__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 1

SPEDIZIONE IN A.P. - 45% POSTE ITALIANE - ART. 2 COMMA 20/B LEGGE 662/96 FILIALE DI MILANO - € 2,50 - ISSN 2499-1724 - COPIA OMAGGIO

FONDATO DA LUCIANO PARISINI

N°4/2021 APRILE • ANNO 18

W

ER TT LE WS NE U: RY.IT LA S U AL ICI UX ITI EGU ILYL S .DA RIV ISC WW


C’È GIOIA DA NORFOLK INNANZITUTTO LU C I A N O PA R I S I N I

S

E HAI LE UNGHIE SULLA TASTIERA e cerchi di graffiar giù un qualcosa che non avvilisca questo tempo covidiano; tempo che fa geografia mondiale della tristezza e dell’orrore; tempo che non capisci mai… è allora che la bottiglia dietro il video diventa una novità, anzi no; è allora che i tasti della paletta bianca anneriscono e sei nel buio della tua svenata fantasia. E allora? Allora rivedi chi se ne va e non torna, e chiedi invano a… un metro e mezzo se lo conoscesse e la risposta è sempre la stessa: no, altri tempi, sono troppo giovane. E alza un fisico palestrato che non dovrebbe ansimare di vaccino, e ti vien d’invidia e cambi canale. E annaspi nel conto, uno meno di ieri, e urli che non se ne può più di statistiche piagnone: e cambi, cambi. Ma Sinner da dio della palla giallo arancio ironicamente covidiana, s’è mangiato il tie break e Valentino arriva sedicesimo, e un calciatore s’è fatto il tampone, poi s’è subito stamponato e gioca. Mentre la nonna di ottantacinque, non ritorna al suo terzo piano: pazienza era vecchia, dicono, è la vita. E se cambio ancora? Bene: adesso il prodotto c’è e vediamo se fa. Prima però quella busta d’aprire: e quando mai davanti al computer apri la posta? Eppure: viene dalla Virginia è dell’Old Dominium University. Scrive Congratulation in corsivo inglese, quello d’una volta, e afferma che lei, ragazza italiana, è bravissima of Business. E non solo! anche sotto rete, a pallavolo, volleyball, nella squadra del College. È un fenomeno, sono venuti a prenderla dal paesello nostro, è una predestinata dicono. La lettera viene dalla vecchia zia: che è già salita su un aereo per la Virginia, a congratularsi per il giorno di Laurea, Laurea del College, sottolinea. E allora? Chiudo la videata dei guai e apro la nuvola dell’orgoglio. C’è ancora da sorridere, da gioire, c’è profumo, profumo di valori. E la palla di ■ battuta vola. Là, nella baia di Norfolk.

4

|

DAILYLUXURY LUXURY

|

N°4 APRILE 2021


Emilia Clarke Clinique Global Brand Ambassador

Immergiti nell’idratazione più profonda. Il N°1 dell’idratazione viso* è ancora più efficace, idrata fino a 10 strati della pelle.** A partire da 21,00 €***

Ora, con bio-fermento di aloe. Moisture Surge™ 100H Auto-Replenishing Hydrator.

©2021 Clinique Laboratories, LLC

Scansiona e scopri di più

*Fonte NPD unità vendute in profumeria da febbraio 2018 a gennaio 2021. **della superficie cutanea; test in vitro dopo 30 minuti. ***prezzo suggerito al pubblico.


SOMMARIO

4

EDITORIALE

Le considerazioni

N°4 APRILE 2021

19

CULTURA

American Art

40 anni di storia riletti dalle sue icone

di Luciano Parisini

22 COVER

Montblanc …in copertina!

15 DOSSIER

Premio Accademia del Profumo 2021 RUBRICHE

tutti i profumi finalisti

24 RIBALTA

Chanel

N°5, 100 anni di un mito

10

11

SILVIA MANZONI

CAROLE HALLAC

DALLA FRANCIA

DAGLI USA

26

FOCUS ON

Naïma

unione con La Beautic

12

13

STILE

CINETIME

DIEGO DALLA PALMA

ANNAROSA SETTELLI

DAILY LUXURY • Mensile di HIGH PUBLISHER EDITORIALE Direttore responsabile: Luciano Parisini • Direttore generale: Diana Baravelli • Caporedattore: Marina Santin Redazione: Lucio Chiari, Giulia Zoni, Paola Cardona • Progetto grafico: Denni Poletti • Fotografo: Graziano Ferrari Collaborano: Diego Dalla Palma (stile) • Rebecca Belize (food) • Lorena Poletti (design) • Lucia Parisini (accessori) Estero: Silvia Manzoni (FRANCIA) • Carole Hallac (USA) • Autorizzazione del Tribunale Bologna n° 7396 in data 15/01/2004.


SOMMARIO

N°4 APRILE 2021

34

42

Soft color

Colorful

LOOK

48 BEAUTY

MAKE-UP

i trend must have

Le novità dell’universo cosmoprofumato

spring look

63

66

BENESSERE

DESIGN

la “chiave” del wellness

borse: una mostra le celebra

Bagni di Pisa VISITA IL NOSTRO SITO

70

FOOD

Dolci capolavori Iginio Massari: un nuovo libro “racconta” le sue meraviglie

Bags my love ISCRIVITI SUBITO

SCOPRI LE NOSTRE SEZIONI AGGIORNATE IN TEMPO REALE

SEGUICI E SCARICA

L’APPLICAZIONE

VERSIONE VERSIONE DESKTOP MOBILE WWW.DAILYLUXURY.IT

ALLA NOSTRA

NEWSLETTER PERIODICA

NEWS

BEAUTY OPINIONS

LE NOVITÀ E I LANCI IN GLI EVENTI ANTEPRIMA

EDITORIALI DI PARISINI

HOT SPOT

GRATUITA

LE NEWS PIÙ CALDE SCELTE PER TE

SEDE: VIA A. BONDI, 23/2 - 40138 BOLOGNA • TEL. +39 051 267291 • E-MAIL: INFO@HIGH-PUBLISHER.IT • INFO@DAILYLUXURY.IT

ABBONAMENTO ANNUO PER L’ITALIA: 20€ DA EFFETTUARSI CON BONIFICO BANCARIO A: BANCA POPOLARE DELL’EMILIA-ROMAGNA: IBAN: IT 10 F 05387 02412 00000 1404423; o sul c/c postale n° 50673359 intestato a: HIGH PUBLISHER, Via Bondi, 23/2 - 40138 Bologna E-MAIL PER ABBONAMENTI: abbonamenti@dailyluxury.it • Sped. in abb. post. Pubblicità inferiore al 45% Stampa: GRAPHICSCALVE SpA - Località Ponte Formello, // -  Vilminore di Scalve (BG) - ITALY Egregio abbonato, ai sensi dell’art. 10 della legge 675/96, La informiamo che i Suoi dati sono conservati nel nostro archivio informatico, vengono utilizzati esclusivamente per l’invio della pubblicazione e non vengono ceduti a terzi per alcun motivo. La informiamo, inoltre che, ai sensi dell’art. 13 della legge, Lei ha il diritto di conoscere, aggiornare, rettificare i Suoi dati o opporsi all’utilizzo degli stessi, se trattati in violazione della legge.


EAU DE TOILETTE ORA RICARICABILE


Candele di stagione dalla francia s i lv i a m a n z o n i

G

li alimenti di stagione? Non si portano solo in tavola. Una nuova marca di candele profumate ha avuto la stessa idea: modulare la sua offerta di bougies in base al periodo dell’anno e alla disponibilità delle materie prime. Récoltes, questo il nome del brand che evoca i mestieri agricoli e la pratica della raccolta, ne sceglie tre ogni stagione, per altrettante proposte in edizione limitata. Elodie Cottin e Martin Jaccard, i fondatori, una coppia che ha lavorato nel mondo del profumo, ha affidato la creazione degli aromi a tre nasi di Symrise. Le candele di questa primavera - Rose Tressée, Fleur d’Oranger e Oeillet Sablé - disponibili fino al 2 giugno, emanano sentori delicati e pieni di freschezza. “I nostri modi di vivere contemporanei ci privano talvolta della natura, del suo ritmo, del passaggio delle stagioni, dei paesaggi che mutano: Récoltes propone di riattivare queste connessioni”, spiegano i due fondatori. La fabbricazione è artigianale, in un atelier dell’Auvergne, e le candele sono vendute in punti vendita esclusivi e su www.recoltes-bougies.com

Aether

Au Bain

È un po’ come la caverna di Ali’ Baba: vi si trovano i prodotti più disparati e preziosi per la loro rarità. Poco prima del lockdown ha aperto nel decimo arrondissement Au Bain, un nuovo segmento del concept store La Trésorerie dedicato all’universo del bagno. Lo scopo: proporre prodotti belli, utili e buoni per il pianeta. La selezione privilegia brand di nicchia, in prevalenza francesi, ma anche internazionali, con un’offerta di prodotti naturali e uno spirito di artigianalità che li rende unici. Tra questi, i gel per la doccia e gli shampoo solidi di Unbottled, marca francese che si è appena lanciata nella missione di liberare il bagno dalla plastica e il corpo dagli agenti chimici. I contorno-occhi e le creme per le mani al latte di capra di Berthe Guilhelm, o ancora l’Eau d’Emeraude, un’infusione di miele, salvia, rosmarino e menta prodotta delle suore benedettine del monastero di Bouzy la Forêt. Da utilizzare per dare sollievo alle gambe, per l’igiene orale o anche per facilitare la cicatrizzazione di piccole ferite. Un toccasana d’altri tempi. In vendita anche i saponi Victoria, che figurano nel bagno della famiglia reale di Svezia. Il tutto presentato in grandi armadi e su scaffali di legno grezzo che danno all’ambiente un tocco di raffinatezza minimalista. Au Bain, 11 rue du Château d’Eau, Paris 10°.

Atmosfera letteraria molto parisienne per il profumo unisex nato dall’incontro tra il creatore Louis-Gabriel Nouchi e il fondatore della casa di profumo Aether, Nicolas Chabot. “La fragranza - spiegano cattura l’istante in cui si scoprono le prime pagine di un romanzo seduti ai tavolini esterni di un caffè parigino, fumando una sigaretta. Il momento unico in cui gli odori del tabacco delle prime boccate si confondono con quelle della carta ancora vergine”. Nel cuore del profumo, firmato da Julien Rasquinet di IFF, una molecola, il Tobacarol, che riproduce questi accenti boisé e metallici, associata a spezie come il cumino e la noce moscata e al legno di cedro. Con le stesse note è stata realizzata anche una candela. Le collezioni del designer francese prendono spesso ispirazione dai romanzi e per la prossima stagione invernale il libro che fa da fil rouge è Il Processo di Kafka. La Maison Aether si è invece distinta per la sua ricerca nelle molecole di sintesi e per le sue composizioni originali e inaspettate si è meritata il soprannome di “kamikaze olfattivo” da parte del critico di profumi francese Lionel Paillès.

Profumi di nicchia

Se in Francia le previsioni di crescita del mercato del profumi riusciranno a mantenersi intorno al 2% nei 5 prossimi anni lo si dovrà soprattutto alla profumeria cosiddetta artistica o di nicchia. Se infatti, le vendite di fragranze di brand “tradizionali” calano, quelle dei marchi indipendenti sono in pieno boom, con uno sviluppo che si prevede oscillerà tra l’8 e il 10%. Il successo di questo segmento ha ridisegnato la mappa delle quote mercato. I profumi artistici Oltralpe rappresentano ormai il 15% del mercato e, vista la tendenza, questa n percentuale non farà che aumentare.


UN ALIBI PER IRINA DAGLI USA C A R O L E H A L L AC

O

SCAR DE LA RENTA LANCIA ALIBI, il

primo profumo realizzato dagli attuali direttori creativi della casa di moda, Fernando Garcia e Laura Kim. Con una boccetta scultorea ispirata all’omonima borsa del brand, la fragranza gioca sull’accattivante dualità di essenze floreali succose e dallo spirito libero contrapposte, nel sillage, a una sensualità femminile, con note di mandarino, fiore di zenzero, al debutto; orchidea vaniglia, eliotropio, accenti acquatici e pralina, nel cuore; e muschio e ambra, nel fondo. Ambassador, l’affascinante Irina Shayk.

Friends

Arriva il make-up ispirato alla popolare serie televisiva Friends. Una novità della catena di profumerie Ulta. La collezione propone ombretti, lucidalabbra, maschere per il viso e spugnette per il trucco che rendono tributo ai sei iconici protagonisti.

Kendall Jenner

La giovane modella collabora con la sorella Kim Kardashian e il suo marchio KKW Beauty per la creazione di tre fragranze ispirate alla sua passione per le gite all’aria aperta e l’equitazione. I tre profumi - Amber, Olive e Blue Roan - hanno note fruttate e fiorite, tra cui pesca bianca, gelsomino e mandarino.

Maybelline New York

Il brand ha collaborato con Marvel per una serie di prodotti ispirati ai suoi supereroi: Captain Marvel, Iron Man, SpiderMan, Black Widow e Black Panther. La collezione comprende rossetti liquidi, un mascara e correttori.

Biossance

Reese Witherspoon si è innamorata di un prodotto di clean beauty del marchio, tanto da diventarne la brand ambassador. Si tratta di Biossance, un olio per il viso con vitamina C illuminante e rassodante che aiuta a ridurre l’iperpigmentazione della pelle dovuta alle sue gravidanze.

Saks Fifth Avenue

La catena di grandi magazzini eliminerà tutti i prodotti realizzati con pelliccia entro gennaio 2023. Anche Macy’s e Bloomingdales hanno chiuso i reparti pellicceria in tutti i punti vendita, mentre Nordstrom ha anche eliminato prodotti fatti in pelle di coccodrillo, pitone e struzzo.

Fragranze e celebrities

Non frena il trend delle fragranze proposte da celebrità. Jessica Simpson lancia Fiend, un profumo muschiato e legnoso racchiuso in un flacone bianco con tappo gioiello rosa a forma di labbra. Revlon propone, invece, le fragranze Reign On, in collaborazione con la rapper Megan Thee Stallion, mentre One Heart, sia allea alla giovane cantante e attrice Sofia Carson. ■

N°4 APRILE 2021

|

DAILYLUXURY

|

11


CHIC & SHOCK STILE D I E G O DA L L A PA L M A

Mara Carfagna DESTRA CHIC Di uno chic modesto e un po’ banale, Mara Carfagna. Ma c’è da apprezzarne l’impegno.

Daniela Santanchè DESTRA SHOCK Daniela Santanchè è da sempre convinta che abiti e accessori di gran marca decretino l’eleganza di una persona. Sbagliando, ovviamente. Oddio! diciamo che i continui “lavori in corso” sulla fisiognomica non facilitano il cammino verso lo chic.

Marianna Madia SINISTRA CHIC Marianna Madia è naturalmente chic. Ha nel DNA una naturalezza e una grazia che le regalano raffinatezza ed eleganza. Visibili anche se indossasse una tuta da ginnastica.

Debora Serracchiani SINISTRA SHOCK Debora Serracchiani: ieri ex “pasionaria”, paladina di passioni e concetti che a suo tempo esprimeva con passione e credibilità; oggi, figuretta scaltra e appannata, con l’aspetto di una che sembra intenta a entrare in un supermercato che sta chiudendo.


CINETIME A N NA R O S A S E T T E L L I

POCHE USCITE E MOLTI SET: È TEMPO DI COVID…

C

on la prolungata chiusura delle sale cinematografiche e la scarsità dei film in uscita (quelli in attesa sono quasi 600) l’attenzione dei media è rivolta soprattutto ai set cinematografici, quelli già in essere e quelli che lo saranno prossimamente. Tra questi “Animali fantastici 3” di David Yates con Eddie Redmayne e Mads Mikkelsen, che sostituisce Johnny Depp escluso dal progetto dalla Warner Bros per i problemi processuali con la ex moglie Amber Heard. Tra i film italiani ricordiamo “Comedians” di Gabriele Salvatores, “Resilient” di Roberto Faenza, “Il materiale emotivo” di Sergio Castellitto, “La Terra dei Figli” di Claudio Cupellini, “Robbing Mussolini” di Renato De Maria con Matilda De Angelis e Pietro Castellitto, “Il Colibrì” con Kasia Smutniak, Pierfrancesco Favino e Nanni Moretti e ancora, tratto dal suo libro, “Il più

bel giorno della mia vita” di Paolo Genovese con Valerio Mastandrea, Margherita Buy, Toni Servillo, Sara Serraiocco e Vittoria Puccini. E, per tornare ai blockbuster internazionali, “Don’t Look Up” di Adam McKay, un film di fantascienza umoristica col grande Leonardo DiCaprio, un astronomo che lavora in coppia con la collega Jennifer Lawrence e per non tralasciare nulla al caso con un cast da capogiro: Cate Blanchett, Meryl Streep, Chris Evans, Timotheè Chalamet. Ma il più atteso tra gli attesi è il film di Ridley Scott sulle tragiche vicende di una delle più celebri dinastie della moda: i Gucci. Apriamo una parentesi sul regista. Scott ha diretto i più bei film degli ultimi 20 anni: “I duellanti”, “Alien”, “Blade Runner”, “Thelma e Louis” e ancora, “Il gladiator” “Soldato Jane”, “Hannibal”, “Black Hawk Down”, “American Gangster”, “Nessuna verità”, “The Counse-

lor - Il procuratore”, “The Martian”, “Tutti i soldi del mondo”… È stato candidato 4 volte all’Oscar, 5 volte al Golden Globe (e ha conquistato il Globo per la miglior commedia, The Martian), 5 volte ai BAFTA e 8 volte all’Emmy, vincendolo solo due volte. Tante occasioni mancate per rendere giustizia al grande cinema. Tornando alla Dynasty tutta italiana, la vicenda di Maurizio Gucci e Roberta Reggiani, che appassionò il mondo intero, scorre sul filo della narrazione della giornalista Sara Gay Forden pubblicata da HarperCollins col titolo “House of Gucci: A Sensational Story of Murder, Madness, Glamour and Greed”. Mai approvato dalla famiglia, il libro, come il film, ripercorre la vita dei due protagonisti, dal loro incontro, fino al matrimonio disapprovato dalla famiglia Gucci e all’uccisione di lui. L’incontro tra il rampollo Gucci e Patrizia Reggiani

avvenne nei primi anni ’70 ad una festa. Maurizio fu folgorato alla vista della Reggiani, figlia di un camionista e di una cameriera, ma dotata di idee ben chiare sul suo futuro nella High Society e una certa somiglianza con Elizabeth Taylor. Il film di Ridley Scott è preceduto da questa storia che appassionò il mondo intero, e accompagnato da un cast stellare con la sublime Lady Gaga nei panni di Lady Gucci, Adam Driver in quelli di Maurizio Gucci, Al Pacino che personifica il geniale Aldo, Jared Leto nelle vesti del figlio Paolo Gucci, cugino di Maurizio, Jeremy Irons che incarna il padre di Maurizio, Rodolfo Gucci. House of Gucci nasce dunque con una promozione e un marketing già pronti e vincenti. Peccato, però, che per raccontare le tragiche sorti di una famiglia italiana non abbiano scelto neppure uno, dico uno, artista italiano. ■

N°4 APRILE 2021

|

DAILYLUXURY

|

13


I NUOVI TITOLI I care a lot •

REGIA DI JONATHAN BLAKESON

Governance il prezzo del potere

Un dark thriller con Rosamund Pike, che per la sua interpretazione ha vinto il Golden Globe come migliore attrice di commedia, Diane Wiest e Pdeter Drinklage, Eiza González. • AMAZON PRIME VIDEO •

REGIA DI MICHAEL ZAMPINO È una parabola sul potere del denaro raffigurata attraverso la storia di un brillante manager che cerca di elaborare una riflessione sulla ricerca della verità e sul potere che il denaro esercita sulle persone. Con Massimo Popolizio, Vinicio Marchioni e Sarah Denys, un intricato triangolo fatto di amicizie, falsità interessi e vendetta. AMAZON PRIME VIDEO •

Fino all’ultimo indizio

Senza rimorso •

REGIA DI STEFANO SOLLIMA Quando una squadra di soldati russi uccide la sua famiglia in una rappresaglia per il suo ruolo in un’operazione topsecret, il Sr. Chief John Kelly nella sua missione involontariamente svela un complotto che minaccia di travolgere gli Stati Uniti e la Russia in una guerra totale. • AMAZON PRIME •

Madame Claude

REGIA DI JOHN LEE HANCOCK Il Vice Sceriffo della Kern County, Joe “Deke” Deacon ha un incarico apparentemente semplice e veloce, raccogliere delle prove a Los Angeles. Un triller ben congeniato con un cast da Oscar: Denzel Washington, Rami Malek, Jared Leto. • CHILI, RAKUTEN, TIM VISION ED ALTRE •

REGIA DI SYLVIE VERHEYDE Il film ispirato alla storia dell’ex prostituta Fernande Grudet, divenuta tra gli anni ’60 e ‘70 una delle donne più potenti di Francia grazie alla sua lista di clienti che assomigliava molto a quella di un royal wedding. Con Karole Rocher, Hafsia Herzi, Annabelle Belmondo, Benjamin Biolay, Roschdy Zem. • NETFLIX •

Bastardi a mano armata

The Queen of Spain

REGIA DI GABRIELE ALBANESI

REGIA DI FERNANDO TRUEBA

Michele vive in uno chalet tra le montagne con la moglie Damiana e la figliastra Fiore, un’adolescente con cui ha una relazione piuttosto complicata. Nel cast Marco Bocci, Fortunato Cerlino, Peppino Mazzotta, Amanda Campana e Maria Fernanda Cândido.

1956, in pieno franchismo, Macarena Granada, grande diva Hollywoodiana, torna in Spagna per interpretare il ruolo della regina Isabella di Castiglia, e per l’occasione si mette sulle tracce di antichi amori e amici. Con Penelope Cruz, Antonio Resines, Loles León.

• AMAZON PRIME VIDEO •

• AMAZON PRIME VIDEO •

14

|

DAILYLUXURY

|

N°4 APRILE 2021

Sulla stessa onda •

REGIA DI MASSIMILIANO CAMAITI Una storia d’amore e malattia che si svolge in una luminosa Sicilia dove sboccia il primo amore tra Lorenzo e Sara. Si incontrano alla scuola di vela ed è colpo di fulmine. Vivono un amore spensierato, ma Sara nasconde un segreto terribile: è affetta da distrofia muscolare. Con Elvira Camarrone e Christian Roberto. • NETFLIX •

La banda dei tre •

REGIA DI FRANCESCO MARIA DOMINEDÒ Sul punto di sequestrare un’ingente quantità di droga, Bambola, un poliziotto sotto copertura, vede sfumare i suoi piani a causa dell’intervento di una banda di malviventi russi, uno dei quali muore nel corso di una sparatoria. Commedia noir con Marco Bocci, Francesco Pannofino, Aldo Marinucci, Carlo Buccirosso, Francesca Della Ragione, Roberta Mattei. • SKY PREMIÈRE •

Divine la fidanzata dell’altro •

REGIA DI JAN SCHOMBURG Nell’attesa che esca il nome del nuovo Pontefice, si intrecciano le vicende e le vite di Gregory, giornalista di punta di un importante rete televisiva americana, e Maria una giovane, bellissima romana che sta per prendere i voti e diventare suora. Con Matilda De Angelis e Callum Turner. • CHILI •

Genitori vs influencer •

REGIA DI MICHELA ANDREOZZI Paolo professore di filosofia, vedovo, ha cresciuto con amore sua figlia Simone. Ma quando la ragazza entra nella fase dell’adolescenza, l’idillio si rompe… Con Fabio Volo, Ginevra Francesconi, Giulia De Lellis, Paola Tiziana Cruciani, Nino Frassica, Paola Minaccioni, Massimiliano Vado, Michela Andreozzi. • SKY CINEMA UNO E NOW TV •

Cosa sarà •

REGIA DI FRANCESCO BRUNI Bruno Salvati è un regista di scarso successo, dirige “commedie che non fanno ridere” e film che “non vuole” e “non vede” nessuno e scopre, poi, di avere una forma di leucemia e necessita di un trapianto di cellule staminali. Interpreti Kim Rossi Stuart, Lorenza Indovina, Barbara Ronchi. • AMAZON PRIME VIDEO •

Alice e Peter •

REGIA DI BRENDA CHAPMAN Prima che Peter diventasse Pan e Alice visitasse il Paese delle Meraviglie erano fratelli che vivevano in un’idilliaca casa di campagna con i genitori e il fratello maggiore, David. Con Angelina Jolie, David Oyerlowo, Jordan Nash, Keira Chansa, Reece Yates, Michael Caine. Presentato al Sundance Film Festival 2020. • AMAZON PRIME VIDEO •


PREMIO INTERNAZIONALE ACCADEMIA DEL PROFUMO 2021

UN BANCO FRAGRANTE IL BANCO... CONTINUA. Profuma d’ogni essenza, splende di sempre fulgide cromie, invita a giocare: voltare pagina e ragionare di scelta, un po’ per curiosità ancor più per passione. Spostando una pedina su chi merita la vincita, quella massima di profumo dell’anno. Un anno della turbolenza che continua, dell’incertezza che pervade, ma che l’emozione della natura racchiusa nell’alchimia intelligente dell’uomo combatte con questo banco dei valori a maggior gioiosità. Il banco frazionato in tanti, laddove Accademia del Profumo continua a esporre il suo affascinante, profumatissimo gioco: tutti i 21 finalisti, i 21 “nominati” per un gioco, pardon un voto, possibile fino al 30 aprile e quindi ormai davvero alle ultimissime battute. Ma i giochi non sono ancora chiusi e tutto è possibile. Vota! Era dalla prima edizione, oltre trent’anni orsono, il nostro invito, quasi un grido di passione nell’emozione. Voltando pagina!


PREMIO INTERNAZIONALE ACCADEMIA DEL PROFUMO 2021

ANGEL NOVA MUGLER

CK EVERYONE

PREMIO GIURIA CONSUMATORI MIGLIOR PROFUMO DELL’ANNO FEMMINILE

COCO MADEMOISELLE L’EAU PRIVÉE CHANEL

FOREVER GOOD IDÔLE J’ADORE LAURA GIRL L’INTENSE EAU DE BIAGIOTTI SUPREME LANCÔME PARFUM TOUCHE CAROLINA INFINISSIME D’ARGENT HERRERA DIOR


PREMIO INTERNAZIONALE ACCADEMIA DEL PROFUMO 2021

PREMIO GIURIA CONSUMATORI MIGLIOR PROFUMO DELL’ANNO FEMMINILE

LA VIE EST BELLE INTENSÉMENT LANCÔME

MY WAY GIORGIO ARMANI

NARCISO EAU DE PARFUM AMBRÉE NARCISO RODRIGUEZ

SPLENDIDA PATCHOULI TENTATION BVLGARI

TOM FORD BLACK ORCHID PARFUM

VOCE VIVA VALENTINO


PREMIO INTERNAZIONALE ACCADEMIA DEL PROFUMO 2021

PREMIO GIURIA CONSUMATORI MIGLIOR PROFUMO DELL’ANNO MASCHILE

ACQUA BVLGARI DI GIÒ MAN PROFONDO GLACIAL GIORGIO ESSENCE ARMANI

DIOR HOMME FERRAGAMO EAU DE SALVATORE TOILETTE FERRAGAMO

LE MALE LE PARFUM JEAN PAUL GAULTIER

TOM FORD TOMMY BEAU HILFIGER DE JOUR IMPACT

PHILIPP PLEIN NO LIMITS


AMERICAN ART

QUARANT’ANNI DI STORIA RILETTI cultura AFFRONTANDO TEMATICHE COME LO SVILUPPO DELLA SOCIETÀ DEI CONSUMI, LA CONTAMINAZIONE TRA LE ARTI, IL FEMMINISMO, LE LOTTE PER I DIRITTI CIVILI ATTRAVERSO LA LENTE DELLA PRODUZIONE ARTISTICA AMERICANA E DEI SUOI INTERPRETI PIÙ ICONICI“. A FARLO, “AMERICAN ART 1961-2001”. M A R I NA S a N t I N

i

AMERICAN ART 1961-2001

Le collezioni del Walker Art Center. Da Andy Warhol a Kara Walker FIRENZE, PALAZZO STROZZI DAL 28 MAGGIO AL 22 AGOSTO 2021 Info: Tel. 055 2645155 prenotazioni@palazzostrozzi.org www.palazzostrozzi.org

warhoL

SIXteeN JacKIeS, 19


U

n percorso unico che si snoda e

cultura

indaga le opere più significative ed iconiche di personalità e movimenti che hanno segnato l’arte americana tra due momenti storici decisivi: l’inizio della Guerra del Vietnam e l’attacco dell’11 settembre 2001. Quindi, un cammino in immagini che spazia dalla Pop Art al Minimalismo, dalla Conceptual Art alla Pictures Generation, fino alle più recenti ricerche degli anni Novanta e Duemila. Così la mostra “American Art 1961-2001. Le collezioni del Walker Art Center. Da Andy Warhol a Kara Walker”, che, in scena nelle sale di Palazzo Strozzi a Firenze, celebra l’arte moderna degli Stati Uniti d’America attraverso le opere di artisti del calibro di Andy Warhol, Mark Rothko, Louise Nevelson, Roy Lichtenstein, Claes Oldenburg, Bruce Nauman, Barbara Kruger, Robert Mapplethorpe, Cindy Sherman, Matthew Barney, Kara Walker, alcune delle quali esposte per la prima volta in Italia, grazie alla collaborazione con il Walker Art Center di Minneapolis. “American Art 1961-2001”, testimonia quindi la poliedrica produzione artistica americana tra pittura, fotografia, video, scultura e installazioni, proponendo una inedita rilettura di quarant’anni di storia e affrontando tematiche come lo sviluppo della società dei consumi, la contaminazione tra le arti, il femminismo, le lotte per i diritti civili. Nel 1961 John F. Kennedy diviene presidente e l’11 dicembre inizia ufficialmente la Guerra del Vietnam, quando i primi elicotteri americani arrivano a Saigon; nel 2001 è presidente George W. Bush quando l’11 settembre quasi tremila persone muoiono nel più drammatico attacco sul suolo americano dopo Pearl Harbor. Questi due anni diventano date spartiacque che definiscono l’affermazione degli Stati Uniti come superpotenza politica. Ma segnano anche un’epoca di sperimentazione senza precedenti per l’arte di cui l’America diviene punto di riferimento a livello globale. In un percorso che propone 80 lavori di oltre 50 artisti, un’attenzione speciale è data ad alcune figure chiave di questi quarant’anni. Andy Warhol, in primis, di cui sono presentate dodici opere, tra cui la celebre Sixteen Jackies (1964), dedicata a Jackie Kennedy all’indomani della morte di JFK. Una sezione speciale della mostra è riservata al padre della danza contemporanea, Merce Cunningham, la cui ricerca è presentata attraverso grandi installazioni nate dalla collaborazione con Robert Rauschenberg e Jasper Johns. La grande stagione degli anni Sessanta è testimoniata da opere di maestri come Donald Judd, Robert Morris, Bruce Nauman, John Baldessari: figure diventate punti di riferimento per le successive generazioni di artisti che ridefiniscono le nuove possibilità dell’arte. Tra queste emergono la riflessione sulla figura della donna di Cindy Sherman, le appropria-

20

|

DailyLuxury

|

n°4 aprile 2021

roy Lichtenstein

Artist’s Studio No. 1 (Look Mickey), 1973

franck stella Sketch Les Indes Galantes, 1962

Sherrie Levine

(after Marcel Duchamp: A.P.) 1991


Cindy Sherman

Untitled #92, 1981

Matthew Barney

Cremaster 2: The Drones’ Exposition 1999

zioni dal mondo della pubblicità di Richard Prince e Barbara Kruger, la denuncia dello stigma dell’Aids di Félix GonzálezTorres o le inquietanti narrazioni posthuman di Matthew Barney, di cui è presentata in maniera inedita per l’Italia l’installazione di Cremaster 2 (1999), controversa opera dedicata a un assassino che richiese per se stesso la pena di morte. Focus speciale è infine quello dedicato alle più recenti ricerche degli anni Novanta e Duemila, tra cui spiccano figure di riferimento per la comunità afroamericana quali Kerry James Marshall e Glenn Ligon o artisti che investigano in modo totalmente originale l’identità americana come Paul McCarthy, Mike Kelley, Jimmie Durham e Kara Walker, della quale è proposta un’ampia selezione di opere video e disegni che testimoniano la sua suggestiva ricerca tra storia e satira sociale intorno ai temi della discriminazione razziale. “Gli Stati Uniti d’America rappresentano un complesso meltin’ pot di culture, tradizioni e identità diverse: uno dei prototipi storici della democrazia contemporanea che ancora oggi più che mai racchiude in sé profonde contraddizioni sociali, razziali, di genere dichiara Vincenzo de Bellis, Curator and Associate Director of Programs, Visual Arts, Walker Art Center e curatore della mostra - L’arte ci permette di poter raccontare le stratificazioni di una società tanto complessa. Ed è questo che si prefigge di fare la mostra American Art 1961-2001, concepita come un racconto attraverso le molteplici espressioni artistiche degli Usa. Questa narrazione si avvale delle straordinarie opere provenienti dal Walker Art Center di Minneapolis, che accoglie una delle più singolari e importanti collezioni museali degli Stati Uniti e del mondo. La ricchezza e la diversità delle sue opere provano che una sola storia dell’America e della

bruce Nauman

Art MakeUp, 1967-68

sua arte non esiste; ci sono, piuttosto, innumerevoli storie e figure che schiudono ulteriori nuovi racconti e possibilità”. Gli fa eco Arturo Galansino, Direttore Generale, Fondazione Palazzo Strozzi e anch’egli curatore della rassegna: “American Art 1961-2001 si pone come un grande evento culturale che celebra l’arte americana affrontando anche importanti temi come le lotte per i diritti civili e il ruolo della donna nell’arte: un progetto originale e suggestivo per una rinnovata riflessione sull’idea di “American Dream” grazie alle opere di artisti che ridefiniscono il ruolo e le possibilità dell’arte, anche come strumento per affrontare e mettere in luce questioni e contraddizioni che toccano la politica, la società e l’identità individuale, americane e non solo”. n

n°4 aprile 2021

|

DailyLuxury

|

21


cover

22

|

DailyLuxury

|

n°4 aprile 2021


AVVENTURARSI

MONTBLANC …SUGLI ITINERARI DELLA NATURA, DELL’AVVENTURA, DELLA GENIALITÀ. E SCALARE UN ALTRO PREGIO, LÀ SULLA VETTA: MONTBLANC EXPLORER ULTRA BLUE.

È

LU C I A N O PA r I S I N I

COME ASSAPORARLO PIÙ CHE AMMIRARLO nel suo fondale

di purezza-natura. Non è solo colore, ma poesia di facciata che incorpora la visione patriarcale di un “creato” immenso, imponente di blu, abbracciante di verde, agghiacciante di bianco. Montblanc è questo: lo specchio, il racconto, il fruscio sottile dell’avventura. Il fruscio di una punta sottile che scrive la vetta sublime del Bianco e ti ammalia rapendoti per la quiete di un lago, per l’ardore di una vetta, per l’impossibile del cielo. E Montblanc l’ha sentito e capito, subito coinvolgendoti nel silenzio di sei punte candide che fanno vertice, così come per natura anche, e quanto mai, per qualità che seduce ad ogni tocco di ingegno. Basta solo una penna con il cappuccio toccato di gentilezza per il bianco a sei candide direzioni, per “sentire” che Montblanc continua, che il suo Explorer non si ferma sulla vetta, che l’avventura cui ha dato blasone non lascia tregua. Come questo Ultra Blue che prende il passo in scrittura, a cominciare di lontano per segnare e diffondere una fragranza che non tradisce un magnifico legame con la natura. Ecco allora… … Ecco allora, tre esperti del viaggio in fragranza, Fernandez, Pescheux e Maisondieu, coinvolgere bergamotto italiano, bacche di pepe rosa, il pepe e l’elemi per dar testa a una cascata di qualità che subito s’accende di note ozoniche, iodate, salate, acquatiche e

fresche a contrasto esaltante con l’ambra grigia; eppoi, eppoi patchouli, la spina dorsale del jus, proveniente dall’isola indonesiana di Sulawesi e lavorato esclusivamente per Ultra Blue: sfacettature grezze e scure, mi dicono, poi fuse con legni a struttura densa sfumata in cuoio. E dove… … E dove questa alchimia, se non nella bottiglia (non nel flacone…) assemblata in vetro e in fascino Montblanc, “tappata” da metallo genialmente inciso “Explorer”? Un gioiello ancora: per un testimone che sa esprimerlo in ogni declinazione; e ancor più in questa per l’atteggiamento fascinoso di un avventuriero che sa, come sa lui, l’immancabile Rein Langeveld. Per un’avventura finemente Montblanc ancora nel blu del cielo, del lago, nel bianco delle vette che fanno il cerchio a punte, immortale segno di bellezza prestigiosa. Anche stavolta, nell’approccio di approvvigionamento etico di Montblanc, iniziato con Explorer: ingredienti base dal programma Sourcing for Shared Value di Givaudan a supporto dei produttori locali nonché a sostegno delle comunità locali con creatività educative a generazioni del futuro: biblioteche per bambini di Buton e Katoi all’isola di Sulawesi. Montblanc icona per tutto ciò che vanta la sua artigianalità. Basta possedere una penna con in cima il bianco cerchio stellato: il nero di sostegno è per una mano che sappia sognare il Monte Bianco, pardon: il Montblanc. E generosità… ■

n°4 aprile 2021

|

DailyLuxury

|

2


RIBALTA QUANDO NOTIZIE ED EVENTI ACCENDONO LA LUCE...

LU C I A N O PA R I S I N I

Da 5 a... 100 anni di suggestione 24

|

DAILYLUXURY

|

N°4 APRILE 2021


Il N°5, icona del profumo nel mondo, ha compiuto un secolo di meraviglia. Scorrendo prezioso, affascinante, giovane, sul red carpet dell’immortalità fragrante: l’”Inside Chanel”.

“I

NSIDE CHANEL” non è “racconto”

del “tempo” di Gabrielle: è piuttosto l’incanto di un sogno, il sogno meraviglia. Scorrerne le luci, i bagliori, è raccontarsi lo straordinario, anzi l’inverosimile di una donna, prima apparsa se stessa in caparbia, appassionata giovinezza, eppoi regina, davvero Regina, assurta al trono a merito di un mondo che così ha voluto più che saputo. Per un regno che ha costantemente scolpito i capolavori del più ammaliante fascino: l’età del Suo oro, dell’oro della semplicità fatto reame, dell’oro dell’alterigia fatta sentimento, commozione. E ora su questo “Inside” si racconta, come sul più suggestivo dei red carpet e quindi lungo il più concreto degli itinerari bellezza, che fece ouverture, cent’anni fa, il numero della disinvolta superiorità: il N°5, che i testi e le fantasie sommarono di scalpore, per poi trasmetterlo nel vero e nel sogno di lunghe generazioni. “Sono N°5, Segnando tappe di indiscutibile meraviun profumo glia, sempre nella semplicità e nella sponastratto che taneità del fascino autentico. Ecco, così è Gabrielle il N°5: il primo profumo… immaginato Chanel creò da una donna per le donne, l’icona avvolnel 1921 con gente di una dea come Marilyn, l’oggetto Ernest Beaux, della magia a massima eccellenza fotograprofumiere fica, come Newton, Penn, Scott; e coindegli zar”. volgendo il fascino ficcante, la seduzione vera, della Deneuve, della Bouquet, della Kidman e adesso della Cotillard. E ancora, come per innegabile suggestione di reame, INQUADRA IL QRCODE far mostra al prezioso Moma di New York, guarda il video e scopri tutto non solo per essere d’alto museo, ma per sui 100 anni del mito Chanel. mantenere il passo, giustamente altezzoso, sull’infinito red carpet della meraviglia. Che scorre su questo “Inside” di 100 anni celebri, sfoggiando i colori e i bagliori di icona in costante progress. ■

N°4 APRILE 2021

|

DAILYLUXURY

|

25


FOCUS ON LU C I A N O PA R I S I N I

Come un grido d’amorevole guerra in nome della bellezza. Il matrimonio Naïma- La Beautic ha prodotto l’apoteosi di un elaborante impegno: per l’oggi e il domani della cosmoprofumeria.

26

|

DAILYLUXURY

|

N°4 APRILE 2021


Fatto in tre

G

Stato maggiore a… petto in fuori: da sinistra Fabio Lo Prato, il “tutto di Naïma, quindi il gran presidente Stefano Biagi e Massimo Zonca, già fondatore e guida de La Beautic.

ET HERE, RAGGIUNGIMI, NON MI INTERESSA CON COSA, RAGGIUNGIMI, GET HERE, vieni

qui: sono sorpreso e seguo il verso di Oleta Adams, quasi soggiogato dall’invito, dalla raffinata seduzione, arrangiata ancora una volta dall’ammaliante business-poetico del… capitano Lo Prato. Oleta sembra lì: il suo sguardo seducente di afro-americana sembra tradurmi il…protocollo di Naïma, un immenso, interminabile amore alla bellezza che davvero sa chiedere sapendo di non mentire. “Perché - sottolinea il generale-presidente Biagi - Naïma, questa Naïma non è un’insegna ma un’anima”. Un’anima che ha abbracciato anche Massimo Zonca e la sua La Beautic, “per un connubio - annuncia Zonca stesso - che vuole, pretende, un grande progetto”. Certo: e il suo

annuncio scaturisce a vera missione, là nello straripante meeting partecipato da un immenso reame. Fatto ora di famiglie, di entità di prestigio, non per essere numero ma per essere qualità umane. C’è stato tutto, quindi, nel grande… “get here”: dal recente passato al prospettato futuro; con l’ardore di un Lo Prato che ha passione nel dire, nel gridare, il suo convinto credo. Che altro vuole se non il futuro dei figli di cinquantacinque famiglie: nuove, entusiaste, che abbracciano Naïma-La Beautic, a guisa di mamma e papà, come mormora la festa. E quindi: un concetto, una realtà, un’immensità che Biagi, gran presidente, definisce con l’orgoglio di chi sa: il futuro del beauty in Italia. Già lo dicono e lo vogliono, lo chiamano: “get here” Naïma e La Beautic in straordinario matrimonio. A consumazione cominciata. Nell’ardore d’im■ magini di un video-emozione.

N°4 APRILE 2021

|

DAILYLUXURY

|

27


focus on m a r i na s a n t i n

La logistica italiana porta il nome di Difarco, azienda di CD Group in costante crescita, che da oltre 40 anni offre ai suoi clienti un servizio customizzato e “su misura” puntando anche l’accento su continui investimenti rivolti a digital, e-commerce e politiche green.

Logistica “tailor made”

28

|

DailyLuxury

|

n°4 aprile 2021


F

iore all’occhiello della logistica Made in Italy, da oltre 40 anni, Difarco,

azienda parte di CD Group, è il partner logistico per le più importanti aziende della cosmesi e farmaceutiche, con una specializzazione in crescita nel settore dell’abbigliamento sportivo. Da sempre infatti, fa dell’elevata qualità delle prestazioni e della customizzazione dei servizi, la sua caratteristica principale e distintiva, che applica in particolare nel mondo della cosmesi per il quale vanta una forte specializzazione. In primis, alla base della sua struttura e dell’intero gruppo cui appartiene (che vanta numeri davvero sbalorditivi con 4 milioni di spedizioni annue per un miliardo di prodotti spediti), una supply chain di prim’ordine che prevede: ricevimento della merce dagli impianti di produzione, stoccaggio, pick & pack, spedizione degli ordini in tutto il mondo (con consegna in 24h per l’Italia), co-packing per caratterizzare i prodotti dei partner, e consulenza. Il tutto, grazie a uno staff altamente qualificato (oltre mille risorse tra interne ed esterne). Forte di questo, Difarco offre quindi la massima flessibilità, puntualità e una forte personalizzazione, con un servizio “Tailor Made”, cucito davvero “su misura” sulla base delle esigenze e delle necessità dei suoi clienti. Ma non solo. Nel Dna dell’azienda, da sempre, un’attenzione

particolare alla tutela dell’ambiente che si concretizza con una costante ricerca volta ad ampliare le sue politiche green che puntano sulla responsabilità ambientale, sull’utilizzo di energia verde, su interventi volti a migliorare l’efficienza energetica e su imballaggi e trasporti green. Accanto, a sottolineare la costante attenzione di Difarco ai cambiamenti della società attuale, la forte spinta attuata sugli investimenti, in particolare in termini di efficienza delle prestazioni, sull’area digital e n sui servizi legati all’e-commerce.

n°4 aprile 2021

|

DailyLuxury

|

29


30

|

DailyLuxury

|

n°4 aprile 2021


SPECIALE

È L’IMPEGNO COSTANTE DI CLINIQUE A SALVAGUARDIA DELLA PELLE. CON UN AUTOREPLENISHING HYDRATOR STRAORDINARIAMENTE EFFICACE. A CONTINUITÀ MOISTURE SURGE™ 100-HOUR.

AL TOP!

LU C I A N O PA R I S I N I

D

I BENE IN (MOLTO) MEGLIO: l’imput

di Clinique non rallenta, anzi! Moisture Surge 100-Hour ha già requisiti d’alta efficienza quanto al plus della pelle: penetra infatti in oltre 10 strati di profondità e produce nientemeno che 100 ore di idratazione, così da assicurare una pelle idratata anche dopo il lavaggio del viso. Siamo dunque all’eccezionale: ma ecco intervenire, secondo impegnata scientificità, una tecnologia Auto-Replenishing che aumenta la fonte naturale dell’idratazione, raggiungendole il no-stop. E cioè: idratazione al 174% in un solo utilizzo, per poi in sole quattro settimane ad uso costante, ottenere la barriera della pelle rafforzata del 37%. E che tanto da AutoReplenishing sia tangibile, lo dice la prova effettuata ad utilizzo gel in una settimana: per donne dal 91 al 99 per cento, pelle idratata in profondità e più rimpolpata, più luminosa, più resiliente, più sana.

E perché? Perché tanto Replenishing? Di cosa si avvale?...

• Di Fermento Bio di Aloe Vera, creato da estratto in polvere di Aloe di provenienza organica e sostenibile, da fermento probiotico Lactobacillus e Acqua di Aloe attivata. Così trasformando il tutto in un ingrediente biodisponibile, quanto mai ricco di nutrienti, facilmente assorbito dalla pelle;

• Di Acido Ialuronico, particelle a basso peso molecolare che trattengono per mille volte il loro peso in acqua;

• Della Tecnologia Auto-Replenishing e cioè Caffeina e Acqua di Aloe attiva, che attiva le pompe d’acqua ionizzate aiutando la pelle a creare una fonte d’acqua interna.

• Della Moisture Holding Super Matrix, polimero invisibile, come una rete d’acqua che aiuta a sigillare e trattenere l’idratazione;

• Di Trealosio e Sorbitolo, derivati dallo zucchero: penetrazione in profondità dello strato corneo per infusione d’idratazione vitale.

n°4 aprile 2021

|

DailyLuxury

|

3


SPECIALE

è MELIOrITY!

LO DICE DECORTÉ RIBADENDO: “UN TRATTAMENTO GIORNO PERFETTO IN CREMA, UN VELO STRAORDINARIO PER UNA PROTEZIONE CONTINUA”, TUTTO IN CHIAVE PROFONDAMENTE SCIENTIFICA, NEL SEGNO DI BEAUTIMPORT. LU C I A N O PA R I S I N I

32

|

DAILYLUXURY

|

N°4 APRILE 2021


Multidifesa

I quattro estratti dell’Attivatore Multidifesa: semi di enotera, foglie di zenzero a conchiglia, foglie di carambola e foglie di liquirizia.

“U

n velo straordinario per una protezione continua”:

così Beautimport, costantemente ricavando dai gioielli Decorté, irresistibile anniversario del meglio d’Oriente. E …“protezione continua per un trattamento giorno perfetto in crema” fa progressione quanto mai invitante, specie se abbracciata, questa crema, da un contenitore affascinante, sempre plus Decorté. Che stavolta declina questo suo “vero” in determinante “AQ Meliority”. Ma come e perché… “crema da giorno che avvolge la pelle per idratarla in profondità”? Non c’è altra risposta: in maniera straordinaria. Se poi si aggiunge che la pelle acquista compattezza, elasticità e… straordinaria luminosità, allora questi meccanismi AQ Meliority continuano la ricerca di un trattamento bellezza giorno, a sfoggio, nientemeno, che di una pelle più giovane, rigenerata, sia dentro che fuori. “Miracolo”, ricorrendo a un immancabile entusiasmo? Sì… miracolo: per una creatività che s’avvale…

• di un siero concentrato al 99% che avvolge prevenendo l’accumulo di danni ambientali. Ma come? Perché, sostiene Decorté AQ Meliority, si avvale di estratto di benifuki dell’isola di Yakushima, catechine metilate, polifenoli, acqua di betulla bianca ricca di minerali e

aminoacidi; eppoi estratto di soia nera di Tamba Sasayama (a ricavo metodo esclusivo), doppi peptidi e cioè il componente del collagene per una pelle elastica; e infine un Attivatore Multidifesa, complesso profondamente idratante. • di una formula d’eccezione a base d’acqua, contenente oli a doppio strato. Oli che agiscono in due fasi fondendosi delicatamente con la pelle; • della pelle avvolta da un delicato velo riflettente che la rende radiosa anche senza make-up; • di una fragranza legnosa dalle note floreali e dai dolci accenti aromatici e quindi “Dolcezza Invernale”, profumo di… luce e di freschezza. E la “festa” di cromie che completano tanto studio in complessa ricerca? è immagine dell’Attivatore Multidifesa, complesso esclusivo a quattro ingredienti d’alta selezione. E cioè: estratto di semi di enotera (foto petali gialli), estratto di foglie di zenzero a conchiglia (foto con grappolo sul verde) che incrementano i livelli di glutatione, normalizzano il ciclo redox del glutatione e ne rafforzano il riciclo. L’innata capacità della pelle di difendersi dall’ossigeno attivo è potenziata all’istante; estratto di foglie di carambola (foto pomi gialli) per proteggere efficacemente le cellule dell’ossidazione; estratto di foglie di liquirizia (foto fiori viola) che rafforza la barriera dello strato corneo; n proteggendo dalle irritazioni esterne.


SOFT M A R I NA S A N T I N

LOOK

KAWAKEY


R

OSA CIPRIA, LILLA, VERDE MENTA, CORALLO CHIARO, AZZURRO, PESCA, GIALLO TENUE, LAVANDA, ALBICOCCA, CARAMELLO… Da indossare in un un mix and match sorprendente e inaspettato; da declinare in tutte le nuance; o da sfoggiare head-to-toe per dare vita a look sorbetto. Con l’arrivo della bella stagione il guardaroba si tinge di toni pastello, nuances romantiche e regressive, capaci di evocare una sensazione di calma e benessere. Per il 2021 però, scoprono una nuova vitalità e freschezza, tratteggiando una femminilità moderna e ricercata rigorosamente in candy colors. Diventano così irrinunciabili musthave, complici segreti per risollevarci l’animo quando ci sentiamo giù, per trasmetterci ottimismo e cancellare la fatica o per trasportarci direttamente nella natura in fiore. Provare per credere. ■

KAWAKEY


VERSACE MARK FAST

VERSACE

MOLLY GODDARD

CHLOÈ


BLUMARINE

BLUMARINE

BEVZA

ALICE OLIVIA

ALICE OLIVIA

LOOK


PHILOSOPHY

BLUMARINE

KENZO

LOOK


ETRO

FERRETTI

LOOK


MARK FAST

FERRETTI

COACH

FERRETTI

KENZO

LOOK


PETALIPS ROSSETTO SOFT MATT INTENSITÀ MODULABILE MORBIDEZZA E COMFORT


COLORFU 42

|

DAILYLUXURY

|

N°4 APRILE 2021


M A R I NA SANTIN

MAKE-UP

1

Q

UEST’ANNO PIÙ CHE MAI. Arriva la bella

stagione e c’è voglia di spensieratezza, gioia e leggerezza. Anche nei gesti quotidiani che ci fanno stare bene, primo tra tutti il make-up che, complice anche l’uso della mascherina, adegua i suoi trend. Trucco occhi coloratissimo, quindi, per rendere lo sguardo protagonista del beauty look, declinato in shade davvero impattanti. Dalle cromie pop quali verde acido, giallo, blu e viola in tutte le declinazioni, ai toni pastello, fino alle nuance brunite, applicati in solid colour su tutta la palpebra, oppure ad effetto grafico o smokey eyes. Le labbra? Non rinunciano a un tocco di luminosità e colore, con gloss e rossetti in tonalità “light” e delicate, oppure festeggiano il ritorno delle “candyapple red lips”, le labbra rosso mela, alla “Biancaneve”. Perfetta interprete delle tendenze spring, “Freshly in Beauty”, la collezione di Naj Oleari Beauty. L’incarnato è naturale e luminoso, valorizzato da un finish setoso a effetto bonne mine; lo sguardo in primo piano, enfatizzato dal contrasto di toni nude e magenta per un tocco di freschezza e vivacità; e le labbra, leggermente tonalizzate, accolgono formule che alleano ■ colore e trattamento.

2

3

5 4

6

Naj Oleari Freshly in Beauty

7

UL

1 - FINISHING POWDER BRUSH 2 - WATER LOVE LIP TINT & LIP OIL 02 ROSSO NATURALE 3 - SUNLIGHT FLAWLESS FOUNDATION 01 BEIGE CALDO 4 - SWEET BOUQUET EYESHADOW PALETTE 5 - BEAUTY RADIANCE LOOSE POWDER 6 - LOVELY CHEEK BLUSH 05 ALBICOCCA 7 - FILL-IN BROW PENCIL 01 BIONDE

FRESHNESS N°4 APRILE 2021

|

DAILYLUXURY

|

43


MAKE-UP

1

Chanel*

2

3

44

|

DAILYLUXURY

|

N°4 APRILE 2021


1 PUPA FIGHT LIKE A WOMAN, I’M STRONG RED. 2 ORLANE LIP GLOSS ROUGE MAT. 3 GUERLAIN PEARL GLOW, METEORITES POUDRE BILLES PINK PEARL COLLECTION. 4 CHANEL LES FLEURS DE CHANEL, LES 4 OMBRES GOLDEN MEADOW E BOUQUET AMBRÉ*.

5 CHANEL LES FLEURS DE CHANEL, CREAZIONE ESCLUSIVA FLEUR DE PRINTEMPS*. 6 PUPA FIGHT LIKE A WOMAN, DUAL CHROME EYESHADOW INDEPENDENT BRONZE. 7 NARS THE EUPHORIA COLLECTION, AFTERGLOW LIPSHINE LA CHAMADE ED EGOISTE.

4

8 MAX FACTOR PALETTE X-PERT SOFT TOUCH CRUSHED BLOOMS.

12 LANCÔME TEINT IDOLE ULTRA WEAR BLUSH STICK WILD RUBY.

15 CHANEL LES FLEURS DE CHANEL, LE VERNIS ANTHURIUM*.

9 COLLISTAR IMPECCABLE OMBRETTO COMPATTO, NUDE MATTE, PAPRIKA MATTE E BRUNETTE MATTE.

13 CHANEL LES FLEURS DE CHANEL, ROUGE ALLURE VELVET EXTRÊME ECLOSION*.

16 NARS THE EUPHORIA COLLECTION, EUPHORIA FACE PALETTE.

14 CHANEL LES FLEURS DE CHANEL, ROUGE ALLURE LAQUE EXPERIMENTE*.

10 ORLANE POUDRE MULTI SOLEIL. 11 GUERLAIN PEARL GLOW, ROUGE G, 76 SHEER SHINE.

5

* CHANEL - COLLEZIONE LES FLEURS DE CHANEL, DISTRIBUZIONE ESCLUSIVA BEAUTY BOUTIQUES ED E-COMMERCE.

6

7

8

10

9

11

12

13

14

15

16


MAKE-UP

1 GUERLAIN PEARL GLOW, METEORITES POUDRE BILLES PEARL GLOW COLLECTION. 2 COLLISTAR IMPECCABLE OMBRETTO COMPATTO PINK GOLD FROST E VERDE CAPRI FROST. 3 COLLISTAR IMPECCABLE OMBRETTO COMPATTO BLU MEDITEARRANEO SATIN. 46

|

DAILYLUXURY

4 DALLA PALMA CRUISE COLLECTION 2021 FACE & EYES PALETTE. 5 DALLA PALMA CRUISE COLLECTION 2021, BRONZING POWDER. 6 YSL POPPIN’ FRESH, COUTURE COLOUR CLUTCH PALETTE COLLECTOR.

7 ASTRA MAKE UP SPRINGTIME BLUES, TOXIC EDEN ESCAPE EYESHADOW | N°4 APRILE 2021 PALETTE.

8 PUPA FIGHT LIKE A WOMAN, HIGHLIGHTER DON’T GIVE UP GOLDEN ROSE. 9 GUERLAIN PEARL GLOW, ROUGE G, 07 SHEER SHINE. 10 YSL POPPIN’ FRESH, CHILLED ROUGE VOLUPTÉ SHINE 144 PEACHY LIGHT E 143 CHILL TOFFEE.

11 DALLA PALMA CRUISE COLLECTION 2021, SMALTO TRIBAL QUEEN NAILS.

YSL

12 LANCÔME L’ABSOLUE ROUGE INTIMATTE KILLING ME SOFTLY.

15 PUPA FIGHT LIKE A WOMAN, I’M BOLD NUDE E I’M PROUD PINK.

13 LANCÔME TEINT IDOLE ULTRA WEAR BLUSH STICK DARING PEACH.

16 DALLA PALMA CRUISE COLLECTION 2021, LIP GLOSS ETHNICA.

14 ASTRA MAKE UP SPRINGTIME BLUES, HYPNOTIZE LIQUID LIPSTICK LOVELY BRIDE.

17 ORLANE LIP GLOSS ABRICOT NATUREL.


1 4

2

2

5

3 7 6

8

9

10

11

12

13

14

15

15

N°4 APRILE 2021

16

|

DAILYLUXURY

17

|

47


REVIEW

GUERLAIN

KissKiss Shine Bloom UNA FORMULA INNOVATIVA, CONNUBIO DI MAKE-UP, SOIN E SENSORIALITÀ UNICA, CHE RACCHIUDE IL 95% DI INGREDIENTI DI ORIGINE NATURALE. COSÌ KISSKISS SHINE BLOOM DI GUERLAIN, ROSSETTO BRILLANTE CHE REGALA UN FINISH DAL COLORE VIVO E DALL’ÉCLAT NATURALE, INFUSO DI UN TRATTAMENTO FLOREALE STUDIATO PER PRENDERSI CURA DELLE LABBRA GIORNO DOPO GIORNO.

48

|

DAILYLUXURY

|

N°4 APRILE

QUEL“BACIO” DI NATALIA P OPPY KISS: un ardente rosso papavero che trasmette un messaggio inequivocabile: “Baciami!”. Così Guerlain definisce la nuance rosso papavero che veste le labbra di Natalia Vodianova, musa del nuovo KissKiss Shine Bloom. Ma non è tutto. Quel fiore scarlatto che l’accompagna è un invito: a sfogliarlo, affidando a ciascun petalo un desiderio, come vuole la tradizione, oppure a scoprire una dopo l’altra le cromie della gamma. Venti, ispirate dai colori dei fiori per un finish fresco e vibrante, tra cui quattro nuance floreali identificate con i numeri fortunati della numerologia cinese: il 775 Poppy Kiss di Natalia, ovviamente, più il 258 My Kiss Glow, “Amami”, una sfumatura che si adatta al pH delle labbra creando nuance inedite e personalizzate di rosa; il 520 Love Bloom, “Ti amo”, un rosa corallo acceso; e il 521 Kiss to Say, “Lo Voglio!” M A R I NA SANTIN


un ammaliante borgogna. Ma oltre i colori, c’è di Più. KissKiss Shine Bloom racchiude tutta l’expertise di Guerlain. Innanzitutto, la sua formula innovativa si compone per il 95% di ingredienti di origine naturale e coniuga make-up, soin e assoluto comfort per vestire le labbra di colore vivo e brillantezza e assicurare un trattamento ottimale dall’azione idratante fino a 24 ore. Alla base delle sue performance, componenti completamente naturali e altri attivi ottenuti, senza l’impiego di solventi o conservanti, mediante un processo di estrazione a freddo che riduce al minimo l’impatto ambientale: Come l’olio di Water Rose, estratto dalla Camellia Japonica, la rosa d’inverno che fiorisce sull’isola incontaminata di Jeju, dalle proprietà leviganti, nutrienti ed emollienti. Ed è proprio l’olio di Winter Rose uno dei protagonisti del cuore della formula abbinato a sfere di acido ialuronico unite all’estratto di Konjac, una spugna naturale in grado di assorbire fino a 25 volte il suo peso in acqua, che rimpolpano e idratano intensamente le labbra fino a 24 ore, e al burro di karité naturale, dall’azione riparatrice, che dona comfort istantaneo per tutto il giorno. Per illuminare il sorriso con un effetto “shine” naturale e garantire una straordinaria sensorialità, Guerlain poi, ha abbinato il potere riflettente della cera candelilla naturale all’azione emolliente dell’estratto d’olio di Winter Rose. Basta una sola applicazione per regalare alle labbra una luminosità tridimensionale, scegliendo una delle sfumature disponibili. Ulteriore atout, il nuovo scrigno, un astuccio dorato metallizzato autentico talismano luminoso da custodire gelosaGIRA PAGINA mente e da sfoggiare come un E SCOPRI ■ gioiello prezioso. LE NOVITÀ

DELL’UNIVERSO BEAUTY

N°4 APRILE 2021

|

DAILYLUXURY

|

49


• skincare • Lauder

Perfectionist Pro

Estée Lauder amplia la collezione Perfectionist Pro con Intense Brightening Essence Ampoule Vitamin C/E + Licorice, soin ispirato ai trattamenti professionali utilizzati dagli esperti in procedure cosmetiche e dermatologiche che, in sole quattro settimane, boosta la luminosità e cancella i segni dello stress lasciando la pelle lenita, rinnovata e più uniforme. Composto da quattro ampolle, è un’essenza altamente concentrata che racchiude un pool di potenti attivi: vitamina C, per uniformare l’incarnato aumentandone la luminosità e proteggere dai radicali liberi contrastando le aggressioni ambientali e l’inquinamento responsabili dell’apparizione di discromie; vitamina E, che contrasta l’aridità cutanea lasciando l’incarnato morbido e levigato; e liquirizia, che lenisce visibilmente la pelle, rendendola meno predisposta alle irritazioni che possono portare a iper-pigmentazione e tono non uniforme. Da utilizzare mattino e sera, Perfectionist Pro Intense Brightening Essence Ampoule, rinnova, lenisce e leviga la pelle sfumando le difformità di tono; calma immediatamente la pelle stressata riducendo sensibilmente arrossamenti e irritazioni visibili; riattiva la radiosità ripristinando la naturale luminosità; rende omogeneo il tono della pelle riducendo macchie scure, pori e linee; rimpolpa subito l’epidermide idratandola; e nel tempo, migliora la compattezza del volto donando in aspetto più fresco e giovane.


pupa

Sos Mask

L’utilizzo prolungato dela mascherina può causare problemi cutanei. In primis, la Maskne, la comparsa di rossori, brufoletti e prurito nelle zone coperte dal dispositivo. A causarle, aria calda e umida, sudorazione eccessiva, pressione sulla pelle, attrito, sfregamento da indumenti e tessuti. Le pelli grasse poi, possono aumentare la produzione di sebo, pori ostruiti e fornire un terreno fertile ideale per alcuni microrganismi; quelle secche possono subire una perdita maggiore di acqua e risultare secche e disidratate. Che fare? In soccorso arriva Pupa con Sos Mask, una beauty routine completa per rafforzare il naturale sistema di difesa della cute stressata le cui formule di avvalgono di prebiotici e postbiotici che agiscono sul microbiota, (la flora batterica presente sulla pelle che agisce come protezione naturale), il cui equilibrio è alterato dall’uso della mascherina. Tre le formule. Fluido Detergente Viso, con attivo prebiotico, ad alto potere idratante, protettivo e lenitivo, specifico per la detersione pre e post mascherina, che rimuove il trucco e restituisce idratazione e nutrimento senza impoverire il film idrolipidico della pelle e ripristina il naturale equilibrio cutaneo aumentando l’effetto barriera. Crema Pre Mascherina con prebiotico e postbiotico, che agisce come uno scudo proteggendo e idratando intensamente, aumenta l’effetto barriera e mantiene il corretto livello di idratazione. E Crema Post Mascherina, riepitelizzante e restitutiva per la pelle irritata e stressata, che lenisce e ripara i danni causati dalla mascherina grazie a una miscela di prebiotici che rinforzano la barriera cutanea e all’estratto di centella asiatica noto per le proprietà ristrutturanti e lenitive.

Sensai guarda alla labbra, e concentra la sua attenzione sulla zona “O”, il cui invecchiamento è caratterizzato dalla comparsa di rughe periorali sottili, da rughe naso labiali, da un appiattimento dell’arco di Cupido e dall’assottigliamento delle labbra. A causarlo, l’indebolimento dei muscoli del viso, in particolare del muscolo orbicolare della bocca che svolge un ruolo importante nel preservare la giovinezza delle labbra e l’esposizione a fattori irritanti e ambientali, che mette a dura prova la funzione barriera delle labbra con conseguenti screpolature e discromie. Consapevole di questo, firma Total Lip Treatment, essenza setosa anti-età che va oltre l’idratazione agendo sulla zona “O” per migliorare visibilmente la definizione dei profili delle labbra, levigare le rughe verticali e risollevare naturalmente la zona del contorno. Alla base della formula, il Total Lip Complex, che contribuisce a ridonare compattezza all’epidermide, promuove la produzione di collagene nel derma e attiva la produzione di energia nelle cellule muscolari avvalendosi di Natural Musculifter che favorisce la sintesi di ATP e stimola le cellule implicate nella contrattilità muscolare: Moon Peach Leaf Extract per sostenere la sintesi di collagene nel derma: Aqua Firming Conditioner per migliorare la texture delle labbra, estratto di polpa di albicocca per contrastare desquamazioni e screpolature; Full Moisture Oil per mantenere l’idratazione; ed estratto di yuzu per promuovere la microcircolazione. Accanto, per ottimizzarne l’efficacia, Koishimaru Silk Royal™ L, dalle proprietà anti-età con estratto di foglia di Perilla che idrata e promuove anche la produzione di acido ialuronico. Per sublimare la bellezza e il glamour delle labbra poi, Total Lip Gloss, vero trattamento in gloss che leviga, idrata e rende più piene le labbra minimizzando la visibilità delle rughe verticali oggi disponibile in tre nuovi colori ispirati ad antichi proverbi giapponesi a simboleggiare le sfumature dell’alba (Akatsuki Black, nero prugna, l’oscurità prima dell’alba; Akebono Red, rosso vivace, oltre dell’alba; e Shinonome Coral, corallo, il crepuscolo mattutino).

sensai

Lip Treatment

Sulle Alpi Svizzere c’è un momento davvero speciale: la Golden Hour, ovvero quando il sole inizia a calare verso l’orizzonte, allungando i suoi raggi oltre le pareti delle montagne. In questo istante tutto si avvolge di una radiosità senza eguali in cui la bellezza è protagonista. La Prairie si ispira a questo momento, e per infondere la pelle con lo stesso splendore, come se fosse illuminata dall’interno, e crea Pure Gold Collection. Tra tutti gli ingredienti, La Prairie ha guardato all’oro, l’unico che può ricreare questa bellezza grazie alle sue proprietà. Il suo colore è dovuto agli elettroni che assorbono la luce blu, ricca di energia, e riflettono la luce gialla, sua complementare, in una tonalità calda, simile a quella della pelle luminosa. Inoltre, una considerevole frazione degli atomi d’oro è concentrata sulla superficie della particella, consentendo il legame con ingredienti attivi che, rilasciati gradualmente dalle particelle d’oro, interagiscono con la pelle permettendo una diffusione costante di attivi ideali per la pelle affaticata, fragile, sottile, secca, spenta, carente di nutrimento e meno sensibile ai nutrienti, fattore ce comporta un rallentamento dei processi di rinnovamento. Consapevole di questo, La Prarie ha quindi sviluppato l’esclusivo Pure Gold Diffusion System, progettato per offrire un immediato splendore e un’erogazione prolungata di due ingredienti attivi ricostituenti, contribuendo a compensare la perdita di ricettività della pelle. La sua efficacia si attua in tre fasi. Nella fase iniziale, l’immediata deposizione di particelle d’oro sulla superficie della pelle offre una radiosità istantanea. Successivamente, vengono diffusi gli attivi rigeneranti che penetrando nella pelle, nutrono e danno inizio al processo di rinnovamento cutaneo. Infine, un rilascio costante e lento di ingredienti rigeneranti legati alle particelle d’oro submicroniche completa la sequenza assicurando una ristrutturazione prolungata a lungo termine. Autentica esperienza multisensoriale, il rituale Pure Gold Collection, offre alla pelle una ricostruzione immediata e a lungo termine, infonde all’incarnato la grazia radiosa della “Golden Hour” e le dona un aspetto più sano e giovane, grazie a tre formule: Pure Gold Radiance Concentrate, fluido ricco che leviga, rivitalizza, migliora la grana cutanea e uniforma l’incarnato; Pure Gold Radiance Cream, crema idratante che restituisce alla pelle lo splendore che il tempo ha affievolito; e Pure Gold Radiance Eye Cream, che rende contorno occhi luminoso, idratato e ridefinito. Ulteriore plus della gamma, il packaging. La Prairie rende eterna l’esperienza della grazia della Golden Hour con le sue prime confezioni ricaricabili. n°4 aprile 2021 | DailyLuxury | 51

la prairie

Pure Gold Collection


skincare make-up

goutal

Petite Chérie

Creato da Annick Goutal per sua figlia Camille, Petite Chérie è una fragranza piena di tenerezza che concentra nella sua scia la pura gioia dell’amore. Diventato un’icona della Maison, con il suo messaggio universale e il fascino Da Clarins, Doux Nettoyant Moussant, detergenti schiumogeni il démaquillage irresistibile delle sueper note ha conquistato con acqua, arricchiti da estratti di erbe delle Alpi del Domaine Clarins. Allail base di tutte il cuore delle donne di tutto mondo. Ed le formule, l’estratto di saponaria bio, chiamata anche “pianta-saponetta”, in tensioattivi è per essere sempre vicino ricco alle “sue” naturali e dalle proprietà detergenti ed emulsionanti, peraccompagnarle pulire la pelle inin tutta donne e per ognidolcezza; il Complesso Delicatezza Clarins, mix di estratti di genziana maggiore biooggi e diPetite melissa bio, che istante della giornata che contribuisce a lenire la pelle; e squalano vegetale rafforza il film idrolipidico. Chérie,che si offre in una nuova “veste”.Ma non solo. Oltre a eliminare make-up e impurità grazie a tensioattivi delicati, contrastando la disidratazione, Diventa Roll-On, perfetto da far scivolare i detergenti, preservano il microbioma cutaneo risciacquo, nella evitando borsetta,diindestabilizzare, valigia, nella in 24fase oredidel l’equilibrio dei batteri presenti sulla pelle, elavoro proteggono dall’accumulo di calcare o nella sacca del tempo vero,sulla persuperficie, responsabile di aridità, perdita di comfort, rinnovare rossori e irritazioni. Quattro i prodotti, ciascuno in qualsiasi momento la magia arricchito da un cocktail vegetale e da una della nota olfattiva differente per riequilibrare fragranza. Immutato infatti, il suooggi tipo di pelle. Doux Nettoyant Moussant Purifiant, bouquet, per cute mista o grassa, coneestratto di regina dei prati floreale, fruttato gourmand bio e un derivato di acido salicilico, purificabasato e uniforma la grana; inaspettato Doux Nettoyant Moussant sul mélange di pera e Hydratant, per quella normale e secca, conrosa, estratto di aloe vera, offre un’idratazione ideale; Doux vivacizzato da un tocco di erba Nettoyant Moussant Apaisant, per quella molto secca o sensibile, con estratto di camomilla e tagliata e soffuso di vaniglia muschi. burro di karitè, lenisce e assicura comfort; Mousse Nettoyante Peau Neuve, per tutti i tipi di pelle, con acidi di polpa di tamarindo, ricchi in AHA, esfolia delicatamente e regala radiosità.

clarins

Doux Nettoyant Moussant

Kiehl’s

Ultra Facial

Zadig & Voltaire

Consapevole delle esigenze della pelle grassa, caratterizzata da un’eccessiva secrezione sebacea, più soggetta ad acne, sfoghi, disidratazione e al danneggiamento della barriera cutanea causato dallo sfregamento per contrastarne l’assetto lucido, Kiehl’s Zadig & Voltaire, lancia This is Us!, una nuova riformula la sua iconica Ultra Facial Oil-Free Gel Cream, fragranza “ No gender, no age, no boundaries”. specifica per le cuti miste e grasse. Si avvale ora di nuovi Universale - per lei, per lui, per tutti - va a attivi mirati: glicoproteina glaciale, ingrediente iconico completare la gamma This Is! Affiancandosi A This della linea Ultra Facial, derivata dai ghiacciai marini e is Her! e This is Him! con l’obiettivo di rendere capace di agire anche nelle condizioni climatiche più ancora più unita la “tribe” del brand, una tribù avverse, che idrata intensamente la pelle aiutando a Serge Lutens amplia la sua collection Noire eterogenea, animata dalla gioia di vivere, dal glam, prevenire la perdita d’acqua; e aminoacidi micronizzati, con un nuovo “gioiello” olfattivo. Debutta La Prevage™, linea skincare cosmeceutica di Elizabeth dal rock e dalla libertà. E solare e gioiosa anche la che contribuiscono a regolare la produzione di sebo e Encagée, Arden, la prima ad avvalersiDompteuse nelle sue formule di un’Eau de Parfum, o fragranza, che si indossa come un maglione in ad affinare la texture cutanea, minimizzando la visibilità meglio,particolarmente un messaggio fragrante che invita ad Idebenone, potente antiossidante, cashmere, capo iconico del guardaroba Zadig & dei pori e riducendo l’effetto lucido. Immutata la avere il coraggio di liberarsi e rivendicare la efficace nel combattere i danni causati alla pelle Voltaire, direttamente sulla pelle. Il legno di texture, in gel ad assorbimento rapido e priva di alcool propria individualità dai radicali liberi, responsabili dell’80% dei segni e unicità. “Spesso siamo sandalo, la nota di fondo di This is Her! e This is che regala un’immediata sensazione di freschezza per ingabbiati dai Daily nostri stessi pensieri, rafforzati visibili del tempo, si amplia con Anti-Aging Him!, diventa qui protagonista del cuore, alleandosi 24 ore senza lasciare residui anche in condizioni di idee e dagli ideali della nostra socialità. Per Serum 2.0, siero anti-età condalle un potere al patchouli e agli accordi vanigliati iconici del caldo, umidità e inquinamento per un volto fresco, alle aspettative e agli ideali del antiossidante quattro volte adattarci superiore rispetto al brand, valorizzati da note muschiate che regalano pulito e sano per tutto il giorno. contesto in cui precedente Daily Serum. Alla base della suaviviamo, a volte sacrifichiamo il una sensazione “zadigamente rock”, firmando un nostro libero arbitrio, formula, l’Idebenone, potenziato con l’aggiunta di la nostra voce, la nostra accordo olfattivo sensuale ed esplosivo. Riflesso di identità eillaprocesso nostra individualità. Sono questi i dieci attivi che invertono visibilmente quello dei jus precedenti anche il packaging, vincoli che alla fine imprigionano. La d’invecchiamento per una pelle piùautoimposti giovane. caratterizzato dalla fenditura laterale, segno libertà è dunque una scelta, uno stato d’animo”. Vitamine C ed E, per proteggere dalle aggressioni distintivo dei flaconi della gamma This Is! . Ispirato E laestratto Dompteuse Encagée, la domatrice in ambientali; miscela di peptidi, di zenzero, all’arte contemporanea, il flacone abbandona il è qui per ricordarci quanto sia Thpe, semi di ibisco e salviagabbia, sclarea, per correggere black & white dei precedenti e sfoggia una uno società modellata dal pensiero gli effetti visibili del passare pericolosa degli anni; estratto di trasparenza cristallina, cui rigenerante, spiccano le anti age Da innoxa, Fibronectina, unsu siero unico con un bouquet floreale e luminoso petali di peonia, di fiori di fiore di trifoglio rivendicazioni Generation, Freedom, ed idratante, la cuiNo formula si avvale di attivi Forever dalle noteper di mandorla, soffuso di frangipani giapponese e di fiori di cassia indiana, Young e si veste una striscia gialla orizzontale attentamente selezionati per contrastare i segnicon d’invecchiamento dovuti al che neluminosità. addolcisce il soffio. passare del tempo, svolge un’azione perfezionare l’incarnato e donare che esalta il nome del brand e dele profumo. antiossidante e protettiva, minimizza e Giorno dopo giorno, Anti-Aging Daily Serum 2.0, previene rughe e segni d’espressione frutto della contrazione dei muscoli del viso rassoda e migliora l’elasticità, uniforma il tono e la responsabili della mimica facciale. Ulteriore plus assicura un’effetto liftante e texture, migliora e schiarisce l’aspetto delle tensore che distende i tratti e dona nuova freschezza all’incarnato. Ideale dai 30 macchie scure, minimizza l’aspetto dei pori e anni e da applicare mattino e sera quotidianamente o come cura intensiva riduce| lan°4 comparsa rughe e linee. DailyLuxury apriledi 2021 periodica, è caratterizzato da a testare leggere a setosa.

arden

This is Us!

serge lutens

La Dompteuse Prevage™ Encagée

innoxa

52

|

Fibronectina


• BODY • sKin 689

Firm Skin Ricerca, innovazione, efficacia. Questo il credo di Skin 689, azienda svizzera la cui missione è, da sempre, sviluppare e produrre prodotti mirati per rassodare e tonificare la pelle del corpo. Alla base delle formule, un esclusivo principio attivo brevettato, il CHacoll®, dalla duplice azione sul collagene e sulle cellule adipose, abbinato ad altri

ingredienti complementari, differenti a seconda dell’area della silhouette da trattare, la cui efficacia è provata da studi clinici e confermata da noti scienziati e dermatologi. Una sinergia highperformance che anima anche il nuovo soin Firm Skin Tummy and Hips che, specifico per il trattamento della zona della pancia e dei fianchi, si affianca agli altri preparati per braccia, mani, décolleté, cosce e glutei. Formulata per contrastare “maniglie dell’amore” e cuscinetti localizzati, la sua formula in crema innesca un maggior consumo del grasso depositato e assicura un’azione rassodante grazie alla sua formula che si avvale di Shape Perfect, che aumenta la combustione di grassi favorendo la conversione metabolica delle cellule di grasso bianche in cellule di grasso bruno che, a differenza delle prime, utilizzano il grasso per

produrre calore ed energia: Ad eso si associa il CHacoll®, che interviene sul tono e sul volume del grasso sottocutaneo. Stimola infatti, la lipolisi sul modello di espressione genica delle cellule adipose adulte, ovvero è in grado di stimolarle a metabolizzare i grassi in modo più efficiente riducendone così l’immagazzinamento e facilitandone l’eliminazione, attivando al tempo stesso la biosintesi del collagene e rafforzando di conseguenza la rete di sostegno cutaneo costituita a queste fibre assicurando tono e compattezza ai tessuti. Giorno dopo giorno la silhouette ritrova forma ed armonia, gli accumuli adiposi sono ridotti e la pelle ritrova freschezza, sericità ed elasticità.

APRILE 2021

|

DAILYLUXURY

|

53


clarins body

Baume Corps

Clarins arricchisce la formula del mitico Baume Corps Super Hydratant per renderla ancor più naturale e cocoon. Immutato nella texture, cremosa e confortevole, e nel profumo, si avvale ora di una maggiore quantità di burro di karité associato ad altri ingredienti di origine naturale, per rilanciare il capitale idratazione della pelle più secca. Nel suo cuore infatti, burro di karatè che, naturalmente ricco in acidi grassi, nutre e protegge la pelle, restituendole comfort ed elasticità, abbinato ad acqua di lampone, dall’azione addolcente unica. Per un doppio effetto immediato, levigante e uniformante, accoglie poi zuccheri di avena bio, dal potere tensore, e acidi di polpa di tamarindo che contribuiscono a levigare visibilmente la superficie cutanea, sfumando le irregolarità; mentre, per una protezione ottimale racchiude cera di arancia amara, filmogeno naturale che deposita uno strato protettivo sulla pelle aiutandola a ricostituire le barriere idrolipidiche, impedendo la disidratazione. Goloso e delicatamente profumato, si assorbe immediatamente, senza lasciare tracce se non una pelle morbida e levigata e una sensazione di assoluto comfort. Ulteriore plus, il flacone 100% riciclabile e l’astuccio in carta proveniente da foreste gestite in modo sostenibile.

ferragamo

Tuscan Creations Salvatore Ferragamo amplia la collezione Tuscan Creations, autentico inno olfattivo alla Toscana, con un’esclusiva linea bagno ispirata ai bouquet unisex di Convivio e Rinascimento. Firmati dalle note delle due fragranze, debuttano il Sapone Liquido per le Mani e il Corpo e la Crema Fluida Corpo. Il primo, dalla texture ricca e vellutata, illanguidisce in una soffice mousse che deterge la pelle lasciandola levigata, elastica e luminosa; l’emulsione, avvolge la silhouette in un abbraccio vellutato dall’azione idratante e nutriente. Il bouquet di Convivio, celebra la gioia della condivisione attraverso un equilibrio unico di accenti boisé e luminosi affermandosi con un cuore che intreccia legno di cipresso, petali di gelsomino e legno di viola. Rinascimento, invece, esprime la freschezza verde e fiorita della natura conquistando con un carattere di giglio, tuberosa e iris.

collistar

Trattamento Corpo

Consapevole che prendersi cura del proprio corpo con prodotti mirati che assicurino bellezza, forma e benessere, è un’esigenza sempre più sentita dalle donne, Collistar, attualizza il suo Trattamento Corpo, presentando una beauty routine essenziale ed efficace, ricca di novità. Primo step fondamentale per la pulizia profonda della pelle, il rituale esfoliante. TalassoScrub, trattamento di rivitalizzazione e rinnovamento dell’epidermide che associa l’azione sinergica di diversi tipi di sali marini abbinati con un ricco pool di oli vegetali e oli essenziali aromaterapici per potenziare gli effetti dell’esfoliazione, disponibile in cinque versioni (Energizzante, Anti-Acqua, Tonificante, Anti-Età e Rassodante) oggi è proposto anche nel pratico formato da 300 ml. Specifico per contrastare il più tenuto inestetismo della silhouette, Crio-Gel Anticellulite Effetto Freddo Lifting Immediato, invece, si avvale di una formula potenziata. Per boostare l’azione drenante è stato inserito l’estratto di caffè verde fermentato ottenuto da uno speciale processo biotecnologico e senza solventi che si unisce agli estratti di ippocastano, mirtillo e ananas per stimolare la microcircolazione, riducendo la ritenzione idrica ed esercitando un’azione drenante, riducente e fluidificante; per contrastare l’accumulo di grasso negli adipociti, evitando anche che diventino più grossi, accoglie inoltre, estratto di pepe rosa; mentre per aiutare a smaltire i grassi è stata aumentata la concentrazione di caffeina già esistente nella formula precedente. Immutati, invece, l’effetto lifting e tensore, garantito da un mix di alfa-idrossi-acidi di origine vegetale che leviga istantaneamente rafforzato dalla centella asiatica adesso in concentrazione maggiore - che ricompatta la pelle nel tempo. Così come l’effetto freddo grazie alla formula in gel e alla presenza del mentolo: la sua azione crioterapica migliora la microcircolazione e favorisce il drenaggio dei liquidi, infondendo una piacevole sensazione di leggerezza. Da non perdere anche tre nuovi cofanetti in edizione limitata pensati per una beauty routine anticellulite rassodante à la carte (Intensiva, Drenane o Urto), con in regalo la Crema Rassodante Intensiva Plus da 75 ml, e il Cofanetto Materità con tre formule specifiche per prendersi cura di sé prima, durante e dopo la gravidanza.


maKe-up

• PERFUME • Herrera

Very Good Girl Impossibile resistergli. Con quel suo tacco a spillo e quel suo look così glamour ed elegante tanto da farlo diventare un’oggetto del desiderio, amato e ambito da tutte le donne. Ora più che mai, perché ha scelto di diventare ancora più iconico vestendosi di rosso lacca, il make-up e trattamento e colore Allea feticcio della Maison Carolina Herrera che regala un volto radiosoilemake-up e, oggi, ne firma la moda, gli accessori, le anche sublimato il profumo. minimizzando Lo Stiletto? appartiene a Very imperfezioni e cancellando i sulla scia Good Girl, la nuova Eau de Parfum che, segni della stanchezza, dei suoi predecessori, prosegue Sunlight l’esplorazione Flawless Foudation di Naj con Oleari. della femminilità contemporanea un’essenza Fondotinta oil free,profondamente vegan e sontuosa e sorprendente senza in cinque radicata nellaparabeni, stessa dualità che definisce gli altri nuance, assicura un Girl. ‘azione profumi della famiglia Good “Non c’è nulla di grazie alla suafemminilità formula binariotrattante nell’interpretazione della arricchita Vitaminae forza, E, afferma la griffe -da Delicatezza intelligenza e antiossidante, daempatia: un bellezza, determinazionee ed nessuno di di estratti naturali questi èconcentrato un valore contrario all’altro. Sono codici (zenzero, e mela) contemporanei edanguria è in questa naturache sfaccettata e contribuiscono migliorare imprevedibile che si trovaa la bellezza di essere e l’idratazione. donna”.l’elasticità E Very Good Girl ne cattura un ulteriore peruna regalare finish olfattiva aspettoAccanto, rivelandosi nuovaun avventura impeccabile e nude, che trae la propria forza dallaracchiude potenza della rosa pigmenti micronizzati che inesplorato. tracciando un cammino totalmente garantiscono un colore naturale Floreale e fruttato, debutta con guizzi vivaci ed e polveri esoticiediuna ribestenuta e litchi,duratura, per poi rivelare un cuore sferiche ad effetto softdifocus per le che vede protagonista la rosa, cui coglie riflettere la luce e assicurare sfumature cremose e cipriate che emergono con perfezione,condiscendente, luminosità e caldo e un romanticismo uniformità alla carnagione vellutato come il più seducente dei rossetti rossi. ridefinendo anche i profili del la cui A sublimarlo, un sillage soffuso di vetiver, plus, ildel flacone con forma viso. grezzaUlteriore evoca l’aroma legno, già contagocce che tutela ingrediente chiave di Bad Boy, l’integrità suo alter ego degli attivi e Girl consente un qui abbinato al maschile, e di Good Suprême, ottimale calore dosaggio della vaniglia. Il tuttodel perprodotto. dare vita a un profumo che valorizza la bellezza naturale delle materie prime senza soffocare la creatività e che rilegge i settori della rosa con un’estetica assolutamente contemporanea.

naJ oleari

Foundation

clarins

Everlasting

Da Clarins, Everlasting ed Everlasting Concealer, coppia “colorito perfetto”, che assicura tenuta, finish mat, elevata coprenza, sensorialità e trattamento. Fondotinta e correttore, rispettivamente per un un colorito impeccabile per 24 ore e un camouflage delle imperfezioni infallibile per tutta la giornata, si avvalgono di un polimero di tenuta abbinato a zuccheri di avena bio, che aumentano l’aderenza dei pigmenti di colore sulla pelle. Per un finish perfetto - il fondotinta non lascia segni di demarcazione né effetto maschera mentre il correttore leviga e sfuma le imperfezioni, assorbe l’eccesso di sebo e offre un colorito mat, naturalmente uniforme - accolgono polvere di bambù e silice di origine naturale, dall’azione opacizzante, e il complesso Skin Tone Optimizing (pigmenti, perle rosate e polveri soft-focus) per un colorito idealmente omogeneo e luminoso.Ma non solo. In entrambe le formule troviamo estratto di quinoa bio, per idratare e contribuire a rafforzare la barriera cutanea, e, nel correttore, anche escina di castagna d’India, efficace sul microcircolo. Everlasting e Everlasting Concealer inoltre, vantano una texture fluida, delicata quasi impercettibile, che uniforma perfettamente il colorito, lasciando respirare la pelle. Ulteriore plus, la palette cromatica, creata per soddisfare ogni esigenza: 35 nuance di fondotinta e 8 di correttore suddivise secondo cinque intensità (Very Light, Light, Medium, Deep, Very Deep) e comprensive di sottotoni (Cool, Warm e Neutral) per essere certi di individuare la tonalità ideale

Si ispira ai colori del Far West e cattura le cromie delle dune di sabbia, delle piante grasse sempreverdi e dei cieli notturni lucenti di stelle, la nuova Naked Wild West Eyeshadow Palette di Urban Decay. 100% vegana, al suo interno custodisce dodici shades ultra-pigmentate e sfumabili, mix vincente di toni matte, metallizzati e shimmer, perfetti per ricreare infiniti look. Il lato sinistro della boîte accoglie le sfumature perfette per un make-up più delicato, quali Hold ‘Em un caldo bronzo cremoso metallizzato o Cowboy Rick, un caldo argento cremoso metallizzato. Il lato destro propone cromie più audaci, come Bud, un turchese brillante o Ghost Town, un color terracotta ardente. Immutata la formula degli eyeshadow, dalla texture vellutata e ultra sfumabile e, a perfetto complemento, il pennello a doppia estremità e cruelty-free, inserito nella confezione.

urban decaY

Naked

n°4 aprile 2021

|

DailyLuxury

|

55


Da sempre, nelle fragranze di Issey Miyake, la natura ha un ruolo centrale. Ne è il filo conduttore, ispira e permea ogni creazione. Non fa eccezione la sua nuova essenza, A Drop d’Issey, invito a scoprire la magia della natura e la bellezza del mondo. Ma non solo. Più che un profumo, è una fonte di emozione e di gioia che offre un punto di vista diverso, proprio come una goccia, che, attraverso il suo prisma, trasforma le percezioni e disegna un modo inedito di vedere il mondo. Il suo bouquet infatti, reinventa la semplicità di una goccia d’acqua e le offre colori virtuali che invitano a scoprire le meraviglie della natura. Nel suo cuore, un fiore “muto”, il lillà, che ha un profumo caratteristico, ma lo custodisce gelosamente; solo ricostituendolo si può ritrovare il suo odore. É quello che ha fatto Anne Ayo, per A Drop d’Issey, così che, per la prima volta in una creazione Issey Miyake, un fiore silenzioso, ricostituito e rivelato, si esprime e “parla”. A sublimarlo, al debutto, la rosa damascena che offre un accento floreale puro e trasparente, e, per esaltare il lillà solare ricreato, una nota di fiore d’arancio di provenienza etica, che crea un bouquet sfolgorante, e un tocco di badiana, che fa eco alla sfaccettatura anice del lillà. Una nota di latte di mandorla dona poi una tonalità intrisa di dolcezza, mentre un accordo vegetale rafforza la percezione di naturalezza. Nel sillage, infine, muschi vellutati soffusi di vanillina e ambrox per accentuare la sensazione di dolcezza. Floreale e muschiata, racchiusa in uno scrigno poetico ed essenziale che riproduce una goccia le cui superfici curve, a effetto lente, ricreano giochi ottici, A Drop d’Issey gioca sul paradosso della ricomposizione sintetica di aromi naturali che permette di ricreare la natura e al contempo di proteggerla. Le essenze naturali selezionate sono frutto di un’attenta ricerca e di implicazioni etiche nella catena della raccolta. A Drop d’Issey celebra la perfetta armonia tra i profumi creati dalla natura e la loro ricomposizione sublimata dal talento del profumiere.

miYaKe

guerlain

A Drop d’Issey

Muguet

rabanne

Lady Million

Dopo Lady Million e Lady Million Empire, Paco Rabanne presenta la sua nuova declinazione: Lady Million Fabulous, perfetto accompagnamento olfattivo di un sottofondo musicale ipnotico che fa venire voglia di ballare ed invito silente a vivere la vita seguendo il suo ritmo, travolgente, energizzante e ipnotizzante. Racchiuso nell’iconico flacone ma vestito di nero glitterato, è un bouquet orientale e fiorito “in grado di trasportare ogni dona che lo indossa in un viaggio ultrasexy e super sensoriale - dichiara Anna Flipo, il naso che l’ha creato - la fragranza giusta per sentirsi libere, stravaganti e assolutamente favolose”. Sapiente mix di note brillanti e solari che sfumano in un’eco boisée e orientale, debutta con guizzi di pepe rosa e mandarino per poi rivelare un cuore vibrante che intreccia tuberosa, gelsomino e ylang ylang, e sfumare in un sillage avvolgente e sensuale, sapiente alchimia di vaniglia, fava tonka, legno di cashmere e muschio.

Guerlain arricchisce la collezione Gli Esclusivi con una nuova fragranza in edizione limitata: Muguet Millesimé 2021, poetica interpretazione del mughetto per celebrare la primavera e tributo a questo fiore a cui la Maison rende omaggio dal 1908. In quest’anno Jacques Guerlain creò il primo Muguet; Jean-Paul Guerlain ne creò una versione personale nel 1998; e dal 2016 è il Muguet di Thierry Wasser a sbocciare ogni anno. Questa nuova Eau de Toilette, fresca come la brezza di maggio e delicata come la gioia, è il terzo omaggio al fiore della Maison. Più verde e fresco che mai, il suo bouquet permette quasi di percepire, durante una passeggiata in primavera, non solo il fiore stesso, ma anche il bosco in cui si trova. Per esaltare tutte le sfaccettature del mughetto la composizione è stata infatti arricchita con note di rosa e gelsomino. A vestirlo, l’iconica Bee Bottle, “riletta” da un’artista, Lucie Touré, giovane designer nel campo della carta e dei tessuti che ha immaginato una decorazione 3D moderna e su misura, interamente fatta a mano a Parigi: una rappresentazione stilizzata di ramoscelli di mughetto in fiore, che si avvolgono con grazia sulla Bee Bottle. “Per reinterpretare Muguet, ho creato una decorazione delicata, dallo spirito fresco e Haute Couture”, racconta. Per creare questi delicate corolle, Lucie Touré ha ricreato i fiori, con uno speciale software, ritagliandoli poi da preziosa carta, bianca o dorata in fogli di alluminio. Successivamente ha dato forma ad ogni campanella posizionando una piccola perla bianca al centro di ogni fiore. Le foglie sono invece in organza tinta a mano da Lucie in un delicato tono verde, per richiamare la fragranza. Nell’ultima fase ha assemblato fiori e foglie in un’unica ghirlanda con ago e filo così che le Dames de Table Guerlain potessero posarla su ogni Bee Bottle impreziosendola ancora con un filo argentato, chiuso da una perla, attorno al collo e con l’etichetta caratterizzata da una cornice e lettere argentate che riprendono il decoro iridescente dell’edizione 2021. Il cofanetto esterno è impreziosito con l’iconico motivo Api della Maison, inciso su carta bianca. Disponibili solo 4500 pezzi numerati. Ogni flacone da 125 ml è accompagnato da un formato da viaggio da 30 ml ispirato alla Bee Bottle, così da poterlo portare sempre con sé.


rodriguez

Narciso Eau Neroli Ambrée

Da Narciso Rodriguez, Narciso Eau Neroli Ambrée, una nuova sfumatura olfattiva ambrata del jus che celebra il carattere dell’attrazione e la raffinata arte della seduzione all’insegna di una nuova, vibrante femminilità e di una fresca luminosità. Tributo al potere di seduzione del sole, ne racchiude la sensualità e la luce radiosa in una sintesi di sfaccettature floreali luminose. Il suo bouquet custodisce immutata la cifra caratteristica di tutti i profumi Narciso Rodriguez (un cuore avvolgente di muschio, arricchito da un gioco di note legnose e floreali con accenni di ambra) rileggendola con variazioni di note uniche. Qui, è stata accentuata la sfaccettatura fiorita dei fiori d’arancio per creare un nuovo profumo luminoso e floreale. “I fiori d’arancio sono come il sole. All’alba hanno un certo colore, a mezzogiorno un altro e al tramonto ancora un terzo. I derivati dei fiori d’arancio sono molto malleabili, si possono rendere freschi, sensuali, luminosi, scuri e così via - racconta dice Aurélien Guichard, il naso che l’ha creato - Vi è un aspetto estremamente femminile nei fiori d’arancio. Il fiore e il petalo hanno una profonda sensualità, un tocco armonioso e allo stesso tempo molto seducente”. A enfatizzare ulteriormente il tratto distintivo del muschio con cenni di fiori d’arancio, frangipani e un accordo di morbida ambra, un’infusione di olio di neroli e cashmeran. Il neroli, una nota fresca tra il floreale e l’agrumato, conferisce una calda e vibrante energia, mentre una ricca miscela di note legnose – legno di cedro e cashmeran – apporta profondità e sensualità. Il risultato è una fragranza coinvolgente e carnale, meravigliosamente luminosa e squisitamente astratta. A racchiuderla l’iconico flacone di Narciso caratterizzato da un delicato bagliore ambrato che si irradia dall’interno del cubo in vetro satinato.

È un invito a godersi il sole primaverile su lidi esotici lasciandosi inebriare dal profumo dell’aria che porta con sé i sentori delle corolle appena dischiuse, Blossoms, la nuova collezione di Jo Malone, declinata in “boccioli” profumati racchiusi in uno scrigno dal design inedito impreziosito da un tocco di colore. Quattro le fragranze. Al debutto, due jus che celebrano il fiore d’ibisco: Yellow Hibiscus, un floreale lieve, splendente e succulento; e Red Hibiscus, un floreale solare intenso a cui si aggiungono le note della prima Eau de Cologne Blossom Cologne Intense della Maison. Ritornano, invece, Frangipani Flower, un floreale radioso, e Nashi Blossom, un floreale raggiante e delicato. Ma non è tutto. La gamma comprende anche l’essenza fruttata Nectarine Blossom & Honey in versione Body Mist, con glicerina di origine naturale per rigenerare e profumare la pelle (in edizione limitata); una nuova coppia di Profumi Solidi, Nectarine Blossom& Honey e Orange Blossom, da applicare a piccoli tocchi con i polpastrelli e perfetti anche sovrapporre per creare una fragranza floreale lussureggiante; e un Diffusore in edizione speciale nell’intrigante aroma Silk Blossom, perfetto per creare un’atmosfera gioiosa in qualsiasi ambiente.

malone

Blossoms

Ford

Tubéreuse Nue

Tom Ford amplia la sua collezione Private Blend con una nuova essenza: Tubéreuse Nue. Annunciata dall’iconico scrigno che veste tutti i jus della gamma, ma dal finish avorio mat, si rivela una nuova esperienza olfattiva in cui il fiore della tuberosa, noto come fiore del peccato per la sua profumazione conturbante, si intreccia con la potenza pura e semplice di un accordo suede. Al debutto infatti, le note dei fiori bianchi rivelano l’ingannevole innocenza della tuberosa e del gelsomino lasciando intravvedere una profonda sensualità, mentre i guizzi del pepe nepalese Timut aggiungono potenza erotica, aprendo la strada a un cuore avvolgente che palpita con un morbido accordo suede dalla carnalità fisica, pelle-contro-pelle, soffuso da un’eco di patchouli boisé e muschio di oud.


Hermès perfume

Terre d’Hermès

Da Hermès, la limited edition Terre d’Hermès “Flacon H”, che celebra ancora una volta, la forza degli elementi e veste le due emblematiche firme olfattive della virile essenza, Eau de Toilette e Parfum con un look d’eccezione. Per l’edizione limitata 2021, l’artista coreana Jin Kwon ha impresso sul flacone linee verticali: i raggi del sole - attraverso un lucernario - raggiungono le profondità, il cuore della terra. Poi, la luce incontra l’acqua, pura e limpida… Semplice eppure così forte e incisiva, la grafica rivela tutto lo splendore della fragranza. L’impronta olfattiva lasciata da Terre d’Hermès rimane intatta - un’emozione olfattiva calda, sensuale dai sentori di pompelmo, cedro, shiso per il Parfum, e una speziata e secca di pompelmo, cedro, silice, per l’Eau de Toilette - e continua a raccontare la storia che lega l’Uomo alla terra, alle sue origini, alla fonte della sua forza creativa… il dialogo con gli elementi e la natura.

Bond No. 9

Off Broadway

Dolce & Gabbana

Velvet Collection

Dolce & Gabbana amplia la Velvet Collection con Velvet Black Patchouli, che entra a far parte della famiglia Oriental Blends, celebrazione olfattiva della fusione tra Oriente e Occidente. Orientale e legnoso si rivela un profumo enigmatico che evoca la straordinaria fusione di culture dell’Italia. Al debutto, le note fruttate e balsamiche dell’olio di davana indiana si fondono con quelle dell’arancia rossa Tarocco di Sicilia, contrastate dagli accenti secchi e terrosi dell’essenza di papiro indiano. La salvia sclarea con i suoi accenti floreali fruttati personalizza il cuore alleandosi a semi di coriandolo e rosa bulgara, sfumando in un’eco muschiata con accenni di tabacco che intreccia fave di tonka venezuelane, vaniglia e caramello. L’elemento emblematico della fragranza, il ricco e legnoso patchouli con un tocco speziato e un lieve sentore smoky, si unisce all’essenza di cisto spagnolo, per conferire al profumo la sua calda nota caratteristica secca e resinosa. A racchiuderlo, l’iconico flacone che veste tutte le essenze della Velvet Collection ma ammantato di nero per evocare l’enigmatico mistero del bouquet che custodisce.

58

|

DailyLuxury

|

n°4 aprile 2021

Bond No. 9 guarda a Off Broadway, alternativa d’avanguardia agli spettacoli di Broadway, dove le produzioni più promettenti possono diventare dei grandi successi e dove molte delle commedie e dei musical più famosi hanno iniziato, e ne cattura le atmosfere e la carica vitale in una fragranza cene porta il nome. Racchiuso nell’iconico scrigno che veste tutti i profumi del brand, ma dipinto di rosso deciso per rievocare i sipari in velluto e l’iconico red carpet, Off Broadway è un essenza floreale, o meglio: “Non è una fragranza tranquilla, è piuttosto rumorosa ed esuberante!”, come afferma Laurice Rahmé, fondatrice e presidente di Bond No. 9. Il suo bouquet infatti, si rivela un autentico show: al debutto, un mix scintillante di fiori di pompelmo e ribes nero; nell’intervallo, il giglio lussuoso, l’osmanto e la noce moscata; e nel finale, muschio, patchouli, legno di sandalo e vetiver.


arden

Penhaligon’s

Green Tea

Babylon Della Mesopotamia e di Babilonia, conosci le magie terrene che si nascondono dietro le sue leggende. Ma quali misteri sono ancora nascosti? Fu un antico covo di iniquità o una grandiosa meraviglia dell’antichità? Fu un totem di civiltà, il frutto dell’umanità di ispirazione divina? L’epicentro di un impero con i miracoli matematici di Palazzi, Templi e Porte? La confluenza di immaginazione, ingegneria e design? Fu tutto o e il suo contrario. Ma una cosa è certa. Ora è possibile conoscerne il profumo. L’ha catturato Penhaligon’s e ne ha racchiuso le note in Babylon, un’essenza pervasa dal calore e dai sentori avvolgenti e ipnotici della vaniglia, abbinati a essenze forti e profonde di cedro e sandalo e intrecciati con accenti speziati e vibranti di coriandolo, zafferano noce moscata e cipriolo, per dal vita una fragranza che ricorda sommessamente l’odore del divino.

The Merchant of Venice

Vinegia 21

The Merchant of Venice, in occasione del 1600° anniversario della nascita di Venezia, dedica, alla città che ispira tutte le sue creazioni, un nuovo capolavoro olfattivo. Nell’ambito della collezione Murano Exclusive, debutta Vinegia 21, un’Eau de Parfum Concentrée, contenente un’elevata concentrazione di materie prime OrPur che ci trasporta nella magia e nella storia della Serenissima suggerendo la stessa emozione che si prova quando gli ultimi raggi del sole affondano nella Laguna. Racchiude infatti, la ricchezza di broccati e velluti di un tempo, con l’oro dello zafferano che illumina le note orientali e speziate della polvere di cannella e delle praline; la meraviglia degli intarsi dei legni preziosi, con un cuore che vede protagonisti accordo oud, legno di cedro, akigalawood e patchouli, quasi a rievocare i sentori di una foresta al tramonto; e il fascino di antiche notti orientali, misteriose e memorabili, suggerite dagli effluvi della vaniglia e del sandalo soffusi dalle note balsamiche e fumose di mirra e incenso. Intensa e avvolgente, opulenta e indimenticabile, vellutata e voluttuosa, è racchiusa in uno scrigno blu, decorato con preziosi dettagli oro che richiama lo stile gotico veneziano, protetto dall’astuccio dorato, caratteristico della collezione Murano Exclusive, avvolto da un manicotto arricchito dal logo ufficiale della celebrazione dei 1600 anni di Venezia.

La collezione Green Tea di Elizabeth Arden si amplia con una nuova fragranza: Green Tea Sakura Blossom. Ispirata agli alberi di Sakura che fioriscono solo per un tempo molto breve in primavera, cattura la bellezza dei petali setosi che si schiudono in un meraviglioso spettacolo naturale catturando i sensi con una leggerezza rinfrescante e una luminosità che ricordano un soleggiato giardino di ciliegi. Rodrigo Flores-Roux, Maestro Profumiere che l’ha creata racconta infatti: “Green Tea Sakura Blossom è il mio tributo a Hokusai, uno xilografo giapponese, e alle sue famose stampe di evasione che catturano I magnifici fiori di ciliegio del Giappone - tanto belli da sembrare reali - con loro luce, il loro splendore, e la loro stupefacente etereità”. Floreale, muschiato e agrumato, debutta con note di mandorla dolce, essenza di mandarino, olio di bergamotto e foglie di violetta, per poi rivelare un cuore che intreccia fiori di ciliegio, accordo di tè verde, gelsomino sambac e peonia bianca, soffuso da un’eco avvolgente, alchimia di muschio di semi di ambretta, accordo di betulla bianca e velvet musks. A racchiuderlo, un packaging gioioso, caratterizzato da decorazione con delicati fiori di ciliegio rosa su un rilassante sfondo blu cielo.

Brioni

Eau de Parfum

Brioni lancia la sua prima Eau de Parfum, un’essenza virile, complemento ideale del suo universo sartoriale e ultimo tocco per un outfit perfetto, che ricrea il senso di benessere, sicurezza e profondo legame emotivo di un abito della griffe. Dedicato all’uomo carismatico, leader naturale dall’eleganza disinvolta e dallo charme senza eguali, che con ogni azione, ogni scelta, ogni parola, scrive la propria leggenda, si rivela un jus pensato “su misura” avvalendosi di poche materiale prime per sublimarle e dare vita a un sillage autentico che traduce la maestria della couture italiana. Al debutto, un accento ozonico e grani di pepe rosa abbinati alla nota luminosa della mela verde; nel cuore, viole morbide, verdi e cipriate, in contrasto con il calore dell’Ambroxan, muschiato e setoso; e, per un’eco che avvolge come una seconda pelle, i sentori del cedro arricchiti da effluvi di fave di Tonka, mandorla e muschio morbido. A racchiuderlo un packaging che concretizza l’essenza stessa dell’eleganza: un flacone in vetro italiano blu con tappo magnetico, firmato un’etichetta in raso, come le targhette cucite all’interno degli abiti su misura Brioni.


CHANEL • MAKE-UP •

Rouge Coco Bloom

Rouge Coco Bloom. Storia di un incontro e di una conferma. Come sempre in Chanel, la forma deve essere all’altezza del contenuto: chic e senza eguali. Lo guardi e subito colpisce il suo colore e la brillantezza. Il suo tappo trasparente lascia intravvedere la luminosità intensa delle sue cromie profonde e vibranti. Poi apri l’astuccio per estrarre il rossetto, e a stupire è la lentezza con cui ruota lo stick. Il sistema di rotazione è stato volutamente rallentato per un’applicazione ottimale e una gestualità fluida. Lo indossi, e si scoprono la sensorialità e il comfort della texture, presente ma senza appesantire. Una sola passata veste le labbra di un colore intenso e radioso. Rouge Coco Bloom infatti, allea la ricchezza di un rossetto e la luminosità di un gloss, grazie a una formula brevettata, sviluppata dalla Ricerca Chanel, garanzia di intensità, lunga tenuta ed effetto rimpolpante. Davvero esclusiva, si sviluppa in due fasi: la prima, fissa il colore per otto ore grazie a pigmenti micronizzati e a un agente filmogeno di origine naturale; la seconda, rimpolpa naturalmente le labbra per merito di micro particelle di olio ad alto indice di rifrazione che si schiudono in superficie. Ulteriore atout, l’intensità del colore e la brillantezza, che si coniugano a una sensazione di benessere, comfort e idratazione. Venti le nuances, create dallo Studio di Creazione Maquillage Chanel e declinate nella palette dei Nude, Rosa Profondi, Rosa Vivi, Rosa Intensi, Arancio, Rossi, Rossi Scuri, Marrone e Prugna.


GUCCI

Rouge e Poudre de Beauté

L’universo make-up di Gucci Beauty, firmato dal genio creativo di Alessandro Michele, si amplia con Rouge De Beauté Brillant, un rossetto dai benefici unici, la cui formula ibrida a lunga tenuta svolge una doppia funzione. Coniuga infatti le caratteristiche di un rossetto e quelle di un balsamo per labbra, offrendo colore intenso e idratazione profonda; un finish dal colore brillante e luminoso e dala copertura a metà fra un rossetto semitrasparente e uno satinato; e, grazie alla sua consistenza cremosa, esalta e conserva la bellezza naturale delle labbra che appaiono subito più piene. Alla base delle sue performances, una formulazione ricca di attivi: oli di fiori, burri di frutta e acido ialuronico, per nutrire le labbra e garantire un colore brillante; olio di rosa nera, olio di peonia, olio di semi di jojoba e burro di karité, per avvolgere le labbra d’idratazione fino a 24 ore; e acido ialuronico, per un effetto idratante immediato e nel tempo che rende le labbra piene e morbide. Disponibile in 15 nuance dal neutro al rosso, rosa, corallo e prugna è racchiuso in un astuccio dorato impreziosito da una stampa in oro e nero ispirata alle spille Vintage. Ma non è tutto. Poudre De Beauté Mat Naturel, la cipria compatta levigante e opacizzante della Maison che assicura un incarnato uniforme e perfetto, completa la sua palette cromatica con cinque nuove tonalità che si affiancano a quelle già disponibili portando il range di colori a 14 sfumature che spaziano dal rosa chiaro al marrone scuro per adattarsi ad ogni incarnato.

YSL

Le Cushion Encre de Peau

Yves Saint Laurent, per la prima volta, veste il suo iconico soin on-the-go divenuto un must irrinunciabile del make-up di un vero e proprio tessuto Couture e, mantenendone immutata la formula e le performances, lo trasforma in un accessorio beauty indispensabile. Firma Le Cushion Encre de Peau Lamé Limited Edition, ovvero il compact di sempre avvolto da un abito in prezioso lamé a fili neri dalla luminosità perlata e sublimato dal logo YSL Cassandra impresso in oro. Identica all’originale, la formula, che garantisce una copertura impeccabile zero imperfezioni per tutto il giorno e un finish matte luminoso grazie alla sua duplice azione (controllo istantaneo della lucentezza ed effetto antiopacità più idratazione duratura e copertura modellante), frutto di un pool di attivi tra cui ingredienti di origine naturale provenienti dai Giardini di Ourika di YSL Beauté. Racchiude infatti, Neo Skin Powder, un attivo lipofilo che si fonde con la pelle per assorbire il sebo, e petali di gelsomino dai Giardini di Ourika di YSL Beauté, dall’azione protettiva e antiossidante per un effetto anti-opacità. La sua texture leggera si fonde con la pelle offrendo comfort per l’intera giornata e una pelle più liscia e dall’aspetto più uniforme.

ESTÉE LAUDER

Pure Color Lipstick Estée Lauder amplia la gamma Pure Color Lipsticks - rossetti declinati in differenti texture, sfumature ed effetti make-up per accompagnare la donna dinamica, determinata e sicura di sé che vuole affascinare con la sua energia positiva in ogni momento della sua vita - con un nuovo rouge. Accanto a Pure Color Envy Sculpting Lipstick che scolpisce, idrata ed esalta le labbra, e Pure Color Desire Rouge Excess Lipstick, che idrata e rimpolpa assicurando colore pieno ad alto impatto cromatico e tenuta duratura in una sola passata, debutta Pure Color Illuminating Shine che regala un tocco di colore vibrante e un’esplosione di lucentezza idratante. La sua formula si avvale infatti di una miscela di acido ialuronico, ceramidi e trigliceridi che agiscono in sinergia per assicurare l’idratazione ottimale, levigare e ammorbidire contrastando aridità e screpolature, e garantire un’azione rimpolpante e riempitiva che definisce immediatamente e aggiunge dimensione alle labbra. Dalla struttura in gel, è caratterizzato da una texture morbida, fondente e confortevole che scorre facilmente e veste il sorriso con un finish dalla copertura modulabile, da trasparente a media, in dieci tonalità tutte dalle cromie audaci N°4vivide, APRILE 2021e radiose. | DAILYLUXURY | 61


FRAGRANCE MAKE-UP

COLLISTAR

Impeccable Petite GOUTAL Da Collistar, Impeccable Ombretto Compatto e Impeccable Cipria Chérie

Compatta, creazioni make-up che alleano performance, sicurezza, un profondo rispetto perper l’ambiente e, come in tutti i Creato da Annick Goutal sua figlia prodottiCamille, trucco del brand, ingredienti provata tollerabilità e Petite Chérie è una di fragranza dermo-affinità; sensoriali di grande piacevolezza; massimo piena ditexture tenerezza che concentra nella confort e durata; controllo tramite rigorosi test sotto sua scia la purasicurezza gioia dell’amore. supervisione dermatologica e oftalmologica; Diventato un’icona della Maison,produzione con il costantemente monitoratauniversale per limitareelail presenza suo messaggio fascino di nickel e metalli pesanti; e sostenibilità del packaging. concretizzata dalla irresistibile delle sue noteQuest’ultima ha conquistato nuova trousse ridisegnata per rispondere precisi principi: minore il cuore delle donne di tutto il amondo. Ed utilizzo di plastica e scelta di materiali ecosostenibili; è per essere sempre vicino alle “sue” astucci realizzati con carta FSC mix;eeper Refill System, ovveroin la ogni possibilità di sostituire la donne accompagnarle cialda di colore perdella permettere il riuso dellaPetite confezione. Impeccable istante giornata che oggi Ombretto Chérie, Compatto, allea in ununa risultato make-up si offre nuova “veste”.e un’azione skincare, idratante eDiventa liftante. Roll-On, La sua formula si avvale talco certificato per perfetto da far di scivolare l’assenza dinella fibreborsetta, di asbestoinevaligia, di un pool di 24 attivi tradel cui Suberlift, un nella ore Dopo Rouge Hermès, gesto celebrativo del polimero vegetale effetto tensore, liftante vero, e levigante; lavoro oanella sacca del tempo per vitamina E, mestiere della Beauté Hermès, debutta Rose antiageing,rinnovare antiossidante, idratante, elasticizzante e protettiva. in qualsiasi momento la magia Hermès, la nuova collezione di oggetti di bellezza, Declinato in 16 nuances in tre varianti di luminosità della fragranza. Immutato infatti, il suo- matte, satin e ricaricabili e sostenibili, composta da: Rose frost - restabouquet, impeccabile fino afruttato 8 ore. Performance floreale, e gourmandmaquillage e Hermès Silky Blush, due pennelli (Pinceau Fard à trattamento anche per Impeccable Cipria Compatta, con talco certificato con eproprietà basatoanch’essa sul mélange inaspettato di epera Joues e Pinceau Fard à Joues Nomade), l’astuccio idratanti, anti-secchezza, anti-pollution e protettive dalle radiazioni dei dispositivi elettronici. La sua formula rosa, vivacizzato da un tocco di erba portacipria Pommette e i rossetti Rose à Lèvres si avvale di Sericina del Lago di Como, una proteina globulare chedi forma sullamuschi. pelle un film traspirante, idrotagliata e soffuso vaniglia Embellisseur Naturel. Il rosa, fin dalla nascita della captatore e protettivo che ne migliora comfort ed elasticità. Declinata in sei tonalità e dalla texture oil free e Zadig &Maison, Voltaire,ha lancia This is Us!, unasua nuova scritto pagine della storia tanto da non occlusiva, water resistant e caratterizzata da una profumazione esclusiva che vede protagonista la rosa fragranza “ No gender, no age, noispiratrice boundaries”. divenirne l’essenza, la linfa e, oggi, bianca, dona un effetto soft-focus dal finish naturale, luminoso e matte perfetto fino a 8 ore. Universale - perseducente lei, per lui,eper tutti -ne vafirma a la Beauté. audace, giocoso, completare la “gioiello”, gamma This Affiancandosi A This Primo RoseIs! Hermès Silky Blush, fard che is Her! e This is Him! con l’obiettivo di rendere sottolinea i tratti del volto e infonde radiosità Le sopracciglia? Si sa, ancora più unita la “tribe” del brand, una tribù all’incarnato, racchiuso in un ciottolo di luce hanno il potere di Serge Lutens amplia la sua collection Noire eterogenea, animata dalla gioia di vivere, dal glam, bianco e oro, siglato dall’Ex-Libris concavo creato migliorare l’aspetto del con un nuovo “gioiello” olfattivo. Debutta La dal rockda e dalla solare e gioiosa anche la Émilelibertà. HermèsE nel 1923, e custodito nell’iconica viso in un istante. Per Dompteuse Encagée, un’Eau de Parfum, o fragranza, che si indossa come un maglione in boîte orange. La sua formula, ispirata alla seta per questo Charlotte Tilbury, meglio, un messaggio fragrante che invita ad capo iconico del guardaroba Zadig & delicatezza, morbidezza e splendore, si avvale di forte della sua esperienza cashmere, avere il coraggio di liberarsi e rivendicare la Voltaire,polvere direttamente sulla Il legno di materia” e minerale perpelle. un effetto “zero come truccatrice sui red carpet e per top propria individualità e unicità. “Spesso siamo sandalo,dilavitamina nota di Efondo di This isantiossidante, Her! e This ise per un’azione model e celeb, lancia Supermodel Brows ingabbiati dai nostri stessi pensieri, rafforzati Him!, diventa qui protagonista del cuore, assicura un finish impeccabile dalla alleandosi coprenza Collection, una gamma di prodotti che dalle idee e dagli ideali della nostra socialità. Per e agli accordi vanigliati iconici Dal del nuovo modulabile e dalla tenuta duratura. permettono di ottenere sopracciglia perfette al patchouli adattarci alle aspettative e agli ideali del da note che regalano profumo, che rivelamuschiate sentori d’arnica e sandalo, per ogni tipologia di volto. Tre i momenti in cui brand, valorizzati contesto in cui viviamo, a volte sacrifichiamo il una sensazione rock”, firmando un di intrecciati“zadigamente a tè verde, si declina in otto nuance si declina. Il primo step: “Riempi”, o meglio, nostro libero arbitrio, la nostra voce, la nostra accordo olfattivo sensuale ed esplosivo. Riflesso rosa, incantevoli come colori ad acquerello.di Rose definisci la forma con Brow Cheat, matita di identità e la nostra individualità. Sono questi i quello dei jus precedenti anche il packaging, Hermès Rose à Lèvres, invece, protetto da un precisione che “riempie” le sopracciglia vincoli autoimposti che alla fine imprigionano. La caratterizzato dalla fenditura astuccio laccato in rosalaterale, mat, ecosegno cromatica al suo imitando i peli naturali, o con Brow Lift, che libertà è dunque una scelta, uno stato d’animo”. dei flaconi This Is! . Ispirato finish, si fondedella sullegamma labbra, conferendo loro una migliora la forma, aggiunge definizione e crea distintivo E la Dompteuse Encagée, la domatrice in all’arte contemporanea, il flacone il brillantezza satinata. La suaabbandona formula è arricchita instantaneamente un effetto più pieno. gabbia, è qui per ricordarci quanto sia white precedenti e sfoggia undei esclusivo estratto di gelsouna bianco per Secondo step, “Aggiungi colore e definizione”, black & con pericolosa uno società modellata dal pensiero cristallina, subellezza cui spiccano le mettere in luce la delle labbra al naturale con Legendary Brows, gel colorato resistente trasparenza unico con un bouquet floreale e luminoso Generation, e la suaNo texture soffice eFreedom, fondente,Forever “effetto cera”, all’acqua con micro pennello di precisione per rivendicazioni dalle note di mandorla, soffuso di frangipani Young esisiispira vestealla con una striscia gialla sensazione tattile delorizzontale vitello Butler rivestire e definire singolarmente ogni tipo che ne addolcisce il soffio. che esalta il nome branddie cui delevoca profumo. utilizzato dadel Hermès, la cremosità, e pelo, anche quelli più piccoli, aggiungendo

HERMÈS

Rose Hermès ZADIG & VOLTAIRE

This is Us!

La Dompteuse SERGE LUTENS Encagée TILBURY Supermodel Brows

62

|

DAILYLUXURY

|

N°4 APRILE 2021

consistenza e pienezza. Terzo e ultimo step, “Correggi”, con Brow Fix, un gel trasparente che fissa la forma delle sopracciglia per 24 ore e regala elasticità e lucentezza con un finish invisibile che non si secca e non lascia residui.

al pezzo di cera d’api tiepida e lavorata che permette agli artigiani di rivestire e proteggere il filo di lino prima della cucitura a punto sellaio. Tre le tre sfumature rosa in cui si declina, dal più chiaro al più ambrato e caldo.


benessere

LA “CHIAVE” DEL WELLNESS

Un SiSTEma immUniTariO EFFiCiEnTE È La CHiaVE DEL BEnESSErE. OGGi PiÙ CHE mai. PEr raFFOrZarLO, inDiSPEnSaBiLE Un‘aLimEnTaZiOnE “aD HOC”, aSSOCiaTa a CUrE TErmaLi E TraTTamEnTi

miraTi PEr riTrOVarE anCHE L’armOnia Di COrPO E mEnTE E aVVaLErSi Un’EFFiCaCE rEmiSE En FOrmE. Un miX VinCEnTE Da PrOVarE a BaGni Di PiSa.


benessere

S

tress, sedentarietà, smart working, eccessiva esposizio-

ne ai dispositivi digitali e alimentazione sregolata, minano in nostro benessere e, m a r i na s a n t i n di conseguenza, indeboliscono il nostro sistema immunitario, preziosa sentinella di benessere e salute. Ora più che mai. D’obbligo quindi, correre ai ripari, concedendosi una pausa di bien-être e relax a Bagni di Pisa. Ospitato nell’antica residenza termale costruita nel 1743 per Francesco Stefano di Lorena, Granduca di Toscana, e scelto nei secoli da Re, Regine e grandi artisti, oggi è un hotel, una Spa d’eccellenza e un centro dimagrimento dove scoprire una nuova armonia per il corpo e lo spirito con il metodo Equilibrium, e dove regalarsi il wellness a 360° grazie alle piscine interne ed esterne e ai trattamenti termali che si avvalgono del potere rigenerante dalle purissime acque termali solfato-bicarbonato-calcico-magnesiache che sgorgano in superficie a circa 38°. Ma perché il benessere sia totale, a Bagni di Pisa viene riservata un’attenzione speciale all’alimentazione, fondamentale, assieme alle cure termali, per rafforzare il sistema immunitario. Come spiega la dott.ssa Bagni Laura Bettarini, Dietista di Bagni di Pisa. di Pisa

i

broccoli), prezzemolo, rucola, timo fresco, coriandolo ed erba cipollina; la Vitamina E, di cui sono ricchi i semi oleosi  (noci, nocciole, mandorle, semi di zucca, di girasole), Largo Shelley, 18, 56017 n Quanto l’alimentazione può contribuire a San Giuliano Terme (PI) avocado, arachidi, cereali integrali, curry, origano, kiwi; Info: Tel. 050.88501 rafforzare le difese immunitarie? la Vitamina D,racchiusa nell’olio di fegato di merluzzo, e www.bagnidipisa.com “Avere un sistema immunitario efficiente è fondain pesci grassi (sgombro, sardina, tonno e salmone), gambementale per difenderci dalle malattie e dalle infezioni. ri, tuorlo d’uovo, formaggi, burro e funghi; il B-Carotene Più che mai in un periodo di emergenza sanitaria come quella che si trova nell’olio di fegato di merluzzo, fegato, peperoncino, carote, attuale. La più importante difesa che abbiamo contro i virus è il albicocche secche, zucca, prezzemolo, pomodori maturi, broccolo e canostro sistema immunitario. È noto a tutti che la nutrizione svolge volo verde. Per mantenere in equilibrio l’intestino poi, è necessario asun ruolo essenziale nel suo sviluppo e mantenimento. Le carenze sumere regolarmente anche alimenti probiotici (yogurth, kefir, crauti, nutrizionali possono infatti compromettere la risposta immunitasoia fermentata). Per vivere e proliferare, i probiotici hanno bisogno di ria e rendere la persona maggiormente esposta alle infezioni. Un un corretto nutrimento, ovvero di prebiotici, ossia fibre alimentari non buono stato nutrizionale  può dunque prevenire la comparsa di digeribili (FOS), che si trovano in particolare i questi alimenti (porro, malattie (non solo infettive) e l’immunodepressione”. aglio, cipolla, fagioli, banane, farina di frumento integrale)”. n Quali sono i principi di un’alimentazione sana ed

equilibrata in grado di rafforzare il sistema immunitario? “La resistenza alle infezioni può essere migliorata fornendo all’organismo antiossidanti (molecole che aiutano a difendersi dall’attacco di agenti nocivi e dallo stato di stress ossidativo), in grado di prevenire o riparare i danni prodotti dai radicali liberi. Gli antiossidanti più potenti sono :il Glutatione, prodotto dal nostro organismo, ma presente anche alcuni vegetali (l’asparago, l’avocado, gli spinaci, le pesche e le mele); la Vitamina C, le cui principali fonti sono kiwi, agrumi, uva, peperoni, peperoncino, ribes nero, crucifere (cavolo, cime di rapa, verza,

64

|

DailyLuxury

|

n°4 aprile 2021

n Quali i percorsi nutrizionali proposti a Bagni di Pisa?

“Proponiamo l’Equilibrium Immuno e il Dimagrante Intensivo, che prevedono un percorso settimanale. Equilibrium Immuno è il percorso ideale per coloro che vogliono contrastare stress, alimentazione scorretta, sedentarietà, ma anche tensione, ansia. Mette in sinergia tra loro i 4 pilastri fondamentali che sono nutrizione, attività fisica in acqua termale, trattamenti termali (in particolar modo la fangobalneoterapia) e le tecniche di rilassamento. Il regime alimentare è basato sul modello mediterraneo e ha lo scopo di rafforzare il nostro sistema immunitario. Il Dimagrante Intensivo, ha l’obiettivo di rimetterci in


forma a 360° e racchiude i più recenti aggiornamenti nel campo dell’alimentazione funzionale e della nutraceutica. Il regime dietetico è personalizzato per ogni ospite. L’effetto dimagrante si associa al miglioramento della salute grazie al potere antinfiammatorio e al potenziamento del sistema immunitario. Acqua termale, trattamenti mirati, agopuntura e idrocolonterapia completano il percorso”. n Accanto, anche, percorsi “fast”…

“One Day Detox è un percorso day spa giornaliero che si fonda sugli stessi principi di educazione alimentare degli altri due, integrati a trattamenti termali e metodiche di terapia fisica manuale e strumentale, assieme all’utilizzo delle più aggiornate tecniche di drenaggio. I benefici? Riduzione del gonfiore addominale, ossigenazione immediata dei tessuti, miglioramento della funzionalità degli organi, riduzione dello stress, diminuzione della ritenzione idrica e aumento delle difese immunitarie”. n Ma non è tutto.

“Durante il soggiorno il team medico segue passo dopo l’ospite. Sono previsti pranzi con Tutor dietista e Tutor medico, per conoscere ancora più a fondo le necessità di coloro che seguono il percorso. A metà settimana, è prevista anche la lezione di cucina con lo chef, che illustra le tecniche di base della cucina dietetica: come dare sapore, colore, odore, a scapito di tanti ingredienti ipercalorici. Questi momenti sono molto graditi. Tutti vorrebbero riproporre a n casa propria questo sistema!”.

n°4 aprile 2021

|

DailyLuxury

|

65


G BAGS! HERM ÈS , JANE BIRK IN’S BIRK IN, 19

84

MY LOVE DESIGN

LAN YEU, 2019

LA BORSA? QUESTA (S)CONOSCIUTA. ACCESSORIO MUST HAVE DEL LOOK, DA SEMPRE UNISCE ALLA SUA FUNZIONE UNA DUPLICE NATURA PUBBLICA E PRIVATA, UN SIGNIFICATO SOCIALE E CULTURALE. A LONDRA, IL VICTORIA AND ALBERT MUSEUM LE DEDICA UNA MOSTRA CHE NE RIPERCORRE LA STORIA E LO STATUS DAL XVI SECOLO A OGGI. M A R I NA S A N T I N

Bags: Inside Out 66

|

DailyLuxury

|

n°4 aprile 2021

i

GALLERY 40, V&A MUSEUM, LONDON FINO AL 21 SETTEMBRE 2021 info: vam.ac.uk/exhibitions/bags


V

i ricordate l’episodio cult di “Sex & The City”, dove Carrie viene

s

derubata della sua borsa Fendi Baguette ricoperta da paillettes viola? Lo sapevate che l’iconica borsa Birkin di Hermès è nata nel 1984, durante un volo Parigi-Londra? L’attrice inglese Jane Birkin, seduta accanto a JeanLouis Dumas, presidente di Hermès, si lamenta di non trovare una borsa adatta alle sue esigenze di giovane mamma. Lui disegna subito una borsa rettangolare, duttile e capiente, con tanto di spazio dedicato ai biberon. O ancora che la borsa preferita della Regina Elisabetta è una Launer appositamente modificata per lei, con manici più lunghi, in modo che non arrechi fastidio durante le strette di mano? Potremmo continuare all’infinito perché da sempre la borsa è l’accessorio irrinunciabile del look. A raccontarne la storia e indagarne il complesso universo che allea fashion e design, il Victoria and Albert Museum di Londra con la mostra “Bags: Inside Out”, che esplora la funzione, lo status e l’aspetto artigianale di questo “must have” attraverso circa 300 oggetti (dalle più minuscole pochette agli zaini militari, dai lussuosi bauli da viaggio alle borse streetwear), protagonisti di percorso dal XVI secolo ad oggi. Ad aprire la mostra, la sezione “Function and Utility”, che indaga

le borse come oggetti pratici, progettati per contenere le nostre cose: dagli abiti per le vacanze ai documenti riservati, dal trucco ai soldi e persino maschere antigas. Il design e i materiali utilizzati riflettono spesso il loro scopo: essere oggetti funzionali. Esposti, un grande baule ricamato usato per proteggere la matrice d’argento del Gran Sigillo d’Inghilterra di Elisabetta I, la borsa per maschera antigas appartenuta a Sua Altezza Reale la Regina Mary durante la Seconda Guerra Mondiale, la despatch box di Winston Churchill e la valigetta di Vivien Leigh. Un baule Louis Vuitton dei primi del ‘900 racconta come nel corso dei tempi le differenti modalità di trasporto hanno influenzato la forma dei bagagli, così come un baule appartenuto alla socialite americana Emilie Grigsby, rivela la storia dei suoi viaggi sui grandi transatlantici. La seconda sezione “Status and Identity”, esamina il ruolo della borsa nella cultura delle celebrità e nell’élite politica e sociale. Con una “Kelly” di Hermès e una “Lady Dior”, che prende il nome dalla principessa Diana, viene indagato il ruolo di questo accessorio come status symbol nel mondo delle celebrities. Mentre la prima borsa Birkin di Hermès, realizzata per Jane Birkin, diventa protagonista per essere una delle borse più ricercate e celebrate del 20° e 21° secolo. A partire dalla fine degli anni ‘90 e all’inizio degli anni 2000, il fenomeno “It bag” ha contribuito a promuovere le vendite di borse

n°4 aprile 2021

|

DailyLuxury

|

67


DESIGN

TRACEY EMIN FOR LONGCHAMP, INTERNATIONAL WOMAN SUITCASE, 2004

di lusso e a permettere ad alcuni modelli di raggiungere lo status di icona THOM BROWNE nella cultura popolare. la ‘HECTOR’ HANDBAG, 2019 borsa Fendi “Baguette” indossata e rubata a sarah Jessica parker nei panni di carrie Bradshaw in una delle scene più famose di sex and the city, qui si trova accanto a una borsa “speedy” louis Vuitton Monogram Miroir dorata di Marc Jacobs resa popolare da paris hilton e Kim Kardashian. sono presenti anche le borse “Bayswater” e “alexa” di Mulberry (sponsor della mostra), modelli senza tempo e invidiatissimi. progettata da Nicholas Knightly e di proprietà di Kate Moss, la “Bayswater” unisce il meglio delle abilità artigianali di Mulberry e l’heritage del brand. la “alexa”, prestito di alexa chung, invece, è stata lanciata nel 2010 ed ispirata all’icona di stile inglese, spesso fotografata con l’amata borsa Mulberry “elkington”. la “alexa” ha giocato un ruolo chiave nella nascita delle “it Bag” ed è diventata rapidamente una delle borse più ricercate di un’intera generazione. Ma non è tutto. il guardaroba di Margaret thatcher fungeva da “armatura” e la sua borsetta era essenziale per l’immagine della “signora di ferro”. la borsa della thatcher è uno dei principali esempi della borsa come simbolo di potere. l’uso delle borse come tela bianca per slogan, dichiarazioni personali e messaggi politici e il loro ruolo di piattaforma pubblica per condividere credenze e convinzioni sono rappresentati attraverso diversi oggetti tra cui una borsa da lavoro anti-schiavitù del 1825, la tote di anya hindmarch “i am not a plastic bag” e la borsa “My Body My Business” dell’artista e attivista Michele pred. la sezione finale “design and Making “ esamina il processo di progetta-

ALESSANDRO MICHELE IN COLLABORATION WITH TREVOR ANDREW, GUCCI TOTE BAG, 2016

KARL LAGERFELD FOR CHANEL ‘LAIT DE COCO’ EVENING BAG,

2019

GRACE KELLY HERMÈS, ‘KELLY’ HANDBAG, 2018


‘STARDUST’ EVENING BAG, WILARDY ORIGINALS,

FENDI ‘BAGUETTE’ BAG WORN BY SARAH JESSICA PARKER IN SEX AND THE CITY, 2000

1950-60

LOUIS VUITTON AND TAKASHI MURAKAMI ‘EYE NEED YOU’ BAG, 2003

NEW YORKER TOTE BAG

KARL LAGERFELD FOR CHANEL, ‘CHANEL TIMELESS CLASSIC BAG’, 2015

zione e realizzazione, dallo schizzo alla vendita. un “tavolo dei produttori” consente ai visitatori di conoscere i processi e i materiali per la produzione di borse, grazie anche a interviste a designer, esperti e produttori. schizzi, campioni e prototipi di case di moda internazionali illustrano le fasi del processo di progettazione con raffinati esempi di artigianato tra cui una borsa a forma di cuore in filigrana d’argento del xVii secolo e una cassetta delle lettere del xix secolo decorata con ricami di paglia. Questa sezione esamina anche le forme sperimentali create dai designer e il ruolo della borsa come oggetto di sovversione e opportunità di collaborazioni artistiche. una borsa del xVii secolo a forma di rana, un giocoso “Florist’s Basket” di lulu Guinness, la borsa di thom Browne che riproduce il suo cane hector e una chanel trasformata in cartone del latte esplorano il surrealismo e l’umorismo evocati attraverso gli accessori. a testimoniare come le collaborazioni tra stilisti, artisti e architetti hanno portato a collezioni innovative e spesso in edizione limitata, la borsa in nylon di prada reinventata dall’architetto giapponese Kazuyo sejima, la partership di Valextra con Bethan laura Wood e la valigia “international Woman” di tracey emin per longchamp. a siglare la fine della rassegna, uno sguardo al futuro con i designer che sperimentano materiali innovativi ed ecosostenibili, JOHN GALLIANO FOR CHRISTIAN rappresentati dallo zaino di stella McDIOR, DIOR SADDLE BAG, cartney creato con rifiuti di plastica 2000 oceanica riciclata e la borsa realizzata con manichette antincendio sman■ tellate da elvis e Kresse.

CHLOE ‘PADDINGTON’ HANDBAG, 2005

LOUIS VUITTON, SUPREME AND KIM JONES, ‘CHRISTOPHER BACKPACK’, 2016

LULU GUINESS FLORIST’S BASKET HANDBAG, 1996

ISSEY MIYAKE ‘LUCENT BAO BAO’ TOTE BAG, 2019


food

Dolci capolavori

Una galleria d’arte che espone i capolavori di un grande Maestro. Così, l’ultimo libro di Iginio Massari, una mostra in 60 opere dolci firmate e “raccontate” da uno dei più quotati protagonisti dell’Alta Pasticceria. m a r i na s a n t i n

70

|

DailyLuxury

|

n°4 aprile 2021


“I

L CIBO NON DEV’ESSERE SOLO BUONO, MA DEV’ESSERE BELLO, ELEGANTE E COINVOLGENTE”. IGINIO MASSARI.

s

Racchiusa in questa frase, l’essenza delle creazioni del Maestro Pasticcere famoso in tutto il mondo, a cui va il merito di avere portato la cultura della pasticceria alla sua massima espressione. Le sue opere sono infatti, veri capolavori dell’arte, perché nascono dalla passione, dal talento, dalla dedizione e dalla disciplina costante di un uomo che ha fatto della continua ricerca della perfezione il suo mantra. Ma solo: alleano creatività e tecnica, mente e cuore, materie prime d’eccellenza e cura del dettaglio, per conquistare e coinvolgere tutti i sensi e con un unico obiettivo: offrire il piacere di condividere qualcosa di veramente speciale perché, come Iginio Massari afferma: “la pasticceria è il lusso che ci si può permettere”. Ed è proprio per permettere a tutti di condividere e concedersi la magia dei suoi dolci che il Maestro firma un nuovo libro: “L’arte del dolce. Creazioni per una nuova pasticceria”.

n°4 aprile 2021

|

DailyLuxury

|

7


L’

s

editore è Italian Gourmet che ha voluto racchiudere in questo food volume il talento indiscusso di un grande protagonista dell’Alta Pasticceria, per metterlo a disposizione di tutti coloro che guardano a questa disciplina come un’arte. E proprio perché le creazioni di Iginio Massari sono opere d’arte, pagina dopo pagina, il libro presenta 60 capolavori inediti del maestro, suddivisi, come avviene per una mostra in una galleria, in differenti sezioni, ciascuna caratterizzata da una visione avanguardista di una materia prima che è molto più di zucchero e farina. Ad aprire la mostra, “Le torte a ciambella”, la migliore delle tele su cui un artista può dipingere. Protagonisti, gusti senza tempo come nel caso di Principessa, alle fragole, oppure Pistacchietta o Griottine, riproposti in una nuova luce e con una nuova veste estetica; seguono “I tranci”, un tuffo nel passato, un immaginario trait d’union tra il mondo della pasticceria e quello della ristorazione; e quindi le “Innovative”, capolavori di creatività caratterizzati dalla complessità dei sapori, ma non impossibili da riprodurre grazie alle ricette dettagliate e descritte nei montaggi, nelle strutture e nelle sequenze di lavorazione. Proseguendo nella visita di queste esposizione immaginaria, si incontrano le “Crostate”: qui ci sono quelle classiche, dove la base non supera i 3 cm e quelle che si sviluppano in altezza, dove il disco principale è sormontato da volumi e da decorazioni che si fanno assaporare prima con gli occhi. Quindi “I semifreddi e i parfait”, precursori del gelato, dalla massa soffice e dalla forma a cupola; i “Dolci al piatto”, vero e proprio esercizio di stile, in cui racchiudere consistenze, temperature e stili differenti; e le “Monoporzioni”, espressione di nuove forme di ricerca e innovazione. Come un autoritratto la monoporzione parla del pasticcere, della sua visione del mondo, di ciò che lo ha portato fino a quel punto, racconta dei colori scelti e della materia prima prediletta. “Ma perché tutto fosse completo, e la visione perfetta - spiega l’editore - serviva un nuovo modo di “guardare” i dolci, un nuovo modo di intendere la luce. Tornare al Caravaggio è stata l’unica chiave di lettura possibile, per vedere con occhi nuovi la pasticceria del Maestro. Michelangelo Merisi ha vissuto la pittura sapendo di essere un visionario, giocando con la luce e con il buio come solo uno sceneggiatore cinematografico dei giorni nostri saprebbe fare, se guardi le sue opere non puoi non pensare ad una fotografia”. Ed ecco così, a illustrare il volume, scatti d’autore, firma dell’obiettivo sapiente di Lonati Fotografia, per-

72

|

DailyLuxury

|

n°4 aprile 2021

Ricordo

Semifreddo alla cannella composizione

Croccante con cereali soffiati misti Parfait alla cannella Gelato alla nocciola dosi per 3 anelli da 18 cm (di diametro) per 4 cm (di altezza) FASI DI LAVORAZIONE 1. Montare le torte (in anelli foderati con una striscia di acetato, su una teglia rivestita con un foglio di acetato) 2. Abbattere per stabilizzare le strutture 3. Adagiare le torte su una griglia e nebulizzare con la miscela di cioccolato bianco e al latte 4. Decorare

MONTAGGIO • Strato di croccante con cereali soffiati misti • Strato di parfait alla cannella • Inserto di gelato alla nocciola • Strato di chiusura parfait alla cannella DECORAZIONE E FINITURA • Miscela di cioccolato bianco e al latte • Giro-torta oro, in cioccolato fondente, alto 2 cm • Placchette rettangolari in cioccolato fondente • Fili oro in cioccolato fondente


Croccante con cereali soffiati misti

Ingredienti • 180 g cereali Soffiati MiSti • 200 g cioccolato al latte 36% • 50 g paSta pura di nocciola

procedimento Portare a fusione il cioccolato, poi amalgamare la pasta di nocciola; aggiungere i cereali e mescolare omogeneamente tutti gli ingredienti. Distribuire e stendere il croccante a circa 3 mm di spessore in anelli da 18 cm di diametro, su una teglia rivestita con un foglio di acetato, e abbattere.

Parfait alla cannella

Ingredienti: • 120 g Zucchero • 40 g acQua • 160 g tuorli • 6 g gelatina in fogli • 30 g acQua per la gelatina • 20 g cannella in polVere • 1200 g panna freSca al 35% di M.g. • 150 g Zucchero • 40 g acQua • 120 g albuMi

procedimento Idratare la gelatina nell’acqua fredda. In un tegame (possibilmente di rame o comunque antiaderente) versare la prima parte di acqua, poi la prima parte di zucchero e cuocere a 118°C; quando lo sciroppo raggiungerà la temperatura di cottura versarlo “a filo” sui tuorli che montano in planetaria. Portare a fusione la gelatina idratata e aggiungerla al composto, sempre proseguendo la lavorazione, fino a quando la massa sarà tiepida. In un secondo tegame (possibilmente di rame o comunque antiaderente) versare l’ultima parte di acqua, poi l’ultima di zucchero e cuocere a 121°C; quando lo sciroppo raggiungerà i 110°C iniziare a montare in planetaria gli albumi e, quando sarà pronto, versarlo a filo sugli albumi proseguendo a lavorare la meringa fino a che sarà montata al massimo del suo volume. Amalgamare delicatamente la massa montata di albumi in quella di tuorli e aggiungere infine la panna montata ”lucida” con la cannella, prestando molta attenzione a non smontare il composto.

Gelato alla nocciola

Ingredienti: • 1000 g latte freSco intero • 150 g tuorli • 300 g Zucchero • 100 g deStroSio • 5 g StabiliZZante neutro • 200 g panna freSca al 35% di M.g. • 200 g paSta pura di nocciola

procedimento: Miscelare a secco lo zucchero, il destrosio e il neutro, quindi versarli, mescolando, nei tuorli. Portare a bollore il latte, versarlo in 3 volte sulla miscela di tuorli e zuccheri mescolando costantemente, e cuocere a 82°C. Allontanare la crema dalla fonte di calore, incorporare la panna e la pasta di nocciola e lavorare con il frullatore a immersione per circa 5 minuti per omogeneizzare e affinare la struttura. Filtrare, lasciare riposare la miscela in frigorifero per 3 ore per completare la maturazione, poi mantecare. Distribuire il gelato in anelli da 16 cm di diametro a 2 cm di altezza e abbattere.

Miscela di cioccolato bianco e al latte (DA NEBULIZZARE) Ingredienti: • 200 g cioccolato bianco • 50 g cioccolato al latte 36% • 100 g burro di cacao procedimento: Portare a fusione il cioccolato con il burro di cacao (a 35°C), mescolando costantemente per omogeneizzare il composto; filtrare e nebulizzare sulle torte fredde con l’apposita pistola da pasticcere.

n°4 aprile 2021

|

DailyLuxury

|

7


fetta concretizzazione della meraviglia delle ricette e liaison d’eccezione che lega il grande Caravaggio a Iginio food Massari, perché anche lui si è fatto precursore: consulenze quando nessuno sapeva cosa fossero, concentrato sulle paste lievitate come nessuno aveva mai fatto prima. La mano del Maestro Massari è inconfondibile, come quel suo tono voce, pronta quasi al rimprovero ma più spesso incline alla rassicurazione. E se di primo acchito “L’arte del dolce. Creazioni per una nuova pasticceria” vi sembra un catalogo d’arte, leggendolo scoprirete che “è un libro pieno zeppo di ricette, bilanciamenti, tecniche, sapori da ricreare, gusti da affinare. Con arte”. n

i

74

|

DailyLuxury

Italian Gourmet: https://shop.italiangourmet.it/

|

n°4 aprile 2021


clessidra87.it

GRAZIE DIFARCO DIFARCO, dal 1979 distribuisce emozioni

www.difarco.it


Profile for DAILY LUXURY

DAILY LUXURY • n.4 aprile 2021  

Montblanc Explorer Ultra Blue. Avventurarsi… sugli itinerari della natura

DAILY LUXURY • n.4 aprile 2021  

Montblanc Explorer Ultra Blue. Avventurarsi… sugli itinerari della natura

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded