Page 45

20.

Una folgorante fermentazione

Ad un haiku più relativa foto, entrambi postati in Facebook la scorsa estate 23, allegai la seguente prosa lirico-sensibile, la cui funzione voleva essere innanzitutto didascalica: Scattai questa foto nel maggio 2017, quando la nostra spiaggia, abitualmente di sabbia tersa e finissima, si presentò - a me randagio viandante - in questo modo [→ foto], stranamente invasa da uno spesso tappeto di sassolini e conchiglie, su cui l'onda, che va e viene, sempre produce un piacevole, cullante effetto (per qualche verso mantrico) di risa argentine o (s)croscianti applausi, tuttavia per nulla invadenti, come attenuati da una misteriosa distanza... Una fulminea "fermentazione alta" sortì ben presto il seguente effetto:

La nostra spiaggia di sabbia fine, si prospettò, a me randagio viandante, invasa infine da un tappeto di sassi e conchiglie, su cui l'onda, che viene e va, sempre produce cullanti effetti di risa argentine, croscianti applausi 23 Agosto 2017.

45

Fermentazione lirica  

Per una nuova "didattica" della poesia

Fermentazione lirica  

Per una nuova "didattica" della poesia

Advertisement