Page 11

POV2#1:

quel giorno fu proprio il Mattino a sceglier quandocomeedove svegliarsi. Dissotterrandosi, una chiazza color fuliggine: scurissimo Mattino di gennaio. Malrasato, malriposato, scapigliato e sciatto, sciattissimo: sgranchendosi, venne fuori, il Mattino, un sobbalzo lo pose fuori dalle lenzuola, soffici sull’orizzonte, placide. Dissepolto Mattino, dissoluta emozione. Inopinate sono le luci del Mattino, il sole è un Rosone, lancia giù dal cielo manciate di spiccioli, gettoni e monetine, sono lucine, sembrano quelle che metti intorno all’albero di Natale, s’affastellano a intermittenza bolse sull’asfalto vergine di liquerizia, accordandosi ai lunghi sbadigli in la bemolle. Il cielo si riscoprì di cardamomo quel giorno: marrone, castano, castano tenue. Le finestre s’accesero una a una, valzer, sirtaki, pas de deux: una danza di watt e neon, una ghirlanda di lanterne, alveare di lampade, premendo forte; tutt’intorno è il Mattino. È il mattino, sono ancora le sei, la giornata sarà lunga.

POV#3: “Giorno numero novantuno” pensò il Commando “oggi regoliamo i conti”. Il thermos a fiori, gerbere rosa, gerbere gialle: caffè bollente. Lunghi jeans a guaina si spalancano dalle cosce per i polpacci, dai polpacci sino i malleoli. Camicie, cardigan, giacche di pelle color cioccolata, come il Mattino. Barba e pelo un po’ dappertutto: soprattutto basette come zerbini. Sono due ore che aspettiamo. La radio trasmette John Paul Young. Love Is In The Air. Sono due ore che aspettano: ad ammazzare è la routine, pensano. POV#4:

Love is in the air, love is in the air, Oh, oh, oh, oh, uh, Uh, uh, uh.

Questi, più o meno, i punti di vista dei quattro personaggi del capitolo zero: un Mattino di lunedì in gennaio, Guido, il Commando che lo cacciò e John Paul Young. Fine titoli di testa

POV#2:

“Giorno numero novantuno” pensò Guido “spero anche oggi di non essere assassinato, che neanche oggi sia arrivato il mio giorno, neanche oggi si muoia”. Pensò Guido, novantunesimo mantra antiproiettile della sua vita “al massimo, mal che vada, mi sparano alle gambe”.

2 POV = dall’inglese, Point Of View, ovvero: punto di vista.

20

21

GENOVA PARANOICA - prime pagine  

GENOVA PARANOICA di Emanuele Habanero Podestà L'erudita (Giulio Perrone) / Habanero

GENOVA PARANOICA - prime pagine  

GENOVA PARANOICA di Emanuele Habanero Podestà L'erudita (Giulio Perrone) / Habanero

Advertisement