Page 81

Quando la palla è su un lato, il difensore non va sulla palla a muro, ma sulla palla per evitare il ribaltamento. Il difensore 2 su lato debole va sulla linea del tiro libero. (diagr. 15).

diagr. 16

diagr. 17

diagr. 18

● Esercizio di esempio sulla prima linea: si lavora per 16'' (dato che ogni azione è di 24'', tolgo 8'' per il passaggio dalla difesa all'attacco) sulla penetrazione e scarico degli attaccanti, che non tirano mai e stanno sempre sopra la linea di TL. L'attacco lavora per la difesa. (diagr. 16). ● In un esercizio sulla difesa, mettere come regola: se l'attacco segna, la difesa rimane a difendere e non ci sono rotazioni attacco-difesa. ● Come esercizio precedente, ma con il post-alto in aggiunta. L'attaccante in post-alto porta dei blocchi, ostacola i movimenti del difensori, si sposta da spigolo a spigolo del TL e può riceve la palla (essere utilizzato per ribaltare il lato). (diagr. 17, 18). Quando la palla è su un lato, il difensore su lato debole (il difensore 2) deve stare davanti al post alto (l'attaccante 4). Il difensore 2 è in guardia aperta con un braccio sulla linea di passaggio tra 2 e 4 (in anticipo su 4). ● difesa 2-3: aiuto e recupero verso canestro tra prima e seconda linea: il difensore 5 aiuta su 3 e poi recupera verso canestro, non verso l'angolo. (diagr. 21).

diagr. 19

● Se in attacco si è 5 fuori, non è utile fare un esercizio di tagliafuori con una difesa a zona. Fare 4 fuori e uno dentro.

80

Profile for Green Basket A.S.

difesa_a_zona  

difesa_a_zona_

difesa_a_zona  

difesa_a_zona_

Advertisement