Page 1

"RIPRENDIAMOCI"

CORSO DI RIPRESA E TRASMISSIONE VIDEO STREAMING Primo incontro, mercoledì 26 settembre 2012 - Sede Pyramid Café TV - Solaris Abbiamo iniziato questo primo nostro incontro con una breve introduzione allo streaming ed alle differenze, in termini di requisiti e prestazioni, rispetto alla registrazione di un filmato in locale, sul proprio pc. La caratteristica principale dello streaming è che si inviano le immagini che “catturiamo” attraverso una telecamera, oppure dal desktop del nostro pc; affinché questo sia possibile utilizzando delle normali connessioni adsl (che nel nostro paese non hanno una larghezza di banda molto elevata) le immagini trasmesse vengono compresse, con una conseguente perdita di qualità. Normalmente, mentre si effettua lo streaming viene registrata una copia di quanto trasmesso nel nostro pc, in formato sempre compresso, solitamente .mp4. La qualità della registrazione in locale dipende, invece, dall’utilizzo a cui è destinata, ovvero se devo masterizzarla su di un dvd oppure proiettarla avrò bisogno di una qualità elevata, mentre se devo semplicemente condividerla in youtube la qualità può essere molto più bassa, a meno che non si voglia vedere il filmato a schermo intero senza “squadrettature”. Di conseguenza, il trasmettere dei segnali video via web, quello che chiamiamo generalmente “video streaming” richiede computer meno performanti di quelli invece necessari per registrare in alta qualità. Vediamo quali sono le richieste minime per poter, ad esempio, utilizzare la piattaforma Livestream per trasmettere via web segnali provenienti dal nostro pc: Minimum System Requirements for Broadcasting (Requisiti minimi di sistema) 1. Pentium Core 2 Duo 2Ghz or Higher 2. 4GB RAM 3. 700Kbps upload bandwidth 4. Dedicated video card, 256MB VRAM 5. Windows XP / Vista 6. Mac OS X 10.5 or higher (v20.0.89) 7. Mac OS X 10.6 or higher (v20.2.0) Recommended System Specifications for Broadcasting (Caratteristiche raccomandate per una riuscita di qualità medio-alta) 1. Quad Core CPU 2. 4GB RAM 3. 1500Kbps upload bandwidth 4. Dedicated video card, 512MB VRAM 5. Windows Vista / Windows 7 64 bit 6. Mac OS X 10.5 or higher (v20.0.89) 7. Mac OS X 10.6 or higher (v20.2.0) Una volta appurato che il nostro computer possiede le caratteristiche minime richieste possiamo procedere e vedere come funziona la piattaforma Livestream.


Il servizio gratuito Livestream permette di creare la propria televisione sfruttando una webcam, un cellulare, oppure anche condividendo il proprio desktop o i programmi utilizzati (mondi virtuali, giochi, ma anche applicativi per tutoria) così da trasmettere dal vivo a tutto il mondo ciò che si desidera tramite la piattaforma stessa o anche da altri siti web. Guarda un esempio di Tv in diretta

Per utilizzare Livestream occorre innanzitutto avere un account Livestream, se non ne hai uno puoi crearlo adesso gratuitamente seguendo le istruzioni di seguito. (Bisogna prestare attenzione al fatto che Livestream ha recentemente un nuovo sito che mira a vendere permessi a pagamento; per poter utilizzare un canale gratuitamente è necessario accedere al “vecchio” sito utilizzando il link qui indicato [crearlo adesso], altrimenti se si accede direttamente al sito www.livestream.com e si crea lì un account si sarà portati esclusivamente ai servizi a pagamento).

Questa è la schermata “tipo” a cui arriverete utilizzando il link sopra indicato:

Istruzioni passo passo per creare l'account su Livestream Come prima cosa è necessario compilare il modulo di registrazione visibile nell'immagine scegliendo il nome che desideri dare al tuo canale tv e poi cliccare su "LAUNCH FREE CHANNEL"


Si accederà ad una schermata in cui dovremo compilare un modulo con i nostri dati anagrafici (reali o quelli dell’avatar, nel nostro caso):

Una volta completata la compilazione procediamo alla pagina successiva cliccando sul pulsante in basso a destra accedendo alla pagina conclusiva della creazione del nostro account.


Nel nostro caso, per trasmettere le immagini provenienti da Second Life o, comunque, dal nostro desktop, utilizzeremo un programma esterno che si chiama “Procaster” e che si può scaricare da questa pagina cliccando sul secondo pulsante rosso “DOWNLOAD PROCASTER”, oppure anche in seguito, dopo aver effettuato il login nel proprio account in livestream.com.


Abbiamo poi visto ’installazione del procaster, nel prossimo incontro ne vedremo la configurazione e come catturare e trasmettere le immagini provenienti dal nostro desktop.

Configurare la pagina web del nostro canale A questo punto non resta che a vedere come possiamo configurare e personalizzare la pagina web che ospiterà (sulla piattaforma livestream.com) il nostro canale video: cliccando su "Launch Studio" si aprirà una schermata come nell'immagine sottostante

I campi da compilare obbligatoriamente sono: 1. Full Name: il nome completo che si vuole assegnare al canale tv 2. Category: la tipologia di canale per esempio per la famiglia "Frineds & Family" 3. Rating: se è indirizzato ad un pubbblico solo adulto o no (per trasmissioni dirette a tutti, prive di contenuti violenti o di sesso esplicito indicate “general”) 4. Time Zone: la zona di fuso orario in cui si ci trova (es. Roma GMT +1) 5. Language: la lingua del canale 6. Country: Il paese da cui si trasmette Terminata la compilazione bisogna cliccare su "Next Step" per andare alla pagina di configurazione del template della TV. In questa pagina, riportata di seguito, è possibile modificare alcuni componenti grafici come per esempio il colore delle scritte in sovraimpressione o lo sfondo delle trasmissioni.

Terminate le personalizzazioni del template cliccando su "Next Step" si giunge alla schermata, riportata di seguito, che permette di aggiungere i profili di altri utenti che possono modificare il nostro canale televisivo.


Inseriti nuovi eventuali utenti cliccando su "Next Step" verrĂ presentata la seguente schermata che conferma la creazione del canale (se necessaria, a questo punto accertatevi che la vostra telecamera o webcam sia correttamente connessa al vostro PC), cliccando su "Next Sptep: Manage Library" andremo alla schermata che consente le configurazioni per la trasmissione di TV dal vivo.

Nel secondo nostro incontro parleremo di: “policy� (cosa si deve sapere prima di riprendere), trasmissione, registrazione e salvataggio di eventi. Uso di immagini, testi, scritte scorrevoli e video preparati precedentemente.

Al prossimo incontro, vi ringrazio per la pazienza. :-)

LEZIONI DI STREAMING - SERGEJ  

come fare riprese in SECOND LIFE

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you