Page 20

Sciopero in vista Mercoledì prossimo, 14 marzo, è in programma uno sciopero nazionale dei trasporti. A protestare per quattro ore, dalle 8,30 alle 12,30, sarà il sindacato autonomo Orsa. L’agitazione potrebbe avere ripercussioni anche a Roma.

Prenestina, la sera fermi i tram 5, 14 e 19 Lungo via Prenestina continuano gli interventi di manutenzione straordinaria lungo i binari del tram. Fino al termine delle operazioni, che si svolgono nelle ore notturne per limitare i disagi ai passeggeri, i tram delle linee 5, 14 e 19 sono sostituiti da bus navet-

ta. Sulle linee 5 e 14, dal lunedì al venerdì, le navette scendono in strada dalle 20 sull’intero percorso. Stesso discorso per la 19, sostituita dai bus tra largo Preneste e piazza dei Gerani; i tram, invece, restano in servizio tra piazza Risorgimento e largo Preneste.

Domattina il corteo della Fiom In Centro si spostano i bus Dalle 9 alle 14 manifestazione da Repubblica a San Giovanni. Deviate 31 linee Domattina un corteo attraverserà il cuore della città. Dalle 9 alle 14, infatti, è in programma la manifestazione indetta dai metalmeccanici della Fiom-Cgil che silerà da piazza della Repubblica a piazza San Giovanni. Per l’intera mattinata, quindi, il traffico privato e il trasporto pubblico dovranno fare i conti con strade chiuse e deviazioni. Il punto di ritrovo e partenza del corteo, a cui è prevista la partecipazione di circa 50mila persone, sarà in piazza della Repubblica. Poi partirà la manifestazione vera e propria che sfilerà per le vie del Centro attraversando piazza della Repubblica, via delle Terme di Diocleziano, via Giovanni Amendola, via Cavour, piazza dell’Esquilino, via Liberiana, piazza Santa Maria Maggiore, via Merulana, viale Manzoni, via Emanuele Filiberto. Durante il corteo, saranno deviate o limitate nei loro percorsi, 31 linee di trasporto pubblico (H, 3, 5, 8, 14, 16, 36, 40, 53, 60, 64, 70, 71, 75, 81, 84, 85, 87, 105, 170, 175, 186, 360, 590, 649, 650, 665, 673, 714, 810, 910). Dalle 12, inoltre, sarà chiusa la fermata San Giovanni della metrò A. Sempre in occasione della manifestazione, domani il Campidoglio ha fatto scattare il piano previsto per i grandi eventi. Soprattutto per agevolare la sosta, che avverà in aree prestabilite situate in diverse zone di Roma, dei circa 550 pullman che porteranno i manifestanti in città dalle prime luci dell’alba. Per i torpedoni dei metalmeccanici è stato previsto il rilascio del contrassegno di tipo G al costo di 24,02 euro.

Via Nizza Per consentire lavori stradali, via Nizza resta chiusa in entrambi i sensi di marcia. Le linee bus 38,80Express e 88 sono deviate nella tratta piazza Fiume-piazza Dalmazia su corso Italia, via Po e viale Regina Margherita.

Roma-LʼAquila Stanotte il tratto urbano chiuso in parte Proseguono i lavori per la realizzazione della complanare tra viale Palmiro Togliatti e la barriera di Roma Est. Dalle 22 di stasera alle 6 di domani, in direzione raccordo anulare/ A24, verrà chiuso il tratto dell’autostrada tra la Tangenziale est e lo svincolo per viale Palmiro Togliatti. Verrà quindi interdetto al traffico l’ingresso in autostrada A24 dalla Tangenziale est, da via Portonaccio e da via dei Fiorentini. Per raggiungere l’autostrada in direzione Gra o l’Aquila, sarà possibile utilizzare lo svincolo di viale Palmiro Togliatti e del Gra. Per i veicoli diretti a Roma, al raccordo anulare e alla Tangenziale est, sarà disposta in questo caso l’uscita obbligatoria in corrispondenza dello svincolo sul Gra e, in alternativa, sarà possibile utilizzare le uscite di via Tiburtina o via Prenestina.

La festa della donna sbarca in metrò Una mela per chi ascolta le poesie

Furto sventato al Tiburtino Un parcometro trainato dallʼauto per rubare i soldi

Oggi la festa della donna si celebrerà anche nella metropolitana capitolina. Nove stazioni si trasformeranno in un laboratorio poetico e culturale grazie a “Le mele di Eva”, iniziativa realizzata in collaborazione con la Commissione delle Elette del Comune di Roma e Atac. Tra frutti veri e “mele-parole” due gruppi di donne viaggeranno sulle linee A e B. Alcune persone-libro dell’associazione Donne di Carta saranno in banchina con cestini carichi di mele vere e di “mele-parole”, da donare a chi si fermerà per ascoltare le parole dei libri. Le “persone-

Ha cercato di rubare le monete contenute in un parcometro tirandolo via con un cavo d’acciaio agganciato all’auto. Protagonista del singolare tentativo di furto è stato un quarantenne romano, già noto alle forze dell’ordine, che ieri notte è stato colto sul fatto da una pattuglia di carabinieri. In via Tiburtina Antica, a San Lorenzo, l’uomo è stato sopreso dai militari proprio mentre cercava di sradicare la macchinetta. Subito bloccato è finito in manette con l’accusa di tentato furto aggravato. Ora è in carcere in attesa del processo per direttissima.

libro”, infatti, scandiranno a voce alta e a memoria pagine di libri di 23 autrici, da Patrizia Cavalli a Gabriella Ferri, passando per Edith Bruck e Goliarda Sapienza. L’iniziativa partirà alle 11.30 dalle stazioni Cipro della linea A e Bologna della linea B, proseguendo poi a Spagna, Repubblica e Arco di Travertino sulla A e Bologna, Policlinico, Laurentina ed Eur Fermi sulla B. I due gruppi si ricongiungeranno alle 13.30 per l’evento conclusivo alla stazione Piramide, capolinea della ferrovia Roma-Lido e fermata della linea B del metrò.

Ztl, i permessi si fanno anche on line Pratiche più comode per i residenti

Ncc, parziale sospensione Cantiere in via Due Ponti per la delibera capitolina Potenziata la 220 Il Tar ha detto sì al ricorso a beneficio dei residenti

I residenti nelle Zone a traffico limitato capitoline possono chiedere on line il permesso di sosta gratuita nelle strisce blu o rinnovare l’autorizzazione per l’accesso. È infatti partito il nuovo servizio di rilascio via web dell’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità che consente di sbrigare le pratiche dal computer, senza dovere andare nella sede dell’Eur. Attraverso lo Sportello Permessi virtuale, l’Agenzia stima d’abbattere del 50% – entro la fine dell’anno – il numero dei cittadini che si recanodi persona negli uffici di piazza degli Archivi. Questo permetterà di dimezzare gli spostamenti, disincentivando l’utilizzo dei veicoli privati con una diminuzione significativa delle emissioni inquinanti. Chiedere il permesso Ztl attraverso internet è piuttosto semplice. Basta seguire

Il Tar del Lazio ha in parte sospeso l’efficacia della delibera del Campidoglio che, da oggi, avrebbe introdotto nuove regole per i noleggiatori con conducente titolari di una licenza rilasciata da altri Comuni. In base al provvedimento, gli Ncc autorizzati fuori Roma avrebbero potuto circolare nella Ztl soltanto con un permesso cartaceo rilasciato dall’Agenzia per la Mobilità. “Il pronunciamento del Tar sul regolamento dell’accesso alla Ztl degli Ncc con licenza di altri Comuni non sospende gli effetti dell’intera delibera di Giunta - ha spiegato l’assessore capitolino alla Mobilità, Antonello Aurigemma - ma è relativo solo ad alcune parti della stessa. Restiamo in attesa di conoscere i dettagli dell’ordinanza del Tar, che sarà pubblicata domani (oggi, ndr), per capire a quali parti del regolamento va applicata la sospensiva”.

pochi passaggi. Dopo essersi collegati al sito www.agenziamobilita.roma.it occorre registrarsi, compilare il modulo fornendo i dati richiesti e scegliere il permesso che si desidera ottenere. Bisogna poi inviare, in allegato o via fax, la documentazione richiesta ed effettuare il pagamento: online con carta di credito, Bancoposta o Postepay, bonifico bancario o bollettino postale. Il permesso viene poi spedito a casa. Queste le tariffe, in base al servizio offerto da Poste Italiane: con carta di credito il primo permesso costa 89,62 euro più 2 euro di commissione (con bancoposta o postepay la commissione è di 1 euro). Il secondo costa 314,62 euro più una commissione di 6,29 euro (1 euro con bancoposta o postepay). Il terzo costa 564,62 più la commissione di 11,29 (1 euro con bancoposta o postepay).

Per limitare gli eventuali disagi causatidal cantiere di via Due Ponti e venire incontro alle esigenze degli utenti del trasporto pubblico, è stata potenziata la linea 220, da largo Sperlonga a piazza Mancini, con corse aggiuntive tra le 6,15 e le 19,35. I lavori su via Due Ponti, la cui prima fase si chiuderà l’8 giugno, riguardano il tratto tra via Ischia di Castro e via della Crescenza dove si sta realizzando il nuovo impianto fognante. Il cantiere sta comportando anche la deviazione della linea di bus 224. Le vetture provenienti da piazza Augusto Imperatore sono limitate a via Oriolo Romano e non raggiungono il capolinea di largo Sperlonga. Per agevolare il traffico durante il cantiere è stata aperta al traffico la strada di Fondovalle che collega via di Grottarossa a largo Sperlonga e via Ischia di Castro.

Rubrica a cura di Atac spa - Riproduzione della pagina telematica Trasporti&Mobilità - Anno XII n. 44 - Reg. Trib. Roma n.163 del 24/4/2001 - Direttore responsabile: Mauro Muraour Redazione: via Ostiense, 131L - 00154 Roma - Tel: 06.46957845- Fax 06.46957839 - www.atac.roma.it - E-mail: lettere.tm@agenziamobilita.roma.it - Chiuso in redazione alle 20

Giovedì 8 marzo 2012

Roma, 08/03/2012  

news, sport, spettacolo, cronaca

Roma, 08/03/2012  

news, sport, spettacolo, cronaca