Issuu on Google+

Anno 3 - numero 42 - Venerdì 21 dicembre 2012 - www.iospio.it

STEFANO E BELEN

ANDREA MONTOVOLI

BASTA STORIELLE: VOGLIO L’AMORE VERO

ALESSANDRA MASTRONARDI

I SUOI ROMANTICISSIMI SETTE MESI CON LIAM

GEORGE CLOONEY

SONO LORO SI SPACCIA MORIBONDO PER SFUGGIRE ALLE NOZZE


www.iospio.it

Venerdì, 21 dicembre 2012

io SPIO

TUTTI I GOSSIP CHE CI HANNO TENUTO COMPAGNIA D

icembre, si sa, è mese di bilanci. Anche per quanto riguarda il gossip. E quest’anno sembra proprio che non ci sia stata storia: Belen Rodriguez e Stefano De Martino si sono laureati come la coppia dell’anno stracciando tutti gli avversari. Durante gli otto mesi della loro relazione, infatti, l’argentina e l’ex ballerino di Amici hanno monopolizzato le pagine dei rotocalchi e delle riviste di cronaca rosa fra incidenti automobilistici, traslochi, esaltazioni delle prestazioni sotto le lenzuola (a discapito di Fabrizio Corona), fino all’annuncio di quella che sembra destinata a essere la gravidanza più “social” della storia. Manca solo un tassello: le nozze. Ma i due voleranno in Argentina per il Natale e qualcuno ha ipotizzato che il viaggio po-

tesse essere l’occasione per celebrare in fretta e furia un matrimonio segreto. E se Stefano e Belen sembrano aver trovato il loro equilibrio, non si può dire lo stesso di Fabrizio Corona. Per l’ex agente fotografico, infatti, questo è stato un anno decisamente turbolento: prima la fine della liaison con la Rodriguez, poi la relazione lampo con Nicole Minetti. E non si sa se per colpa di quest’ultima (Corona ha dichiarato che “sessualmente è una bomba, una brava, che a letto ci sa fare veramente”) o per il dolore causato dalla fine della storia con Belen, ma sta di fatto che il bel Fabrizio ai microfoni di Selvaggia Lucarelli ha confessato di fare uso regolare di Viagra per avere una media di tre rapporti al giorno. Altra (ex?) coppia perennemente in prima pagina è quella formata da Mario Balotelli e Raffaella Fico. La storia la sapete tutti a menadito e noi vi risparmiamo un’ulteriore ripetizione.

Per il momento, però, l’unica novità è che una volta appresa la notizia della nascita della figlioletta, l’attaccante del Manchester City avrebbe commentato, con molta eleganza “Ah, ok. A me non interessa”. La vera sorpresa dell’anno nel mondo del gossip, però, è stata Federica Pellegrini. Dopo la disastrosa esperienza delle Olimpiadi di Londra, la nuotatrice azzurra si era detta pronta a valutare tutte le eventuali offerte che le fossero arrivate dalla tv. E così, anche se nella sua breve apparizione sul palco del Festival di Sanremo era apparsa tutto fuorché sciolta, sarà proprio lei a condurre l’ultima puntata di Colorado (che andrà in onda la prossima primavera su Italia1) al posto di Belen, soffiando il posto alla Minetti e all’ex velina Nargi. Niente male davvero.

PRESTO GENITORI Belen Rodriguez e Stefano De Martino diventeranno prossimamente genitori del piccolo Santiago. Ora mancano solo le nozze!

magazine

settimanale di gossip e spettacolo distribuito gratuitamente da Effe Editore Srl Sede legale: via Crescenzio, 91 - 00193 - Roma Sede operativa: via Carlo Pesenti, 130 - 00156 Roma Tel. 06 412103200 - Fax 06 412103250 www.iospio.it Registrazione n. 388 del 7/10/2010 presso il Tribunale di Roma Sezione per la Stampa Editore: Effe Editore Srl Amministratore Unico: Antonio Lupetti Direttore responsabile Enrica Arcangeli e.arcangeli@iospio.it

Principali collaboratori: Roberta Beta, Joe Denti, Geraldine di Poppa, Giulio Fede, Andrea Romano, Luciano Verre, Federica Giuli. Pubblicità Visibilia Pubblicità Via Senato, 8 - 20121 Milano Tel: +39 02 36586750 mail: info@visibilia.eu Stampa Litosud srl Roma, Via Carlo Pesenti n. 130 Pessano con Bornago (MI), Via Aldo Moro n. 1

QUESTO GIORNALE É STAMPATO CON INCHIOSTRI

TANTI AUGURI! Care lettrici, cari lettori IoSpio tornerà a farvi compagnia da gennaio. Vi auguriamo un felicissimo Natale e uno strepitoso 2013

DISCUSSI Federica Pellegrini condurrà l’ultima puntanta di Colorado. Sopra: Mario Balotelli e Raffaella Fico, autori di una chiacchierata love story . Sotto: Nicole Minetti e Fabrizio Corona che questa estate hanno avuto una breve relazione.

3


www.iospio.it

Venerdì, 21 dicembre 2012

io SPIO

5

ALESSANDRA MASTRONARDI E LIAM SETTE MESI D’AMORE di Geraldine di Poppa

U

na cenetta a lume di candela prima delle abbuffate natalizie. Alessandra Mastronardi e il suo fidanzato Liam hanno infatti deciso di concedersi una serata davvero speciale fra coccole e sguardi languidi. Qualche giorno fa i due, che da quando sono usciti allo scoperto, sette mesi fa, non si sono più mollati un attimo, sono stati pizzicati dai fotografi in occasione del Christmas Party, la festa natalizia organizzata per celebrare il primo anniversario del ristorante Dolce a Roma. In realtà, quella dell’altra sera, era una festa allargata con numerosissimi ospiti, anche vip, ma Eva dei Cesaroni l’ha trasformata in un dolcissimo tête-a-tête. Una seratina condita da coccole, baci, risate e anche qualche chiacchiera sui progetti futuri, come dei veri innamorati. E chissà che i due non abbiano parlato anche di lavoro. Sembra infatti che la bella Alessandra, dopo tanti dubbi, abbia deciso di tornare a far parte del cast dei Cesaroni in vista della sesta serie della fortunata fiction, che andrà in onda il prossimo autunno.

ALESSIA FABIANI PRIMA USCITA CON I SUOI GEMELLINI di Geraldine di Poppa

I GIUDICI SCRIVONO LA PAROLA “FINE” SUL GIALLO DELLA STATUA DELL’ARCURI La statua di Manuela Arcuri rimarrà al suo posto. E stavolta sembra davvero che la telenovela sia finita. È stata archiviata, infatti, la querelle giudiziaria su alcune presunte violazioni ambientali legate all’installazione della raffigurazione in pietra leccese della bellissima attrice sul lungomare di Porto Cesareo. A stabilirlo è stato il Gip del Tribunale di Lecce, Vincenzo Brancato, che ha disposto l’archiviazione dell’inchiesta fondata sull’esposto firmato dall’ex sindaco, Vito Foscarini, che evidenziava la presunta mancanza di autorizzazioni e il fatto che la statua fosse posizionata in un’area demaniale. Peccato che lo stesso Foscarini, aveva fatto rimuovere la statua dicendo che non era gradita alle donne di Porto Cesareo che, saputa la notizia, diffidarono l’allora primo cittadino a sostenere questa tesi. Perché allora dopo tre anni l’ex sindaco ha fatto un esposto con motivazioni tanto diverse? A Porto Cesareo vogliono vederci chiaro e sembra che gli abitanti siano intenzionati a raccogliere le firme per dar vita a una de-

nuncia contro di lui. Il motivo? La sua battaglia personale contro la statua dell’Arcuri avrebbe associato la città all’abusivismo, creando quindi un danno d’immagine a livello nazionale. Intanto, nella vicina Campi Salentina, c’è chi giura di aver visto piangere la statua di Obama. Forse per solidarietà fra statue.

PASTICCERE E SENSITIVO Angelo Bisconti, pasticcere di Campi Salentina, dopo aver predetto la rielezione di Barack Obama ha promesso di proteggere la sua città dalla fine del mondo predetta dai Maya.

SKIN: OGGI SARÀ DIRETTORE DI METRO Una sorprendente Skin ha indossato ieri i panni del giornalista per l’editor for a day del quotidiano Metro oggi in distribuzione. Ma niente paura, l’icona pop rock leader della band Skunk Anansie, non ha tradito la musica per la scrittura, tant’è che stasera si esibirà in un dj set al Capitol Club di Roma.

IN REDAZIONE Il ‘vero’ direttore, Giampaolo Roidi, mentre ‘cede’ per un giorno il suo posto in redazione a Skin.

Quando si dice ripresa da record, da poco più di un mese, esattamente il 3 novembre, l’ex letterina Alessia Fabiani ha dato alla luce due gemellini Keira e Kim ed è già tornata in forma, come testimoniano le immagini. La neomamma è stata paparazzata mentre girava per le vie del centro della capitale a fare shopping prenatalizio insieme ai suoi due figli, al compagno Fabrizio Cherubini e alla mamma. La Fabiani non rinuncia mai al look glamour e femminile, infatti nonostante il freddo indossava un vestitino, un cappotto nero con inserti rossi, stivali e l’immancabile rossetto rosso fuoco sulle labbra. La showgirl è tenerissima con i piccoli che appena può prende in braccio e tra un negozio e l’altro non rinuncia alle coccole mettendo in secondo piano i capi firmati che, invece, farebbero impazzire ogni donna. Anche Fabrizio, il papà è molto attento e premuroso con i suoi bebè subito pronto ad aiutare mamma Alessia in caso di necessità. Foto queste che immortalano un momento romantico di una famiglia felice, i due infatti stanno vivendo un periodo davvero fantastico. Insomma, per la coppia si preannuncia un Natale magico visto che adesso sono una grande famiglia!

UNO PER UNO Se un neonato è impegnativo, figuriamoci due! E così il neo papà e la neo mamma si dividono... i figli!


6

io SPIO

Venerdì, 21 dicembre 2012

GOSSIP IN PILLOLE

di Luciano Verre

CECILIA: “TUTTI MI DICONO CHE HO L’AVVENIRE ALLE SPALLE, MA COSA VUOL DIRE?” L’hanno sempre riempita di complimenti. “Sei bellissima”, “Hai l’avvenire alle spalle”. Ma la dolce Cecilia Rodriguez, sorella della più famosa (ma meno procace) Belen Rodriguez, non capiva cosa volessero dire, né dove volessero arrivare tutti quei complimenti rivolti “all’avvenire” e alle “spalle”. Finché, una sera, al mitico Baretto di Via Senato a Milano, uno dei risto più alla moda frequentato da vip, vippine e vippesse, “l’ingenua” Cecilia non ha incontratto il bravo giornalista, anzi il bravo direttur Andrea Biavardi, che le ha spiegato finalmente a cosa quei complimenti si riferissero e le ha fatto una proposta: “Posa per la mia rivista For Men”. E lei: “Non faccio foto porno”. E lui: “Noi pubblichiamo soltanto foto artistiche, che valorizzano il corpo”. Insomma, parla e riparla, Cecilia, dopo anche una più che doverosa telefonata a sorella-Belen, ha accettato. E il risultato è quello che vedete nella foto qui a lato: eccezzzziunaleeeee veramente. L’avvenire di questa fanciulla è davvero alle sue spalle. Ora Cecilia prenderà il posto di Belen, prossima alla maternità. Da sister a sister. Oh, yesss! COME MAMMA L’HA FATTA Cecilia mostra orgogliosa il suo calendario davvero bollente.

ELA E LUISA: È TEMPO DI REGALI

www.iospio.it

P O O C S I M M A R G E L TE BELEN E LA MORIC, PACE FATTA Tre volte alla settimana, lunedì, mercoledì e venerdì, Nina Moric, ex consorte di Fabrizio Corona, e Belen Rodriguez, ex fiancé del medesimo, fanno ginnastica insieme nella palestra del Principe di Sovia, in Piazza della Repubblica, a Milano. Erano nemiche, si odiavano, ora nuotano insieme e fanno tapirulan. All’ora del tè, verde per entrambe, ridono di gusto. Belen: “Dai, come stai?”. Nina: “bene dai, ora siamo libere, ehehehe”. Poi escono sulla piazza, bellissime ed in forma.

PISAPIA ‘SCIVOLA’ SUL GHIACCIO I milanesi di periferia sono incaz… bip bip... con il sindaco Giuliano Pisapia. Molti vogliono marciare verso piazza della Scala, sede del municipio meneghino. Con le nevicate di questi giorni Pisapia ha fatto spalare le vie del centro che quasi ci puoi giocare a schacchi per terra. In periferia (dove si trova il grosso dei suoi elettori) i marciapiedi sono ricolmi di ghiaccio, non si riesce a camminare. Gliel’hanno giurata: “Col piffero che ti rivotiamo, la Moratti spalava meglio”.

GLORIA BROLATTI, AMBASCIATRICE CON STYLE La simpatica e brava giornalista Gloria Brolatti, caporedattore del settimanale mondadoriano “Tu Style”, nonché ambasciatrice di “Operation Smile Italia onlus”, ha pubblicato il libro “A tavola con le quattro stagioni”, ricette d’autore per vivere meglio durante l’anno. Alla presentazione del book tante personalità, tra cui Santo Versace. I proventi delle vendite andranno tutte alla onlus. Complimenti a Gloria.

DOPPI AUGURI IN CASA BERLUSCONI

Ela Weber e Luisa Corna hanno trascorso, da buona amiche, una spensierata giornata di shopping insieme per le vie del centro di Roma. Le due, come sempre eleganti e impeccabili, hanno passato un po' di tempo all'interno di un negozio di scarpe e abiti di alta moda. Nella boutique, la Corna e la Weber hanno ammirato i prodotti riservati soltanto a chi questo Natale potrà permettersi di spendere un po’ di più, ma non è chiaro se stessero cercando qualcosa per se stesse oppure per fare qualche regalo speciale..... (Lapresse)

Brindisi in casa di Marina Berlusconi, presidente della Mondadori e del marito Maurizio Vanadia. Venerdì 28 dicembre, il loro primogenito Gabriele, compirà 10 anni e trattandosi di una “decade”, come vuole la tradizione in casa Berlusconi, ci sarà festa grande. Brindisi anche per nonno Silvio Berlusconi, che a Barbara D’Urso, in TV, ha confessato di essersi fidanzato con Francesca Pascale, 27 anni, di Fuorigrotta (Napoli). A Nonno e nipote gli auguri di IoSpio.

LA PASSIONE PROIBITA DELLA SIGNORA MONTALBANO Luisa Ranieri, moglie felice di Luca Zingaretti, l’attore protagonista della serie TV dedicata al Commissario Montalbano, ha una passione proibita: le scarpe. Non resiste davanti a una vetrina e, se il modello le piace, entra e acquista. A IoSpio confida: “Non so nemmeno quante ne ho collezionate”. Forse 300, forse 500, chiuse in una cameretta fresca d’estate e calda d’inverno (invecchiano meglio). Ora la Ranieri ha successo in Tv su Raitre con “Amore criminale”.

COUTINHO SI SPOSA, FESTA A COPACABANA

ELA WEBER LUISA CORNA

Giovedì 27 dicembre, se vi trovate a passare dalle parti di Rio de Janeiro (è Natale, un viaggio si organizza sempre), non dimenticate di fare un salto a Copacabana, l’oceanica spiaggia brasiliana. Proprio lì, al sole, verrà celebrato il matrimonio del calciatore dell’Inter, Philippe Coutinho, con la sua adorata Aine. Lui ha annunciato: “Tutti gli italiani in vacanza in Brasile sono invitati alle mie nozze”. Conviene esserci. Anche per dimostrare all’estero che in Italia non è vero che siamo in crisi e non possiamo permetterci neanche un biglietto per Rio. Eh eh!


www.iospio.it

Venerdì, 21 dicembre 2012

NON CAMBIA LA MUSICA PER MATTEO RENZI Matteo Renzi e la gentile consorte, la signora Agnese Landini (lui brioso, sempre sorridente, lei riservata, religiosissima) non fanno molta vita mondana, anzi non ne fanno proprio (soprattutto lei). La sera, quando lui torna a casa, dopo una giornata in Municipio (è il sindaco di Firenze), adorano ascoltare le vecchie canzoni del loro primo incontro: “Per te” di Jovanotti e “Si può fare” di Angelo Branduardi. Hanno anche registrato un intero CD, che a Natale regaleranno agli amici più intimi. La musica non cambia in casa-Renzi.

L’OUT OUT DI NOCERINO ALLA MOGLIE Antonio Nocerino, importante pedina del Milan, è stato chiaro con la moglie Federica: “Dopo la pausa natalizia, alla ripresa del campionato, non sopporterò più i tuoi ritardi allo stadio”. Purtroppo la signora Nocerino (molto attiva nel campo della beneficenza) ha questa abitudine: quando il Milan gioca a San Siro, lei, puntualmente arriva a partita iniziata. E Antonio ne soffre, vede i compagni di squadra salutare con la manina, prima del fischio d’inizio, le rispettive mogli in tribuna, e lui niente. Francamente è snervante.

BETTARINI-IACONO, FINALMENTE AMORE LIBERO Una nuova coppia anima la movida notturna milanese. Ed è applauditissima. Sono Stefano Bettarini, ex di Simona Ventura, e la bellissima Ilenia Iacono, ex del re dell’amaro Gian Germano Giuliani. Per un anno hanno fatto i “clandestini”, come si diceva una volta, amore sotto i ponti e basta. Ora non più. Ilenia ha sistemato tutti i “dissapori” con Gian Germano e finalmente può mostrarsi in pubblico con l’uomo che ama, riamata. Sono bellissimi, amatissimi, richiestissimi. Più in alto non si può!

LA PICCOLA BALO? TUTTA SUO PADRE Tutti che vogliono sapere se la piccola Pia (in omaggio a Padre Pio), figlia di Raffaella Fico e Mario Balotelli, è scura scurissima o bianca bianchissima. E nessuno sa rispondere perché mamma Fico ha innalzato una cortina di silenzio. Ma c’è una persona, a Londra, che si occupa di calcio ad alto livello, a cui Balotelli ha confidato: “Mia figlia ha la pelle scura come me e mi somiglia tantissimo”. Ora sappiamo.

LE BUGIE DI LILLI GRUBER SVELATE DA CLEMENTE MIMUN Ha successo in libreria il libro “Ho visto cose”, scritto da Clemente Mimun, 59 anni, direttore del TG5. La gente è incuriosità perché Mimun, tra le altre cose, racconta curiosità e rivela “altarini” sui divi degni di nota. Eccone uno dedicato alla giornalista Lilli Gruber. Al rientro da un viaggio di lavoro a Baghdad, Lilli fu invitata a “Domenica in” e Mimun appunta: “Mara Venier le chiese chi avesse abbracciato per primo al suo rientro e Lilli rispose: ‘Mio marito’. Grandioso, salvo che suo marito, Jacques Charmelot, giornalista freancese, aveva vissuto tutta la crisi irachena al fianco della moglie, nella stanza d’albergo”. Grande Mimun!

MILLY CARLUCCI STUDIA RUSSO: PERCHÉ? Milly Carlucci, 58 anni, tornerà alla guida del suo “Ballando con le stelle” nel settembre del 2013. Ma lei sta già lavorando all’evento e all’uopo si è iscritta a un corso intensivo di russo che prevede una tappa anche a Mosca. Russo? “Ci tenevo, è tutta cultura”, spiega a IoSpio Milly. “Poi mi servirà nel lavoro. Non ne posso più di vedere le mie maestre di danza, tutte russe, chiacchierare tra di loro o con i miei ospiti: penso che stiano sparlando di me. Allora ho deciso: studio russo”. Ha già imparato qualcosa? “Certo, eccola: che vuol dire Ti ho scoperto linguaccia, parlavi male di me”. Caspita, è proprio brava Milly!

io SPIO

SI DICE IL PECCATO… ● Chi è il calciatore davvero bravo, tanto bravo, che se gli chiedi “qual è il giocatore che ami di più a cui vorr esti assomigliare”, lui risponde sempre così: “Gesù, lui è l’attaccante più forte nella storia di tutti i tempi”. Aiutino: non è italiano, ma gioca in Italia, porta il nome di una celebre regista italiana. ● Chi è il divo famoso in Italia, ma nato in Israele da famiglia uzbeka iraniana, il cui padre era comandante di carri armati nella guerra dei Sei Giorni (1967) e negli anni Ottanta ha deci so di trasferirsi in Italia per vendere tappeti? Aiutino: dal 2008 è gran de amico di Silvia Toffanin, ha vinto un “Grande Fratello”. ● Chi è il cantante molto bravo, ama tissimo, che quando parla dello stre ss moderno, sottolinea: “Oggi si perd e la pazienza troppo in fretta, viviamo tutti sul filo del rasoio, il tempo che corre tra un sorriso e un’arrabbiatura è brevissimo, corriamo com e pazzi”. Aiutino: anche lui in gioventù non scherzava, andava sempre a 100 all’ora. ● Chi è l’attore italiano davvero fam oso che a 18 anni ha lasciato la famglia per andare a fare il cameriere a Cara cas, Venezuela? “Cantavo, lavoravo nei night, poi sono tornato e ho rico minciato come comparsa”. Aiutino: quest’anno non mangia panettone perc hé ha preso un … colpo di fulmine. ● Chi è l’attore rivelazione del nuovo programma di Carlo Conti “Tale e qual e show” che quando non lavora si rifugia nei suoi hobby: “Pesca, sport, lunghe passeggiate in moto, mi piace tanto stare a Pisa con la famiglia, Giada e amici”. Aiutino: dai che è facile, risolvete il quiz precedente ed è fatta. E se anco ra non basta, fate questa equazione: tra conti e conticini, che c’è rimasto?

PRESI AL VOLO: SIMONE MONTEDORO “PRIMA DE ‘L’ISOLA’ E DI ‘DON MATTEO’ FACEVO L’INVESTIGATORE PRIVATO” Signor Montedoro, scusi la domanda: ma lei ha il dono dell’ubiquità? “Non credo, anzi ne sono certo, perché me lo chiede?” Perché lei in tv, su Raiuno, nel giro di un week-end, è apparso in tre fiction diverse: nell’Isola, attualmente in corso, in Santa Barbara da poco finita e ora nelle repliche di Don Matteo. Nella prima è un assassino ricercato, nella seconda un legionario romano, nella terza un carabiniere. Forse è troppo, rovinerà la sua immagine. “Ahahahahahah, ma io sono un attore, giro i film e le fiction che mi vengono proposti, se poi i manager decidono di trasmettere questi lavori contemporaneamente, che ci posso fare io?”. Comunque complimenti, lei è molto bravo. “Grazie”. È vero che prima di fare l’attore faceva l’investigatore privato? Di nuovo risatina, poi: “Verissimo, con quei soldi mi pagavo la scuola di recitazione. Collaboravo con una agenzia romana. Ero bravo nel pedinare le mogli fedifraghe. Per questo mi trovo a mio agio nel ruolo di capitano dei carabinieri in “Don Matteo”. Ed è altresì vero che alla fine della ottava serie di “Don Matteo” in corso il capitano Tommasi, cioè lei, sposerà la giovane Patrizia (Pamela Saino), sua perenne fidanzatina? “Sì, verissimo, l’unica cosa brutta sarà che mi ritroverò il maresciallo Cecchini (Nino Frassica) come suocero, ahahahahahahah!”.

PASSATO DA SPIA Per riuscire a pagarsi la scuola di recitazione Simone Montedoro ha lavorato come investigatore privato.

7


www.iospio.it

Venerdì, 21 dicembre 2012

di Roberta Beta

TROPPA TENSIONE? UMA LA SCARICA “SFERRUZZANDO” Il regalo lei lo ha già avuto, la bellissima bambina che ha partorito da poco, e concepita con il finanziere svizzero Arpad Bousson, ex di Elle Mc Pherson. Una bambina carica di miliardi, considerato il patrimonio paterno e pure quello materno. Uma Thurman però ha più volte confessato di trovarsi spesso in situazioni un po' agitate e forse tutto cominciò durante la storia travagliata con il suo ex André Balasz, con il quale ha passato diversi anni a lasciarsi e a riprendersi. Poiché, tuttavia, le persone intelligenti sanno fare di ogni esperienza un tesoro, l'attrice ex top model, iniziò a sferruzzare per placare le ansie e oggi, insieme a

colleghe come Sara Jessica Parker, è fondatrice del “Knitting club” e cioè quel gruppo di persone che per scaricare la tensione, nelle pause della vita, che sia sul set piuttosto che alla fermata dell'autobus, tirano fuori i ferri da calza e un bel gomitolo di lana e attaccano quel gesto ripetitivo praticamente ipnotico che distoglie la mente dai pensieri negativi. Altro che nonnine, saranno le star di Hollywood che forse per questo Natale, regaleranno lunghe sciarpe di lana e morbidi cappelli fatti a mano alle persone meno fortunate che potranno, così, stare un po' più al calduccio.

LA MAMMA DI BRAD FA IL TIFO PER JENNIFER Finalmente si sposerà, dopo tanti anni passati a portare il marchio infamante di “sedotta e abbandonata”. La promessa sposa è Jennifer Aniston e la sua metà è un attore e sceneggiatore che risponde al nome di Justin Theroux. Jen è così diretta che pare essersi messa a piangere durante un talk show americano dove ha raccontato di avere accettato con gioia la proposta di matrimonio. È proprio la ragazza della porta accanto la Aniston, esattamente come la protagonista delle sue commedie. Eppure l'attrice è sempre stata una bella donna: magari meno sensuale di Angelina Jolie ma pur sempre con il suo perché, altrimenti Brad Pitt non l'avrebbe sposata. Si sa, tuttavia, che per certe donne conta più un figlio della fede al

dito e se Jen ha avuto da Brad la fede di Damiani, Angelina da lui ha avuto un bel po' di eredi. Non è detto che il 2013 non sia l'anno che vedrà Jennifer oltre che nelle vesti di protagonista del film “Miss You Already”, anche in quelle di sposa e soprattutto mamma: tanto oggi avere il primo figlio a quarantatrè anni è assolutamente un fatto normale, in più l'attrice sembra che possa contare anche sull'aiuto della ex suocera Jane, madre di Brad, che l'ha sempre amata, assumendosi per un periodo anche il compito di consolarla! Quando si dice che “chiusa una porta si apre un portone!”

I FAN TWITTANO CONTRO J-LO: “SEI TROPPO ANTIPATICA” È considerata una delle celebrità più influenti degli Stati Uniti a causa delle sue origine portoricane, etnia che si sta diffondendo sempre di più su tutto il territorio nordamericano, ed ha partecipato attivamente alla campagna elettorale del presidente Barack Obama. Peccato che Jennifer Lopez, attrice, cantante e imprenditrice nel campo della bellezza non si esprima in modo corretto nei confronti di chi la circonda, anzi, si può dire che effettivamente J-LO non si esprime affatto. Nei corridoi dei social networks sono apparsi dei messaggi che ne parlano malissimo e tra i più graffianti spicca quello di un assistente di volo che rivolgendosi alla star per offrirle uno stuzzichino ha dovuto attendere che lei si consultasse con l'assistente il quale ha poi provveduto, per conto della sua protetta, a rispondere all'allibito stewart. A questo episodio si

aggiunge quello di una lamentela alla direzione di un grande albergo perché un'inserviente aveva osato chiedere alla Lopez un autografo: insomma, basta passare dall'altra parte della barricata per dimenticare le proprie origini e sputare nel piatto dove ha mangiato tutta la generazione grazie alla quale Jennifer è venuta al mondo. Causa crisi, molte persone risparmieranno proprio sui dischi della popstar, c'è da giurarci!

io SPIO

9


Venerdì, 21 dicembre 2012

UNITEDSTORE.COM...IL NUOVO SITO DI ACQUISTI ON-LINE CON OFFERTE SEMPRE NUOVE E SCONTI FINO AL 90% SU HI-TECH TELEFONIA, SERVIZI, RISTORANTI, BENESSERE, VIAGGI, MODA, ACCESSORI, CASA. QUALITA’ SICURA, E RISPARMIO GARANTITO. SODDISFATTI O RIMBORSATI.

CHIARA GALIAZZO

L’ANSIA DA PRESTAZIONE DI MALIKA AYANE Sanremo è ancora distante, ma Malika Ayane comincia già ad accusare un po’ di nervosismo. “Sto per andare a un corso di recitazione – ha detto la cantante durante l’Alfonso Signorini Show - un laboratorio di Stanislavski dove invece di insegnarti come far finta di fare le cose, ti insegnano a immedesimarti nelle cose al punto da essere credibile. Mi sto divertendo da morire. Bisogna distrarsi finché è possibile prima che salga l’ansia da prestazione per il Festival, quella vera”. Stavolta, però, Malika ha imparato a gestire lo stress. “Proprio perché so a che cosa vado incontro la prendo con la serietà giusta – ha spiegato - quando sei più giovane, sei anche più inconsapevole. Vai, ti portano, ti buttano, ti diverti. Quest’anno sarà diverso. Porterò due canzoni atomiche scritte da Giuliano Sangiorgi, che perfettamente in linea con le altre canzoni dell’album ‘Ricreazione’ parlano di sentimenti. Sono due manifesti emozionali di un’intensità tale. Quando Giuliano me le ha mandate mi ha

LA PERICOLOSA SFIDA DI CHIARA GALIAZZO Dal trionfo a X Factor al palco di Sanremo. Una sfida che qualcuno ha definito un po’ prematura visto che, la regola fondamentale nel mondo della musica, è quella di non bruciare le tappe. Un rischio che Chiara Galiazzo ha deciso di correre, ma col sale in zucca. “Sono consapevole di questo rischio – ha detto - però credo che quando ti si presentino queste opportunità, come si fa a dire di no? E poi bisogna anche vedere come le affronti queste tappe. I due pezzi che presento mi piacciono moltissimo e sono scritti da artisti di cui io sono fan, i Tiromancino e i Baustelle”. Poi, prima dei saluti, ecco che Chiara: ha parlato anche delle prossime festività. “Cosa farò? Devo ancora capire se riuscirò a tornare a casa a Saonara, vicino a Padova. Spero di potere stare come al solito a casa con i miei”.

LE BALENE

LA FIGURACCIA DI LUCIANA LITTIZZETTO Anche ai migliori può capitare di fare una figuraccia. E Luciana Littizzetto, che affiancherà Fabio Fazio al timone del prossimo Festival di Sanremo, ha scelto le frequenze di RMC per raccontare la sua gaffe. “Beh, la prima volta che ho sentito parlare di ‘Marta sui Tubi’ pensavo si trattasse di una donna – ha raccontato Luciana ospite della trasmissione di Platinette - non sapevo che era un gruppo di uomini pelosissimi”. Poco male, perché in questo momento sono altri i problemi che ruotano intorno alla kermesse. Primo fra tutti quello di un eventuale slittamento del Festival in modo da non creare problemi con la par condicio che deve regnare durante le elezioni. “Non sappiamo veramente quando sarà. Forse per punirci sposteranno fisicamente il Festival tra Ventimiglia e Monte Carlo, oppure ce lo fanno fare a marzo, così andiamo a fare i bagni. Io ho proposto di farci fare le sanremarie, delle primarie per decidere quando fare il Festival perché non possiamo andare a Sanremo con il porcellum”. Poi, prima dei saluti, ecco che la Littizzetto ha voluto parlare anche del suo libro “Madama Sbatterfly”. “Dentro questo libro ci sono tutte le madamine, quelle che hanno letto 50 sfumature di grigio LUCIANA LITTIZZETTO

detto ‘Mo sono affari tuoi se piangi’ quando gliele ho rimandate io cantate e arrangiate, mi ha risposto ‘Adesso sto piangendo io’. Ho sempre pensato – ha concluso - che il Festival è la cosa più bella in assoluto da fare perché c’è la possibilità di portare delle canzoni, di fare uno spettacolo che non è quasi più della nostra epoca e quindi è una grandissima fortuna partecipare e bisogna farla bene a prescindere dalla gara”.

– ha spiegato - la cosa divertente di tutto questo è che è scritto con una scrittura pulitissima che è paradossale. Un po’ come un dialogo tra la Fornero e Monti; non è possibile perché tu non dici a una che la appendi come una salama e la rivolti come un’aspirapolvere “Amore levati le mutandine”. Minimo minimo la chiami “Brutta vacca” giusto per farle un complimento. Che poi la cosa più divertente di questo libro è che lei non ha mai una cistite”.

MALIKA AYANE

ON AIR

io SPIO 11


12

io SPIO

Venerdì, 21 dicembre 2012

www.iospio.it

ANDREA MONTOVOLI, PROTAGONISTA DEL TELEPANETTONE “NATALE A QUATTRO ZAMPE”, RACCONTA A IOSPIO IL SUO MOMENTO MAGICO. E SULL’AMORE DICE: “IO SONO UN ROMANTICO ALL’ANTICA. E SE SEI UNA PERSONA PROFONDA, DOPO UN POCO TI STANCHI DELLA VITA DELLO SCIUPAFEMMINE”

HO SCRITTO LA LETTE A BABBO NATALE E GLI DI FARMI TROVARE L di Roberta Beta

C

arino è carino, se a questo si aggiunge che è pure simpatico credo proprio non ci sia molto da aggiungere. Eppure questo giovane astro nascente del cinema italiano di cose ne ha parecchie da raccontare soprattutto da quando ha rischiato di soffiare al principe Emanuele Filiberto il titolo di campione di Ballando con le Stelle. Considerato il favoritismo per il nobile concorrente, possiamo dire che Andrea Montovoli sia stato il vincitore morale di quella edizione del programma condotto da Milly Carlucci. Nei prossimi giorni lo vedremo nel primo telepanettone della storia: “Natale a 4 Zampe”, un film nato per il cinema ma dedicato al pubblico a casa come un vero e proprio regalo perché, ovviamente, permetterà di risparmiare gli 8 euro del biglietto e di godere una serata divertente sul divano di casa propria insieme a tutta la famiglia. Un Natale in famiglia proprio come

quello che trascorrerà Montovoli. Andrea, raccontaci un po’ quand’è nata la tua storia di attore. A 17 anni ero in una compagnia di teatro amatoriale di Bologna, la mia città. È partito tutto da lì e da una passione, naturalmente; la storia si è sviluppata attraverso la mia presenza in alcuni video musicali, come quelli di Luca Carboni e poi con gli spot pubblicitari. Certo è che per mantenermi i guadagni del lavoro di attore non mi bastavano perciò per pagare i miei viaggi verso le grandi città dove si tenevano i provini ho fatto di tutto: cameriere, pizzaiolo e anche boscaiolo. Hai avuto coraggio e determinazione per arrivare fino ad oggi. Sai, io credo nelle cose, il mio motto è: i sogni li coltivo e prima o poi ci arrivo. Sei anche un poeta, bravo! Come sei arrivato a Ballando con le Stelle? Si sa che è un

COSTANTE A 17 anni Andrea Montovoli è entrato a far parte di una compagnia teatrale amatoriale di Bologna, la sua città. Per pagarsi le trasferte verso le città dove si svolgevano i provini, Andrea ha fatto il cameriere, il pizzaiolo e il boscaiolo.


www.iospio.it

Venerdì, 21 dicembre 2012

io SPIO 13

IN SELLA Andrea Montovoli sulla Vespa del film “Vacanze Romane” insieme a Silvia Novais, vincitrice di Miss Italia nel Mondo 2011.

ERINA I HO CHIESTO L’AMORE programma ambito da tutti ma difficilissimo da raggiungere. Facendo tanti provini, con Bibi Ballandi e con Milly Carlucci. Io non ero affatto conosciuto ma Milly cercava un attore emergente e la mia agenzia mi mandò a fare un primo incontro: devo essere piaciuto perché poi sono stato in ballo per un pezzo. Una delle condizioni importati per entrare a far parte della squadra è che ti trovano la partner ideale: per fortuna è arrivata anche lei e così l’avventura è incominciata. Come hai vissuto questa esperienza, ti piaceva ballare?

Ti confesso che io sono un ragazzo anche timido perciò piuttosto che ballare mi ritiravo dietro la consolle a mettere i dischi; l’occasione di partecipare a Ballando con le Stelle è stata anche quella di provare a entrare in pista, volevo farcela e ho rinunciato ad una grande opportunità di lavoro per una fiction importante piuttosto che farmi sfuggire questa occasione. Ma dopo la trasmissione hai continuato a ballare o hai appeso le scarpette al chiodo? Innanzitutto non mi reputo un ballerino nonostante il secondo posto, però ho imparato a muovermi e ogni tanto

vado nei locali dove si balla latino americano per mantenermi allenato almeno un po’. Pensi che ti sia servita questa originale scuola di ballo? Certamente sì. Pensa che subito dopo la trasmissione sono stato preso a recitare in due progetti: uno per Canale 5, con Rossella Brescia dal titolo “Il Ritmo della Vita” e l’altro per il cinema: “Let’s Dance – Balla con noi”. Ballare mi ha fatto bene in tutti i sensi e credo che questo valga per tutti perché il ballo fa proprio bene al cuore e allo spirito. A Natale farai compagni agli italiani con questo telepanettone girato con Massimo Boldi. Ci vuoi anticipare qualcosa? Innanzitutto sarà una storia legata agli animali perché Luca e Sara, i giovani protagonisti interpretati da me e da Lucrezia, cercano un aiuto per mettere in piedi un albergo in grado di accogliere persone ma anche i loro amici animali, un hotel con la Spa per gli amici a quattro zampe per esempio ma avranno a che fare con un cattivo direttore di banca, interpretato da Biagio Izzo e con i genitori pasticcioni tra cui Massimo Boldi, mio suocero, e Maurizio Mattioli, mio padre. Credo proprio che ci sarà da ridere. A proposito di Natale, tu credi a Babbo Natale? Ti sembrerò sciocco ma ti rispondo di sì! Ci hanno provato a convincermi del contrario fin da bambino ma io mi sono sempre tappato le orecchie. L’8 dicembre io faccio l’albero e ora che vivo a Roma mi accerto che a Bologna mia madre e mia sorella abbiano fatINNOVATIVI Andrea Montovoli ha ideato la web-fiction “The Last Day”, interpretata da Matteo Branciamore, Emanuele Propizio e Nathalie Rapti Gomez. La sitcom racconta la paura della tanto attesa fine del mondo ed è online su You-tube in cinque puntate da 7 minuti.

to lo stesso. Quindi hai scritto la letterina, immagino. Certo che lo scritta. E cos’hai chiesto per Natale? Ho chiesto a Babbo Natale di farmi incontrare una brava ragazza della quale potermi innamorare. Una ragazza che a cui piaccia Andrea, senza il Montovoli. Ci siamo capiti, credo. Certo: però che ragazzo romantico, ti facevo più sciupafemmine. Di che segno sei? Sono dei Pesci, sono un antico romantico: non guardo cosa faccia la ragazza dei miei sogni, guardo la persona nella sua interezza e potrei innamorami di una collega come di chiunque altro. A proposito dello sciupafemmine ti posso dire che è bello fare strage di cuori ma dopo un po’ una persona un minimo intelligente e profonda si stufa. Dopo Natale dove ti vedremo? Potete vedermi anche in questi giorni nella web serie “The Last Day”. Con me ci sono anche Matteo Branciamore ed Emanuele Propizio. Sono 5 puntate di 5 minuti l’una ed è un esperimento che sta andando bene. Abbiamo scelto la rete per una questione economica, i costi di distribuzione per esempio sono alti ed i tempi molto lenti; abbiamo fatto questa scelta anche perché la rete rappresenta il futuro ed è veloce. Noi siamo gli ultimi arrivati ma stiamo avendo le nostre soddisfazioni perché il pubblico si sta appassionando. Ma per veder-

VOGLIA DI IMPEGNARSI Andrea Montovoli si è stancato della vita dello sciupafemmine ed è pronto ad impegnarsi seriamente.

ti come si fa? Bisogna andare su YouTube? Esatto: vai su YouTube e cerchi The Last Days, di cui poi io stesso ho ideato il soggetto. A parte la rete che ci dici del tuo 2013 professionale? A gennaio sarò nelle serie tv diretta da Pupi Avati “Un Matrimonio”, ci sono un po’ tutti a dire il vero ma io sono contento di far parte di questi “tutti” perché lavorare con Avati è una referenza importante. E te lo meriti perché sei un ragazzo in gamba: bravo Andrea e Buon Natale!


www.iospio.it

Venerdì 21 dicembre 2012

O R E T S E DALL’

WILLIAM KATE

GEORGE CLOONEY SI FINGE MORIBONDO PER NON SPOSARE STACY

E

G

eorge Clooney è in fin di vita. Ma solo per la sua fidanzata, la bellissima Stacy Keibler. A lanciare la notizia è stato il magazine National Enquirer, che però si è subito affannato a spiegare il perché si tratta di una bufala. Secondo quanto raccontato da un misterioso informatore, infatti, l’attore sarebbe sano come un pesce. E allora, perché spacciarsi per moribondo? Semplice, George si sarebbe inventato una scusa molto particolare solo per fare in modo che la sua bella fidanzata la smettesse di pressarlo con richieste di matrimonio. Proprio così. Clooney, che solo un anno fa ha svelato di aver contratto la malaria (stavolta per davvero) durante un viaggio in Sudan, si sarebbe inventato una “ricaduta” per non sentire più parlare di nozze la sua fidanzata. Stacy, però, non ci sarebbe cascata e si sarebbe decisa a mettere una pietra sopra all’idea di indossare l’abito bianco. D’altra parte le voci su una rottura fra i due si erano rincorse da mesi. Tanto che un paio di settimane fa la bella ex wrestler si era concessa una vacanza rilassante fra le acque del Mar Morto. Allora la Keibler si era lanciata in un bagno di fango tutta sola, senza il suo boyfriend. “Mi è piaciuto molto tuffarmi nel Mar Morto prima di partire – ha cinguettato Stacy - è un peccato che io non lo possa fare ora”. Adesso, in attesa di rivederli insieme, in molti sono pronti a scommettere che fra loro non durerà. NOZZE ADDIO Stavolta sembra proprio che la bella Stacy si sia decisa ad abbandonare l’idea di convolare a nozze con il suo George.

io SPIO 15

SECONDO I TABLOID BRITANNICI A CAUSA DEI RECENTI PROBLEMI DI SALUTE LEGATI ALLA GRAVIDANZA LA DUCHESSA POTREBBE PASSARE LE FESTIVITÀ LONTANA DA WILLIAM E PER L’US WEEKLY LA REGINA AVREBBE INFRANTO LA TRADIZIONE INVITANDO A PRANZO I MIDDLETON

E SE SARÀ UNA FEMMINA LA CHIAMEREMO DIANA di Geraldine di Poppa

S

tavolta neanche le nausee sono riuscite a fermarla. A pochi giorni dal ricovero in ospedale a causa del fastidioso hyperemesis gravidarum, la malattia che colpisce circa il 2% delle donne incinte sottoponendole al rischio disidratazione, Kate Middleton ha ripreso a sbrigare gli impegni istituzionali. L’altro giorno, infatti, la bella duchessa di Cambridge è tornata a mostrarsi in pubblico per partecipare ad un evento ufficiale: lo “Sport Personality of the Year”, manifestazione che premia gli atleti britannici che si sono particolarmente distinti nel corso dell’anno. La moglie di

William, che è apparsa un po’ stanca ma comunque in buona forma, ha incantato i presenti sfoggiando un abito verde bottiglia con tanto di spacco mozzafiato, un paio di scarpe griffate Jimmy Choo e due orecchini color topazio. Al suo fianco l’impeccabile David Beckham, col quale la Middleton è apparsa subito in sintonia. D’altra parte David non è solo un numero uno tanto nello sport quanto nell’eleganza, ma è anche papà di quattro bambini. Che il buon calciatore abbia pensato di dispensare qualche consiglio alla duchessa? Alla fine dei conti, però, il più sollevato sembra essere proprio William. Nei giorni scorsi, infatti, il principe aveva partecipato tutto solo alla prima londinese del film “Lo Hobbit – un viaggio inaspettato”. Insieme a lui c’erano il regista Peter Jackson e alcuni attori, fra cui Martin Freeman, Cate Blanchett e Ian McKellen. Nessuna traccia, invece, della sua

mogliettina che aveva preferito restare a casa anche a causa del clima rigido che aveva avvolto (e questa non è una novità) la capitale inglese. Insomma, sembra proprio che tutto stia tornando alla normalità. Anche per quanto riguarda il gossip. Questa settimana, infatti, i soliti amici della coppia hanno pensato di spifferare qualche altra curiosità ai tabloid di Sua Maestà. La prima a parlare è stata Jessica Hay, un’amica della duchessa, che ha voluto rivelare lo stato d’animo della coppia più amata d’Inghilterra. “Né a William né a Kate piaceva mantenere un segreto così grande come quello della gravidanza – ha svelato – ora sono molto sollevati”. Frasi molto lontane dall’essere uno scoop, ma buone comunque a riempire le pagine dei tabloid. È anche per questo che Marie Sutto, amica stavolta di William, ha pensato di parlare di Diana alla rivista “In Touch Weekly”.

“Diana sarebbe stata una nonna affettuosa – ha detto la ragazza – era bella, semplice, con i piedi per terra. Lei avrebbe amato Kate. Se il figlio in arrivo fosse una femmina, senza dubbio dovrebbe chiamarsi Diana”. Intanto, però, Kate deve fronteggiare una situazione davvero difficile: quella dell’organizzazione delle feste natalizie. Mentre in un primo momento si era ipotizzato che Kate potesse passare le feste lontana dalla famiglia reale, i tabloid sono pronti a garantire che le cose andranno in maniera molto differente. Secondo l’US Weekly, infatti, i genitori della duchessa di Cambridge sarebbero stati invitati dalla regina Elisabetta II al pranzo natalizio nella tenuta di Sandringham. Un invito che rompe decenni di tradizione visto che, fino ad ora, le celebrazioni per le festività sono state un affare “privato”. Proprio per questo sarebbe un invito impossibile da rifiutare.


16

io SPIO

Venerdì, 21 dicembre 2012

www.iospio.it

RO DALL’ ESTE

GERARD DEPARDIEU PREPARA I BAGAGLI CHRIS MARTIN SI DILETTA AI FORNELLI E SALUTA LA FRANCIA E MANDA A FUOCO L’INTERA CUCINA di Geraldine di Poppa Gerard Depardieu lascia tutti a bocca aperta. Dopo il suo recente arresto per guida in stato di ebbrezza, adesso l’attore ha deciso di riconsegnare il passaporto e cambiare nazionalità. E stavolta Gerard sembra intenzionato ad andare fino in fondo, come ha dichiarato in una lettera al premier Jean-Marc Ayrault, pubblicata dal settimanale Le Journal du Dimanche. Depardieu, stanco di pagare le tasse al governo francese, ha deciso di prendere la residenza nella piccola cittadina di Nechin, in Belgio, appena un chilometro oltre il confine, dove ha già comprato casa e dove trascorrerà almeno 180 giorni all’anno per sfuggire al fisco. “Ho deciso di restituire il mio passaporto e la mia tessera sanitaria, che non ho mai usato – ha detto l’attore- io sono un vero cittadino del mondo, come mio padre mi ha sempre insegnato. Non devo giustificare le ragioni della mia scelta, che sono numerose ed intime”. Gerard ha poi sottolineato di aver pagato 145 milioni di euro di tasse in 45 anni e di dare lavoro a 80 persone nelle aziende che ha creato. La goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso della pazienza di Depardieu, sarebbe la situazione del figlio Guillaume, condannato a tre anni di prigione per essere stato sorpreso in possesso di due grammi di eroina. “Trovo patetico l’attacco della giu-

stizia contro mio figlio – ha detto – quando tanti altri non vanno in prigione per fatti molto più gravi”. Secondo Le Parisien, l’attore, che con i suoi 170 film è una delle icone del cinema francese, avrebbe messo in vendita la casa di 1800 metri quadrati già da qualche mese, per la modica cifra di 50 milioni di euro. Beh chissà se con i tempi che corrono riuscirà a trovare un acquirente paperone disposto a spendere una somma così elevata. Intanto il Belgio gli dà il benarrivato!

Doveva essere una cenetta a lume di candela, si è trasformata in un incendio che ha quasi distrutto la cucina. Chris Martin, frontman dei Coldplay, è tanto bravo come musicista quanto pericoloso come cuoco. Parola di sua moglie, l’incantevole Gwyneth Paltrow. “Ha provato a mettere insieme un paio di pasti ed entrambe le volte sono arrivati i vigili del fuoco – ha detto l’attrice durante un’intervista a Channel 4 – lo giuro sulla mia vita, ho avuto davvero paura”. Secondo quanto riportato dal “Sun”, però, il buon Chris non si sarebbe certo perso d’animo e, anzi, avrebbe accettato di seguire dei corsi gratuiti di sicurezza antincendio organizzati dai pompieri in modo da rassicurare la moglie sul fatto che, in caso di ulteriori incidenti, possa essere in grado di non mettere in pericolo la sua famiglia. Gwyneth, d’altra parte, è una che ci tiene parecchio alla buona cucina. “Preparo un filetto di pesce che piace molto agli amici – ha aggiunto – sono abbastanza esperta anche nel fare le bruschette. Ci sono sempre vari amici che mi chiedono di farle. Il cibo italiano è tra i miei preferiti, ma adoro anche

CICOGNA IN ARRIVO? Nei giorni scorsi la bella Gwyneth ha espresso il desiderio avere un altro figlio. L’attrice ha sposato nel 2005 il cantante dei Coldplay Chris Martin, dal quale ha avuto due bambini: Apple Blythe Alison e Moses Bruce Anthony. i piatti base della cucina americana. Tuttavia con le pietanze italiane non si sbaglia mai”. Giusto. A patto che sia sempre lei a cucinare.


www.iospio.it

Venerdì, 21 dicembre 2012

IO

SPIO ANCH’

IL NATALE (IN TONO MINORE) DELLE NOSTRE STELLE di Roberta Beta

N

atale è alle porte e nonostante la crisi si cerca di far tornare il buonumore alle persone che dopo aver pagato la famigerata IMU si ritrovano senza denari per i regali. In effetti in tutta Italia imperversano i mercatini dove si possono acquistare pensieri speciali a poco prezzo: carpe portafortuna; orecchini di pizzo macramè, in questi le sorelle Mercieca a Roma sono una macchina da guerra. Il Caravanserraglio a Roma è una delle mete più ambite dove si può trovare veramente di tutto mentre a Milano, lo spazio più eclettico, dove acquistare oltre ai bijoux e ai vestiti, anche la linea di make up creata dal truccatore Pablo Ardizzone, artefice della beltà di Simona Ventura, Valeriona Marini ma anche dive oltremanica, è il Deposito 56 di via Pasquale Sottocorno. Il Caravanserraglio, aperto

GIANNI BATTISTONI

io SPIO 19

fino a gennaio nella serra dell'Auditorium Parco della Musica, è l'obiettivo di personaggi televisivi come Livia Azzariti e delle nobiltà capitolina mentre il Deposito 56 è scelto dalle giovani promesse del cinema come Gaia Bermani Amaral che ci va con la sua bellissima mamma. È ovvio che non tutti si chiudono in se stessi a piangere calde lacrime: Gianni Battistoni, che da tempo firma l'abbigliamento delle persone eleganti, come ogni anno ha chiamato a raccolta gli amici nel cortile di via Condotti per un augurio caldo a base di vino rosso, polenta e formaggio e soprattutto caldarroste; tra i fans di Battistoni non manca mai la meravigliosa e affascinante Monica Guerritore e naturalmente l'upper class romana che da sempre fa dello stile Battistoni il proprio biglietto da visita. Di tutt'altro genere è invece lo stile Pirelli: sportivo, aggressivo e unico nel suo genere. A Milano, in corso Venezia, in un'atmosfera poco natalizia, in verità, una folla di gente ha letteralmente invaso ogni centimetro dell'immenso locale che ha ospitato l'evento. Star della serata, naturalmente, gli sportivi, e nella fattispecie i giocatori dell'Inter, tra cui Coutinho, Chivu, Livaia e Castellazzi, relegati in uno spazio off limits dove, ovviamente, tutti volevano entrare a cominciare Alba Parietti in versione Monna Lisa, con il capello liscio e fluente. Come Mosè che attraversa il mar Rosso, solo il patron di Pirelli, Marco Tronchetti Provera è riuscito a fendere il mare dei presenti anche se solo per il tempo necessario a rilasciare qualche intervista. Discreto

ELIO

FIORUCCI, SERG IO VALENTE E RENATA POLV ERINI

SERGIO VALENTE

I 100 ALBERI D'AUTORE Tosca D'Acquino, Sara Maino, Gianni Paladino, Sabrina Persichino, Cinzia Malvini e Sergio Valente durante una passata edizione.

e osservatore come sempre, il guru della moda Anni ´70 Elio Fiorucci, che da un angolo studiava il look degli intervenuti come per trarre nuove ispirazioni da aggiungere alla già fervida immaginazione dello stilista che della ricerca e dello studio ha fatto poi la sua fortuna internazionale. Da qualche parte, perchè chi scrive non le ha proprio viste, si sono mimetizzate anche le top model Bianca Balti, Eva Riccobono e le due ex Valeria Mazza e Ines Sastre. Decisamente natalizio, invece, l'evento che ogni anno si ripete grazie all'idea nata dal parrucchiere della star: Sergio Valente con il supporto del direttore di Vogue Italia, Franca Sozzani. La kermesse è quella de “Il Natale dei 100 Alberi d'Autore”, giunta ormai alla sua 19a edizione. Nella splendida cornice concessa dalla famiglia Fendi, in via Borgognona, sono stati esposti centinaia di alberi di Natale realizzati da stilisti, come Missoni e celebrità, come Sophia Loren, i quali, venduti all'asta, concorreranno a sostenere il progetto F4D, Fashion For Development, e il fondo per la ricostruzione dei beni artistici per il restauro del Teatro Borgatti di Cento, danneggiato dal sisma che ha colpito l'Emilia. Ricco il cocktail offerto agli ospiti dagli sponsor e ricco anche il parterre degli ospiti presenti tra cui: le sorelle Fendi, Tosca D'Aquino, Marina Ripa di Meana e molti altri che all'uscita sono stati omaggiati del braccialetto cult di questa stagione, quello di filo firmato Cruciani nella versione cuore rosso. Non sarà stato natalizio ma certamente di buon auspicio per un mondo migliore.

TOSCA D’AQUINO

FRANCA SOZZANI

INES SASTRE


20

io SPIO

Venerdì, 21 dicembre 2012

A T S I V R E L’ INT

www.iospio.it

STEVE FOREST, UNO DEI DJ PIÙ RICHIESTI A LIVELLO INTERNAZIONALE, SPIEGA A IOSPIO PERCHÉ HA VOLUTO ABBANDONARE LA MUSICA “HOUSE” PER DAR VITA A UN DISCO CHE RACCOGLIE IL MALCONTENTO DELLA GENTE

CON LA MIA MUSICA LE CANTO AI NOSTRI POLITICI di Andrea Romano

D

odici tracce nuove di zecca per tirare le orecchie ai politici. È questa l’idea alla base di “Pirati Urbani”, il nuovo disco griffato dal dj e producer Steve Forest. Ma chi si aspetta un album tutto beat e voglia di ballare è destinato a rimanere deluso. Sì perché stavolta il disc jockey ha deciso di usare un linguaggio tutto nuovo che viene dalla strada. Proprio per questo Steve ha scelto di collaborare con alcuni dei rapper più famosi dello Stivale. Da J-Ax ai Gemelli Diversi, dal Piotta a Mondo Marcio, passando per i Club Dogo, sono tante le stelle della nostra musica che hanno deciso di prestare la propria voce per descrivere il momento drammatico che sta vivendo il nostro Paese. Steve, come nasce il tuo nuovo disco, “Pirati urbani”? Nasce dalla voglia di comunicare con la musica testi attuali, reali, che appartengono a chi, come, vive sulla strada. Anzi viene dalla strada. Ho scelto i rapper che più stimo e che hanno condiviso con me questa filosofia fatta di brani rudi e non delle solite canzoni d'amore...comode solo per andare in onda sulle radio, ma che non fanno sentire la voce della gente. E io penso che sia proprio questo il dovere che noi produttori/dj abbiamo con la nostra musica. All’interno delle dodici tracce non mancano riferimenti alla situazione quotidiana dell’Italia. Che idea ti sei fatto? Che stiamo pagando il prezzo di diverse generazioni politiche che hanno sfruttato l'Italia per i loro interessi, riducendola in questo stato. Questa idea, sia chiaro, vale sia per la destra che per la sinistra. Fra i riferimenti ce ne sono due in particolare che colpi-

scono: quello ai “giovani senza pensione” e al “professore che vuole il rigore”. Pensi che nell’ultimo anno la politica avrebbe potuto fare qualcosa in più? No, non credo nella politica e alle prossime elezioni non dovremmo votare. Per nessuno. Questo è l’unico modo affinché che sono tutti dei falsoni...purtroppo non c’è un partito che possa far miracoli, adesso è arrivato il conto di 50 anni di mala politica. Il video di “Questa è una rapina” è molto particolare, come ti è venuta l’idea? Ho chiesto ai Gemelli Diversi di sfogarsi, di dire quello che pensano sulla politica a modo loro e l’hanno fatto senza complimenti. Allora ho pensato, da vero fan del telefilm di T.J. Hooker, di fare un poliziesco simpatico, grazie all’amicizia che ho con Davide Padovan, conduttore dello spettacolo "Scuola di Polizia". E così abbiamo girato il clip a Mirabilandia. Di solito i dj

scelgono di fare musica d’intrattenimento. Come mai ha voluto dar vita a un disco incentrato sulla quotidianità? Perché era un mio desiderio dar voce al popolo. La mia filosofia di vita è: "non aver paura di aver coraggio" Club Dogo, J-Ax, Gemelli Diversi, Piotta e Mondo Marcio descrivono la realtà in modo molto diverso fra loro. È stato difficile trovare una chiave di lettura comune? Ognuno di loro, anche se in modo diverso, dimostra personalità e coraggio artistico. È per questo che nutro stima nei loro confronti e, condividendo le loro visioni, è stato naturale lavorarci assieme.

Un retroscena divertente nella realizzazione di questo disco? Credo che il miglior modo per affrontare cose "tristi" sia usare la simpatia, riderci sopra, sdrammatizzare.

Come è nata la tua passione per la consolle? È nata 25 anni fa, quando ho fatto il dj nel festino di capodanno di paese, nella sala della parrocchia...penso renda l'idea...è nel DNA. La tua consacrazione è avvenuta negli Stati Uniti. Secondo te c’è un modo diverso di guardare la musica

FAMA INTERNAZIONALE Steve Forest ha collaborato con molti mostri sacri della musica come Pitbull, Roger Sanchez, Alex Gaudino, Bob Sinclair, Massive Attack, Fatboy Slim, Subsonica e Sven Vath. Un curriculum davvero straordinario! elettronica rispetto all’Italia? Sicuramente quello americano è un mercato più poliglotta e quindi colto ed aperto a capire nuove sonorità. Hai spaziato molto da un genere musicale all’altro. Ce n’è uno che non hai ancora affrontato ma che ti incuriosisce? Tutta la musica, nessuna esclusa, mi provoca emozione. Basta il momento giusto. Quando spegni la consolle che musica ascolti? Sicuramente Jovanotti, Zucchero, Vasco e anche i più raffinati come il poeta Tiromancino, Samuel dei Subsonica, Caparezza, che ritengo unico, e Nesli. Per quanto riguarda gli artisti, l’Italia è da ammirare.


L’EVENTO SEX SYMBOL L’ex naufrago Luca Calvani.

QUANDO I VIP INFORCANO GLI SCI U

na dose abbondante di sport, un pizzico di buona cucina e, soprattutto, tanto divertimento. Sono questi gli ingredienti di “Neve da Star”, l’evento più cool dell’Alta Badia chiamato ad aprire la stagione sciistica, andato in scena fra il 7 e il 9 dicembre. Un appuntamento diventato ormai un vero e proprio “must”, al quale hanno preso parte molte facce conosciute del nostro star system come Chiara Francini, Jane Alexander, Anna Safroncik, Federica Nargi, Ariadna Romero, Andres Gil con Anastasia Kuzmina, Luca Calvani e il regista Paolo Genovese. Il momento clou della manifestazione è andato in scena sabato, quando vip ed ex campioni della Coppa del Mondo si sono dati battaglia in una gara di sci senza esclusione di colpi sulla Pista “Doninz a La Villa”, tra le più incantevoli dell’Alta Badia. Dopo la gara, gli ospiti si sono ritrovati al Club Moritzino, rinomato rifugio delle Dolomiti, per un tipico pranzo ad alta quota e la premiazione dei vinDAL SET ALLA PISTA Anna Safroncik e Andres Gil.

citori della gara. Ma non è finita qui. Tutti gli ospiti, infatti, hanno avuto in dotazione l’innovativa Galaxy Camera per scattare, modificare e condividere sui Social Network in tempo reale le proprie foto. Insomma, un modo davvero speciale per pubblicizzare un gioiello invernale come l’Alta Badia, che tutti gli inverni offre ai suoi visitatori un collegamento ai piedi di oltre 500 km, fruibili da 200 moderni impianti di risalita del Dolomiti Superski, e manifestazioni di richiamo come la Coppa del mondo di sci sulla Gran Risa, la mitica pista nera che scende dal Piz La Ila, o la Audi Chef’s Cup Südtirol, ritrovo enogastronomico tra sport e gourmet. TUTTI IN POSA A destra: Valerio Staffelli e Jane Alexander. Sopra: Federica Nargi, Ariadna Romero e Anastasia Kuzmina.


www.iospio.it

Venerdì, 21 dicembre 2012

L’OROSCOPO da venerdì 21 a giovedì 27 dicembre Ariete: Affronterete con piglio deciso ogni situazione: sicuri del fatto vostro, riuscirete a convincere anche chi palesemente non ha molta fiducia in voi. Consiglio: Non impigritevi, approfittate delle ferie per fare moto! REESE WHITERSPOON

EDOARDO NATOLI

(ROMA, 23 APRILE 1983)

Gemelli: Tutto andrà bene, così bene che meglio, davvero, non si potrebbe: vi sentirete in grado di affrontare qualsiasi cosa, anche la più difficile. Consiglio: Col partner aumentate gli interessi in comune! KYLIE MINOGUE

VINTAGE

io spio

www.sentieridicelluloide.it

ANTHONY PERKINS

(NEW ORLEANS, 22 MARZO 1976)

Toro: Qualche intoppo nel lavoro non deve spaventarvi; contate sulle vostre capacità ma, se c’è bisogno, chiedete ai colleghi. Selezionate le amicizie. Consiglio: Attenti. Rispettate le regole e gli orari!

(MELBOURNE, 28 MAGGIO 1968)

Cancro: Avrete idee molto positive e originali per passare questa settimana. Se riuscirete ad accontentare anche la persona che vi piace, verrete ricompensati con serate speciali! Consiglio: Non devono esserci segreti fra voi e il partner! ANNALYNNE MCCORD

(ATLANTA, 16 LUGLIO 1987)

Leone: Vi sembrerà che le vostre idee non vengano apprezzate come dovrebbe essere; non dovete, però, arrabbiarvi. Capita a tutti di non essere compresi, qualche volta! Consiglio: Non sfogate i risentimenti negli acquisti compulsivi! ANTONELLA MOSETTI

(ROMA, 1º AGOSTO 1975)

Vergine: Novità molto interessanti si prevedono nell’attività professionale e nella vita privata. Le strategie messe in atto nell’ultimo periodo possono essere indirizzate proprio verso la meta! Consiglio: Non trascurate la salute! CHIARA GIALLONARDO

“NORMAN BATES” di Joe Denti “Non abbiamo paura degli orrori che conosciamo. Sono quelli che non conosciamo che ci spaventano” (Anthony Perkins)

F

iglio unico di Osgood Perkins, attore di buon successo della Hollywood degli anni ’30, il piccolo Anthony, o più semplicemente Tony, nacque a New York il 4 aprile 1932. La morte prematura del padre, avvenuta quando il bambino aveva solo 5 anni, influì negativamente sulla fragile personalità del piccolo. Con la madre si trasferì nel Massachusetts, dove frequentò le scuole e dove si avvicinò alla recitazione dimostrando un talento naturale. A 15 anni entrò a far parte di una compagnia di provincia dove il suo fisico, magro, molto alto e con un’espressione perennemente t o r -

do Anthony Perkins ebbe la fortuna di sostituire John Kerr, affermato attore teatrale, a Broadway, nella commedia “Te e simpatia”. L’attore ottenne subito un grande successo interpretando il ruolo di uno studente che i compagni prendono in giro perché preferisce la compagnia dei libri a quella delle ragazze. Dopo la felice parentesi teatrale, nel 1956 tornò al cinema, al fianco di Gary Cooper, in “La legge del Signore”, di William Wylder, film che conquistò la Palma d’Oro al Festival di Cannes. La sua superba interpretazione, nel ruolo del maggiore dei figli di una famiglia Quacchera

POKER DI STELLE Anthony Perkins, Monica Vitti, Jean Paul Belmondo e Jacques Demi, ricevono la “Stella di Cristallo”, il riconoscimento dell’Accademia del Cinema di Parigi.

che non accetta il pacifismo ad oltranza del genitore allo scoppio della guerra di Secessione, gli valse una nomination all’Oscar e diede il via alla sua personale galleria di personaggi fragili e tormentati. Proprio come lui, che viveva una vita turbata dall’angosciosa sessualità che caratterizzò tutta la sua filmografia. Nel 1960 arrivò il culmine della sua carriera. Terminate le riprese di “In punta di piedi”, con cui divise il set con l’esordiente Jane Fonda, avvenne l’incontro con Alfred Hitchcock, incontro che costituì la sua fortuna ma anche la sua maledizione. Il personaggio di Norman Bates in “Psyco”, nel capolavoro del Maestro del Brivido, lo relegò in una gabbia espressiva dalla quale non riu-

(ROMA, 28 AGOSTO 1979)

Bilancia: Non sprecate le opportunità che vi si presentano: una decisione dettata dall’intuito sarà più efficace di tante analisi e riflessioni. Consiglio: Create un ambiente sereno e protettivo per il partner! JESSICA STROUP

(ANDERSON, 23 OTTOBRE 1986)

Scorpione: Risolvete alcune questioni pratiche, poi avrete tutto il tempo per lo svago e il relax. Un incontro magico risveglierà i sensi e vi farà dimenticare le pene d’amore sofferte in passato. Consiglio: Non nascondetevi dietro scuse banali! SHENAE GRIMES

(TORONTO, 24 OTTOBRE 1989)

Sagittario: Liberatevi in fretta dagli impegni di lavoro e dedicatevi al vostro hobby preferito. Un’idea geniale vi permetterà di decollare verso la realizzazione di un progetto importante. Consiglio: Se ci sono cose rimaste in sospeso cercate di chiarirle! RITA ORA

(PRISTINA, 26 NOVEMBRE 1990)

Capricorno: Non tiratevi indietro se alcuni impegni si riveleranno gravosi: dinamismo, intelligenza strategica e senso organizzativo vi consentiranno di superare le difficoltà. Consiglio: Pensate di più all’amore! IRINA SHAYK

(EMANŽELINSK, 6 GENNAIO 1986)

Acquario: Forti saranno l’intraprendenza e l’entusiasmo che vi aiuteranno anche a realizzare un progetto ambizioso e a trarre il meglio da ogni occasione. Consiglio: Non rimettete in discussione decisioni già prese! CRISTIANO RONALDO

(FUNCHAL, 5 FEBBRAIO 1985)

Pesci: Sarete apprezzati sul lavoro, anche se avrete responsabilità maggiori. Tra un impegno e l’altro cercate di ritagliarvi un po’ di tempo per assaporare qualche momento di dolcezza col vostro partner. Consiglio: Provate ad organizzare meglio le vostre giornate! ELA WEBER

(DETTELBACH, 13 MARZO 1966)

io SPIO 23

mentata, lo resero l’interprete ideale di personaggi schivi, spesso nevrotici e cocciuti, a volte anche perseguitati. Il suo debutto cinematografico, risale al 1953, quando George Cukor lo scritturò per interpretare il ruolo del fidanzato di Jean Simmons, una ragazza battagliera, in “L’attrice”, con protagonista Spencer Tracy. Il colpo di fortuna che darà una svolta alla sua carriera, avvenne l’anno successivo, quan-

CORTEGGIATISSIMO Anthony è stato corteggiato da molte bellissime “colleghe” come Brigitte Bardot e Jane Fonda. L’attore, però, ha avuto la sua prima esperienza eterosessuale all’età di 39 anni, con la modella e attrice Barry Berenson, che ha sposato nel 1977. scì più ad uscire. Una gabbia che turba ancora oggi gli spettatori per la sua apparente superficie di normalità che nasconde un abisso di follia. Perkins diventò lo psicopatico per eccellenza della storia del cinema. Smessi gli abiti di Bates, Anthony, si aggiudicò la Palma d’Oro come miglior attore protagonista, in “Le piace Brahm?”, pellicola in cui fa coppia con Ingrid Bergman per poi essere diretto da Orson Welles, in “Il Processo”, tratto dal racconto omonimo di Kafka. In seguito trovò un meritato successo lavorando in Francia, attratto dal suo forte amore per il cinema europeo. Da sempre corteggiato dalle sue partner, tra le quali Jane Fonda e Brigitte Bardot, non è mai riuscito a vincere la sua timidezza con le donne che lo porterà ad avere la sua prima esperienza eterosessuale all’età di 39 anni, con la modella e attrice Barry Berenson, che sposerà nel 1977. Molte, anche da sposato, le sue avventure omosessuali con celebri personaggi tra i quali spicca il nome del celebre ballerino russo Rudolf Nureyev. Vittima del contagio dell’AIDS, Anthony Perkins morì a Hollywood, il 12 settembre 1992. Esattamente 9 anni dopo, l’11 settembre 2001, sua moglie, Barry, morirà sul volo dell’ American Airlines, dirottato dai terroristi contro le Twin Towers dell’ World Trade Center di New York.



iospio_21dicembre