Page 144

Libreria trapezio

A

ltro elemento oggetto di studio per la nostra committenza è stato uno scaffale, il cui ruolo è quello di esporre ed inserire o vari campioni di tubo e lastra che l’azienda possiede nel proprio catalogo di semilavorati. Per fare ciò abbiamo pensato di progettare un oggetto da muro, concependo un elemento che dialogasse attivamente con la parete e che ne sfruttasse la presenza, ma che tuttavia fosse semplicemente appoggiato senza bisogno di fissaggio che comprometterebbe la facilità di montaggio e smontaggio. Sfruttando la grande possibilità di incollaggio dei tubi, in modo preciso e solido, abbiamo utilizzato una struttura trapezoidale come chiave portante di tutto il sistema.

proposte progettuali 144

Al suo interno sono inseriti, tre o più, sottili piani di carbonio, che trovano stabile collocamento grazie ad un piccolo tondino che ne impedisce lo sbilanciamento, e che consolida l’intera struttura. Il risultato dunque quello di una struttura solida e robusta facilmente smontabile e montabile in poche mosse, il cui ingombro è ridotto al minimo dove trovano spazio elementi costituiti da semilavorati facilmente reperibili che sono lavorati attraverso processi automatizzati. L’effetto estetico è di un’oggetto leggero che disegna la parete su cui si appoggia e che dialoga con essa innescando curiosità e sospetto soprattutto se osservato frontalmente. Le forme per necessità inclinate ne accentuano dinamismo e prestazionalità.

a Carbon Fair thesis - ISIA Florence  

Giovanni La Tona, Guido Marchesini, Mattia Risaliti 2011 Thesis of product design