Issuu on Google+


CATEGORIA: Cipolle protagoniste PROVENIENZA RICETTA: http://gustosamente.blogspot.com

Cipolle delle Bermuda Questo è un piatto tipico della colazione domenicale delle isole Bermuda che viene solitamente preparata dagli uomini di casa, non dalle donne. Bisogna tenere presente che la serata del sabato sera è stata lunga e sfrenata. Tra mille divertimenti e balli gli abitanti si svegliano solitamente molto tardi e quindi la colazione diventa un vero e proprio pranzo. La cipolla delle Bermuda (Allium Cepa) è conosciuta per il suo sapore particolarmente dolce. Non avendo a disposizione le "originali" cipolle isolane, ho utilizzato le nostre fantastiche cipolle Rosse di Tropea. INGREDIENTI: 3 cipolle 1 litro di brodo vegetale 80 gr di champignon sott'olio 4-5 cucchiai di pangrattato 20 gr di mandorle intere 1 ciuffo di prezzemolo 1 cucchiaino di maggiorana 1 spicchio d'aglio 1 pizzico di peperoncino burro 1/2 cucchiaino di paprika dolce

PREPARAZIONE: Sbucciate le cipolle e tagliate la calotta superiore. Fatele sobbollire lentamente nel brodo e chiuse con un coperchio per circa 30 minuti. Lasciate intiepidire le cipolle e vuotate quindi l'interno lasciando ai lati uno spessore di circa 1 cm. Tritate finemente l'interno delle cipolle insieme ai funghi e unite al composto l'aglio e il prezzemolo tritato e la maggiorana. Frullate le mandorle e unitele al tutto. Aggiungete anche i pangrattato e poco peperoncino. Mescolate bene e riempite con questo composto le cipolle. Fate fondere 1 cucchiaio di burro con un po' di paprika. Versatelo quindi sulle cipolle già disposte in un tegame da forno. Infornate a 180 gradi per circa 20 minuti.


CATEGORIA: Cipolle protagoniste PROVENIENZA RICETTA: http://ilgattogoloso.blogspot.com/

Cipolle rosse ripiene di Caprino INGREDIENTI: x 4 4 cipolle rosse grandi 150 gr. di formaggio caprino fresco 3-4 cucchiai di olio extravergine di oliva sale pepe

PREPARAZIONE: Sbucciare le cipolle, tagliarle a metà e tirarne delicatamente fuori il cuore, lasciandone intatti soltanto 2 o 3 strati esterni. Tritare la cipolla ricavata da questa piccola operazione e soffriggerla in una padella per qualche minuto con l’olio. Salare e pepare. Terminata la cottura unire il formaggio e mescolare con cura, aggiungendo se preferite ancora una spruzzata di pepe nero. Nel frattempo far cuocere le cipolle (quelle cave) in acqua bollente per circa 10 minuti. Scolarle, lasciarle asciugare per qualche istante e finalmente riempirle con l’impasto di formaggio. Spennellare con dell’olio d’oliva ed infornare per circa 20 minuti. Servire tiepide. Un antipasto eccezionale.

PROVENIENZA RICETTA: http://micioabordo.blogspot.com/

Cipolle Rosse di Tropea al forno INGREDIENTI: 4 cipolle 4 rametti di rosmarino 2 spicchi di aglio panna da cucina Grana Padano 4 fette di bacon

PREPARAZIONE: Far bollire per una quindicina di minuti le cipolle in abbondante acqua salata. Farle un attimo raffreddare, tagliargli la testa e svuotarle del loro interno facendo attenzione a non romperle. Soffriggere in una padella a parte 2 cucchiai di olio d'oliva, l'aglio tritato, l'interno delle cipolle con il rosmarino tritato finemente. Dopo un paio di minuti spegnere il fuoco ed aggiungere la panna e il Grana grattuggiato. Porre le cipolle su una teglia da forno unta, riempirle con il composto, bardarle con il bacon e fermare il bacon stesso con i rametti di rosmarino, uno per cipolla. Cuocerle in forno a 200 gradi per 20 minuti. Questa ricetta è squisita, forse un pò pesantina ma squisita!!!


CATEGORIA: Cipolle protagoniste PROVENIENZA RICETTA: http://unafinestradifronte.blogspot.com/

Cipolle e Gusci (di cipolla) con farcia agrumata alle noci INGREDIENTI: 4 cipolle 5 noci 2 patate medie 1 albume 3 cucchiai parmigiano 1 noce burro 1 arancia media Olio evo Sale

PREPARAZIONE: Mondare le cipolle e sbollentarle in acqua e sale per 10’, quindi scolarle, privarle della calotta e tenerla da parte per ognuna. Estrarre delicatamente gli anelli centrali e lasciare da parte i Gusci di una certa grandezza. Lessare le patate, schiacciarle ed amalgamarle all’albume, agli anelli di cipolla finemente tritati ed alle noci grossolanamente triturate. Trasferire il composto in una pentola, unire il parmigiano, tuffarvi una noce di burro ed un po’ di polpa e succo d’arancia, regolare di sale e porla sul fuoco rimestando delicatamente per pochi minuti. Con il tutto farcire i gusci e le cipolle chiudendole con le rispettive calotte, quindi adagiarli in una pentola a fondo termico [o in una pirofila e seguente cottura in forno], versare dell’olio evo, il rimanente succo d’arancia e far cuocere per circa 20’, [ricordando che i gusci richiedono una cottura inferiore a quella delle cipolle-madri]. Prima di servire decorare con le noci e le fette d’arancia.


CATEGORIA: Antipasti e sfizi vari PROVENIENZA RICETTA: http://spizzichiandbocconi.blogspot.com/

Muffin alla zucca e cipolle rosse INGREDIENTI: 4 spicchi zucca 1 cipolla rossa 1 uovo 150g farina 120ml latte 30g formaggio grattugiato 3 cucch olio evo 1 cucch sale 1 cucch zucchero 1/2 bustina lievito per torte salate

PREPARAZIONE: Lessare la zucca. Affettare la cipolla e cuocerla in padella con 1 cucch olio evo. Setacciare la farina con il lievito, aggiungervi lo zucchero, il sale e il formaggio. Sbattere l’uovo con il latte e l’olio, versarlo nel composto di farina ed infine unire al tutto la cipolla e la zucca. Amalgamare e riempire gli stampini (precedentemente imburrati), ma non completamente. Cuocere a 200 gradi per 20 minuti.

PROVENIENZA RICETTA: http://lacuocapasticciona.blogspot.com/

Gnocco alla cipolla INGREDIENTI: 500 g di farina 1 cubetto di lievito di birra 100 g di lardo di maiale 1 cipolla un pizzico di sale latte q.b. olio q.b.

PREPARAZIONE: Sciogliere il lievito in un po' di latte tiepido, poi amalgamatelo alla farina aiutandovi con dell’altro latte caldo, aggiungete il lardo di maiale ed aggiustate di sale. Ottenuto un impasto di giusta consistenza, bispgna lavorarlo bene sulla spianatoia per almeno 10 minuti. Dopodiché coprite con un canovaccio (pellicola trasparente) e lasciate lievitare, finche l'impasto aumenta di volume. Stendetere il composto in una teglia unta con un po' di olio d'oliva ed infornare. Infornare per circa 40 minuti a 170 gradi, qualche minuto prima che il tempo di cottura sia terminato sfornare, aggiungere la cipolla tagliata sottile e rinfornare, terminando la cottura. Questo gnocco può sostituire il pane o può diventare una gustosa merenda.


CATEGORIA: Antipasti e sfizi vari PROVENIENZA RICETTA: http://agendadinico.blogspot.com/

Triangoli alle cipolle / Tringhiuri cu ceapa INGREDIENTI: x 4 8 fette di pane carrĂŠ 40 g .di maionese 40 g. di formaggio Emmental o scamorza, caciotta, mozzarella..ecc 30 g. di parmigiano 2 pomodori 1 cipolla grande pepe origano

PREPARAZIONE: Mettete il pomodoro tagliato a dadini e comparso di sale in un colapasta perdere l’acqua di vegetazione. Affettate al velo la cipolla. Tagliate a metà in diagonale, le fette di pane. Mescolate la cipolla con il formaggio tagliato finemente o grattugiato (io ho messo la scamorza affumicata), parmigiano grattugiato, il pomodoro sgocciolato e un pizzico di pepe e origano. Spalmare i triangoli di pane con la maionese e distribuitevi sopra il composto. Mettete nel forno caldo a 200 gradi per 10 minuti. Servite caldi.

PROVENIENZA RICETTA: http://profumodisicilia.blogspot.com/

Plum Cake con Cipolle & Pancetta INGREDIENTI: 150g di farina 00 1oog di pancetta a dadini 1 cipolla bianca 1 ciuffo di prezzemolo 1 cucchiaino di livieto per torte salate sale pep nero olio evo qualche goccio di latte se l'impasto vi sembra troppo duro

RICETTA BIMBY: Nel boccale: la cipolla, vel 5 pochi secondi, aggiungere l olio e cuocerla a vel 1 per 3 min temp 100 gradi, aggiungere la pancetta 2 min vel 1 temp 100 gradi. Tenere da parte. Nel boccale: uova, farina, lievito sale vel 5 20 sec circa, aggiungere il prezzemolo e cipolla e pacentta precedentemente preparati. RICETTA TRADIZIONALE: In una padella riscaldare due cucchiai d'olio aggiungere la cipolla tritata e lasciarla imbiondire per qualche minut aggiungere la pancetta e cuocerla per poco tempo non deve colorarsi del tutto. In una terrina con l aiuto delle fruste elettriche mescolare farina, uova, e lievito aggiungere la cipolla, la pancetta e il prezzemolo tritato. Versare l'impasto in uno stampo da PC e infornare per circa 45 min a 180 gradi. Controllate la cottura con la prova dello spaghetto.


CATEGORIA: Focacce e calzoni PROVENIENZA RICETTA: http://semidipapavero.blogspot.com/

Focaccia alle cipolle INGREDIENTI: per la pasta 200 gr di farina Manitoba 300 gr di farina 0 15 gr di lievito di birra fresco 2 cucchiai di olio evo acqua sale

PREPARAZIONE della pasta: Sciogliere il lievito in 3 cucchiai di acqua tiepida e aggiungere tanta farina 0 fino ad ottenere un panetto morbido, che andrà coperto e lasciato lievitare per circa 2 ore. Mescolare le farine, il sale e l'olio e aggiungervi il panetto precedentemente lavorato. Iniziare ad impastare aggiungendo tanta acqua quanta ne serve a formare un impasto morbido ed elastico, circa una tazza abbondante, e continuare a lavorare per 10 minuti. Lasciare lievitare per altre 2 ore. Stendere poi la pasta su una teglia da forno rettangolare coperta di carta da forno, bucherellare la superfice con una forchetta e lasciare lievitare altri 40 minuti. PREPARAZIONE del condimento: Tagliare a fette sottili 4 o 5 cipolle dorate. Sbriciolare sulla pasta una mozzarella fiordilatte da 125 gr, e sopra questa sistemare in ordine sparso le cipolle badandi di coprire tutto l'impasto. Non vi preoccupate se si sovrappongono perchè in cottura si asciugano e si rimpiccioliscono. Spolverare con abbondante pepe nero macinato, sale e cospargere di olio evo, senza esagerare. Cuocere a 180 gradi per 20 minuti.La presenza della mozzarella che si mescola fondendosi nell'impasto e fra le fette di cipolle rende unica questa preparazione.

PROVENIENZA RICETTA: http://paneburroemarmellata.myblog.it/

Focaccia di cipolle INGREDIENTI: 1 dose di pasta per pizza 1 patata cotta da lavorare nell'impasto 90 gr di olio 500 gr di cipolle sale q.b.

PREPARAZIONE: Unire la patata bollita all'impasto per pizza e lasciare lievitare per ca 1 ora. Stenderla in una teglia unta di olio. Intanto far stufare le cipolle affettate con 40 gr di olio e un pò di sale per 10 min. ca, in un tegame. Disporle sulla pasta, irrorare il restante olio e cuocere in forno preriscaldato a 220 gradi per 30 min. ca.


CATEGORIA: Focacce e calzoni PROVENIENZA RICETTA: http://spizzichiandbocconi.blogspot.com/

Calzoni alle cipolle caramellate INGREDIENTI: pasta sfoglia 3 cipolle rosse 30g provola 10ml aceto di barolo 10g burro 1 cucch zucchero sale latte una manciata di pinoli sminuzzati PREPARAZIONE: Affettare le cipolle e stufarle in padella con il burro ed il sale. Appena appassiscono, irrorare con aceto finchè non evapora, quindi aggiungere lo zucchero e caramellare. Stendere la pasta sfoglia e tagliarla a cerchi, disporvi su metà le cipolle, un po' dei pinoli sminuzzati ed il formaggio a dadini, quindi chiudere a mezzaluna, sigillando bene i bordi. Spennellare con latte e cuocere in forno a 180 gradi per 20 minuti.

PROVENIENZA RICETTA: http://semplicementeinsieme.blogspot.com/

Calzone di cipolla INGREDIENTI: 800 gr di pasta da pane (oppure di sfoglia all'olio) o due dischi di pasta sfoglia. 700 gr di cipolle dorate comuni 2-3 pomodori pelati facoltativi 4 cucchiai di pecorino grattugiato 20 olive verdi snocciolate e tagliate a metà 2 uova (facoltative) olio evo sale e pepe qb

PREPARAZIONE: Mondate le cipolle, tagliatele a fettine sotto l'acqua corrente e fatele cuocere in una pentola con coperchio con un pò d'acqua o di latte. Scolatele e rimettele nella pentola,con qualche cucchiaio d'olio fino a quando non appassiscono (circa 10 minuti a fuoco dolcissimo), aggiugete i pomodori e continuate la cottura per altri 10 minuti (Dovete arrivare ad ottenere quasi una crema, piuttosto asciutta). Quando sono fredde aggiungete il formaggio,le uova sbattute, pepate, aggiustate di sale e amalgamate il tutto. Stendete metà della pasta da pane e con essa foderate una teglia da forno unta con abbondante olio. Riempitela con il composto di cipolle e chiudete la pizza con l'altra metà della pasta da pane. Ungete abbondantemente la superficie di olio e mettete in forno già riscaldato a 200 gradi per circa mezz'ora. E' pronto quando acquista un bel colore bruno dorato e sprigiona un profumo incredibile. Se a fine cottura non risultasse ben dorato si può utilizzare per quanche istante il grill. E' consigliabile preparare il calzone di cipolle con almeno mezza giornata di anticipo, in modo da farlo insaporire ancora di più ed ottenere la consistenza migliore per la pasta. Come varianti potreste utilizzare olive nere oppure aggiungere capperi o acciughe sotto sale lavate e diliscate, ricotta forte, ecc. In Puglia si utilizzano le cipolle rosse di Acquaviva delle Fonti, molto dolci,o le cipolle dette sponsali, di forma allungata tipo cipollotti, a cui si tolgono le punte e le foglie più dure conservando gran parte del gambo verde e si tagliano in più parti, ma si possono benissimo utilizzare le cipolle dorate comuni.


CATEGORIA: Insalate PROVENIENZA RICETTA: http://rossa-di-sera.blogspot.com/

Insalata di cachi alla vaniglia e cipolla rossa INGREDIENTI: 2-3 cachi sodi e maturi 1 cipolla rossa 1 limone olio sale pepe zucchero

PREPARAZIONE: Affettare la cipolla, sistemarla in una ciotola, versare il succo di limone, un pizzico di sale e uno di zucchero; mescolare e lasciare a macerare 10-15 minuti. Cosi facendo, la cipolla perde il sapore amaro e acre. Tagliare i cachi a spicchi, adagiare in una insalatiera. Scolare la cipolla, aggiungerla ai cachi, condire con olio e pepe e mescolare. Assaggiare: se manca in sale, aggiungerne un pizzico.

PROVENIENZA RICETTA: http://rossa-di-sera.blogspot.com/

Insalata di mele, cipolle e feta INGREDIENTI: 1 mela novella rossa e croccante 1 spicchio di grossa cipolla dolce (1/2 di quella normale) 100 g di feta 1 manciata di misticanza 2 cucchiaio di olio evo 2 cucchiai di succo di limone 1 cucchiaino di zucchero di mele liquido (oppure di miele chiaro) sale pepe origano

PREPARAZIONE: Tagliare la mela e la cipolla a spicchi sottili, la feta a fettine. Lavare e asciugare l'insalata, sistemarla nel piatto. Mescolare tutti gli ingredienti per il condimento, tranne l'origano. Adagiare sull'insalatina le mele, le cipolle e la feta, spolverare di origano e versare il condimento.


CATEGORIA: Salse e sughi PROVENIENZA RICETTA: http://gustosamente.blogspot.com

Salsa al pane e vino rosso Ricetta tratta dal libro di Vincenzo Buonassisi "La Grande Cucina Italiana e le sue Salse". Vi riporto esattamente la ricetta originale, tra parentesi trovate le mie due uniche varianti. Questa salsa era molto usata nelle regioni che appartennero un tempo alla Magna Grecia; poi è stata quasi dimenticata, e a volte si fa confusione con una salsa analoga che si trova ancora, qualche volta, in Gran Bretagna. Questa è la variante nostrana.

INGREDIENTI: 160 gr. di pane secco 2 o 3 cipolle 3 filetti di acciuga 1 peperoncino rosso (io ho usato 1/2 cucchiaino di peperoncino in polvere) 2 dl. di vino rosso corposo 6 cucchiaiate di olio d'oliva 3 cucchiaiate di burro (io ho usato 1 cucchiaio di panna da cucina) sale PREPARAZIONE: Scaldate l'olio in un tegame, unite la cipolla tritate o affettata sottile, aspettate che questa appassisca senza prendere colore e unite i filetti di acciuga. Aspettate che questi si disfino e unite il pane sbriciolato, ma dovete adoperare solo la parte interna della mollica, eliminando la crosta. Proseguite la cottura a fuoco basso, finché non si formi nel tegame un sugo ben amalgamato; a questo punto bagnate, in diverse riprese, con il vino rosso. Lasciate che questo si consumi in parte e unite il peperoncino a pezzetti. Proseguite ancora la cottura non dimenticando di aggiustare di sale. Aspettate che si formi un sugo denso e fate un'ultima aggiunta: il burro (o panna). Ancora un minuto sul fuoco perché tutto leghi e la salsa al pane è pronta. Secondo la vecchia tradizione questa salsa è molto adatta ad accompagnare pesci oppure ortaggi bolliti o patate lesse; ma potrebbe accompagnarsi benissimo anche a pasta e riso. L'ho utilizzata per dei tortini di patate al burro... e l'ho provata anche sulle tagliatelle... divina!!!

PROVENIENZA RICETTA: http://vegolosa.blogspot.com/

Genovese dei vitelli felici "vitelli felici" perchè restano vivi, in quanto questa ricetta non prevede carne Preparare un bel trito abbondante di carota, sedano, un pochino d' aglio, erbe fresche profumate (salvia, timo, maggiorana, rosmarino, prezzemolo, basilico) e molta cipolla (diciamo circa 4 cipolle per 2 carote e un pezzo di costa di sedano), soffriggere il tutto in olio e.v.o. e sfumare con un pochino di vino bianco. Aggiungere qualche mestolo di brodo vegetale, portare a cottura e poi frullare il tutto. Condire la pasta.


CATEGORIA: Salse e sughi PROVENIENZA RICETTA: http://lericettedimammaanatina.blogspot.com/

Sugo alla genovese Si chiama così......ma niente a che vedere con Genova!!!!! La ricetta originale prevede l'aggiunta di carote e sedano a pezzetti.... io da anni li ho eliminati e la faccio così...

INGREDIENTI: 1 kg di cipolle dorate 1 kg di lacerto di manzo olio q.b 1 bicchiere di vino

PREPARAZIONE: Per prima cosa dopo aver tagliato a tocchettoni le cipolle (niente più lacrime e si fà molto prima ottenendo lo stesso risultato) le metto a bollire qualche minuto in acqua salata, le colo e le metto in una pentola con olio, pepe,sale e pezzo di carne intero, aggiungo mezzo bicchiere di acqua, copro e lascio cuocere per qualche ora, stando attenta a rimestare di tanto in tanto. Quando la carne è cotta la tolgo e "tiro" le cipolle col vino bianco poco alla volta sempre rimestando risulterà una cremina densa e profumatissima con la quale potrete condire il tipo di pasta che sceglierete. Una vera bontà!

PROVENIENZA RICETTA: http://friariellietigelle.blogspot.com/

La genovese frettolosa INGREDIENTI: 1 cipolla a testa Sugo di carne avanzato (tipo fondo di arrosto, sugo di salsiccia...)

PREPARAZIONE: Affettare sottilmente le cipolle e metterle a cuocere a fuoco lento nel sugo di carne, eventualmente aggiungendo qualche erbetta o spezia a seconda del sugo. Secondo me alloro e rosmarino vanno benissimo per le carni rosse e il maiale. Con il sugo di pollo non ci ho ancora provato ma forse ci va qualcosa di piccante, magari un po' di paprika. Quando le cipolle si saranno ammorbidite, schiacchiatele un po' con un cucchiaio di legno. Regolate di sale e pepe. Usate il sugo per condire la pasta.


CATEGORIA: Primi piatti PROVENIENZA RICETTA: http://gustosamente.blogspot.com

Risotto con cipolle rosse e Chianti, mantecato al taleggio INGREDIENTI: 160 gr. di riso Carnaroli 2 cipolle rosse 2 fette di taleggio 1 bicchiere di Chianti D.O.C.G. 30 gr. di burro brodo vegetale (cipolla/carota/sedano/salvia) sale pepe nero bacche di ginepro chiodi di garofano

PREPARAZIONE: Preparare il brodo vegetale mettendo in una pentola con acqua fredda, 2 carote, 1/2 cipolla, qualche gambo di sedano, 2-3 foglie di salvia. Portare ad ebollizione e mantenere sempre bollente durante l'uso. Pulire e tagliare a fette le cipolle. In una padella far "sudare" lentamente le cipolle rosse con il burro. Salare e pepare. Intanto tagliare a cubetti il taleggio. Dopo circa 5 minuti sfumare le cipolle con 1/2 bicchiere di Chianti. Cuocere ancora per 2 minuti. Tenere da parte qualche fettina di cipolla cotta per la decorazione finale del piatto. A questo punto aggiungere il riso e farlo tostare per 2 minuti. Sfumare con metà del restante vino, aggiustare di sale e portare a cottura il risotto aggiungendo a mano a mano il brodo vegetale soltanto quando il riso ha assorbito il precedente. Preparare una riduzione con il vino rimasto, mettendo in un padellino 4 bacche di ginepro, 4 grani di pepe nero, 3 chiodi di garofano, un pizzico di sale. Far bollire per due minuti facendo evaporare tutto l'alcool e fino a che il liquido si addensa leggermente. Trascorsi circa 18 minuti il riso dovrebbe essere cotto. Quindi spegnere la fiamma e aggiungere il taleggio, mescolare bene per mantecare. PRESENTAZIONE DEL PIATTO: Ho servito decorando il piatto con le fettine di cipolla tenute da parte e del cicorino tagliato molto sottile. Ho versato un cucchiaio della riduzione di Chianti sul risotto e alcune gocce sul piatto a decorare. DOPO L'ASSAGGIO: Il sapore è piuttosto dolciastro dovuto alle cipolle rosse, ma ben contrastato dall'acidulo della riduzione di vino (che è risultata molto aromatica con l'aggiunta delle spezie). Con il taleggio, mantecatura e cremosità perfette!!


CATEGORIA: Primi piatti PROVENIENZA RICETTA: http://gustosamente.blogspot.com

Gnocchi alla romana con cipolle rosse, radicchio e gorgonzola INGREDIENTI: per gli gnocchi 700 ml di latte un pizzico di noce moscata grattugiata 50 gr. di burro (più extra per la pirofila) 225 gr. di semolino 2 uova leggermente sbattute 125 gr. di Parmigiano grattugiato sale e pepe INGREDIENTI: per il condimento 1 cespo di radicchio di Chioggia 1 cipolla rossa 40 gr. di burro 1/4 di bicchiere di vino rosso 1 cucchiaio di aceto balsamico sale e pepe 80 gr di gorgonzola

PREPARAZIONE: Portate a bollore il latte in una grande casseruola. Togliete dal fuoco, unitevi la noce moscata e il burro e regolate di sale e pepe. Versate un po' alla volta il semolino nel latte, mescolando con una frusta per evitare che si formino grumi, quindi rimettete la casseruola sul fornello, a fuoco lento, e fate cuocere, mescolando costantemente, per circa 10 minuti o comunque finchè la miscela diventi molto densa. Togliete quindi dal fuoco e amalgamate metà del Parmigiano nella miscela di semolino, seguito dalle uova. Continuate a mescolare velocemente con la frusta fino a rendere tutto omogeneo. Fate intiepidire il composto. Versate la miscela di semolino ormai tiepida su un foglio di carta forno e livellatene la superficie con una spatola finchè raggiunge lo spessore di circa 1 cm. Lasciatela rafreddare completamente e poi mettetela in frigorifero per circa 1 ora. Nel frattempo preparate il condimento. Sfogliate il radicchio, lavatelo in acqua fresca e tagliatelo a striscioline. Tagliate a fettine la cipolla e mettetela a sudare in un tegame con il burro. Aggiungete quindi il radicchio e regolate di sale e pepe. Mescolate per farlo appassire e dopo circa 5 minuti sfumate con il vino rosso. Lasciate evaporare l'acool e unite anche l'aceto. Alzate la fiamma per 1 minuto e quindi spegnete. Tagliate a cubettini il gorgonzola. Riprendete la miscela di semolino dal frigorifero e, con un tagliapasta imburrato, ricavatene degli gnocchi rotondi (io avevo un tagliabiscotti a forma di fiore e sono venuti molto carini). Imburrate una larga pirofila e disponete sul fondo i ritagli degli gnocchi. Coprite con gli gnocchi interi sovrapponendoli leggermente tra loro. Distribuite il condimento di cipolle e radicchio sopra gli gnocchi. Spargete i cubetti di gorgonzola e il restante Parmigiano grattugiato. Mettete in forno preriscaldato a 200 gradi per circa 20-30 minuti, finchè sulla superficie non vedrete una crosticina dorata e croccante. Servite subito.


CATEGORIA: Primi piatti PROVENIENZA RICETTA: http://lamercantedispezie.blogspot.com

Risotto alla toma con ragù di cipolle caramellizzate al timo serpillo Ho fatto questo risotto, aggiungendo della toma di Chialamberto (ve ne parlerò poi) non usando nessun tipo di brodo per la cottura ma solo acqua, ho cotto le cipolle a vapore dentro ad un barattolo a chiusura ermetica. Ho usato poi il liquido formatosi per mantecare il riso, una volta cotte le cipolle le ho poi "abbattute" in ghiaccio per poi farle caramellizzare. PER LE CIPOLLE 2 Cipolle rosse di Acquaviva Qualche rametto di timo serpillo Sale rosa dell'Himalaya Olio extra vergine Mettete le cipolle tagliate in orizzontale, conditele chiudetele fate cuocere a vapore per 20 minuti. Una volta trascorso il tempo toglietele dalla pentola fate raffreddare un attimo e abbattete con ghiaccio. Una volta raffreddato il tutto, mettete in una padella un filo di olio e le cipolle ridotte in brunoise (meno un cucchiaio), aggiungete un cucchiaio di zucchero integrale e fate rosolare lentamente, sino a quando non otterete una colorazione come da foto, tenete in caldo! PER IL RISOTTO 400 gr di riso ho usato un Carnaroli Zaccaria 200 gr di Toma di Chialamberto 1 cucchiaio di cipolla cotta al vapore Acqua bollente (se proprio nn vi piace usate un brodo leggero) olio extra il liquido che si è formato nella cottura delle cipolle per mantecare Far tostare molto bene il riso in una padella con olio di oliva, aggiungere il cucchiaio di cipolle tenute da parte, portare a cottura con l'acqua, quando mancano 3 minuti alla fine della cottura aggiungere la toma, mantecare con il liquido di cottura delle cipolle lasciandovi dentro anche il timo, aggiungete ancora un pò di olio, servite nei piatti praticando con un cucchiaio un incavo in cui adagerete il ragù di cipolle caldo!

PROVENIENZA RICETTA: http://quelchenonstrangolaingrassa.blogspot.com/

Risotto con carote e cipolla INGREDIENTI: x 2 persone 140 g di riso un goccio d'olio 2 carote 1 cipolla rossa di tropea un pentolino d'acqua bollente 2 misurini di brodo granulare vegetale 2 cucchiai di parmigiano grattugiato un goccio finale di panna fresca

PREPARAZIONE: Pelate, lavate e triturate grossolanamente le verdure. Fatele insaporire ed ammorbidire in una casseruola con un goccio d'olio. Nel frattempo portate ad ebollizione circa un litro d'acqua (ad occhio) in un pentolino, quindi versatevi i 2 misurini di brodo granulare. Aggiungete il riso alle verdure e fatelo insaporire per 2 minuti. Quindi aggiungete, un mestolo alla volta, il brodo, mescolando sempre nello stesso verso. A metà cottura, aggiungete 2 cucchiai di parmigiano grattugiato. A pochi minuti dal termine della cottura, spegnete il fuoco, versate un poco di panna liquida e coprite con il coperchio per un paio di minuti. Mescolate e servite.


CATEGORIA: Primi piatti PROVENIENZA RICETTA: http://triplocioc.blogspot.com/

Spaghetti "universitari" con surimi e cipolla INGREDIENTI: x 2 persone surimi una confezione spaghetti o fedelini 180 gr cipolla bianca 1 abbastana grande olio q.b sale e pepe q.b. prezzemolo q.b vino bianco q.b

PREPARAZIONE: Nel frattempo che l'acqua salata per la pasta bolle, prendete il surimi ancora congelato e tagliatelo a rondelle di circa un cm e mezzo, a parte fate soffriggere in una padella larga abbondante cipolla tagliate sottile sottile in un pò di olio, quando è dorata aggiungete il surimi, salate, pepate e sfumate con il vino bianco poi abbassate la fiamma. Scolate la pasta, saltatela nella padella, guarnite con un trito di prezzemolo e servite!

PROVENIENZA RICETTA: http://panealpanevinoalvinoblog.blogspot.com/

Spaghetti con cipolla speck e vino INGREDIENTI: 2 cipolle rosse 1 etto di speck 1 bicchiere di buon vino rosso olio extravergine basilico sale parmigiano

PREPARAZIONE: Affettare finemente le cipolle e tagliare a striscioline lo speck, mettere il tutto a rosolare nell'olio in una larga padella. Unire il basilico tritato e il vino,far restringere un pochino e nel frattempo cuocere gli spaghetti. Con il forchettone adatto tirare su gli spaghetti al dente e finire di cuocerli nel condimento mantecandoli bene, se necessario aggiungere qualche mestolo di acqua di cottura. Impiattare e servire con parmigiano.


CATEGORIA: Secondi piatti PROVENIENZA RICETTA: http://lericettedimammaanatina.blogspot.com/

Frittata di cipolle INGREDIENTI: x 4 4 belle cipolle medie olio q.b per friggere 5 uova abbondantissimo parmigiano e pecorino grattugiato sale e pepe q.b PREPARAZIONE: Tagliate sottilmente le cipolle e mettetele in una padella (vi servirà per friggere la frittata) con poco olio a stufare coperte stando attente a non farle bruciare, ci vorrà per cuocerle circa mezz'ora. Appena cotte fate in modo di colare le cipolle ben asciutte di olio, intanto che si freddano, battete le uova con i formaggi, sale e pepe poi unite le cipolle. Riaccendete il fuoco alla padella dove avete lasciato l'olio di frittura e appena caldo gettate le uova, abbassate la fiamma e restate lì a controllare che non bruci. Dopo 7' 8' minuti vedrete che è rappresa, quindi si puo' girare aiutandovi con un piatto grande come la padella. Finite di cuocere sempre a fiamma bassa ancora circa 10' e BON APPETIT Può sembrare complicato ma non lo è ... più difficile spiegarlo che eseguirlo!!!!!

PROVENIENZA RICETTA: http://quelchenonstrangolaingrassa.blogspot.com/

Alici con cipollata INGREDIENTI: 1/2 kg. di alici farina olio extravergine d'oliva sale 1/2 kg. di cipolle 2 cucchiai di aceto (ovviamente quello del papà di Ru e Vera!) 1 cucchiaio di zucchero

PREPARAZIONE: Alici: Pulite le alici eliminando le teste e le lische. Infarinatele e friggetele. Cipollata: A parte preparate la cipollata. Affettate le cipolle e mettetele in un tegame con un bicchiere d'acqua. Appena l'acqua sarà evaporata, aggiungete l'olio e soffriggete fino a quando le cipolle saranno dorate. Condite con l'aceto e lo zucchero, salate e lasciate insaporire per un paio di minuti. Con la cipollata condite le alici. La cipollata e' utilizzata per accompagnare pesci e pietanze fredde.


CATEGORIA: Secondi piatti PROVENIENZA RICETTA: http://stegnatdepolenta.myblog.it/

Bistecche alle cipolle Questo è un secondo veloce veloce e a dirla tutta è la solita fettina di carne che spesso si fa quando si ha poca voglia di cucinare, però è molto di più della fettina sola soletta a volte insapore, perchè è insaporita dal contorno; diciamo che è un piatto fatto in fretta ma completo.

INGREDIENTI: fettine di carne 1 cipolla 1 mazzetto di prezzemolo mezzo bicchiere di vino bianco olio, sale e pepe q.b. PREPARAZIONE: Sbucciare la cipolla e tagliarla ad anelli finissimi. Lavare e tritare il prezzemolo. in un tegame far scaldare l'olio, farvi rosolare le bistecche facendole dorare da ambo le parti salarle e peparle. Scolarle e tenerle al caldo. Nel fondo di cottura far appassire la cipolla, bagnarla di vino bianco e far sfumare. Adagiare le bistecche su di un piatto, versare sopra il fondo di cottura con le cipolle e cospargerle di prezzemolo tritato

PROVENIENZA RICETTA: http://viadellerose-miceli.blogspot.com/

Frittata di cipolle rosse di Tropea INGREDIENTI: x 4 4 grosse cipolle rosse di Tropea (sbucciate e lavate e tagliate a fettine non troppo sottili) farina acqua tiepida olio evo pepe nero

PREPARAZIONE: Preparo una pastella con 100 g. di farina setacciata e 200 g. di acqua tiepida, cosi' non si formano i grumi, lavoro bene la pastella rendendola fluida, aggiungo del sale e del pepe nero macinato e 2 cucchiai d'olio evo. In una padella, come sempre, antiaderente, metto le cipolle tagliate a fettine e accendo il gas, lasciandole appassire lentamente, mentre evapora la loro acqua di vegetazione, circa 5 minuti. Aggiungo dell'olio d'oliva, 2/3 cucchiai e faccio leggermente dorare le cipolle, metto del sale ed un cucchiaio di farina mescolando bene in modo da farla assorbire, vedrete che tenderà ad attaccare, nonostante la padella antiaderente, a quel punto, aggiungo la pastella mescolando e ancora dell'olio, un giro intorno alla padella, in modo da farlo scivolare dal bordo sotto la frittata. Abbasso la fiamma e faccio cuocere lentamente da un lato, muovendo spesso la padella e aiutandomi con una spatola staccando i bordi. Giro la frittata con un coperchio, facendo attenzione perché l'olio e bollente , per cui faccio questa operazione sul lavandino. Faccio cuocere ancora lentamente , non ho calcolato il tempo, più o meno 5 minuti da una parte e altri 5 dall'altra parte, alzo alla fine la fiamma in modo da formare la crosticina, da tutte due i lati. Servo su un piatto da portata con tanto parmigiano.


CATEGORIA: Secondi piatti PROVENIENZA RICETTA: http://levinagre.blogspot.com

Arista di maiale in agrodolce Una vera prelibatezza, la carne di maiale, compatta, saporita, abbinata all'agrodolce del miele e dell'aceto balsamico, delle cipolle rosse... Profumatissima e veramente d'effetto in casa mia è diventato il piatto di rito della domenica...una variante simpatica e insolita, per proporre un arrosto nuovo...

INGREDIENTI: x 4 1 kg di arista di maiale legata con lo spago 3 cipolle rosse di Tropea olio due rametti di rosmarino sale pepe 100 gr miele mezzo bicchiere di aceto balsamico un bicchiere di vino rosso

PREPARAZIONE: Il giorno prima mettete a marinare la carne cospargendola di sale, pepe, compattando bene i condimenti alla carne, il rosmarino e l'olio, coprite e tenete in frigo. Al momento della cottura preparate una teglia con altro olio di oliva e un letto di cipolle sbucciate e tagliate a fette, adagiatevi l'arista e mettete a cuocere in forno caldissimo (250 gradi circa) per una mezz'ora. Girate spesso l'arrosto perchè in questa fase la carne deve sigillarsi, ovvero fare quella crosticina dorata e croccante che servirà all'arrosto per rimanere morbido e umido all'interno. Quando avrete sigillato l'arrosto su tutti i lati aggiungete il vino e abbassate la temperatura a 180 gradi, facendo cuocere per altri 40 minuti, irrirando di tanto in tanto con il fondo di cottura. Una volta cotto prelevate la carne dalla teglia, scolatela dal sughetto e avvolgetela dentro un foglio di carta stagnola per 10 minuti, servirà a non far seccare la carne una volta uscita dal forno. Intanto mettete la teglia sul fornello a fiamma vivace, aggiungete al fondo di cottura con le cipolle il miele e l'aceto, con un cucchiaio fate restringere fino ad ottenere una salsa leggermente densa. Tagliate l'arrosto a fette sottili, irrorate con la salsa in agrodolce alle cipolle e servite.

Per questo piatto, come del resto per tutti gli arrosti, vanno tenuti presenti alcuni accorgimenti, in modo da mantenere la morbidezza della carne durante e dopo la cottura. Rispettate i tempi e fate sigillare bene la carne prima di abbassare la temperatura, altrimenti il risultato sarà un blocchetto di carne piuttosto dura e stopposa.


CATEGORIA: Secondi piatti PROVENIENZA RICETTA: http://cedimezzoilmare.blogspot.com

Omelette con cipolla e pomodori secchi INGREDIENTI: 1 uovo 1/4 di cipolla 3-4 pomodori secchi prezzemolo sale & pepe bianco olio evo q.b.

PREPARAZIONE: Ho affettato grossolanamente sia la cipolla che i pomodori secchi, li ho rosolati in poco olio evo e pepe bianco (niente sale, i pomodori sono salati). In una padella rettangolare, appena unta d'olio evo, ho versato l'uovo leggermente sbattuto unito a poco latte, sale e pepe bianco. Quando stava per rapprendersi ho appoggiato sopra il soffritto, tanto prezzemolo spezzettato con le mani, ed ho iniziato ad arrotolare l'omelette. Ho fatto cuocere da tutte le parti ed il gioco è fatto. L'ho servita nsieme ad un onigiri fatto con riso + riso nero cotto a vapore.

PROVENIENZA RICETTA: http://cedimezzoilmare.blogspot.com

Polpettone di melanzane con cipolline speziate IL POLPETTONE Ho cotto al microonde per 5-6 minuti a 600W due melanzane. Ho tritato 1/2 spicchio d'aglio, un pezzo di scalogno ed un cucchiaio di capperi, ho unito la polpa delle melanzane (tolta con un cucchiaio), un uovo, del pan grattato, dei semi di sesamo, la polpa di mezzo limone, sale e pepe bianco. Ho amalgamato il tutto ed ho formato un polpettone che ho inserito nella buccia delle melanzane.

LE CIPOLLINE SPEZIATE Ho pelato le cipolline, segnate a croce e cotte al microonde per 3 minuti a 600W. Le ho sistemate in una teglia da forno e condite con sale al rosmarino, pepe bianco ed un filo d'olio evo. Ho unito il polpettone nella stessa teglia ed ho fatto cuocere in forno a 200C per 20-25 minuti.


CATEGORIA: Secondi piatti PROVENIENZA RICETTA: http://monolocaleincentro.blogspot.com

Tagliata con rosse cipolle agrodolci La tagliata (una splendida fiorentina ben frollata) è stata cotta sulla griglia con un rametto di rosmarino e finita in forno...mi raccomando non fatela cuocere troppo e aspettate qualche minuto prima di tagliarla in modo da far ridistribuire i succhi e non far fuoriuscire il sangue al momento del taglio. Per le cipolle ho preso una padella e messo un pugno di zucchero e aceto...fatto sciogliere, aggiunto le cipolle julienne e lasciato cuocere coperte. Successivamente ho aggiunto i pinoli precedentemente tostati in un padellino di ferro con un goccio di acqua minerale frizzante.

PROVENIENZA RICETTA: http://paneburroemarmellata.myblog.it

Frittata di cipolle rosse di Tropea e patate Le dosi sono per 2 persone Sbucciate 4 patate di media grandezza e tagliatele a dadini; mettetele a friggere in una padella con un pò di olio evo. A parte sbucciamo ed affettiamo sottilmente 2 cipolle rosse di Tropea. Prendiamo 3 uova e sbattiamole con un pò di pecorino grattuggiato o parmigiano (secondo ciò che preferite), prezzemolo tritato, sale e pepe. Una volta che le patate sono cotte, facciamo dorare la cipolla, facendo molta attenzione a non farla scurire troppo. A questo punto, uniamo la metà delle patate fritte in precedenza, versiamo il composto di uova sul tutto ed infine le restanti patate. facciamo dorare da entrambe le parti ed infine serviamo.


CATEGORIA: Zuppe e minestre PROVENIENZA RICETTA: http://gustosamente.blogspot.com/

Minestra con broccoli siciliani e cipolla rossa di Tropea INGREDIENTI: per una bella porzione "piatto-unico" 150 gr di broccoli siciliani 60 gr di pastina (io ho usato le tempestine) 1 cipolla rossa di Tropea 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva 1/2 litro di brodo vegetale 1 rametto di rosmarino parmigiano grattugiato sale e pepe PREPARAZIONE: Lavate i broccoli e divideteli in cimette. Tagliate i gambi a piccoli pezzetti. Sbucciate la cipolla, affettatela e fatela dorare in un pentola dai bordi alti con l'olio. Aggiungete i gambi dei broccoli e lasciateli cuocere per qualche minuto bagnando con poco brodo vegetale. Tritate finemente il rosmarino e unitelo ai broccoli. Aggiungete quindi anche le cimette e versate tutto il resto del brodo.Portate a ebollizione, regolate di sale e aggiungete la pastina. Fate cuocere per circa 10 minuti. Dividete la minestra in scodelle o fondine, unite una spolverata di pepe e del parmigiano a piacere.

PROVENIENZA RICETTA: http://gustosamente.blogspot.com/

Minestra di cereali con biete, cipolle e patate INGREDIENTI: per 2 persone 1 litro scarso di brodo vegetale (o di carne) 80 gr. di mix di cereali (orzo, farro, avena, riso, miglio) 1 patata 6 foglie tenere di bieta 1 cipolla dorata 1 ciuffo di prezzemolo olio extra-vergine d'oliva sale pepe bianco PREPARAZIONE: Tagliate la cipolla a fettine sottili e fatela brasare a fuoco lento in un tegame con un po' di olio. Lavate la bieta e tagliatela a pezzetti. Unitela alla cipolla e lasciatela ammorbidire per qualche minuto. Unite il brodo che avrete portato ad ebollizione e regolato di sale. Sbucciate e tagliate una grossa patata a cubetti e aggiungetela nel brodo. Unite quindi i cereali e portate a cottura per il tempo indicato sulla confezione (circa 12 minuti). Nel frattempo tritate finemente un ciuffo di prezzemolo. A fine cottura, aggiungete il trito di prezzemolo e pepe bianco a piacere. Servite con un filo di olio extravergine a crudo


CATEGORIA: Zuppe e minestre PROVENIENZA RICETTA: http://ilgattogoloso.blogspot.com/

Crema di ceci, cipolla ed erbette INGREDIENTI: per 2 persone 150 gr di ceci secchi 1 cipolla grande erbette (50 gr circa) vino bianco secco q.b. sale, pepe pecorino romano peperoncino PREPARAZIONE: Mettere i ceci in ammollo in acqua tiepida per tutta la notte. Il giorno dopo, farli cuocere 40 minuti in pentola a pressione oppure in una pentola con abbondante acqua salata per 1 ora e mezza circa. Nel frattempo scottare le erbette in acqua salata. Affettare finemente una grossa cipolla e farla appassite in un tegamino antiaderente sfumandola con del vino bianco secco. Quando i ceci saranno cotti, tenerne da parte una manciata e frullare gli altri insieme a 2 bicchieri di acqua salata e bollente. Aggiungervi la cipolla (o il porro secondo i gusti) e continuare a frullare fino a ridurre tutto in purea. Aggiustare di sale, pepe e peperoncino. Versare la crema in ciotole individuali, guarnire con le foglie di erbetta tagliate sottili, i ceci interi e una bella spolverata di pecorino romano.

PROVENIENZA RICETTA: http://quelchenonstrangolaingrassa.blogspot.com

Vellutata di patate, pomodori e cipolla INGREDIENTI: per 4 persone 2 patate 2 cipolle di tropea 2 pomodori maturi alcune foglie di basilico o rosmarino un dado vegetale pepe olio evo acqua PREPARAZIONE: Lavate e tagliate a spicchi le verdure. Mettetele in pentola a pressione con il dado, un filo d'olio, e le foglie di basilico o rosmarino (provate entrambe le versioni!). Aggiungete acqua fredda a piacere (se volete che il risultato sia denso e cremoso come piace a me, non sommergete le verdure del tutto, ma restate un po' scarsi d'acqua). Mettete sul fuoco e portate ad ebollizione, da questo momento fate bollire 20 minuti. Infine frullate il tutto con il minipimer in modo che restino intatti alcuni pezzi. Versione zia Marilisa (non è necessario frullare) Affettate finemente le verdure, quindi seguite il procedimento illustrato. A fine cottura mettete nei piatti la zuppa cosÏ com'è.


CATEGORIA: Zuppe e minestre PROVENIENZA RICETTA: http://vogliamattaaa.splinder.com/

Zuppa di cipolle Prendere 2 kg di cipolle dorate, pelarle e tagliarle a fettine sottili. Mettere in una casseruola olio e rosolare le cipolle. Una volta stufate aggiungere un po' di farina tostata (a parte in una padellina antiaderente) e sfumare con una bottiglietta/lattina (33 cc) di birra rossa doppio malto. Coprire il tutto con brodo vegetale ( non esagerare, al limite aggiungere in seguito), deve risultare cremosa!!! Aggiungere sale e pepe q.b. Preparare intanto dei crostini con fontina valdostana da abbrustolire in forno. Prima di versare la zuppa nel piatto, adagiare sul fondo del piatto alcune fette sottili di fontina, in modo che il calore della zuppa sciolga il formaggio e dia quel tocco "filante" al piatto.

PROVENIENZA RICETTA: http://ipiaceridellavita2.blogspot.com

Zuppa di cipolle INGREDIENTI: 4 fette di pane del giorno prima imburrate da ambo i lati 3 cipolle 4 fettine di scamorza affumicata parmigiano olio sale e pepe PREPARAZIONE: Ho tostato le fette di pane imburrato in una teglia nel forno al massimo della temperatura...intanto ho affettato la cipolla e cotta in padella con coperchio con un pò di olio sale e pepe....una volta cotta la cipolla e tostato il pane....su ogni fetta si mette una fetta di scamorza e si ricopre con le cipolle...un filino di olio....cospargere di parmigiano e infornare affinchè si scioglie la scamorza.


CATEGORIA: Zuppe e minestre PROVENIENZA RICETTA: http://panemieleblog.blogspot.com

Zuppa di cipolle autunnale Questa è una zuppa di cipolle arricchita con zucca (si vede dal colore) e verdure di stagione come cavolfiore e finocchio.

INGREDIENTI: x 4 persone 2 belle cipolle bianche 1 spicchio di zucca le foglie e il torsolo di un cavolfiore i gambi e la foglia esterna di un finocchio (cavoli e finocchi sono verdure di cui si scarta sempre troppo ed è un vero peccato, perché ci sono tanti impieghi per quello che a torto si ritiene inutilizzabile, a cominciare dalle zuppe) olio e.v.o. sale e pepe noce moscata PREPARAZIONE: Tagliare a fette sottili le cipolle e farle appassire in una casseruola, con 3 cucchiai di olio e.v.o., finché saranno dorate (ma non bruciate!). Lavare e mondare le altre verdure, tagliarle a cubetti ed unirle alla cipolla. Far insaporire bene, poi coprire a filo con acqua, mettere il coperchio e far cuocere finché tutte le verdure sono morbide. Passare con il minipimer, salare, pepare e profumare con la noce moscata. Potete servire la zuppa così, oppure con crostini, pasta piccola, riso o altri cereali. Io ci ho messo una cucchiaiata di zizania sativa, il cosiddetto riso selvaggio. La ricetta è semplice e l'effetto comfort è assicurato

PROVENIENZA RICETTA: http://lacuocapasticciona.blogspot.com

Zuppa di cipolle alla valdostana INGREDIENTI: 6 cipolle bianche 80 gr. di burro 600 gr. di pane integrale 160 gr. di fontina 1 lt. di brodo di carne Sale e Pepe q.b.

PREPARAZIONE: Pulire le cipolle e tagliarle a fette sottili. Riporle in una casseruola con il burro, lasciare rosolarle il tutto per 15 a fuoco basso, senza farle attaccare (se é necessario aggiungere un pochino di brodo durante la cottura, ma non eccedere).Intanto munirsi di terrine di terracotta controllare attentamente che non abbiano problemi ad andare in forno. Riporre sul fondo di ogni terrina alcune fette di pane e bagnarle con brodo (in modo che non siano asciutte, e neanche troppo bagnate) disponetevi sopra uno strato di cipolle e qualche pezzetto di fontina, poi di nuovo il pane, il brodo e così via. Finite gli strati con le cipolle e la fontina, infornare a 200 gradi per 20 min.


CATEGORIA: Zuppe e minestre PROVENIENZA RICETTA: http://lasusinaontherocks.blogspot.com

Minestra di Cipolle INGREDIENTI: per 4 persone 5 cipolle 50 gr di burro 2 cucchiai di farina brodo di dado vegetale 200 gr di fromaggio gruyere grattugiato sale/pepe crostini di pane casalingo abbrustolito

PREPARAZIONE: Frullate le cipolle nel mixer e fatele poi rosolare nel burro. A doratura ultimata aggiungete la farina e mescolate facendo attenzione a non bruciarle. Aggiungete il brodo (poco o tanto se vi piace piĂš densa o meno) e il gruyere grattugiato. Aggiustatela di sale e pepatela. Fatela cuocere per 5/10 minuti circa. Servitela ben calda con dei crostini di pane abbrustoliti.

PROVENIENZA RICETTA: http://panealpanevinoalvinoblog.blogspot.com

Zuppa di cipolle INGREDIENTI: 300 gr. di cipolle bionde 60 gr. di burro 50 gr. di farina 1 litro e mezzo di brodo di dado 4 fette spesse di fontina parmigiano sale e pepe 4 fette di pane tostato

PREPARAZIONE: Affettare le cipolle molto finemente e rosolarle con il burro in una pentola dal fondo spesso.Appena iniziano a dorare aggiustare di sale e pepe e unire la farina. Mescolare bene il tutto ed aggiungere il brodo,coprire e cuocere per 30/40 minuti a fuoco medio.Mettere le fette di pane sul fondo di una pirofila da forno e sopra di esse una fetta di fontina,versare sul tutto la zuppa e spolverare con parmigiano grattugiato. Far gratinare in forno al massimo della temperatura per una decina di minuti,affinchè si formi una bella crosticina.


CATEGORIA: Marmellate e confetture PROVENIENZA RICETTA: http://spizzichiandbocconi.blogspot.com

Marmellata di cipolle di Tropea INGREDIENTI: 500g cipolle rosse 1 mela grattugiata 180g zucchero 1 limone succo

PREPARAZIONE: Tagliare le cipolle a fettine sottili, metterle in una casseruola con il succo del limone e la mela, far cuocere per circa 30 minuti, fino a chĂŠ le cipolle non si ammorbidiscono. Incorporare lo zucchero e cuocere per altri 30 minuti. Togliere dal fuoco la marmellata e versarla ancora calda nei barattoli. Chiudere subito i contenitori con tappi ermetici.

PROVENIENZA RICETTA: http://ilgattogoloso.blogspot.com/

Composta di cipolle rosse e aceto balsamico INGREDIENTI: 400 g di cipolle rosse di Tropea 200 g di zucchero semolato 1 cucchiaio abbondante di miele 200 ml di aceto balsamico 1 cucchiaio di sale fino

PREPARAZIONE: Sbucciare le cipolle e tagliarle a rondelle piuttosto sottili. Metterle in una casseruola con il resto degli ingredienti e far cuocere, senza coperchio, per circa 1 ora mescolando di tanto in tanto. Sterilizzare i vasetti e versarvi la confettura bollente. Ricordarsi sempre di lasciare almeno un centimetro di spazio tra la confettura e il bordo e controllare sempre che il bordo dei vasetti sia pulito. Si conserva per 6 mesi circa.


CATEGORIA: Marmellate e confetture PROVENIENZA RICETTA: http://viadellerose-miceli.blogspot.com

Confettura di cipolle al vino INGREDIENTI: per 4 persone ( circa un vasetto ) 500 g. di cipolle (bianche,bionde,scaloghi o come le mie di Tropea, le ultime) 25 g. di olio evo 250 g. di vino rosso (io ho aggiunto mezzo decilitro di aceto balsamico) 1 g. di sale 0,5 g. di pepe nero maginato al momento 75 g. di zucchero (io ho usato dello zucchero di canna) 3 chiodi di garofano PREPARAZIONE: Ho lavato e tagliato le cipolle,dopo averle sbucciate, a fettine. In una casseruola a fondo spesso, ho versato l'olio e le cipolle ed le ho fatte cuocere dolcissimamente, non devono friggere,fino a che siano traslucide e tenere sotto i denti, circa 20 minuti, le cipolle devono cuocere prima che vi sia versato il vino; il vino ha l'effetto di impedire la cottura dei legumi,quindi attenzione a controllare che le cipolle siano cotte. Dunque, aggiungere il vino e lo zucchero, il sale,il pepe ed i chiodi di garofano e lasciare addensare tutto il liquido lentamente. La confettura é pronta quando il liquido é completamente assorbito, quarantaminuti circa. Invasare veloce e capovelgere il vasetto coperto con un tovagliolo fino al completo raffreddamento. Si conserva bene in frigo.

PROVENIENZA RICETTA: http://erborina.blogspot.com

Marmellata di cipolle all'arancia e pepe lungo INGREDIENTI: Cipolle bianche 400 g Zucchero semolato 150 g Arance 2 Pepe lungo macinato 1 punta PREPARAZIONE: Pelare e tagliare a pezzettini le cipolle. Ricavare riccioli della scorza di un’arancia. Tagliare e spremere il succo di tutte e due. In una pentola soffriggere la cipolla con un po’ d’olio; continuare la cottura a fiamma bassissima fino a quando le cipolle non saranno trasparenti controllando ogni tanto i liquidi ed aggiungendo un po’ acqua se fosse necessario per evitare che diventino brune. A questo punto, aggiungere lo zucchero, i riccioli di scorza d’arancia, l’uva sultanina, l’aceto ed il pepe. Far cuocere durante 30-40 minuti, mescolando ogni tanto, fin quando la consistenza non sarà quella della marmellata.

Si può conservare in un barattolo sterilizzato e chiuso ermeticamente per quasi un anno. Una volta aperto conservare in frigorifero fino a un massimo di 3 mesi.


CATEGORIA: Marmellate e confetture PROVENIENZA RICETTA: http://profumodisicilia.blogspot.com

Marmellata di Cipolle Rosse di Tropea

INGREDIENTI: 1kg di cipolle rosse di Tropea gia pulite 500g di zucchero semolato 4 foglie di alloro 1 cucchiaio raso di sale 200ml di aceto di vino buono PREPARAZIONE: * Fase 1 Tagliare le cipolle a fette di pochi mm e tagliarle in piĂš pezzi cosi da avere strisce non troppo lunghe. Mettere a macerare in un capiente contenitore con coperchio (cosi da non infestare tutta la casa con il forte odore delle cipolle crude) per 4h circa con sale, foglie di alloro e aceto di vino . * Fase 2 Trascorso il tempo aggiungere lo zucchero e mescolare, lasciando riposare per altre 5h circa. Trascorsa anche la seconda fase, nel contenitore sarĂ  presente l' acqua di vegetazione delle cipolle. Eliminare le foglie di alloro e procedere alla 3 fase. * Fase 3 Ricetta bimby: Versare il tutto nel boccale e cuocere per 45/50 min vel 2 temp. Varoma Ricetta tradizionale: Versare il tutto in una capiente pentola e portare a cottura per 40/45 min a fuoco medio. * Fase 4 Versare in barattoli di vetro da 125 ml (io li ho trovati solo da 300 ml) sterilizzati (o in acqua bollente o in forno per 10 min a 200 gradi) lasciando lo spazio di 1cm dal bordo, chiudere bene capovolgerli e lasciare a raffreddare completamente per qualche ora. * Fase 5 Lasciare riposare in un luogo fresco e asciutto per circa 1 mese. Trascorso il tempo potete utilizzarla come gratide e conservarla ben chiusa in frigo per qualche settimana.


Cipolle non solo lacrime