Page 25

Gli attrezzi Acquami, in acqua mediobassa, possono essere d’aiuto alle persone con scarsa acquaticità o con difficoltà a rapportarsi con l’acqua

Michela Pietribiasi  Consiglio a tutti un approccio posturale: penso che nella vita, per il nostro benessere psicofisico, sia fondamentale migliorare la coscienza di sé sviluppando un miglior controllo muscolare e respiratorio; questi aspetti, oltre a migliorare la qualità della vita, possono migliorare notevolmente anche altre attività sportive acquatiche e terrestri. Suggerirei in particolare: 1.  Agli appassionati del nuoto, le 24 Andature, da eseguire percorrendo le vasche con particolari cambi di direzione e allenamenti intensi; 2. a chi preferisce un attività ginnica, i nuovi ed efficaci esercizi in statica o con spostamento (anche con il supporto degli attrezzi Acquami) alternati ad Andature “a tema”; 3. alle persone inclini alle attività olistiche, un mix tra esercizi statici e con spostamento, galleggiamenti e Andature che richiedono maggior equilibrio, stabilità e controllo del respiro. Ricordo inoltre che le attività di Acquami in acqua medio-bassa possono essere d’a-

iuto alle persone con scarsa acquaticità o con difficoltà a rapportarsi con l’acqua. PER UN CLUB SU COSA PUNTARE PERCHÉ "ACQUATICI ", NON "ACQUATICI " E INATTIVI SCELGANO ACQUAMI.

Oscar Cavasin  Ogni gestore di club dovrebbe puntare ad attività che possano essere realmente innovative e riescano effettivamente a elevare la qualità delle proposte presentate ai clienti di tutte le categorie e che non siano solo legate alle mode del momento. Acquami ha tutte queste caratteristiche, un programma di allenamento/apprendimento che può essere proposto a lungo termine, avendo dei protocolli di lavoro molto ampi e con investimenti realmente modesti. I clienti che dopo le prove agli eventi hanno aderito ad Acquami provengono dalle più disparate discipline: running nuoto, ’acquafitness, yoga ecc; l’hanno trovata ideale soprattutto come ausilio a quello che già praticano alzando la qualità del contratto economico.

Un’innovativa e ottima attività da inserire nella nostra offerta di servizi acquatici

IL PARERE DELL’ESPERTO: CATERINA BORGATO borgatoc@gmail.com Acquami colpisce per versatilità e per la fantasia originale con cui Michela Pietribiasi ha denominato le sue 24 andature. Lavoro nell’ambiente da anni, con infinita passione e Acquami mi convince e si distingue per unicità. Schematicamente: 1) per mia esperienza diretta dato che la insegno agli utenti; 2) Acquami accontenta tutte le tipologie di clientela, purché guidate da passione e professionalità degli operatori; 3) prevede l’uso di due piccoli attrezzi originali, confortevoli, poco ingombranti ed economici; 3) è adattabile a qualsiasi vasca; 4) è una novità assoluta in tutto il mondo: non è paragonabile ad altre; 5) Prevede una formazione inserita nel palinsesto EAA, con tutta la professionalità che conosciamo. Un appunto circa la formazione: condivido pienamente l’opinione di Oscar Cavasin “Acquami deve essere selettiva e interessare chi veramente è motivato a crescere e a crearsi nuove opportunità di lavoro”; infatti, per essere capita, adeguatamente proposta e quindi apprezzata dall’utente, richiede molta passione, impegno e una buona dose di “sensibilità”. Prendano nota anche i gestori e i titolari di club.

23

E’ un approccio molto apprezzato anche dagli inattivi in quanto il grado di difficoltà è facilmente modulabile. COME IDEATRICE DEL METODO, COSA RITIENE DISTINGUA ACQUAMI SOTTO IL PROFILO METODOLOGICO E DEI

HA  2   2017

Profile for Happy Aquatics & Wellness

Happy Aquatics n.2 anno 2017 - ITA  

Organo d'informazione del settore piscina - Editore: European Aquatic Association - Cover: The Opposite Hotel - Shanghai

Happy Aquatics n.2 anno 2017 - ITA  

Organo d'informazione del settore piscina - Editore: European Aquatic Association - Cover: The Opposite Hotel - Shanghai

Advertisement