodotti è il Centro Giardini Stupinigi. Sergio Raiteri, titolare della struttura, dice che “30 mila metri quadri della nostra superficie espositiva è destinata a piante da frutta e fiori, anche se negli ultimi anni questo spazio è diminuito del 30%”.

CASA DEL FIORE Bassano del Grappa (VI) Reparti Piante e fiori Addobbi / decorazioni Concimi e prodotti per la cura delle piante Giocattoli / cancelleria Utensileria Arredo casa

Estensione (mq) Tendenza 2.000  In crescita 500  In calo 100 10 5 5

 Stabile  In calo  Stabile  In calo

LE SUPERFICI DEGLI ALTRI REPARTI Un’altra categoria di articoli presente in maniera importante in molti garden center è quella dell’arredo casa ed esterni. Nella Fioreria Bearzot e nel Dametto Garden Center la superficie espositiva destinata a questi prodotti è intorno a 400 metri quadri. Nel Bulzaga Garden la dimensione dello spazio espositivo raggiunge i 500 metri quadri, mentre nel Floridea Garden è di 900 metri quadri, di cui 600 per la casa (100 mq in meno rispetto a due anni fa) e 300 mq per l’arredo esterno. Celebrin dedica a questa tipologia di prodotti una trentina di metri quadri. È di 5 metri quadri quella dedicata dalla Casa del Fiore.

CASA DEL FIORE MARZO 2013

57


56-59 layout_Layout 1 27/03/13 15:43 Pagina 58

GARDEN Indagine layout Garden center FRATELLI INGEGNOLI Milano (MI) Reparti Piante da frutto e fiori Sementi Arredo esterno Concimi e prodotti per la cura delle piante Addobbi / decorazioni

Estensione (mq) 4.500 300 100

Tendenza  Stabile  Stabile  In crescita

50 50

 Stabile  In calo

“La gran parte della nostra struttura espositiva è destinata a piante da frutto e fiori, ovvero circa 4.500 metri quadri ed è questo comparto a generare la quota maggiore del nostro giro d’affari” Francesco Ingegnoli, titolare Fratelli Ingegnoli

FRATELLI INGEGNOLI

Fra gli altri reparti dei garden center che hanno partecipato a questa indagine, sono presenti merceologie di prodotto molto diversificate a seconda degli interessi di mercato e della stagionalità delle vendite.

CELEBRIN GARDEN CENTER

“Siamo un garden center piccolo e specializzato per le piante e per tutto quello che ci ruota attorno. La nostra forza è il servizio: preciso, qualificato, semplice” Doriana Favaretto, responsabile qualità del Garden Celebrin

In generale, quasi tutti offrono concimi, sementi ed articoli per la cura delle piante. A tale proposito, Ingegnoli mette a disposizione della clientela circa 350 metri quadri per esporre tali tipi di prodotti, superficie che ha tenuto stabile nell’arco degli ultimi anni. Nel Centro Giardini Stupinigi la superficie espositiva per concimi e prodotti per la cura delle piante è di 100 metri quadri, spazio più o meno stazionario. Anche la Casa del Fiore espone questi prodotti su una superficie identica. Nel caso di Dametto Garden Center lo spazio destinato a questi prodotti è intorno ai 50 metri quadri. È della stessa dimensione lo spazio espositivo di Celebrin. Sempre per questa tipologia di prodotti è intorno a 5 metri quadri, invece, la superficie presente nel Bulzaga Garden. Nelle superfici espositive dei garden center non mancano addobbi e decorazioni. È il caso di Bulzaga Garden, che dedica circa 400 metri quadri a questa tipologia di articoli. Questo spazio aumenta in occasione del Natale per offrire addobbi tipici per questo tipo di festività. Nella Casa del Fiore lo spazio

CELEBRIN GARDEN CENTER San Biagio di Callalta (TV) Reparti Piante e fiori Addobbi /decorazioni Concimi e prodotti per la cura delle piante Arredo casa ed esterno

CELEBRIN GARDEN CENTER 58

MARZO 2013

Estensione (mq) Tendenza 2.000  In crescita 150  Stabile 50 30

 Stabile  Stabile


56-59 layout_Layout 1 27/03/13 15:44 Pagina 59

FIORERIA BEARZOT FIORERIA BEARZOT Aiello del Friuli (UD) Reparti Piante e fiori Arredo casa Utensileria Macchine per giardinaggio

“Gran parte della superficie espositiva e della nostra attenzione è rivolta verso il vivaio e l’area piante e fiori”

Estensione (mq) 2.000 400 100 20

Lorenzo Bearzot, titolare Fioreria Bearzot

Tendenza  In crescita  Stabile  In crescita  Stabile

DAMETTO GARDEN CENTER Oderzo (TV) Reparti Piante e fiori Arredo casa ed esterno Altri reparti misti Concimi e prodotti per la cura delle piante

Estensione (mq) 4.300 400 200

Tendenza  In crescita  Stabile  Stabile

“L’area delle piante da esterno 50  Stabile è quella che abbiamo in programma di ampliare e migliorare dal punto di vista del layout espositivo” Giuseppe Dametto, titolare Dametto

destinato ad addobbi e decorazioni è intorno a 500 metri quadri. Celebrin dedica a questi articoli circa 150 metri quadri. Nel caso di Floridea Garden lo spazio a disposizione è intorno a 300 metri quadri, mentre nel garden center di Ingegnoli lo spazio espositivo è di 50 metri quadri. Fra chi propone l’utensileria nella propria struttura vi sono Centro Giardini Stupinigi (100 mq), Fioreria Bearzot (100 mq) e Floridea Garden (150 mq). Nel caso della Casa del Fiore, la superficie di esposizione si aggira intorno ai 5 metri quadri. Per quanto riguarda giocattoli e cancelleria la Casa del Fiore propone uno spazio espositivo di circa 10 metri quadri. Anche nel Garden Bulzaga è presente un reparto simile ampio 20 metri quadri. Fra le altre merceologie di prodotto su cui questo garden center punta la sua attenzione vi sono i vasi, cui sono destinati 1.000 metri quadri di superficie espositiva.

DAMETTO GARDEN CENTER “30 mila metri quadri della CENTRO GIARDINI STUPINIGI nostra superficie Nichelino (TO) espositiva è destinata a Reparti Estensione (mq) Tendenza piante da frutta e fiori, Piante e fiori 20.000  In calo anche se negli ultimi anni Pet 300  Stabile  Stabile questo spazio è diminuito Altro (terricci e sementi) 200 Concimi e prodotti del 30%” per la cura delle piante 100  Stabile Sergio Raiteri, titolare Centro Giardini Stupinigi

Utensileria

100

 Stabile

“Puntiamo molto sull’area destinata all’esposizione di piante e fiori e tendiamo continuamente ad ampliarne la superficie espositiva” Alberto Bulzaga, titolare del Bulzaga Garden

GARDEN BULZAGA Faenza (RA)

GARDEN BULZAGA

Reparti Piante e fiori Vasi Arredo casa ed esterno Addobbi / decorazioni Giocattoli / cancelleria Concimi e prodotti per la cura delle piante

Estensione (mq) 3.500 – 4.500 1.000 500 400 20

Tendenza  In crescita  In crescita  Stabile  In crescita  Stabile

5

 Stabile

MARZO 2013

59


60-63 chimica_Layout 1 27/03/13 15:45 Pagina 60

GARDEN Rassegna chimica

SANE E SALVE Funghi, malattie, marciumi e altre patologie di piante e fiori si combattono oggi con preparati sempre più all'avanguardia: ecco le ultime novità in tema di fitofarmaci e fungicidi che aiutano a curare i problemi principali e anche a prevenirli, se somministrati in tempo 60

MARZO 2013

e principali malattie per le quali sono utili fitofarmaci e fungicidi sono dovute a fattori climatici, atmosferici e a insetti infestanti che lasciano sulle piante lesioni attraverso le quali si infiltrano funghi e muffe. Spesso costituiti da principi attivi di origine naturale, i prodotti più moderni sono il frutto di continua ricerca da parte delle aziende, che vantano un'ampia gamma di prodotti ad hoc. Vediamo quali sono le ultime novità che si trovano al momento sugli scaffali dei garden center.

L


60-63 chimica_Layout 1 27/03/13 15:45 Pagina 61

CHIMICAONSALE

MOVENTO: L'INSETTICIDA A DOPPIA SISTEMIA CUPRAVIT BLU WG Fungicida rameico ideale per la protezione delle colture orticole, frutticole, agrumi, vite, olivo, floreali e ornamentali dalle principali patologie fungine: peronospora, mal secco degli agrumi, antracnosi e altro. Oltre ad essere un prodotto ammesso in agricoltura biologica è ideale per integrare i programmi di lotta fungicida convenzionale. È a base di rame metallo da ossicloruro tetrarameico. La formulazione in granuli idrodispersibili (WG) assicura una prontezza d’azione e un’ottima applicazione del prodotto.

SERENADE NATRIA Fungicida a base di Bacillus subtilis, ceppo QST 713, un batterio presente in natura che agisce preventivamente eliminando o riducendo l’attacco dei funghi e batteri parassiti. Serenade Natria è indicato per il contenimento di ticchiolatura, botrite, sclerotinia, monilia e batteriosi, su orticole, pomacee, drupacee e vite. Agisce preventivamente poiché Bacillus subtilis entra in competizione con i patogeni che controlla limitando la disponibilità delle sostanze nutritive e riducendo lo spazio per la colonizzazione.

CYPRUS 25 DF Fungicida biologico efficace contro tutte le malattie crittogamiche sensibili al rame come Peronospora, Ticchiolatura, Cancri rameali, Corineo, Bolla, Ruggine, Monilia, Lebbra e Occhio di pavone delle principali colture frutticole, orticole e ornamentali. La sua composizione: Rame metallo g 25 (sotto forma di ossicloruro). Coformulanti ed inerti q.b. a g 100. La formulazione è in granuli idrodisperdibili, mentre la confezione è in astucci da 100 grammi.

Movento 48 SC è il primo insetticida a doppia sistemia che si muove all’interno delle piante sia in senso acropeto (verso gli apici), sia in senso basipeto (verso le radici). Questa caratteristica consente un'elevata protezione di tutti gli organi della pianta. Movento 48 SC protegge con un nuovo meccanismo d’azione numerose colture (agrumi, pomacee, drupacee, vite e orticole) da cocciniglie, aleurodidi, afidi e psilla. Inoltre è caratterizzato da una lunga durata di protezione e un breve intervallo di carenza. Movento 48 SC, frutto della ricerca Bayer CropScience, risponde alle caratteristiche che un prodotto innovativo deve avere oggi: elevata efficacia, buona selettività, rispetto per l’ambiente e per gli organismi utili. Bayer Garden Viale Certosa, 130 20156 Milano Tel. 02.39.721 www.bayergarden.it MARZO 2013

61


60-63 chimica_Layout 1 27/03/13 15:45 Pagina 62

GARDEN Rassegna chimica GALEO Fungicida triazolico sistemico preventivo, curativo e bloccante, particolarmente attivo contro oidio, ruggine, monilia, cladosporiosi, in microemulsione concentrata. È un agrofarmaco composto da ciproconazolo 3.81 g, con una formulazione in microemulsione concentrata. La confezione è in astucci da 10 o 100 ml.

VENTUREX Fungicida citotropico con ampio spettro d'azione efficace contro le principali avversità fungine di numerose colture. Formulazione flowable che ne migliora l'adesività e quindi la resistenza al dilavamento. Non trattare con acque fredde e temperature prossime a 0°C. Attività preventiva e curativa, efficace contro la bolla del pesco.

COMPO Fazilo Pronto Uso Insetticida-acaricida pronto all’uso ad ampio spettro d’azione, costituito da principi attivi di origine naturale. Risulta efficace nei confronti dei più comuni parassiti che attaccano le piante ornamentali e da fiore in casa, balcone e giardino. Particolarmente indicato nella lotta contro Cacyreus marshalli (farfallina del geranio), afidi, acari, tripidi, aleurodidi, cicaline, cotonello e cocciniglie in genere. Agitare bene prima dell’uso. Il flacone con trigger è da 750 ml.

NOVITÀ NORMATIVE Le aziende ci hanno informato sulla situazione riguardante le normative su fitofarmaci e fungicidi: da Compo ci hanno così aggiornato: «Le novità più importanti entrate o che stanno per entrare in vigore in tema di evoluzione normativa sono il Regolamento CE 1107/2009 e la Direttiva uso sostenibile. Il Regolamento CE 1107/2009, in vigore dal 14 giugno 2011, che ha sostituito la Direttiva 91/414/CEE si prefigge lo scopo di assicurare un elevato livello di protezione della salute umana e animale e dell’ambiente e di migliorare il funzionamento del mercato attraverso l’armonizzazione delle norme relative all’immissione sul mercato dei prodotti fitosanitari, stimolando nel contempo la produzione agricola. La Direttiva uso sostenibile ha come fine quello di ridurre i rischi e gli impatti sulla salute umana, sull’ambiente e sulla biodiversità

62

MARZO 2013

promuovendo lo sviluppo della difesa integrata. È stata attuata in Italia per mezzo del D. L.vo 150/2012 che ha generato una serie di misure ed obblighi dilazionati nel tempo in base alla loro entrata in vigore. La Direttiva 128/2009 per l’uso sostenibile degli agrofarmaci definisce chiaramente l’esistenza degli usi non professionali e delega ai singoli Paesi il compito di disciplinare questo settore, a tutela del consumatore finale e dell’ambiente in cui opera». Da Copyr hanno aggiunto: «Siamo in una fase di trasformazione del comparto, che porterà, entro breve, alla distinzione tra utilizzatore professionale e utilizzatore non professionale di agrofarmaci. A ciascuna di queste categorie le aziende offriranno prodotti specifici, ben definiti dal punto di vista delle taglie e della classificazione tossicologica ed ambientale».


60-63 chimica_Layout 1 27/03/13 15:45 Pagina 63

LE PRINCIPALI PATOLOGIE CURABILI CON I FITOFARMACI PERONOSPORA colpisce in prevalenza vite e piante orticole ma si può trovare anche su rose e altre piante ornamentali. Le foglie si ricoprono di macchie traslucide sulla pagina superiore seguite spesso da macchie di muffa giallastre sulla pagina inferiore.

CHIMICAONSALE

PROMAG, FUNGICIDA PERFETTO

OIDIO detto comunemente “mal bianco”, di manifesta con macchie grigio-biancastre che ricoprono gli organi verdi della pianta, con una graduale decolorazione della foglia, che prima ingiallisce e poi si secca. BOTRITE detta anche “muffa grigia”, è un fungo molto polifago che si manifesta attraverso zone di marciume ricoperte da muffa grigiastra. Colpisce orticole, fruttifere e floro-ornamentali, ma soprattutto la vite. PHYTUM malattia del tappeto erboso che provoca ingiallimenti e macchie brune di forma irregolare, oppure una crescita rada del prato, che si presenta con grandi chiazze vuote.

TICCHIOLATURA causa macchie scure sulle foglie o sui frutti, che lentamente si seccano e cadono. Interessa prima la pagina superiore della foglia e quella inferiore per poi passare ai rami e arrivare al frutto. ANTRACNOSI provoca macchie rossastre nelle zone internervali. Nelle piante floreali, l'antracnosi può colpire i giovani germogli, facendoli seccare.

L’ANDAMENTO DEL MERCATO In generale le aziende si sono dichiarate caute per quanto riguarda il mercato del 2013 e non si sono avventurate troppo nelle previsioni. Due aziende, in particolare, si sono invece maggiormente sbilanciate a proposito dell'andamento del mercato:

COMPO: «Il 2013 sarà prababilmente ancora influenzato dalla contingente crisi economica. Soprattutto nel settore hobbistico può influire notevolmente un’annata favorevole dal punto di vista climatico, che potrebbe aiutare a spingere il mercato». COPYR: «Il contesto economico e politico generale non sta lasciando immune il nostro comparto ma quanto posto in essere dalla nostra società ci fa guardare con fiducia non solo al 2013 ma anche ai prossimi anni, che ci vedranno sempre più protagonisti attivi sia a livello professionale che amatoriale».

Al trapianto di tulipani, narcisi, crocus, giacinti e delle bulbose in genere, è essenziale che il terreno sia in perfette condizioni sanitarie e che i bulbi siano protetti dall’attacco di patogeni che ne possono compromettere la crescita. Grazie a CIFO il rivenditore specialista può offrire un supporto a tutti gli appassionati di queste splendide piante fiorite. PROMAG FUN 8 è la soluzione ideale per prevenire i problemi dei marciumi radicali e del colletto, è il fungicida specifico per controllare le patologie che infettano i bulbi e ne impediscono lo sviluppo e la fioritura. Il prodotto è caratterizzato da un’alta percentuale di principio attivo e può essere utilizzato, oltre che sui bulbi, su numerose colture ortofrutticole, su prati e piante ornamentali, sulle quali svolge sia un’azione preventiva, impedendo l’inizio delle infezioni, sia curativa, eliminandole. L’azione sistemica che contraddistingue PROMAG FUN 8 permette al principio attivo di essere assorbito dalle radici e traslocato in tutta la pianta garantendo una protezione totale, completa e prolungata nel tempo. PROMAG FUN 8 è di facile utilizzo, può essere impiegato attraverso l’immersione dei bulbi, attraverso la distribuzione diretta nei terricciati utilizzati per il trapianto o con trattamenti al terreno in pre o post–trapianto. PROMAG FUN 8 è disponibile nella pratica taglia da 100 ml particolarmente indicata per l’uso hobbistico.

Per informazioni: info@cifo.it - www.cifo.it MARZO 2013

63


64-65 tabella chimica_Layout 1 27/03/13 15:46 Pagina 64

GARDEN Eco-chimica

PRODOTTI PER UN www.compo-hobby.it Azienda

BAYER 02/39722631 www.bayer.com info@bayer.com

CIFO 051/665045 www.cifo.it marketing@cifo.it

COMPO ITALIA srl 0362/5121 www.compo-hobby.it

COPYR 02/390368371 www.copyr.it copyr@copyr.it

ESCHER 02/95339216 www.escher.it info@escher.it

Vetrina eco-chimica

Nome prodotto / categoria

Utilizzo

Caratteristiche

Certificazioni Rapporto qualità/prezzo

Natria-Piretro Actigreen Insetticida

ortaggi, piante

liquido 20ml

ISO 9001 ISO 14000 ISO 18001

★★★★

Natria-Bayfolan

frutti e piante fiorite

granulare 5 kg

ISO 9001 ISO 14000 ISO 18001

★★★★

Cyprus Fungicida

piante, orti

granulare 100 gr

ISO 9001 ISO 14000

★★★★★

Algatron Nutrimento stimolante

piante, giardini, orti

liquido 200-500 ml

★★★★

Fazilo Pronto Uso Insetticida-acaricida

orti, frutteti, balconi

liquido 750 ml

★★★★

Venturex Fungicida

orti, frutteti, giardini

liquido 250 ml

ISO 9001

★★★★

Affirm Insetticida

orti, frutteti,terrazzi

liquido 100 gr

ISO 9001

★★★★

Finalsan ultima Erbicida

prati erbosi

liquido 500 ml - 1 l

★★★★

Biotrissol Concime Universale

orti, frutteti

liquido 250 ml

★★★★

Legenda: ***** Eccellente – **** Molto buono – *** Buono – ** Discreto – * Sufficiente

64

MARZO 2013


64-65 tabella chimica_Layout 1 27/03/13 15:46 Pagina 65

VERDE SOSTENIBILE Pratica, facile da consultare, ricca di informazioni: la vetrina eco-chimica è un efficace strumento di lavoro per un’agricoltura e un giardinaggio a basso impatto ambientale

www.compo-hobby.it Azienda

ILSA 0444/452020 www.ilsagroup.com ilsa@ilsagroup.com

KOLLANT 049/9983000 www.kollant.it info@kollant.it

VIGORPLANT 0377/430349 www.vigorplant.it info@vigorplant.it

ZAPI 049/9597777 www.zapigarden.it info@zapi.it

Nome prodotto / categoria

Utilizzo

Caratteristiche

Certificazioni Rapporto qualità/prezzo

IlsaC-on Biostimolatore

orti, frutteti, colture

1l

ISO 9001 ISO 14000

Fertil Concime

tappeti erbosi

pellet 25-500 kg

Algaflor Potenziatore organico

orti, frutteti, fiori

polvere

VerdeVivo Bio Concime

fiori e frutteti

granulare 1 kg

Il Mio Raccolto Substrato

★★★★

★★★

ISO 9001 ISO 14000

★★★★★

★★★★

FSC Ecolabel

★★★★★

★★★

Radicom Terriccio

piante e orti

50 l

Ambiente Concime Naturale Nutrimento

piante, fiori, giardini

liquido 1l

ISO 9001 ISO 14000 OHSAS 18001

★★★★

Icarus Fungicida

fiori, ortaggi

polvere 50 ml

ISO 9001 ISO 14000 OHSAS 18001

★★★★★

Legenda: ***** Eccellente – **** Molto buono – *** Buono – ** Discreto – * Sufficiente MARZO 2013

65


66-67 pet_Layout 1 27/03/13 15:47 Pagina 66

GARDEN PETFOOD

VETRINA Legenda: ***** Eccellente – **** Molto buono – *** Buono – ** Discreto – * Sufficiente AZIENDA

GIUNTINI Tel. 075/851781 info@conagit.it www.conagit.it Numero Verde 800-922989

MARS ITALIA PEDIGREE Tel. 02/5776111 www.mars.com

RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO

NOME PRODOTTO

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

★★★★

PRO34

gatti sterilizzati

★★★★

Cesar

cani piccoli

★★★★

Miglior Cane Energy Plus

per intensa attività fisica

★★★★★

Special Dog-Delicate & Light

cani in sovrappeso o di età avanzata

★★★★

Dog & Cat Passion

cani e gatti in crescita

★★★★

Friskies Crock&Soft

denti e gengive sane

★★★★★

Canine Health Nutrition

diverse fasi della vita

MORANDO Tel. 011/9433311 info@morando.it www.morando.it

MONGE Tel. 0172/747198 info@monge.it www.monge.it

NOVA FOODS Tel. 0445/941522 info@novafoods.it www.novafoods.it

PURINA Tel. 02/81811 www.purina.it Numero Verde 800-525505 “Purina per voi” (consulenza veterinaria 24 ore su 24)

ROYAL CANIN Numero Verde 800-801106

66

MARZO 2013


66-67 pet_Layout 1 27/03/13 15:47 Pagina 67

PETFOOD PROPRIETĂ€

QUANTITĂ€

PACKAGING

controlla il peso e mantiene efficiente il sistema urinario

800 gr

sacco

alimenti con tutti i valori nutrizionali di una dieta bilanciata

50 gr

scatoletta all.

consente un miglior utilizzo dell'energia ricavata dal cibo grazie all'aggiunta di L-carnitina

10 kg

sacco/scatola

alimento completo e bilanciato

4 kg

sacco

appetitosi e naturali snack

__

sacco/lattina

alimento completo di tutti i nutrienti salutari essenziali

400 gr

buste

195 gr

lattina

giusto assortimento di proteine, acidi, grassi, fibre e vitamine

FOTO PRODOTTO

MARZO 2013

67


Garden & Grill  

mese Marzo

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you