Page 1

W. SEGU DA IC ILY I SU LU : XU RY. IT

WW

Spedizione in A.P. - 45% - art. 2 comma 20/B legge 662/96 - Filiale di Milano - € 2,50 - ISSN 2499-1732 - Copia omaggio

Fondato da LUCIANO PARISINI

La bellezza è lusso quotidiano

ANNO N°

13 NOVEMBRE DICEMBRE 11-12 2016

i n a …a m e d l a c ll’oro e su grant frae già ch radia 7… ir il 201


DIOR.COM Dior OnLine 02 38 59 88 88


L A F E M M I N I L I TÀ A S S O L U TA


INNANZITUTTO L U C I A N O PA R I S I N I

La finestra dei giga

M

I AFFACCIO ALLA FINESTRA DELLE IDEE,

delle invenzioni, delle straordinarietà, ma non vedo. C’è totale sfocatura. Di un mondo che sembra avere la sua lente d’ingrandimento totalmente annebbiata; quasi che il suo… touchscreen lasci segni indelebili. Cerco una stella cometa con la scia dorata e vedo, intravvedo, il lander che va a sbattere su Marte. Non c’è niente di allora; di quando alla “meravigliosa” finestra delle idee, il Natale si mostrava di sognate banalità, come il mio albero e tutti quelli dei miei compagni di strada: tre mandarini, due aranci, un po’ di noci incartate di rosso per sembrare caramelle. Peccato: quella “povera meravigliosa” finestra si è chiusa, sbattuta dai drammi del divenire, a lampi di progresso e di tragedia. Qualcuno, allora, con l’albero comprato al mercatino, come simbolo di un po’ di ricchezza carpita al bosco e sorretta da un barcollante tre piedi, faceva felici anche noi che la pianta verde ce l’eravamo procurata sfidando la guardia forestale. Il Natale era così: un’emozione tra niente e orgoglio, da “sentire” sotto una fioccata di neve che imbiancasse un benessere, il nostro, di dolci, povere radici. Povere, ma di emozione, di voglia, per affacciarci a quella finestra di gioiose sensazioni, ora freddamente spalancata sulla nebbia di giga massimi, rincorrendo una globalizzazione dell’essere che da un calcio all’albero a tre piedi, che interpreta le feste, il Natale, il Capodanno, la Befana, la Pasqua e le declinazioni di tutte le altre fedi, come appuntamenti da scambiare sul video dell’iPhone incorniciandoli di immancabili nefandezze di tendenza. Mentre non nevica, ma c’è tromba d’aria, c’è terremoto, c’è politica, c’è continuo digiuno del fare. Certo: la finestra delle idee è chiusa. Ma ci impegniamo ad aprirla (lasciate che d’improvviso così sia!) affacciandoci sul Natale della bellezza che ha i regali più orgogliosi da quando, oltre alla finestra, la porta della creatività si apre assillante e assillata, un mese prima del 25 dicembre. ■

4

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016


focus on

Sortilegio a

Venezia L u c i a n o Pa r i s i n i

Una foto, questa nostra foto, ci ha fatti scendere dal pulpito del “fondaco dei Tedeschi” per scorrere una straordinaria magnificenza: il lusso nel lusso. E subirne l’irresistibile fascino.

G

iocano ancora le ombre:

s’intrufolano nelle calli irridendo il sole, salgono i gradini dei ponti seguendo il calpestio di un popolo che si compiace del passato inveendo al nipote che si diverte a protrarsi imbecille dalle balaustre di ferro nero. Venezia è così: continua a servire il suo vespro suonando rumori sempre gli stessi, un’amalgama di sentimenti a passo di rock, quasi uno spartito tra il piacere e l’affanno di procedere. Poi c’è lo squarcio improvviso, quello delle iperboli: la Chiesa, il Palazzo, l’Accademia, il Museo. Ma anche un giardino piccolo piccolo, con fiori rossi, finti come l’erba che li consola…


spettacolare

Qui a fianco la hall, sontuosa di luci, colori e fascinosa architettura, subito suadente invito ai piani del fasto espositivo (centinaia di griffe alta gamma). È il… piano terra del Fondaco dei Tedeschi il capolavoro di ristrutturazione (e di gestione) che si affaccia sul Canal Grande, fianco il Ponte di Rialto. Sembra sorreggersi sulla base spettacolare di una panoramica di Venezia scattata da Daily Luxury, lassù sulla Rooftop Terrace del “Fondaco”, carpendo lo scorrere del “Grande”, come diviso dal biancore dello storico Palazzo dei Camerlenghi. Nella pagina successiva un puzzle di immagini realizzate negli interni.

Lassù però… Ho fatto ordinatamente i passi della coda e della pazienza assieme agli altri che sognano di vedere. E vedo. Abbracciando la luce e l’azzurro; e il tenue giallo ocra che ancora tinge questa tela immensa che Venezia sembra aver ordinato al Tintoretto quattro secoli fa. Il Canal Grande sembra sbeffeggiare con il lento defluire delle sue acque immortali un Ponte di Rialto troppo sbiancato di fresco, così come sull’altra sponda il palazzone che fa il quieto esemplare della Venezia saccente. Fendo il grumoso abbarbicarsi di gente alla balaustra che s’affaccia all’infinito, e sollecito il genio dell’Iphone, tradendo da tempo la mia Kodak a tecnica assoluta.


focus on

S

cendo ora affrontando un autentico alternarsi di scale sontuose a spazio largo, rosso, tralasciando volutamente, a snobbismo insolito, il potere defaticante degli ascensori, come ipnotizzato, drogato, da un universo di lusso d’ogni caratura. Quattro piani d’opulenza assoluta, tra eleganza, sontuosità, genialità architettonica, forgiati nella luce di un biancore punteggiato dal colore dei “pezzi” d’alto rango che ti seducono d’ogni dove. Anche da ripiani che credi coperti da un telo bianco per frugale allestimento e invece il telo è marmo che cade al pavimento a lieve grazia di stoffa. Questo palazzo del sogno (macchè “store”!) voluto dal colosso Dfs a partecipazione LVMH, settemila metri quadrati reinventati da Rem Koolhaas, un esercito di addetti, duecento sales assistant, ogni bendidio con prestigiose declinazioni anche in food, vini, ristorante, event pavillon, non ti molla per ore e ne esci con la convinzione d’esserti sperso nel tempio della genialità, abitato da duecento marche d’eccellenza mondiale. La hall, questa hall, essa stessa ad imperversante, bramoso, seduttivo invito ad entrare, mi aveva già sospinta emozio■ ne e… fremor di sortilegio.


FOCUS ON

PER ALZATA PER DI E ALZATA MANO…

UN FOTOGRAMMA DEL FILMANTEPRIMA

DI MANO… LU C I A N O PA R I S I N I

che Ethos ha … girato a Karpathos, in quell’isola del Dodecaneso che sa abbracciare, con la trasparenza della sua semplicità, anche gli eventi di straordinaria emozione. È un fotogramma di simbolismo profondo, quasi un grido al futuro, una totale alzata di mano verso l’infinito, i piedi nudi al lavacro di una solenne piscina; quasi un meditato, politico, moderno stacco dalla sabbia candida che a Karpathos drappeggia lingue di serenità segnate dal mare. Un fotogramma carpito a una vacanza di lavoro che si chiude nell’enfasi dell’invocazione al divenire, un’alzata di mano a volere, a promettere. Anche gli dei della mitologica Ellade l’avrebbero voluta: ma non è più mito, è realtà a piedi nudi, eccitati dal simbolismo. C’eravamo: Daily ha sempre il piacere della cronaca che traspare dall’immediato. ■

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

|

DAILYLUXURY

|

13


armanibeauty.it - N° Verde 800.916.484


Cate Blanchett


SOMMARIO

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

8

4

FOCUS ON

Sortilegio a Venezia nel Fondaco dei Tedeschi

EDITORIALE

Le considerazioni di Luciano Parisini

40 RIBALTA

Zonca

dietro le quinte della sua Beauty 3.0

34

48

56

Liberty

Chloé

Moda & Accessori

CULTURA

RUBRICHE

modernità dalla doppia anima

22

LOOK

SPECIALE

una rosa Fleur de Parfum

24

STILE

DALLA FRANCIA

DIEGO DALLA PALMA

SILVIA MANZONI

di tendenza

26

28 CINETIME

CARNET

CAROLE HALLAC

ANNAROSA SETTELLI

MARINA SANTIN

DALLA USA

30

DAILY LUXURY • Mensile di HIGH PUBLISHER EDITORIALE Direttore responsabile: Luciano Parisini • Direttore generale: Diana Baravelli • Caporedattore: Marina Santin Redazione: Lucio Chiari, Giulia Zoni, Paola Cardona • Progetto grafico: Denni Poletti • Fotografo: Graziano Ferrari Collaborano: Diego Dalla Palma (stile) • Rebecca Belize (food) • Lorena Poletti (design) • Lucia Parisini (accessori) Estero: Silvia Manzoni (FRANCIA) • Carole Hallac (USA) • Autorizzazione del Tribunale Bologna n° 7396 in data 15/01/2004.


SOMMARIO

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

72

CHRISTMAS

Holiday Gift

i regali beauty da mettere sotto l ‘albero

66

86

MAKE-UP

Holiday Princess

BELLEZZA

Le novità

il make-up delle Feste

dell’universo beauty

110 113 118 BENESSERE

Medical Spa Adler Balance

wellness totale per corpo e mente VISITA IL NOSTRO SITO

FOOD

DESIGN

House of Game la casa si mette in...gioco

ISCRIVITI SUBITO

Il cibo che cura un libro svela come vivere a lungo e in salute

SCOPRI LE NOSTRE SEZIONI AGGIORNATE IN TEMPO REALE

SEGUICI E SCARICA

L’APPLICAZIONE

VERSIONE VERSIONE DESKTOP MOBILE WWW.DAILYLUXURY.IT

ALLA NOSTRA

NEWSLETTER PERIODICA

NEWS

BEAUTY OPINIONS COMMUNITY

LE NOVITÀ E I LANCI IN GLI EVENTI ANTEPRIMA

EDITORIALI DI PARISINI

GRATUITA SU iTUNES

CONDIVIDI LE TUE FOTO CON NOI

Sede: Via G. Tinozzi, 3 - 40137 Bologna • Tel. +39 051 5878850 • Fax +39 051 5878860 • e-mail: info@high-publisher.it • info@dailyluxury.it ABBONAMENTO ANNUO PER L’ITALIA: 20€ DA EFFETTUARSI CON BONIFICO BANCARIO A: BANCA POPOLARE DELL’EMILIA-ROMAGNA: IBAN: IT 10 F 05387 02412 00000 1404423; o sul c/c postale n° 50673359 intestato a: HIGH PUBLISHER, Via G.Tinozzi, 3 - 40137 Bologna E-MAIL PER ABBONAMENTI: abbonamenti@dailyluxury.it • Sped. in abb. post. Pubblicità inferiore al 45% Stampa: GRAPHICSCALVE SpA - Località Ponte Formello, 1/3/4 - 24020 Vilminore di Scalve (BG) - ITALY Egregio abbonato, ai sensi dell’art. 10 della legge 675/96, La informiamo che i Suoi dati sono conservati nel nostro archivio informatico, vengono utilizzati esclusivamente per l’invio della pubblicazione e non vengono ceduti a terzi per alcun motivo. La informiamo, inoltre che, ai sensi dell’art. 13 della legge, Lei ha il diritto di conoscere, aggiornare, rettificare i Suoi dati o opporsi all’utilizzo degli stessi, se trattati in violazione della legge.


Chic & Shock

STILE D I E G O DA L L A PA L M A

Chiara Lico TV NATALE CHIC Caro Babbo Natale, se è vero che nelle femmine a ogni riccio corrisponde un capriccio, concentrati su Chiara Lico: potrebbe essere capricciosa ma conduce il TG con garbo, bellezza, fascino, competenza e fermezza. Ecco, se vuoi proprio farle un regalo, ti suggerisco di stamparle sul viso qualche sorriso in più.

Maria Luisa Busi

TV NATALE CHIC

Babbo Natale ci farà un regalo! È una notizia anticipata dalla stampa: Maria Luisa Busi tornerà al TG. È brava, meritevole, elegante e bella. La Befana ha già riempito di carbone e di cenere chi l’ha cacciata.

Maria Cuffaro Giovanna Botteri TVSHOCK NATALE Caro Babbo Natale, potresti regalare alla brava Giovanna Botteri un rossetto e l’appuntamento con un bravo parrucchiere? In fin dei conti, ci sono anche i bambini, davanti ai televisori. E la trascuratezza non è mai un bell’esempio.

22

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

TV NATALE SHOCK Caro Babbo Natale, ti prego di bloccare per un anno il mercato delle sigarette, così Maria Cuffaro, l’interessante regina dark del TG 3, non potrà fumare ed eviteremo di sentire il suo rantolo ansiogeno arrivare nelle nostre case quando lei è in onda.


da l l a f r a n c i a s i lv i a m an z o n i

Parigi, il Natale è... magico

L

a capitale francese riserva sempre belle sorprese nel periodo delle feste. Gli allestimenti dei negozi in primis. In particolare quello dei grandi magazzini Printemps che quest’anno consacrano le loro vetrine alle esplorazioni dell’universo incantato della notte di Natale da parte di due bambini, Violette e Jules. Come loro, andate alla scoperta dell’Organo del profumiere o del Palazzo di cristallo, ammirate i due alberi di Natale di 11 metri situati nell’atrio e quello da 6 sotto la cupola (decorati con 31.200 palline e 900 ghirlande elettriche), fermatevi alla Fabbrica della merenda per assaggiare qualche leccornia e terminate con il Regno dei giochi. Ma ci sono sorprese anche per le beauty-addict con prodotti realizzati in escluiva per le feste e per il negozio da grandi brand (come lo smalto Vibrato di Dior o il cofanetto di maquillage Total Look di YSL) e le fragranze con marchi “alternativi” come The Fragrance Kitchen, Eutopia, Avery o Diana Vreeland. Printemps Haussman, 6, boulevard Haussmann, Paris 9ème.

Astier de Villatte.

Addobbi natalizi originali nei due negozi effimeri della Rive Gauche e della Rive Droite (fino al 24 dicembre). In un’atmosfera coerente con lo spirito un po’ vintage e trasgressivo del brand, decorazioni per l’albero e la casa si affiancano alle collezioni di piatti di ceramica, alle candele e alle fragranze. La candela Zermatt (bacche selvatiche, spezie e liquirizia), è ideale per le feste, magari davanti al caminetto, mentre ci si massaggia le mani con la Crème Suisse dalla formula bio e venduta in esclusiva nelle due boutique. Astier de Villatte, 173 rue Saint Honoré, Paris 1er e 16eme, rue de Tournon, Paris 6ème.

Dyptique. Atmosfera teatrale per pop-up store

della griffe (fino a fine gennaio). In questo spazio effimero gli arredi sono ispirati a una storia immaginata dall’illustratore Pierre Marie, con tendaggi di velluto, lampadari di cristallo e mobili in legno che offrono un palcoscenico speciale alle celebri candele o all’originale calendario dell’avvento (300€, già esaurito). Per le feste la Maison propone tre candele: Le Roi Sapin (boisé), En Encens Etoilé (incenso) e Pain d’Epices (gourmand), confezionate in scintillanti bicchieri colorati (30€ o 60€ secondo la dimensione). Diptyque, Pop-Up store, 332 rue Saint-Honoré, Paris 1er.

24

|

DailyLuxury

|

n°11-12 / 2016

Natale gourmand. Il talento e la creatività

dei grandi chef pasticceri francesi sono messi a dura prova dalle feste. Chi creerà la “bûche” più originale ed esclusiva? Una cosa è certa: quest’anno il colore di rigore è il bianco. Laurent Jeannin, Chef Pâtissier dell’Hotel Bristol propone un tronchetto con un glaçage al cioccolato e stalattiti trasparenti di cristallo di zucchero. Pompelmo, cocco e mandorle si avvicendano in perfetto equilibrio, conferendo a questo tradizionale dolce delle note molto fresche (8 porzioni, 120€), ma è possibile anche degustarlo al bar del palace (16€). Bianca anche la creazione di Joël Veyssière (Hôtel du Collectionneur), un igloo al gusto di mele candite, caramello al tartufo e pralina (solo su ordinazione, 80€ per 8 persone). E candida sotto un mazzetto di orchidee di zucchero (“simbolo di purezza e distinzione” spiega il pasticcere) anche la bûche di Jimmy Mornet del Park Hyatt Vendôme: una mousse di vaniglia per richiamare il fiore, pan pepato, gelée al mandarino e marmellata allo zest di n mandarino (80€, 6 persone).


New York, il Natale di Donald

dag l i u sa C a ro l e H allac

L’

effetto Trump ha un forte impatto su Fifth Avenue

a New York. Con numerose manifestazioni contro il nuovo Presidente, e il forte dispiegamento di security alla Trump Tower, il suo quartier generale, la via considerata una mecca dello shopping per newyorkesi e turisti è diventata impraticabile, con conseguenze negative per lo shopping natalizio.

Estée Lauder. Acquisisce

l’azienda cosmetica Too Faced per 1.45 miliardi di dollari, l’acquisto più grande del colosso del beauty. La mossa rientra nella strategia di Lauder di posizionarsi come leader nella categoria di make-up di lusso, un settore in grande crescita globale e molto seguito dalla generazione delle millenials.

Metropolitan Museum. Nelle sale

del museo newyorkese inaugura la mostra “Masterworks: Unpacking Fashion”, che svela i tesori degli archivi del suo Costume Institute. Sessanta abiti dal 18esimo secolo ripercorrono la storia della moda e mettono in luce capolavori che sono vere forme d’arte. Tra i pezzi esposti, abiti di Dior, John Galliano, Alexander McQueen, Vivienne Westwood, Yoshi Yamamoto, Versace, YSL e Dolce & Gabbana.

MAC.

Debutta il 15 dicembre la collezione make-up per le feste realizzata dal brand in collaborazione (per la seconda volta) con Mariah Carey. Racchiusa in un packaging scintillante, perfetto riflesso dello stile della diva, si declina in venticinque prodotti che spaziano dagli ombretti luccicanti in argento e bronzo al rossetto color champagne, inclusa una crema corpo impreziosita da glitter il cui nome, “Touch My Body”, riprende il titolo di una sua canzone.

Dior. Inaugura la sua prima boutique di make-up nel nuovo

centro commerciale Westfield al World Trade Center a New York. Il concept store è allestito come fosse il backstage di una sfilata, con uno staff di sei truccatori offrono servizi personalizzati.

Rag & Bone. Il brand lancia la sua prima collezio-

ne di profumi con otto fragranze unisex che spaziano dai jus più freschi e lievi, floreali e agrumati, ai bouquet vibranti e avvolgenti caratterizzati da note legnose e orientali.

26

|

DailyLuxury

|

n°11-12 novembre-dicembre 2016

By KIllian.

Collabora con la designer Loree Rodkin per creare una linea di gioielli profumati. I sei pezzi in edizione limitata sono nel tipico stile gotico delle creazioni di Rodkin, che conta tra i fan rockstar come Madonna, Justin Bieber e la n first lady Michelle Obama.


La Seta incontra

L’infinito potere idratante della seta. La vitalità dei fiori di Sakura. Il loro incontro in ULTIMATE rivela il pieno potenziale della pelle.

Regala alla tua pelle la preziosa idratazione della Seta

www.sensai-cosmetics.com tel. 02/863112.1

ULTIMATE


A N N A RO S A S E T T E L L I

Fanning idolo… Dakota Un volto etereo che tradisce una personalità di ferro e un nome simbolo, Dakota, come la tribù dei Sioux delle pianure del Midwest. È la metafora dell’America e Hollywood se l’è presa.

L

a più bella prova di recitazione del più brutto film presentato a Venezia 73, “Brimstone”, del sadico regista olandese Martin Koolhoven. Dakota, alias Liz, recita senza dire una parola, muta, aggrappata ai gesti e allo sguardo. Che fosse una fuoriclasse lo aveva annunciato fin da bambina tanto che i genitori per assecondarla nel suo desiderio di essere attrice si trasferiscono dalla Georgia a Los Angeles. Saggia decisione visto che la figlioletta Hanna Dakota Fanning, da allora in poi solo Dakota Fanning, a soli otto anni (un record nella storia del riconoscimento) ottiene una nomination allo Screen Actors Guild Award come miglior attrice non protagonista per “Mi chiamo Sam” accanto a Sean Penn e Michelle Pfeiffer. Da allora tra serie televisive di successo e grandi film, la sua

2

|

DAILYluxury

|

carriera artistica è in volo. Eccola anche nelle serie cult Tv “Taken” di Steven Spielberg, E.R. Medici in prima linea, Allie McBeal, Friends... E ancora in film di tutto rispetto come il thriller “24 ore”, “Man on Fire” di Tony Scott e con la sua voce di bambina nel doppiaggio di quattro film di animazione. A soli 11 anni, Dakota nasce nel 1994, è la protagonista insieme a Tom Cruise e Justin Chatwin di un altro cult movie, “La guerra dei mondi” di Steven Spielberg. Da allora ad oggi sono passati solo altri 11 anni e Dakota, a 22 anni, ha cavalcato una cascata di successi: la

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

serie The Twilight Saga (è la vampira Jane gemella di Aro) accanto a Robert Pattinson e Kristen Stewart, Dreamer - La strada per la vittoria, La tela di Carlotta, La vita segreta delle api, il bellissimo Franny con Richard Gere, il bruttissimo Brimson che brilla solo per la sua performance e lo splendido American Pastoral, tratto dal libro di Philip Roth, che segna l’esordio alla regia di Ewan McGregor, una nuova prova d’artista dopo quelle straordinarie come interprete in “Guerre stellari”, “Trainspotting”, “Moulin Rouge”, “The Ghost” Writer”.

Bravissima accanto a Jennifer Connelly e a Ewan McGregor, Dakota è Merry, la figlia di Seymour e Dawn Levov che fin da piccola è in costante contrasto con la famiglia e finisce, negli anni ‘60 del terrorismo, col distruggere la vita del padre, un ebreo del New Jersey, e della famiglia iniziata sotto il bacio della fortuna e conclusasi metaforicamente nel funerale dell’idilliaca pastorale americana. Essere nel firmamento di Hollywood a soli 22 anni non è cosa da tutte, anche se il marketing monstre del cinema americano ormai crea e distrugge dive e divi a ciclo continuo. Il marchio Fanning però sembra già ben consolidato perché oltre a Dakota c’è Elle, diciotto anni e saldamente sull’onda del successo coi suoi 25 film. A volte hanno avuto anche ruoli insieme, l’una sorella minore dell’altra, come nella vita, ma guai confonderle! Per questo hanno scelto di vivere a New York, Dakota, e a Los Angeles, Elle! Quattromila e cinquecento chilometri dovreb■ bero fare la differenza!


Lo schermo del Natale Animali notturni

La verità negata

di Tom Ford

I

U

na storia dentro una storia. La prima incentrata su una donna, Susan, che riceve un manoscritto dal suo ex marito, dal quale si era separata vent’anni prima. La seconda sulla storia contenuta nel manoscritto, Nocturnal Animals, relativa ai tragici eventi di un uomo Tony in vacanza con la famiglia. Con Amy Adams, Jake Gyllenhaal, Isla Fisher, Michael Shannor. [thriller]

di Mick Jackson

spirato al libro “Denial: Holocaust History on Trial” di Deborah E. Lipstadt, il film racconta della battaglia legale intrapresa dall’autrice Deborah Lipstadt contro il negazionista David Irving che citò la scrittrice in giudizio per diffamazione. Il sistema legale britannico prevede infatti che l’onere della prova spetti all’imputato; toccò quindi a Lipstadt e al suo gruppo di avvocati guidato da Richard Rampton provare una verità fondamentale, ovvero che l’Olocausto, uno degli eventi più sciagurati del XIX secolo, era tutt’altro che un’invenzione. Con Rachel Weisz, Tom Wilkinson. [drammatico]

Poveri ma ricchi di Fausto Brizzi

I

Tucci sono una famiglia povera, allargata, di un piccolo paese del Lazio. Padre, madre, una figlia vanitosa e un figlio genio, costretto a fingersi idiota per stare al passo con la famiglia, il cognato, botanico nullafacente, e la nonna, patita di serie TV. Un giorno accade qualcosa di completamente inaspettato: i Tucci vincono cento milioni di euro. Sull’onda dell’emozione decidono di mantenere segreta la vincita, ma qualcosa trapela e ai Tucci non resta che scappare per non essere perseguitati. Con Cjristian De Sica, Enrico Brignano, Anna Mazzamauro. [commedia]

È solo la fine del mondo

L

di Xavier Dolan

ouis, giovane scrittore che da tempo ha lasciato la sua casa di origine per vivere a pieno la propria vita, torna a trovare la sua famiglia con una brutta notizia. Ad accoglierlo il grande amore di sua madre e dei suoi fratelli, ma anche le dinamiche nevrotiche che lo avevano allontanato dodici anni prima. Con Marion Cotillard, Vincent Cassel. [drammatico]

Miss Peregrine

La Casa dei Ragazzi Speciali di Tim Burton

Q

Allied Un’ombra nascosta

Snowden

I

di Oliver Stone

spirato ai libri “Time of the Octopus” e “The Snowden Files: The Inside Story Of The World’s Most Wanted Man”, il film narra la storia di Edward Snowden, tecnico informatico della NASA, che ha sottratto e diffuso, attraverso i più autorevoli quotidiani del mondo, informazioni riservate sulle attività illegali di intercettazione e controllo dei cittadini americani. Con Melissa Leo, Nicholas Cage, Tom Wilkinson. [Thriller]

C

di Robert Zemeckis

asablanca, 1942. L’ufficiale dei servizi segreti Max Vatan incontra nel Nord Africa la combattente della Resistenza Francese Marianne Beausejour in una missione mortale oltre la linee nemiche. Ritrovatisi a Londra, la loro relazione è minacciata dalle estreme pressioni della guerra. Con Brad Pitt, Marion Cotillard.

[drammatico]

uando il nonno lascia a Jake indizi su un mistero che attraversa mondi e tempi alternativi, il ragazzo si ritroverà in un luogo magico noto come “La casa per bambini speciali di Miss Peregrine”. Il mistero si infittisce quando Jake conoscerà gli abitanti della casa, i loro poteri speciali e i loro potenti nemici. Con Eva Green, Samuel L. Jackson, Rupert Everett, Judy Dench. [fantastico]

Florence di Stephen Frears

N

ella New York degli anni ‘40, il film mette in scena la storia di Florence Foster Jenkins, ricca ereditiera ed esponente dell’alta società che poté realizzare il sogno di diventare un soprano applaudito da tutti, nonostante la sua assoluta mancanza di doti canore, grazie al marito che, a sua insaputa, organizzava platee e critici, accendendo qua e là le luci della ribalta. Con Maryl Streep, Hugh Grant. [drammatico]

n°11-12 novembre-dicembre 2016

|

DailyLuxury

|

29


L’arte, i suoi Maestri MARINA SANTIN

ROMA: Stabilisce un ponte tra i due artisti riportando alla luce una linea essenziale dell’arte, italiana e non solo, fra gli anni ’50 e ’60 del Novecento, “Manzù. Dialoghi sulla spiritualità, con Lucio Fontana”. ■ MUSEO

I

N PRIMO PIANO, mostre e rassegne d’eccezione che rendono omaggio ai più grandi artisti ripercorrendone l’iter creativo o indagandone gli aspetti meno conosciuti. VENEZIA: Sancisce il ritorno Venezia di Tancredi Parmeggiani, uno dei più originali e intensi interpreti della scena artistica italiana della seconda metà del ‘900, “La mia arma contro l’atomica è un filo d’erba. Tancredi. Una retrospettiva” che presenta oltre 90 opere. ■ COLLEZIONE PEGGY GUGGENHEIM, FINO AL 13 MARZO 2017. ■ INFO: TEL. 041.2405415,

www.guggenheim-venice.it

NAZIONALE DI CASTEL SANT’ANGELO E MUSEO GIACOMO MANZÙ, DALL’8 DICEMBRE 2016 AL 5 MARZO 2017. ■ INFO: TEL. 06.6819111.

www.castelsantangelo.com

ROVERETO: In

occasione del centenario della morte del celebre artista, padre della pittura e della scultura futurista, “Umberto Boccioni. Genio e memoria” ne ripercorre la vita e il percorso artistico attraverso dipinti, sculture, incisioni, libri, documenti e fotografie d’epoca. ■ MART,

FINO AL 19 FEBBRAIO 2017. ■ INFO: TEL. 800397760, info@

mart.tn.it - www.mart.tn.it

PADOVA: Vede protagonista

LUCCA: Porta per la

prima volta in Italia gli scatti “francesi” della fotografa statunitense, “Vivian Maier. Un itinerario dagli Stati Uniti a Champsaur”, un percorso declinato in 63 immagini che racconta il suo legame con la terra natale materna. ■ PALAZZO DUCALE,

FINO ALL’11 DICEMBRE 2016. ■ INFO: TEL. 0583.53003.

www.photoluxfestival.it info@photoluxfestival.it

TORINO: Racconta il

legame del celebre pittore con il capoluogo piemontese, dove visse fino al 1895, offrendo anche un ritratto della scena artistica torinese “fin de siècle”, “Protoballa. La Torino del giovane Balla”.

■ GAM, FINO AL 27 FEBBRAIO 2017. ■ INFO: TEL.0111.4429518.

gam@fontazionetorinomusei.it

30

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

il dinosauro, mitico bestione entrato a far parte dell’immaginario di adulti e bambini, “Godzil-Land. Un viaggio fantastico dal Mondo Perduto a Jurassic Park”, che propone centinaia di “reperti” tra disegni, immagini, racconti, locandine cinematografiche. ■

CENTRO CULTURALE ALTINATE SAN GAETANO, DAL 17 DICEMBRE 2016 AL 26 FEBBRAIO 2017. ■ INFO: www.godzilland.it


ROMA: Ripercorre l’iter creativo dell’artista svelando gli aspetti più autentici della sua vita e porta alla ribalta la scena artistica italiana del ‘600 “Artemisia Gentileschi” declinata in oltre 90 opere.

BOLOGNA

Si rivela un percorso interattivo e multimediale che, tra realtà aumentata, animazioni 3D e proiezioni immersive, permette di entrare nel labirinto della mente poliedrica del maestro, “Dalì Experience”. ■ PALAZZO BELLONI, FINO AL 7 MAGGIO 2017. ■ INFO: TEL. 051.6555000. info@confineart.it

www.daliexperience.it

BOLOGNA: Dipinti,

■ PALAZZO FORTUNY, FINO AL 27 MARZO 2017. ■ INFO: TEL. 840082000.

fotografie, abiti, gioielli, collages, litografie, disegni, diari raccontano la storia di un paese, di una corrente artistica e di due artisti: Frida Kahlo e Diego Rivera, veri protagonisti della mostra “La Collezione Gelman: arte messicana del XX secolo”. ■ PALAZZO ALBERGATI, FINO AL 26 MARZO 2017. ■ INFO: TEL. 051.030141

www.palazzoalbergati.com

www.fortuny.visitmuve.it info@fmcvenezia.it

VICENZA: Del Palladio,

il più conosciuto architetto degli ultimi cinque secolo, non esiste un ritratto dei suoi tempi. In molti si sono “inventati” il suo volto. Cerca di ricostruire la storia del suo viso, tra dipinti falsificati, equivoci, colpi di scena e cantonate “Palladio. Il mistero del volto”.

■ PALLADIO MUSEUM, DAL 3 DICEMBRE 2016 AL 4 GIUGNO 2017. ■ INFO: TEL. 0444.323014.

www.palladiomuseum.org/ exhibitions/volto

32

|

DAILYLUXURY

|

VENEZIA: Evoca e documenta il fascino degli atelier della famiglia Cadorin, tre generazioni di artisti, architetti, musicisti e fotografi attivi a Venezia tra l’800 e il ‘900, ricostruendo anche il contesto intellettuale della Serenissima, “La Bottega Cadorin. Una dinastia di artisti veneziani”.

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

ROMA: Oltre 100 opere per “Antonio Ligabue”, che propone un excursus storico e critico dell’opera del celebre artista, una delle figure più interessanti dell’arte del ‘900, dagli anni Venti al 1962. ■ COMPLESSO DEL VITTORIANO, FINO ALL’8 GENNAIO 2017. ■ INFO: TEL. 06.8715111. www.ilvittoriano.it

■ MUSEO DI ROMA PALAZZO BRASCHI, DAL 30 NOVEMBRE 2016 AL 7 MAGGIO 2017. ■ INFO: TEL. 06.0608, www.museodiroma.it


Umberto Boccioni

Donna di spalle davanti ad una finestra, 1907-1908

Arturo Noci

Ritratto in giallo, 1905

cultura

La doppia anima del

Liberty 34

|

DailyLuxury

|

n°11-12 novembre-dicembre 2016

Floreale e modernista. Le due anime del Liberty italiano, artefici del fascino atemporale di questo stile che seduce intere generazioni da oltre 100 anni, protagoniste di una mostra d’eccezione a Reggio Emilia. Da non perdere‌


1895 c.

Gino Piccioni

Sogni di primavera

“Liberty in Italia. Artisti alla ricerca del moderno” vittorio zecchini

Palazzo Magnani, Reggio Emilia • Fino al 14 febbraio 2017 • Info: Tel. 0522.454437- 44446 • info@palazzomagnani.it

I

m a r i na san t i n

mpossibile negarlo. Ancor oggi, a di-

forme e le espressioni artistiche più nuove e aggiornate - spiegano Francesco Parisi e Anna Villari, curatori della mostra - Sono anni di sperimentazioni artistiche, di inquietudini - anche politiche, sociali, religiose - ed è in una diffusa ricerca di nuovo, di superamento di orizzonti, di un’arte “futura” che scardini antiche pratiche e concezioni, che molti artisti e pittori di formazione tradizionale cominciano a dedicarsi assiduamente alle arti decorative, all’illustrazione e al design. Art Nouveau, Liberty è lo stile che viene applicato in quegli anni agli arredi urbani, all’architettura, alla moda, agli oggetti di uso quotidiano prodotti anche a livello industriale, e che vedono la luce agli albori di quei profondi rivolgimenti economici e sociali che nel giro di pochissimo mutarono così radicalmente l’aspetto dell’Europa e, non ultima, dell’Italia. Liberty è in un certo senso l’approccio stesso al secolo e a tutto ciò che, prima delle rotture delle

s

stanza di oltre un secolo da quando mosse i primi passi, continua ad affascinare e sedurre. È l’Art Nouveau, il suo stile, il Liberty, che a cavallo tra l’800 e il ‘900 si diffuse in tutti i paesi d’Europa, Italia compresa, assumendo forme e modalità i differenti ma tutte caratterizzate da tratti comuni. Indaga la sua espressione nel nostro paese, offrendone una lettura nuova e inedita, la mostra “Liberty in Italia. Artisti alla ricerca del moderno”, allestita nelle sale di Palazzo Magnani a Reggio Emilia. Ma procediamo con ordine, iniziando il nostro “viaggio” dove è nato. “Nel febbraio del 1894 inaugurava a Bruxelles la prima esposizione de La Libre Esthétique, organizzata da un circolo di artisti e intellettuali il cui obiettivo era mettere a confronto e far dialogare, su scala internazionale e in tutti i settori delle arti, le

n°11-12 novembre-dicembre 2016

|

DailyLuxury

|

35


1

2

3

Duilio Cambellotti

Felice Casorati

Duilio Cambellotti

Bozzetto esecutivo per il Manifesto dell’Esposizione nazionale di Torino del 1898 1897

Nudino 1913

Mille e una notte (I tre Calender figli di re)

Attilio Selva

L’enigma

Rubino Antonio La necessità, 1910 ca.

avanguardie, appare nuovo, fresco, dinamico e vivace”. Come si manifesta tutto questo nel nostro paese? Non si può incultura nanzitutto parlare di un’univoca corrente italiana nelle arti figurative e decorative come avviene Oltralpe e nell’ambito della grafica europea. I motivi di questa poliedricità sono molteplici. Innanzitutto sono da ricondurre alla formazione della maggior parte degli artisti italiani che “più che dal mondo della decorazione di professione provenivano da un apprendistato tradizionale e rigorosamente accademico e innestavano su questo, e sulle specifiche declinazioni delle rispettive scuole regionali, nuove sperimentazioni formali e piccoli e occasionali prelievi di impronta straniera. Nella definizione di un Liberty italiano entra in gioco anche il dato anagrafico: artisti di provenienza storicista e tardo ottocentesca attingevano, ormai nel pieno della maturità e seguendo le tendenze del momento, a stilemi sinuosi e avvolgenti, comunemente ascrivibili al linguaggio Liberty. Ma grazie al confronto con gli esempi stranieri circolanti sulle riviste d’arte e di decorazione e sui cataloghi delle grandi esposizioni internazionali che proprio allora vedevano la luce a Torino, Milano, Venezia, Firenze, Roma e Palermo, i giovani artisti - spesso formatisi più liberamente nelle scuole del nudo o direttamente presso i maestri - s’impegnavano contestualmente in ricerche originali, 1 restituendo una produzione del tutto autonoma e in parte indipendente rispetto alle correnti più popolari e immediatamente seduttive del Liberty “floreale” di matrice francese o belga”. Così, raccontano ancora i curatori “la linea serpentina asimmetrica e movimentata “en coup de fouet” che fu la marca distintiva dello stile Liberty internazionale contrassegnò solo in minima parte la compagine italiana, mentre la “ligne de beauté” del modernismo italiano - per quanto riguarda la pittura da cavalletto, quella decorativa, la scultura ed alcuni versanti delle arti cosiddette minori come l’incisione, l’illustrazione e la grafica pubblicitaria - si plasmò sulle ricerche in corso di una identità artistica nazionale, apportando a questa alcuni aggiornamenti del gusto di matrice preraffaellita, o divisionista, o echi di fermenti critici provenienti dall’Europa centrale, più inquieti e dirompenti. Aperture che trovavano ri-

2

Giulio Bargellini

Annunciazione 1901

3


Aroldo Bonzagni

All’uscita dalla Scala

1908-1910

Ragazza con lira

Paolo Antonio Paschetto

1910

scontro in una fertile curiosità critica - siamo negli anni più marcatamente esterofili della storia dell’arte italiana della prima metà Novecento - e che nel giro di pochissimi anni subiranno una battuta d’arresto, tra chiusure nazionaliste che si richiamavano alla tradizione e al passato e, all’opposto, rivoluzione e anti passatismo futurista”. La mostra, che accoglie oltre 300 opere molte delle quali inedite, affronta e confronta le due diverse tendenze, quella che individuava come vera essenza del Liberty la linea fluente, floreale e decorativa, e quella che identificava in questo stile tutto ciò che era considerato moderno e di rottura, comprese quindi anche quelle esperienze non classificabili come “floreali” ma piuttosto come moderniste e secessioniste. Sei le sezioni in cui si declina, quelle “tradizionali”: pittura, scultura, decorazione murale, ceramiche, progetti di case d’artista (come chiave nuova per entrare nell’idea progettuale dell’architetto che lavora, eccezionalmente e con la massima libertà espressiva, per se stesso), manifesti, illustrazione e incisione. Tutte collegate da un unico fil rouge: lo stretto dialogo tra opera e processo creativo che si manifesta attraverso la pratica del disegno e l’esercizio sulla linea grafica. Alle pitture, sculture, ceramiche, ai progetti decorativi e ai manifesti sono stati infatti accostati bozzetti preparatori, cartoni, i disegni relativi a vasi, piatti e oggetti, in un continuo scambio tra arti e campi di ricerca. Un connubio inedito e originale che permetterà di scoprire che lo scultore Arturo Martini ha disegnato vasi in ceramica, Felice Casorati ha progettato una fontana, Vittorio Corcos è stato anche cartellonista e Umberto Boccioni, oltre che cartellonista, ha disegnato alcune vignette per il “Corriere dei Piccoli”. E che soprattutto, entrando nella vera essenza concettuale ed espressiva del Liberty, fa capire il perché nonostante siano già passati oltre 100 anni, non ha ancora esaurito il n suo potere d’attrazione e seduzione. Costantino Barbella

Ebrezza 1912

n°11-12 novembre-dicembre 2016

|

DailyLuxury

|

37


R I B A L TA Quando notizie ed eventi accendono la luce... L U C I A N O PA R I S I N I

Esclusivamente ZONCA A colloquio con Massimo Zonca, nell’emozione di un elaborato, originale, determinato “ritorno”. Dopo il… punto di distacco da Ethos e per la sua nuova personale Società di Servizi “Beauty 3.0”. Foto… talismano La foto è una… ribattuta: così voleva lo slang degli anni del piombo, quello tipografico, ovviamente. Allora si gridava all’errore, oggi ci si inchina ad una autentica immagine di dolcezza. Massimo Zonca l’ha voluta assieme alla sua Lorella. È il talismano che apre amorevolmente al futuro di “Beauty 3.0”…

4

|

dailyLuxury

|

C’

È UNA LEGGERA VIBRAZIONE DI ORGOGLIO in quello

sguardo che già vede la mia curiosità, meglio: la mia ansia sottile di sapere, di volere e poter chiarire. Poi il sorriso lento, sempre sagace di quel viso cui ho sbattuto per anni l’ironia di mestiere e il senso vero dell’amicizia, apre il sipario dell’approccio, la ouverture di uno sceneggiato che avrei voluto scrivere per il teatro dell’impossibile. Undici anni e sette mesi “sfiorati” come partecipe di quella che mi ha sempre decantato come la famiglia più famiglia, ora al punto di distacco, come un lungo amore che rovina nel niente. “Proprio nel niente. È successo. Pur essendoci amati attraverso un vivere di Ethos, ridillo ti prego, come si fa con la famiglia cui si dedica il tutto dal momento in cui c’entri, portandola avanti con una escalation di positività senza limite, per un orgoglio che sa crescere forte, fortissimo, nel terreno della fermezza assoluta…”. n Massimo, sembra il discorso dell’investitura: e dopo un elettorato… “Di ventun ragioni sociali per ottantaquattro punti vendita in… clientela da gennaio. Il resto non fa storia ma

n°11-12 novembre-dicembre 2016


soltanto il punto di distacco di cui abbiamo già parlato…”. Eccolo il Massimo Zonca che non soggiace e che porta orgogliosa investitura a una Società di Servizi tutta sua, con quella definizione che vuol essere, certo, un messaggio di esplicita, consapevole ambizione. “L’hai detto: l’ambizione di un severo approccio al futuro nel tempo ansioso di un mercato in pesante evoluzione…”. n E come? “Portando avanti uno sviluppo corretto realizzando quel che è giusto, necessario, dovuto, ai clienti. Vuoi che dica con l’impegno che sempre mi ha sorretto? Lo dico. Perché loro hanno firmato singoli contratti che s’attendono a servizi fondamentali: commerciale, marketing, sviluppo. Contratti, ovvio, che mi incaricano di rappresentarli nel rapporto con l’industria”. n Un’ovvietà da reggere da solo, unico gestore di una immensità?… “Con al fianco preziosa, preziosissima, la collaborazione di Lucia Golia, già referente d’amministrazione Ethos”. Ha il piglio del capo, non v’è dubbio. L’ha sempre mostrato e figuriamoci ora che si “prova” solo, unico, al timone di se stesso. Ma l’unicità non è mai di forza serena se dall’altra parte del mestiere non regge la dolcezza, la passionale amicizia di due fratelli come Paola e Roberto e l’esperta dedicata affidabilità di un mondo, industria, ragioni sociali, che l’hanno voluto e creduto così prestigioso “referente”. n E Lorella? È la domanda che si aspettava per prima in questo incontro del dopo, del sorpasso di mesi taciuti, di mesi stravissuti, di mesi progressivamente appagati da quello che non è un ritorno ma il prosieguo di se stesso, accanto, dice… “Accanto a Lei, metti la maiuscola. Un amore, una dedizione, un supporto che san essere ancor più determinanti quando il tempo del no, pur fuori dagli affetti, può scalfirli. E invece con Lorella si è profondamente vissuto…”. Il riverbero della commozione? Massimo sa sdrucirlo nel dolce desiderio di una foto: “Sì, mettimi con lei, ti prego”. n

n°11-12 novembre-dicembre 2016

|

DailyLuxury

|

41


R I B A L TA Quando notizie ed eventi accendono la luce... L U C I A N O PA R I S I N I

Una Fragrance World Champions?… A Colloquio “sottile” con Corrado Raimondi, anima e valore della Fragrance Brands in seno al mondo italiano della LVHM. Per “sentire” l’impegno grande del suo grande Gruppo.

V

IVI CON ESTREMO COMPIACIMENTO, e ben oltre il savoir faire

della professionalità “scrivana”, in un mondo che non ha sussulti di fastidiosa esaltazione. Sei come connesso all’equilibrio di una marca, anzi di una “Fragrance Brands” che fa quel che dice, nella misura di una ovvietà che, mi sottolinea Corrado, non è certo da incantatori di serpenti. “Rapporti con il retail da risolvere? Li risolvi, li abbiamo risolti, avvalendoci della velocità di intenti, senza il chiasso della messinscena”. n Scusa Corrado, Corrado Raimondi, giovane e maturo alfiere della Fragrance Brand che può pavoneggiarsi del prestigioso cortile LVHM, vuoi annunciarmi una svolta? “La svolta se così la vuoi intendere, è l’impegno vivo, vivace, profondamente “compreso” di un gruppo che sente alzarsi l’asticella e intende saltarla con

4

|

dailyLuxury

|

n°11-12 novembre-dicembre 2016

tutto il vigore che possiede”. n Come una… sveglia? “Non giocare con la tua gioviale ironia. Si dormiva? No, si era, si è coscienti di se stessi e si vuole accentuare l’impegno com’è logico che avvenga” n Perché c’è del nuovo, perché via Fendi, Kenzo e Givenchy ti stanno estraendo dal loro mazzo carte di grande caratura?... “Le carte di grande caratura Kenzo e Givenchy le hanno già: vogliamo giocarle sul tavolo vincente dell’impegno professionale di notevole caratura”. n Fuori dai discorsi di prammatica, amico Corrado, cosa bolle in pentola? “Bollirà, se bollirà e ci credo quanto mai. Ora mi preme esporti, raffigurare anche, i valori del mio mondo, della mia struttura che si avvale di una tolda di navigazione a mezzi professionali da sfruttare in equilibrata velocità di rotta”.


Siamo a un teaser d’intenti, a una cartella stampa di proponimenti? Che qualcuno dalla “curva” degli encomi mi “soffia” testualmente:“in questi due anni e mezzo senza rumori e proclami, Fragrance Brands Italia ha garantito i risultati concordati aumentando la propria credibilità e affidabilità, riorganizzato la struttura valorizzando i giovani”. Conoscendo questo “navigatore” che ha l’istinto della guida e che fuori da questi uffici si allena ad essere un positivo anche e soprattutto nello sport, ho il convincimento che il suo gran futuro lo chiami e intanto ne evidenzi l’impegno, il carisma. Se fossi ancora in mestiere calcistico, direi che siamo al… Sassuolo. Dove soprattutto conta il gruppo, la squadra. E l’intento di presupporre la Champions. Semmai, Corrado, una Fragrance World Champions?... n

Squadra… d’attacco Sotto da sinistra verso destra: Simone Ascoli, sales director Fragrance Brands Agata Marino, trainer coordinator Fragrance Brands Corrado Raimondi, brand general manager Fragrance Brands Daniela Gibolli, PR & digital manager Fragrance Brands Cristina benigni, marketing manager Fragrance Brands

n°11-12 novembre-dicembre 2016

|

DailyLuxury

|

43


R I B A L TA Quando notizie ed eventi accendono la luce... L U C I A N O PA R I S I N I

Ma Claudio!…

Una esclamazione può significare ironia, ma anche condividere, indagare, recepire: ancora una volta la uso nel mio ennesimo incontro con Claudio Collarile, ora in La Prairie, al 26° anno d’esperienza cosmetica, impegnato a rafforzare il “concetto superior” di una universale genialità cosmetica.

M

A CLAUDIO!

l’esclamazione di profonda amicizia irrompe inevitabile ogni qual volta l’incontro ha solennità. E solennità c’è, se ti avvolge l’atmosfera di prestigio, di rispetto, di connessione qualità nel lusso de La Prairie. “Ma Claudio” è dubbiosa esclamazione del mio slang irriverente anche se Claudio è Collarile, magia del divagare nel mondo alto, dell’eccellenza cosmetica, quasi senza sosta, oppure con sosta prolungata per paludare di foto trionfali (pescate record!) il suo Facebook. “Ma Claudio!” allora: come per chiedergli che ci faccia in questa valle di profondo impegno cosmetico tra sieri e creme che s’atteggiano di caviale in chiave lusso coinvolgente.

44

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016


“Quel tuo irrinunciabile “Ma Claudio!” vuol dire stavolta che sto esagerando, che sono al 26° anno di cosmesi d’alto rango e che invece dovrei continuare in tolda a maneggiar di pesca?”. ■ Quanto a maneggiar, anzi ad avvalerti di innegabile

savoir faire, sei sempre stato in tolda, cogliendo successi d’equilibrio in alta professionalità ogni dove, ponendo in obiettivo questa tua faccia da bambino impenitente. Che porta in giro per l’Italia, da Milano a Roma, a Torino, a Padova, a Firenze a Bologna e Napoli questo cartello d’impegno che hai definito “Luxury Skincare Solutions by La Prairie”. Ma Claudio…

“Vorresti dire che sto esagerando, che un po’ rompo, che ti sembro ancora il ragazzino che volò in accelerato a Bologna per portarti l’esatta diapositiva di Isabella Rossellini per la copertina che L’Oréal aveva commissionato ad una delle tue invenzioni editoriali? Che roba! che tempi! Eppure solo una trentina d’anni fa, treni lenti, il “Pendolino” non mi era concesso, le immagini non passavano da un “coso” a nome computer via mail…”. ■ Fermati Claudio. Che c’entra il trentennio delle

nostre… avventure con quel che hai programmato nel tuo tour. Dimmi che significa Luxury Skincare Solutions”…

“Accentuare il valore di una La Prairie che non ha valore: nel senso che li ha tutti. Condividere con i gestori delle 510 porte-vendita italiane della Marca, l’impegno di tenere sempre alto il valore di un gioiello che non ha nulla da cambiare. Non annuncio al mio inserimento nella sua conduzione quel che spesso si definisce la svolta. Non cambiare nulla è il progetto che preferisco quando non c’è bisogno di assoggettarsi all’ossessione dei lanci e controlanci. Preservare le personalità de La Prairie è il mio impegno; raccontare, anzi sottolineare il valore di una Marca non è decantarne solo il successo ma soprattutto l’identità e il fondamentale. Che qui si chiama caviale, con tutte le sue declinazioni di suprema entità”. ■ Come a dire che non hai concorrenza e che

quindi non puoi che difendere un innegabile status quo. Ma Claudio, non stiamo esagerando?

“Stiamo ringraziando un valore effettivo. Questo vuole la cosmesi: l’effettività, in qualità, in prestigio, in eccellenza, in lusso. Non mi piace scendere ai particolari, all’accenno dei prodotti, come a far conta dei preziosi in bacheca. Mi preme soprattutto La Prairie, ciò che davvero agglomera, che esalta il suo essere nel mondo. Ecco la nostra Luxury Skincare Solutions!”. ■

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

|

DAILYLUXURY

|

45


DIOR.COM Dior OnLine 02 38 59 88 88


W I L D AT H E A R T


speciale

Nel cuore della rosa...

…della rosa di Chloé, l’icona di un magico giardino. Che qui si esalta entrando in se stessa, nel cuore della sua eccellenza per un Fleur de Parfum che ancora la sublima.

L

L u c i a n o Pa r i s i n i

a rosa di Chloé: un’icona.

Il più prestigioso giardino può vantarsi di capolavori d’ogni dove, ma la suggestione, l’emozione, la serenità che elargisce questa rara declinazione sin da quando è entrata con la sua unicità nell’universo fragrante, non han raffronto. Luminosità, freschezza, grazia, dicono i libri: disponibilità di connettersi alla magia delle diverse versioni, aggiungo. Con fermezza di personalità, tanto da non compromettersi appieno nelle alchimie di bottega. Eccola nuova, incredibile, sublimarsi in Chloé Fleur de Parfum. Un nome a difenderne la riservatezza, a preservarne la straordinaria identità. Che va a reggere il suo esser prima donna, svelandosi dal cuore, affiancandosi ad altri nuclei, quasi un’ape regina che sublimi il suo alveare.

Michel Almairac e Mylène Alran hanno fatto capolavoro: creando l’esclusività di una fragranza che si lascia gentilmente “toccare” da sensazioni di lampone, fiori di ciliegio, latte di mandorla. Così a rafforzare ancor più la sua identità: leggerezza a flessione sensualità. La mia dedizione alla rosa e in specie a questa di Chloé, mi ha trascinato nel frastuono delle derivazioni e delle affezioni chimiche. Me ne ravvedo: è il volto, lo sguardo, gli occhi a penetrazione d’alta classe di Dree Heminguay che mi convincono della magia che avvolge quel flacone figlio della linea Chloé Signature. Inez e Vinoodh con il loro raffinato obiettivo a interpretare il bianco e nero, l’hanno voluta così: interprete affascinante, classe e spontaneità, di un fiore a irrefrenabile n sublimazione.

n°11-12 novembre-dicembre 2016

|

DailyLuxury

|

49


50

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016


SPECIALE

SEDUZIONE IN ORO COLATO...

SOLO LA FIEREZZA DI ESPRIMERE SEDUZIONE? SOLO UNA COMPOSIZIONE OLFATTIVA SUCCOSA, FRESCA, LEGNOSA? SOLO LE MANI SENSUALI DI RHIANNON MCCONNELL? NO, C’È IL GENIO SENZA FINE DI CK ONE CHE AGGIUNGE LA SUGGESTIONE, L’EMOZIONE DELL’ORO COLATO. COSÌ A DECLINARSI IN EDIZIONE LIMITATA UNISEX, CK ONE GOLD.

F

L U C I A N O PA R I S I N I

ORSE HO TRADITO LINA KUTSOVSKAYA, il direttore cre-

ativo che ha guidato l’advertising, facendo sì che Rhiannon Mcconnell testimoniasse questo oro colato di profumo con le mani, il cui gesto di possesso ha immediata efficacia seduttiva. Quell’oro colato (oro vero) che trabocca dal flacone impregnandolo di lingue sensuali, è un’altra delle straordinarietà di Calvin Klein per un Ck one che ha solo facoltà di stupire. Per il contenitore dell’opra ultima, certo; ma anche e soprattutto per ciò che rivela la composizione olfattiva di una fragranza succosa, fresca, legnosa.

C’è fico, bergamotto e salvia in “testa”; c’è neroli, violetta, gelsomino sambac nel “cuore”; c’è vetiver, legno di guaiac e patchouli nel “fondo”. Come a dire che la pozione non è solo succosa, fresca e legnosa ma ha l’ardore dell’unisex che graffia, e risplende in esterno del fascino, della suggestione dell’oro. L’oro di chi non sbaglia, dei giovani che trasformano in oro tutto ciò che toccano. Edizione limitata dice Calvin Klein: qualcosa di riservato a chi concepisce il valore e soprattutto il messaggio dell’oro a positiva premonizione. Approccio dei giovani alla vita? Ck one Gold lo sa condividere. In oro colato, ovviamente… ■

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

|

DAILYLUXURY

|

51


52

|

DailyLuxury

|

n°11-12 novembre-dicembre 2016


speciale

Che overdose!

Tutto in quel flacone d’alterigia e di mistero lasciato, dominio assoluto, in queste pagine: è Luxury Overdose, un’eccellenza fragrante di AP Absolument Parfumeur, creatori di profumi rari ad AIx en Provence. L’ha fortissimamente voluto Beautimport per una distribuzione profondamente selettiva.

D

L u c i a n o Pa r i s i n i

a Aix en Provence,

culla del profumo di particolare caratura, arriva una vera… overdose di lusso. Ce la invia il prestigioso AP Absolument Parfumeur, Createur de Parfums Rares, come a dire il cenacolo delle rarità a sfumature accattivanti. Questo Luxury Overdose sfuma infatti nell’aura della altezzosità, con quel flacone austero forgiato nel nero profondo, toccato al vertice dallo zamac dorato, così da rendersi “misterioso” come totem del profumo a somma caratura. Beautimport sempre alla ricerca del nuovo ma d’alto rango, non se l’è lasciato sfuggire; e noi soggiogati dal… mistero, evitiamo di confondere la sua forte personalità, lasciando che questa doppia pagina sia... bucata da tanto “sommo” flacone, solo nella sua giustificata alterigia. Che si contempla in quella che definirei la più retorica ma più penetrante elegia di un profumo: “È nel mistero

e nella purezza delle essenze, le più rare, che il lusso raggiunge il sublime. Immergersi nel silenzio per sentire ed esplorare l’infinito dell’assoluto”. Ma tanto lusso? Tanta eccellenza? Cosa contiene il flacone del mistero? Nella “scala” delle componenti la fragranza si nota, nel cuore e cioè al centro d’efficacia, l’artemisia, decisamente pianta afrodisiaca che appartiene alla famiglia dell’absinth la linea che ha carattere centrale in casa AP. Absinth vuol dire assenzio e non v’è dubbio che “tocchi” l’intera composizione olfattiva. Composizione olfattiva, quindi, e senza mistero. Mandarino giallo, foglie di edera, pepe rosa in “testa”; fiori d’arancio, gelsomino d’Arabia, ylang ylang e artemisia nel “cuore”; patchouly, legno di sandalo, legno di cashmere, vaniglia, ambra, muschio nel “fondo”. A n buoni intenditori…

n°11-12 novembre-dicembre 2016

|

DailyLuxury

|

53


www.chloe.com


INTRODUCING THE NEW FRAGRANCE


LOOK


A SPARKLING

tale DOLCE & GABBANA

M A R I NA SA N T I N

A

RRIVANO LE FESTE e ci si interroga su quale look indossare a party e brindisi sotto il vischio. Non esiste una regola precisa, vige l’assoluta personalizzazione. Tutto è concesso purchè sia glamour e scintillante per accendere la notte con i bagliori della luna e delle stelle. Così, via libera a cascate di paillettes, sculture di lustini, décor di cristalli e trionfi di jais, tra suggestioni Belle Epoque, retaggi barocchi, effetti nude ■ look e incursioni gotiche.

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

|

DAILYLUXURY

|

57


BLUGIRL

LOOK

GIORGIO ARMANI GIORGIO ARMANI

ERDEM

GIORGIO ARMANI

EMPORIO ARMANI


ANDREW GN

ANDREW GN MIU MIU

GUCCI

TOP SHOP UNIQUE

GIORGIO ARMANI


GUCCI

ANDREW GN CHANEL

BALMAIN

GUCCI

ANDREW GN

LOOK


DOLCE & GABBANA

DOLCE & GABBANA

DOLCE & GABBANA

MARCHESA

TOMMY HILFIGER

JULIEN MCDONALD


ALEXANDER MCQUEEN

ALEXANDER MCQUEEN

VALE NTIN O ROBERTO CAVALLI

MARCHESA

LOOK


JULIEN MCDONALD

MARCHESA

VERA WANG

LANVIN

VALENTINO


non solo

AC C E S S O R I PER LE FESTE

rosso

Rosso, oro e argento, i colori natalizi per eccellenza, vestono gli accessori per le feste. Immancabile il tocco del nero, in versione scintillante. FRANCESCA CASTAGNACCI

DOLCE & GABBANA

TRAKATAN MIU MIU

ESÉADRILLES

SIMONE CASTELLETI

LEMARÉ

LEBOLE GIOIELLI

WHAT FOR

GAGA’


Oro & Argento

AC C E S S O R I PER LE FESTE

ACESSORIZE

DORI CSENGERI

DORI CSENGERI

SATELLITE PARIS

SIMONE CASTELLETI

FRANCESCA CASTAGNACCI

WOODONE

FRAU

SITON

FRAU

OTTAVIANI

VERA GIVEL


GUERLAIN

MAKE-UP

66

|

DAILYLUXURY

|


HOLIDAYS PRINCESS 1

2

P

3

4

5

6

RINCIPESSE O ADDIRITTURA REGINE, come quelle

7

8

di queste pagine. “Sono una grande romantica e la leggenda di Shalimar, che racconta la storia d’amore appassionata tra Shah Jahan e la sua adorata sposa, la principessa Mumtaz Mahal, mi ha sempre affascinata. Avevo voglia di far rivivere i fasti e le ricchezze dell’India imperiale attraverso la mia collezione. Ecco perché ho immaginato per il boîtier di Météorites un design oro e blu che ricorda i portagioie indiani. Per la scelta dei colori, mi sono ispirata alle pietre e ai metalli preziosi dell’India: oro e zaffiro. Per il rossetto KissKiss, ho scelto una sfumatura fucsia, calda e intensa come i pigmenti indiani. Il colore profondo del Rouge G evoca per me il “Bindi”, il punto di colore rosso che le donne indiane applicano tra i loro occhi e che simboleggia il prin■ cipio universale della creazione”.

M A R I NA SA N T I N

delle favole più belle. Alzi la mano chi, almeno una volta non ha sognato di esserlo… più che mai nelle notti di festa, quando le luci illuminano d’oro ogni cosa, le mises sono quelle più glamour, e il fascino e la bellezza regnano sovrani. Ed è alle Prinicipesse moderne che Guerlain dedica Shalimar, la sua collezione make-up, un look di sogno che non poteva chiamarsi in altro modo perché a firmarlo, in collaborazione con Olivier Echaudemaison, Creative Director, della griffe, Natalia Vodianova, “volto” dell’omonima fragranza da otto anni. Ecco perché, per raccontarne tutta la magia, lasciamo la parola alla sua musa e, ovviamente alle immagini

SHALIMAR

1

TERRA INDIA POUDRE BRONZANTE IRISÉE

2

PRECIOUS LIGHT ILLUMINATEUR ROSE NACRÉ

3

L’OR EYELINER FEUTRE EYELINER, OR ÉTINCELANT

4

ECRIN SHALIMAR OMBRES À PAUPIÈRES PRÉCIEUSES, TEINTES OR ET SAPHIR

5

ROUGE G ROUGE À LÈVRES COMPLET D’EXCEPTION EDITION LIMITÉE

6

KISSKISS LE ROUGE CRÈME GALBANT, ROSE INDIEN

7

SOUFFLE D’OR DE SHALIMAR POUDRE IRIDESCENTE PARFUMÉE CORPS ET CHEVEUX

8

MÉTÉORITES PERLES DE LÉGENDE PERLES DE POUDRE RÉVÉLATRICES DE LUMIÈRE


MAKE-UP

DIOR

14

25

68

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016


2

1

3

5

6

1 4

7

9 8 10

11

12 13

15

16 17

1 CHANEL - SYNTHETIC DE

26

CHANEL, CALLIGRAPHIE DE CHANEL HYPERBLACK 2 DIOR - SPLENDOR, DIORIFIC MATTE FLUID LUXURY 3 DIOR - SPLENDOR, DIORIFIC VERNIS SPLENDOR 4 OPI - BREAKFAST AT TIFFANY, GOT THE MEAN REDS 5 YSL - SPARKLE CLASH, LA LAQUE COUTURE GOLD CLASH 6 BURBERRY FESTIVE BEAUTY COLLECTION, NAIL POLISH PARADE RED 7 SHISEIDO TOKIO GRAPHIC & GLOWING, AUTOMATIC FINE EYELINER

18

19

8 DOLCE & GABBANA

BAROQUE NIGHT OUT, PERFECT MONO EYESHADOW, BAROQUE BLACK 9 BURBERRY FESTIVE BEAUTY COLLECTION, KISSES GLOSS PARADE RED 10 DALLA PALMA PARTY COLLECTION 2016, TINGILABBRA N.128 11 GUCCI GUCCI HOLIDAYS 2016, SENSUOUS DEEP-MATTE LIPSTICK ICONIC RED 12 DALLA PALMA PARTY COLLECTION 2016, LONG-WEARING EYESHADOW GREIGE

20

21

22

13 CHANEL - SYNTHETIC

DE CHANEL, LA CREATION EXCLUSIVE ARCHITECTONIC 14 LANCÔME - PARIS EN ROSE, OMBRE HYPNÔSE MONO BLANC SCINTILLANT 15 GUCCI - GUCCI HOLIDAYS 2016, SHEER BLUSHING POWDER CORAL FLOWER 16 PUPA - RED QUEEN, METALLIC EYESHADOW LAVISH WHITE 17 SHISEIDO - TOKIO GRAPHIC & GLOWING, ROUGE ROUGE RD312 18 GIVENCHY - AUDACE DE L’OR, LE ROUGE GIVENCHY, ROSE AUDACIEUX 19 LANCÔME - PARIS EN ROSE, L’ABSOLU ROUGE, ROSE LANCÔME

23

20 DIOR

24

SPLENDOR, DIORIFIC MATTE SPLENDOR 21 YSL - SPARKLE CLASH, ROUGE PUR COUTURE COLLECTOR LE ROUGE 22 CHANEL - SYNTHETIC DE CHANEL, ROUGE ALLURE ULTRAROSE 23 DOLCE & GABBANA BAROQUE NIGHT OUT, SHINE LIPSTICK BAROQUE RED 24 PUPA - RED QUEEN, I’M MATT LIP FLUID ROYAL BURGUNDY 25 DIOR - SPLENDOR, DIORBLUSH SPLENDOR 26 DIOR - SPLENDOR, 5 COULEURS SMOKY SEQUINS


1 LANCÔME - PARIS EN ROSE, MAXI PALETTE STAR NOËL

MAKE-UP

2 LANCÔME - PARIS EN ROSE,

VERNIS IN LOVE BRUN GLACE

3 YSL - SPARKLE CLASH, BABY DOLL KISS & BLUSH ROSE IMPUDENT

YSL

4 YSL - SPARKLE CLASH, MULTI-USAGE

70

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

PALETTE COLLECTOR SPARKLE CLASH EDITION 5 BURBERRY - FESTIVE BEAUTY COLLECTION, GOLD TOUCH 6 PUPA - RED QUEEN, METALLIC EYESHADOW LUXURIOUS BROWN 7 GUCCI - GUCCI HOLIDAYS 2016, MAGNETIC COLOR SHADOW MONO STARLIGHT 8 GUCCI - GUCCI HOLIDAYS 2016, MAGNETIC COLOR SHADOW QUAD CRYSTAL COPPER 9 DALLA PALMA PARTY COLLECTION 2016, LUSCIUOS TRIO EYESHADOW PALETTE 10 DIOR - SPLENDOR, 5 COULEURS PRECIOUS EMBRODERY 11 SHISEIDO - TOKIO GRAPHIC & GLOWING, SHIMMERING CREAM EYE COLOR BE217 12 DOLCE & GABBANA BAROQUE NIGHT OUT, THE NAIL LACQUER STROMBOLI 13 PUPA - RED QUEEN, GOLDEN DUST 14 DIOR - SPLENDOR, DIORIFIC VERNIS GOLDEN 15 OPI - BREAKFAST AT TIFFANY, SUNRISE... BEDTIME 16 ARTDECO CRYSTAL GARDEN, CRYSTAL GARDEN BLUSHER 17 GIVENCHY - AUDACE DE L’OR, PALETTE ORS AUDACIEUX 18 CHANEL - SYNTHETIC DE CHANEL, LE VERNIS LONGUE TENUE LIQUID MIRROR 19 YSL - SPARKLE CLASH, ROUGE VOLUPTE SHINE OIL-IN-STICK RED IN GOLD 20 DIOR - SPLENDOR, DIORIFIC MATTE CHARME 21 YSL - SPARKLE CLASH, ROUGE PUR COUTURE COLLECTOR LE NU 22 DOLCE & GABBANA BAROQUE NIGHT OUT, SHINE LIPSTICK BAROQUE BLACK 23 L’OREAL - GOLD OBSESSION GOES FATALE, COLOR RICHE FATALECHARME DORE E ORANGE MAGIQUE 24 BURBERRY - FESTIVE BEAUTY COLLECTION, BURBERRY KISSES GOLD SHIMMER 25 CHANEL - SYNTHETIC DE CHANEL, JOUES NTRASTE HYPERFRESH


3 1

4

5

2

6

9 10

7

11 12 8

15 16 14

13

17 23

18 19

20

21

22

23

23

24

25


72

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016


CHRISTMAS

E-NATALE -NATALE L

M A R I NA SA N T I N

A MAGIA DEL NATALE?

Le sue emozioni. Un tempo (non troppo lontano a dire la verità), si leggevano nello sguardo stupito dei bambini, nel sorriso degli adulti, nei gesti che accompagnavano lo scambio dei regali… Oggi non più. Anche il Natale ha ceduto alla tecnologia imperante, diventa 2.0 e comunica con emoij: smile, faccine, emoticons. Bye bye luci e decorazioni, benvenuti simboli e disegni. A contrastare la supremazia del “nuovo”, però, la tradizione più autentica, saldamente ancorata ai piedi dell’albero… i doni. Loro no, non diventano virtuali, tutt’altro, si declinano all’infinito per rendere più “belli” i giorni delle Feste. Voltare pagina per…credere! ■

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

|

DAILYLUXURY

|

73


CHRISTMAS

CHANEL

SUBLIMAGE VOYAGE: SUBLIMAGE LA CRÈME E SUBLIMAGE LA BRUME

VERSACE

REGULAR COFFRET DYLAN BLUE: EAU DE TOILETTE, PERFUMED BATH & SHOWER GEL E AFTER SHAVE BALM

GIVENCHY

GENTLEMAN ONLY: EAU DE TOILETTE E BAUME APRÈS-RASAGE

SISLEY

GIORGIO ARMANI SÌ LIGHT EDITION

BVLGARI

ROSE GOLDEA E BVLGARI MAN BLACK ORIENT

EAU DU SOIR, EDITION LIMITÉE BLOOM


ACQUA DI PARMA

COLONIA CLUB: EAU DE COLOGNE, EMULSIONE VISO E GEL SHAMPOO E DOCCIA

CALVIN KLEIN

ETERNITY FOR MEN: EAU DE TOILETTE E DEO STICK

CLINIQUE

LAUDER

PEP-STAR MOISTURIZER: PEP-START HYDROBLUR MOISTURIZER, PEP-STAR EYE, PEP-START 2-IN-1 EXFOLIATING CLEANSER PIÙ POCHETTE

SUPREME STARTER SET: REVITALIZING SUPREME, REVITALIZING SUPREME MASK, REVITALIZING SUPREME CC CREME, ADVANCED NIGHT REPAIR, ADVANCED NIGHT REPAIR EYE

RUBINSTEIN PRODIGY REVERSIS: PRODIGY REVERSIS CREAM PIÙ NOTEBOOK FURLA

LANCÔME

LA VIE EST BELLE LIMITED EDITION

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

|

DAILYLUXURY

|

75


CHRISTMAS

YSL

BLACK OPIUM LIMITED EDITION COLLECTOR

VALENTINO

VALENTINO DONNA E VALENTINO UOMO FELT EDITION

BOSS

THE SCENT E THE SCENT FOR HER

MC QUEEN MCQUEEN EAU DE PARFUM

KENZO

FLOWER BY KENZO: EAU DE PARFUM PIÙ CLUTCH

COSME DECORTE

AQ MELIORITY: INTENSIVE CREAM, REPAIR EMULSION, REPAIR LOTION, REPAIR CLEANSING CREAM, REPAIR FOAMING WASH, INTENSIVE EYE CREAM

76

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016


CALVIN KLEIN

CK ONE: EAU DE TOILETTE E BODY WASH

FERRAGAMO

GUCCI

GUCCI GUILTY FOR HER

UOMO SALVATORE FERRAGAMO: EAU DE TOILETTE E SHAMPOO & GEL DOCCIA

VIKTOR & ROLF

SHISEIDO

EVER BLOOM: EAU DE PARFUM, BODY LOTION E SHOWER CREAM

MOSCHINO

LUXURY COFFRET FRESH: EAU DE TOILETTE, BATH & SHOWER E BODY LOTION

BONBON: EAU DE PARFUM, GEL DOCCIA E LATTE CORPO

MALONE

POMEGRANATE NOIR COLLECTION: COLOGNE, BODY CRÈME E BODY & HANDS WASH


CHRISTMAS

TOM FORD

LALIQUE

LALIQUE DE LALIQUE EDITION LIMITÉE FLACON COLLECTION CRISTAL

NOIR EXTREME SET: EAU DE PARFUM E AFTER SHAVE BALM

MCCARTNEY

STELLA MCCARTNEY POP EAU DE TOILETTE

MUGLER

BIOTHERM

ANGEL ETOILE DES RÊVES EAU DE PARFUM DE NUIT E BOUGIE PARFUMÉE

COFFRET IDRATAZIONE VISO & CORPO: AQUASOURCE CREMA E LAIT CORPOREL PIÙ WEEK-END BAG E SACCA MULTIUSO MANDARINA DUCK

RABANNE

1 MILLION E LADY MILLION PRIVÉ

BURBERRY

MY BURBERRY FESTIVE EDITION

ARDEN

78

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

SUPERSTART SKIN RENEWAL BOOSTER E BEAUTIFUL COLOR BOLD LIQUID LIPSTICK


MISSONI

LUXURY COFFRET MISSONI: EAU DE PARFUM, SENSUAL BATH & SHOWER GEL, SENSUAL BODY LOTION

PRADA

LA FEMME PRADA E L’HOMME PRADA

CHLOÉ

CHLOÉ SET: EAU DE PARFUM E BODY LOTION

ZADIG & VOLTAIRE THIS IS HER!: EAU DE PARFUM PIÙ POCHETTE

COLLISTAR

COLLISTAR UOMO SUPERIDRATANTE QUOTIDIANO: SUPERIDRATANTE PROTETTIVO QUOTIDIANO, DOCCIA SHAMPOO 3-IN-1, SCHIUMA DA BARBA PELLI SENSIBILI PIÙ TRAVEL BAG PIQUADRO


BOND NO. 9

CHRISTMAS

DUBAI COLLECTION. RUBY, EMERALD E INDIGO

ETRO

CHRISTMAS CANDLE MISTO BOSCO

CLARISONIC MIA FIT E ALPHA FIT

GOUTAL

CHRISTMAS POUCH: EAU D’HADRIEN EAU DE TOILETTE, BODY LOTION, PERFUMED SOAP E NOËL SCENTED CANDLE

MOLTON BROWN

12 DAYS OF CHRISTMAS: 12 BAGNODOCCIA ASSORTITI.

LABSOLUE

PROFUMO D’AMBIENTE ABETE BIANCO

80

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016


REPLAY

REPLAY STONE SUPERNOVA FOR HIM: EAU DE TOILETTE E ALL OVER BODY SHAMPOO

SAAB

LE PARFUM ROSE COUTURE: EAU DE TOILETTE E 2 LATTE PER IL CORPO VOILE FLOREALE

DALLA PALMA

ASTAXANTINA KIT: CREMA ANTIETÀ RIGENERANTE 24 ORE, LATTE DETERGENTE DETOSSINANTE E TONICO SIERO LEVIGANTE

COSTUME NATIONAL

SOUL: EAU DE PARFUM, SHOWER CREAM E BODY LOTION

VAN CLEEF & ARPELS

VAN CLEEF & ARPELS IN NEW YORK EAU DE TOILETTE

PUPA

LA PRINCIPUPA: BLUSH IN CREMA, 2 ALL OVER, 2 CORRETTORI, CIPRIA, TERRA, 2 PRIMER, 8 OMBRETTI, MATITA OCCHI, APPLICATORE, 5 GLOSS, 5 LIP CREAM, LIP BALM


CHRISTMAS

CLARINS

THE ESSENTIAL. PALETTE YEUX MAQUILLAGE E ECLAT MINUTE HUILE CONFORT LÈVRES

PENHALIGON’S

COFFRET EMPRESSA: EAU DE TOILETTE E BODY CREAM

SMASHBOX

LIGHT IT UP FACE. EYES: LIPS: PRIMER, LIP/CHEEK, X RATED MASCARA E LIPSTICK BE LEGENDARY

MANILA GRACE

FLEUR NARCOTIQUE : EAU DE PARFUM E BODY LOTION

82

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016


BIOPOINT BODY CARE LUXURY: BAGNOCREMA ADDOLCENTE, SCRUB ALLO ZUCCHERO DI CANNA E CREMA CORPO NUTRIZIONE PRODIGIOSA

THE MERCHANT OF VENICE

MURANO EXCLUSIVE ARABESQUE EAU DE PARFUM CONCENTRÉE

MIN NEW YORK

AD LUMEN EAU DE PARFUM

L’ORÉAL PARIS

GOLD SEDUCTION: GOLD PALETTE EYESHADOW E GOLD LIP PALETTE EXTRAVAGANZA

RODRIGUEZ

NARCISO RODRIGUEZ EAU DE PARFUM POUDRÉE: EAU DE PARFUM E LATTE CORPO PIÙ POUCH

AVERY ANIMAL COLLECTION WINGED UNICORN

KIEHL’S

KIEHL’S X JEREMYVILLE HOLIDAY COLLECTION ULTRA FACIAL CREAM

TUTTOTONDO PAN D’ORO PROFUMO QUOTIDIANO: EAU DE TOILETTE, SHOWER GEL E BODY LOTION


AHAVA

CHRISTMAS

NATURAL DEAD SEA BATH SALTS

COSAC

STARCK PARIS

AMORE PROIBITO LIMITED EDITION

PEAU D’AILLEURS

AQUOLINA

UNA TIRA L’ALTRA: 5 DISCHETTI EFFERVESCENTI FRAGOLINA DI BOSCO

INNOXA

GRAPHITE SHOWER GEL E SHAMPOO E CREMA CORPO

SCUDERIA FERRARI

COFFRET SCUDERIA FERRARI RED: EAU DE TOILETTE E IPHONE COVER

84

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016


URBAN DECAY

FULL SPECTRUM EYESHADOW PALETTE

BRACCIALINI

KIT PURPLE: EAU DE PARFUM E BODY LOTION

FEDUA

OPTICAL BOX: 7 NAIL POLISH E TOP & BASE

RIMMEL LONDON

SCANDAL’EYES TRIO KIT: MASCARA SCANDAL’EYES RELODED, OMBRETTO STICK SCANDAL’EYES E LIPSTICK KATE ANNIVERSARY COLLECTION

MAYBELLINE NY

ROCK CHRISTMAS, ROMANTIC ROCK: MASCARA CIGLIA SENSAZIONALI ED EXPRESSION KAJAL

PINK SUGAR

PINK ADDICTED: PINK SUGAR EAU DE TOILETTE, GLOSSY SHOWER GEL E CREAMY BODY LOTION

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

|

DAILYLUXURY

|

85


ANTEPRIMA BELLEZZA

ESSENZA

OSCURA

L’UNIVERSO OLFATTIVO DI JULIETTE AS A GUN, FRUTTO DELLA GENIALE CREATIVITÀ DI ROMANO RICCI, ACCOGLIE UNA NUOVA ESSENZA: INTO THE VOID, NON UN PROFUMO MA UN FLUIDO COSMICO FOLGORANTE INTRISO DI MISTERO. M A R I NA SA N T I N

86

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016


“L’

UOMO È DA SEMPRE ATTRATTO DALLE FORZE CHE GOVERNANO IL MONDOvin

cui viviamo. La curiosità e il progresso scientifico hanno già portato alla scoperta e alla spiegazione di numerosi fenomeni. Ma un mistero ancora permane: i buchi neri. Al loro interno tutto collassa. Lo spazio, il tempo e la luce spariscono, lasciando strada ad un mondo sconosciuto in cui le regole della fisica moderna si sgretolano e la gravità impazzisce. Da questa singolarità è nato il mio desiderio di creare una fragranza, un liquido con un’influenza folgorante…”. Così Romano Ricci, artefice dell’universo olfattivo di Juliette Has a Gun e creatore di tutte le fragranze che lo animano, racconta la nuova essenza che va ad arricchire il già presti-

gioso carnet: Into the Void. Racchiusa in uno scrigno essenziale che allea opacità e trasparenza, luce e ombra, si rivela un bouquet dotato di un’energia oscura che ammalia e conquista al primo istante, un fluido cosmico dai riflessi dorati che “una volta vaporizzato si diffonde nell’aria come polvere stellare nello spazio. Propagando la sua forza gravitazionale, invisibile ma al tempo stesso folgorante”. Al debutto, un cocktail di note boisées vibrante di legno di guaiaco, papiro, cedro, patchouli e legno di sandalo che si tuffano in un’alchimia sensuale e travolgente di assoluta di orchidea nera e liquirizia, intrisa da sentori di assoluta di fava tonka, ■ norlimbanol e ambroxan.

|

DAILYLUXURY

|

87

▲ ▲

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

GIRA PAGINA E SCOPRI LE NOVITÀ DELL’UNIVERSO BEAUTY


BELLEZZA

LE GEMME ORIENTALI

I

spirata alla tradizione e al lusso dell’Haute Joaillerie e alle gemme più rare che, giunte dai vari continenti da sempre personalizzano le creazioni di Bvlgari, la collezione Le Gemme, composta da sei sinfonie olfattive si arricchisce di un nuovo “gioiello”. Debutta Le Gemme Orientali, una parure declinata in tre nuove Eau de Parfum che celebrano altrettante pietre preziose della penisola araba conducendoci in un viaggio di sogno attraverso il Medio Oriente. Zahira, evoca un’odissea nel deserto infuocato e possiede l’energia e i rifessi del topazio imperiale, concretizzati in un bouquet floreale-orientale che palpita di cannella, ylang ylang e benzoino del Laos. Selima, invita a un viaggio nel mondo mistico delle “Mille e una notte”. Sensuale e opulento come la corniola cui s’ispira, è un oriental-rose, vibrante di rosa zafferano, spezie, pimento, pepe rosa, frutta. Lazulia, cattura il fascino e la magia delle notti arabe dove il cielo illuminato dalle stelle di veste con i colori del lapislazzulo e si rivela un’essenza orientale e boisée alchimia di gelsomino, incenso, legno di oud e ambra grigia.

BVLGARI CLIENTE

CLIENTE

GIVENCHY CLIENTE

SATIN MATTE FOUNDATION

ucci guarda alla perfezione del volto e per regalare a tutte le donne un incarnato impeccabile, serico e radioso, amplia la sua collezione make-up con Satin Matte Foundation, fondotinta della nuova generazione che assicura un finish luminoso, leggero, opaco e assolutamente naturale. Due le versioni in cui è disponibile: Satin Matte Liquid Foundation, fluido con Spf 20 che si fonde immediatamente con la pelle, la cui formula, con micro perle 3D corregge le imperfezioni, rende omogeneo il colorito e riflettendo la luce esalta i tratti e regala éclat; e Satin Matte Powder Foundation, poudre compatta ultra-leggera, con spf 10 e anch’essa con micro perle 3D che offre un maquillage luminoso e satinato.

GUCCI

88

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

“P

elle rivitalizzata, fresca, come appena idratata. Un colorito uniforme, sano e luminoso. Ho voluto creare un fondotinta compatto che fosse un vero e proprio oggetto del desiderio”. Coì Nicolas Degennes, direttore artistico make-up e colore di Givenchy, sintetizza in una frase l’essenza del nuovo Teint Couture Cushion, unione innovativa e unica di un fluido leggero e di un fondotinta compatto, artefice di nuova generazione di fondotinta cushion. La Maison ha creato il primo cushion metallico, una “base” che non solo impedisce all’aria di entrare nell’astuccio proteggendo la formula ma permette di dosarla in maniera ottimale. Ulteriore plus, il contatto con la placca fredda rende l’applicazione ancora più piacevole. La pelle è rinvigorita, ravvivata e luminosa. Alla base delle sue performance una formulazione fluida, a elevato contenuto di acqua, che si avvale di olio di commiphora, per rimpolpare l’epidermide; glicole, umettante, sfere di polimeri che uniformano la grana cutanea e creano per effetto ottico un incarnato perfetto privo di rughe e imperfezioni, e il complesso Blur & Glow, con particelle che riflettono la luce per un finish radioso.

CLIENTE

G

TEINT COUTURE CUSHION

DIOR

J’ADORE HUILE DIVINE

“L’

olio possiede il vantaggio di offrire una grande tenuta olfattiva. Ho quindi potuto ricreare in Huile Divine tutte le fragranze floreali di J’adore. In primissimo piano troviamo la rosa di Grasse, che dona all’olio tutta la sua nobiltà, ma anche note di gelsomino sambac e neroli che apportano un tocco di dolcezza. Sandalo e vaniglia sono ugualmente presenti e offrono una sensazione di comfort avvolgente”. Così François Demachy, Parfumeur-Créateur Dior, racconta il nuovo sigillo olfattivo che arricchisce la collezione “bain” soffusa dalle note di J’Adore. Debutta l’Huile Divine, un olio sensualmente profumato e vellutato che racchiude la quintessenza dell’iconico bouquet esaltando i sentori mielati della rosa di Grasse. Duplice il suo utilizzo, per regalare due diversi momenti di bellezza e benessere. Alcune gocce versate nell’acqua del bagno lo trasformano in un trattamento che veste la silhouette con un velo nutriente. Applicato sulla pelle asciutta, idrata, nutre e dona sericità.


CLIENTE CLINIQUE

AROMATICS IN BLACK

CHANEL CLIENTE

È

sinonimo di audacia, di libertà e di sicurezza e si rivela una versione complementare e moderna dell’iconico jus del brand, Aromatics in Black di Clinique, un’essenza connubio di mistero e sensualità, dedicata alla donna dalla personalità unica, misteriosa e seducente, il cui carattere si afferma tra luci ed ombre. Così come lei, il bouquet, che si schiude con accenti briosi e vivaci di foglie di prugno, pompelmo rosa e bergamotto italiano, per poi conquistare i sensi con un cuore che palpita di osmanto e neroli suggellati dal tocco prezioso del gelsomino sambac. Avvolgente e profondo, creato per indugiare a lungo sulla pelle, il sillage, che intreccia effluvi di mirra, vetiver Haiti LMR e fava tonka.

GOMMAGE GUERLAIN DE BEAUTÉ amplia la sua linea Les CLIENTE Guerlain Démaquillants de Beauté, con un

nuovo soin dedicato alla detersione del volto. Debutta Gommage de Beauté, un esfoliante senza granuli che rinnova la superficie cutanea per svelare lo splendore naturale della pelle. Da utilizzare una o due volte la settimana, rimuove il velo opaco che spegne l’incarnato, dona sericità ed elimina le cellule morte avvalendosi di tre acidi esfolianti d’origine naturale: acido citrico, che rimuove le cellule cheratinizzate dello strato corneo; acido lattico, che agisce più in profondità eliminando le cellule morte residue; e acido glicolico, che ottimizza l’esfoliazione distruggendo i legami tra le cellule morte restanti. Ulteriore plus, la presenza nella formula di olio di nigella che, antiossidante e antinfiammatorio, neutralizza gli stress ossidanti provocati dall’inquinamento urbano.

SUBLIMAGE LE TEINT

È

un fondotinta generatore di luce che, pensato come un trattamento, assicura un finish impeccabile per 8 ore e un’idratazione ottimale per 12 ore, Sublimage Le Teint di Chanel, nuovo “gioiello” della linea di soin Sublimage. Alla base delle sue performance, una formula hi-tech che si avvale di polvere di diamanti, per riflettere la luce e illuminare l’incarnato; di acqua concentrata di vaniglia che tutela la qualità dell’epidermide e le dona forza e vitalità; di un complesso Soft Focus che minimizza le imperfezioni; e di un trio d’agenti filmogeni igroscopici ed emollienti che attira e cattura le molecole d’acqua negli strati superiori della cute per un idratazione globale. Esclusiva anche la texture, vellutata e leggera che, da applicare con l’apposito pennello dalle setole smussate e bicolori, si fonde con l’epidermide offrendo assoluto comfort e una copertura modulabile da leggera e media

YSL CLIENTE

BLACK OPIUM ANCILLARIES

J

us dall’anima rock che gioca sui contrasti di chiaroscuri olfattivi tra intensità e luminosità, Black Opium di Yves Saint Laurent offre una nuova sfaccettatura di sé e firma un percorso differente tra sensualità, mistero e femminilità. Il suo inconfondibile bouquet coffee floral pervade infatti due nuovi rituali dedicati alla mise en beautè: Shimmering Body Lotion e Glowing Hair and Body Dry Oil. La prima, dalla textue jelly, idrata istantaneamente l’epidermide e la avvolge in un profumato e luminoso abbraccio grazie a scintillanti micro-glitter; il secondo è un olio secco, idratante e vellutato che si avvale di tre oli nutrienti per illuminare e regalare sericità all’epidermide e ai capelli vestendoli con un finish glow.

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

|

DAILYLUXURY

|

89


LE GEMME

BELLEZZA

opo lei, lui. Bvlgari scrive un nuovo capitolo olfattivo della sua collezione di Haute Parfumerie Le Gemme, e dopo aver reso omaggio alle pietre preziose dei suoi gioielli con le fragranze femminili, crea i jus maschili che, firmati da Jacques Cavallier, celebrano i grandi conquistatori attraverso le gemme emblematiche che li hanno accompagnati nelle loro avventure. Sei le essenze, racchiuse in scrigni nero assoluto illuminati da guizzi d’oro e suggellati da cap che riprendono la forma delle piccole piramidi poste alla sommità degli obelischi. Tygar, cattura la dualità e l’energia dell’occhio di tigre con note di pompelmo, un accordo di legni intensi e ambrox. Malakeos, fougère rivisitato, si ispira al verde della malachite, scandito da accenti di lavanda, muschio quercino e geranio bourbon. Ambero, moderna e sensuale interpretazione del vetiver, intreccia note speziate e ambrate, soffuse di incenso di olibano. Gyan, guarda allo zaffiro e rivela un cuore di patchouli illuminato dal gelsomino notturno. Garanat, “riflesso” olfattivo del granato rosso, gioca sul dialogo tra rosa di Maggio e incenso. Onekh, ricrea l’ambivalenza dell’onice nero con i sentori dell’oud reale in contrasto con legni affumicati, secchi e asciutti.

BVLGARI

KORS

MIDNIGHT SHIMMER

YSL

Micheal Kors firma una nuova essenza che va ad ampliare la sua esclusiva Collection. Debutta Midnight Shimmer, Eau de Parfum in edizione limitata che cattura la magia e il fascino della notte. Racchiusa in uno scrigno che rievoca un cielo punteggiato di stelle illuminato da guizzi dorati, si rivela bouquet boisé, intrigante e glamour. Al debutto, un cocktail scintillante di mela cotogna, fresia e petali di gelsomino, che ricama un cuore vibrante, alchimia di bacello di vaniglia, legni di ambra e legni biondi, soffuso da un’eco che intreccia balsamo del Perù e musk.

OR ROUGE CLEANSING CRÈME E MASK-INCRÈME

L

a linea anti-age globale Or Rouge di Yves Saint Laurent, le cui formule si avvalgono dell’esclusivo complesso Or Rouge GFC ricavato al pistillo del fiore di zafferano e ricco di crocina, un potente glicano, si amplia con due nuovi gesti. Dedicata alla detersione, ideale per rimuovere ogni traccia di impurità e make-up e per preparare il volto ai successivi soin, Cleansing Crème, crema delicata da massaggiare sulla pelle asciutta e da rimuovere con acqua. Creata per ottimizzare il processo di rigenerazione e rinnovamento notturno così da rivelare, al mattino, un viso più fresco, luminoso, giovane e riposato, Mask-in-Crème, maschera in crema rivitalizzante, nutriente ed esfoliante formulata come un autentico trattamento multiperformante che allea al complesso Or Rouge GFC, estratto di bocciolo di faggio e un complesso di acidi della frutta.

DIOR PRESTIGE LE CONCENTRÉ YEUX E LA CURE

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

B

asata sul potere di rigenerazione e perfezione della Rose de Granville, la linea Dior Prestige si completa con due autentici rituali di bellezza. Per regalare freschezza e giovinezza allo sguardo, Le Concentré Yeux, un balsamo rivoluzionario da applicare dalle palpebre alle sopracciglia, fronte e tempie comprese, la cui formula si avvale del Nettare di Rose de Granville, attivo-star della gamma, che interrompe la spirale micro-infiammatoria responsabile dell’invecchiamento, ricostruisce l’architettura cellulare e rigenera intensamente, associato a un complesso di origine naturale che minimizza borse e occhiaie e, grazie al nettare di cotone, svolge un’azione rinforzante sulle ciglia. Esclusivo anche l’applicatore Open Eye™, ergonomico, in oro fino, dotato di due biglie per offrire un massaggio mirato e un tocco fresco che decongestiona istantaneamente. Vero gioiello di preziosità, invece, La Cure, soin in 3 step che, declinato in altrettanti oli-siero ambrati, in 3 settimane fa rinascere l’epidermide rendendola più resistente, giovane e luminosa. La sua efficacia si deve all’olio di Rose de Granville che risolve l’infiammazione e riattiva tutti i meccanismi implicati nella ricostruzione cutanea, associato al Nettare di Rose de Granville. Tre, dicevamo, i preparati, racchiusi in lussuose ampolle, da applicare in successione. La prima settimana si blocca l’inflammaging, la pelle viene riattivata e diventa meno sensibile e irritata e appare più levigata ed elastica. La seconda settimana, inizia la fase di ricostruzione cutanea incrementando la produzione di collagene ed elastina per offrire densità, compattezza e tonicità ai tessuti. La terza settimana, si completa la ricostruzione consolidando l’architettura delle cellule e rendendo la cute più resistente (elevata concentrazione di fibroblasti e maggiore coesione cellulare), levigata, luminosa, serica e dalla perfezione assoluta.

DIOR

90

D


BELLEZZA

LE SOIN NOIR

N

el 2008 Givenchy crea Le Soin Noir, un trattamento innovativo per colore, preziosità e performance, le cui formule devono la loro efficacia all’Alleanza Suprema di Alga Vitale, un attivo esclusivo mix di Linfa Nera di Alga Vitale, che infonde alla pelle le forze che le consentono di rigenerarsi all’infinito, e Alga Dorata, dalla resistenza senza eguali. Oggi la Maison, attinge alla sua expertise e firma due nuovi “gioielli”. Les Soin Noir & Blanc Huiles Originelles e Le Soin Noir Lotion Essence. Il primo è un trattamento “duo” che agisce sull’equilibrio energetico delle cellule, condizione fondamentale per il rinnovamento della cute, grazie alle sue formule che agiscono in sinergia. Huile Originelle Blanche, da applicare di giorno, grazie all’Estratto d’Alga Illuminante, stimola la produzione delle proteine che proteggono le cellule dagli effetti nocivi dei raggi Uv, previene le conseguenze del fotoinvecchiamento e promuove i processi che correggono i danni di pigmentazione regalando all’epidermide idratazione, sericità e luminosità. Huile Originelle Noire, da utilizzare la notte, caratterizzato da un elevato contenuto di Alleanza Suprema di Alga Vitale, stimola e ripristina la circolazione dei flussi energetici a livello cellulare infondendo alla pelle vitalità e luminosità, ripristina il ciclo di rigenerazione cutanea e corregge i segni del tempo assicurando al mattino un volto più giovane, fresco e disteso. Ulteriore plus del soin, le texture, due oli acquosi evanescenti che si fondono con l’epidermide regalando comfort assoluto. Le Soin Noir Lotion Essence, invece, è un trattamento di “riempimento cellulare”, primo gesto per una pelle perfettamente rivitalizzata. La sua formula è un concentrato di Acqua Marina Vitale, ricca di elementi nutritivi che migliorano l’ambiente delle cellule e permettono agli attivi di agire in modo continuo sulla rigenerazione cutanea, arricchito da estratto di alga Porphridium Cruentum (capace di resistere a condizioni estreme grazie alla capacità delle sue cellule di mantenere l’acqua al loro interno), che massimizza il potere della pelle di formare riserve d’Acqua Marina Vitale in grado di trattenere l’acqua. Così, dalla prima applicazione, l’epidermide appare rinnova e luminosa, l’incarnato sano e radioso e i segni di disidratazione visibilmente attenuati.

GIVENCHY

TUSCAN SCENT LEATHER ROSE

spirata all’autenticità del territorio e ai profumi più intensi della Toscana ed espressione dei tratti distintivi del brand - attenzione per i dettagli, creatività, qualità e artigianalità - l’esclusiva collezione Tuscan Scent di Salvatore Ferragamo accoglie una nuova essenza. Racchiusa nell’inconfondibile scrigno in cristallo firmato da guizzi dorati e dal cap in legno di radica, debutta Leather Rose. Floreale e cipriato, il suo bouquet si rivela un incantesimo olfattivo seducente e intrigante che allea eleganza e sensualità. Si schiude infatti con i sentori di un’infusione di rose e con i guizzi speziati del cardamomo, anfitrioni di un cuore prezioso, connubio di rosa centifolia e rosa bulgara, soffusa da nuances di suede e cipero.

FERRAGAMO

AERIN LAUDER

I

TANGIER VANILLE

“T

angeri, come tutto il Marocco, è un crocevia multiculturale e multietnico. I profumi delle spezie di ogni provenienza - come vaniglia, cannella e zafferano - pervadono ovunque l’aria. Dai palazzi e dai giardini sino ai leggendari bazar, c’è sempre qualcosa di nuovo da esplorare”. Così Aerin Lauder, fondatrice e direttrice creativa, del brand Aerin racconta l’ispirazione del nuovo jus che amplia la sua Aerin Fragrance Collection. Debutta Tangier Vanille, un bouquet radioso, luminoso e avvolgente, racchiuso in un pack in marron cioccolato ed ecrù che rievoca le stampe tribali delle popolazioni nordafricane. Fresco e lussuoso al tempo stesso, si schiude con guizzi di bergamotto italiano e rosa bulgara per poi rivelare un cuore che palpita di vaniglia sublimata da sentori floreali, soffuso da un’eco che mixa benzoino, fava tonka, ambra, legno sandalo e musk. | N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016 92 |di DAILYLUXURY

TOM FORD

LIPS & BOYS

“M

i piace vedere una donna in abito maschile. Allora, perché non creare un rossetto con un nome maschile?”. Così dichiara Tom Ford, forte anche della convinzione che labbra perfette, impeccabilmente truccate, sono l’accessorio più potente per sottolineare il glamour e definire l’intero look femminile. Ecco perché oggi presenta la terza generazione di Lips & Boys, la sua collezine di lipstick definiti da nomi maschili, declinata in 50 nuances, 25 tonalità delle precedenti linee e 25 nuovi rossetti tra cui anche 10 moderni finish mat. Una palette cromatica ricchissima che spazia dai nude come Bradley e Alexander ai rossi più audaci quali Nicholas e Dominic, passando per le sfumature più fashion, i toni bruniti, i viola, i rosa e gli arancio, tutti caratterizzati da una formula hi-tech e ricca di pigmenti che regala un risultato vibrante e intenso ad effetto mat, cremoso e metallico. A racchiuderli un mini-stick lussuoso e chic, e sono disponibili anche in un esclusivo set da collezionista di 50 pezzi in astuccio nero o in un box personalizzabile per tre pezzi. A suggellarne il debutto, un’advertising scattata dal fotografo Matthias Vriens-McGrath che ha catturato i famosi modelli Mica Arganaraz e Piero Mendez in scatti molto intimi in cui Mica indossa il Lips & Boys Nicholas che risalta la sua bellezza, il suo potere e la sua forza.


GAULTIER

CLASSIQUE E LE MÂLE ESSENCE DE PARFUM

C

lassique e Le Mâle, la coppia olfattiva di Jean Paul Gaultier, nata nel 1990, rivela una nuova sfaccettatura di sé. Si declina in versione Essence de Parfum, una dimensione più vibrante e intrigante che rivisita il jus originario regalandogli un tocco di nobiltà senza per questo tradirne lo spirito irriverente. Classique, femminile, si fa ancor più…irresistibile, tanto da volerlo quasi assaggiare grazie a nuove note di golosa Chantilly, a guizzi speziati e boisés e a sentori di gelsomino sambac. Al debutto, peperoncino, zenzero e Chantilly; nel cuore, gelsomino sambac e fiore d’arancio; e nel sillage musk, legno di cedro e cachalox. Le Mâle, virile e di carattere, rivela un‘inedita concentrazione di accenti speziati ed esperidati che rivaleggiano con tocchi di cuoio e con un’eco boisée. Si annuncia con bergamotto, cardamomo e georgywood; si afferma con una personalità d osmanto e pelle; e sfuma in un ricordo di vaniglia e tonka. A racchiudere entrambe le fragranze, l’iconico busto in cristallo, ma caratterizzato da nuove sfaccettature-design.

MILK LOVERS

P

urezza e semplicità nel look, eleganza e raffinatezza nei colori, ma soprattutto delicatezza, efficacia e naturalità nelle formule. Questi gli “atout” di Milk Lovers, la nuova Bath & Body Collection di Pupa, le cui formule, prive di parabeni, siliconi, petrolati, alcool e coloranti, si avvalgono delle proprietà cosmetiche del latte vegetale. O meglio, di tre differenti latti vegetali, all’origine di altrettante linee da scegliere in base al tipo di epidermide: Latte di Mandorla e Fiori, idratante e dal jus floreale di gelsomino, mandorla, mimosa e caprifoglio, ideale per tutti i tipi di pelle; Latte di Avena e Vaniglia, nutriente, soffusa da note di latte, fiori di pesco e fiori d’arancio, perfetta per la cute arida e secca; e Latte di Riso e Zucchero, addolcente, avvolgente di peonia e pepe rosa, ad hoc per le pelli delicate. Cinque i prodotti, comuni a tutte le gamme: Latte Doccia, che deterge in tutta delicatezza, Latte Doccia Esfoliante, con microgranuli naturali (nocciolo di mandorla, seme di avena e granulo di riso), Bagno Crema, perfetto per trasformare il bagno in un rito di piacere, Latte Corpo, che penetra in pochi istanti regalando freschezza e sericità, e Crema di Burro, avvolgente e fondente, vero concentrato di benessere.

PUPA

SOLEIL COLOR TOM FORD COLLECTION

S

i ispira alle atmosfere e ai colori dei paesaggi delle isole esotiche dove l’estate dura tutto l’anno e il sole illumina ogni cosa con i suoi riflessi dorati, Soleil Color Collection, la collezione di Tom Ford pensata per l’inverno. Dedicati al viso, Face Protect Broad Spectrum Spf 50, base illuminante che protegge dai danni dei raggi solari, arricchita da attivi antiossidanti, anti-irritanti e lenitivi; Eye and Cheek Palette, kit per occhi e guance che accoglie quattro ombretti, un highlighter e un fard, disponibile in due versioni cromatiche (Cool e Warm); e Lip Foil, velo di colore la cui formula si avvale di mica ultrafine tridimensionale per regalare alle labbra un finish scintillante effetto specchio in sei differenti nuances, dal bronzo neutro al rosa pesca fino al prugna. Per avvolgersi in un abbraccio profumato che dona sericità e comfort all’epidermide del corpo, invece, Soleil Blanc Dry Oil Spray, olio secco soffuso dalle note sensuali dell’omonima fragranza ambrata e floreale.

DALLA PALMA

POLVERE COMPATTA PER OCCHI OPACA E DELINEATORE LIQUIDO PER SOPRACCIGLIA

D

iego Dalla Palma punta l’accento sullo sguardo e firma due novità make-up. Debutta Polvere Compatta per Occhi Opaca, un ombretto dalla texture mat e setosa, da utilizzare wet & dry a seconda del finish che si vuole ottenere, più discreto o più deciso e glamour. La sua formula, in 10 tonalità, assicura un risultato altamente performante, che si fonde con le palpebre offrendo una tenuta duratura e un maquillage dal colore vibrante e profondo grazie all’elevata concentrazione di pigmenti che racchiude. Complice privilegiato per un look impeccabile, il Primer Occhi, base uniformante e fissante. Completa, invece, la gamma The Brow Studio, il Delineatore Liquido per Sopracciglia, dal finish opaco e dalla texture modulabile, perfetto per disegnare, delineare e intensificare le sopracciglia con un tratto naturale o super-grafico che non sbava, non perde d’intensità e resiste all’acqua e all’umidità.

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

|

DAILYLUXURY

|

93


BELLEZZA

COLLISTAR

COSME DECORTE

AQ MELIORITY INTENSIVE EYE CREAM

D

edicata alla giovinezza dello sguardo Intensive Eye Cream, soin d’eccezione che amplia la linea AQ Meliority di Cosme Decorte. Trattamento intensivo rivitalizzante dall’effetto immediato e a lungo termine che dona freschezza e luminosità al contorno occhi, attenua linee e segni d’espressione e minimizza i segni d’invecchiamento, si avvale di una formula esclusiva che racchiude 21 differenti attivi tra cui il complesso Super Acanthopanax Senticosus CPX, basato sulle virtù del ginseng siberiano e specifico per favorire la produzione e l’incremento di cellule vitali in grado di riprodursi più velocemente, cui si affiancano adenosina, rivitalizzante, Stemrise iPG, che migliora la qualità delle cellule progenitrici, e Cell Energizer, che fortifica la struttura cellulare. Ulteriore plus, la texture Shape Memory che, grazie a un ingrediente che gellifica a temperatura corporea, distende e leviga l’epidermide migliorando anche la bioadesività degli attivi, assicura un effetto lifting e dona tonicità ed elasticità ai tessuti.

LINEA UOMO IDRATAZIONE TOTALE NON-STOP 24H

L

a pelle di lui? Diversa da quella femminile: è più spessa, più grassa e invecchia in modo differente. Come quella di lei però… si disidrata, complice anche la rasatura che ne altera l’equilibrio idrolipidico. Da sempre attento ai desideri maschili amplia la sua Linea Uomo con Idratazione Totale Non-Stop 24H, un gel dissetante che assicura idratazione e freschezza immediate e durature. Multitasking, perfetta per il viso, il contorno occhi e come dopobarba, la sua formula dalla texture lieve e di rapido assorbimento, la cui efficacia si deve all’associazione esclusiva di acido ialuronico e di un pool di attivi idro-equilibranti, rivitalizzanti e leviganti.

SKINSATION

P

ermette di offrire all’epidermide un soin personalizzato, che le assicura ciò di cui ha bisogno per mantenersi serica, luminosa e giovane, rispondendo alle sue esigenze, influenzate dai fattori climatici e ambientali, dallo stress, dall’alimentazione e dallo stile di vita, il kit Skinsation di Juvena. Racchiude infatti una crema fluida anti-età e quattro sieri dalle differenti proprietà trattanti da mixare al momento dell’applicazione. Basata sull’esclusiva SkinNova SC Technology che crea l’ambiente ottimale perché le cellule staminali possano produrre nuove cellule, Global Anti-Age CreamFluid, con vitamina E, pentavitina, seta e burro di karitè per contrastare l’invecchiamento e garantire un’azione idratante, protettiva, antiossidante. Dalle performances “mirate”, invece, i quattro sieri. Daily Shield Concentrate, è uno schermo che offre una protezione globale Uva, IR, immuno-protezione (fermento bio-tecnologico, acido ialuronica a catena lunga, ectoina). Deep Moisture Concentrate, idrata in profondità per 24 ore (estratto di alga verde, estratto di perla, acido ialuronico a catena lunga); Regenerating Oil Concentrate, rigenera, nutre e protegge l’epidermide secca (estratto vegetale con olio di semi di blackcurrant, vitamina A palmitate, olio di macadamia). Immediate Lifting Concentrate, leviga, distende i tratti con un effetto tensore e migliora l’elasticità cutanea (estratto di jambù e di microalghe).

JUVENA

94

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

COLLISTAR SMALTO AGLI OLI

D

a Collistar, il nuovo Smalto agli Oli Effetto Specchio, la cui formula assicura alle unghie un look impeccabile e scintillante e un trattamento ottimale. Creato per offrire un colore pieno e intenso fin dalla prima applicazione e un finish lucente, si avvale infatti di tre oli: di argan, rinforzante che irrobustisce l’unghia e aumenta la sua resistenza agli urti; di jojoba, ristrutturante, che ne contrasta fragilità e allevia la secchezza delle cuticole; e di mandorla, che nutre, remineralizza e protegge dall’ossidazione. A ottimizzarne le performance, un nuovo pennello-applicatore che, composto di 320 setole, si avvale di una forma piatta e di una punta arrotondata per aprirsi a ventaglio sulle superficie dell’unghia seguendone perfettamente i contorni. Declinata in 15 sfumature evergreen la sua palette che propone quattro famiglie-colore: i Nudi, i Rosa, i Rossi e gli Speciali.


Distribuito da Dispar S.p.A - Tel. 06/98264250 - info@dispar.it


BELLEZZA

CHLOÉ

PERFUMED HAND CREAM

I

l femminile bouquet di Chloé arricchisce il suo universo olfattivo declinando le sue note in una nuova “dimensione” che allea profumo e soin. Debutta la Perfumed Hand Cream, crema mani ricca e vellutata la cui formula idrata e dona sericità e comfort all’epidermide proteggendola dalle aggressioni esterne contribuendo anche a rinforzare le unghie. D’immediato assorbimento, penetra senza lasciare alcuna traccia se non un velo setoso e un inebriante profumo che vede protagonista la rosa, intrisa di guizzi briosi di peonia e litchi.

MOONLIGHT VAN CLEEF PATCHOULI & ARPELS maggio olfattivo alle essenza più rare e

O

preziose utilizzate nei profumi, la Collection Extraordinaire di Van Cleef & Arpels accoglie un nuovo gioiello. Debutta Moonlight Patchouli, un bouquet misterioso e affascinante che rievoca la magia della luna che illumina la notte. Il patchouli ne è l’assoluto protagonista, anfitrione di un cuore floreale che palpita di rosa bulgara e iris e di un’eco che intreccia un accordo suede ed effluvi fruttati. Esclusivo e prestigioso lo scrigno, dal design essenziale e puro, vestito in cristallo nero come la notte.

UOMO SALVATORE FERRAGAMO

LUTENS BAPTÊME DU FEU

“L

e mie emozioni sono fluide. Come cera liquida in uno stampo, danno forma a ciò che mi seduce, come questo cuore di pan di zenzero”. Così Serge Lutens “racconta” Baptême du Feu, nuovo sigillo olfattivo che va ad arricchire la sua Collection Noire. Complesso, sofisticato e animale al tempo stesso e dalle molteplici sfaccettature il bouquet, che cattura i sensi con note speziate prima di rivelare un cuore caldo, avvolgente e profondo. A caratterizzarlo, buccia di mandarino bruciata, chiodi di garofano, cannella, zenzero e castoreo.

96

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

T

rascrizione olfattiva della virilità ed espressione del più autentico stile italiano, il jus di Uomo Salvatore Ferragamo pervade con i suoi sentori anche un’essenziale collezione “bain”, pensata per accompagnare l’uomo che l’ha scelto in ogni istante della giornata. Orientale e boisé, dal cuore di tiramisù, fiori d’arancio e ambrox firma quattro specialità per il benessere quotidiano: Balsamo Dopobarba, che nutre, rinfresca e idrata; Lozione Dopobarba, che energizza e tonifica; Shampoo e Gel Doccia, che deterge rispettando l’equilibrio idrolipidico dell’epidermide; e Deodorante Stick, che assicura freschezza e comfort duraturi,

FERRAGAMO


BELLEZZA

DALLA PALMA

L

TIME CONTROL MOONLIGHT CREAM

a linea Time Control di Diego dalla Palma, dedicata alle pelli mature, si amplia con Moonlight Cream, trattamento anti-età defaticante e riparatore notturno che contrasta rughe, linee d’espressione, rilassamento e disidratazione. La sua formula, elimina le tossine accumulate durante il giorno, stimola la produzione di collagene ed elastina, idrata e dona sericità e luminosità cancellando i segni della fatica e dello stress assicurando al mattino un volto più fresco, giovane e radioso, avvalendosi di preziosi attivi: pietra di luna, detossinante e riequilibrante, Total Collagen Care Complex, mix di tre peptidi biomimetici per un’azione anti-age globale; Ceramide Plus 1-3-6 II, idratante, elasticizzante e ristrutturante; e complesso multivitaminico, ovvero vitamine A, C, E e F incapsulate in microsfere multilamellari per rilscio controllato e un effetto riparatore e rigenerante.

COLLISTAR

ATTIVI PURI CONTORNO OCCHI

L

a linea Attivi Puri® di Collistar si amplia con un nuovo trattamento innovativo dedicato alla bellezza e alla giovinezza dello sguardo che cancella borse, rughe, occhiaie, segni di stanchezza e rilassamento delle palpebre. Alla base della formula, la sinergia perfetta di tre molecole. L’acido ialuronico, capace di trattenere l’acqua fino a 70 volte il suo peso, che contribuisce a mantenere l’idratazione ottimale, e due peptidi: il tetrapeptide-5, che favorisce il naturale drenaggio dei tessuti, stimola la microcircolazione cutanea e impedisce la degenerazione del collagene; e l’esapaptide-8, miorilassante specifico per attenuare le rughe d’espressione. Gli attivi, veicolati in profondità da una speciale matrice che ne ottimizza l’efficacia, fin dalla prima applicazione regalano uno sguardo più giovane, una zona perioculare più distesa e levigata, come fosse liftata e borse e occhiaie meno visibili.

98

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

CARON LA POUDRE

D

a oltre un secolo Caron regala alle donne un maquillage impeccabile grazie a La Poudre, la sua leggendaria cipria profumata alla rosa di Bulgaria. Realizzata secondo un processo segreto, leggera, altamente tecnologica e contrassegnata dal logo EPV (Entreprise du Patrimoin Vivante), assegnato alle Maison francesi che possiedono un savoir-faire artigianale d’eccezione, oggi si attualizza per conquistare nuove generazioni di donne. Disponibile in versione poudre libre o compatta, in due differenti texture (Les Classiques, per pelli da normali a miste e dal finish coprente e mat, e Les Transparents, per quelle secche e sensibili, dal risultato leggero e naturale) si declina in undici nuances per soddisfare ogni esigenza di make-up. Complici di seduzione per un look impeccabile, i Fard e il pennello kabuki.

PUPA

HOME SPA OLIO DOCCIA E OLIO CORPO

H

ome spa, il rituale polisensoriale di Pupa dedicato al benessere del corpo e dello spirito, si amplia con due nuovi gesti. Debuttano l’Olio Doccia e il Gel Doccia, le cui formule si basano sulle proprietà dell’olio di mandorle dolci, nutriente, lenitivo e antiossidante. Olio Doccia, dedicato alla detersione, elimina ogni traccia di impurità in tutta delicatezza rispettando l’equilibrio idrolipidico cutaneo; Olio Corpo, idrata e dona elasticità e sericità senza lasciare alcuna traccia d’untuosità. Sei le versioni in cui sono disponibili, ciascuna caratterizzata da un’inebriante fragranza e da oli aromaterapici dall’azione trattante mirata e dal benefico potere sullo spirito: Rimodellante, Purificante e Rinvigorente (estratto di alga bruna, olio aromaterapico di bergamotto, neroli, eucalipto e menta); Rigenerante e AntiStress (polvere di perla, olio aromaterapico di patchouli); Tonificante e Anti-Fatica (estratto di bamboo, olio aromaterapico di arancio, legno di cedro e lavanda); Rivitalizzante e Energizzante (estratto di alga corallina, olio aromaterapico di arancio, limone e mandarino); Rinfrescante e Riequilibrante (estratto di tiarè, olio aromaterapico di lime, arancio e limone); Addolcente e Idratante (estratto di ninfea, olio aromaterapico di chiodi di garofano).


LUTENS

CRACHEUSE DE FLAMMES E VEILLEUR DE NUIT

S

erge Lutens firma due nuovi “gioielli” olfattivi che vanno ad arricchire la collezione Section Or. Racchiusi nell’inconfondibile scrigno nero assoluto interrotto dal guizzo d’oro della preziosa etichetta, debuttano Cracheuse de Flammes e Veilleur de Nuit. Il primo, è un bouquet radioso, inaspettato e ossessivo, “la più sontuosa rosa mai creata”, la definisce il suo artefice, sapiente alchimia di rosa damascena, cuoio di Russia e ambra. Il secondo, è un jus notturno, vellutato e misterioso, che palpita di cacao, tuberosa, vetiver, muschio, castoreo e zibetto.

TRUSSARDI UOMO TRUSSARDI THE RED

I

nequivocabilmente maschile, dedicato all’uomo più cool quello che non ha nulla da dimostrare e che conosce e domina tutte le sfumature della passione, capace di grande introspezione, elegante senza sforzo e sensuale nell’anima. Così come lui, Trussardi Uomo The Red, la nuova fragranza maschile del brand, persistente, avvolgente come un abbraccio e dal carattere forte e deciso. Boisé, fiorito e speziato il jus, che si schiude con un debutto che racchiude l’essenza dell’eleganza italiana, sexy e scanzonata, mix di limone, noce moscata, galbano e accordo cognac, per poi affermarsi con un cuore intenso e virile che palpita di geranio, foglie di violetta e salvia sclarea, “ricordo” della firma olfattiva del bouquet originario di Trussardi Uomo, e sfumare in un’eco sensuale che intreccia fava tonka, patchouli e cuoio. Ad annunciarlo, uno scrigno essenziale dipinto da una particolare nuance di rosso, un red inedito tra il burgundy e il rubino, firmato da dettagli nero assoluto (i profili e il cap inciso con l’emblema della Maison) e dal guizzo oro lucente del logo.

LALIQUE

L’INSOUMIS

R

DALLA PALMA SANIPRINCIPI

Tutte le donne li vorrebbero luminosi, forti, morbidi come seta ma… spesso trattamenti troppo aggressivi, aggressioni esterne o momenti di particolare stress, rendono i capelli fragili, opachi, aridi e a volte “fuori controllo”. In soccorso arriva la linea haircare SaniPrincipi di Diego Dalla Palma, totalmente riformulata per essere ancora più performante così da nutrire e idratare la chioma dalle radici alle punte. Alla base delle formule, un esclusivo pool di attivi: latte di riso, che leviga le cuticole, nutre e illumina riparando i danni della fibra capillare; ceramidi da frutta estratti dal lampone, che avvolgono lo stelo in un film protettivo e restitutivo capace di incrementare l’elasticità e tutelare l’idratazione; e oli nutrienti (açai, passiflora e mandorle dolci), antiossidanti, rinforzanti e protettivi. Due i prodotti: Shampoo Nutriente intenso e Maschera Nutriente Intensiva.

ende omaggio allo spirito audace di René Lalique che rivoluzionò i codici dell’arte della gioielleria, della vetreria e della profumeria, ed è dedicato all’avventuriero dei tempi moderni, un vero pioniere anticonformista che non segue le tendenze ma le crea, L’Insoumis, il nuovo virile jus della Maison. Carismatica, elegante e autentica, come l’uomo che l’indosserà, la fragranza che, giocando sui contrasti, reinventa la famiglia olfattiva dei fougères, connubio di freschezza aromatica e intensità profonda di legni ambrati. A siglarne l’avvio, guizzi verdi di basilico punteggiati di bergamotto e rum che si tuffano in un cuore fougère, mix di salvia sclarea, lavanda e pepe nero, soffuso da un sillage di cuore di patchouli, vetiver e maschio. A racchiuderlo, uno scrigno in stile Art Déco dove linee moderne e pure rivaleggiano con l’opulenza del motivo grafico, che, tratto dall’iconico vaso “Tourbillons” del 1926, riproduce le volute della felce, simbolo dell’eterna rinascita della natura che René Lalique non ha mai smesso di reinterpretare attraverso le sue creazioni. A suggellarlo, il cap nero satinato, ornato da una placca argentata che reca N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016 inciso il motivo emblematico della griffe, le “Hirondelles”.

|

DAILYLUXURY

|

99


BELLEZZA

LE SÉRUM PIAUBERT UNIVERSEL

P

ARTDECO

SCANDALOUS EYES

A

rtdeco punta l’accento sul make-up sguardo e firma la collezione Scandalous Eyes. Dedicati alle ciglia, Scandalous Lashes Mascara, che assicura volume, lunghezza, spesso e una curvatura perfetta in una sola passata; Lash & Line Duo, connubio di mascara e kajal per un maquillage essenziale ma d’effetto; e per occhi da cerbiatto, le Eyelashes, ciglia finte realizzate a mano che rendono più folte e lunghe quelle naturali da applicare con l’apposito False Lash Applicator. Pensati per le sopracciglia, invece, Gel Cream for Brows, che permette di esaltarne la forma naturale, minimizzandone le imperfezioni; Brow Duo Powder & Liner, connubio di poudre e matita per disegnarle e renderle più folte ed evidenti; e 2 in 1 Brow Perfector, che allea pennello e spazzolino per pettinarle, truccarle e disciplinarle.

PUPA

#CRAZY 4EYEBROWS E MASCARA VAMP! DEFINITION

Sguardo in primo piano per Pupa. Per regalarsi sopracciglia perfette, tre novità #Crazy4Eyebrow. High Definition Eyebrow Pencil, matita sopracciglia ad alta precisione, permette di disegnarle e scolpirle con un tratto impeccabile e di valorizzarle e riempile con un finish ad “effetto pelo”; Eyebrow Plumping Gel, gel sopracciglia infoltente, fissante e colorato, le tonalizza, le volumizza e le rende immediatamente più piene in tutta naturalezza; Duo Pencil Matt & Shine, infine, matita doppia all over correttore e illuminante, offre un doppio risultato make-up poiché ne definisce il contorno e corregge le piccole discromie della pelle, e illumina l’arcata sopraccigliare creando spot di luce. Complice di seduzione e gesto irrinunciabile del maquillage, Mascara Vamp! oggi disponibile in versione Definition che assicura un volume smisurato e ciglia separate e definite.

erfetto a qualsiasi età e ideale per tutti i tipi di pelle, da Méthode Jeanne Piaubert, Le Sérum Universel, trattamento perfezionatore che sublima l’epidermide donandole luminosità e giovinezza. Innovativa e multiperformance la sua formula che assicura sette differenti azioni: uniforma l’incarnato, restringe i pori e minimizza le imperfezioni (Ceraparts®); energizza (adenosina); contrasta i segni del tempoe protegge le cellule rogenitrici (Epidermosil® e acido ialuronico); rassoda e protegge neutralizzando i radicali liberi (Algisium C®); idrata (acido ialuronico e olio di avocado); opaczza e controlla l’eccesso di sebo (Sepimat P™) e dona éclat, ravviva lo splendore cutaneo e riduce macchie scure e discromie (vitamina C).

MASTERCARE MASK

L

a linea anti-aging MasterCare di Juvena di arricchisce di un nuovo soin: MasterCare Mask, una maschera in biocellulosa ad effetto immediato che riduce rughe e linee d’espressione, rassoda, nutre, idrata e dona freschezza e luminosità al volto. Alla base della sua efficacia l’esclusivo pool di attivi comune a tutta la gamma: Skinnova SC Technology, che migliora l’attività delle cellule e promuove il rinnovamento cutaneo, acido ialuronico a lunga e corta catena, per un’idratazione ottimale; rutina, antiossidante e protettiva; complesso di fumaria officinale ed estratto di limone, che migliora la capacità della cute di proteggersi dai danni causati dall’ozono; liposomi estratti dal crescione inglese, che riparano dai processi ossidativi e dalle aggressioni esterne; D-pantenolo, lenitivo; caffeina, che stimola la circolazione e il metabolismo dell’epidermide; ed estratto di seme di ibisco, che incrementa la densità della pelle e la funzionalità di barriera.

JUVENA


BELLEZZA

PRESTIGE COLLECTION COLLISTAR L’OUD E L’AMBRA

Collistar intraprende un nuovo viaggio olfattivo che rende omaggio alle essenze più nobili e preziose dell’alta profumeria. Debutta così Prestige Collection, una collezione di Eau de Parfum per lui e lei, racchiuse nell’iconico scrigno che veste tutti i profumi della griffe, ma realizzato in cristallo nero assoluto illuminato da guizzi d’oro e di bronzo. Prima tappa del viaggio, il Medio Oriente per catturare la magia di due note intense ed avvolgenti: oud e ambra. Interpreta l’oud in modo inedito sublimandone il côté più voluttuoso e magnetico, L’Oud, un jus legnoso, chypre e fiorito che si annuncia con accenti di bergamotto, zafferano e accordo cuoio per poi rivelare un carattere sensuale di oud, rosa bulgara e labdano soffusi ad un’eco che intreccia patchouli e legni di sandalo e di gaiac. Celebra l’ambra sublimandone l’aspetto più opulento, avvolgente e sensuale, L’Ambra, un bouquet orientale, boisé e ambrato che conquista i sensi con un cuore che palpita di legno di cashmere, ambra e benzoino, annunciati da un debutto che allea assoluta di rosa bulgara, legno di sandalo e patchouli e intrisi da un sillage intrigante, connubio di olibano e musk.

NYMPHESSENCE

“Dear Rose, un altro giorno lungo il fiume, sei sdraiata, magnifica nell’erba alta. E quanto di svegli i tuoi gesti sono candidi impregnati della grazia delle ninfe, il sottobosco che ti circonda ti porta in un mondo incantato dove si mescolano fiori e frutti, pere e mandarini, forse magnolie…”. Così si racconta Nymphessence, il nuovo sigillo olfattivo che amplia la collezione di fragranze Dear Rose. Racchiuso in uno scrigno-capolavoro in cristallo lucente decorato dall’opera dell’artista francese Christophe Brunnquell, si rivela un bouquet boisé e floreale. Ad annunciarlo, accenti dalla freschezza speziata punteggiati di pepe rosa e da un accordo di pera e mandarino, che ricamano un cuore vibrante, sapiente alchimia di magnolia, fresia e fiori d’arancio, soffuso da un sillage affascinante e profondo che intreccia legni biondi ambrati e muschi bianchi.

COLLISTAR

102

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

PUPA

DEAR ROSE

I’M PRÊT À PORTER

I’m il lipstick dall’anima pop di Pupa guarda all’universo della moda e attinge ai nuovi trend fashion per arricchire la sua gamma cromatica. Debutta la collezione I’m Prêt à Porter, declinata in 12 sfumature suddivise in quattro famiglie: Natural-Brown, Apricot-Coral, RedOrange, Fuchsia-Mauve. Immutate le performances della sua formula che assicura un colore puro e intenso, un finish dalla luminosità estrema e un make-up effetto “piuma” dal comfort assoluto avvalendosi di un esclusivo sistema gellificato, di polimeri brillanti, oli emollienti, oli e cere.

SPECIALE CAPELLI PERFETTI UOMO

D

iradamento e forfora. Queste le due maggiori preoccupazioni maschili in tema di capelli. Le affronta Collistar con la gamma Speciale Capelli Perfetti Linea Uomo declinata in cinque formule “mirate”. Il Programma Ridensificante Anticaduta, contrasta il diradamento che porta alla calvizie avvalendosi di Trico-Densyl®, un complesso che agisce sulla fibra capillare “rimpolpandola” grazie al mix di arrivi tecnologici, estratti vegetali e vitamina H e B5 che svolgono ben sei azioni: stimolano l’attività germinativa del bulbo favorendo la crescita di nuovi capelli; ne prolungano il ciclo di vita; ne rinforzano l’ancoraggio alla radice; contrastano l’atrofizzazione del follicolo pilifero; migliorano la microcircolazione favorendo l’ossigenazione e la vitalità delle cellule del bulbo; e leniscono il cuoio capelluto tutelandone l’equilibrio idrolipidico. Tre i prodotti: Shampoo, arricchito da proteine estratte dal riso; Concentrato, trattamento urto, e Lozione, perfetta come cura preventiva e di mantenimento. Accanto, il Programma Riequilibrante Antiforfora, soin in due fasi che assicura sei differenti azioni. Elimina la forfora e ne previene la formazione; lenisce il cuoio capelluto ristabilendone l’equilibrio idrolipidico e normalizzando la produzione di sebo; purifica i capelli rendendoli più luminosi e vitali; e regolarizza la desquamazione. Primo step del trattamento, lo Scrub, che allea microgranuli esfolianti naturali e biodegradabili e attivi purificanti e antiforfora per eliminare meccanicamente squame, tossine e cellule morte in superficie e stimolare la microcircolazione, ossigenare, rivitalizzare e riequilibrare il cuoio capelluto in profondità. Seconda fase, lo Shampoo, con Trico-Pure®, associazione di agenti antimicrobici, dermopurificanti e seboragolanti più estratti vegetali e sostanze dermolenitive che deterge e allevia la sensazione di prurito.


Organiser - BolognaFiere Cosmoprof S.p.a. - Milan - Italy ph. +39.02.796.420 - fax +39.02.795.036 - info@cosmoprof.it company of

in cooperation with


BELLEZZA

DALLA PALMA

BURRO LABBRA E CREMA MANI

E

sposte quotidianamente alle aggressioni esterne, più che mai durante l’inverno quando freddo e vento imperversano, le mani e le labbra richiedono cure e attenzioni speciali. In soccorso arriva Diego Dalla Palma che firma due soin riparatori e nutrienti le cui formule si avvalgono di Astaxantina, attivo protettivo, rigenerante e antiossidante, specifico per contrastare l’invecchiamento. Crema Mani Nutriente Levigante, con fosfolipidi, burro di karitè, pantenolo, allantoina e acido ialuronico, protegge, idrata, leviga e allevia secchezza e screpolature. Burro Labbra Riparatore Levigante, assicura morbidezza e comfort, nutre, protegge, lenisce e idrata (burro di karitè, vitamina E).

OTHELLO

|

DAILYLUXURY

|

PATCHOULY

N

el 1989 Etro creava il suo primo Patchouly, un’essenza vibrante e avvolgente dalle note secche e siderali. Oggi dall’expertise della Maison Patchouly rinasce, reinterpreta il suo predecessore e si afferma come un’Eau de Parfum inebrante, autentico condensato di nomadismo contemporaneo. Racchiuso nell’iconico flacone in cristallo impreziosito dal motivo Paisley che traspare tra una sinfonia di verdi e rossi iridati, si annuncia con effluvi di legni e d’agrumi per poi rivelare una trama olfattiva che intreccia sandalo, patchouly, balsamo Tolu, labdano, ambra e fava tonka, soffusa da un’eco di vaniglia.

“I

l profumo Othello è come un’opera in cui si fondono l’amore e la follia: un gioco di contrasti dove ho potuto esprimere tutta la mia audacia. Una fragranza in cui l’amore è spinto verso il sublime e l’oscuro e prevale su tutto nella vita come nella morte”. Così Silvana Casoli, creatrice e nez di Il Profvmo, racconta la sua ultima fragranza, un bouquet dalla virilità sensuale e ardente che trascrive in chiave olfattiva la personalità sfaccettata dell’eroe shakespeariano. Carnale e vibrante fin dal debutto, intreccia mandarino, limone e frutto della passione per concretizzare la passione che si impadronisce dei sensi, anfitrioni di un cuore floreale e boisé, scandito da guizzi di salvia, vetiver, betulla bianca, patchouli e fiore di luna, e di un’eco dalle suggestioni orientali, connubio di oud, edera e miele rosato.

IL PROFVMO

104

ETRO

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

BIO-ELITA PRETTY SKIN

I

ngrid Millet amplia la sua linea Bio-Elita con un nuovo soin. Debutta Pretty Skin, siero perfezionatore anti-età dall’effetto correttore immediato, la cui formula sublima l’epidermide contrastandone l’invecchiamento. Per minimizzare le imperfezioni, levigare, donare una bonne mine radiosa e offrire sericità, si avvale della tecnologia delle polveri “Soft Focus”, di pigmenti “effetto colorito sano” e di acido ialuronico ad elevato peso molecolare, che idrata e rimpolpa la cute. Per garantire un’efficace azione trattante, invece, racchiude un ricco pool di attivi: estratto di millefoglie, che ottimizza la rigenerazione cellulare; un peptide perfezionante, che esfolia delicatamente; acido ialuronico a basso peso molecolare, che idrata e ridensifica i tessuti; Aquaxyl™, principio chiave di tutta la gamma che attiva i processi naturali d’idratazione limitando la perdita d’acqua; e olio di macadamia, che nutre, protegge e dona morbidezza e comfort.

MILLET


L’EAU INTENSE

N

asce dal sapiente equilibrio di contrasti per trascrivere in essenza il carattere e la personalità dell’uomo moderno, L’Eau Intense di Carven, un jus intrigante che amplia la collezione di fragranze maschili della Maison. Racchiuso in uno scrigno essenziale, bianco assoluto e minimal, allea ifreschezza e intensità, forza ed eleganza, avvalendosi di note “ghiacciate” e di sentori caldi e speziati. Si annuncia infatti con guizzi di menta, limone italiano e pompelmo, per poi rivelare un cuore vibrante di foglie di betulla e lavanda, soffuso da un’eco che intreccia zenzero, cardamomo, cedro e nuances sottobosco ambrato. Accanto all’Eau de Toilette, la collezione per il benessere quotidiano declinata in After Shave Balm, Bath & Shower Gel e Deospary.

CARVEN

KIEHL’S

MARLIES MÖLLER BB BEAUTY BALM

Rende i capelli più luminosi, morbidi e pettinabili, facendoli apparire ogni giorno al meglio, BB Beauty Balm di Marlies Möller. Da applicare dopo lo shampoo o sui capelli asciutti per rinfrescare lo styling, la sua formula si avvale di olio naturale di cocco, lenitivo ed equilibrante del cuoio capelluto, e dell’esclusivo complesso trattante e restitutivo Hair & Root Beauty Complex, per assicurare un’azione anti-crespo, proteggere la fibra cheratinica dal calore dell’asciugatura e dalle aggressioni esterne, donare consistenza e volume alla chioma e regalare luminosità, sericità ed éclat.

AGE DEFENDER FOR MEN

Da Kiehl’s, Age Defender for Men, linea di trattamento specifica per contrastare efficacemente l’invecchiamento dell’epidermide maschile. Tre i prodotti, gli “indispensabili” della routine quotidiana. Power Serum, siero ultra-leggero rassodante e rinforzante con estratto di cipresso, proteine rinforzanti e adenosina restituisce tono e elasticità alla pelle minimizzando rughe e segni d’espressione; Moiturizer, soin anti-age, rassodante ad effetto lifting che agisce come un idratante a doppia azione poiché rivitalizza, rassoda ed esfolia l’epidermide (estratto di semi di lino, caffeina, proteina di soia, acido capriloil salicilico); Eye Repair, specifico per il contorno occhi, corregge le linee d’espressione e regala freschezza e giovinezza alla sguardo attenuando borse, occhiaie e gonfiori avvalendosi di estratto di semi di segale e caffeina.

AMBER ESSENCE

FERRARI

D

edicata all’uomo dinamico, audace e sempre alla ricerca del successo e della performance, l’Essence Collection di Ferrari si amplia con una nuova fragranza in perfetta sintonia con lo spirito di esclusività, lusso e raffinatezza estrema del brand. Debutta Amber Essence, un jus virile, intenso e sensuale che si annuncia con guizzi di bergamotto, semi di coriandolo e incenso per poi rivelare un carattere che si afferma con legno di cashmere, cedro e noce moscata, soffuso da un’eco d’ambra, patchouly e musk. A racchiuderlo uno scrigno essenziale in cristallo ambrato firmato da dettagli in pelle e dall’inconfondibile cavallino rampante.

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

|

DAILYLUXURY

|

105


BELLEZZA

STENDHAL

BOND NO.9

NO LIMIT LIP CARE

SOHO

È

una fragranza originale e unica come il quartiere del Downtown cui s’ispira, la cui identità è un intrigante mix di eleganza e stile audace, Soho di Bond no. 9. Racchiusa nell’iconico scrigno a forma di stella che veste tutte le essenze del brand, decorato con un susseguirsi di vortici in bianco e nero, si rivela un’essenza intrigante e distintiva il cui bouquet vede protagonisti i sentori del fiore d’arancio, vedettes di un cuore sensuale e vibrante punteggiato di orris e gelsomino. Ad annunciarli, un debutto che intreccia arancia dolce, petitgrain verde e cassis, e, prezioso sigillo, un sillage che mixa legno di cedro e muschio di quercia.

COLLISTAR

PERFECTA PLUS SIERO PERFEZIONE VISO E COLLO

La linea Perfecta Plus di Collistar, trattamento globale anti-age che rimodella l’architettura del volto e ristruttura l’epidermide, si amplia con il Siero Perfezione Viso e Collo che alle performances dei soin della gamma aggiunge un’azione uniformante e perfezionatrice ad effetto istantaneo. La sua formula si avvale del MultiPerfection System®, un complesso che allea due diversi tipi di microparticelle, sferiche e lamellari, che catturano e plasmano la luce minimizzando le imperfezioni con un effetto di riempimento delle piccole rughe superficiali. Perle e pigmenti rosati poi accentuano la radiosità regalando subito un incarnato più serico, uniforme e levigato. Accanto, il Face-Rebuilding Complex®, cuore di tutta la linea, un complesso di peptidi bio-attivi che stimola i processi di auto-riparazione della cute, e cellule staminali di ninfea blu, che neutralizzano i radicali liberi e bloccano il processo di glicazione che irrigidisce le fibre di collagene ed elastina. Ulteriore atout, la texture. Il siero è stato formulato per essere utilizzato da solo e per questo di avvale di una consistenza cremosa, fondente e dal comfort assoluto.

106

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

Assieme allo sguardo sono la parte del volto che rivela per prima i segni del tempo. Sollecitata dalla mimica facciale, stressate dalle aggressioni ambienti e spesso dimenticate nella routine beauty quotidiana, le labbra richiedono attenzioni speciali. Ecco perché Stendhal arricchisce la sua linea No Limits con Lipcare Soin Lèvres et Contour, trattamento hi-tech ispirato alle procedure della medicina estetica, specifico per rimodellare, levigare e volumizzare il sorriso minimizzando linee d’espressione e rughette di disidratazione. Alla base delle sue performance, un pool di attivi esclusivi: Liperfection, un estratto di senape che promuove la microcircolazione; Synake, che simula l’azione del siero di vipera offrendo un effetto botox; ed estratto di baobab, che leviga e distende immediatamente.

BIOPOINT

OROVIVO SPRAY E MOUSSE DI BELLEZZA

Ispirata agli antichi rituali di bellezza delle donne orientali, la linea Orovivo di Biopoint, specifica per restituire ai capelli vitalità, volume e lucentezza, grazie al sapiente mix di tre oli (argan, cipero dolce e semi di lino) si amplia con due nuovi prodotti dedicati allo styling. Spray di Bellezza, assicura un fissaggio medio prolungato e dona éclat immediato alla chioma. Mousse di Bellezza, soffice e preziosa, offre un sostegno naturale e morbido alla piega sublimando la luminosità dei capelli.


A Natale regala Bellezza.

Rituali Esclusivi sotto l’Albero

Scopri i nuovi cofanetti corpo per detergere, esfoliare ed idratare la pelle con una dolce carezza.

Tre meraviglie cosmetiche, il pensiero di bellezza a chi vuoi bene.


BELLEZZA

PG33 ACIDO JALURONICO

F

ondamentale per assicurare all’epidermide elasticità, compattezza e tonicità, l’acido ialuronico, naturalmente presente nel derma, diminuisce progressivamente con il passare del tempo. Indispensabile quindi reintegrarlo con un trattamento specifico così da tutelare la giovinezza della pelle e contrastarne l’invecchiamento. Formulato ad hoc da Innoxa, Acido Jaluronico, un soin intensivo notturno che va ad arricchire la linea PG33, dedicata alle epidermidi mature. Alla base delle sue performance, acido ialuronico ad elevato peso molecolare, dall’azione idratante, protettiva riparatrice ed elasticizzante, ed acido ialuronico a bassissimo peso molecolare, che penetra in profondità nel derma migliorando la plasticità cutanea e assicurando un effetto “filler” che attenua rughe e segni d’espressione.

INNOXA

MAYBELLINE NY

C

FIT ME!

osa chiedono le donne al fondotinta? Che copra le imperfezioni senza effetto maschera, che regali un make-up serico e vellutato ma senza risultare pesante, e che si fonda con l’incarnato garantendo un finish naturale. Ai loro desideri risponde Maybelline New York con Fit Me! Matte + Poreless, un innovativo fondotinta liquido dedicato alle pelli da normali a grasse che opacizza l’incarnato con un effetto mat fino a 12 ore, minimizza pori dilatati, discromie e piccoli inestetismi e offre un maquillage fresco e naturale. La sua formula, disponibile in cinque differenti nuances, si avvale infatti di micro polveri opacizzanti che assorbono il sebo in eccesso e di pigmenti ultra-fini che levigano e perfezionano l’epidermide.

108

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

TERME DI SATURNIA

24H TOTAL CONTROL

N

asce dall’expertise cosmetica di Terme di Saturnia 24H Total Control, linea di trattamento anti-età specifica per prevenire e combattere i danni al Dna delle cellule cutanee offrendo anche un’azione elasticizzante, ossigenante e rigenerante. Tre le formule che si avvalgono di collagene, elastina, acido glicolico, proteine e vitamine A, C ed E, per rigenerare i profondità, contrastare rughe e segni del tempo, donare luminosità all’incarnato e assicurare sericità e comfort al volto. Tre i soin: Crema, da utilizzare quotidianamente mattino e sera; Siero, che garantisce risultati immediati e a lungo termine aumentando la compattezza del derma e dinamizzando l’attività cellulare, e Crema Contorno Occhi e Labbra, dall’effetto liftante e rimpolpante per donare freschezza allo sguardo e disegnare i profili del sorriso.

BIOPOINT

SPRAY COLORE CORRETTORE RICRESCITA

Le donne che si tingono i capelli lo sanno bene. Ben poco si può fare per contrastare i segni della ricrescita. Sbagliato. In aiuto nella lotta al “nemico” della chioma arriva Biopoint che forte della sua expertise lancia Spray Colore Correttore Ricrescita. Super pratico, efficace e veloce, grazie ad un’elevata concentrazione di pigmenti, copre in modo uniforme e omogeneo cancellando lo stacco tra radici e lunghezze con un risultato naturale. La sua formula, asciuga in tutta rapidità, non macchia, non appesantisce i capelli e si rimuove con un solo shampoo. Quattro le cromie in cui è disponibile, per soddisfare ogni esigenza: Biondo Chiaro, Biondo Scuro, Castano Chiaro e Castano Scuro.


FATALE BY VOLUME MILIONI DI CIGLIA

L’ORÉAL PARIS RIMMEL LONDON

FRESHER SKIN E MAGNIF’EYES

D

uplice novità make-up per Rimmel London. È un fondotinta “effetto piuma” che assicura un incarnato perfetto, una piacevole sensazione di freschezza e un finish opaco per tutto il giorno, Fresher Skin, caratterizzato da una texture innovativa che si trasforma in una crema ultra fresca a contatto con l’epidermide. La sua formula, con Spf 15, si avvale di polveri minerali sebo-assorbenti, aloe, camomilla e alghe marine per un’azione opacizzante, lenitiva e perfezionatrice dell’epidermide. Dedicata allo sguardo, invece, Magnif’eye Eyeshadow Palette, che racchiude otto ombretti dal look perlato, satinato o mat perfetti da utilizzare sfumandoli sulla palpebra oppure come eyeliner. Tre le versioni disponibili: Keep Calm & Wear Gold, London Nudes Calling e Grunge Glamour.

P

er uno sguardo che seduce e conquista al primo istante e per un make-up assolutamente glamour, da L’Oréal Paris, il nuovo mascara Fatale by Volume Milioni di Ciglia. Alla base delle sue performance, la perfetta sinergia di formula e applicatore. “Black Caviar” la prima, dall’effetto bold intenso che riveste e rimpolpa tutte le ciglia, anche quelle più corte e sottili, vestendole con un film omogeneo dalla radice alla punta che le inspessisce, le modella e le valorizza in perfetto stile smoky eyes. “Milionizzante”, con setole a scacchiera per scivolare sulle ciglia separandole, volumizzandole e donando loro la curvatura perfetta, il secondo.

PURE & FRESH

INNOXA

FARD STICK E FARD STICK ILLUMINANTE

I

nnoxa guarda al make-up e in perfetta sintonia con le ultime tendenze beauty che vedono protagonista un incarnato perfetto, luminoso e “nude”, i cui tratti sono valorizzati da sapienti giochi di luce e da accenti “bonne mine”, firma due nuovi complici di glamour. Permette di realizzare un effetto contouring impeccabile e di sublimare il viso e il décolleté con guizzi iridati, il Fard Stick Illuminante, declinato in quattro differenti nuances. Regala subito un colorito radioso, ravviva il volto e scolpisce gli zigomi vestendoli con un finish rosato, invece, il Fard Stick, anch’esso in quattro sfumature. Accanto, per regalarsi un maquillage completo declinato nelle cromie più “cool” dell’autunno, dal verde del sottobosco al prugna e a rossi delle bacche, passando per il bronzo, l’oro e il bruno intenso delle foglie, gli Eye Shadow Simple Twist, le Crayon Kajal Liner e i rossetti Autentica Soft Touch.

D

all’expertiseBiopoint, la linea Pure & Fres, una beauty routine completa e performante che rispetta i capelli e il cuoio capelluto assicurando morbidezza e luminosità alla chioma. Specifica per lavaggi frequenti, si declina in tre specialità (Shampoo, Maschera e Balsamo Soufflé) le cui formule si avvalgono di un pool di attivi per offrire un’efficace azione trattante. Accolgono infatti il complesso Hydraplus, che dona sericità e idratazione, aloe vera, umettante e lenitiva, e pantenolo, rivitalizzante e addolcente.

BIOPOINT

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

|

DAILYLUXURY

|

109


BENESSERE

WELLNESS? MEGLIO “BALANCE”

Non c’è benessere senza salute. E viceversa. Permette di coniugarli offrendo anche la possibilità di regalarsi il piacere di una vacanza in alta quota, la Medical Spa Adler Balance di Ortisei. M A R I NA SA N T I N

i

110

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

HOTEL ADLER BALANCE SPA & HEALTH RESORT

Ortisei Val Gardena (Bz) Info: Tel. 0471.775002 www.adler-balance.com info@adler-balance.com


I

L VERO WELLNESS? Quello “totale” per-

una remise en forme globale: dal ritrovare la silhouette ideale al cancellare lo stress senza dimenticare la medicina anti-age. “Detox F.X. Mayr”, basato sul metodo dell’omonimo medico austriaco depura l’organismo agendo sull’apparato digerente, cardiocircolatorio e osteoarticolare, sul metabolismo di grassi, zuccheri e proteine e sul sistema immunitario e neuro-vegetativo; “Sovrappeso”, punta a promuovere un dimagrimento fisiologico e agisce sul metabolismo riducendo la massa grassa con effetti più duraturi; “Mind & Spirit”, mira a migliorare la qualità del sonno, a ridurre lo stress e a ricaricare l’energia dell’organismo; “Rejuvenating”, aiuta a ritrovare l’equilibrio psico-fisico; “Ayurveda”, si avvale dei dettami dell’omonima scienza orientale per ristabilire l’’armonia tra energie fisiche e mentali; “Medicina estetica e antiaging”, infine, prevede un approccio completo al benessere a alla salute della persona attingendo alle ultime acquisizioni di genetica, fisiologia, nutrizione, biochimica, endocrinologia, psicofisiologia, medicina estetica e scienze motorie mirate. A consigliare e individuare il pro-

fetta alchimia di salute, bellezza, relax, forma fisica ed equilibrio di corpo e mente. Ecco perché quando si pensa a una vacanza rigenerante e ritemprante, da regalarsi magari in occasione delle prossime feste o nella stagione più fredda non bisogna trascurare il côté “health”. Coniugare i due aspetti vi sembra impossibile? Dovrete ricredervi. O meglio, vi farà ricredere l’Adler Balance, Medical Spa dell’esclusivo Adler Dolomiti Spa & Sport Resort, incastonata nel cuore della Val Gardenia, ad Ortisei, circondata dalle vette delle Dolomiti e da un paesaggio di sogno, dove la natura regna ancora sovrana. La salute declinata e interpretata in tutti i suoi aspetti è l’assoluta protagonista: dalla struttura, costruita secondo i criteri della bio-architettura, agli arredi, in tessuti e legno naturali declinati in colori caldi e avvolgenti, fino al programma alimentare, che propone menù “bio” preparati da chef specializzati. Fiore all’occhiello però i suoi programmi benessere “Balance”, cinque percorsi che puntano a disintossicare e depurare l’organismo nell’ottica di

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

|

DAILYLUXURY

|

111


BENESSERE

gramma ideale alle proprie esigenze, un team di medici e terapisti che nel corso di una visita specialistica in cui le metodologie occidentali più innovative e all’avanguardia si mixano all’esperienza millenaria delle antiche medicine orientali, individuerà i trattamenti più indicati e il profilo alimentare ottimale. Ma perché un soggiorno all’Adler Balance sia anche bien-être e bellezza, la struttura permette l’accesso diretto alla Spa dell’Adler “storico” e al suo “Mondo Delle Acque”, con saune, bagno turco, bagni di fieno e a vapore, piscina coperta con idromasaggio, piscina salina, lago salino sotterraneo e spazio “women” dedicato solo alle donne. Le Feste sono ormai dietro l’angolo, e offrirci una pausa di salute e benessere è il miglior “cadeau” da mettere sotto ■ l’albero.


DESIGN

HOUSE GAMES OF

La casa si mette in gioco. M A R I NA SA N T I N ©A E T H I O N Scacchi, dame, carte, dadi e tarocchi si impadroniscono L NUOVO TREND DEL DESIGN? Mettersi del décor per contagiare con in gioco. È quanto afferma Maison & Objet, il salone il loro spirito ludico, parigino dell’art de vivre a 360° che ha scelto quale colorato e stravagante tema della sua ultima edizione “House of Games”. Ad approfondire in dettaglio il “fil rouge” del Salon indal’universo del design. gandone tutte le sfaccettature, il Forum d’inspirations, grazie Un trend dall’energia a l’Espace, lo spazio esclusivo allestito, a turno, da uno dei tre positiva scelto dal esperti dei “bureaux de style” dell’Observatoire Maison & Objet: salone parigino Elizabeth Leriche, François Bernard (Croisement) e Vincent Grégoire Maison & Objet (NellyRody). Ed è proprio quest’ultimo ad aver firmato le scenograquale tema della sua fie dell’Espace. Lasciamo a lui il compito di raccontarcelo iniziando da… perché “House of Games”… ultima edizione.

I


ART CHESS BY DAMILOLA ODUSOTE SPACE AND TIME

DESIGN

Quello che conta è la capacità di stupire, di essere sensazionale. Alcuni utilizzano motivi grafici e ottici, avvalendosi di chevron e scacchiere, come ha fatto ad esempio Nendo per il grande magazzino Seibu. A Parigi si gioca sul registro dell’alcova e della teatralità del 19° secolo, come da Castel, al ristorante La Belle Epoque, da Matis o all’hotel Maison Souquet dove Jacques Garcia ha ricostruito l’ambiente di una casa chiusa. Di fronte a troppo minimalismo, si assiste all’avvento di un nuovo décor eccentrico. Guardando alla moda, lo stile imposto da Alessandro Michele nelle ultime collezioni Gucci, con la sua audacia evoca quest’energia contemporanea molto colorata che attraversa con brio una confusione di generi nutrita da effetti spiazzanti e mix inediti.

FRANÇOIS-BERNARD

VINCENT G RÉGOIRE

erché è la risposta ai molteplici segnali che giungono dal mondo della moda, dell’arte contemporanea, del lusso, del design e anche della gastronomia. Questa “casa da gioco” segna il ritorno di un nuovo barocco, dandy, che lascia spazio alla fantasia, all’inedito e allo charme. In generale, stiamo assistendo al ritorno dei giochi di società, dei circoli privati, come compensazione alla solitudine indotta dalla tecnologia, dal nostro essere sempre connessi, davanti a uno schermo. Permettono infatti di reinstaurare dei rapporti sociali con regole che si apprendono facilmente”, ci spiega. Così i codici estetici dei giochi di società, d’azzardo e d’equilibrio, nutrono lo spirito ludico del décor, con scacchiere, pedine, carte, dadi, domino e tarocchi protagonisti di una partita che gioca con codici, epoche, stili e generi, rispondendo a una sola regola: teatralizzare l’arredo, puntando su un massimalismo gioioso ed elegante e gettando il Jolly per effetti inattesi. Un diktat che in termini di stile si traduce in realtà in un’assenza di dettami precisi poiché ciascuno mette in campo i suoi. “Quello che conta - puntualizza Vincent Grégoire - è la capacità di stupire, di essere sensazionale. Alcuni utilizzano motivi grafici e ottici, avvalendosi di chevron e scacchiere, come ha fatto ad esempio Nendo per il grande magazzino Seibu. A Parigi si gioca sul registro dell’alcova e della teatralità del 19°

ART CHESS BY DAMILOLA ODUSOTE SPACE AND TIME

“P

“NUDES” BACKGAMMON ALEXANDRA LLEWELLYN © STEPHANIE WOLFF

114

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016


ART CHESS BY DAMILOLA ODUSOTE SPACE AND TIME

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

|

DAILYLUXURY

|

115


DESIGN

secolo, come da Castel, al ristorante La Belle Epoque, da Matis o all’hotel Maison Souquet dove Jacques Garcia ha ricostruito l’ambiente di una casa chiusa. Di fronte a troppo minimalismo, si assiste all’avvento di un nuovo décor eccentrico. Guardando alla moda, lo stile imposto da Alessandro Michele nelle ultime collezioni Gucci, con la sua audacia evoca quest’energia contemporanea molto colorata che attraversa con brio una confusione di generi nutrita da effetti spiazzanti e mix inediti”. Quali sono gli elementi “must have” di questo nuovo mood? Tornano i pezzi forti del 19° secolo, primo tra tutti il Capitonnée Chesterfield, eppoi le vetrinette, gli specchi, i “trofei” appesi al muro, l’arte dell’ebanisteria, gli oggetti in cuoio lavorato, i cristalli… nessun posto o luogo è lasciato alla banalità. Il tavolo da biliardo e il calcio Balilla, si reinventano diventando oggetti decorativi, e i sim-

116

|

DAILYLUXURY

|

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

boli portafortuna, l’occhio in primis, si declinano in tutti i modi per portare vibrazioni positive negli ambienti domestici. Quanto alle materie, alla ribalta tutte quelle che danno un’idea di preziosità. In perfetto spirito Belle Epoque, il velluto, il satin, il taffetà ed ancora la lacca, la passamaneria, il cristallo si impongono per celebrare una nuova festa dei sensi. Eppoi, come racconta Vincent Grégoire “Non mancano i giochi di illusione, i riflessi e le trasparenze intervengono a rendere ancor più suggestiva la messa in scena, intrecciandosi con collage, vetrate colorate, carta da parati secondo i dettami della più attuale “mixology”. Côtè colore, trionfa il rosso, quello dei teatri, dell’opera, dei red carpet, ma anche quello delle lampade delle case chiuse. In sintesi, tra trasgressione e rivelazione, si afferma un universo ■ esuberante, gioioso e sensuale.


BONBONS - LUCA NICHETTO

FRENCH PLAYING CARDS REDESIGN BY KRISZTINA BERTA © KRISZTINA BERTA

N°11-12 NOVEMBRE-DICEMBRE 2016

|

DAILYLUXURY

|

117


food

Il cibo che cura Corrette scelte alimentari e alcune modifiche nel nostro lifestyle potrebbero salvarci la vita. Lo afferma (e dimostra) un medico statunitense, Michael Greger nel suo libro “Sei quel che mangi”, un’utile guida ricca di preziosi consigli per prevenire e curare le malattie dei nostri tempi. m a r i na sa n t i n

118

|

DailyLuxury

|

n°11-12 novembre-dicembre 2016


S

E HAI UN CANCRo ALLA PRoSTATA, METTI GIÙ QUEL BICCHIERE dI LATTE E AGGIUNGI SEMI dI LINo ALLA TUA dIETA.

Frutti di bosco e bacche I preferiti dal Dottor Greger

BACCHE DI AÇAI, BACCHE DI BERBERIS, MORE, MIRTILLI, CILIEGIE O AMARENE, UVA, FRAGOLA, MIRTILLI ROSSI, BACCHE DI GOJI, KUMQUAT, FRUTTI DEL GELSO, LAMPONI E FRAGOLE.

“Offrono una potenziale protezione contro il cancro, rinforzano il sistema immunitario e proteggono il fegato e il cervello. Uno studio dell’American Cancer Society condotto su quasi centomila uomini e donne ha scoperto che coloro che mangiavano più frutti di bosco avevano molte meno probabilità di morire di malattie cardiovascolari. Ma, aspettate un attimo: sono squisiti e possono far vivere più a lungo? Ebbene, sì. È così che funziona l’alimentazione basata su prodotti di origine vegetale”.

Altri frutti MELE, ALBICOCCHE SECCHE, AVOCADO, BANANE, MELINI, I preferiti CLEMENTINE, DATTERI, FICHI dal Dottor SECCHI, POMPELMI, MELONI Greger VERDI, KIWI, LIMONI, LIME, LITCHI, MANGO, PESCHE NOCI, PESCHE, ARANCE, PAPAYA, FRUTTO DELLA PASSIONE, PERE, ANANAS, SUSINE (SOPRATTUTTO PRUGNE), MELOGRANI, PLUOT, PRUGNE SECCHE, MANDARINI E COCOMERO.

“Quasi cinquecento ricercatori di oltre trecento istituzioni in cinquanta Paesi hanno impiegato anni a produrre, nel 2010, il Global Burden of Disease Study. Finanziato dalla Bill & Melinda Gates Foundation, è la più ampia analisi dei fattori di rischio di morte e malattia mai realizzata. Negli Stati Uniti, questo vasto studio ha stabilito che la causa principale sia di morte che di disabilità è la dieta americana, seguita dal fumo. Qual è l’aspetto peggiore della dieta? Il fatto che non prevede di mangiare abbastanza frutta”.

Se hai problemi di ipertensione il tè all’ibisco è molto efficace per abbassare la pressione. Bere caffè può alleviare i sintomi dell’infiammazione al fegato. Il consumo costante di soia, in caso di tumore al seno, è associato a un’aspettativa di vita più lunga. E un’alimentazione a base di cibi integrali e vegetali non solo può prevenire l’insorgere di problemi cardiovascolari , ma può anche arrestarne la degenerazione”. Così si legge in copertina del libro “Sei quel che mangi”, scritto da Michael Greger, medico, autore, conferenziere internazionalmente riconosciuto su argomenti quali la nutrizione, la sicurezza alimentare e i problemi di salute pubblica, membro fondatore dell’American College of Medecine Lifestyle e artefice dell’autorevolissimo sito NutritionFacts.org. Nel volume (edito da Baldini & Castoldi), prende in esame queste e molte altre patologie e, basandosi su ricerche ed evidenze scientifiche, offre preziosi consigli sulle scelte alimentari da compiere ogni giorno, dimostrando come effettuando interventi nutrizionali e modificando lo stile di vita, è possibile vivere meglio e più a lungo. È lui stesso a raccontare il suo “incontro” con la scienza dell’alimentazione, da cui nasce, dopo un lungo percorso, questo libro che ha venduto oltre 150.000 copie. “Non ho mai avuto una gran passione per i cibi dolci, ma per quelli grassi sì: pizza ai peperoni, ali di pollo fritte, patatine con panna acida e cipolle, un cheeseburger al bacon di Hardee quasi tutti i giorni quando andavo alle superiori. Mi piaceva qualsiasi cosa fosse unta e grassa, e la innaffiavo con Dr. Pepper ghiacciata. Be’, allora mi

n°11-12 novembre-Dicembre 2016

|

DailyLuxury

|

11


sa che avevo anche una certa passione per il dolce. Andavo matto per i donut ricoperti di glassa alla fragola. food Anche se il miracoloso recupero di mia nonna dalla malattia cardiaca mi ha indotto a intraprendere la carriera medica, non ho cambiato alimentazione finché, nel 1990, è stato pubblicato il fondamentale Lifestyle Heart Trial del dottor Ornish. Fu lì che trovai la dimostrazione che la storia di mia nonna non era stato un colpo di fortuna: le patologie cardiache potevano regredire. Il dottor Ornish e la sua équipe avevano esaminato le radiografie delle arterie dei soggetti prima e dopo l’esperimento e avevano dimostrato che potevano essere ripulite senza angioplastica, senza alcun intervento o farmaco miracoloso. Bastavano una dieta a base di prodotti vegetali e altri salutari cambiamenti dello stile di vita. Fu questo a indurmi a cambiare dieta e a dare il via al mio amore ormai venticinquennale per la scienza dell’alimentazione. Da quel momento ho deciso di far sapere a tutti che il cibo ha la capacità di farvi stare in salute, di conservare la salute e, se necessario, di ripristinarla”. “Sei quel che mangi” si compone di due parti. Nella prima spiega, caso per caso, come un’alimentazione basata su determinati principi e alimenti possa evitare di incorrere in una delle principali cause di morte del mondo occidentale. Nella seconda, presenta l’elenco dei dodici “magnifici” cibi da portare quotidianamente in tavola, essenziali per una dieta ideale per preservare salute e longevità. Una lista a dire la verità che si discosta dalla piramide della dieta mediterranea a noi così familiare pensata principalmente per rispondere agli errori e alle mancanze degli americani ma che si rivela una guida utile e preziosa che integrare la nostra alimentazione e rivederla in chiave “health”. “La dieta più sana - scrive Greger - è quella che massimizza l’assunzione di prodotti d’origine vegetale e minimizza quella di cibi di origine animale e di alimenti lavorati” e per facilitare la scelta si avvale di un semaforo e dei suoi codici-colore: verde per gli alimenti di origine vegetale non lavorati; giallo, per i prodotti d’origine vegetale lavorati e quelli di origine animale non lavorati; rosso, per i prodotti di origine animale molto lavorati e quelli di origine animale lavorati. In pratica, bisogna mangiare più alimenti con il semaforo verde, limitare quelli con il giallo ed evitare ancor di più quelli con il rosso. Proprio come avviene quando si è alla guida di un’auto: via libera con il verde, meglio fermarsi con il giallo, stop con il rosso anche se si può rischiare, certo, e può andarci bene, ma è meglio non prenderci l’abitudine.

1

|

DailyLuxury

|

n°11-12 novembre-Dicembre 2016

Legumi

Crucifere

FAGIOLI NERI, FAGIOLI CON L’OCCHIO, FAGIOLI I preferiti DI LIMA, CANNELLINI, dal Dottor CECI, EDAMAME, Greger PISELLI, FAGIOLI COMUNI, FAGIOLI ROSSI, LENTICCHIE 8VERDI, GIALLE, ROSSE,) MISO, PISELLI SPEZZATI (GIALLI O VERDI), TEMPEH.

RUCOLA, CAVOLO CINESE, BROCCOLI, I preferiti CAVOLINI DI dal Dottor BRUXELLES, VERZA, Greger CAVOLFIORE, CAVOLI A FOGLIA, CREN, CAVOLO RICCIO (NERO, VERDE E ROSSO), SENAPE INDIANA, RAVANELLI, RAPE E CRESCIONE.

“I legumi sono ricchi di proteine, ferro e zinco come ci si può aspettare da altre fonti di proteine (come la carne), ma contengono anche sostanze nutritive che si trovano concentrate nel regno vegetale, tra cui fibre, folati e potassio. Grazie ai legumi otterrete il meglio di entrambe le categorie, il tutto gustando cibi naturalmente poveri di grassi saturi e sodio e privi di colesterolo. Lo studio più esaustivo mai condotto sul rapporto tra alimentazione e cancro è stato pubblicato nel 2007 dall’American Institute for Cancer Research. Analizzando oltre mezzo milione di ricerche, nove équipe di scienziati indipendenti di tutto il mondo hanno prodotto una storica relazione che è stata riesaminata dai ventuno migliori ricercatori del mondo in campo oncologico. Tra i loro consigli conclusivi per la prevenzione del cancro compare l’invito ad assumere cereali integrali e/o legumi (fagioli, piselli, ceci o lenticchie) a ogni pasto. Non una volta alla settimana o al giorno: a ogni pasto!”.

“Nel libro li ho citati più di qualsiasi altro alimento, e per una buona ragione. Le crucifere come i broccoli possono prevenire i danni al DNA e la diffusione delle metastasi, abbiamo parlato della loro capacità di attivare le difese contro gli agenti patogeni e inquinanti, del loro contributo alla prevenzione del linfoma, di quanto aiutino a potenziare gli enzimi che disintossicano il fegato e la distruzione delle cellule staminali del tumore al seno, di come riducano il rischio della progressione del cancro alla prostata. Si ritiene che la componente responsabile di questi effetti positivi sia il sulforafano, che si forma quasi esclusivamente nelle crucifere. Il sulforafano può anche proteggere il cervello e la vista, ridurre l’infiammazione dei seni nasali nelle allergie, tenere sotto controllo il diabete di tipo 2, e, come si è scoperto di recente, contribuire con successo al trattamento dell’autismo”.


Semi e frutta a guscio MANDORLE, NOCI BRASILIANE, I preferiti ANACARDI, SEMI DI dal Dottor CHIA, NOCCIOLE, Greger SEMI DI CANAPA, NOCI MACADAMIA, NOCI PECAN, PISTACCHI, SEMI DI ZUCCA, SEMI DI SESAMO, SEMI DI GIRASOLE, NOCI.

Verdure a foglia verde RUCOLA, FOGLIE DI BARBABIETOLA, CAVOLO A FOGLIA I preferiti dal Dottor VERDE, CAVOLO Greger RICCIO (NERO, VERDE E ROSSO), INSALATINE MISTE, FOGLIE DI SENAPE INDIANA, ACETOSA, SPINACI, BIETOLA E FOGLIE DI RAPA.

“Il Global Burden of Disease Study ha calcolato che il fatto di non mangiare abbastanza semi e frutta a guscio è il terzo fattore alimentare di rischio di morte e disabilità al mondo, e uccide più persone del consumo di carne lavorata. Si ritiene che, ogni anno, un’insufficiente assunzione di tali alimenti conduca alla morte milioni di persone, quindici volte più di quelle che muoiono per overdose di eroina, crack e altre droghe illegali messe insieme”.

Erbe e spezie I PREFERITI DAL DOTTOR GREGER I preferiti PIMENTO, BERBERIS, dal Dottor BASILICO, ALLORO, Greger CARDAMOMO, PEPERONCINO, CORIANDOLO, CANNELLA, CHIODI DI GAROFANO, CUMINO, CURRY, ANETO, FIENO GRECO, AGLIO, ZENZE- RO, CREN, CITRONELLA, MAGGIORANA, SENAPE IN POLVERE, NOCE MOSCATA, ORIGANO, PAPRIKA AFFUMICATA, PREZZEMOLO, PEPE, MENTA, ROSMARINO, ZAFFERANO, SALVIA, TIMO, CURCUMA E VANIGLIA.

“Molte delle componenti che conferiscono sapore a erbe e spezie sono antiossidanti. Per la vostra salute dovreste mangiare cibi sia colorati che saporiti. Di fatto oggi le linee guida per l’alimentazione di molti paesi incoraggiano specificatamente il consumo di erbe e spezie non solo come sostituti del sale ma per le proprietà salutari che possiedono. E in cima alla lista c’è la curcuma. Contiene infatti curcumina e abbiamo visto che la curcumina può svolgere un ruolo importante nella prevenzione o nella cura delle malattie polmonari e cerebrali, e relativamente a diversi tumori, tra cui il mieloma multiplo, il cancro al colon e quello al pancreas. Ma è stato anche dimostrato che questa sostanza aiuta ad accelerare il recupero dopo un intervento chirurgico e cura l’artrite reumatoide meglio del principio attivo più usato. Può anche essere efficace nel trattamento dell’artrosi e di altre patologie flogistiche come il lupus e le malattie infiammatorie croniche intestinali”.

“Mangiare verdure a foglia verde quasi tutti giorni può essere uno dei passi più importanti che possiamo fare per allungarci la vita. Fra tutti i gruppi di alimenti analizzati da un’équipe di ricercatori di Harvard, è risultato che queste verdure fornivano la protezione più efficace dalle patologie croniche, tra cui una riduzione fino al 20% del rischio di attacco cardiaco e ictus per ogni porzione giornaliera in più”.

Semi di lino DORATI O MARRONI. I preferiti dal Dottor Greger

Altre Verdure I preferiti dal Dottor Greger

CARCIOFI, ASPARAGI, BARBABIETOLE, PEPERONI, CAROTE, MAIS, AGLIO, FUNGHI (CHAMPIGNON, PLEUROTUS E SHIITAKE), OCRA O GOMBO, CIPOLLE, PATATE VIOLA, ZUCCA (INVERNALE, ESTIVA E VARIETÀ SPAGHETTI E DELICATA), ALGHE (ARAME, DULSE E NORI), TACCOLE, PATATE DOLCI, POMODORI E ZUCCHINE.

“Il mastodontico Global Burden of Disease Study ha identificato la causa principale di morte e disabilità tra la popolazione americana nella dieta tipica, il cui quinto fattore di rischio è dato da un’insufficiente assunzione di verdure, preceduto dal consumo di carne lavorata. La Union of Concerned Scientists stima che se la popolazione aumentasse il consumo di frutta e verdura come richiesto dalle linee guida sull’alimentazione, ogni anno potremmo salvare la vita a oltre centomila persone. Dovreste mangiare più frutta e verdura come se la vostra vita dipendesse da questo, perché forse è proprio così”.

“Ho parlato delle meraviglie dei semi di lino in alcuni capitoli di questo volume, tra cui quelli sull’ipertensione, il cancro al seno e il tumore alla prostata. Come ricorderete, i semi di lino offrono «una difesa miracolosa contro alcune gravi malattie”.

Cereali integrali ORZO, RISO INTEGRALE, GRANO I preferiti SARACENO, MIGLIO, dal Dottor AVENA, POPCORN, Greger QUINOA, SEGALE, TEFF, PASTA INTEGRALE E RISO SELVATICO.

“I fondamentali studi gemelli sull’alimentazione dell’Università di Harvard, il Nurses’ Health Study e l’Health Professionals Follow-Up Study, finora hanno accumulato dati su quasi tre milioni di persone. Un’analisi del 2015 ha scoperto che coloro che mangiano più cereali integrali tendono a vivere significativamente di più, a prescindere da altri fattori dietetici o legati allo stile di vita. La cosa non dovrebbe stupirci, dato che alcuni cereali riducono il rischio di malattie cardiache, diabete di tipo 2, obesità e ictus. Mangiare più cereali integrali può salvare la vita a oltre un milione di persone all’anno su scala n°11-12 novembre-Dicembre globale”. 2016 | DailyLuxury | 11


food

Le bevande I preferiti dal Dottor Greger

A questo punto non ci sono più scuse. Apriamo la dispensa e il frigorifero e mettiamo mano al loro contenuto scegliendo cosa tenere o secondo i consigli del dottor Greger e facendone tesoro. “L’obiettivo centrale del mio lavoro - afferma - è educare le persone che sono inconsapevoli del potere che hanno nell’influenzare il destino della loro salute e longevità. La stragrande maggioranza delle morti premature si potrebbero evitare con una dieta più sana e piccole correzioni nello stile di vita occidentale”. ■

TÈ NERO, TÈ CHAI, INFUSO DI CAMOMILLA ALLA VANIGLIA, CAFFÈ, TÈ EARL GREY, TÈ VERDE, KARKADÈ, CIOCCOLATA CALDA, TÈ AL GELSOMINO, INFUSO ALLA MELISSA, TÈ MATCHA, TÈ OOLONG AI FIORI DI MANDORLO, TÈ ALLA MENTA, ROOIBOS, ACQUA E TÈ BIANCO.

“Negli Stati Uniti è stato costituito il Beverage Guidance Panel per offrire “consigli sui benefici e i rischi di varie categorie di bevande dal punto di vista della salute e della nutrizione”. Gli esperti nutrizionisti del comitato hanno classificato le categorie di bevande dalla migliore alla peggiore su una scala di sei. Indovinate un po’? Le bibite sono arrivate ultime. Il latte intero, d’altra parte, è stato classificato al pari della birra, con una dose consigliata di zero centilitri al giorno. Tra le motivazioni di questa scelta vi era il timore che esistesse un nesso tra latte e cancro alla prostata e l’aggressivo carcinoma ovarico, forse “legato ai suoi ben documentati effetti sulle concentrazioni del fattore di crescita insulinosimile”. Al contrario, tè e caffè, preferibilmente senza latte o dolcificante, si sono piazzati al secondo posto tra le bevande più sane, dopo l’acqua, la numero uno in assoluto”.

Esercizio fisico Il dodicesimo “food” a sorpresa, non si mangia ma nutre corpo e mente. BICICLETTA, CANOA, DANZA, DODGEBALL, DISCESA LIBERA, I preferiti SCHERMA, TREKKING, LAVORI dal Dottor DOMESTICI, PATTINAGGIO SU Greger GHIACCIO, ROLLERBLADE, GIOCOLERIA, SALTI SUL TRAMPOLINO, BARCA A REMI, FRISBEE, TIRI AL CANESTRO, SPALARE LA NEVE, SKATEBOARD, SNORKELING, SURF, NUOTO RICREATIVO, TENNIS (DOPPIO), GALLEGGIAMENTO, CAMMINATA A PASSO SOSTENUTO (6 KM ALL’ORA), ACQUAGYM, SCI D’ACQUA, GIARDINAGGIO E YOGA. ATTIVITÀ INTENSE: ESCURSIONISMO, PALLACANESTRO, PEDALATA IN SALITA, PESI, SCI DI FONDO, FOOTBALL AMERICANO, HOCKEY, JOGGING, SALTO SUL POSTO, SALTO DELLA CORDA, LACROSSE, FLESSIONI E TRAZIONI ALLA SBARRA, RACQUETBALL, ARRAMPICATA SU ROCCIA, RUGBY, CORSA, ATTIVITÀ SUBACQUEA, TENNIS (SINGOLO), CALCIO, PATTINAGGIO DI VELOCITÀ, SQUASH, AEROBICA E STEP, VASCHE IN PISCINA, CAMMINATA IN SALITA A PASSO SOSTENUTO E JOGGING ACQUATICO.

“Oltre ad aiutarvi a mantenere un buon peso forma l’esercizio fisico può anche tenere lontano e talvolta invertire un blando declino cognitivo, rafforzare il sistema immunitario, prevenire e curare l’ipertensione e migliorare l’umore e la qualità del sonno, oltre a presentare molti altri vantaggi. Se la popolazione americana nel complesso facesse abbastanza esercizio fisico da scrollarsi di dosso anche solol’1% dell’indice di massa corporea nazionale (IMC) si potrebbero evitare 2 miloni di casi di diabete, 1,5 milioni di malattie cardiovascolari e fino a 127.000 tumori. Consiglio una “porzione” quotidiana di esercizio fisico che può anche essere suddivisa nell’arco della giornata”.


clessidra87.it

ANCHE QUEST’ANNO I MIGLIORI CI HANNO SCELTO SERVIZI DI LOGISTICA INTEGRATA

www.difarco.it

SHI LOGISTIC ITALIA


Boutique online www.cartier.it

L E N O U V E A U PA R F U M M A S C U L I N

DAILY LUXURY • n.11-12 novembre-dicembre 2016  

…a mani calde sull’oro fragrante che già irradia il 2017…

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you