Page 1

Rag. STABILE RENATO Rag. INGROSSO ADELE ANNA RAG. MARCHELLO GIANPIERO - VICE SINDACO GEOM. CALOGIURI MAURIZIO AVV. CALOGIURI LUCA RAG. RIZZO LINO GAETANO Ing. RUSSO ANTONIO DR. FRANGILLO ORAZIO

P P P

P P P

P

Sig. PAPA ANTONIO Arch. CAPONE LUIGINO SIG. CUCURACHI MASSIMILIANO Avv. PEDONE FULVIO

P

SIG. TOTARO LUCA

P

P P P P

DR. COLANGELO MICHELE DR. STARACE GRAZIANO Ing. MOCAVERO ANDREA

P P P

P

COPIA

COMUNE DI LIZZANELLOPresenti n. 17 Assenti n.

Partecipa alla seduta il Segretario Generale del Comune DOTT.SSA ROSA ARRIVABENE. Provincia di Lecce

0

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Il Ing. RUSSO ANTONIO, nella sua qualità di Presidente constatato legale il numero degli intervenuti, dichiara aperta la seduta e/o la discussione.

n. 49 del 21-11-2011

In ottemperanza all’art. 49 del D.Leg.vo N.267 del 18/08/2000, si esprimono i seguenti pareri: SiOGGETTO:DETERMINAZIONE esprime parere in merito alla Regolarità Tecnica dell’atto TARIFFE DA APPLICARE AI PARCHEGGI A PAGAMENTO ISTITUITI CON DELIBERA DI G.C. N. 76 DEL 23.09.2011. Il Responsabile del Servizio Lizzanello, lì F.to Longo Cesare

Oggetto:DETERMINAZIONE TARIFFE DA APPLICARE AI PARCHEGGI A PAGAMENTO ISTITUITI CON DELIBERA DI G.C. N. 76 DEL 23.09.2011. L’anno duemilaundici il giorno ventuno del mese di novembre alle ore 17:10, nella sala delle adunanze consiliari del Comune di Lizzanello. Convocata nei modi di legge, si è riunito il Consiglio Comunale convocato, a norma di legge, in sessione Straordinaria in Prima convocazione in seduta Pubblica. Dei Signori Consiglieri assegnati a questo Comune e in carica: DR. GIOVANNICO COSTANTINO - SINDACO


(Alle ore 18.15 esce dall’aula il Consigliere Capone che vi rientra alle ore 18.20) (Alle ore 18.40 esce dall’aula il Consigliere Stabile. Presenti n. 16 – Assenti n. 1) (Alle ore 18.42 esce dall’aula il Consigliere Totaro. Presenti n. 15 – Assenti n.2) (Alle ore 18.45 rientrano in aula i Consiglieri Stabile e Totaro. Presenti n. 17 – Assenti n.=) Prende la parola il Consigliere Mocavero chiedendo al Presidente del Consiglio una breve sospensione della seduta. Il Presidente del Consiglio pone ai voti la suddetta richiesta.

IL CONSIGLIO COMUNALE Udita la richiesta di una breve sospensione della seduta presentata dal Consigliere Mocavero; Ritenuto porla in votazione; Con votazione favorevole unanime resa per alzata di mano dai 17 consiglieri presenti e votanti DELIBERA 1. DI ACCOGLIERE la richiesta di una breve sospensione della seduta avanzata dal Consigliere Mocavero. Alle ore 18.50 il Presidente del Consiglio sospende la seduta. Alle ore 18.58 il Presidente del Consiglio dichiara riaperta la seduta.

IL CONSIGLIO COMUNALE

Sentiti gli interventi riportati nel resoconto stenotipistico che verrà allegato al presente verbale; Sentita la relazione dell’Assessore al ramo Papa Antonio; Visto l’art. 7/1 lett. a) del C.d.S., il quale prevede che nei centri abitati i Comuni possono, con ordinanza del Sindaco, adottare i provvedimenti indicati nell’art. 6/1, 2 e 4 C.d.S. e relativamente al comma 4 lett. d) ove si prevede che l’ente proprietario della strada può subordinare al pagamento di una somma il parcheggio o la sosta dei veicoli. Visto l'art. 7, comma 1, lettera f), del D.Lgs. 30 Aprile 1992 n. 285 ( nuovo Codice della Strada) nella parte in cui prescrive che nei centri abitati i comuni possono, con ordinanza del Sindaco stabilire, previa deliberazione della giunta, aree destinate al parcheggio nelle quali la sosta dei veicoli è subordinata al pagamento di una somma da riscuotere mediante dispositivi di controllo di durata della sosta, anche senza custodia del veicolo, fissando le relative condizioni e tariffe;


Vista la deliberazione n° 76 del 23.09.2011, con la quale la Giunta Comunale, in considerazione della circostanza che la sosta a pagamento favorisce il ricambio veicolare ed al tempo stesso risolve il problema delle vetture parcheggiate in aree non autorizzate, consentendo ad un maggior numero di veicoli di trovare un parcheggio e che tale soluzione è idonea a migliorare le condizioni del traffico di alcune vie e ad agevolare l'esercizio delle attività commerciali del centro cittadino, ha proceduto all’individuazione delle aree da destinare a parcheggio a pagamento senza custodia sia per i giorni feriali che festivi, esclusa la giornata del lunedì, dalle ore 8,00 alle ore 12,00 e dalle ore 16,00 alle ore 20,00, con la durata massima di un ora per circa 160 stalli, come segue: ZONA CENTRALE DI LIZZANELLO. · Piazza San Lorenzo lato Sx nella direzione Via XX Settembre; · Via XX Settembre lato Dx nella direzione Castrì dall’intersezione con Piazza San Lorenzo e sino all’intersezione con via N. Sauro; ·

via Della Libertà lato Dx dall’intersezione con piazza San Lorenzo e fino a Via C. Battisti;

·

via Della Libertà lato Sx dall’intersezione con piazza San Lorenzo e fino a Via C. Battisti;

·

via A. Gramsci lato Dx tratto da Piazza San Lorenzo a intersezione via Chiurlia nella direzione dal Centro a Cavallino;

·

via A. Gramsci lato Sx tratto da Piazza San Lorenzo a intersezione via Chiurlia nella direzione dal Centro a Cavallino

·

via di Piazza Della Libertà laterale alla Banca sul lato Sx dalla direzione con l’Ufficio Postale e fino a via Della Libertà;

·

Piazza Della Libertà lato Sx villa Comunale da ufficio PT e sino a recinzione Chiesa;

·

Piazza Della Libertà largo Scuole Medie.

Dato atto che con la medesima deliberazione la Giunta Comunale ha stabilito che il dispositivo di controllo della durata della sosta è quello appartenente alla tipologia del “parcometro” ed esposizione di essi sul parabrezza dei veicoli in sosta; Visto l'art. 7 comma 8 del D. Lgs. 30 Aprile 1992 n. 285 (nuovo Codice della Strada) il quale dispone che "Qualora il comune assuma l'esercizio diretto del parcheggio con custodia o lo dia in concessione ovvero disponga l'installazione dei dispositivi di controllo di durata della sosta ... su parte della stessa area o su altra nelle immediate vicinanze, deve riservare una adeguata area destinata a parcheggio rispettivamente senza custodia o senza dispositivi di controllo di durata della sosta...."; Considerato che tali condizioni nel nostro caso sono ampiamente rispettate in quanto sulla vicina Piazza San Lorenzo e su tutte le vie vicine e traverse delle aree di parcheggio a pagamento vi sono parcheggi liberi senza dispositivi di controllo della sosta; Atteso che la Giunta Comunale, in attuazione della disposizione contenuta nell'art. 42, comma 2 lett. f), del D. Lgs. 267 del 18 Agosto 2000, ha rimesso a questo Consiglio la determinazione della tariffa oraria per il parcheggio; Visto il parere favorevole espresso dal Dirigente Area Vigilanza e Commercio Comandante la Polizia Municipale in ordine alla regolarità tecnica; Ritenuto necessario assumere le opportune determinazioni in merito;


Con la seguente votazione espressa in forma palese: Presenti n. 17; Votanti n. 15; Favorevoli n. 15; Astenuti n. 2 ( Mocavero e Starace) DELIBERA 1. DI PRENDERE ATTO dell’avvenuta istituzione, con delibera di Giunta n° 76 del 23.09.2011, di parcheggi a pagamento sul territorio comunale; 2. DI PRENDERE ATTO che la fornitura e la gestione di n. 4 parcometri, in via sperimentale per sei mesi, con relativa segnaletica orizzontale verticale, in riferimento all’area individuata come sosta a pagamento, nonché la messa a disposizione di n. 2 operatori full – time e n. 1 operatore part – time (da adibire ad ausiliari del traffico) per il controllo della sosta a pagamento, saranno a carico della ditta affidataria del servizio. 3. DI DETERMINARE le seguenti tariffe da applicare ai parcheggi a pagamento: · € 0,80 per sessanta minuti di sosta, · € 0,30 per la sosta fino 20 minuti; · € 55,00 come abbonamento mensile (pari ad 1/3 dell’occupazione dello stallo per una intera giornata); 4. DI STABILIRE che l’accertamento, da parte degli ausiliari del traffico, della mancanza del Ticket per le auto in sosta comporterà la redazione di apposito verbale di cui all’art. 7 comma 1, lett. f) e 14 primo periodo, mentre l’accertamento del Ticket scaduto comporterà la redazione di apposito verbale di cui all’art. 7 comma 1, lett. a) e 15. (sanzione per ogni ulteriore periodo di tempo per il quale si protrae la sosta oltre la sanzione prevista dall’art. 157 comma 6°) 5. DI PRENDERE ATTO che come proposto dalla Giunta Comunale con la citata 76/2011 saranno esentati dal pagamento della sosta le seguenti categorie di veicoli, le quali potranno utilizzare i parcheggi per tutto il tempo necessario allo svolgimento delle proprie attività: · soggetti muniti dell’apposito contrassegno invalidi (la loro esenzione infatti non è automatica per legge, ma va prevista espressamente); · Forze di Polizia e mezzi di soccorso ed emergenza; · Veicoli comunali e di imprese o ditte svolgenti servizi o lavori per conto del Comune per ragioni di servizio; · veicoli appartenenti ad enti pubblici o imprese di servizio pubblico (es. Provincia, ASL, Enel, Telecom,) per ragioni di servizio; · soggetti da esentare volta per volta con autorizzazione del Sindaco, previo parere della Polizia Municipale A questo punto, IL CONSIGLIO COMUNALE STANTE l’urgenza di provvedere ai successivi adempimenti, Con la seguente votazione espressa in forma palese: Presenti n. 17; Votanti n. 15;


Favorevoli n. 15; Astenuti n. 2 ( Mocavero e Starace) DELIBERA 1. DI DICHIARARE la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 267/2000.

Alle ore 19.00 il Presidente dichiara chiusa la seduta.


Verbale letto, confermato e sottoscritto. Il Presidente F.to Ing. RUSSO ANTONIO

Il Segretario Comunale F.to DOTT.SSA ROSA ARRIVABENE

RELATA DI INIZIO PUBBLICAZIONE Si certifica che copia della presente deliberazione viene affissa all’Albo Pretorio del Comune il 28-11-2011 per restarvi quindici giorni consecutivi ai sensi dell’art. 124, comma 1, del T.U.E.L. del 18/08/2000 nr. 267. Lizzanello, lì 28-11-2011

Il Segretario Generale F.to DOTT.SSA ROSA ARRIVABENE

INVIO DELLA DELIBERAZIONE La presente deliberazione è stata comunicata ai capigruppo consiliari (Art. 125, T.U.E.L. 08/08/2000, nr. 267), nota n._______ del _____________

Trasmessa alla Prefettura (Art. 135, T.U.E.L. 08/08/2000, n.267).

ESECUTIVITA’ DELLA DELIBERAZIONE La presente deliberazione è divenuta esecutiva per: Dichiarazione di immediata eseguibilità (Art.134, comma 4 del T.U.E.L. 08/08/2000, nr.267).   Decorrenza gg. 10 dall’inizio della pubblicazione(Art.134, comma 3 del T.U.E.L. 08/08/2000, nr.267).

Lizzanello, lì 28-11-2011

Il Segretario Generale F.to DOTT.SSA ROSA ARRIVABENE

COPIA CONFORME Copia conforme all’originale in carta libera da servire per uso amministrativo e d’ufficio. Lizzanello, lì 28-11-2011

Il Segretario Generale DOTT.SSA ROSA ARRIVABENE

Deliberazione del consiglio comunale n 49 del 21 10 2011  

DETERMINAZIONE TARIFFE DA APPLICARE AI PARCHEGGI A PAGAMENTO ISTITUITI CON DELIBERA DI G.C. N. 76 DEL 23.09.2011

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you