Page 1

TWITTER PIENO DI FINTI STRAMACCIONI In troppi tentano di vestire i panni di Andrea Stramaccioni. Soprattutto su Twi.

MILANO • SABATO 1 DICEMBRE 2012 • WWW.M ETRO NEWS.IT

MODE, NOVITÀ, IDEE REGALO I SEGRETI PER RISPARMIARE Italiani sfiduciati 7 su 10

Tengono gli acquisti alimentari

Libri e musica vai sul sicuro

NATALE GENUINO

AI TEMPI DELLA CRISI


Sabato 1 dicembre 2012

2

ALTA QUALITÀ PER AMNESTY INTERNATIONAL Maglie, borse, quaderni e cioccolata, a marchio Amnesty International, sono disponibili grazie al supporto di altraQualità, cooperativa di commercio equo e solidale. Il catalogo è disponibile online sul sito www.altraq.it <http://www.altraq.it>

Un Natale preoccupato

7 su 10 risentiranno della crisi Sulla tavola si lesina poco Gli italiani spenderanno 197 euro per famiglia per imbandire la tavola della Feste. Per questo il settore alimentare terrà, anzi sia pure di poco aumenterà: +2,1%. È quanto emerge da una lettura della Coldiretti sulla base dell'indagine “Xmas Survey 2012” di Deloitte. Sulle tavole degli italiani crollano i consumi di champagne, caviale, ostriche, salmone o ciliegie e pesche fuori stagione a favore dell’aumento dei prodotti Made in Italy. Saranno stappate il 24 per cento in meno di bottiglie di champagne; caviale e succedanei calano del 12 per cento; la frutta esotica si riduce del 12 per cento. Da un sondaggio Coldiretti/Swg emerge che il 44 per cento degli italiani preferisce acquistare prodotti locali e lo fa soprattutto perché ha un valore anche economico, il 35 per cento degli italiani infatti è convinto che acquistando prodotti locali si crei ricchezza locale. L’attenzione al cibo locale è confermata anche dal turismo enogastronomico: ne sono coinvolti secondo l’indagine Coldiretti/Censis oltre il 24% degli italiani che significa oltre 12,2 METRO milioni di persone.

QUEST’ANNO, A NATALE,

molti italiani andranno “in bianco”. Dovranno cioè limitare o rinunciare del tutto agli acquisti. «La crisi che imperversa nel nostro paese, assieme a un inasprimento della pressione fiscale e a un carovita che non accenna a placarsi, faranno sentire i loro effetti durante le prossime festività natalizie – ha tuonato nei giorni scorsi il presidente del Codacons Carlo Rienzi – Al momento, il 78% delle famiglie italiane si dice propenso a tagliare gli acquisti natalizi e, per la prima volta, nelle riduzioni di spesa rientrerà anche il settore alimentare». I consumatori, secondo più di uno studio, sono pronti a tagliare su abbigliamento, calzature, ad-

dobbi per la casa e viaggi. Si prevede, in alcuni di questi settori, una flessione che sfiorerà il 20%. Previsioni fosche e del tutto simili anche quelle della Confcommercio. Per l’associazione dei negozianti, le famiglie sono dominate dalle preoccupazioni. L’indagine Confcommercio-Format rivela che per 7 italiani su 10 il Natale 2012 risentirà fortemente della crisi. Aumenta anche la quota di chi non farà acquisti per regali (dall’11,8% del 2011 al 13,7%), anche se oltre 8 italiani su 10 (86,3%) i regali continueranno a farli. Al primo posto tra i destinatari ci sono i familiari (50,2%), ma subito dopo se stessi, prima di amici e

colleghi di lavoro. Del resto, se si osservano i dati Istat rielaborati dalla Cgil, si scopre come oltre 4 milioni di lavoratori nel 2012 si sono trovati in area di disagio. Un euferismo per di-

re sono aumentati i lavoratori a tempo determinato, cioè precari, e quelli part time, in cassa integrazione e in mobilità. Il numero di unità in questa area d’incertezza è cresciuto di 718mila (+21,4%) rispetto al 2008. METRO

Metro Shopping è uno speciale di Metro, quotidiano indipendente del mattino pubblicato dal lunedì al venerdì e distribuito gratuitamente da N.M.E. New Media Enterprise Srl Registrazione n.788 del Tribunale di Milano del 15 dicembre 2006. Direttore responsabile: Giampaolo Roidi Realizzazione AXIA editrice società cooperativa, Viale Giulio Cesare 51 00192 Roma - tel 06 50697894 e-mail: axia@axiaonline.it Pubblicità Visibilia Srl, via Senato 8 Milano Stampa, Litosud srl, viale Aldo Moro 2, Pessano con Bornago, Milano Amministratore unico Mario Farina Sede legale N.M.E. via Carlo Pesenti, 130 00156 - Roma


Sabato 1 dicembre 2012

3

UNICEF PER I TUOI REGALI “Un dono avvicina le persone, unendole e rendendole felici. Alcuni regali, però, sono in grado di fare molto di più”: il sito dell’Unicef propone un’ampia scelta di regali di Natale che hanno anche il pregio di assicurare ai bambini interventi concreti che possono salvare loro la vita.

Risparmio & fantasia

Il trucco dei regali faidate

Risparmiare e fare bella figura. Due concetti al centro di molti proverbi, declinati in tutti i dialetti italiani. Fare bella figura con genitori, figli, mariti, mogli, cognati, cugini, amici, portieri e conoscenti. Non farsi dire che si è di quelli che a Natale non fanno neanche un complimento. Risparmiare come imperativo categorico della stagione, un po’ per effettiva mancanza di fondi un po’ perché la fiducia sta calando. COMPRARE PRIMA, COMPRARE MEGLIO.

Chi l’ha detto che i regali di Natale si fanno a Natale. Un segreto è quello di mettere via, durante l’anno, oggetti grandi e piccoli, futili o preziosi, utili o inutili che hanno attirato la nostra attenzione durante fiere, saldi, mostre, offerte speciali, aste sul web, viaggi. A Natale si tira tutto fuori e si destina a questo o a quelli. Una bella confezionata e via. È un modo di spalmare la spesa durante tutto l’anno. IL TRIONFO DEL FAIDATE

Das, forbici, colla, perline, porporina, erbari, stoffe e gomitoli, carta e plastica. Perfino quelle retine

nelle quali i supermercati offrono confezioni da due chili di agrumi. Mai buttare niente. Con un po’ di pazienza se ne ricavano addobbi per la casa e piccoli regalini per tutti. Con la soddisfazione di averlo fatto con le proprie mani e secondo il proprio gusto. Un’amica ha comprato un nuovo

tablet? Cucitegli la custodia o fatela a uncinetto. Casa nuova? Un bel set di presine o un centrotavola natalizio di pigne e frutta secca. E via artigianando. Esiste una montagna di libri per il faidate e anche tanti siti dove i consigli sono del tutto gratuiti. METRO Un biglietto d’auguri fatto con le proprie mani può valere più di mille regali

Baratto e vendita conto terzi Il logo della settimana del baratto

Abbiamo le case piene di oggetti che non servono più e che magari non abbiamo neppure mai usato. Vent’anni di sperperi hanno trasformato ogni angolo delle nostre dimore in magazzini. Ecco perché ha molto successo chi dello scambio sta facendo un’arte e una professione. Esistono luoghi e associazioni dove barattare cose nuove o seminuove e negozi specializzati in vendite conto terzi. Non si tratta di rigattieri ma di vere e proprie boutique che pretendono buona qualità e buone condizioni delle merci proposte in vendita o in scambio. Poi prendono una percentuale sul prezzo cui l’oggetto viene acquistato. Un salto lì prima che altrove per scegliere i regali può essere un gran favore fatto al portafoglio. METRO


Sabato 1 dicembre 2012

4

GADGET E MERCATINI DELLA CROCE ROSSA ITALIANA I gadget della Croce Rossa Italiana possono essere acquistati on line. Nello shop del sito cri.it sono disponibili abbigliamento, libri e multimedia, oggettistica, cancelleria, borse e zaini. Numerosi anche i mercatini di Natale organizzati in tutta Italia.

Gift card per musica e musei Anche la cultura può stare in un coupon

NON SI VEDONO PIÙ ORMAI , la mattina di

Natale, quelle grandi pile di pacchi e nastrini ai piedi dell’albero che aspettano solo di essere assalite da mani impazienti pronte a scartare e strappare. Non è solo l’austerity ad aver ridotto il volume delle scatole, buona parte della responsabilità sta nella grande diffusione di quello che oggi è il regalo preferito da oltre il 50 percento delle persone: il buono regalo o, come si dice oggi, la gift card. Il buono, da spendere magari in libreria o in una catena d’abbigliamento non è certo una novità, è anzi un tipo di regalo spesso usato per non sbagliare soprattutto quando non si conoscono bene i gusti del destinatario. Ne-

La gift card del Duomo di Milano e quella dell’Auditorium di Roma

gli ultimi anni però, complice anche la grande diffusione dei siti di social shopping, si è incrementato l’uso di regalare buo-

ni e coupon praticamente per qualsiasi prodotto o servizio. Sono talmente graditi e richiesti che se ne possono trovare di veramente originali. L’ultima frontiera è stata superata con i coupon, dal taglio di 50 o 100 euro, che mettono a disposizione servizi

medici per chi riceve il regalo. Le pubbliche amministrazioni non si tirano indietro di fronte alla nuova tendenza: il Comune di Milano, per queste Feste, ha messo a disposizione la ‘Duomo gift Card’ acquistabile nell’Info point del Duomo oppure sul sito duomomilano.it. L’idea è

originale e stimolante: al costo di 120 euro si potrà acquistare e donare una carta che dà diritto a effettuare una visita guidata della durata di 90 minuti per un massimo di quattro persone. La

card ha una validità di un anno e il titolare avrà la possibilità di scegliere uno dei quattro percorsi proposti nel momento in cui prenoterà la visita guidata. A Roma è in vendita presso la biglietteria e la libreria del Auditorium Parco della Musica l’Auditorium GiftCard. La tessera è valida 12 mesi non è nominativa, costa 50 euro (a titolo di pre-pagato sui biglietti scontati che si prenderanno) e vale per spettacoli ed eventi all’Auditorium. La card permette di prendere i biglietti per i concerti e gli spettacoli della Fondazione Musica per Roma direttamente da casa e con lo sconto del 25% invece che con l’aggiunta dei diritti di prevendita come accade di norma. METRO


Sabato 1 dicembre 2012

6

SAVE THE CHILDREN ANCHE IN CONTRASSEGNO Fare un regalo e allo stesso tempo sostenere Save the Children. Grazie alla collaborazione con Cipi spa adesso si può fare in maniera semplice e veloce: si acquista pagando con carta di credito o in contrassegno. Per avere maggiori informazioni sull'acquisto dei regali 800.066.223 o scrivere a savethechildren@cipi.it.

Romanticismo e tecnologia Giocattoli da collezionare e per imparare

NATALE, SOPRATTUTTO per

i più piccoli, è anche il momento di scartare regali e vedere realizzati i desideri coltivati con tanta fiducia per un anno intero. Quando due occhi pieni di speranza ti guardano con quella intensità che solo i bambini sanno dargli, non c’è crisi che tenga: il modo di donare loro un giocattolo, grande o piccolo che sia, si trova sempre. Accontentarli non è affatto difficile data l’enorme quantità di prodotti sul mercato tutto l’anno e in particolare in questo periodo di Feste. Ma ciò cui bisogna stare attenti sono la qualità e la sicurezza dei giocattoli che si acquistano. È fondamentale che rispondano ai criteri stabiliti dalla normativa europea in materia di sicurezza la quale pone l’accento soprattutto sulle sostanze utilizzate per la fabbricazione e sulla prevenzione del rischio di asfissia. Una vol-

ta rassicurati dalle case produttrici su questi punti, largo alla fantasia: ci sono giochi per ogni età, per ogni gusto e per ogni tasca. Bambine e ragazzine, amanti delle bambole che desiderano un regalo romantico, potranno chiedere nella loro letterina un prezioso pezzo della nuova collezione di Natale delle My Doll: le Elf Dolls. Per la nuova linea delle bambole dai capelli di lana sono stati creati abiti nei toni

Una bambola della My Doll in finto povero e il ClemPad

del verde e del rosso, tipi- tale: dai piccoli elfi a svaci degli aiutanti di Babbo riate versioni di Babbo NaNatale. Le bambole, tutte tale. da collezionare, sono fatte I maschietti, in partico-

a mano. Per le mamme My Doll propone anche accessori per addobbare l’albero di Na-

lare, ma anche le femminucce non disdegnano, sono sempre più affascinati dagli oggetti tecnologici utilizzati dagli adulti. Tan-

to che ogni anno li chiedono a Babbo Natale. Per loro Clementoni ha sviluppato ClemPad: un tablet pensato apposta per i bambini. Le sue caratteristiche sono monitor da 7 pollici, Android Ice Cream Sandwich e processore a 1,2 giga. La tavoletta è tutta bianca con un design essenziale in modo da non dare ai piccoli l’impressione che si tratti di un gioco, differente quindi da quella usata dai grandi. Il browser speciale di cui è dotato consente di navigare solo su siti sicuri selezionati dall’azienda. METRO


Sabato 1 dicembre 2012

8

BIGLIETTI D’AUGURI DELLA LEGA DEL FILO D’ORO Ci sono momenti particolari, cui, un gesto di solidarietà, può dare un valore in più. Come i biglietti d'auguri personalizzati, le carte da regalo e le bomboniere della Lega del Filo d'Oro,associazione che cura l’assistenza ai bambini sordociechi. Tutte le informazioni su legadelfilodoro.it/vetrina-solidale/regali-di-natale.

Per le feste jeans e maglietta Sotto l’albero il momento della moda povera È DECISAMENTE PASSATA

l’epoca del classico maglione di lana rosso con motivi prettamente natalizi. La moda delle Feste quest’anno esige t-shirt colorate e fantasiose. Le case di moda hanno quindi già proposto diverse edizioni limitate che si prestano benissimo ad essere saccheggiate nella corsa al regalo più glamour. Tra le più originali c’è la proposta di Krey: sono quattro i soggetti natalizi del brand italiano creato e gestito dalla graphic designer Daniela Berzi. La particolarità è la combinazione tra le stampe delle maglie e le collane abbinate. Ai disegni delle maglie manca un soggetto che è invece riprodotto nel ciondolo coordinato. La maglia con il biscottino pan di zenzero è coordinata con la collana

che ha per ciondolo il fiocco rosso del famoso dolcetto. Il modello con i fiocchi di neve ne riproduce una serie in versione 3D e il ciondolo è un altro fiocco di neve. Le altre due versioni riproducono la palla di neve con abProposte natalizie di Krey, Citizens of Humanity (in alto), Von Vonni (a destra) e Gaudì, (in basso)

binato un ciondolino a forma di casetta e la maglia con la casa natalizia ha come ciondolo le ciliegie. Citizens of Humanity

unisce invece la moda e la solidarietà con la sua Tshirt in edizione limita-

ta disegnata in collaborazione con il ballerino e coreografo Mikhail Baryshnikov. Le maglie fanno parte del progetto Just Like You che prevede l’ideazione di cortometraggi i cui ricavi verranno devoluti al The Baryshikov Arts Center. (citizensofhumanity.com/) Anche Gaudì ha lanciato una serie di magliette in edizione limitata, ideali da mettere sotto l’albero. Le T-shirt sono racchiuse in una scatola color oro e fanno parte della cap-

sule collection “Gold Issue”. Sono disponibili in tre versioni: due hanno per tema fiori e una scritta originale (“are you fashionable?” e “do you like my style?”), l’altra ha come soggetto i teschi ormai famosi lanciati per la prima volta dallo stilista Alexander McQueen. Lo stilista americano Von Vonni propone nuovi modelli dei suoi abiti della collezione “Transformer”. Vestiti versatili e raffinati da sfoggiare durante le Feste. La sua particolarità sta nel trasformarsi in più di dieci modelli. Per una serata importante si possono annodare le fasce al collo oppure si possono utilizzare per la versione monospalla. Sono in tessuto antipiega e per le feste di quest’anno Von Vonni propone colori dal classico rosso natalizio al nero fino alle tonalità metalliche del bronzo e dell’argento. METRO


Sabato 1 dicembre 2012

9

MEDICI SENZA FRONTIERE SCEGLIE FACEBOOK Un regalo di Natale che sappia toccare il cuore? Lo propone Medici senza frontiere anche attraverso una campagna su Facebook. Basta collegarsi al sito festasenzafrontiere.it e scegliere il regalo che non si desidera, comunicandolo agli amici. MSF propone poi il dono alternativo.

Trionfano i bijoux da polso Edizioni limitate e prezzi contenuti SE UN CAPO d’abbiglia-

mento può sembrare un po’ impegnativo come regalo, più trasversale e sempre gradito da ricevere è un accessorio moda. Per chi segue le tendenze è interessante ricordare che la moda di quest’anno ha visto il ritorno dei colletti, però removibili. Un modo per arricchire il nostro abbigliamento e modernizzare qualsiasi look. Scintillanti quelli offerti da Asos: dai modelli impreziositi da strass e perline a quelli stile Peter Pan fino a più aggressivi, ricoperti di borchie, come vuole la moda del 2012. Si possono trasformare semplici maglie e abiti da sera con il romantico colletto di tessuto ricoperto di pailettes e perline di Alysi oppure, per un tocco più chic, c’è il colletto in pelliccia di murmasky con pon pon di Luisa Spagnoli. Se destinataria del re-

galo è una donna, con un piccolo gioiello non si sbaglia mai. Ops Objet ha proposto la “Ops Lux Gold Attraction”, una limited edition dei suoi noti bracciali. Si tratta di una tiratura limitata, di soli 30mila pezzi, dei famosi bracciali in resina con finitura oro brillante. Il ciondolo a cuore pendente che caratterizza la linea è in acetato screziato e la medaglietta è coloro oro. Il prezzo è di 44 euro.

Una nuova linea anche per i Birikini. Il nuovo marchio di accessori propone due linee di gioielli: la B.Emotional con i suoi

charms nei colori rosso e nero a forma di cuore e la B.Expressive, una linea romantica con dettagli in argento e Swarosky. METRO

Il lusso sceglie gli occhiali I classici Ray Ban in edizione limitata

Un bracciale proposto da Ops Objet e (in basso) la nuova linea di accessori Birikini e (in alto) un colletto Asos

Niente paura signori uomini, anche per voi ci sono tanti accessori ad aspettarvi sotto l’albero. Per un dono divertente e colorato sono ideali i calzini di Gallo in cotone con stampe natalizie. E poi, sempre in tema di underwear, il marchio italiano Intimissimi propone boxer spiritosi anche per questo Natale: da quelli con le bretelle stampate a quelli con la cravatta rossa. Per un regalo più prezioso si possono prendere in considerazione gli occhiali da sole Ray Ban in edizione limitata in oro giallo con lenti P3 Plus Crystal Brown Gradient Polar. Sono disponibili solo 7500 pezzi in tutto il mondo e il prezMETRO zo è di 400 euro.


Sabato 1 dicembre 2012

10

EMERGENCY E IL COMMERCIO EQUO Oltre alla vendita sui suoi tradizionali “banchetti”, Emergency commercializza i suoi gadget sul sito shop.emergency.it. Magliette e felpe realizzate da cooperative del circuito del commercio equo, libri di fiabe e quaderni di scuola. Tutto acquistabile con un semplice clic.

Libri e musica, non sbagli mai

Fra gli scaffali novità e successi collaudati A REGALARE LIBRI E MUSICA

difficilmente si sbaglia. Anche se i gusti sono diversi la proposta è talmente vasta e varia che senza difficoltà si potrà trovare ciò che fa per noi. Nella scelta di un libro da regalare si può procedere per generi o per tendenze. Avendo in mente, almeno in parte, i gusti della persona cui si vuole regalare il libro si potrà scegliere una delle due strade. Se si vuole seguire la tendenza del momento, va segnalato che quest’anno continua la grande fortuna dei manuali di cucina, in particolare quelli tratti dalle fortunate trasmissioni televisive che hanno regalato notorietà agli autori, cuochi più o meno provetti, dei ricettari. Alle stelline della Tv come Antonella Clerici e Benedetta Parodi, sempre campionesse di vendite ma un po’ meno ai fornelli, si è ag-

giunto quest’anno Carlo Cracco, vero e proprio chef con tanto di stelline Michelin, salito agli onori della cronaca grazie al programma televisivo Masterchef. Anche lui ha ceduto alla tentazione di darsi al ricettario e dunque lo troviamo in edicola con il libro ‘Se vuoi fare il figo usa lo scalogno’, in sostanza un manuale per imparare a cucinare in 60 ricette semplici. Se si vuole stare sulla narrativa contemporanea e il giallo è un genere apprezzato, di sicuro effetto sarà regalare “Il seggio vacante” la prima opera scritta per un pubblico adulto dalla arcifamosa J.K. Ro-

J.K. Rowling (a sinistra) passa agli adulti e (a destra) il nuovo album di Baglioni “Un piccolo Natale in più”

wling, la mamma del maghetto Harry Potter. Nelle librerie italiane è disponibile dal 6 dicembre per i tipi di Salani e si preannuncia il vero best seller di queste Feste. Per far felice una bimba con un dono alternativo alla classica bambola basta farle trovare sotto l’albero

“Mamma Natale”, l’ultimo libro di Luisa Staffieri pubblicato con la casa editrice Mammeonline. Il racconto cerca di sfatare con simpatia e allegria alcuni luoghi comuni sulla poca dimestichezza delle donne con motori e altri aggeggi tecnologici. Babbo Natale

sta per cominciare la lunga notte della consegna dei regali, affidandosi finalmente a un’automobile super veloce per riuscire in tempo nella missione. Ma resta bloccato e i bambini rischiano di non ricevere i

loro doni; solo la sua coraggiosa mogliettina potrà salvare la situazione. Per gli amanti della musica, un dono perfetto sarà “Un piccolo Natale in più” l’album che Claudio Baglioni ha appena pubblicato nel quale reinterpreta ventisei grandi classici di Natale da Tu scendi dalle stelle a Jingle Bells. Alcuni testi sono stati anche tradotti dal cantautore. Nel booklet che si accompagna all’album c’è anche un racconto autobiografico di Baglioni nel quale racconta il Natale della sua infanzia. A tutto ciò si aggiungono 28 immagini che riproducono gli scorci della Roma dell’infanzia del cantautore reinterpretati e trasformati in paesaggi innevati. METRO


Sabato 1 dicembre 2012

12

LEGAMBIENTE SCEGLIE LA SORPRESA Oltre ai gadget tradizionali, Legambiente, attraverso il suo Bazar, propone pacchi dono di vario prezzo con sorpresa. Si acquista il pacco e solo dopo averlo aperto se ne conosce il contenuto. Il tutto all’indirizzo www.legambiente.it/legambiente/bazar dove sono disponibili anche gadget e prodotti vari.

Cofanetti da Oscar che passione!

Sotto l’albero film e serie da vedere e rivedere AMANTI DEL GRANDE cinema, addicted delle serie Tv e soprattutto piccoli in vacanza dalla scuola non patiranno crisi d’astinenza nelle lunghe giornate casalinghe delle prossime Feste. Per loro sono pronti sotto l’albero cofanetti da Oscar. Senza dimenticare che i tempi sono difficili per tutti e richiedono di fare un po’ d’attenzione al portafogli, si possono trovare ottime occasioni regalo facendo shopping online. Se ci si ricorda di calcolare i tempi di consegna, sui principali siti di shopping online si possono acquistare, a prezzi convenienti, vere e proprie chicche che qui da noi non sono ancora uscite. Per esempio, se si vuole fare colpo su un appassionato di cinema pulp, sarà possibile stupirlo facendogli recapitare il prezioso cofanetto Tarantino XX, uscito il 20 novembre negli Stati Uniti e

non previsto in distribuzione in Italia prima di Natale, con otto film in Bluray scelti dallo stesso Tarantino per festeggiare i suoi 20 anni di carriera: Pulp Fiction, Bastardi senza gloria, Le Iene, Kill Bill 1 e 2, Jackie Brown, A prova di morte, Una Vita al massimo. La distribuzione tradizionale non si lascia certo cogliere impreparata dalle imminenti festività e propone una scelta di homevideo in grado di soddisfare il palato di ogni tipo di cinefilo. La Universal Picture ha reso già disponibile da ottobre una versione Blu-ray dell’intramontabile E.T. L’Extra-Terrestre per

della stagione cinematografica appena trascorsa si può invece optare per Biancaneve e il Cacciatore, la rivisitazione fantasy della classica favola, con Charlize Theron, Kristen Stewart e Chris Hem-

I cofanetti di Tarantino e di Alfred Hitchcock

festeggiare il 30esimo anniversario del capolavoro di Spielberg. Se la passione è per il brivido si può optare per il Box Set Alfred Hitchcock: The Masterpiece Collection con i più grandi capolavori del regista rimasterizzati in digitale con immagini e audio in alta definizione. Se si preferiscono i blockbuster

sworth. Per i bambini è già pronta la versione Dvd e Blu Ray di Madagascar 3. Ricercati in Europa, l’ultima avventura dei simpatici animali dello zoo di New York con le loro mille peripezie per riuscire a tornare a casa. Nel cofanetto, in vendita dal 5 dicembre, si possono trovare anche contenuti speciali tra cui scene tagliate, interviste con i registi e molti giochi. METRO

Old England in Dvd Tra le serie televisive del 2012, Downton Abbey è una di quelle di maggiore successo. Ambientata nell’Inghilterra edoardiana a ridosso della Pr ima Guerra Mondiale, la serie è una vera e propria saga familiare che si sviluppa attorno alla residenza del titolo. La prima serie di Downton Abbey è disponibile in Dvd dal 5 dicembre arricchita di contenuti Speciali su: l’epoca di Downtown Abbey, la geografia di Downton, interviste ai protagonisti, Il making of e alcune scene elimiMETRO nate.


Sabato 1 dicembre 2012

13

SLOWFOOD, L’UNIONE FA LA BONTA’ Slow Food è un’associazione internazionale no-profit, conta 100 000 iscritti, volontari e sostenitori in 150 Paesi e una rete di 2000 comunità che praticano una produzione di cibo su piccola scala, sostenibile, di qualità. Per gli acquisti e regali store.slowfood.it/store_it/welcome.lasso.

L’hi tech non ha paura della crisi C’è spazio anche per le operazioni nostalgia Mai più senza minicam

Sono sempre più diffusi i device pensati per accompagnare gli sportivi nelle loro attività preferite. Ve ne sono di ogni genere e sono perfetti per un regalo originale e d’effetto. Per catturare le immagini più belle delle proprie performance sportive si può utilizzare la mini sport cam Full HD EGO HD, con Wi-Fi integrato. È piccola proprio perché pensata per essere utilizzata dai cultori di sport estremi, facendo video e fotografie mentre si compiono le acrobazie. E’ dotata di tecnologia Wi-Fi compatibile con Apple iOS, SmartPhone, Tablet con Android. I campioni delle piste innevate non vorranno mai più fare a meno della nuovissima maschera da Sci Wi-Fi con fotocamera e videocamera Full HD 1080p incorporata. Dispone di un’ottica grandangolare 136 gradi, indicata per catturare tutte le avventura sulla neve. Filmati nitidi grazie alla qualiMETRO tà HD. Ideale per lo sci e lo snowboard.

IL SETTORE CHE MENO di tutti ha subito flessioni, anche nei periodi più difficili per l’economia delle famiglie, è quello delle tecnologie. Nonostante la crisi i prodotti hi tech sono sempre ricercati dal pubblico e soprattutto sono molto graditi quando si ricevono in regalo. Tablet, telefoni, fotocamere, lettori di musica e via dicendo; ve ne sono di ogni genere e sempre più evoluti, basta conoscere le passioni

del destinatario per trovare quello più adatto senza alcuna difficoltà. Rosa, paprika, seagrass, pepe, salvia e senape. Sono le sei tinte del nuovo Evoke Mio, con una finitura effetto pelle bicolore e frontale color crema abbinato. Parliamo della radio per casa della Pure, con un design che si adatta sia ad abitazioni moderne che a quelle più tradizionali. Tra le più interessanti funzioni di questo modello c’è la ricezione radio digitale e FM, cui si aggiunge un ingresso per iPod/lettore MP3. Se la si

vuole utilizzare per l’ascolto portatile è possibile abbinarvi un supporto batteria ricaricabile ChargePAK E1 che consente fino a 24 ore di funzionamento senza dover ricaricare. I nuovi colori sono disponibili in aggiunta alla gamma già esistente: blu-verde, uva, rosso ciliegia e nero. Altro regalo ideale sono le cuffie stereo della Puro modello Headphones V2.1. Le cuffie garantiscono un’alta qualità di ascolto unita alla comodità di non avere vincoli si può mettere in carica lo smartphone e continuare ad

ascoltare la musica in totale comodità. Grazie al supporto dello standard Bluetooth sono compatibili con moltissimi smartphone e possono veicolare la musica anche a distanza di diversi metri. E’ anche possibile usare un tablet come base per la musica, dato che la mancanza di fili permette di tenere tutto in borsa. Le cuffie sono disponibili nelle tre colorazioni nero, rosso e bianco. METRO

Tutta da collezionare la nuova serie di radio Evoke Mio


Sabato 1 dicembre 2012

14

IL GREMBIULE DI FAIRTRADE Il grembiule Fairtrade disegnato da Olimpia Zagnoli è un suggerimento per portare allegria in cucina. Il grembiule è realizzato in cotone equo certificato Fairtrade proveniente dalla cooperativa indiana Agrocel, dove il sistema internazionale Fairtrade garantisce i diritti dei lavoratori. Informazioni a info@fairtradeitalia.it.

Che idea le delizie da portare a tavola

I segreti di un perfetto regalo gastronomico UNA VOLTA C’ERA IL PACCO . Poi per qualche anno non è andato di moda. Il velleitario ha dominato almeno per un ventennio. Ora, che è profonda crisi, il pacco regalo pieno di ghiottonerie da consumare durante le feste e non solo è tornato di moda, alla grande. È un piacere regalarlo e riceverlo. E anche confezionarlo. Perché visto che il segno del Natale 2012 è proprio quello della crisi, farsi le cose da soli può essere una soluzione, non solo divertente ma anche conveniente. Ecco dunque come confezionare un pacco di Natale, mettendo insieme prodotti acquistati con altri fatti in casa. Meglio acquistare ad esempio panettoni, spumanti, frutta secca, cotechini e zamponi. Tutte cose la cui preparazione e conservazione è piuttosto lunga. Meglio fare con le proprie mani marmellate, chutney, biscotti.

I più abili possono tentare anche pasta di mandorle e burro aromatizzato. Con un po’ di pazienza si ottengono ottimi risultati. Alla fine è tutto più buono e si può anche personalizzare. Un’altra cosa fastidiosa dei pacchi pre-

Acquisti al mercato Amico Cos’è un Mercato di Campagna Amica e cosa lo rende speciale? È un mercato in cui i produttori agricoli vendono direttamente ai consumatori i propri prodotti. I produttori agricoli che aderiscono al Progetto Campagna Amica, hanno scelto di adeguarsi a un regolamento disciplinare volontario che prevede: che i produttori interessati ai mercati agricoli (farmer’s market) si associno per la realizzazione delle attività di vendita; che la vendita avvenga con un preciso controllo dei prezzi praticati (meno 30% sui prezzi giornalieri rilevati dal sistema SMS consumatori www.smsconsumatori.it); che l’associazione per la gestione del mercato controlli i requisiti di ciascun produttore. Quando tutto questo viene applicato i produttori possono utilizzare l’insegna “Mercato di Campagna Amica” e i consumatori possono trovare all’ingresso del mercato la tabella con i prezzi praticati. Per scoprire dove c’è un mercato di Campagna Amica basta selezionare la regione e la provincia all’indirizzo www.campagnamica.it/cosa-puoi-trovare/mercati-di-campagnaamica. METRO

confezionati è che a volte sono tutto incarto e poca sostanza. Con il faidatè si può invertire la proporzione, risparmiando. Un’idea per confezionare i pacchi dono è, per esempio, prendere capienti buste da pane, di quelle di una volta, e decorarle con un po’ di rosso e di oro. Dentro possono essere riempite con ogni ben di Dio, comprato magari nei mercatini a kilometro 0, dove si la genuinità è garantita. E ancora: fare in modo che anche l’incarto sia un dono. Basta un canovaccio da cucina o un asciugamano di cotone, se ne trovano nei mercati da uno a tre euro, all’interno dei quali mettere le specialità gastronomiche. Saranno sufficienti un paio di nodi per trasformare lo straccio nel fazzolettone da pic nic di Nonna Papera. METRO


Metro shopping Milano  

news, sport, spettacolo, cronaca

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you