Page 1

Anno XI - N. 3

Maggio | Giugno 2018

P E R I O D I C O B I M E S T R A L E I N D I S T R I B U Z I O N E G R AT U I T A

ZOOM

pag.

di Giovanni Cavallini

IL PEDIATRA

MEDIATORE

ESCLUSIVA

IL VETERINARIO

INCENDI, I COMUNI GIOCANO D’ANTICIPO

L’ESTATE E LA PELLE

LA MEDIAZIONE, UNO STRUMENTO RAPIDO ED ECONOMICO PER LA RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE

IL SINDACO FERILLI: “VI PRESENTO GLI INCIVILI” CHE ABBANDONANO I RIFIUTI

STOMATITE FELINA: QUELLO CHE C’È DA SAPERE

I cittadini che quest’anno rimangono nei propri centri non vogliono trascorrere un’estate di fuoco, non tanto per le alte temperature, ma soprattutto per gli incendi. Come tutti sicuramente ricorderete, l’estate scorsa è stata caratterizzata da numerosi e gravi incendi che hanno messo a dura prova gli abitanti. Proprio per questo numerosi sindaci stanno provvedendo a sensibilizzare i propri cittadini, anche con apposite ordinanze, in materia di prevenzione incendi e pulizia dei fondi incolti. Ricordiamo che nel periodo compreso tra il 15 giugno ed il 30 settembre, in prossimità di boschi e terreni agrari, lungo le strade e le sedi autostradali e ferroviarie, sarà vietato accendere fuochi, usare apparecchi a fiamma libera o elettrici che producano faville, fumare o gettare sigarette, compiere ogni azione che possa generare fiamme libere e procurare incendi, esercitare attività pirotecnica, accendere fuochi d’artificio, parcheggiare su aree in presenza di erba secca. Inoltre, entro il 15 giugno, i proprietari, conduttori e gestori di fondi rustici e di qualsiasi tipo di aree verdi urbane dovranno ripulirle e provvedere alla rimozione di qualsiasi cosa possa essere veicolo di incendio, mantenendoli per tutto il periodo estivo in condizioni tali da non accrescere il pericolo di incendi.

10

pag.

15

pag.

16/17

pag.

23

CAPENA, IL SINDACO DESTINA L’INDENNITÀ AL DECORO DEL CENTRO STORICO

Il primo cittadino Roberto Barbetti ha rinunciato a 13mila euro l’anno I fondi saranno utilizzati per ambiente e cultura

A

Capena, il sindaco Roberto Barbetti, eletto nel 2017 con la lista “Futuro Adesso”, ha rinunciato alla propria indennità di carica, che gli spetta di diritto e ammonta a circa 13mila euro l’anno. I soldi risparmiati dall’Ente verranno messi a disposizione della collettività per iniziative a favore della promozione civica ed educativa. Il primo cittadino,

pur ritenendo giusta l’erogazione di un indennizzo agli amministratori per il lavoro e le responsabilità che ognuno di loro svolge e assume quotidianamente, ha spiegato al nostro giornale le ragioni di questa sua decisione: “Uno dei motivi principali è che il nostro comune attualmente versa in una grave crisi economica che impedisce di poter utilizzare dei fondi per iniziative nel campo della promozione civi-

La vignetta del Conte

a pag. 6

ca ed educativa che io ritengo in questa fase politica necessarie. Purtroppo – continua - per queste iniziative non ci sono mai fondi disponibili e a volte bastano pochi euro per creare eventi che hanno un significato politico ed amministrativo importante. Questi fondi - conclude Barbetti - ci sono serviti ad istituire un capitolo di bilancio che aiuterà il Comune ad avviare iniziative nel campo dell’educazione civica e dell’ambiente. Una di queste è la promozione del decoro delle vie e piazze del centro storico attraverso l’abbellimento del cuore antico della nostra cittadina. Altre iniziative che saranno messe in campo riguarderanno campagne a favore dell’ambiente e della cultura”. Per la cronaca a Capena non ci sono elezioni amministrative in vista.


Pagina 2

Maggio | Giugno 2018


Pagina 3

Maggio | Giugno 2018

La rassegna dal 18 al 23 giugno

SERENA ROSSI A FIANO ROMANO PER IL FESTIVAL DEL CINEMA

Grandi ospiti per l’edizione 2018. Attese, per dibattiti e presentazioni, Antonella Attili, Lucia Bosè, Susanna Nicchiarelli, Barbara Bobulova e Violante Placido

T

utto è pronto per la kermesse che premia il talento femminile nel cinema e che si svolgerà nella suggestiva cornice del Castello Ducale di Fiano Romano dal 18 al 23 giugno. La ma-

nifestazione, giunta alla XXI edizione, è promossa e organizzata dall’associazione culturale “Città per l’Uomo” con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Lazio e del Comune di Fiano Romano. Il programma prevede sei serate di proiezioni, incontri con i protagonisti del cinema italiano e approfondimenti sui film, selezionati tra le recenti uscite del panorama italiano. Come ogni anno, inoltre, all’interno della Rassegna verrà attribuito il Premio “Giuseppe De Santis”, riservato alle donne del ci-

nema italiano. In apertura, la sera di lunedì 18 giugno, alle 21, la proiezione del film “Cuori Puri”. Ad introdurlo, saliranno sul palco le attrici Antonella Attili e Selene Caramazza.  Insieme con loro, il regista Roberto De Paolis. Martedì 19 giugno, alle 21, sarà la volta del regista Maurizio Ponzi, di Felice Laudadio e dell’attrice Lucia Bosè. Successivamente sarà proiettato il film “Nun c’è pace tra gli ulivi”. Mercoledì 20 giugno, Susanna Nicchiarelli, attrice e regista di “Nico 1988”, incontrerà il pubblico, sempre alle 21, prima della proiezione di questo suo film. La rassegna

proseguirà giovedì 21 giugno con la proiezione, alle 21, della commedia “Scialla”. Ad accompagnare il film saranno presenti il regista Francesco Bruni, l’attore Filippo Scicchitano  e l’attrice Barbara Bobulova. Venerdì 22 giugno,ancora alle 21,  verrà proiettato il documentario “The Italian Jobs”, scritto e diretto da Marco Spagnoli, alla presenza dell’attrice Violante Placido e dell’attore Marco Giallini. Il Festival chiuderà in bellez-

za, sabato 23 giugno, con la consegna a Serena Rossi del “Premio Giuseppe De Santis” , riservato al talento femminile nel cinema. Dopo la premiazione e l’incontro con il pubblic o , se-

guirà la proiezione del film “Ammore e malavita”.


Pagina 4

Maggio | Giugno 2018


Pagina 5

Maggio | Giugno 2018

FIANO. GIOVANI, È QUI LA FESTA!

Ecco il programma della terza edizione che si svolgerà dal 29 giugno al 1 luglio


Pagina 6

Maggio | Giugno 2018

La ragazza già lavora in un’officina a Fiano Romano

NATASCIA, OVVERO LA DONNA-MECCANICO

È originaria di Foligno e ha le idee molto chiare: nella sua strada ci sono i motori

I

l suo sogno nel cassetto? Diventare capo di una grande officina meccanica. A dirlo è Natascia, appena ventenne, che lavora come meccanico presso la ditta O.R.M.I.A di Fiano Romano, autorizzata Scania. La ragazza è originaria di Foligno e quattro anni fa ha deciso di lasciare gli studi alberghieri per intraprendere quelli meccanici. La giovane aveva ed ha le idee chiare: nella sua strada ci sono i motori. La sua passione per le moto da

cross, poi le automobili, fino ad arrivare a riparare veicoli industriali. Così come Natascia, anche Alessandra Lucaroni (nella foto in basso), titolare dell’officina, è fin da bambina amante delle quattro ruote, seguendo le orme del papà Carlo che ha fondato l’azienda che conta oggi undici dipendenti. È stata proprio Alessandra a ricevere il curriculum di Natascia e a decidere di prenderla nel suo team, con il preciso obiettivo di dare una nota rosa a questo mondo fino ad o g g i

prevalentemente di dominio maschile. Sotto la supervisione del capo officina, Nazareno, Natascia lavora sodo per crescere e apprendere tutti i segreti del mestiere. Presto le sarà anche affidato l’incarico di girare con un

furgone come officina mobile, attiva 24 ore su 24 su strada. Un compito duro che rafforzerà le sue competenze e le farà spiccare il volo, contro tutti i pregiudizi di genere ancora dominanti nel mondo dei motori. E un buon banco di prova sarà la partecipazione al prossimo Scania Top Team, per gareggiare tra le migliori squadre di meccanici Scania. Secondo alcuni clienti, le donne sarebbero più brave degli uomi-

ni in officina. Non per nulla oggi ci sono meccaniche di altissimo livello sia in Formula 1 che nel motomondiale. Ma non è così semplice trovare delle donne disposte a fare questo mestiere. Forse non se la sentono di entrare in un mondo

che vedono ancorato a principi maschilisti, anche se le signore oramai hanno dimostrato ampiamente di saper reggere lo stress fisico e mentale come e meglio degli uomini. di Gessica Di Giuseppe


Pagina 7

Maggio | Giugno 2018


Pagina 8

Maggio | Giugno 2018

Fiano Romano. Fervono i preparativi per la quinta edizione

CAVALLI SOTTO LA TORRE DUE GIORNI DI SPETTACOLO

A

ppuntamento assolutamente da non perdere per gli amanti delle tradizioni equestri. Ritorna nel secondo week-end di luglio (sabato 7 e domenica 8 luglio) l’attesa manifestazione “Cavalli sotto la Torre”, organizzato dall’associazione Cavalli sotto la Torre di Fiano Romano, con il patrocinio del Comune e della Fitetrec-ante. L’evento, dedicato agli amanti dell’arte equestre, negli anni passati ha fatto divertire

Elezioni amministrative

il numeroso pubblico proveniente da ogni parte della nostra regione. Lo spettacolo, che avrà inizio alle ore

21, si svolgerà in piazza Nassiriya che per l’occasione sarà trasformata in una vera e propria arena dove

nelle due serate si svolgeranno spettacoli equestri con acrobati e artisti di fama nazionale e internazionale.


Pagina 9

Maggio | Giugno 2018


Pagina 10

Maggio | Giugno 2018

I L P E D I AT R A

L’ESTATE E LA PELLE

Come prendersi cura della pelle dei bimbi durante la stagione estiva. Sole, acqua e sabbia Tutto quello che possiamo fare per difenderli

UNA PELLE SANA Innanzitutto è importante sottolineare una cosa: il sole fa bene alla pelle. Però, come per tutte le cose, è necessario seguire delle regole. In caso di pelle sana, la durata dell’esposizione e l’orario, variano in funzione del fototipo e dell’età del bimbo. Per non sbagliare, il modo migliore e più sicuro per avere i benefici del sole senza alcun effetto collaterale, è quello di esporre i bambini la mattina fino alle 10.30 e il pomeriggio dopo le 17.00. Ovviamente questi orari non valgono per il lattante (i piccoli sotto i 2 anni di età) perché in questo caso la durata dell’esposizione pomeridiana va posticipata a partire dalle ore 18.00, 18.30. All’interno di queste fasce orarie, la pelle del bimbo va protetta con una crema a protezione solare altissima: 50+, per bambini sani, con pelle sana. La crema va riapplicata al massimo ogni 2 ore e ogni volta che il bambino fa il bagno. Una protezione molto alta impedisce le ustioni e consente un’abbronzatura graduale, progressiva e più duratura nel tempo. E anche più bella. Evita le spellature

e le desquamazioni, che generalmente rendono la tintarella a chiazze e meno omogenea. Ricordate che mettere il bambino sotto l’ombrellone non lo protegge dal sole e che non dovete tranquillizzarvi se in spiaggia il bambino non sembra rosso. La sera, o al massimo la mattina successiva, il rossore compare e/o peggiora. A mano a mano che il bimbo si abbronza, si può ridurre lo schermo della protezione solare a 30. È importante che la sera il bambino venga ben idratato, perché il sole - e la salsedine - tendono a seccare la pelle. I RISCHI DEL SOLE Il primo rischio che si corre con una scorretta esposizione al sole, è certamente l’ustione, che è anche la conseguenza più immediata. In caso di ustione di primo grado, senza bolle, applicare creme emollienti o cortisoniche. In caso di ustione di secondo grado, con la comparsa di bolle, rivolgersi al vicino pronto soccorso se siete in vacanza, dal pediatra o da un dermatologo. Altre conseguenze sono quelle del medio e lungo termine, non riscontrabili in età pediatri-

ca, ma nell’età adulta. Tra queste, l’invecchiamento precoce della pelle, caratterizzato dalla comparsa di discromìe (chiare o scure) e di elastosi cutanea (pelle indurita/ispessita). Fino alla degenerazione in tumori epiteliali (carcinomi) o melanocitari (melanomi). Pertanto è importante che tutta la pelle vada protetta. LE CREME Non servono creme costose o particolarmente complesse. L’importante è che si

scelgano prodotti di facile applicazione e gradevoli cosmeticamente. Il bambino deve vivere il momento della crema come un gioco divertente. La sera applicare sempre una crema idratante. È importante ricordare che non va mai applicata una crema curativa o idratante finché si è esposti al sole. L’ACQUA E LA SABBIA È molto importante che il bambino non resti a lungo sudato a giocare sulla sabbia, perché il sudore, e

in generale l’umidità, a contatto con la sabbia possono essere fattori di rischio di irritazione e/o infezione. Le infezioni cutanee possono essere contagiate direttamente o indirettamente e la sabbia può rappresentare un veicolo, anche se entrano in gioco altre variabili personali. In caso di ferita sulla pelle, è importante curarla subito seguendo i consigli del pediatra o del dermatologo. In attesa di poter iniziare una terapia, medicarla e coprirla. Molto importante fare un bagnetto e mettere una crema idratante. L’acqua di mare pulita fa bene alla pelle, ma se inquinata è opportuno fare spesso delle docce di acqua dolce al bambino, o usare lo spray di acqua termale che si compra in farmacia, che lascerà sempre la pelle ben pulita. Tagliare sempre le unghie corte d’estate. Le unghie lunghe, tra punture, calore, sudamina, sono un importante veicolo di infezioni. A cura della Dott.ssa May El Hachem Responsabile di Dermatologia dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù - Roma. Per ulteriori approfondimenti www.ospedalebambinogesu.it


Pagina 11

Maggio | Giugno 2018


Pagina 12

Maggio | Giugno 2018


Pagina 13

Maggio | Giugno 2018

Capena e Fiano Romano

UNA APP PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA

T

i sei dimenticato che tipo di rifiuto devi mettere fuori la porta? Cosa butti stasera? Nessuna

preoccupazione. Per i cittadini di Capena e Fiano Romano è attivo un applicativo digitale, scaricabile gratuitamente sui principali

app store e disponibile nella versione per iOS e Android. Si tratta di una guida utile per gli utenti al fine di effettuare in manie-

RIATTIVATO IL CENTRO DIALISI E RISTRUTTURATO IL POLIAMBULATORIO DI CAPENA

L

’assessore alla sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato e il direttore generale della Asl Roma 4, Giuseppe Quintavalle, hanno presentato, lo scorso mese di maggio, i lavori di restyling che hanno interessato i locali del Poliambulatorio di Capena e la riattivazione dei 9 posti della unità di dialisi decentrata (UDD) che risponde alle più moderne necessità di assicurare un elevato livello di

qualità delle cure e appropriatezza terapeutica. Nella UDD saranno erogate prestazioni emodialitiche sia standard sia di emodiafiltrazione on-line dal lunedì al sabato con due turni al giorno (mattina e pomeriggio). Completamente ristrutturato il Cup, che è stato riorganizzato con mobili nuovi e postazioni nuove per gli operatori. Già attivo, inoltre, il servizio ‘Tu passi’ per le prenotazioni.

ra semplice e sempre più efficace la raccolta differenziata porta a porta. Il cittadino, infatti, con il proprio smartphone può scaricare gratuitamente l’applicazione “Io riciclo”, selezionare il comune di appartenenza e la zona di interesse. Quotidianamente verrà informato sulla tipologia di rifiuto da smaltire nel giorno corrente e nei giorni immediatamente successivi. Si tratta di una nuova forma di comunicazione istituzionale volta al miglioramento della qualità dei servizi offerti, permettendo un accesso veloce alle informazioni relative

allo smaltimento dei rifiuti. Grazie all’app i cittadini non solo vengono aggiornati in tempo reale su eventuali modifiche ai turni della raccolta diffe-

renziata, ma possono inviare al loro comune osservazioni, segnalare disservizi, mandare foto di cassonetti danneggiati o non svuotati.

Direttore Responsabile GIOVANNI CAVALLINI Direttore Editoriale DOMENICO PARAVATI Registrato presso il Tribunale di Rieti al numero 6/2008 del 18/3/2008 Editore ASSOCIAZIONE RCA Via L. Giustiniani, n. 35 - 00065 Fiano Romano (RM) lagazzettadeltevere@alice.it Realizzazione grafica GIUNTA GREGORY Stampa VAL PRINTING SRL - Via Cassia Km 36,30 zona ind. Le Settevene - 01036 Nepi (VT) Responsabile del trattamento dati (D. Lgs. 196/2003) GIOVANNI CAVALLINI Periodico bimestrale in distribuzione gratuita. La collaborazione è gratuita, salvo accordi diversi e scritti. Testi e foto, pubblicati o no, non si restituiscono. Per controversie legali foro competente è quello di Rieti.


Pagina 14

Maggio | Giugno 2018


Pagina 15

Maggio | Giugno 2018

M E D I AT O R E ARISTIDE PALMUCCI

Anche a Fiano Romano una sede operativa della Camera di Mediazione Nazionale

LA MEDIAZIONE, UNO STRUMENTO RAPIDO ED ECONOMICO PER LA RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE

L

’Istituto della Media– Conciliazione introdotto dal D.Lgs. 28/2010 è entrato definitivamente a far parte dell’ordinamento italiano. È utile allora conoscere nel dettaglio la nuova procedura e l’obiettivo finale del procedimento ricordando che la Conciliazione è senza dubbio il modo più efficiente, rapido ed economico per risolvere molte delle controversie civili e commerciali che possono insorgere tra le parti. Si tratta di una procedura stragiudiziale nella quale una terza persona imparziale, il Mediatore, aiuta le parti a ricercare un accordo facilitando il dialogo e guidando la loro negoziazione. Il procedimento può iniziare su istanza diretta dell’interessato oppure su istanza congiunta delle parti rivolta direttamente ad appositi organismi abilitati allo scopo ed

iscritti in un apposito registro istituito con decreto del Ministero della Giustizia e che operano attraverso Camere di Mediazione sparse su tutto il territorio nazionale. Le parti possono essere assistite da un avvocato che dovrà essere obbligatoriamente presente nei casi in cui il procedimento di mediazione si pone come condizione di procedibilità di un giudizio futuro da instaurare innanzi il Tribunale territorialmente competente. Se la Conciliazione va a buon fine il mediatore redige un verbale a cui viene allegato l’accordo delle parti che, sottoscritto congiuntamente dalle stesse parti e dagli avvocati, costituisce titolo esecutivo. Se l’accordo non è raggiunto, le parti possono abbandonare in qualsiasi momento il procedimento e rivolgersi al Giudice Ordinario, oppure il mediatore può formulare una proposta di

conciliazione in qualunque momento del procedimento se le parti gliene fanno concorde richiesta. La Conciliazione dunque è: economica, in quanto i costi per la realizzazione della procedura sono notevolmente contenuti rispetto alle ordinarie procedure giudiziali ed i costi stessi dell’intero procedimento sono certi e prevedibili fin dall’inizio; rapida, mentre la durata media di un giudizio civile ordinario si protrae per diversi anni, in mediazione nella maggior parte dei casi possono essere sufficienti alcuni incontri per risolvere il problema. La procedura di mediazione è avviata nei tempi concordati tra le parti e l’organismo; il primo incontro tra le parti viene fissato non oltre 30 giorni dal deposito della domanda ed in ogni caso la mediazione ha una durata non superiore ai tre mesi; utile, soprattutto in caso di problemi di carattere economico in cui è importante per le

parti mantenere buone relazioni commerciali; riservata,perchè garantisce l’assoluto rispetto della privacy e la protezione delle dichiarazioni scambiate e delle informazioni emerse. Sia le parti sia il terzo neutrale sono tenuti a non rilevare alcuna informazione ottenuta nel corso della procedura. Allo stesso modo, il mediatore non potrà svelare ad una parte le informazioni ottenute dall’altra parte durante gli eventuali incontri separati; fiscalmente vantaggiosa, in quanto tutti gli atti, documenti e provvedimenti relativi al procedimento di conciliazione sono esenti dall’imposta di bollo e da ogni spesa, tassa o diritto di qualsiasi specie o natura ai sensi dell’art. 17 del D.Lgs. 28/2010. Il verbale di accordo in tema di controversie aventi ad oggetto beni immobili, condominio, diritti reali, divisioni, successioni ereditarie,

locazioni, comodati, affitto di aziende è, altresì, esente dall’imposta di registro entro il limite di valore di 50.000,00 euro, altrimenti l’imposta è dovuta per la parte eccedente. Avviare una mediazione è semplicissimo. Basta rivolgersi al nostro organismo di Mediazione o scaricare dal sito la domanda di mediazione ed inviarla via fax o per e-mail. Verrete contattati dal nostro organismo per fissare il primo incontro; per le materie in cui la mediazione è obbligatoria sarà necessaria l’assistenza di un legale che accompagnerà la parte all’incontro di mediazione. La sede della Camera di Mediazione Nazionale di Fiano Romano si trova in via Paluzzi, n. 8 (tel. 0765 480 258 – 339 856 22 84 Orario di apertura martedì e giovedì www.fianoromano. cameradimediazio nenazionale.it).


Pagina 16

Maggio | Giugno 2018

E S C L U S I VA

FIANO. Primi effetti delle fototrappole installate, dall’amministrazione comunale, in punti strategici della

IL SINDACO FERILLI: “VI PRESENTO GLI IN I dispositivi hanno “catturato”, anche nelle ore di notte, chi abbandona la spazzatura in strada o vicino ai

R

ifiuti gettati nei cestini della cittadina o tra i cespugli o ai bordi delle strade, buttati addirittura dalle auto, di giorno e di sera. I trasgressori sono stati colti sul fatto grazie alle fototrappole. A pochi mesi dall’attivazione del nuovo sistema di videosorveglianza che ha come obiettivo quello di individuare chi abbandona i rifiuti in aree che diventano discariche abusive a cielo aperto, creando un danno all’ambiente, all’immagine del territorio e costi a carico della collettività - è tempo di bilanci. Il comune di Fiano Romano, ha infatti sorpreso con le fototrappole i cittadini a gettare i rifiuti dove proprio non si dovrebbe. Gli effetti prodotti dagli strumenti tecnologici, fatti installare dall’amministrazione comunale di Fiano Romano

sore Nicola Santarelli e gli uffici preposti. La sequenza di foto gentilmente concesse dal Comando della locale polizia municipale e pubblicate in questa pagina, dove sono stati nascosti i visi dei trasgressori e la targa dell’auto nel rispetto delle normative, volte a sensibilizzare la cittadinanza alla cura del

guidata dal sindaco Ottorino Ferilli, per contrastare appunto l’abbandono indiscriminato di rifiuti nel proprio territorio, sono soddisfacenti. Tante infatti sono le multe elevate dal locale comando di polizia municipale. Le fototrappole, fanno sapere dal Comu-

ne, continueranno ad essere posizionate in luoghi che, di volta in volta, possono variare. Ne sanno qualcosa quei cittadini che si sono visti notificare la sanzione amministrativa per abbandono di rifiuti, pari ad un importo di 600 euro. “Vi presento gli incivili” che abbandonano i

rifiuti. Così il sindaco di Fiano, Ottorino Ferilli, nel corso di un intervista esclusiva al nostro giornale definisce i numerosi cittadini che sono stati immortalati dalle telecamera nascoste mentre abbandonano i rifiuti nel territorio tiberino e ringrazia per il lavoro svolto l’asses-

proprio territorio ne sono la dimostrazione tangibile. “Stiamo lavorando per cambiare volto alla nostra cittadina – ha affermato il sindaco Ferilli - in materia di decoro urbano e di differenziazione dei rifiuti. Lo stiamo facendo per mezzo del sistema della raccolta porta a porta che sta coinvolgendo tutto il


Pagina 17

Maggio | Giugno 2018

città per punire chi non rispetta le regole

E S C L U S I VA

NCIVILI” CHE ABBANDONANO I RIFIUTI cassonetti. Ai trasgressori sono state notificate sanzioni amministrative piuttosto salate

territorio. E lo stiamo facendo anche con l’utilizzo degli occhi elettronici al fine di sanzionare gli incivili, a sensibilizzarli sull’importanza di vivere in un ambiente sostenibile e a tutelare i cittadini rispettosi delle regole. Per questo è in programma il potenziamento del numero delle fototrappole così

da ampliare il raggio di azione del controllo, con attenzione soprattutto alle zone più critiche”. Non viene svelato, volutamente, quanti siano gli occhi elettronici in azione né dove siano stati posizionati. “Non ci fermeremo in questa attività – ha concluso Ferilli - con l’auspicio che sia un deterrente per quanti continuano ad imbrattare la nostra città con questi comportamenti assolutamente intollerabili”. Ricordiamo che gli occhi elettronici funzionano anche di notte. Grazie a luci ad infrarossi, sono in grado di lavorare in silenzio all’aperto. Le apparecchiature vengono collocate di volta in volta in punti differenti della cittadina al fine di scoraggiare gli sporcaccioni che scambiano il territorio comunale per una discarica a cielo aperto.


Pagina 18

Maggio | Giugno 2018


Pagina 19

Maggio | Giugno 2018

Dalla Flaminia

OSSERVATORIO RIGNANESE di Domenico Paravati

PER IL SECONDO ANNO ANCHE LE FOIBE

D

a vari anni i ragazzini delle medie di Rignano sono invitati dal sindaco, in primavera, a scrivere su Auschwitz , cioè sull’eliminazione di milioni di ebrei da parte dei nazisti nella seconda guerra mondiale. Dallo scorso anno il tema tragico della sopraffazione di centinaia, migliaia, milioni di persone da parte di regimi dittatoriali da sempre in tutto il mondo è stato allargato alle foibe, cioè all’uso criminale - del regime comunista di Tito - di quelle profondissime caverne carsiche nel tentativo di annullare la presenza italiana in Venezia Giulia, Istria, Dalmazia. Così il 25 aprile scorso, Festa della Liberazione - e per il secondo anno consecutivo- i giovanissimi vincitori del concorso hanno presentato al pubblico, davanti al monumento ai Caduti, i rispettivi elaborati su entrambi i temi: eliminazione ebrei nei forni crematori tedeschi ed eliminazione di migliaia di cittadini italiani in Istria; tragedia, quest’ultima, quasi nascosta o poco pubblicizzata per decine di anni dai vari governi italiani. Per cui i viaggi premio per questi ragazzi adesso puntano non solo ad Auschwitz ma anche a Trieste, dove c’è il pozzo - foiba di Basovizza. Un passo intelligente per far capire come la barbarie umana abbia purtroppo vari colori.

SCRIVERE UN BEL LIBRO? È MODA ANCHE DA NOI

P

roprio così. Come potete vedere in tv, un giorno sì e un giorno no, è sempre una

presentazione di libri, una vera e propria moda: dalle rubriche gastronomiche a quelle politiche; da quelle di cronaca a quelle di economia, eccetera, non c’è personaggio che prima o poi non si presenti in radio o in tv con il suo libro fresco di stampa. E poteva Rignano, così attenta a tutto ciò che avviene nel mondo, rimanere fuori da questo trend? E allora ecco: prima Francesco Marcorelli, con un volume su un personaggio che ha molto influito sul sindacalismo italiano (“Giulio Pastore e il Nuovo Osservatore”); e ora una giovane appassionata di storia, Giovanna Bettelli (“L’imperatore eretico”), che si è dedicata a capire chi era veramente Giuliano detto l’Apostata. Mi è piaciuto ascoltare, al teatro “Paladino”, il perchè della sua voglia di approfondire questo personaggio, una meteora nel cielo del primo impero romano d’Oriente (morì a trentadue anni, dopo soli due di impero, ferito da un giavellotto persiano). “Al liceo mi aveva sorpreso il fatto che nel libro di storia, alla figura di questo Giuliano fossero dedicate solo tre righe!”. Esattamente quello che avevo notato anch’io, molti anni fa, da ragazzino a scuola. Giuliano era soprannominato Apostata proprio perchè aveva interrotto la linea “cristiana” di Costantino - il vincitore di Saxa Rubra contro Massenzio - ridando spazio al culto degli dei pagani, che sembravano sconfitti per sempre. Certo una bell’impresa per Giovanna Bettelli, che avrà trovato pane per i suoi denti scavando nella vita di quest’ uomo controcorrente; il quale, oltretutto, si permetteva di filosofeggiare in politichese con varie opere, e poi scrivendo, anche lui, addirittura un’operetta satirica, “I Cesari”, con un po’ di sarcasmo nei confronti di suoi predecessori, il grande Costantino compreso.

Che Giovanna Bettelli sia affascinata dall’antico risulta evidente anche dal nome di un suo figlio: Leonida, come il re spartano eroe delle Termopili, pure egli e molto prima di Giuliano, morto combattendo contro i persiani.

IL BURUNDI A RIGNANO PER I 50 ANNI DI SACERDOZIO DI DON LIBERIO NAHUMUREMYI

C

he cognome difficile, ma che persona meravigliosa! Danze, sì danze (anche se solo accennate) nella chiesa parrocchiale di San Giuseppe per festeggiare i 50 anni di sacerdozio di Don Liberio. Al battere ritmico del tamburo, una diecina di signore di colore, con vestiti variopinti, sono sfilate verso l’altare per omaggiare quel loro compatriota che tanti anni fa, ventidue, arrivò a Rignano portando nel cuore il suo Burundi; una terra difficile dove già in quel tempo, come in gran parte dei Paesi africani, non si poteva vivere serenamente e tanti erano costretti a fuggire per evitare persecuzioni di parte o di religione. Don Liberio è un prete noto per la sua dolcezza nell’approccio con i fedeli, il sorriso sempre pronto, i modi cortesi connaturati. E certamente anche per questo la chiesa si è proprio riempita per omaggiarlo. Tra chi gli stava intorno, vicino all’altare o tra i fedeli , tanti altri religiosi e civili di colore; per cui domenica 15 aprile Rignano ha vissuto una giornata veramente importante, densa di significato.


Pagina 20

Maggio | Giugno 2018


Pagina 21

Maggio | Giugno 2018

A SANT’ORESTE CHIUDE L’UNICA BANCA L’appello del sindaco Valentina Pini all’istituto di credito: “Ripensateci”

L

a notizia circola in paese oramai da diversi mesi ed ha creato non pochi malumori. La filiale della Banca Popolare di Milano, che opera da oltre quaranta anni nei locali siti all’ingresso del centro storico, dovrebbe chiudere, secondo indiscrezioni, entro il 30 giugno; e chi ha bisogno di svolgere operazioni di sportello dovrà recarsi altrove. Una notizia, questa, che non poteva lasciare indifferente l’amministrazione comunale; e difatti il sindaco Valentina Pini è molto contrariato dalla decisione ed ha

inviato una lettera ai vertici del Banco BPM per scongiurare la chiusura.“Ribadiamo il nostro grande disappunto per una decisio-

ne assolutamente non condivisa con l’ente locale, che mette in estrema difficoltà sia i semplici cittadini che gli operatori economi-

ci che l’intera comunità – ha dichiarato il sindaco - Ma in particolar modo gli anziani, gli artigiani ed i negozianti. Qualora la no-

Quarto weekend di giugno

FIANO, È DI SCENA LA FESTA DEL CACCIATORE

T

re giorni di divertimento a Fiano Romano con la Festa del Cacciatore. La manifestazione, organizzata dal Circolo Cacciatori Fiano Romano “Le Sasseta” con il patrocinio del Comune di Fiano Romano, si svolgerà nell’incantevole scenario del boschetto di via Monte Severino, dal 22 al 24 giugno. Spettacoli, musica, intrattenimenti per bambini e eventi culturali anime-

ranno l’attesa appuntamento. Da non perdere la gara di tiro alla sagoma di cinghiale e tiro al piattello. Dunque anche in questa edizione ce n’è davvero per tutti i gusti: amanti della caccia, della natura, degli animali, della musica e...della buona tavola! Tutte le sere dalle ore 19, apriranno le cucine per una cena a base di squisiti piatti tipici.

tizia fosse confermata, la città si vedrebbe privata di un servizio pubblico che ritiene essenziale nella quotidianità, troncando, inoltre, con la dismissione del bancomat, anche l’unico punto di erogazione di contante presente sul territorio comunale”. Presto sarà inviata agli organi del Banco BPM anche una raccolta di firme. La cura dimagrante per la rete è prevista dal piano industriale che porterà alla completa integrazione tra il Banco Popolare e l’ex gruppo Bpm. Ben 313 filiali, concentrate tra le “meno performanti e più piccole

in termini di risorse”. Sono quelle che il gruppo Banco Bpm ha deciso di chiudere già entro la fine di giugno 2018. Nell’elenco delle filiali da chiudere non vi è quella della vicina Nazzano. Ma il primo cittadino Pini avverte l’istituto: “Una percentuale molto bassa di correntisti manterrà il proprio conto presso lo sportello di Nazzano, data la presenza, presso il più vicino paese di Rignano Flaminio, di cinque diverse banche; alcune delle quali, peraltro, hanno già espresso la volontà di valutare l’apertura di una filiale a Sant’Oreste”.

A FIANO ROMANO LO SPECIALISTA DEL NOLEGGIO

Attrezzature e macchinari per l’edilizia, giardinaggio, feste e ricevimenti

del cliente sono alla base del nostro punto vendita. Obiettivo dell’azienda è l’offerta di un servizio sempre più completo e puntuale al fine di soddisfare al meglio le esigenze dei clienti. Offriamo inoltre assistenza a chi vuole cimentarsi per la prima volta al fai-da-te e bricolage per risolvere i problemi domestici. Proprio per questo negli ultimi anni si è scelto di investire in nuovi e importanti settori quali la pulizia civile, industriale e attrezzature per le più svariate esigenze. Presso il nostro punto di via

Tiberina 64, che vanta un’area coperta di circa 200 mq oltre ad un’ampia area esterna, potete trovare una vastissima gamma di attrezzature a noleggio, con macchinari collaudati e garantiti per darvi sempre il massimo in termini di resa e qualità e tutti conformi alle normative europee. Inoltre vi offriamo i seguenti servizi: noleggio giornaliero-settimanale-mensile; pronta assistenza in caso di guasto; assistenza e consigli sulla macchina da utilizzare, istruzioni per un corretto uso; servizio prenotazione per una sicura

disponibilità della macchina e preventivi dettagliati. Da noi dunque potete trovare la soluzione per i vostri problemi.

Spazio a pagamento

A

Fiano Romano c’è una realtà commerciale che si occupa del noleggio di numerosi articoli rivolti ai professionisti, alle attività artigianali e agli amanti del fai da te. Proponiamo elettroutensili, macchine edili, macchine e utensili per il giardinaggio, scale, tutto per feste e ricevimenti. Il nostro punto vendita, affiliato a Italnolo, sito nei pressi dell’uscita autostradale A1 (Roma/ Firenze) offre prodotti e servizio di alta qualità e non materiale scadente. Con il trascorrere degli anni ci distinguiamo proprio per la completezza dei prodotti che offriamo e per la qualità del nostro servizio. Il nostro negozio è gestito da professionisti. Il rapporto umano e l’attenzione alle esigenze


Pagina 22

Maggio | Giugno 2018


Pagina 23

Maggio | Giugno 2018

I L V E T ER I NA R IO

DOTT. SSA FLAVIA CORDAHI

STOMATITE FELINA QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE

I sintomi più comuni sono un persistente alito cattivo, un diffuso rossore alle gengive, molto spesso sanguinanti, un’eccessiva salivazione e ulcerazioni della mucosa orale

Q

uando il nostro il gatto non mangia dobbiamo sempre preoccuparci e dobbiamo fare una importante distinzione: manifesta interesse per il cibo oppure no? Se il gatto non manifesta alcun interesse per il cibo lo fa o perché non ne percepisce l’odore o perché non ha appetito; se invece il nostro micio è attratto dalla pappa e tenta di afferrare l’alimento ma poi rinuncia, lo fa perché probabilmente ha un problema a livello della bocca ed è proprio questo

uno dei principali sintomi della gengivite-stomatite felina. Il gatto colpito da questa patologia può avere movimenti anomali della bocca, scialorrea anche mista a sangue e frequentemente l’animale si strofina il muso con la zampa, quasi a volersi togliere qualcosa dalla bocca. Le cause possono essere molteplici; ma, esclusa la presenza di tartaro, non esiste una causa specifica, ma più fattori concomitanti. Uno dei più frequenti è l’infezione da virus FiV/ FelV. Questi virus, infatti, deter-

minano un’immunosoppressione con predisposizione a infezioni batteriche croniche. Le cure mediche si sono rivelate dei palliativi; gli antibiotici servono solo a tenere sotto controllo la carica batterica patogena distribuita sulle mucose del cavo orale e sulla superficie dei denti, ma a lungo andare si rilevano inefficaci. Anche gli antinfiammatori steroidei vengono spesso utilizzati per la terapia, ma in realtà danno solo un miglioramento iniziale; poi, per mantenerne i benefici, bisogne-

rebbe aumentare continuamente i dosaggi e protrarre la terapia per tutta la vita dell’animale esponendo così lo stesso a tutti gli effetti collaterali di questi farmaci. Anche i disinfettanti orali a base di clorexydina e gli immunomodulatori si sono dimostrati inefficaci. Se la causa è il tartaro bisogna intervenire con una detartrasi; altrimenti ad oggi l’unico intervento risolutivo per questa patologia è l’estrazione dentale. Purtroppo, questa pratica incontra resistenza da parte dei proprietari che ritengono il trattamento mutilante per il proprio

animale, senza rendersi conto che porta alla remissione della sintomatologia fino alla guarigione completa! Spesso la tendenza ad umanizzare i nostri amici a quattro zampe ci induce a credere che possano avere i nostri stessi problemi, e quindi immaginarli senza denti ci sembra penalizzante; ma in realtà per gli animali bisogna fare un ragionamento diverso, ossia che se hanno un fastidio o un dolore dobbiamo fare di tutto per eliminarlo! Senza denti il nostro amico tornerà a vivere felice come se niente fosse, mangiando senza problemi.

CUCCIOLONE DI 12 MESI, SIMIL DOGO ARGENTINO, MASCHIO, VACCINATO, CON MICROCIP.

URGE ADOZIONE! PER INFORMAZIONI SULLA SUA ADOZIONE CHIAMARE IL

389.1919245 (Antonella)


Pagina 24

Maggio | Giugno 2018


Pagina 25

Maggio | Giugno 2018

LO SP ORT

Calcio. Promozione (B)

FIANO, SFUMA IL SOGNO ECCELLENZA L’allenatore Antoniutti: “Dispiace finire così. È stata una stagione straordinaria”

N

on riesce l’impresa del passaggio in Eccellenza per la formazione del Fiano Romano (nella foto), che ha visto sfumare il sogno nelle ultime partite di campionato. Stagione dunque terminata da qualche settimana per il Fiano Romano. È stata comunque un’annata positiva considerato che l’obiettivo primario della stagione era la salvezza. Mister Piercarlo Antoniutti ha potuto infatti rompere le righe. Ma il sesto posto

finale, traguardo mai raggiunto nella storia calcistica fianese, può sicuramente soddisfare la società rossoblù. Al nostro giornale l’allenatore Antoniutti fa un bilancio della stagione appena terminata: “E’ stata un’annata molto positiva di grande crescita della nostra formazione, composta per la maggior parte da calciatori del vivaio, dove abbiamo espresso un ottimo calcio. Non dimentichiamo che si trattava dell’anno zero sia per la società che per me e considerato che nella passata sta-

gione la squadra aveva raggiunto la salvezza soltanto nell’ultima partita di campionato. Nel girone d’andata la nostra formazione ha interpretato un ruolo da protagonista, oc-

cupando la parte alta della classifica. Anche nel girone di ritorno abbiamo fatto grandi cose, sfiorando i play off solo negli ultimi incontri della stagione – conclude – Non siamo

stati mai sconfitti dalle nostre dirette concorrenti”. Al di là dell’aspetto tecnico si può affermare che nel campionato 2017/2018 si sono costruite delle basi solide su cui la

società dovrà proseguire per affrontare nel migliore dei modi la prossima stagione e far sognare i propri sostenitori con l’obiettivo di fare il salto di categoria. Infatti la società fianese, guidata dal presidente Claudio Pacolini, non si è persa d’animo e sta già muovendo i primi passi per il prossimo campionato. Sicuramente verrà confermato alla guida della squadra mister Antoniutti, e il suo staff. Possibili rinforzi sono previsti nei diversi reparti.


Pagina 26

Maggio | Giugno 2018

LO SP ORT

Calcio

TORRITA, IL PRESIDENTE ESPOSITO: “BILANCIO SOPRA OGNI ASPETTATIVA” La prima squadra si è piazzata al quarto posto e la Juniores quinta

F

inito il campionato di Seconda Categoria, è tempo di fare i conti per le società, ma inizia anche la fase più delicata, quella della programmazione. È stato un bilancio più che positivo per il Torrita calcio, allenato da Paolo Cardella, che si è piazzato nella parte alta della classifica del girone

D. Mentre inaspettati sono stati i risultati ottenuti dalla formazione della Juniores. Anche per i biancorossi è tempo di tirare le somme e lo fanno tramite il presidente Emiliano Esposito: “È stata un’annata decisamente positiva sia per i ragazzi della prima squadra che per i giovani della Juniores. Il nostro primo anno

in seconda categoria è stato entusiasmante e si è concluso con un ottimo quarto posto. Abbiamo sfiorato il po-

dio per un punto, ma questo piazzamento ci permetterà di disputare anche il prossimo anno la Coppa Lazio

CALCIO, IL RIANO È IN PROMOZIONE!

I

l Football Riano vola in Promozione dopo un campionato di Prima categoria, girone E, chiuso in vetta a 73 punti, staccando con due punti di vantaggio la sua rivale più agguerrita Duepigrecoroma. La squadra allenata da mister Emiliano De Cristofa-

ro chiude i giochi davanti al proprio pub-

blico, dando il via alla festa dopo il triplice

- continua - mentre i ragazzi della Juniores, alla loro prima esperienza, si sono classificati al quinto posto del girone provinciale di Rieti e sono arrivati in semifinale nella Coppa Provincia di Rieti, un risultato importante per una squadra appena costituita e che ci aspettiamo possa crescere ed arrivare in alto. Come società

siamo quindi ampiamente soddisfatti della stagione e soprattutto felici di essere tornati a disputare gli incontri calcistici sul nostro campo sportivo di Torrita Tiberina. Ora ci stiamo godendo una piccola e meritata pausa, sia fisica che mentale, ma a breve ricominceremo a lavorare per il futuro ancora più motivati e combattivi”.

SPECIAL OLYMPICS: IN 200 DA TUTTO IL LAZIO fischio dell’arbitro. È stata una stagione esaltante per la compagine calcistica rianese. Dalla prima all’ultima delle trenta giornate di campionato i rossoblù sono rimasti sempre in testa alla classifica guadagnandosi così meritatamente il passaggio di categoria.

S

i è svolta a Fiano Romano, lo scorso mese di aprile, presso l’impianto Sandro Pertini, l’edizione 2018 dei giochi regionali “Play The Games” di atletica leggera, organizzati dall’ASD Atletica Fiano Romano, in collaborazione con Special Olympics Italia Team Lazio e il patrocinio dell’amministrazione comunale. All’evento si sono confrontati, nelle varie discipline, oltre 150 atleti, provenienti da tutte le province del Lazio e dalle Regioni limitrofe. Ricordiamo che Special Olympics è un programma internazionale di allenamento sportivo e utilizza lo sport come strumento per favorire la crescita personale, l’autonomia e la piena integrazione delle persone con disabilità intellettiva.


Pagina 27

Maggio | Giugno 2018


Pagina 28

Maggio | Giugno 2018


Pagina 29

P ROP O S T E I M MOBI L I A R I

Maggio | Giugno 2018

bifamiliare AL RUSTICO mq 110 con giardino entrata indipendente composto da soggiorno angolo cottura, n. 2 bagni, n. 3 camere, impianti autonomi con impianto riscaldamento a pavimento, copertura in legno, cappotto esterno, OTTIME RIFINITURE NUOVA COSTRUZIONE. Azienda certificata OHSAS 18001

FIANO ROMANO Via Genova Locali commerciali 70 mq,

VENDITA

FIANO ROMANO Locali box e cantine di varie metrature

stazione FS appartamenti di varie metrature in costruzione, monolocali, bilocali e trilocali cantine e box auto, impianti autonomi, OTTIME RIFINITURE NUOVA COSTRUZIONE ECCEZIONALE PER INVESTIMENTO.

100 mq, 200 mq e 450 mq di varie metrature liberi oppure già locati su edifici di RECENTE COSTRUZIONE.

liberi oppure già locati su edifici di RECENTE COSTRUZIONE.

FIANO ROMANO Via Genova vendesi porzione di villino

bifamiliare mq 110 con giardino entrata indipendente composto da soggiorno angolo cottura, n. 2 bagni, n. 3 camere, impianti autonomi con impianto riscaldamento a pavimento, copertura in legno, cappotto esterno, OTTIME RIFINITURE NUOVA COSTRUZIONE.

FIANO ROMANO Locali magazzini- deposito mq 200 e mq

FIANO ROMANO Via Genova vendesi porzione di villino

PASSO CORESE Via S. Francesco n. 3 a 10 metri dalla

450 liberi su edifici di RECENTE COSTRUZIONE.

AFFITTASI FIANO ROMANO Via Venezia affittasi box auto. € 100 FIANO ROMANO Via Palmiro Togliatti affittasi box auto. € 100

CANTIERE

FIANO ROMANO Via Palmiro Togliatti affittasi appartamenti vari tagli a partire da € 350

Vendita appartamenti, uffici, negozi, vari tagli - info@degidiocostruzioni.it

Immobiliare San Francesco S.r.l. - V. Guido Rossa, 20 - Fiano Romano (Rm) www.degidiocostruzioni.it SANT’ORESTE (Centro

SANT’ORESTE (Centro storico) Nel

caratteristico quartiere di San Nicola all’interno di un ex monastero. Abitazione al piano secondo composta di due stanze e servizi. Completa la proprietà un locale magazzino adiacente. Affaccio panoramico. C.E.: G. € 25.000

SANT’ORESTE (Centro storico) Adia-

cenze Chiesa principale. Porzione palazzetto con ingresso indipendente. Soggiorno, cucina e bagno al piano terreno e due stanze, ripostiglio e balcone al piano primo. Affaccio panoramico. C.E.: G. € 49.000

SANT’ORESTE (Centro storico)

Adiacenze Piazza principale. Ingresso indipendente con affaccio molto panoramico. Piano primo. Soggiorno con angolo cottura e caminetto, camera da letto, cameretta, bagno e balcone. Terrazzo di copertura con vista esclusiva. Ristrutturato. C.E.: G. € 65.000

storico) Porzione palazzetto con ingresso indipendente. Ampio salone con camino, cucina e bagnetto al piano terreno; Tre camere e bagno al piano primo. Terrazzo di copertura con soffitta , collegati con scala interna, con vista esclusiva sul Monte Soratte e Valle del Tevere. C.E.: G. € 90.000

SANT’ORESTE (Centro residenziale Cerqueto) Due villini in bifamiliare di nuova costruzione. Soggiorno/pranzo con cucina a vista, bagno e balcone al piano terreno; Due camere, bagno, balcone e terrazzo la piano primo. Locale taverna con angolo cottura e bagno al piano seminterrato. Posizione molto panoramica. C.E.: F. € 160.000

ampio terrazzo molto panoramico con locale adiacente al piano sovrastante circondata da un bellissimo terreno uliveto/ frutteto di MQ 12.000 su cui insistono tre locali ad uso magazzino. C.E.: G. € 88.000

SANT’ORESTE Contesto naturale incontaminato. Casa di

campagna ampia metratura con circostante terreno di MQ 28.000. Tutti servizi. C.E.: G. € 220.000

FALERIA (Centrale) Appartamen-

to al piano primo di complessivi 115 MQ con balconi e terrazzo. Completa la proprietà un locale garage al piano terra sottostante di MQ 25. C.E.: G. € 90.000

SANT’ORESTE (Centro residenziale Selva Grande) Villa signorile di ampia metratura, predisposta anche per due nuclei familiari, circondata da un parco privato di MQ 11.500. Necessita di ristrutturazione. C.E.: G. € 180.000

SANT’ORESTE Terreno agricolo collinare della superficie

SANT’ORESTE (Casa in-

dipendente) Casa di campagna composta da soggiorno, cucina, due camere, bagno e portico al piano terra e da un

Sant’Oreste (Rm) - Via J. Barozzi Da Vignola, 1/a - Tel. 0761.579666 www.immobiliarediamanti.com - info@immobiliarediamanti.com

di 13 Ettari parzialmente pascolo/seminativo e boschivo. Posizione dominante con vista esclusiva a 360°. Servito da strada comunale asfaltata. € 100.000


Pagina 30

P ROP O S T E I M MOBI L I A R I

Maggio | Giugno 2018

divisione interna ricavando: Soggiorno, cucina, 2 o 3 camere, 2 bagni, giardino di mq 400 circa con accesso carrabile e pedonale. € 155.000

FIANO ROMANO VILLINI NUOVA COSTRUZIONE: In compren-

FIANO ROMANO Appartamento piano terra, composto da: ingresso, soggiorno con angolo cottura e balcone, camera matrimoniale, bagno e ripostiglio. Posizione centrale. € 60.000

sorio, composto da 7 villini singoli su unico livello con Salone, cucina, 3 camere, 2 bagni (possibilità di personalizzare gli interni) soppalco praticabile di mq. 30 circa con altezza max 2,20 e min. 1,40 , portico di mq. 26, giardini con accesso carrabile e pedonale di varie metrature. Le strutture portanti sono stare realizzate in cemento armato antisismico, tamponature in laterizio, tetto coibentato, persiane in ferro antieffrazione, pannello solare per produzione di acqua calda sanitaria e fotovoltaico, posti auto interni al comprensorio, MATERIALI E CARATTERISTICHE TECNOLOGICHE DI ALTO LIVELLO, PER QUESTI IMMOBILI NON È DOVUTO IL PAGAMENTO DELLE PROVVIGIONI e SI PUO’ USUFRUIRE DELLA DETRAZIONE IRPEF PARI AL 50% DELL’IVA PAGATA PER L’ACQUISTO (decreto Milleproroghe). PREZZI A PARTIRE DA € 270.000 MUTUABILI.

FIANO ROMANO Porzione di Villino Quadrifamiliare su tre

FIANO ROMANO Villa Unifamiliare, con annesso giardino, di-

FIANO ROMANO Ufficio su due livelli in zona centrale con

tutti i servizi, composto al primo livello da due ampi vani, bagno e balcone, al secondo livello una stanza con bagno e terrazzo. Recente costruzione PALAZZINA IN CORTINA. € 140.000

livelli, composto al Piano Seminterrato da Ampia Sala Hobby con camino alla quale si può accedere anche dall’esterno, 3 ampie stanze e servizio, Piano Terra: Soggiorno, camera, bagno, terrazzo e portico, Piano Primo: 2 camere, una con un’ ampia cabina armadio, bagno e balcone, giardino di mq 200 adiacente il villino. € 180.000

FIANO ROMANO Appartamento posto al piano primo composto da appartamento composto da ingresso, salone, cucina con tinello, 3 camere, 2 bagni, balcone e veranda per complessivi mq 160. Libero. € 140.000

FIANO ROMANO Appartamento al piano secondo, compo-

sto da disimpegno, Salone con angolo cottura, con ampio balcone, 2 camere, bagno, Palazzina in cortina costituita da 4 appartamenti, 1 posto auto all’ interno della corte comune alle altre unità. Con possibilità di acquistare anche l’appartamento e la Sala Hobby ai piani sottostanti. CENTRALE. € 115.000

FIANO ROMANO Porzione

di Villa bifamiliare di mq 100 con ampio portico, su unico livello, intonacata, recinzione e tetto ultimato, possibilità di

sposto su tre livelli composto da: seminterrato, sala hobby angolo cottura, camino e bagno, piano terra , salone, cucinotto, camera e bagno, primo piano, due camere, bagno. Infissi in legno doppi vetri, pozzo per l’ irrigazione del giardino. € 260.000

FIANO ROMANO Appartamento posto al piano primo, disposto

su un unico livello composto da soggiorno con angolo cottura, camera, bagno e disimpegno. Buono stato e Centrale. € 52.000

FIANO ROMANO Casa indipendente su 2 livelli, Piano terra

composto ampia garage/magazzino e portico, primo piano: soggiorno con balcone, cucina abitabile con camino e balcone, 2 ampie camere, bagno e ripostiglio. Giardino di metri quadri 300 circa. € 120.000

NAZZANO Villino su due livelli composto da sala hobby con camino e servizi al piano seminterrato (fuori terra per 2 lati), Piano terra, composto da soggiorno con soppalco, cucina, 2 camere, bagno, terrazzo e terreno di mq 3000 circa con alberi da frutto ed ulivi. PANORAMICO, BUONO STATO. € 129.000

FIANO ROMANO Porzione di Villa bifamiliare di complessivi

mq. 200 circa , su due livelli, piano terra: Salone con camino, cucina, 2 camere, bagno, soppalco e portico di mq 20 circa, Piano seminterrato, ampia sala Hobby con camino, wc, 3 ampie stanze , giardino di 500 mq circa con piscina e impianto di irrigazione. Riscaldamento a pavimento, impianto fotovoltaico da 6 kw, grate e persiane antieffrazione, impianto di allarme e condizionatori. RECENTE COSTRUZIONE IN BUONO STATO € 290.000

FIANO ROMANO Ad un chilometro e mezzo dal centro, ap-

partamento di nuova costruzione, piano primo, ampio soggiorno dove è possibile ricavare seconda camera (impiantistica già esistente), angolo cottura, camera, bagno, balcone, terrazzo. Panoramico. € 95.000

FIANO ROMANO Appartamento piano terra con entrata in-

dipendente, composto da: ampio salone con termocamino, cucina abitabile, disimpegno, camera matrimoniale, cameretta, studio, due bagni e giardino di mq. 600 circa con ulivi e accessibile con la macchina.€ 129.000

FIANO ROMANO NUOVO EDIFICIO RESIDENZIALE IN CLAS-

SE ENERGETICA ‘A’ - situato in posizione strategica, sulla via tiberina a 2 Km circa dall’uscita dell’autostrada , nelle vicinanze di supermercati e scuole, poco distante dal centro. Si tratta di una palazzina di 4 piani, con locale commerciale al piano terra, piazzale antistante e 12 appartamenti ai piani primo, secondo e terzo, box auto al piano seminterrato ampi spazi esterni con i posti auto. La palazzina verrà realizzata con struttura portante in cemento armato antisismico, rifinita con materiali altamente tecnologici, volti al risparmio energetico. Prezzi a partire da € 135.000

FIANO ROMANO Porzione di bifamiliare su due livelli: Pt

soggiorno con camino, cucina a vista, bagno con doccia, ampio portico; P1 due camere matrimoniali di cui una con terrazzo, bagno con vasca. Giardino di circa 500 metri in parte pavimentato, accessibile con la macchina, pozzo per l’irrigazione, persiane antieffrazione, grate, allarme. Recente costruzione, ottimo stato. € 210.000

Piazzale Cairoli, 26 - 00065 Fiano Romano (Rm) - Tel. 0765.480.973 - www.masciimmobili.it


Pagina 31

Maggio | Giugno 2018

P ROP O S T E I M MOBI L I A R I


Pagina 32

Maggio | Giugno 2018

Gazzetta maggio giugno 2018  
Gazzetta maggio giugno 2018  
Advertisement