Page 133

camera da letto, che strizza l’occhio allo stile Hamptons, con le pareti decorate con grandi strisce bianche e blu, che trovano un’idea di contrasto nel letto dalla struttura color rosso. E non finisce qui. Le armonie cromatiche degli arredi e delle finiture vengono richiamate e valorizzate dalle tante opere d’arte disseminate nella casa. E viene spontaneo chiedersi se questa composizione cromatica sia derivata proprio dalla presenza dei dipinti che spiccano nelle stanze, oppure se sia il contrario. Come spiega l’architetto, «i dipinti sono stati posizionati in un secondo tempo». Non solo. La loro presenza, in perfetta sintonia con i cromatismi dei vari ambienti, talvolta, da soli, rimettono in gioco la fisionomia della residenza, suddivisa su due piani. «La casa è perennemente in movimento», aggiunge l’architetto. «Continuo a spostare i quadri, ma anche i mobili e le lampade da un piano all’altro, da un locale all’altro, creando così ambienti sempre diversi». Un desiderio continuo di cambiamento che riflette l’indole curiosa e il tempe-

ramento eclettico della padrona di casa, che qui ha anche il suo studio di architettura. Lo si capisce dai tanti libri che tappezzano le pareti della casa e che raccontano molteplici interessi. «Adoro i libri, e non solo quelli che riguardano il mondo dell’architettura e degli interni, ma anche quelli sui giardini, la moda, la pittura, la ceramica e l’argenteria. Anche quelli di cucina. Insomma, tutto quello che ruota intorno alla casa». Da questa presentazione emerge quindi un’idea di un casale inedito, allegro e vivace, che in primis racconta la personalità estrosa della sua proprietaria. Ma resta da dire dell’aspetto più tipico di questa residenza, che conserva comunque uno stretto legame con la tradizione: una volta apprezzate le scelte più innovative, si colgono infatti i dettagli, più classici, dal pavimento in cotto alle massicce travi in legno dei soffitti, particolari che ben si integrano con le scelte più moderne e rendono il casale un esempio di capacità di innovare rispettando il senso del passato. FINE

ARCHITECTURAL DIGEST • ITALIA

131

Profile for Franc22

Azsdxxsaa123  

Azsdxxsaa123  

Profile for himail9
Advertisement