Page 9

Folle

posta alle sue carte non armate contro l’autodeterminazione delle persone. Con gli anni, la paura di non vedere niente turbava mia zia e le impediva di concentrarsi. Si reputava la responsabile principale, forse con me ha compreso lo smarrimento degli uomini che non si eccitano a letto. Era molto imbarazzante per lei e per me, ovviamente; significava che in tutta la mia vita c’era un errore che mi riguardava, significava che alla mia nascita doveva essere successo qualcosa, ad esempio che secondo la dichiarazione medica ufficiale, mia madre aspettava un maschio e una volta tra le sue braccia, mentre urlavo a più non posso verso di lei perché non mi facesse cadere, non ha creduto al mio sesso. Forse è per questo motivo che i miei primi ricordi sono legati all’azzurro; d’altronde, come si vede in certe foto dell’album di famiglia, le pareti della mia camera erano ricoperte da tappezzeria azzurra, e mi sembra anche che in altre foto le bambole che ho in braccio abbiano un’aria strana. Quando ci siamo incontrati per la prima volta al Nova, avrei compiuto ventinove anni un minuto dopo. Il problema tra di noi riguardava me, era la data del mio suicidio fissato per il giorno del mio trentesimo compleanno. Immagino che se non mi avessi lasciata, che se mi avessi amata fino alla vigilia dei miei trent’anni, la mia morte ti avrebbe segnato a vita, e non perché la solitudine del giorno dopo ti avrebbe dilaniato, e neppure perché in futuro non avresti potuto amare altre donne senza temere di ucciderle ancora con il tuo amore, ma perché nello shock della mia scomparsa avresti capito che ero appena fuggita con tutte le risposte, e anche perché in ogni ricordo che avresti conservato di me ti saresti imbattuto nel

11

Profile for Gremese Editore

Folle  

«Quella sera in rue Saint-Dominique, ti ho amato subito senza riflettere sulla mia fine programmata dal giorno del mio quindicesimo complean...

Folle  

«Quella sera in rue Saint-Dominique, ti ho amato subito senza riflettere sulla mia fine programmata dal giorno del mio quindicesimo complean...

Advertisement