Page 1

Modulo 6 Il Regolamento Tecnico Il corso di Allenatore di Base deve essere preceduto, una volta acquisita l’abilitazione di Allievo Allenatore, dall’aver arbitrato almeno 15 partite. Generalmente vengono affidate all’arbitraggio le categorie fino agli Under 14. Per questo motivo nel corso di Allievo Allenatore è previsto un modulo relativo al Regolamento Tecnico ed alle Tecniche di Arbitraggio. La lezione è tesa a dare una panoramica comprendente diversi elementi: • comportamento: cosa deve e non deve fare un arbitro prima, durante e dopo una partita; • regolamento: le regole del gioco • tecniche: fasi di gioco con enfasi su alcune situazioni estremamente particolari; • decisioni: falli tecnici, espulsioni, falli antisportivi; • etc. L’Arbitro è tenuto ad arrivare al campo di gioco almeno 1 ora prima dell’orario di inizio della partita, l’orario ufficiale è quello relativo alla convocazione ricevuta1. La prima attività dell’Arbitro è quella di verificare che le strutture tecniche siano idonee, che il campo di gioco sia praticabile. Per fare ciò è necessario quindi verificare che tabelloni, cerchi, strutture dei canestri siano presenti e che siano fruibili. La squadra di casa dovrebbe avere a disposizione una “struttura di riserva”, costituita da tabellone, cerchio. Se per qualsiasi motivo si dovesse rompere un cerchio, o un tabellone, si dovrebbe poter sostituire con quella di riserva. Attenzione a distinguere due fatti: 1. impraticabilità di campo: per esempio nei campi all’aperto, si è sotto una pioggia battente, la gara non può essere disputata; 1 Dettagli in merito verranno discussi alla fine del Corso Comitato Allenatori Regionale Lazio - Corso Allievo Allenatore Roma maggio –giugno 2008 35 2. indisponibilità del campo. Nel primo caso la partita si può disputare su un altro campo, nel secondo caso la partita non si può spostare, la partita non viene disputata e l’Arbitro deve chiudere il referto annotando l’indisponibilità del campo. In qualsiasi caso l’Arbitro che chiude il referto prima della normale conclusione della partita non deve mai scrivere partita vinta 20 a 0 da una delle due squadre, questo è un compito che spetta al giudice, l’arbitro deve esclusivamente annotare il motivo per cui non si è giunti a naturale conclusione della partita, o che la partita non è mai iniziata. In tutti questi casi, l’arbitro deve consegnare in Comitato tutte le 4 copia del referto, mai consegnare una di queste ad una o ad entrambe le squadre. Qualora l’arbitro si presenti al campo di gioco ed all’orario prestabilito sia in corso un’altra partita, l’arbitro ha l’obbligo di aspettare ben più dei 15 minuti previsti dal regolamento; deve attendere la conclusione della partita precedente e poi far iniziare la “propria”. Mai abbandonare il campo di gioco. Altra possibile situazione: tutte e due le squadre sono presenti al campo di gioco (fuori) ma il campo è chiuso, in questo caso si può richiedere lo spostamento della partita in altro campo. Qualora una delle due squadre riesca ad avvertire del proprio ritardo (per es. causa traffico o incidente), l’Arbitro dovrà attendere oltre i 15 minuti previsti da regolamento. Una volta accertata la possibilità di effettuare la partita, l’arbitro deve verificare la presenza delle attrezzatura da tavolo: referti (questi li deve portare lui stesso), cronometro, palette per la segnalazione dei falli personali, per i falli di squadra e la freccia per i possessi alternati. È previsto che la squadra ospitante metta a disposizione due persone per la gestione del tavolo, ed in particolare per il cronometro e per la redazione del referto di gioco. Al tavolo sono ammessi anche 1 dirigente per ogni squadra e l’eventuale dirigente addetto agli arbitri per la squadra ospitante. L’arbitro dovrà verificare che le due squadre siano presenti sul terreno di gioco e che ognuna disponga del numero minimo di giocatori previsti dalla categoria relativa alla partita da arbitrare. Normalmente 5 giocatori per parte, in alcune categorie il numero minimo sale a 8. Ogni squadra dovrà consegnare all’arbitro la propria lista R, questa lista contiene tutti i nominativi delle persone che possono sedersi in panchina o al tavolo: • giocatori • allenatore • aiuto allenatore • addetto statistiche;

regolamento_tecnico  

regolamento_tecnico

regolamento_tecnico  

regolamento_tecnico

Advertisement