Page 1

Gruppo Editoriale L’Espresso Società per azioni

Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

Gruppo Editoriale L’Espresso SpA Via Cristoforo Colombo, 149 - 00147 Roma Capitale Sociale i.v. €61.384.768,20 i.v. - R.E.A. Roma n. 192573 - P.IVA 00906801006 Codice Fiscale e Iscriz. Registro Imprese di Roma n. 00488680588 Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento di CIR S.p.A.


INDICE

Relazione del Consiglio di Amministrazione al 30 settembre 2009 •

Risultati economico-finanziari del Gruppo Espresso al 30 settembre 2009

pag. 3

Lo scenario di mercato

pag. 3

Andamento della gestione del Gruppo Espresso nei primi nove mesi del 2009

pag. 4

Principali risultati economici del terzo trimestre 2009

pag. 5

Risultati progressivi dei primi nove mesi del 2009 per area di attività

pag. 6

Principali eventi successivi alla chiusura dei primi nove mesi dell’anno e prevedibile evoluzione della gestione

pag. 10

Prospetti consolidati del Gruppo Espresso al 30 settembre 2009 •

Conto Economico Complessivo

pag. 12

Conto Economico Complessivo Terzo Trimestre

pag. 13

Situazione Patrimoniale-Finanziaria

pag. 14

Rendiconto Finanziario per Flussi di Cassa

pag. 15

Variazione della Posizione Finanziaria Netta

pag. 16

Posizione Finanziaria Netta

pag. 17

Nota di commento al Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009 •

Premessa

pag. 19

Area di consolidamento

pag. 19

Conto Economico Complessivo

pag. 20

Situazione Patrimoniale-Finanziaria

pag. 23

Dichiarazione ai sensi del comma 2 dell’art. 154 bis del D.lgs 24 febbraio 1998 n. 58

pag. 27


Relazione del Consiglio di Amministrazione al 30 settembre 2009


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

RELAZIONE INTERMEDIA SULLA GESTIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AL 30 SETTEMBRE 2009

RISULTATI ECONOMICO-FINANZIARI DEL GRUPPO ESPRESSO AL 30 SETTEMBRE 2009 Gen - Set 2008

Gen - Set 2009

Δ% 2009/2008

Fatturato, di cui:

762,3

640,9

-15,9%

208,6 443,5 92,0

206,9 344,7 77,6

-0,8% -22,3% -15,7%

125,9

60,7

-51,8%

Risultato operativo

93,9

29,3

-68,8%

Risultato ante imposte

80,3

16,3

-79,7%

Risultato netto

43,3

1,2

-97,2%

30 settembre 2008

31 dicembre 2008

30 settembre 2009

(283,3)

(278,9)

(218,9)

Patrimonio netto di Gruppo e di terzi

512,5

489,3

490,4

501,7 10,8

478,4 10,8

480,0 10,4

3.412

3.344

3.174

Risultati consolidati progressivi (€mn)

• •

diffusione pubblicità opzionali

Margine operativo lordo

(€mn)

Posizione finanziaria netta

patrimonio netto di Gruppo patrimonio netto di terzi

Dipendenti

LO SCENARIO DI MERCATO I risultati conseguiti dal Gruppo Espresso nei primi nove mesi del 2009 vanno inquadrati nel contesto di pesante crisi che sta interessando l’economia ed il mercato di riferimento. L’evoluzione recessiva ha in particolare determinato una contrazione significativa degli investimenti pubblicitari (-16,4% nei primi otto mesi del 2009) che ha interessato, seppur con differente intensità, praticamente tutti i mezzi. La stampa, con un calo del 23,9%, è tra i settori più colpiti: i quotidiani a pagamento hanno registrato una flessione leggermente più contenuta (-20,2%), mentre più accentuata è risultata quella dei periodici (-28,8%) e dei quotidiani free (-27,4%). Anche la radio ha mostrato una diminuzione significativa (-15,8%), seppur meno grave di quella della stampa, mentre la performance resta positiva per internet la cui raccolta cresce del 6,2%. In termini di tendenza, il calo degli investimenti pubblicitari rispetto all’esercizio 2008 si sta attenuando in corso d’anno; tuttavia tale evoluzione è dovuta al progressivo indebolimento degli investimenti registratosi nel corso del 2008 e non ad una ripresa del mercato.

3


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

Parallelamente, in un contesto di calo dei consumi, anche le diffusioni delle testate quotidiane e periodiche hanno registrato un andamento negativo, con una diminuzione del 6,5% per i quotidiani, del 7,2% per i settimanali e del 9% per i mensili (fonte ADS a giugno).

ANDAMENTO DELLA GESTIONE DEL GRUPPO ESPRESSO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2009 I ricavi netti consolidati del Gruppo nei primi nove mesi del 2009 ammontano a €640,9mn, registrando una flessione del 15,9% rispetto al corrispondente periodo dell’esercizio precedente (€762,3mn). I ricavi diffusionali, esclusi i prodotti opzionali, sono pari a €206,9mn mostrando un’apprezzabile tenuta (-0,8% rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente), in un contesto di mercato fortemente critico. I ricavi diffusionali de la Repubblica mostrano un’evoluzione leggermente positiva, grazie al significativo aumento delle vendite in edicola registrato in corso d’anno; la diffusione complessiva, per contro, presenta ancora una flessione, come conseguenza dell’eliminazione o riduzione delle iniziative di distribuzione ad alto contenuto promozionale, il cui contributo ai ricavi era marginale. I ricavi diffusionali dei quotidiani locali, così come la diffusione in numero di copie, sono in linea con quelli registrati nel corrispondente periodo del 2008, grazie alla maggiore tenuta dei quotidiani locali rispetto ai restanti comparti della stampa nonché alla migliore performance delle testate del Gruppo rispetto alla concorrenza. Infine, i periodici, che rappresentano circa il 10% dei ricavi diffusionali del Gruppo, mostrano una flessione dell’8,1% in linea con le tendenze di mercato. Più contenuta la flessione relativa a L’espresso grazie, anche in questo caso, al buon andamento delle vendite in edicola registrato nel corso dell’ultimo trimestre. I ricavi pubblicitari, pari a €344,7mn nei primi nove mesi dell’anno, hanno subito una riduzione del 22,3% rispetto al corrispondente periodo del 2008. Nel terzo trimestre il calo è stato più contenuto (-18% rispetto a -26,8% e -21,3% nel primo e secondo trimestre, rispettivamente), riflettendo sia l’evoluzione generale del mercato che il progressivo miglioramento della performance della concessionaria. In particolare, la stampa quotidiana, con un -17,7% sull’intero periodo, registra un calo significativamente inferiore rispetto a quello del mercato di riferimento. Infine, i ricavi dei prodotti opzionali sono scesi del 15,7% a €77,6mn, andamento da valutarsi comunque positivamente in quanto conseguito in un contesto di mercato che ha registrato una contrazione molto più sensibile.

4


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

Il margine operativo lordo consolidato è pari a €60,7mn a fronte di €125,9mn nei primi nove mesi del 2008, con una flessione del 51,8%. Va segnalato che l’impatto sul margine della drastica riduzione della raccolta pubblicitaria è stato già parzialmente compensato dalla significativa riduzione strutturale dei costi operativi (-12,1%), resa possibile dal piano di riorganizzazione in corso che a regime prevede un decremento dei costi del 17% (-€140mn) rispetto al 2008. Da notare, tuttavia, che l’implementazione di tale piano comporta l’assunzione di oneri straordinari che hanno gravato il conto economico dei primi nove mesi per €23,8mn. Il risultato operativo consolidato è pari a €29,3mn (€93,9mn nei primi nove mesi del 2009) e il risultato netto consolidato ammonta a €1,2mn (€43,3mn nel corrispondente periodo dell’esercizio precedente). La posizione finanziaria netta consolidata è passata da -€278,9mn a fine 2008 a -€218,9mn al 30 settembre 2009, con un avanzo finanziario di €60mn derivante da un flusso della gestione corrente di €82,3mn (rispetto ai €103,4mn nei primi nove mesi del 2008) e da impieghi in investimenti per €21,3mn (rispetto ai €43,7mn del corrispondente periodo dell’anno precedente). L'organico del Gruppo a fine settembre, inclusi i contratti a termine, ammonta a 3.174 dipendenti, con una riduzione di 238 unità (-7%) rispetto a fine settembre 2008 e di 170 unità rispetto alla chiusura del 2008, riflettendo, anche se ancora parzialmente, gli effetti dei piani di riorganizzazione avviati.

PRINCIPALI RISULTATI ECONOMICI DEL TERZO TRIMESTRE 2009 Risultati consolidati del terzo trimestre (€mn) Fatturato, di cui:

3° Trimestre 2008

3° Trimestre 2009

Δ% 2009/2008

219,1

191,7

-12,5%

diffusione

73,4

74,3

+1,2%

pubblicità

120,2

98,5

-18,0%

opzionali

20,1

16,4

-18,0%

Margine operativo lordo

29,2

20,1

-31,0%

Risultato operativo

18,4

10,0

-45,8%

Risultato ante imposte

13,7

5,8

-57,8%

6,9

1,1

-84,5%

Risultato netto

Nel periodo luglio-settembre si è registrato un calo del fatturato più contenuto di quello che ha caratterizzato i mesi precedenti dell’esercizio (-12,5%): da un lato, come già precedentemente riportato, la contrazione della raccolta pubblicitaria è risultata meno grave (-18%) e, dall’altro, i ricavi diffusionali hanno presentato un incremento dell’1,2%, grazie all’andamento positivo delle vendite de la Repubblica.

5


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

L’evoluzione dei costi operativi, che mostra un calo del 12% rispetto al corrispondente periodo del 2008, è in linea con i piani formulati. Il margine operativo lordo è pari a €20,1mn, mostrando una riduzione rispetto al terzo trimestre del 2008 (-31%) più contenuta rispetto a quella riscontrata sul primo semestre; il risultato netto consolidato ammonta a €1,1mn (€6,9mn nel corrispondente periodo del 2008).

RISULTATI PROGRESSIVI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2009 PER AREA DI ATTIVITÀ DIVISIONE REPUBBLICA L’attività La “divisione Repubblica” comprende l’attività di produzione, realizzazione e commercializzazione dei prodotti editoriali relativi alla testata la Repubblica (quotidiano nazionale, 9 edizioni locali, supplementi tematici e i mensili Velvet e XL), nonché il sito web Repubblica.it. Principali dati economici della divisione (milioni di €uro)

Fatturato Costi operativi e per il personale Margine operativo lordo Ammortamenti e svalutazioni Risultato operativo Dipendenti

Gen - Set 2008

Gen - Set 2009

Δ% 2009/2008

365,7 (325,6) 40,1 (9,4) 30,7 712

303,3 (300,2) 3,0 (9,5) (6,4) 669

-17,1% -7,8% -92,4% +1,3% n.s.

I ricavi complessivi della divisione hanno registrato una diminuzione del 17,1% rispetto ai primi nove mesi dell’esercizio precedente, che riflette la riduzione della raccolta pubblicitaria (-23%). I ricavi diffusionali, al netto dei prodotti opzionali, si sono mantenuti sostanzialmente stabili rispetto al corrispondente periodo del 2008. L’andamento delle vendite del quotidiano ha mostrato in corso d’anno un’inversione di tendenza, passando da un calo nei primi mesi, in linea con l’evoluzione settoriale, ad incrementi significativi soprattutto nel terzo trimestre.

6


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

Per contro, la diffusione complessiva de la Repubblica registra un calo del 14,1%, attestandosi a 493 mila copie medie ad uscita, come conseguenza della decisione di sospendere o drasticamente ridurre alcune iniziative promozionali. Il risultato operativo della divisione è passato da un utile di €30,7mn nei primi nove mesi del 2008 ad una perdita di €6,4mn nel 2009. Le riduzioni dei costi già realizzate hanno permesso di compensare solo parzialmente la drastica flessione dei ricavi pubblicitari. L’azienda ha perciò provveduto a formulare ed avviare ulteriori interventi, nel quadro del piano di riorganizzazione del Gruppo, atti a ristabilire la necessaria redditività della divisione.

DIVISIONE PERIODICI L’attività La “divisione Periodici” include il settimanale L’espresso, il mensile National Geographic e le pubblicazioni periodiche Limes, Micromega e le Guide de L’espresso, nonché i rispettivi siti internet. Principali dati economici della divisione (milioni di €uro)

Fatturato Costi operativi e per il personale Margine operativo lordo Ammortamenti e svalutazioni Risultato operativo Dipendenti

Gen - Set 2008

Gen - Set 2009

Δ% 2009/2008

61,1 (55,0) 6,1 (0,8) 5,3 116

48,4 (49,5) (1,1) (0,7) (1,7) 97

-20,8% -10,1% n.s. -17,4% n.s.

I ricavi complessivi della divisione, pari a €48,4mn, sono in flessione del 20,8% rispetto al corrispondente periodo dell’esercizio precedente, riflettendo il significativo calo del fatturato pubblicitario. Il risultato operativo della divisione è passato da un utile di €5,3mn nei primi nove mesi del 2008 ad una perdita di €1,7mn nei primi nove mesi del 2009. Le misure di riduzione dei costi già realizzate hanno permesso di contrastare solo parzialmente l’effetto della drastica caduta dei ricavi. L’azienda ha perciò provveduto a formulare ed avviare ulteriori interventi, nel quadro del piano di riorganizzazione del Gruppo, atti a ristabilire la necessaria redditività della divisione.

7


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

QUOTIDIANI LOCALI L’attività La divisione comprende 16 testate locali ed un bisettimanale, nonché i rispettivi siti internet. Principali dati economici della divisione (milioni di €uro)

Fatturato Costi operativi e per il personale Margine operativo lordo Ammortamenti e svalutazioni Risultato operativo Dipendenti

Gen - Set 2008

Gen - Set 2009

Δ% 2009/2008

201,3 (154,8) 46,5 (9,8) 36,7 1.260

181,4 (143,9) 37,5 (9,7) 27,8 1.216

-9,9% -7,0% -19,3% -0,5% -24,3%

I ricavi complessivi dei quotidiani locali ammontano a €181,4mn, in calo del 9,9% rispetto ai primi nove mesi del 2008. I ricavi diffusionali, al netto degli opzionali, si sono mantenuti sostanzialmente stabili così come le copie medie diffuse (466 mila ad uscita). La raccolta pubblicitaria registra complessivamente un calo del 13,9% rispetto all’analogo periodo dell’esercizio precedente: la flessione è più accentuata per la componente nazionale, mentre la pubblicità locale mostra una contrazione molto più ridotta. Il risultato operativo ammonta a €27,8mn rispetto ai €36,7mn dei primi nove mesi del 2008; nonostante la flessione, comunque significativa, degli investimenti pubblicitari, la divisione mantiene un’elevata redditività operativa (15,3% del fatturato), anche grazie alle azioni di contenimento dei costi e di recupero di efficienza implementate nel periodo.

8


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

RADIO L’attività Il “comparto Radio” del Gruppo comprende le tre emittenti nazionali Radio Deejay, Radio Capital e m2o ed i rispettivi siti internet. Principali dati economici della divisione (milioni di €uro)

Fatturato Costi operativi e per il personale Margine operativo lordo Ammortamenti e svalutazioni Risultato operativo Dipendenti

Gen - Set 2008

Gen - Set 2009

Δ% 2009/2008

59,2 (34,5) 24,7 (3,2) 21,5 167

48,2 (33,1) 15,1 (3,3) 11,8 156

-18,7% -4,1% -39,0% +1,6% -45,0%

I ricavi delle radio del Gruppo hanno registrato una flessione del 18,7% rispetto ai primi nove mesi del 2008, imputabile alla forte contrazione degli investimenti pubblicitari che ha colpito lo specifico settore di mercato. Nonostante il significativo calo dei ricavi, il risultato operativo si è attestato a €11,8mn confermando un’elevata redditività (24,6% del fatturato).

RETE A – ALL MUSIC Principali dati economici della divisione (milioni di €uro)

Fatturato Costi operativi e per il personale Margine operativo lordo Ammortamenti e svalutazioni Risultato operativo Dipendenti

Gen - Set 2008

Gen - Set 2009

Δ% 2009/2008

14,4 (16,9) (2,5) (2,6) (5,2) 98

6,5 (11,8) (5,3) (2,8) (8,1) 65

-54,6% -30,0% n.s. +6,4% n.s.

I ricavi dell’emittente hanno subito un’importante flessione dovuta all’andamento negativo della raccolta pubblicitaria, penalizzata, oltre che dall’avversa congiuntura di mercato, dalla discontinuità di palinsesto decisa e realizzata dalla seconda metà del 2008.

9


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

Parallelamente, la revisione del palinsesto e gli interventi operati sulla struttura hanno determinato una sensibile riduzione dei costi del canale (-30%); tuttavia, il conto economico dell’attività è ancora in forte perdita, registrando un risultato operativo negativo per €8,1mn. Come conseguenza delle perdite riportate dall’emittente negli ultimi tre anni, si è proceduto nel corso del 2009 ad attuare un piano di riorganizzazione aziendale che ha comportato la cessazione di tutte le attività interne di produzione e il ridimensionamento della struttura dedicata. Contestualmente si sta lavorando ad un nuovo progetto di palinsesto per il 2010 che, rispettando la vocazione musicale del canale, consenta il rilancio dell’emittente nel mondo giovanile.

PRINCIPALI

EVENTI SUCCESSIVI ALLA CHIUSURA DEI PRIMI NOVE MESI DELL’ANNO E

PREVEDIBILE EVOLUZIONE DELLA GESTIONE

Nei primi nove mesi del 2009 il mercato pubblicitario ha registrato una netta contrazione e non si constatano significativi miglioramenti negli ultimi mesi. In questo contesto estremamente critico, il Gruppo sta implementando un piano organico di misure atte sia a contrastare l’impatto del calo di fatturato sulla redditività, mediante una sostanziale riduzione dei costi, sia a garantire il necessario sviluppo. In particolare, sono stati varati interventi di riduzione dei costi che comporteranno un risparmio strutturale dell’ordine di €140mn (-17%) rispetto all’esercizio 2008 ed i cui effetti sono già significativi nei risultati conseguiti nei primi nove mesi del 2009. Parallelamente, è stato dato un nuovo impulso all’attività commerciale, consentendo ai mezzi del Gruppo di registrare un recupero di competitività nel mercato pubblicitario. Inoltre, sono state rafforzate le competenze manageriali per valorizzare maggiormente lo sviluppo dei contenuti sulle nuove piattaforme. Infine, la qualità dell’impegno giornalistico delle testate del Gruppo viene confortata anche da un andamento delle vendite migliore di quello dei mercati di riferimento. Per la restante parte dell’anno non si prevedono significativi scostamenti rispetto ai risultati fin qui registrati.

10


Prospetti


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

Gruppo Espresso Conto Economico Complessivo Consolidato Gen - Set

Gen - Set

(milioni di euro)

2008

2009

Ricavi Variazione rimanenze prodotti Altri proventi operativi Costi per acquisti Costi per servizi Altri oneri operativi * Valutaz. partecipazioni a patrimonio netto Costi per il personale * Ammortamenti e svalutazioni

762,3 (1,1) 12,0 (113,5) (290,9) (16,0) 0,8 (227,8) (32,0)

640,9 (0,7) 7,9 (89,6) (252,3) (13,3) 0,7 (232,9) (31,4)

93,9

29,3

(13,6)

(12,9)

80,3

16,3

(36,4)

(15,1)

Risultato netto

43,9

1,3

Quota dei terzi

(0,6)

(0,1)

RISULTATO ATTRIBUIBILE AL GRUPPO

43,3

1,2

Risultato operativo Proventi/(Oneri) finanziari netti Risultato ante imposte Imposte

Utile per azione, base

0,107

n.s.

Utile per azione, diluito

0,103

n.s.

* Gli "altri oneri operativi" ed i "costi del personale" dei primi nove mesi del 2009 includono rispettivamente €1,4mn e €22,3mn di oneri straordinari legati ai piani di riorganizzazione aziendale in corso.

12


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

Gruppo Espresso Conto Economico Complessivo Consolidato Terzo Trimestre (milioni di euro)

Ricavi Variazione rimanenze prodotti Altri proventi operativi Costi per acquisti Costi per servizi Altri oneri operativi Valutaz. partecipazioni a patrimonio netto Costi per il personale Ammortamenti e svalutazioni

III Trim.

III Trim.

2008

2009

219,1 0,5 2,2 (33,3) (87,9) (3,0) 0,4 (68,9) (10,8)

191,7 (0,6) 2,1 (27,0) (74,5) (1,9) 0,3 (70,1) (10,2)

Risultato operativo

18,4

10,0

Proventi/(Oneri) finanziari netti

(4,7)

(4,2)

Risultato ante imposte

13,7

5,8

Imposte

(6,6)

(4,7)

7,1

1,1

(0,2)

(0,0)

6,9

1,1

Risultato netto Quota dei terzi RISULTATO ATTRIBUIBILE AL GRUPPO

13


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

Gruppo Espresso Situazione Patrimoniale-Finanziaria Consolidata ATTIVO

31-dic

30-set

(milioni di euro)

2008

2009

Attività immateriali a vita indefinita Altre immobilizzazioni immateriali Immobilizzazioni immateriali Immobilizzazioni materiali Partecipazioni valutate al patrimonio netto Altre partecipazioni Crediti non correnti Attività per imposte anticipate

656,1 4,3 660,4 221,0 27,8 2,6 1,5 47,6

656,5 2,9 659,4 204,3 28,0 2,6 1,3 50,2

ATTIVITA' NON CORRENTI

960,8

945,9

Rimanenze Crediti commerciali Titoli e altre attività finanziarie Crediti tributari Altri crediti Disponibilità liquide e mezzi equivalenti

27,7 258,3 0,1 20,8 23,5 120,7

23,8 196,3 16,9 30,5 24,5 158,5

ATTIVITA' CORRENTI

451,1

450,5

TOTALE ATTIVO

1.411,9

1.396,4

PASSIVO

31-dic

30-set

(milioni di euro)

2008

2009

Capitale sociale Riserve Utili (perdite) a nuovo Utile (perdita) di periodo

61,4 245,9 150,6 20,6

61,4 216,3 201,2 1,2

Patrimonio netto di Gruppo

478,4

480,0

Patrimonio netto di terzi

10,8

10,4

PATRIMONIO NETTO

489,3

490,4

Debiti finanziari Fondi per rischi ed oneri TFR e altri fondi per il personale Passività per imposte differite

379,8 24,1 90,9 108,0

362,4 23,6 84,5 110,3

PASSIVITA' NON CORRENTI

602,9

580,8

Debiti finanziari Fondi per rischi ed oneri Debiti commerciali Debiti tributari Altri debiti

19,9 34,7 147,6 19,3 98,3

31,9 53,6 125,2 31,4 83,0

PASSIVITA' CORRENTI

319,8

325,1

TOTALE PASSIVITA'

922,7

905,9

1.411,9

1.396,4

TOTALE PASSIVITA' E PATRIMONIO NETTO

14


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

Gruppo Espresso Rendiconto Finanziario Consolidato per Flussi di Cassa (milioni di euro)

Gen - Set

Gen - Set

2008

2009

ATTIVITA' OPERATIVA

Risultato di periodo, proprio e di terzi Rettifiche: - Ammortamenti e svalutazioni - Fair value stock option - Variazione netta fondi del personale - Variazione netta fondi rischi e oneri - Minusvalenze (plus.) cessione immobilizzazioni - Minusvalenze (plus.) cessione partecipazioni e titoli - Adeguamento partecipazioni valutate a patrimonio netto - (Proventi) per dividendi Autofinanziamento

43,9

1,3

32,0 0,3 (3,0) 0,1 (1,5) (0,6) (0,1) 71,1

31,4 1,0 (6,4) 18,4 (0,2) (2,6) (0,3) (0,0) 42,5

Variazione del circolante e altri flussi

40,7

48,8

111,8

91,3

2,5 (18,9)

(0,7) (11,6)

Esborsi per acquisto immobilizzazioni Incassi da cessioni Incassi di contributi pubblici (Acquisto) cessione titoli, attività disponibili alla vendita Dividendi incassati

(46,0) 2,5 3,2 0,1

(29,8) 8,5 0,2 (16,7) 0,0

FLUSSO DELL'ATTIVITA' DI INVESTIMENTO

(40,2)

(37,8)

Versamenti ad aumento capitale e riserve (Acquisto) vendita di azioni proprie Accensione (rimborso) prestiti obbligazionari Accensione (estinzione) altri debiti finanziari (Dividendi pagati) Altre variazioni

(8,5) (8,9) (68,8) (0,8)

0,1 (1,1) (6,9) (8,3) (0,1)

FLUSSO DELL'ATTIVITA' DI FINANZIAMENTO

(87,1)

(16,2)

Aumento/(Diminuzione) delle disponibilità liquide

(15,5)

37,2

Disponibilità liquide nette iniziali

152,1

120,7

DISPONIBILITA' LIQUIDE NETTE FINALI

136,7

157,9

FLUSSO DELL'ATTIVITA' OPERATIVA di cui: Incassi (pagamenti) per interessi Incassi (pagamenti) per imposte sul reddito ATTIVITA' DI INVESTIMENTO

ATTIVITA' DI FINANZIAMENTO

15


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

Gruppo Espresso Variazione della Posizione Finanziaria Netta Consolidata (milioni di euro)

Gen - Set

Gen - Set

2008

2009

FONTI DI FINANZIAMENTO

Risultato di periodo, proprio e di terzi Ammortamenti e svalutazioni Fair value stock option Variazione netta fondi del personale Variazione netta fondi rischi e oneri Minusvalenze (plus.) cessione immobilizzazioni Adeguamento partecipazioni valutate a patrimonio netto

43,9 32,0 0,3 (3,0) 0,1 (1,5) (0,6)

1,3 31,4 1,0 (6,4) 18,4 (0,2) (0,3)

Autofinanziamento

71,2

45,2

Decremento (Incremento) crediti non correnti

0,0

0,1

Incremento passività/ Decremento attività imposte differite

9,0

(0,4)

Incremento debiti/ Decremento crediti tributari

4,2

2,4

Decremento (Incremento) rimanenze

0,0

3,9

Decremento (Incremento) crediti commerciali e altri

61,5

61,0

Incremento (Decremento) debiti commerciali e altri

(42,6)

(30,0)

32,2

37,2

103,4

82,3

Variazione capitale circolante FLUSSO DELLA GESTIONE CORRENTE

Disinvestimenti netti di partecipazioni

0,1

-

-

0,1

103,5

82,5

Investimenti netti in immobilizzazioni

(43,7)

(21,3)

Acquisto di azioni proprie Dividendi pagati

(8,5) (68,8)

(1,1) -

(0,9)

(0,1)

(121,9)

(22,5)

(18,5)

60,0

POSIZIONE FINANZIARIA NETTA INIZIALE

(264,9)

(278,9)

POSIZIONE FINANZIARIA NETTA FINALE

(283,3)

(218,9)

Versamenti ad aumento capitale e riserve TOTALE FONTI IMPIEGHI

Altre variazioni TOTALE IMPIEGHI

Avanzo (disavanzo) finanziario

16


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

Gruppo Espresso Posizione Finanziaria Netta Consolidata (milioni di euro)

30-set

31-dic

30-set

2008

2008

2009

Crediti finanziari vs imprese del Gruppo

-

-

-

Debiti finanziari vs imprese del Gruppo

-

-

-

Denaro e disponibilità di banca

144,6

120,7

158,5

Debiti per conti correnti bancari

(8,0)

(0,0)

(0,6)

136,7

120,7

157,9

0,1

0,1

16,9

Prestito obbligazionario

(318,9)

(307,2)

(308,7)

Altri debiti verso le banche

(100,4)

(91,7)

(84,5)

(0,8)

(0,7)

(0,5)

Altre attività (passività) finanziarie

(420,0)

(399,6)

(376,9)

POSIZIONE FINANZIARIA NETTA

(283,3)

(278,9)

(218,9)

Disponibilità liquide nette Titoli e altre attività finanziarie

Altri debiti finanziari

17


Nota di commento al Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

NOTA DI COMMENTO AL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2009 Premessa Il resoconto intermedio di gestione del Gruppo Espresso al 30 settembre 2009, non sottoposto a revisione contabile, è stato predisposto in conformità con i principi contabili internazionali IFRS. I criteri di valutazione, applicati allo stato patrimoniale ed al conto economico, sono in linea con quelli adottati nel bilancio al 31 dicembre 2008. Il resoconto intermedio di gestione è stato predisposto secondo quanto indicato dall’art. 154-ter, comma 5 del Testo unico della Finanza ("TUF"). Pertanto, non sono adottate le disposizioni del principio contabile internazionale relativo all’informativa finanziaria infrannuale (IAS 34 “Bilanci intermedi”).

Area di consolidamento La composizione dell’area di consolidamento, rispetto ai primi nove mesi del 2008, ha subito alcune modifiche a seguito del perfezionamento di operazioni di fusione per incorporazione di società del Gruppo già consolidate con il metodo dell’integrazione globale. In particolare: •

in data 21 luglio 2009 sono state perfezionate le operazioni di fusione per incorporazione delle società EAG SpA, Edizioni Nuova Europa SpA, Editoriale La Città di Salerno SpA in Finegil Editoriale SpA e delle società Rotonord SpA e Saire Srl in Rotocolor SpA;

in data 21 settembre 2009 è stata perfezionata l’operazione di fusione per incorporazione di CPS SpA e Selpi SpA in Gruppo Editoriale L'Espresso SpA.

19


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

CONTO ECONOMICO COMPLESSIVO Ricavi Gen - Set 2008

Gen - Set 2009

Ricavi da pubblicazioni

300,7

284,5

Ricavi da pubblicità

443,5

344,7

18,1

11,7

762,3

640,9

Ricavi diversi TOTALE RICAVI

Dell’andamento dei ricavi da pubblicazioni e da pubblicità si è già trattato nella prima parte della relazione, cui si rimanda. La riduzione di €6,5mn dei ricavi diversi è dovuta principalmente ad un ridimensionamento delle attività nel settore delle soluzioni per l’impresa, nonché ad una flessione del fatturato derivante dalla commercializzazione all’estero di collane di prodotti opzionali. Altri proventi operativi Gli altri proventi operativi, pari a €7,9mn, comprendono le sopravvenienze attive, le plusvalenze sulla cessione di beni, nonché tutte le varie tipologie di contributi. La voce si decrementa di €4,1mn rispetto al corrispondente periodo del 2008, principalmente a causa di minori sopravvenienze attive, nonchè dell’assenza nel periodo di consistenti plusvalenze da cessione di frequenze e risarcimenti da terzi di cui aveva beneficiato l’esercizio precedente. Costi per acquisti Gen - Set 2008

Gen - Set 2009

Costo carta

(80,1)

(64,7)

Altri acquisti di produzione

(33,4)

(24,9)

(113,5)

(89,6)

TOTALE COSTI PER ACQUISTI

Il costo carta diminuisce di €15,4mn (-19,3%) rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno principalmente per effetto di un calo dei consumi derivante dalla sospensione di alcune formule distributive ad alto contenuto promozionale, nonché dalla riduzione delle foliazioni dei quotidiani e dei periodici. Dal secondo semestre del 2009, inoltre, sta entrando progressivamente a regime la riduzione di formato de la Repubblica e dei quotidiani locali del Gruppo.

20


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

Gli altri acquisti di produzione, che comprendono i materiali di stampa (inchiostri e lastre) dei quotidiani e dei periodici nonchè i costi d’acquisto dei prodotti opzionali, si riducono di €8,5mn (-25,3%) rispetto al corrispondente periodo del 2008, per effetto principalmente dei risparmi ottenuti sui costi di stampa delle testate del Gruppo e dei minori volumi di prodotti opzionali acquistati e commercializzati. Costi per servizi Gen - Set 2008

Gen - Set 2009

Costo stampa

(40,3)

(35,7)

Promozioni

(19,0)

(15,2)

Costi di distribuzione

(26,1)

(21,5)

Canoni editore

(10,0)

(6,9)

Costi per agenti e agenzie

(24,7)

(23,6)

Diritti

(23,3)

(22,4)

Altri costi operativi

(147,5)

(127,0)

TOTALE COSTI PER SERVIZI

(290,9)

(252,3)

I costi stampa diminuiscono di €4,6mn (-11,4%) rispetto ai primi nove mesi del 2008 come conseguenza principalmente degli interventi di riduzione effettuati su tirature, rese e foliazioni delle testate del Gruppo, nonché di una diminuzione delle lavorazioni esterne per la stampa dei prodotti opzionali. Le spese promozionali si riducono di €3,8mn (-20%) rispetto al corrispondente periodo dell’esercizio precedente per effetto di un contenimento delle attività promozionali a sostegno delle testate quotidiane e periodiche e del canale televisivo del Gruppo. I diritti includono le royalties pagate per la pubblicazione dei prodotti opzionali ed i diritti radiofonici, televisivi e di riproduzione dei contenuti dei siti internet. La diminuzione di €0,9mn (-4%) è imputabile ai minori diritti dovuti per la realizzazione delle collane di libri, cd e dvd veicolate da la Repubblica e L’espresso. La diminuzione di €20,5mn (-13,9%) degli altri costi operativi è strettamente connessa al piano di riduzione dei costi implementato dal Gruppo che ha permesso, da un lato, di contenere le spese redazionali per borderò, foto e agenzie e, dall’altro lato, di ridurre significativamente i costi generali delle strutture amministrative e produttive (gestione sedi, spese viaggi, consulenze, etc.). Altri oneri operativi Gli altri oneri operativi, che includono gli accantonamenti ai fondi rischi, le sopravvenienze passive e la svalutazione dei crediti, si attestano a €13,3mn, in diminuzione di €2,7mn rispetto all’analogo periodo del 2008 per effetto principalmente dei minori

21


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

accantonamenti per vertenze legali (cause di diffamazione comuni a tutte le società editrici), commerciali, fiscali e contrattuali in essere nelle diverse società del Gruppo. Costi per il personale I costi del personale dei primi nove mesi del 2009 includono €22,3mn di oneri straordinari connessi con il piano di riorganizzazione aziendale in corso. Al netto di tale effetto, il costo del lavoro ammonta a €210,6mn, in diminuzione di €17,2mn (-7,6%) rispetto ai primi nove mesi del 2008 grazie alla riduzione sia dell’organico sia del costo medio, anche attraverso un deciso piano di smaltimento delle ferie arretrate. Ammortamenti e svalutazioni Ammontano a €31,4mn, sostanzialmente invariati rispetto all’analogo periodo del 2008 (€32mn). Proventi/(oneri) finanziari netti Gli oneri finanziari netti sono pari a €12,9mn in diminuzione di €0,7mn rispetto ai primi nove mesi dello scorso anno: la diminuzione dei proventi finanziari, derivante dal calo dei tassi di interesse, è stata ampiamente compensata sia dalle plusvalenze finanziarie realizzate con operazioni di acquisto sul mercato di piccole porzioni del prestito obbligazionario sia dai minori interessi sui mutui a seguito della riduzione della quota capitale dei debiti in essere al 30 settembre 2008.

22


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

SITUAZIONE PATRIMONIALE-FINANZIARIA Le immobilizzazioni immateriali, pari a €659,4mn, si riducono di €1mn rispetto alla fine del 2008 (€660,4mn) per effetto di ammortamenti e svalutazioni per complessivi €2mn, solo in parte bilanciati da nuovi investimenti per €1mn. Le immobilizzazioni materiali ammontano a €204,3mn, in diminuzione di €16,7mn rispetto al 31 dicembre 2008 (€221mn): gli investimenti netti del periodo, pari a €12,8mn, sono stati più che compensati da ammortamenti per €29,2mn e da svalutazioni per €0,2mn relative ad impianti di stampa non più utilizzati. Le partecipazioni ammontano a complessivi €30,6mn, pressoché invariate rispetto al 31 dicembre 2008 (€30,3mn). I crediti non correnti, pari a €1,3mn, sono relativi a depositi cauzionali e a crediti verso l’Erario per anticipo TFR. La voce si è mantenuta sostanzialmente invariata rispetto ai €1,5mn del 31 dicembre 2008. Le attività per imposte anticipate ammontano a €50,2mn (€47,6mn al 31 dicembre 2008) ed includono le differenze temporanee tra i valori patrimoniali iscritti in bilancio ed i corrispondenti valori riconosciuti ai fini fiscali. L’incremento del periodo, pari a €2,6mn, è dovuto principalmente ai maggiori imponibili della Capogruppo relativi agli accantonamenti sui fondi rischi e del personale temporaneamente non deducibili, solo parzialmente compensati dagli utilizzi delle perdite pregresse da parte della controllata Elemedia. Le rimanenze, pari a €23,8mn, sono relative al valore della carta, dei materiali di stampa, delle pubblicazioni e dei prodotti opzionali presenti in magazzino. La riduzione di €3,9mn rispetto alla fine del 2008 è dovuta principalmente alle minori quantità di carta, materiali di stampa e prodotti opzionali in giacenza. I crediti commerciali sono pari a €196,3mn con una diminuzione di €62mn rispetto al 31 dicembre 2008 per effetto sostanzialmente della diminuzione del fatturato pubblicitario. I titoli e altre attività finanziarie sono pari a €16,9mn, in aumento di €16,8mn rispetto alla fine del 2008, e si riferiscono essenzialmente a titoli obbligazionari acquistati nel periodo per diversificare gli investimenti finanziari delle disponibilità liquide. Il valore dei crediti tributari al 30 settembre 2009 non è comparabile con quello al 31 dicembre 2008 in quanto a fine anno gli acconti erano esposti al netto del debito teorico d’imposta, mentre al 30 settembre 2009 il debito d’imposta e il credito derivante dal versamento della prima rata d’acconto vengono rilevati separatamente. Il saldo netto dei crediti/debiti tributari al 30 settembre 2009 è negativo per €0,8mn a fronte di un credito netto di €1,6mn al 31 dicembre 2008.

23


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

Gli altri crediti sono pari a €24,5mn ed includono €5mn di crediti per contributi in conto interessi relativi ai finanziamenti agevolati stipulati a fine 2005, nonché gli anticipi a fornitori, agenti e collaboratori, ed i risconti attivi per i diritti dei prodotti opzionali e dei programmi radiotelevisivi che verranno realizzati nell’ultimo trimestre dell’anno. Le disponibilità liquide si attestano a €158,5mn facendo registrare un incremento di €37,8mn rispetto al 31 dicembre 2008: il positivo flusso dell’attività operativa (€91,3mn) ha più che bilanciato gli esborsi netti per le attività di investimento e finanziamento pari complessivamente a €54,1mn. Il patrimonio netto al 30 settembre 2009 ammonta a €490,4mn (€489,3mn al 31 dicembre 2008), di cui €480mn di competenza del Gruppo (€478,4mn a fine esercizio 2008) e €10,4mn di spettanza dei terzi (€10,8mn al 31 dicembre 2008). Le azioni proprie detenute dalla Capogruppo al 30 settembre 2009, la cui valorizzazione è portata in detrazione del patrimonio netto, erano n. 7.980.000 (valore nominale 0,15%) e rappresentavano l’1,95% del capitale sociale. I debiti finanziari non correnti ammontano a €362,4mn ed includono il prestito obbligazionario di originari €300mn emesso il 27 ottobre 2004 ed i finanziamenti agevolati decennali stipulati nell’ultimo trimestre del 2005. I fondi per rischi ed oneri correnti e non correnti ammontano complessivamente a €77,3mn, in aumento di €18,4mn rispetto ai €58,9mn di fine 2008. Tale incremento è dovuto principalmente agli accantonamenti per gli oneri straordinari legati ai piani di riorganizzazione aziendale in corso. Il fondo di trattamento di fine rapporto e gli altri fondi per il personale ammontano complessivamente a €84,5mn (€90,9mn al 31 dicembre 2008). La riduzione di €6,4mn è dovuta alle quote di TFR, Indennità Fissa per i dirigenti di giornali quotidiani e altri fondi del personale liquidate nel periodo (€10,5mn), solo in parte compensate dall’effetto finanziario della valutazione dei fondi (interest cost) e dal valore attualizzato degli accantonamenti relativi all’Indennità Fissa (service cost) pari a complessivi €4,1mn. Le passività per imposte differite sono pari a €110,3mn (€108mn al 31 dicembre 2008) ed includono €36,6mn relativi all’effetto fiscale dell’iscrizione delle frequenze televisive di All Music. I debiti finanziari correnti, pari a €31,9mn, registrano rispetto al 31 dicembre 2008 un incremento di €12mn per effetto principalmente del maggior rateo per interessi maturato sul prestito obbligazionario. I debiti commerciali ammontano a €125,2mn con una diminuzione di €22,4mn legata principalmente alla riduzione dei debiti per investimenti (-€7,7mn), al contenimento dei costi di produzione dei quotidiani e dei periodici del Gruppo (-€6mn per carta, stampa e

24


Gruppo Editoriale L’Espresso – Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2009

trasporti) e alle minori commissioni dovute dalla concessionaria di pubblicità agli agenti e ai centri media. Gli altri debiti sono pari a €83mn in diminuzione di €15,3mn rispetto ai €98,3mn del 31 dicembre 2008 per effetto della liquidazione del TFR ai fondi di previdenza complementare e della riduzione dei debiti verso il personale per ferie, solo in parte compensati dai debiti maturati verso i dipendenti relativamente alla tredicesima mensilità.

25


Dichiarazione ai sensi del comma 2 dell’art. 154 bis del D.lgs 24 febbraio 1998 n. 58


Trimestrale settembre 2009  

Relazione trimestrale al 30 settembre 2009

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you