Page 1

Psposi

romessi A rm a n d o & Tan ia

Numero unico - anno 2013

Edizione straordinaria

Tania e Zio Armà la loro storia

Paparazza! tra spiagge e ci"à d’arte

A RMAN DO & TAN IA IL 28 GI UG NO DI VEN TER AN NO La proposta di matrimonio

MA RIT O E MO GLI E

E’ stato “Amore al primo sguardo”

Era il 13 aprile 2008. Ora stanno per dire il fatidico “Sì”


E’ nato tutto tra i tavoli del pub di via Casilina

Un amore grande come l’universo Tania Ricci e Armando Iaconelli all’altare il 28 giugno 2014

ROMA - A parlare sono i baci e gli sguardi. In ogni foto che vedrete in questo giornale vi sarà chiaro che Tania e Armando sono una cosa sola. Inseparabili sin da quel giorno d’aprile del 2008 in cui le loro anime si sfiorarono. Non ci fu bisogno di tante parole. Da un tavolo all’altro del pub “Kirbys” Cupido si diede un gran da fare e il destino prese subito forma. Tania Ricci non aveva ancora 20 anni. Armando Iaconelli ne aveva 5 di più, eppure i loro mondi coincisero all’istante. Trovarono istantaneamente punti di contatto. Il tempo parve fermarsi 2

e pensare che da quei giorni son passati sei anni fa molto effetto. Fa ancora più effetto constatare che i due piccioncini siano a un passo dal matrimonio. Il prossimo 28 giugno 2014 sarà il giorno più bello della loro vita. A sei anni dal primo “Ti

amo” si giureranno amore eterno presso il Duomo dei Cosmati di Civita Castellana davanti a don Oliver R. Laurio. Accanto avranno tutte le persone più importanti della loro vita. E saranno tutti emozionati e, al tempo stesso,

impegnati a rendere ancora più magica la circostanza. Gli amici si daranno un gran da fare per celebrare gli sposi con giochi, brindisi e scherzi. I familiari non saranno da meno. E tutto sarà una favola meravigliosa. Esattamente come sarà la loro vita da marito e moglie. Dormiranno, finalmente, sotto lo stesso tetto e, giorno dopo giorno, alimenteranno un amore che è già smisurato. Vivranno la loro favola senza trascurare nulla di quello che li circonda. Amici, parenti e conoscenti potranno entrare nel loro mondo fatato e apprezzare la loro freschezza, la loro lealtà e la loro bellezza.


beccati! In Sardegna

Non poteva mancare il mare della Sardegna tra le mete preferite di Tania e Armando. Un luogo magico in cui coltivare il loro amore. Non a caso potrebbero tornarvi in luna di miele.

In Puglia

“Sulla stessa barca”. Tania e Armando lo sono sempre stati da fidanzati. Figurarsi da sposati. A testimoniarlo questa bella foto realizzata durante una delle tante vacanze nella bella Puglia.

A Firenze

A Ischia

Anche in piazza della Signoria a Firenze i promessi sposi hanno lasciato il segno. Mano nella mano hanno visitato la città e le opere d’arte raccontandosi sogni, speranze e voglia di stare insieme.

Una passione caliente come il magma del Vesuvio e magica come l’isola dei vip. Tania e Armando sono stati anche a Ischia e lì hanno vissuto giornate piene e indimenticabili.

I FUNGHI SONO IL TEMA DOMINANTE SCELTO DAI DUE PROMESSI SPOSI

E DOPO L’EMOZIONANTE RITO RELIGIOSO

I

UN RICEVIMENTO DA LECCARSI I BAFFI

l ricevimento nuziale si svolgerà presso Villa Finisterre a Fabbrica di Roma (Vt). E sarà tutta una sorpresa. Ci sarà un tema dominante: i funghi.

“Li amiamo - spiegano i due promessi sposi - entrambi e ne siamo ghiotti. Non potevamo non caratterizzare il nostro matrimonio proprio con il regno dei funghi”.

3


I S O P S O N A GIUG

Saranno nozze indimenticabili “Parola nostra”

Mentre mettono a punto gli ultimi dettagli completano il loro fantastico nido d’amore

P

roprio come nella foto: mattone dopo mattone. Armando e Tania non finiscono mai di apportare gli ultimi ritocchi a quello che sarà il loro nido d’amore. Al tempo stesso curano ogni più piccolo dettaglio del loro matrimonio. Bomboniere, location,

menu e, persino, intrattenimento. Per animare il ricevimento nuziale si affideranno agli amici cantanti Enrico e Irma. E mentre i più piccoli saranno intrattenuti da due baby sitter gli ospiti si godranno il panorama e la sontuosa piscina di Villa Finisterre (lunga oltre 60 metri).

Al loro fianco, in questa delicata fase dei preparativi (iniziata oltre due anni fa) ci sono le rispettive famiglie. I genitori di lui (Tiziana Cinenzi e Paolo Iaconelli) e quelli di lei (Cinzia Carloni e Giovanni Ricci) sono parte attiva in tutto questo. Un ruolo determinante va riconosciuto

anche ai proprietari della location scelta. “Pietro e Daniela - spiegano i due futuri sposi - sono due ragazzi meravigliosi. Ci hanno sostenuto in tutto questo tempo e hanno esaudito ogni nostro desiderio”. Un lavoro di squadra, dunque, che darà risultati indimenticabili”

Paggetti e damigelle: “Ecco chi abbiamo scelto”

S

4

CHRISTIAN, 3 ANNI

aranno questi bellissimi pargoli i veri protagonisti della cerimonia nuziale. Con i loro splendidi sorrisi circonderanno gli sposi e renderanno tutto dolcissimo. Il compito più delicato è affi-

CHIARA, 4 ANNI dato al piccolo Christian, 3 anni, (figlioletto di Eleonora, sorella di Tania). Sarà lui a portare le fedi. Accanto a lui ci saranno Chiara, 4 anni (figlia della cugina della sposa), e i gemellini Danilo e Ylari, 5

DANILO, 6 ANNI anni, figli del cugino dello sposo. Tania e Armando non hanno mai avuto dubbi. Un momento così importante non poteva non essere impreziosito dalla presenza di queste anime di

YLARI, 6 ANNI Dio, pure, innocenti e con un sorriso in grado di scaldare il cuore. La loro presenza sarà, inoltre, un auspicio affinché i due sposi divengano al più presto mamma e papà di pargoli altrettanto dolci.


E S C L U S IV O

La proposta di matrimonio con una torta a cuore e col consenso della nonna

L

e foto che vedete sono concesse in esclusiva dagli sposi. Immortalano uno dei momenti più incancellabili: il giorno in cui il bell’Armando ha chiesto alla sua Tania di sposarlo. Era il compleanno di quest’ultima e ins i e m e festeggiavano a casa della carissima e compianta nonna di lei. A un certo punto Armando

N

el giorno più bello della loro vita accanto agli sposi ci saranno alcune tra le persone più indispensabili per la felicità di Tania e Armando. Lei ha “consegnato” il mandato di testi-

FABIO, TESTIMONE

le ha presentato una incantevole torta a forma di cuore, sormontata da una scatolina e accanto la scritta: “Mi vuoi sposare?”. E mentre la promessa sposa era impegnata ad asciugare le lacrime che scendevano incontrollate, lui, da vero galantuomo, ha chiesto alla nonna la mano di Tania. Un momento indimenticabile che i due ragazzi porteranno per sempre nel cuore. Per poi raccontarlo ai figli.

I testimoni: le persone più importanti della loro vita mone alla sorella Eleonora e a suo marito Fabio Caracciolo. Una scelta inevitabile anche, e soprattutto, per l’affiatamento quotidiano vissuto con loro. Armando, invece, ha “puntato” tutto sull’amico Adolfo

Castangia e su uno zio della sua amata, Stefano Carloni. Nel momento stesso in cui “firmerà” la sua unione, loro lo osserveranno e, con un sorrisetto dei loro, faranno un cenno di assenso. E la loro pre-

ELEONORA , TESTIMONE

ADOLFO, TESTIMONE

senza sarà indispensabile anche quando la vita matrimoniale sarà iniziata. Che dire: quattro testimoni di assoluta fiducia ma, al tempo stesso guardinghi come arbitri di calcio.

STEFANO, TESTIMONE

5


LA FAMIGLIA DELLO SPOSO

L’augurio agli sposi: “Siate sempre uniti come adesso”

“Orgogliosi di nostro figlio”

Mamma Tiziana e papà Paolo: “Ne sentiremo la mancanza, ma è felice”

“S

arà impossibile non sentire la mancanza di Armando”. Mamma Tiziana non nasconde l’emozione, ma la condisce con la certezza che il suo piccolo grande uomo sta andando incontro alla felicità. Il prossimo 28 giugno lei e papà Paolo vivranno una giornata dalle alterne sensazioni. Ma il cuore, questo è certo, è colmo di gioia. Tania è talmente splendida in tutte le sue sfumature che in realtà la famiglia Iaconelli si è arricchita. Ora Tiziana e Paolo oltre ad Armando, oltre a Daniele (il fratello 26enne) A 4 ANNI hanno u n a nuova figlia. Una creatura a cui hanno, da tempo, affidato la felicità del figlio. “La felicità di nostro figlio è anche la nostra”, spiegano. E allora ripasseranno alla mente tutti i momenti vissuti con quel “monello” di Armando, un ragazzino che, anche da adolescente, ne sapeva una più del diavolo, ma che non trascurava mai di essere rispettoso della famiglia e dei valori che i genitori gli trasmettevano giorno dopo giorno.

CON MAMMA E PAPÀ

A 8 MESI

Valori fatti di affetto, di attaccamento alle radici e di rispetto assoluto per il lavoro, inteso come elemento che nobilita l’uomo. Papà Paolo, inutile negarlo, accuserà più di tutti il “colpo”, ma, statene certi, la forza di vivere il suo nuovo rapporto con Armando la troverà ben presto, grazie proprio alla dolcezza di Tania che continuerà a coltivare l’affetto per la famiglia del suo sposo. Una lacrima, magari, scapperà

quando gli sposi ballerano sulle note delle canzoni simbolo del loro amore. Ma fa parte della bellissima vita di genitori orgogliosi del figlio: una creatura tanto prestante e virile ma al tempo stesso tanto coccolona e delicata. “Auguriamo loro - spiegano i genitori - di essere sempre innamorati e di saldarsi talmente tanto da superare con la forza dell’unione i piccoli o grandi problemi che la vita, inevitabilmente, comporta.”

L’aneddoto: “Convinse la prof a mandarlo in bagno ogni 15 minuti” DANIELE

IL FRATELLO DELLO SPOSO

6

G

li amici di Armando sono già al lavoro per confezionare scherzi ed altro per l’addio al celibato e per il giorno delle nozze. Ma qualunque cosa organizzino non saranno mai geniali quanto, da ragazzo, lo fu Armando. La mamma sorride quando racconta il seguente aneddoto. “Un giorno - spiega Tiziana andai ai colloqui per incon-

LA MAMMA: “ARMANDO, DA PICCOLO DICEVA BUGIE PICCOLE, MA GENIALI”

trare i professori di mio figlio. La professoressa di italiano mi rassicurò sul suo rendimento scolastico e poi mi tranquillizzò dicendo che era a conoscenza della patologia del figlio e, per questa ragione, gli consentiva, ogni 15 minuti, di

andare im bagno. Io tenni il gioco - spiega la mamma di Armando - ma solo tornando a casa mi resi conto che lui aveva montato una bella storia pur di uscire sempre dall’aula. Anche questa è genialità”.


LA FAMIGLIA DELLA SPOSA “Sono ragazzi pieni di valori, come piace a noi”

“La nostra Tania ha trovato un ragazzo d’oro” Mamma Cinzia e papà Giovanni: lo hanno accolto come un figlio

T

ania, dopo il matrimonio, non andrà a vivere lontana dalla sua famiglia. Anzi.. sarà vicina, vicinissima. La cosa, comprensibilmente, rallegra mamma Cinzia, papà Giovanni e la sorella Eleonora. A questo si aggiunga la gioia di aver “acquistato” il figlio e il fratello che avrebbero sempre voluto avere. In casa Ricci l’ottimismo e la Fede sono di casa. Si tratta di sentimenti e valori

CON MAMMA E PAPÀ

La famiglia della sposa vista dal marito della sorella di Tania

F

IL COGNATO FABIO: “A CASA DI TANIA LA MAMMA È LA VERA CARABINIERA E IL PAPÀ È UN TIPO BRILLANTE”

abio Caracciolo (marito di Eleonora, sorella di Tania) ha le idee chiare sulla famiglia Ricci. “Sono persone straordinarie ammette - sono molto vincolati ai valori della famiglia e della Fede ma hanno una caratteristica troppo divertente: il padre - spiega - è luogotenente dei carabinieri, ma il vero carabiniere, in casa, è la moglie”. Bastano queste dichiarazioni, rilasciate con simpatia e garbo, per comprendere che la famiglia di Tania ha una prerogativa: aprire le porte alle persone che portano amore in casa. Fabio descrive, tra le righe, l’esistenza di un rapporto bellissimo anche tra sorelle. “Mia moglie Eleonora - racconta - sta vivendo i preparativi del matrimonio con la tipica apprensione ed emozione delle sorelle. Si sta dando un gran da fare per organizzare l’addio al nubilato e per rendere ancora più indi-

LA SORELLA

E IL COGNATO menticabile il giorno del matrimonio. I giorni che separano la famiglia Ricci dalla fatidica data del 28 giugno sono sempre meno. In questo frangente si fa il punto della situazione.

Non solo in materia di preparativi, ma anche dal punto di vista emozionale. Il risultato è che tutti non vedono l’ora.

che Tania e la sorella coltivano da sempre. “Mia figlia e Armando - spiega la mamma - da tempo mettono a punto il loro piccolo grande A 4 ANNI nido di amore. E ogni volta che c’è una minuscola novità io la saluto invocando su di loro la benedizione della Madonnina. Sono bravi ragazzi”. L’ingresso di Armando in famiglia era stato salutato, ma solo per qualche istante, con un freddo entusiasmo. “Ho scoperto ben presto - conclude mamma Cinzia - che dietro quel ragazzone tatuato con l’orecchino e i modi decisi si nascondeva un uomo dal cuore d’oro che amiamo a dismisura e che sin da quando ha mostrato il desiderio di conoscerci è entrato nel nostro cuore. Siamo felici per questo matrimonio. Nostra figlia merita questa felicità”. Tania e Armando, subito dopo le nozze, saranno in viaggio di nozze (destiA 8 MESI nazione ancora non stabilita) e le rispettive famiglie li attenderanno come se fosse una rinascita. 7


I PROMESSI SPOSI ARMANDO & TANIA ALLE PRESE CON L’INTERVISTA DOPPIA

Io vorrei che migliaia di farfalle colorassero l’aria intorno a me. Poi vorrei vederle tutte quante come un vestito posarsi su di te... Questi sono tra i versi che meglio rappresentano l’amore tra Tania e Armando. Appartengono a una canzone di Eros Ramazzotti a cui i due futuri sposi attribuiscono un valore simbolico fortissimo tanto da averla scelta quale sottofondo per il primo ballo. Cosa ti piace di lei/lui? LUI: oltre al suo aspetto fisico mi piace il suo carattere. Sa comprendermi ed è una grande organizzatrice. LEI: la sua dolcezza, il suo essere sempre presente. Inoltre non smette mai di corteggiarmi. Tre pregi del tuo partner LUI: generosa, creativa, amorosa. LEI: coccolone, sincero e sa amare alla follia. Tre difetti del tuo partner LUI: Lunatica, impulsiva e, a volte, per una parola non capita bene “si fa i film”. LEI: impulsivo, permaloso e a volte musone. Cosa pensi dei tuoi suoceri e dei cognati? LUI: mi hanno accolto subito come un figlio. Non finirò mai di ringraziarli. I

miei cognati sono come fratelli per me. LEI: ho suoceri e cognati davvero d’oro. Sono sempre così dolci e gentili con me. Cosa hai pensato la prima volta che hai visto il tuo partner? LUI: a parte alcuni pensieri “zozzi” ... ho pensato che fosse una ragazza bellissima. LEI: mi è piaciuto subito ma ho avuto paura che potesse prendermi in giro. Il dubbio è svanito già il secondo giorno. Da quel giorno non ha mai smesso di darmi certezze. Chi è il più sexy? LUI: Tania. LEI: il mo amoroso. Non capisci il tuo partner quando...? LUI: quando cambia umore da un momento all’altro. LEI: quando non capisce i discorsi C’è una cosa che il tuo partner ti ripete più spesso? LUI: “Mi ami?” “Andiamo a Leroy

Merlin?” LEI: “Ti amo”, “Principessa mia” “Stai sempre male”, “Spendacciona”. I nomi delle persone che sentite più vicine. INSIEME: Eleonora, Fabio, Adolfo, Daniele Orlando, Federico Russo, Manuela Muci e Chiara Malaguti.

Prodotto realizzato e distribuito da HdEventi di Antonelli Mario & co s.n.c. P.iva 02380810743 - www.hdeventi.it - info@hdeventi.it - 392.5675945

Promessisposidef  

La storia di Armando e Tania. Un giornale di 8 pagine in cui si racconta il loro percorso verso il matrimonio

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you