Page 1

<<< Torna all'Home page

<<< Torna alla pagina di Allenatori COLLABORAZIONI D'ATTACCO SENZA UTILIZZO DI BLOCCHI di Carlo Recalcati

Porta Bergamo in A2 e poi in A1. In seguito  a Cantù, a Reggio Calabria, Ambrosiana Milano ed  ancora Bergamo. A Varese vince il campionato nel 1998 e si ripete l'anno successivo alla Fortitudo Bologna. Allena poi la Montepaschi Siena che porta al primo scudetto della sua storia ed alla final four di Eurolega. Da alcuni anni siede sulla panchina della Nazionale Seniores Maschile, con la quale ha conquistato la medaglia di bronzo ai Campionati Europei del 2003 e la storica medaglia d'argento alle Olimpiadi di Atene 2004.

Premesso che: * Il palleggio va usato solo quando necessario * Il giocatore senza palla deve mettersi in condizione di riceverla * Le linee di passaggio hanno un'importanza vitale per la buona riuscita di una collaborazione offensiva Parliamo di: 1. Uso del palleggio per migliorare le inee di passaggio (diagr. 1) 2. Tagliare per creare una inea di passaggio (diagr.2, 3 e 5) 3. Tagliare per liberare un 1 contro 1 (diagr. 5) 4. Modifica della posizione per creare una linea di passaggio (diagr. 4, 6, 7, 9 e 10) 5. Modifica della posizione per liberare un 1 contro 1 (diagr. 6 e 7) 6. Uso del palleggio per provocare una reazione difensiva (diagr. 3, 4 e 8) Il difensore di B nega la ricezione della palla (diagr. 1a). A palleggia verso la linea di fondo per trovare una linea di passaggio a B che mantiene il vantaggio nei confronti del proprio difensore (diagr. 1b).

                 Diagr. 1a                                     Diagr. 1b Il difensore di B nega la ricezione della palla (diagr. 2a). C taglia e si posiziona in angolo creando una linea di passaggio per B (diagr. 2b). B mantiene il vantaggio nei confronti del porprio difensore e riceve da C (diagr. 2c).

                 Diagr. 2a                                      Diagr. 2b                                     Diagr. 2c Il difensore di B nega la ricezione della palla (diagr. 3a). Il palleggio di A costringe il difensore di B a modificare la sua posizione per continuare a negare la ricezione della palla (diagr. 3b). C sale in posizione "post alto" e crea una linea di passaggio per B che riceve dentro l'area (diagr. 3c).

http://www.tuttobasket.net/Clinic/Recalcati_attacco_senza_blocchi/Attacco_senza_blocchi.asp

Page 1 / 4

Attacco_senza_blocchi  

/ Carlo Recalcati

Attacco_senza_blocchi  

/ Carlo Recalcati

Advertisement