Page 72

DIDATTICA DELLA DIFESA “PUGNO” ZONA PRESSING 1 – 2 – 1 – 1 Piergiorgio Manfrè Questi gli esercizi-gioco più semplici da proporre ad una squadra di settore giovanile. L’obiettivo principale è impedire all’attacco di superare la metà campo. Tutti gli esercizi possono terminare con l’attacco che supera la difesa raggiungendo la META (metà campo!) o la difesa recupera la palla in vari modi: infrazioni, su passaggio, su infrazioni, ecc. Con questa scelta si possono allenare più giocatori sulle 2 metà campo opposte di basket. Nel caso si voglia esercitare il RECUPERO, la scelta impone di giocare sull’intero campo anche in soprannumero difensivo. ESERCIZIO A - 1 contro 2 - Palla al play avversario (1) dietro la linea di fondo, che può scegliere il lato dove partire in palleggio. Il difensore 3 ATTACCA spingendo l’avversario sul lato preferito alla difesa. Deve chiudere la VIA PARALLELA ALLA LINEA LATERALE. Il difensore 4 deve ATTACCARE chiudendo la VIA PARALLELA ALLA LINEA METACAMPO (E FONDO CAMPO). Il raddoppio deve creare UNA TRAPPOLA vicino alle linee, NON DEVE RUBARE la palla dal palleggio. Dal raddoppio mantenere pressione senza commettere falli inutili. NON CERCARE LA PALLA ma fermare il palleggiatore! Errori da evitare: lasciare piccoli spazi, piccoli corridoi dove il play può infilarsi Continuità: fila di play dietro la linea. Dopo l’azione si scala da funzioni 1 a 3, da 3 a 4 e 4 esce per rimettersi in fila

esercizio A

esercizio B

esercizio C

ESERCIZIO B - 2 contro 2 - Come esercizio A + la rimessa che l’attaccante (2) deve effettuare per il play (1). I difensori 3 e 4 devono cercare la TRAPPOLA del raddoppio L’attaccante 1 che riceve non può passare ma deve superare la metà campo Errori da evitare: lasciare la possibilità al play 1 di scegliere il lato dove ricevere e partire in palleggio. Va spinto sul lato preferito dalla difesa! (solitamente il sx per l’attacco) Continuità: il passatore della rimessa (2) va al posto del play (1), il play (1) va in difesa sulla rimessa 3 e 3 va al posto del 4. 4 dopo l’azione esce e va con la palla sulla linea fondo al posto di (1) ESERCIZIO C - 2 contro 3 - Come esercizio B ma al play è permesso passare a 1 che ha effettuato la rimessa e lo può aiutare contro il pressing. Compito del difensore 5, posizionato dietro al difensore 4 impegnato nel raddoppio, è completare la ROTAZIONE ANTICIPANDO il possibile passaggio da 2 a 1. Errori da evitare: - raddoppiare senza sorpresa e pressione permettendo un facile passaggio tra gli attaccanti - Arrivo in ritardo della rotazione Continuità: solita continuità: da 1 a 2, da 2 a 3, da 3 a 4, da 4 a 5. 5 dopo l’azione riparte dalla linea fondo al posto di 1. ESERCIZIO D - 3 contro 4 - Come esercizio C + l’attaccante 2 che ha 2 possibili ricevitori su entrambi i lati. In difesa: 3 raddoppia con 1 o 2 vicino alle linee. Chi non raddoppia tra 1 o 2 DEVE COMPIERE LA ROTAZIONE ANTICIPANDO l’attaccante + vicino alla palla. 4 deve COMPLETARE LA 2° ROTAZIONE posizionandosi in AIUTO se gli attaccanti sono lontani dalla palla, in ANTICIPO se sono vicino alla palla 71

Profile for Green Basket A.S.

difesa_a_zona  

difesa_a_zona_

difesa_a_zona  

difesa_a_zona_

Advertisement