Page 46

BENE SSER CIBO E SAL E di Lu UTE cia C

arlet

ti

Tanto gusto, POCO SALE

Ridurre la quantità di sale in cucina è possibile. Ci sono infatti alcuni ingredienti e piccoli accorgimenti che possono aiutarci, senza far perdere ai piatti gusto e carattere

c

hi l’ha detto che per mangiare in modo saporito e gustoso non si può fare a meno del sale? Il sale è probabilmente l’insaporitore più diffuso in cucina, ma un uso eccessivo è sconsigliabile perché può portare danni alla salute. Favorisce infatti l’ipertensione (attenti quindi se soffrite di pressione alta) e, dato l’alto tasso di sodio, agevola la ritenzione idrica e quindi la cellulite. L’abbondante consumo di sale è poi tra le cause di alcune delle malattie cardiovascolari più diffuse e sovraccarica il lavoro dei reni. Senza demonizzare l’uso di questo ingrediente, possiamo però cercare di diminuire la sua presenza a tavola. All’inizio potrà essere un po’ difficile, ma una volta abituato il palato a piccoli passi utilizzare meno sale diventerà una sana e facile abitudine. E non superare quei 5 grammi giornalieri (circa 2 grammi di sodio) consigliati dagli esperti non sarà più un problema.

44

Premiaty LuglioAgosto 2017  
Premiaty LuglioAgosto 2017  

La rivista Premiaty n°31 dei mesi di Luglio-Agosto 2017