__MAIN_TEXT__

Page 18

CINETIME A N NA R O S A S E T T E L L I

ALLA FESTA DI ROMA, L’EVENTO “FRANCESCO”

A

conclusione di una stagione cinematografica molto infelice colpita anch’essa dalla follia di un virus implacabile (fortunatamente, sono riusciti a salvarsi, in Italia, i festival più importanti) la Festa di Roma ha riservato una selezione molto interessante, molto alternativa, che ha mescolato personaggi e generi da Francesco Totti a Papa Francesco, da Phyllida Lloyd a Ronnie Sandahl, da Steve McQueen a Evgeny Afineevsky. A rappresentare l’Italia, Gabriele Salvatores col suo docu-viaggio nel silenzio del lockdown, Matteo Rovere con la serie Sky sulle origini di Roma, Alex Infascelli col super eroe Francesco Totti, Stefano Pistolini col documentario sulla mafia a Roma e Francesco Bruni col suo film di chiusura su un dramma familiare. Evento speciale il

18

|

DAILYLUXURY

|

Al film è stato attribuito in Vaticano il prestigioso Kinéo Movie for Humanity Award. Col plauso delle U.N. film “Francesco” diretto dal regista candidato all’Oscar per “Winter on Fire”, Evgeny Afineevsky, un film verità sulla lotta dell’Ucraina per la propria indipendenza e libertà. “Francesco” illustra il pensiero e le opere di questo Papa vulcanico e inarrestabile. Una personalità di grandissimo spessore a prescindere da credo o giudizi personali. La sua coscienza civile e l’impegno verso il rispetto dell’ambiente per preservarlo alle future generazioni e la sua coscienza della storia in relazione alle tragedie del nostro secolo sono i tratti di una sublime umanità che risaltano in ogni scena del film. “Francesco” guarda con disinvoltura alle questioni

N°11 NOVEMBRE 2020

più urgenti del XXI secolo: economia, stratificazioni, razze e disuguaglianze di genere, crisi climatica, xenofobia e altri. Il viaggio del regista con Papa Francesco rivela un leader che con umiltà dispensa saggezza e generosità verso tutti, forte di ideali che possono aiutare a costruire un ponte verso un futuro per un’umanità più forte e una comunità globale più prospera. “Francesco” non è un film biografico su Papa Francesco in senso tradizionale, anzi il documentario, proprio attraverso il suo lavoro, punta lo sguardo sulle problematiche di oggi: cambiamento climatico, immigrazione, pace e tolleranza

religiosa, comunità LGBT, giustizia di genere e identità, salute e uguaglianza economica. Il film anche con lo sguardo del regista, attraverso la personalità di Jorge Mario Bergoglio, inquadra quelle immagini che vediamo scorrere nella cronaca quotidiana: catastrofi causate dal cambiamento climatico, città avvolte nell’inquinamento atmosferico, invasione di plastiche sulla terra e nei mari con il conseguente impatto devastante delle microplastiche nei nostri mari, immagini che fotografano il progressivo, inesorabile danneggiamento del Pianeta che sarà consegnato alle future generazioni in una condizione compromessa che colpirà soprattutto le comunità più povere e fragili. Altro tema che in parte si ricollega ai precedenti di cui

Profile for DAILY LUXURY

DAILY LUXURY • n.11 novembre 2020  

Quando il carisma va al decennale e scrive una storia fragrante: storia di Montblanc che dal 2011 percorre il successo mostrandosi subito… l...

DAILY LUXURY • n.11 novembre 2020  

Quando il carisma va al decennale e scrive una storia fragrante: storia di Montblanc che dal 2011 percorre il successo mostrandosi subito… l...