Issuu on Google+

A

k

yM

1nno

zine

GURI

ga

AU

Mi

MAGAZINE

il magazine gratuito interamente dedicato al tuo pet shop di fiducia

a ouse M

13

n째

anno II - 2012 - mensile - Novembre

Il Maltese

il candido toy dog

Il coniglietto nano Salute Il diabete mellito

Accessori Abbigliamento glamour nel mondo pets

Speciale legge regionale 107 Presentazione della Legge regionale 107

Foto vincitrici - 5째 concorso fotografico


Redazionale

Caro lettore,

siamo giunti a conclusione della quinta edizione del nostro consueto concorso fotografico. Quest’an-

no siamo stati particolarmente colpiti dalla grande partecipazione dei clienti di tutti i punti vendita che con creatività, originalità e in molti casi alto spessore artistico, hanno immortalato i loro fedeli amici immersi in contesti naturali o ne hanno riportato alcuni suggestivi dettagli. Le opere consegnate, che oltre a rendere protagonisti della passerella i nostri amici animali riempiono di colori le pareti dei punti vendita Miky Mouse, sono state ben 247. Grazie alle quote di iscrizione raccolte abbiamo potuto consegnare ai volontari del Rifugio del Cane di Udine più di 700 Euro, cifra provvidenziale che ha consentito l’acquisto immediato di una trentina di neon fusi durante il violento temporale del 15 ottobre scorso. I proventi derivanti dalla vendita dei calendari saranno invece impiegati per ripristinare l’utilizzo del sistema di videosorveglianza del Rifugio, anch’esso messo fuori uso durante la burrasca, impianto importante in quanto fa sì che non vengano effettuati atti di vandalismo a danno dei cani ospitati e che impedisce l’abbandono di animali presso la struttura. Ci sentiamo di esprimere da un lato la soddisfazione di tutti coloro che partecipano all’iniziativa sia in veste di concorrenti che di acquirenti del calendario per poter prestare aiuto concreto ad una delle realtà più importanti del nostro territorio a favore degli animali in difficoltà e dall’altro di ringraziare, a nome dei volontari e degli animali stessi, la tanta generosità dei clienti manifestata nel corso di questi cinque anni. L’incredibile partecipazione di quest’anno, unita alla bellezza delle foto, che ha messo a dura prova la giuria tecnica, ci ha spinti a realizzare ben due modelli di calendari, uno sul tema “Animali in Natura”, uno sui “Dettagli”, consapevoli che certamente ben più di 24 foto meriterebbero un posto d’onore sui due almanacchi. Cogliamo inoltre l’occasione per augurare un buon primo compleanno a Miky Mouse Magazine, rivista che seppur così giovane, risulta molto apprezzata dai lettori e si presenta sempre più ricca di contenuti. Ci piacerebbe che questo strumento diventasse sempre più mezzo di dialogo e comunicazione con i clienti. Invitiamo pertanto tutti a diventare membri attivi del Magazine scrivendo le proprie storie, esprimendo i propri quesiti in ambito veterinario e legale, mandando poesie, foto, annunci e tutto quanto concerna il mondo animale... perché nel mondo Miky Mouse ogni cliente, bipede o quattrozampe che sia, merita di essere ascoltato! Barbara Pagnutti Resp. Marketing Miky Mouse

Sembra ieri quando noi di HelloBrand! abbiamo intrapreso questo nuovo progetto accompagnati per

mano dalla bravissima Barbara, che ringraziamo per averci insegnato tanto sul mondo pet. Abbiamo scoperto un universo interessantissimo, che ci ha travolto di curiosità mese per mese. Ringraziamo tutti i collaboratori che sostengono il Magazine (Luca per i testi, le dott.se Laura e Cecilia per le loro rubriche, Michele per i suoi consigli sulla natura). Un ringraziamento va anche alle aziende che hanno sostenuto fin dall inizio questo progetto. Ma un grazie di cuore va soprattutto a Voi che ci leggete con tanta passione e a tutti coloro che ci inviano foto, domande, consigli e suggerimenti. Buon compleanno Miky Mouse Magazine! Lo Staff di HelloBrand!

Novembre 2012

Miky Mouse Magazine

3


Scopri con Hill’s come prenderti cura di loro

i

amic i v o Nu

Coccole

Giochi

i

l Consig

Ti aspettiamo Venerdì 17 Novembre presso Miky Mouse di Udine dalle 17.00 alle 19.00

UN OMAGGIO PER TE!

Partecipa ai PUPPY PARTY! Impara i segreti dell’alimentazione con un esperto nutrizionista Hill’s. Parliamo insieme di: • Nutrizione • Educazione e comunicazione • Prevenzione

Ti aspettiamo! RACCOMANDATO DAI VETERINARI NEL MONDO

Seguici su

re? Come partecipa

Chiedi subito al tuo negoziante!

www.hillspet.it

™ Marchi di fabbrica di proprietà della Hill’s Pet Nutrition, Inc ©2012


Sommario LA RAZZA DEL MESE

6 8

Cane: Il Maltese Coniglio: Il coniglietto nano

SALUTE

10

Il diabete Mellito

ASSOCIAZIONI

12

Associazione gli Amici di Poldo

NEWS PRODOTTI

13

News dal mondo Pet

EVENTI

14

Il Maltese Pag. 6

2° Trofeo “Città di Trieste“

NEWS FOOD

15

Prolife: The Newtrition!

CONCORSO FOTOGRAFICO

16

Foto vincitrici 5° concorso fotografico

NORME DIRITTI E DOVERI DEI TUOI PETS

18

Le novità legislative in Friuli Venezia Giulia in tema di tutela di animali

SPECIALE LEGGE REGIONALE 107

19

Presentazione della legge regionale 107

ACCESSORI

20

Abbigliamento glamour nel mondo pet

ANIMALI FAMOSI

22

Il cane nell’arte Moderna e Contemporanea

MIKY E MOUSE ZONE

24

Colorami - Parole Nascoste

ANNUNCI

26

Cuccioli cerca casa

EVENTI DEL MESE

26

Novembre - Dicembre

CLICK

27

Coniglietto nano Pag. 8 Dove trovarci MikyMouseUdine Viale Tricesimo 101/18 33100 Udine (UD) Tel.+39.0432.485086 Fax. +39 0432.425217 LUN-SAB 9.00-13.00/15.00-19.30

MikyMouseCodroipo Vic.Resia, 6 33100 Codroipo (UD) tel. +39 0432.820115

MikyMouseGemona del F. Via L.Burgi, 65 Tel. +39 0432.972726 LUN-SAB 9.00-19.30 (orario continuato)

MikyMouseButtrio Via B. Stringher, 13/C 33042 BUTTRIO tel. 0432.884132 MAR-SAB 9.00-12.30/15.00-19.00

MAR-SAB 9.00-12.30/15.00-19.00

www.mikymouse.it - seguici su

acebook

Il MikyMouse Magazine è un giornale aziendale (House Organ) distribuito gratuitamente presso i punti vendita MikyMouse. Progetto grafico & art direction: Hello Brand! via Cincinnato,1 - Feletto Umberto UD tel. 0432.1790255 - www.hellobrand.it Pubblicità & Spazi: magazine.mikymouse@hellobrand.it

Le foto dei nostri amici Novembre 2012

Miky Mouse Magazine

5


La Razza del mese : CANE

Il Maltese

il candido toy dog

Siamo abituati a vederlo infiocchettato come un peluche, al fianco della sua padrona. Il maltese però non è un animale altezzoso o pigro. Dietro questi vezzi si nasconde un cane vivace, recettivo e veloce tant’è che possiamo vederlo esibirsi, con ottimi risultati, in numerose gare di agility! Storia: Dal nome ingannevole il Maltese non è, come si potrebbe pensare, originario dell’ isola di Malta, bensì dei paesi del centro mediterraneo. Tanto che alcuni studiosi ritengono venga dalla provincia siciliana di Melita. Ha una storia molto antica, risalente al periodo dei Fenici. Questa popolazione di navigatori, durante i viaggi, portava con sé anche alcuni piccoli cani utilizzandoli nella caccia dei topi a bordo. Intorno al I° secolo d.c. proprio i gli stessi Fenici ne donarono un esemplare al governatore romano di Malta. Probabilmente questo fatto ha contribuito a rafforzare l’idea che il can-

6

Novembre 2012

Miky Mouse Magazine

dido cagnetto, che tutti oggi conosciamo, sia proveniente da quell’ isola. Le ridotte dimensioni di questo animale e la sua indole docile hanno fatto sì che diventasse l’animale prediletto delle ricche nobildonne dell’Impero romano e più tardi anche di importanti personaggi. In un passato meno lontano per esempio, Loulou fu la fedele quattrozampe del grande compositore Giuseppe Verdi.

Carattere : Le ridotte dimensioni di questo adorabile animale lo inseriscono perfettamente nel contesto domestico. Il Maltese si trova infatti perfettamente a suo


La Razza del mese : CANE

Testa e muso Orecchie Collo Occhi

Arti e piedi

Lo stop netto deve essere equidistante dal centro del cranio e dal tartufo. Il tartufo è nero Lunghe e ben frangiate, portate pendenti lungo i lati della testa Di media lunghezza eretto Bruno scuro, posti al centro delle guance e non sporgenti Arti anteriori corti e diritti, posteriori corti e adeguatamente angolati. I piedi sono rotondi e i cuscinetti plantari neri

Coda

Ben arcuata sul dorso e frangiata

Mantello

Pelo di considerevole lunghezza (più di 20 cm), è dritto e morbido come la seta, mai lanoso

Colore

Bianco immacolato o avorio chiaro

agio nella vita d’appartamento. Si affeziona moltissimo al proprio padrone e alla famiglia tanto da non volersene mai separare. L’allegria e la curiosità sono due doti tipiche del suo carattere esuberante anche se non risulta mai invadente. Dotato di una notevole intelligenza, apprende in fretta i comandi e li esegue con ubbidienza.

Com’è fatto: Il Maltese è un cane di piccola taglia e appartiene al Gruppo 9, quello dei cani da compagnia. È vivace brioso e sveglio e la lunghezza del suo tronco è maggiore dell’altezza al garrese.

L’altezza del maschio è di 21-26 cm; la femmina invece 20-25 cm; Altezza e peso il peso per entrambi si aggira intorno ai 3 kg

Novembre 2012

Miky Mouse Magazine

7


La Razza del mese : CONIGLIO

Il coniglietto nano un inquilino delicato e attivo!

Ariete Nano

Angora Nano

8

Novembre 2012

Le origini del coniglio risalgono a migliaia di anni or sono. I reperti fossili più antichi della specie vennero rinvenuti all’epoca del Miocene nella Penisola iberica. Il coniglio selvatico, che inizialmente abitava il freddo Nord Europa, si dovette spostare verso zone climaticamente più miti. La carne prelibata di questo animale era molto apprezzata dai romani i quali ne iniziarono l’allevamento per poi utilizzarlo come sostentamento delle truppe durante i viaggi attraverso l’ Impero. In seguito, dal medioevo in poi, questo mammifero divenne ambita preda dei nobili durante le battute di caccia. Oggi il coniglio non viene allevato più solo per la carne ma anche per la pregiata lana d’angora che si può ottenere da alcune specie. La simpatia di questo animaletto è stata, negli ultimi decenni, rivalutata grazie a numerosi incroci tra razze che hanno dato come risultato il coniglietto nano, un ambito pet che rallegra la vita quotidiana di molte famiglie! Il coniglietto nano, come i suoi antenati selvatici, appartiene alla famiglia dei Leporidi. Nello specifico, dal coniglio domestico Oryctolagus cuniculus sono state selezionate più di una quarantina di razze accettate dallo standard italiano, incluse le taglie più piccole che oggi noi conosciamo come nane.

Miky Mouse Magazine

I conigli nani più comuni sono: Ariete Nano (o Olandese ) si distingue per le sue caratteristiche orecchie cadenti, prive di movimento che pendono ai lati della testa. E’ il risultato dell’ incrocio di soggetti Ariete inglese e francese con soggetti nani. Le sue colorazioni sono svariate e sono tutte ammesse tranne l’ argento. Coniglio Angora nano, famoso per la sua folta e morbidissima lanosa pelliccia, è originario della Francia. Probabilmente importato dall’Inghilterra ha un pelo che raggiunge gli 8 cm di lunghezza. Ha folti ciuffi sulla fronte, sulla punta delle orecchie e sulle guance. I colori accettati sono numerosi ma ricordiamo principalmente: il blu, l’arancio, il crema e il siamese. Coniglio Olandese nano, la più antica tra le razze nane, ha la pelliccia caratterizzata da un disegno del mantello particolare. Ha la testa nera con una striscia bianca sulla fronte. Sono ammesse tutte le colorazioni. Coniglio Polacco nano, conosciuto anche come Ermellino per via del suo candido mantello. Questa razza creata, nonostante il nome, in Inghilterra è ammessa in colorazione bianca con occhi blu e bianca con occhi rosso rubino. Coniglio Testa di leone, ha una criniera di peli lunghi intorno al collo e lungo i fianchi simile a quella del leone. Tutti i colori sono ammessi, ma il principale è il color crema.


La Razza del mese : CONIGLIO

La cura di questo animale d’affezione non è complessa, ma vanno comunque rispettate alcune regole di base. E’ necessario premettere che il suo apparato digerente è molto delicato e quindi l’alimentazione dovrà essere precisa e bilanciata. 1.

olandese Nano 2.

3.

4.

5.

polacco Nano

*PUBBLICITA_layout 27/08/12 09:53 Pagina 1

testa di leone

Il coniglio è un animale erbivoro, quindi la sua dieta deve essere incentrata sulle verdure. Ogni giorno dovrà avere la sua razione di fieno fresco. Volendo i pasti possono essere integrati con pellet e altri mangimi a lui dedicati disponibili nei pet-shop specializzati. Il tutto però deve essere regolato dal padrone, visto che in un ambiente domestico l’animale non è in grado di autoregolarsi. L’ acqua è un elemento di vitale importanza. La sua ciotola o il beverino devono essere cambiati giornalmente e la temperatura dell’acqua non dovrà essere mai troppo bassa. Nel caso si volesse variare la sua alimentazione, integrandola o mutandola con qualche alimento, lo si potrà fare, ma sempre e comunque in maniera lenta e graduale. E’ un animale estremamente pulito, chi dice che il coniglio emana odore è un cattivo padrone. La puzza proviene dalla lettiera, non dalla creatura in sé, vedrete che pulendola costantemente il problema non si verificherà più! Gli incisivi del coniglietto nano sono aguzzi e può succedere che, lasciato a spasso per casa, rosicchi i cavi della corrente. Non dategli l’opportunità di testare il suo morso, cercate di mantenere i fili ben alti in modo che non siano a “portata di dente”!


Salute

Il diabete mellito

come individuare e contrastare questa pericolosa malattia.

10

Novembre 2012

Il diabete mellito, chiamato così dagli antichi greci per la presenza di urine dolci, è una delle endocrinopatie più comuni nel cane e nel gatto.

la particolare inattività fisica accompagnata da uno stato letargico. Può sopraggiungere inoltre la cataratta con il successivo indebolimento della vista.

Ma in cosa consiste il diabete? Una buona porzione del cibo che un soggetto (animale o umano) mangia viene trasformato, mediante delle reazioni chimiche, in uno zucchero semplice: il glucosio. Il pancreas produce un ormone che permette l’ assimilazione di questo tipo di zucchero. Se l’organismo è sano, l’ insulina viene prodotta in piccole quantità ogni qual volta ingerisce cibo. Quando le cellule non ricevono il giusto nutrimento, l’organismo si debilita e il glucosio che non viene metabolizzato si accumula nelle urine e nel sangue. Cani e gatti che non producono insulina sono affetti dal diabete mellito o “malattia dello zucchero”. Individuare per tempo questa patologia è di vitale importanza e non è impossibile, i sintomi infatti sono abbastanza evidenti. Sia nei cani che nei gatti si può notare la tendenza ad abbeverarsi spesso (un riflesso incondizionato per diluire gli zuccheri in eccesso presenti nel sangue), conseguentemente anche le minzioni divengono più frequenti. Altra avvisaglia da non trascurare è la perdita di peso nonostante sia aumentato l’ appetito o

Esistono due forme di diabete:

Miky Mouse Magazine

Di tipo I: si verifica nel caso di completa assenza di produzione, da parte del pancreas, di insulina. Frequentissima nei cani, spesso adulti, più comune nelle femmine che nei maschi. Si presuppone che tale malattia possa essere legata a fattori ereditari data la predisposizione di alcune razze come il Pinscher, il Barboncino,lo Yorkshire, l’Husky e il Labrador. Di tipo II: manifestata dal 60 % dei gatti diabetici e dai soggetti anziani o obesi. In questo caso il pancreas produce l’ insulina, ma l’ organismo non è in grado di sfruttarla. Gli animali affetti da questo tipo di diabete non possono essere curati con iniezioni di insulina. Per tenere sotto controllo la malattia sarà necessario sottoporre il soggetto a una dieta che abbassi il livello di zuccheri nel sangue. Il diabete essendo una malattia cronica, non può essere completamente sconfitto, ma può essere tenuto sotto controllo. Con le cure necessarie al vostro animale sarà garantita una vita serena e longeva in vostra compagnia!


Salute Occuparsi di un cane o di un gatto ipoinsulinico non è così complicato e questo piccolo impegno verrà certamente ripagato dall’ affetto del vostro pet. Sul fronte alimentare è importante non variare mai la dieta quotidiana offrendogli sempre lo stesso alimento, con lo stesso dosaggio, possibilmente alla stessa ora del giorno Altro accorgimento indispensabile sarà quello di annotarsi l’ ora in cui l’ animale viene nutrito e, se sotto trattamento medico veterinario , quando gli è stata iniettata l’ insulina. Così facendo il cibo verrà razionato con criterio e si eviterà di somministrargli erroneamente doppie razioni di farmaco. Due aziende leader nel settore alimentare: Royal Canin e Hill’s hanno messo a punto una gamma di prodotti che consente una corretta alimentazione per il controllo del diabete nel cane e nel gatto. Royal Canin propone la linea Diabetic. La formula Canine per cane e Feline per gatto, sono disponibili sia come alimento secco (con amido di orzo) che umido (con amido di mais). Hill’s con l’apposita linea Prescription Diet w/d Canine secco e umido, minimizza le oscillazioni della glicemia, permettendo una riduzione del dosaggio di insulina. La versione adatta al gatto, w/d Feline regolarizza l’intestino, grazie al suo alto contenuto di fibre, e riduce l’ appetito nei soggetti diabetici.

2

1

3

4

1. Royal Canin - Diabetic - Canine 2. Royal Canin - Diabetic - Feline 3. Hill’s - Prescription Diet - w/d Canine 4. Hill’s - Prescription Diet - w/d Feline

Hybrid

guarisce l’epifora e migliora l’alitosi.

prima

dopo

Hybrid è un mangime complementare naturale che, con l’uso regolare, aiuta a contrastare gli inestetismi del pelo bianco, e che è inoltre un validissimo strumento, grazie alla presenza delle alghe marine, come la Spirulina, per controllare l’alitosi in cani e gatti di tutte le razze.

Articolo distribuito da Camon S.p.A. Albaredo d’Adige (VR) www.ormenaturali.it


Associazioni

Il progetto nasce con l’intento di concretizzare il nostro volontariato su un piano giuridico e di sensibilizzazione della comunità,tramutando le azioni per gli animali in qualcosa di altrettanto significativo,al fine di risolvere i problemi come il randagismo alla radice.  Possediamo un gattile sito a San Vito al Torre dove poter ospitare tutti quei poveri randagi vittime dell’abbandono o affetti da malattie e malformazioni,magari a seguito di incidenti stradali,che necessitano di cure.  La nostra struttura questa estate ha toccato dei picchi di affollamento di cuccioli indesiderati mai raggiunti prima,da qui la necessità di attuare un piano di sensibilizzazione e di aiuto concreto che tratti la sterilizzazione degli animali non solo come soluzione alle cucciolate non gestibili,ma anche come importante mezzo di tutela dei propri animali a livello salutistico,comportamentale e di convivenza con i loro simili. 

Associazione di promozione sociale gli amici di poldo Se volete diventare volontari presso il gattile di San Vito al Tore o volete adottare un nuovo amico contattate Sonia Delle Casa al numero 3935379331. Se volete aiutarci potete tesserarvi all’Associazione oppure fare una donazione: IBAN: IT45C0572864240713570931161 POSTEPAY: 4023600565057355 INTESTATA A DELLE CASE SONIA

12

Novembre 2012

Miky Mouse Magazine

Inoltre ospitiamo cani vittime di sequestri mandateci dall’ASL,con cui  collaboriamo,che non reggerebbero una vita in canile e che necessitano di una riabilitazione educativa e a volte fisica,come la nostra Kira,cagnetta di 2 anni e mezzo terrorizzata dal guinzaglio ora amante delle lunghe passeggiate, e Step,cagnetto arrivato paralizzato che pian piano a riacquisito l’uso delle zampe posteriori e che ora corre,salta e apre pure i cancelli!  Fra gli altri nostri obiettivi vantiamo una stretta collaborazione con i Comuni e le Associazioni che agiscono sul territorio come via per poter gestire meglio il Friuli Venezia Giulia,in particolare la zona della Bassa,sotto l’aspetto di colonie feline e di animali abbandonati e maltrattati e l’ampliamento sia del gattile che degli spazi destinati alla degenza cani,così da poterci permette di ospitare più amici a 4 zampe sfortunati in più spazio. 


News prodotto

News dal mondo Pet Easypill, il metodo più efficace per somministrare le compresse

Comfort, calore e moda con il cappottino Carol

Dogvilla, il riparo ideale per cani

Easypill cane e gatto è un alimento complementare in bocconcini al gusto di pollo ad elevata appetibilità che può essere utilizzato per facilitare la somministrazione di qualsiasi farmaco in capsule o compresse. I bocconcini sono pronti all’uso, facilmente plasmabili e quindi adattabili a tutti i formati di compressa. Il suo caratteristico aroma è in grado di coprire anche i sapori e gli odori più sgraditi di alcuni farmaci. Easypill può essere offerto vuoto prima del pasto per far sì che il soggetto si abitui al suo sapore. Una volta ingerito dall’animale, procedere con un secondo bocconcino contenente la compressa o un frammento di essa e proseguire con una successiva somministrazione di altri 2-3 bocconcini vuoti.

Uno dei modelli di punta della collezione di cappottini Camon 2012-2013 è Carol. Il bomberino trapuntato rosa dal morbido interno in pile è il capo ideale per tutte le quattrozampe freddolose. Dotato di cappuccio con finta pelliccia staccabile, il cappottino presenta una piccola asola superiore che consente di agganciare agilmente il guinzaglio alla pettorina. Il grazioso tocco di femminilità è dato dall’elegante cintura con fibbia a forma di cuore ricoperta di strass posta sulla parte superiore. Disponibile nelle taglie dalla 24 alla 40.

L’ultima novità proposta da Ferplast per garantire ai propri animali un riparo da freddo e vento si chiama Dogvilla. La cuccia in plastica presenta un ampio volume interno. E’ dotata di pannello laterale con sistema di apertura, montabile a scelta, su fianco destro o sinistro. Leggera e facile da pulire è ideale per essere posizionata in ambienti riparati (sotto un portico, a ridosso della casa, sotto una tettoia). Dogvilla è disponibile in due diverse misure73x59x53cm e 88x72x65cm. Grazie a Dogvilla freddo e gelo saranno per il vostro cane due perfetti sconosciuti!

Hybrid, l’aiuto naturale per stabilire il corretto ph nelle ghiandole lacrimali e salivari di cani e gatti

Nidi Natura, ospitalità e protezione agli uccelli selvatici

Cat Nap, morbidi complementi d’arredo

Ferplast lancia la nuova ampia linea di nidi e casette da esterno per uccelli liberi Natura. I nidi offrono ospitalità agli uccelli selvatici durante tutto l’anno e soprattutto nei mesi delicati della nidificazione e della cova. Ogni modello è dotato di diversi adattatori del foro di ingresso al fine di consentire l’accesso alle specie di uccelli che si desiderano ospitare. Le mangiatoie possono essere appese in giardino per favorire la vita delle specie selvatiche nei mesi più freddi, dall’autunno alla primavera.

Il cambio di stagione è l’occasione ideale per cambiare il giaciglio del nostro micio. Camon propone la simpatica linea di tessuti “Cat Nap”. Il set comprende una cuccia rettangolare, una piramide, una cuccia tunnel, una cuccia nascondiglio e un tappetino double face. I tessuti, in pile, poliestere e cotone garantiscono calore e comfort e risultano particolarmente resistenti a graffi e lavaggi. Il colore sobrio, arricchito dalla simpatica fantasia di gattini lo rende adatto a ogni tipo di contesto e arredamento.

Per combattere l’epifora, ovvero le macchie sul pelo sotto gli occhi causate da abbondante lacrimazione Camon propone il nuovissimo Hybrid, un mangime complementare per cani e gatti a base di sostanze naturali (miscela di vegetali, Alga Spirulina e Ascophyllum Nodosum, complesso di piante aromatiche con attività antiossidante). I pregiati ingredienti che lo compongono contribuiscono a migliorare la digestione, a rinforzare il sistema immunitario, aiutando a contrastare i processi infiammatori. Hybrid non è solo adatto a contrastare gli inestetismi del pelo, ma è un validissimo strumento per controllare l’alitosi in cani e gatti di tutte le razze.

Novembre 2012

Miky Mouse Magazine

13


Eventi

2° Trofeo “Città di Trieste” La gara dei record e della Bora

Domenica 28 ottobre si è tenuto a Basovizza il 2° Trofeo di Sleddog “Città di Trieste”: il maltempo ha causato non poche difficoltà al club organizzatore, lo Sleddog Club Mushers Friulani, ma la determinazione e la passione dei soci hanno consentito di preparare tutto al meglio, permettendo il regolare svolgersi della competizione. “Nonostante Cassandra, nonostante la pioggia, nonostante la bora, nonostante la neve, ce l’abbiamo fatta. E’ stata dura, il vento forte si è divertito ad abbattere tutti i paletti appena piantati, a far volare transenne e fettucce, abbiamo dovuto ricorrere a soluzioni e location alternative ma alla fine, alle 10 di domenica, alla partenza del primo concorrente, tutto era al posto giusto, ed i mushers con i loro cani hanno potuto scatenarsi. Peccato che la neve abbia deciso di farci compagnia al momento della partenza delle categorie dei bambini e dei ragazzi, che così non hanno potuto correre con i loro amici a 4 zampe così come gli iscritti alla corsa non competitiva, ma le condizioni di sicurezza non erano tali da consentire il proseguimento della manifestazione.” Osserva Alessio Del Fabbro, classificato 3° nella categoria Bike2 e 2° nella categoria Canicross2, e continua: “Un ringraziamento speciale a tutti i mushers e accompagnatori

14

Novembre 2012

che domenica mattina si sono alzati all’alba sfidando chi la pioggia chi la neve per esserci, speriamo davvero che siate tornati a casa con un bel ricordo, noi abbiamo fatto davvero l’impossibile per voi e per i vostri cani. Grazie a tutti i commissari di gara che per tre ore sono rimasti in balia della bora senza batter ciglio. Infine una menzione speciale per il mitico Stefano e tutto lo staff della trattoria “Alla Posta” di Basovizza, senza il vostro supporto tutto questo non sarebbe stato possibile. Ci avete aiutato, ci avete supportato, ci avete sopportato, siete stati davvero SUPER!!!”. “Un ringraziamento a tutti gli sponsor che hanno reso possibile questa manifestazione, al comune di Trieste e alla Forestale, che si sono dimostrati sempre disponibili, alla veterinaria che ha controllato costantemente i cani presenti allo stake out e alla fotografa che ha immortalato questi fantastici momenti.” Prosegue il Presidente del Club Claudio Driussi, classificato 1° nella categoria kart 4 cani, aggiungendo “I nostri atleti assieme ai loro cani hanno dimostrato un buon livello di preparazione e competitività, requisito fondamentale per la partecipazione al Campionato Europeo e al Campionato Italiano di Farra d’Alpago (BL) di metà novembre. Questi risultati sono di stimolo per i nuovi arrivati nel club, che con i loro cuccioli si stanno avvicinando con entusiasmo a questo sport.” Claudio Bortolami (classificato 6° nella categoria Canicross1) e Janka Koniarova (classificata prima donna nella categoria Bike1 Open) confermano: “Siamo alle prime gare, ma ci siamo subito appassionati! I nostri cani vivono per correre e noi corriamo con loro. A piedi o in bici, l’importante è la complicità che si crea tra il musher e il suo cane: è uno sport che non è solo uno sport, è un mondo tutto da scoprire. Assieme a nostro figlio Matteo e ai nostri siberiani stiamo vivendo questa fantastica esperienza che ci riserva sempre nuove emozioni.”

Miky Mouse Magazine

Dello stesso parere è anche Sabine Wohlfahrt, classificata prima donna nella categoria Bike1: “Sono già diversi anni che corro assieme ai miei sei cani da slitta, ma ogni giorno è sempre una nuova avventura assieme a loro. Inoltre allenamenti e gare sono sempre una buona occasione per stare assieme ad amici con gli stessi interessi.” Anche Giulio Alessandris, classificato 2° nella categoria Bike1 e Canicross1, evidenzia lo spirito di gruppo all’interno del club e non solo: “Avvicinandomi allo sleddog, ho scoperto un mondo di appassionati come me, che adorano correre assieme ai loro cani e stare poi in compagnia a parlare di sleddog e altro. Anche gli amici sloveni partecipano sempre con trasporto alle varie iniziative, con una semplicità e un entusiasmo davvero unici. Oggi si sono presentati a Basovizza nonostante la neve che hanno trovato lungo la strada: quindi un ringraziamento va anche a loro!” Aldo Guzzon, classificato 2° nella categoria Bike1 Open, ricorda: “Per avvicinarsi a questo sport non è necessario avere cani di pura razza nordica, come siberian husky o alaskan malamute, è possibile partecipare con qualsiasi cane. Io stesso corro con cani simili ai bracchi, che nelle gare sprint come questa sono ancora più veloci rispetto ai cani di razza nordica.” Anche Elena Simsig, classificata prima donna nella categoria Canicross1 Open, non ha corso con un cane di razza nordica e ha commentato: “Sono abituata a partecipare a gare da 100 km per una durata di circa 8 ore, ma correre oggi non è stato semplice: sfidare il vento e il gelo di Basovizza è stata una vera impresa!”. Pertanto, che abbiate siberiani o altri cani, lo Sleddog Club Mushers Friulani vi aspetta per farvi avvicinare al magico mondo dello sleddog!! Per info: www.sleddogfriuli.it facebook: SleddogClub MushersFriulani


News Food

Prolife: The Newtrition! Nasce Prolife, la nuova frontiera dell’alimentazione del cane e del gatto grazie alle più aggiornate conoscenze scientifiche. Una gamma completa di alimenti secchi studiati per le specifiche esigenze nutrizionali dell’animale, senza trascurare i soggetti sensibili: tutti sono ricchi di carne fresca di elevata qualità lavorata a partire da porzioni di macellazione. Prolife vuole portare innovazione tecnologica nell’alimentazione e per questo ha stretto un accordo con Alltech, azienda leader al livello mondiale nello sviluppo di integratori alimentari naturali. L’innovativo Vitality System Nucleotides, l’integrazione di più elementi nutritivi, si impreziosisce di NuProR : proteina brevettata derivata dal lievito, capace di influenzare la condizione fisica dell’animale, grazie all’elevata percentuale di Nucleotidi (5-7%), per rafforzare il sistema immunitario dell’intestino e migliorare la struttura e la funzionalità dei villi intestinali. Bio-MosR è frutto delle più importanti acquisizioni scientifiche in grado di dimostrare l’efficacia dei MOS sull’intestino: è una proteina che incrementa l’assorbimento migliorando la qualità e densità dei microvilli. Tutti gli alimenti della gamma sono inoltre impreziositi da Sel-PlexR, fonte di selenio organico che agisce sia come protettore dei tessuti sia sul sistema immunitario, rafforzandolo. BioPlexR apporta invece la giusta inte-

grazione di rame e zinco in forma organica, utili nella formazione della struttura ossa, del sangue, incrementa anche la fertilità. L’ampia gamma per il cane include 21 prodotti con Carne Fresca in prima voce di cartellino: quattro per il cucciolo a seconda della taglia, Puppy mini Chicken & Rice, Puppy medium Chicken & Rice, Puppy large Chicken & Rice, Puppy Giant Chicken & Rice. Per il cucciolo ipersensibile viene proposto Puppy Sensitive Lamb & Rice, leggero e digeribile. Una grande novità è Adult all breeds Beef & Rice che apporta preziose proteine. Specifico per il cane adulto di taglia piccola viene proposto Adult mini Lamb & Rice, con Agnello. Ampia l’offerta per il cane adulto ipersensibile: Sensitive Mini Fish & Potato e Sensitive medium/ large Fish & Potato, ricchi in Carne Fresca di Pesce, leggera e digeribile. Sensitive Pork & Rice è formulato con carne fresca di maiale priva della cotenna mentre Sensitive Rabbit & Potato include Coniglio.

Zoodiaco, viale della Cooperazione 16, 45100 Rovigo. Tel. area Nord 0425474645 fax 0425474647 Area Centro-Sud tel. 0744943287 fax 0744944645 www.zoodiaco.com zoodiaco@zoodiaco.com

Gli alimenti della nuova gamma dog sono disponibili nelle confezioni da 800 g e 3 kg, nella pratica busta single leap richiudibile, e nelle confezioni da12 kg e 15 kg.

Novembre 2012

Miky Mouse Magazine

15


Concorso Fotografico

5° Edizione concorso fotografico Le foto vincitrici

Gennaio 2013

Febbraio 2013

Marzo 2013

Aprile 2013

Maggio 2013

Giugno 2013

Agosto 2013

Settembre 2013 Luglio 2013

Novembre 2013

Dicembre 2013

Ottobre 2013 TITOLI - “Dettagli” Gennaio: Mi chiamo Balù e ho gli occhi blu Febbraio: Dettaglio Marzo: … … … Aprile: Tartufo Maggio: A volte basta uno sguardo Giugno: Concentrazione Luglio: La dolcezza racchiusa in uno sguardo Agosto: Chi ha detto che il naso alla francese è così grazioso? Settembre: Sleep Ottobre: Sguardo intenso Novembre: Qua la zampa Janco Dicembre: Guantini di seta

In seguito alla caduta di un fulmine su un cavo elettrico nella serata del 15/10, il ns. Rifugio del Cane (Udine) ha subito numerosi danni (dall’impianto elettrico alla lavatrice, ad altri elettrodomestici fino al sistema di videosorveglianza). Fortunatamente erano ancora presenti delle volontarie che sono intervenute con tempestività e tutti i cani e i gatti ospiti della struttura stanno bene. Purtroppo le spese da sostenere sono state e saranno diverse e tante. L’iniziativa del Concorso fotografico del negozio per prodotti per animali Miky Mouse ha già permesso con i soldi raccolti dalle quote di iscrizione, Euro 635,00, di acquistare i neon che illuminano la maggior parte della struttura.


Concorso fotografico

Gennaio 2013

Febbraio 2013

Marzo 2013

Aprile 2013 Giugno 2013

Maggio 2013

Luglio 2013 Settembre 2013

Agosto 2013

Ottobre 2013

Dicembre 2013 Con la vendita dei calendari realizzati con le foto del concorso stesso ci poniamo l’importante obiettivo di sostituire il sistema di videosorveglianza che, oltre ad essere un deterrente per i furti nelle auto dei volontari e dei visitatori alla struttura, è un deterrente agli abbandoni degli animali fuori il Rifugio del Cane. Grazie di cuore a tutti coloro che hanno dato e daranno il loro preziosissimo contributo. La presidente e i volontari dell’Enpa di Udine

Novembre 2013

TITOLI - “ANIMALinATURA” Gennaio: La natura di essere liberi Febbraio: The tree Marzo: All’aria aperta Aprile: Profumo di libertà Maggio: Ma che buon profumo Giugno: Gioco al tramonto Luglio: Il primo bagnetto di Sliky Agosto: In contemplazione Settembre: Mimetismo sul tagliamento Ottobre: Colori d’autunno Novembre: Ostacoli in natura Dicembre: Sono arrivato in paradiso


Norme diritti e doveri dei tuoi pets: l’esperto risponde

Le novita’ legislative in Friuli Venezia Giulia in tema di tutela di animali Cari lettori, in questo numero non risponderò ad una domanda specifica posta da Voi ma, come anticipato nel presente magazine, approfondirò le novità legislative regionali in tema di tutela degli animali d’affezione. L’ Avv. Cecilia Di Bartolomeo si è laureata alla Facoltà di Giurisprudenza nel 2006, è stata abilitata all’esercizio della professione di avvocato nel 2009 ed attualmente lavora presso il Comando di Polizia Locale di Cividale del Friuli. Miky Mouse Magazine vuole dar la possibilità al lettore di ricevere risposte, suggerimenti o chiarimenti in merito alle leggi vigenti in merito ai nostri piccoli animali domestico. Ogni lettore è caldamente invitato a dar voce alla propria voce inviando una mail a magazine@mikymouse.it. Di mese in mese, in base allo spazio a disposizione, verranno scelti i quesiti più significativi ai quali verrà data risposta sul successivo numero di Miky Mouse Magazine.

18

Novembre 2012

Il Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia ha emanato la legge regionale n. 20 dell’11 ottobre 2012 “Norme per il benessere e la tutela degli animali d’affezione”, con la quale ha abrogato la precedente legge regionale n. 39 del 1990, apportando numerose novità in materia. Sicuramente con questa legge si è voluto dare un segnale importante di vicinanza della politica regionale al tema della tutela degli animali, che sono diventati compagni di vita di tante famiglie. All’interno del “quadro di un corretto rapporto uomo, animale e ambiente” la Regione non solo riconosce la tutela degli animali d’affezione, ma anche il loro benessere e rispetto, riconoscendone espressamente la natura di esseri senzienti e condannandone il maltrattamento e l’abbandono (art. 1). Per “animali d’affezione” la legge intende non solo quelli tenuti o destinati a compagnia o d’affezione, ma anche quelli utilizzati per i disabili, per la pet-therapy, per la riabilitazione e quelli impiegati nella pubblicità (art. 2). L’art. 4 prescrive le responsabilità e i doveri del detentore, il quale deve preoccuparsi non solo di fornire all’animale un adeguato ricovero, acqua e cibo e le dovute cure sanitarie, ma deve anche “consentirgli un’adeguata possibilità di esercizio fisico”, “prendere ogni possibile e adeguata precauzione per impedirgli la fuga” e trasportarlo in modo adeguato. I cuccioli, inoltre, non dovranno essere allontanati dalla madre prima dei due mesi di vita e la riproduzione dovrà rispettare le caratteristiche fisiologiche e comportamentali dell’animale. Nel caso in cui non vengano rispettate queste norme comportamentali è potere del Sindaco disporre la custodia dell’animale presso i ricoveri autorizzati, a spese del detentore.

Miky Mouse Magazine

Chiunque sia stato condannato per maltrattamento e crudeltà nei confronti degli animali non potrà detenerne altri per almeno cinque anni. Dopo aver disciplinato le caratteristiche che devono avere le strutture per il ricovero degli animali, la pubblicizzazione della possibilità di adozione degli animali vaganti e l’attività di commercio, allevamento e addestramento, la legge fa obbligo a chiunque trovi un animale ferito di prestargli soccorso (art. 18). L’art. 21 è dedicato all’accesso dei cani ai giardini, parchi ed aree pubbliche; in questi luoghi è obbligatorio l’uso del guinzaglio e, nei casi previsti, della museruola e il detentore dovrà provvedere alla raccolta delle feci ed avere con sé gli strumenti idonei per la raccolta. Sono poi riportate le norme relative all’Anagrafe canina, che meritano un approfondimento a parte nei prossimi numeri. Visto che ne abbiamo parlato diffusamente in un precedente articolo (MikyMouse Magazine n°11 Settembre 2012) , è importante richiamare anche l’art. 20 che disciplina l’accesso negli esercizi pubblici, commerciali e nei locali e uffici aperti al pubblico. Gli animali hanno un diritto generalizzato di accesso a questi locali con il guinzaglio e la museruola, se prevista dalla normativa statale, e il detentore dovrà evitare che l’animale crei disturbo o danno alcuno. Il responsabile dell’esercizio pubblico potrà limitarne l’accesso solo comunicando prima tale intenzione al Sindaco. A mio avviso, però, la normativa regionale non può derogare a quelle norme comunitarie che vietano l’accesso degli animali in quei locali in cui si preparano e conservano alimenti. Sicuramente questa legge è un passo avanti verso il riconoscimento dei diritti degli animali e dei loro detentori. Restiamo in attesa del regolamento che dovrà dare attuazione a tali norme.


Speciale Legge regionale 107

Presentazione della Legge regionale 107 “Norme per il benessere e la tutela degli animali d’affezione” Lunedì 15 ottobre scorso presso il palazzo della Regione di Udine, il consigliere regionale Roberto Novelli e l’ex Ministro del Turismo Maria Vittoria Brambilla, nota sostenitrice e amante degli animali, hanno presentato la nuova Legge Regionale N.107, 111, 70-03 sulle Norme per il benessere e la tutela degli animali d’affezione. L’ex ministro ha aperto l’incontro complimentandosi con i politici e le Associazioni che hanno lavorato alacremente per la formulazione della norma in oggetto, sottolineando che il Friuli Venezia Giulia è la prima regione italiana ad aver compiuto un passo così importante verso la tutela dei diritti degli animali, esempio e modello per l’intero territorio nazionale. L’agenda politica, si dice, per troppo tempo ha considerato questo un tema di serie B anche se riguarda attualmente ben il 43% degli italiani (percentuale delle famiglie che posseggono un animale d’affezione). La legge 107, definita “moderna e liberale” risulta particolarmente innovativa in quanto considera gli animali esseri senzienti, soggetti (e non più oggetti) detentori di diritti, tracciando una profonda linea1 di 29/08/12 demarcazione Opus Adulto 210x147.pdf 12.12 col passato quando la tutela dei quattrozam-

pe veniva esplicitata in meri atteggiamenti caritatevoli, in quella che possiamo definire comune “pietas”. Novelli evidenzia il fatto che la norma sia stata, cosa rara, approvata all’unanimità in Consiglio Regionale. Essa sostituisce tutti i regolamenti comunali ed è applicata all’intero territorio regionale. Tra le varie novità contenute nella norma viene dato ampio risalto alla libertà di accesso dell’animale in tutti gli esercizi pubblici, fatta eccezione per i luoghi in cui ciò viene esplicitamente negato (e preventivamente comunicato alle autorità competenti).Viene espresso inoltre particolare apprezzamento per l’articolo in cui si impedisce, a chi ha dimostrato di non amare gli animali, di poterne detenere uno. Ovviamente chi possiede un animale deve porsi in un atteggiamento di rispetto del buon vivere comune adottando comportamenti corretti nella gestione del proprio animale in un’ottica di rispetto delle persone, degli altri animali e dell’ambiente. La conferenza si conclude con l’intervento di alcune associazioni presenti. La presidente di Amici della Terra, Giaquinta, chiede di poter inserire l’animale nello stato di famiglia.Vie-

ne risposto che per ora si sta lavorando alla detraibilità delle spese veterinarie, questo sarebbe già un primo importante traguardo per le famiglie che si fanno carico di uno o più animali. Un esponente dell’Enpa chiede all’ex ministro di spendere del tempo anche a favore della tutela degli animali selvatici oltre che di quelli domestici. Una giornalista della rivista “Quattrozampe” auspica il divieto di vendita di cani e gatti nei negozi. La Brambilla afferma che questa richiesta verrà difficilmente accolta ma si può certamente migliorare il controllo delle norme che ne regolamentano la vendita. L’incontro si conclude ribadendo l’apprezzamento dell’ex Ministro al lavoro svolto e in particolare al fatto che sia stato ottenuto grazie all’incontro e alla collaborazione attiva di istituzioni e associazioni, dalle quali ci si aspetta un continuo dialogo in vista della continua promozione del benessere comune. “Le norme, afferma la Brambilla, cambiano quando cambia la coscienza”. Il testo integrale della legge può essere scaricato dal sito www.mikymouse.it


Accessori

Abbigliamento glamour nel mondo pet Alcune persone considerano ridicolo veder un animale al guinzaglio indossare un cappottino o un impermeabile. Occorre però chiedersi : “Quanti sono i cani che vivono tutto l’anno all’interno di un’abitazione con una temperatura media di 20 gradi? E cosa può accadere all’ animale se uscendo per le passeggiate invernali si trovasse ad affrontare bruschi sbalzi di temperatura?” I cani casalinghi, sopratutto quelli a pelo raso (ma anche quelli a pelo lungo che sono abituati a vivere in ambienti riscaldati), non infoltiscono il manto e tantomeno ispessiscono lo strato di grasso cutaneo. Queste forme di protezione naturale contro il freddo vengono meno se l’ animale non è mai stato preparato a cambiamenti climatici. Passare da un salotto caldo e asciutto all’esterno, umido e/o con temperature di pochi gradi sopra lo zero o addirittura sotto, in un brevissimo lasso di tempo, è davvero pericoloso. Lo sbalzo termico, in un soggetto anziano, cucciolo o di costituzione debole, può favorire l’insorgere di problematiche alle vie respiratorie, alla digestione e alle articolazioni. E’ quindi consigliabile proteggere la schiena, il petto e l’addome del nostro amico a quattro zampe. Vestire il proprio animale in determinate circostanze è quindi una necessità! Da questo bisogno di mantenere il proprio pet caldo e protetto nasce il non più trascurabile aspetto glamour del prodotto. Sono molte le case d’abbigliamento che creano

20

Novembre 2012

Miky Mouse Magazine

delle apposite linee dedicate ai cani. Il prestigioso marchio francese Monclair propone una linea di piumini (lucidi e disponibili in svariati colori) ideali per proteggere il vostro amico anche nelle giornate più rigide (Fig. 1). I capi, tra i più vari, sono sempre più esclusivi e ricercati; spesso riprendono modelli delle linee umane riproponendoli in accattivanti collezioni a quattro zampe! Emblematico è il caso della Fix Design, azienda al passo con le richieste del mercato, la quale propone graziose linee di vestiario che celebrano i fiabeschi personaggi della Disney, da Minnie a Pluto fino ad arrivare alla nota serie dei Sette Nani (Fig. 2 e 6). L’attenzione nella scelta dei materiali (morbidi in modo da non impedire il movimento) è tanta quanto il desiderio di seguire la moda. C’è solo l’imbarazzo della scelta nel decidere come vestire il nostro pet, soprattutto se di piccola taglia! Possiamo sbizzarrirci spaziando dal bomberino smanicato con cappuccio removibile in pelo sintetico Pretty Mikey (Fig.3), passando a un caldo maglioncino in alpaca; possiamo optare per un grazioso vestitino in cotone Minnie (Fig. 4) o per una tutina in pile, come i modelli Willie per maschietto (Fig.5) o Tina per femminuccia. Con l’arrivo del freddo potremmo trovarci di fronte alla necessità di un cappottino che riscaldi e protegga il nostro fedele amico. L’abbigliamento classico-elegante, ma allo stesso tempo funzionale è un ottimo compromesso


Accessori pratico-estetico. Il cappottino in stile inglese Henry o il modello scamosciato Country di Farm Company (Fig. 7) sono due capi evergreen per vestibilità e raffinatezza. Se ricercate invece esclusivamente un capo tecnico di qualità elevata, la soluzione è racchiusa in una parola: Hurtta. Hurtta propone giacche impermeabili e imbottite in goretex, perfette per la protezione dei gruppi muscolari e della zona addominale e ideali per il cane che ama l’attività all’ aria aperta (Fig. 8).

Le soluzioni d’abbigliamento pet sono davvero tante, per tutte le taglie e le esigenze. Esistono perfino articoli creati ad hoc per alcune razze che hanno una conformazione fisica particolare quali il Levriero, il Bassotto, il Boxer, il Carlino e il Bulldog. Per acquistare un cappottino sarebbe ideale recarsi nel proprio punto vendita di fiducia con il proprio animale per poterlo provare direttamente (ogni casa produttrice ha una diversa vestibilità). Qualora fosse difficile portare il cane al seguito si può comunque

1

2

4

5

7

misurare l’animale dall’attaccatura del collo fino all’attaccatura della coda, la lunghezza in centimetri è il dato che determina la taglia del capo. Non dimentichiamo infine che il cane deve sentirsi a suo agio con gli indumenti che indossa, (è bene tener presente ad esempio che non tutti i soggetti tollerano i modelli con le zampe) e che quando viene vestito dovrà essere incoraggiato e non deriso! Se si sente apprezzato, a sua volta anche lui apprezzerà la novità che indossa.

3

6

8

1. Monclair - Piumini 2. 3. Fix Design - Sette nani 3. Trixie - Vico 4. Fix Design - Pretty Mikey

5. Fix Design - Minnie 6. Fix Design - Willie 7. Farm Company - Henry e Country 8. Hurtta

Novembre 2012

Miky Mouse Magazine

21


Animali famosi

Fig.6

Il cane nell’arte

Moderna e Contemporanea Ci siamo addentrati, nei numeri precedenti, tra i capolavori di numerosissimi artisti ove era rappresentato il fedele amico dell’uomo nelle pose e nelle situazioni più disparate. Cominciando dai lontani mosaici pompeiani fino a giungere all’ ‘800 con il Post-impressionismo di Gauguin, il cane ci ha accompagnati in un viaggio attraverso la storia e le sue svariate sfaccettature. L’arte moderna e, ancor di più quella contemporanea, si dissociano dagli schemi e dai filoni del passato per il loro desiderio di anticonformismo e per la mancanza di una tecnica o di un linguaggio artistico assoluto. Il Futurismo, un movimento artistico-culturale lanciato nei primi del ‘900 da Filippo Tommaso Marinetti, celebra la frenesia di un mondo proiettato verso l’ innovazione e le tecnologie accantonando i concetti accademici che vincolavano le menti del tempo.

22

Novembre 2012

Giacomo Balla, rappresenta con l’opera “Dinamismo di un cane al guinzaglio” (fig. 1) il veloce movimento delle zampe e della coda di un bassotto che viene condotto dall’altrettanto frettolosa padrona. La moltiplicazione cinetica degli arti e delle forme è uno dei punti principali enunciati dal Manifesto del 1910 sulla pittura futurista. Il rappresentante per eccellenza del Surrealismo, Joan Mirò, con la tela il “Cane che abbaia alla luna” (Fig. 2) raffigura una poesia fiabesca. Il piccolo cane che guarda l’infinita oscurità della notte non teme il buio e, se l’obiettivo fosse quello di raggiungere la luna, ha a sua disposizione una scala! Questo quadro, irreale e burlesco, sfida il timore collettivo per l’ignoto.

Miky Mouse Magazine

Durante il ventennio fascista, si forma un altro valido artista del XX secolo: Renato Guttuso. Siciliano, fin da adolescente predisposto alla pittura, passa da un’ impostazione futurista alle correnti figurative europee imponendosi un neorealismo dedicato alla quotidianità della vita rurale del meridione. Legato alla sua terra fatta di limoneti e uliveti, ama la natura e le sue creature. Con il suo scheletrico “Cane randagio” del 1959 (Fig. 3), rappresenta metaforicamente il disagio della condizione umana. Ancor più recente, ma non meno innovativa, la Pop art, nata in Inghilterra nell’immediato dopoguerra e poi fortemente diffusasi negli anni’60 in America. Pungente e colorata, usa degli strumenti non convenzionali della pittura quali: il fumetto, il collage o il cinema.


Animali famosi Un grande maestro di questa arte, che sfrutta la comunicazione di massa, è Andy Warhol. Anch’egli amante dei cani (con il suo fido Archie, scatto di Jack Mitchell Fig. 4) spesso li rappresenta nelle sue eccentriche e colorate serigrafie. L’opera “Dog” (Fig. 5), del 1976, ritrae il fiero muso di un alano. Un fascio di luce colpisce la testa dell’animale producendo un ombra quasi fumettistica dello stessa creatura. Tra le svariate espressioni artistiche contemporanee va menzionato lo statunitense Neo-pop, Jeff Koons, illustratore ironico dell’ “American way of life” (stile di vita americano). Noto per le sue creazioni spesso imponenti, Koons ha realizzato “Puppy”, un cucciolo di Terrier (fig. 6). Quest’ opera, itinerante ( è stata esposta in numerose città d’arte) è un gigantesco cuccioloinstallazione realizzato con un’anima componibile di acciaio e rivestito interamente da fiori. Le piante che foderano lo scheletro della struttura, dandogli un tono multicolor , sono irrigate da un apposito impianto interno.

Fig.1

Fig.3 Fig.2

Fig.4 Fig.1 Fig.2 Fig.3 Fig.4 Fig.5 Fig.6 -

Giacomo Balla | Dinamismo di un cane al guinzaglio Joan Mirò | Cane che abbaia alla luna Renato Guttuso | Cane randagio Andy Wharol con il suo fido Archie - foto di Jack Mitchell Andy Wharol | Dog Jeff Koons | Puppy

Fig.5

Novembre 2012

Miky Mouse Magazine

23


Miky e Mouse zone

Colorami Gioco per bimbi da 1 a 99 anni !

Parole nascoste T

E

S

T

A D

I

L

E O N

E

M O

I

C

K

Y M R O O P C

U

S

L

E

I

M A N

A

A

Z

A

A N

E G O O

I

I

N

X

L

L

N R

E H N

L

C

É U

P

A O

G O

I

L

D

A

I

X

L

C R

O H O E D

E

E

S

L

H C

R

T

B U

S

K

L

O T

T

A

À O

É

K M È

A R U

T

E

I

A

E

E

A M E

S

E

V N

S

I

Ì

Coniglietti Nani Cincillà Siamese Ariete Testa di Leone Olandese Angora Colorato Polacco Ermellino Alaska Rex

A

Q INDOVINELLO: Chi compie il primo anno? La risposta nelle prime 17 lettere rimaste scoperte alla fine del gioco

24

Novembre 2012

Miky Mouse Magazine


Risate dal web

Soluzione Parole Nascoste E

S

I

A R U R

A M E T

K M È

T T

E E D

L

I

G O

L

E H N

N R A

A

L

S

U

I

M O

S

T

E

Z

A E C T

A N I K

I

B U

O H O E D É

S E A C I

E A S S I

V N E K L X

É U I

M A N

N

A L

Ì

O T

H C L P X

Q

À O A

C R A O L

L

E G O O

Y M R O O P C

A D

I

L

E O N

E

www.prolife-pet.it

Miky Mouse Magazine

The Newtrition Prolife, il programma nutrizionale dedicato al benessere del tuo cane

Via della Cooperazione, 16 - 45100 Rovigo - Italy area Nord: tel. 0425 474645 / area Centro-Sud: tel. 0744 943287 www.zoodiaco.com - zoodiaco@zoodiaco.com


Annunci

Cuccioli cerca casa Cedesi bellissimo cucciolo! Meticcio, madre Labrador miele pura, padre meticcio di taglia media, entrambi di indole docilissima, cerca a amorevole compagno/a di vita a cui regalare tanto affetto e simpatia. Adottabile dal 10/11/2012. Verrà consegnato con due verminazioni ed il microchip. Merita di essere visto di persona. Per info 333.3827165 Alessandro ADOZIONE ENPA: Un giovane maschio nero, già sverminato, vaccinato, sterilizzato e con microchip. Molto affettuoso e giocherellone. Dopo un triste abbandono, ora cerca una famiglia consapevole e sensibile per un’adozione per sempre. Adatto a vivere in appartamento. E’ ospite del Rifugio del Cane di Via Gonars, 42 a Udine aperto al pubblico il lun, gio e sab dalle 15:00 alle 18:00. Telefono negli orari di apertura al pubblico 0432.522263.

Eventi del mese in negozio Giornate Promozionali Novembre • •

Sabato 17 - UDINE: Progres & Advantix Day - BUTTRIO: Hill’s Day - CODROIPO: Proplan Day - GEMONA DEL FRIULI: Stuzzy & Schesir Day Sabato 24 - UDINE: Trainer Day - CODROIPO: Stuzzy & Schesir Day - GEMONA DEL FRIULI: Prolife Day

Giornate Promozionali Dicembre •

Sabato 1 - UDINE: Hill’s Day - BUTTRIO: Prolife Day - CODROIPO: Almo Nature Day

Giovedì 6 - UDINE: Progres & Advantix Day

Venerdì 7 - UDINE: Stuzzy & Schesir Day - GEMONA: Almo Nature Day

Regalasi bellissimi gattini

teneri e vispi. Per info 392.7964943

(ore serali)

Disponibili gatti Sphynx, carattere dolcissimo, docili, puliti (non hanno pelo), molto socievoli con tutti. Per info 335.6532823 Siamo 7 “nanetti” di 1 mese, 5 femmine e 2 maschi, pura razza fantasia taglia piccola, sani, simpatici e affettuosi. Siamo adottabili dai primi di dicembre. Per info 327.7917782 Teneri gattini di due mesi cercano casa! Sono spulciati e sanissi-

mi. Per info 347.3839261

Eventi del mese in regione Venerdì 30 novembre e sabato 1° dicembre

3°Edizione della Zampetta Alimentare la colletta alimentare per i nostri amici animali

Vieni nei nostri punti vendita e acquista qualcosa per gli animali in difficoltà. Il tuo piccolo ma prezioso contributo verrà immediatamente messo a disposizione dei piccoli animali bisognosi. In collaborazione con le Associazioni del territorio operanti nell’ambito del volontariato rivolto ai piccoli animali d’affezione (Enpa, Lav, Amici della Terra, La Cuccia, Oipa…)


Click

NUMERI UTILI

FOTO

Anagrafe canina e ufficio tutela animali domestici comune di Udine 0432/271931 Ordine dei medici veterinari provincia di Udine 0432/501466

Carlos B y M aria G R azia

Enpa Rifugio del cane via Gonars tel e fax 0432/522263 Fauna selvatica: provincia di Udine Servizio risorse naturalistiche 0432/279822 Fauna selvatica in difficoltà: servizio vigilanza faunistica della provincia di Udine 800.961969 ALTRI CANILI FVG Canile comprensoriale Comunità collinare 0432-801288 Rive d’Arcano 0432-955160 Il Girasole Protetto 0431-60375 (canile convenzionato con il comune di Udine) Canile comprensoriale della Carnia Tolmezzo 0433-44253

That’s amore! Lara and Roby

Rifugio di Villotta di Chions 0434-630420 ALTRE ASSOCIAZIONI Dingo Amici della Terra Amico Gatto Animali di città Cagnetta amica

339-4231606 0432-479481 0432-510258 0432-486004 0432-478974

LAC - Lega abolizione caccia 338-1980127 LAV - Lega Anti Vivisezione Wwf Sezione regionale Friuli Venezia Giulia

0434-41368 340-8322628 040-360551 0432-502275

2° Trofeo Trieste città di

ASS6 Servizio veterinario 0434-369830 0434-369834 / 0434-369833 / 0434-369832 Sterilizzazioni a basso costo 0434-630420 / 335-7054488 INFORMAZIONI Per denunce, maltrattamenti e abbandoni Polizia municipale del proprio comune Carabinieri Per recupero animali vaganti o feriti Polizia municipale del proprio comune Settore veterinario Ass competente per territorio 118 Per segnalazione e censimento colonie feline Polizia municipale del proprio comune settore veterinario Ass competente per territorio Per reperibilità veterinari Ass 118

Novembre 2012

Miky Mouse Magazine

27


A volte coccolone, a volte altezzoso. Ma sempre naturale.

SCHESIR, INGREDIENTI NATURALI AL 100%. Senza conservanti né coloranti, solo le parti migliori di carni e pesci della stessa qualità di quelli usati per il consumo umano, trattate con procedimenti naturali che garantiscono l’integrità dei nutrienti, un’alta digeribilità ed una straordinaria appetibilità. Nutrirlo così, è una scelta naturale.

GUARDA LO SPOT TV

www.schesir.com


MikyMouse Magazine