Issuu on Google+

Liceo artistico - istituto statale d’arte “F.Grandi” - sorrento

volume 1 - numero 2 - 15 Aprile 2013 - prezzo: 1 €

Woodstock a Sorrento!

concerto per la scuola in piazza Ha inizio alle 20.30, il concerto organizzato dal “Grandi” il 6 aprile 2013 a Sorrento in Piazza Angelina Lauro. Quella sera si sono esibiti diverse band e cantanti non solo della nostra scuola. Tra questi ricordiamo : il gruppo dei Pink Brinks (gruppo elogiativo dei Pink Floyd), Angelica Cascone,Monica Buonocore,Antonella Caggiano ( cantanti studentesse del nostro istituto ), Francesco Collina (il nostro rapper nonché studente della nostra scuola) e molti altri artisti. Tante le persone scese in piazza per ascoltare le nostre voci! Tanti a sostenerci solo con la loro presenza. Era entusiasmante sapere che quelle persone erano la’ per noi, per sostenerci in questa battaglia. La cosa piu’ straordinaria era che non eravamo solo persone della nostra scuola ma si trovavano lì anche ragazzi di altre scuole,oltre alle persone adulte presenti li. Una serata all’insegna, non solo della musica, ma anche del divertimento che i presentatori, Salvatore Agrillo e Arianna Cappiello, ci trasmettevano. Questi sono chiari segni di quello che la nostra scuola ci insegna e non parlo di materie letterali ma dell’unica materia di cui nelle altre scuole non troviamo nemmeno una parola a riguardo: la vita. Che dire,ancora una volta il Grandi si è fatto sentire!!! Continuiamo cosi’ !!!!! Vogliamo Autonomia!!!!!!

Spazio Musica

Adolescenti

Moda

Indossa le cuffie, chiudi gli occhi. In quel tempo spalancherai le porte dell’anima al cielo...

Già dai tempi delle scuola medie a noi giovani viene attribuito il sostantivo di “adolescente”...

Per fortuna la creatività non manca ai signori della moda che...

pagina 2

pagina 3

Pagina 5

I grandi lottano perchè hanno una speranza Perchè dell’ingiustizia ne hanno avuta abbastanza Si fanno sentire e fanno tremare la stanza Ne tocchi solo uno e tutto l’istituto si alza Ci vogliono tenere chiusi dentro l’ignoranza Vincere sta’ sfida per noi ha molta importanza Dicono tentiamo invano e ce ne andremo via Però noi non ci arrendiamo e vogliamo l’autonomia Ho lasciato impresso un segno nel mio cuore Sai che il grandi non si ferma e lotta come un gladiatore Ognuno di noi è un bullone che forma questo motore Che accende la speranza per un futuro migliore Siamo quattrocentotrenta si, lo so, non siamo in tanti Però abbiamo un nostro sogno e tutto ciò ci rende GRANDI! Grandi! Siamo Grandi! Autonomia,Vogliamo! rip. 3 volte Yeh! Lottiamo per un sogno nel cassetto Lottiamo per un istituto,fà che sia perfetto Ci difendiamo sai con questo scudo E pretendiamo sto’ rispetto Vorrebbero buttarci tutti dentro il cassonetto Ma non siamo spazzatura Non possono offuscare tutta la nostra cultura Non ci possono fermare con questa loro congiura Noi siam testardi e rimaniamo qua Tutto questo per la libertà! Autonomia,Vogliamo! rip. 3 volte Yeh! L’autonomia è il motivo che ci fà lottare L’obbiettivo da distruggere per dopo superare Ciò che scrive per distruggere chi vuole comandare Pure chi ci vuole aggiungere con gli altri diventando surcussale La gente in alto pare che vuole rimediare Ma qui la realtà brutale che pensano soltanto al capitale Chi ci vuole fermare ma ci dobbiamo ribellare! ribellare! ribellare! { Autonomia,Vogliamo! rip. 3 volte Yeh! } rip. 1 volta Francesco Collina


2

Spazio Musica...

Indossa le cuffie, chiudi gli occhi. In quel tempo spalancherai le porte dell’anima al cielo. Ove volare leggero attraverso i suoni , danzare aggraziato sopra le parole avvolto da auree macchie di un dipinto senza tela, toccando le emozioni e passeggiando in punta di piedi col gigante che ci appartiene intimamente , la musica ci permette di parlar con lui con una lingua comune. Le nostre ali sono state tagliate dalle major che hanno costretto inconsciamente milioni di titani a diventare pigmei, non più che piccoli cloni di artisti come Adele la cui musica e stata assorbita anche da chi non la conosce essendoci oggi miliardi di gruppi che la scimmiottano. Ma esiste un altro modo di percepire la musica, come avviene per l’arte essendone la musica una delle più belle forme; esiste un mondo della musica sconosciuto a chi sono state tagliate le ali ed e stato quindi costretto ad abituarsi a camminare come gli altri! Il mondo della sperimentazione . Ovviamente non sto condannando nessuno .. la musica è emozione, e se riesce ad emozionarvi “Viva la pappa col pomodoro” che ben venga! La musica riflette noi stessi l’anima nostra quindi non stupitevi se a qualcuno non piacciono le canzoni del vostro ipod! Per la gioia dei cantanti della scuola parlerò dei geni della voce partendo da colui che e universalmente definito un dio di questo strumento, Demetrio Stratos (Area). Chiamarlo “cantante”sminuisce tutto quello che è stato, e tutte le ricerche sulla voce, la sua, la voce più grande di tutti i tempi che oltrepassava ogni limite stabilito, approdando a lidi di sperimentazione mai toccati da un essere umano! Lo studio della voce come strumento iniziata da Leon Thomas lo porto al limite delle possibilità che nostro signore ci ha messe in corpo! Era in grado di intonare 3-4 suoni con una sola emissione di fiato! Le sue corde arrivarono al punto di non vibrare più essendo poste ad una frequenza di 6000 hz ( in un normale essere

umano non vibrano oltre i 1000-1200hz) con un estensione di 5/8 ( un normale uomo tocca i 2/8 ) . Applicò alla voce ciò che John Cage applico al pianoforte , cantando perfino i suoi disegni per allenare i muscoli vocali! Vi sembra da pazzi? In verità vi dico che molti studiano la sua voce e vi consiglio vivamente di guardare il documentario a lui dedicato presente su youtube. A colui che suonava la voce e stato intitolato anche un premio per la sperimentazione vocale vinto da Diamnda Galas , che riesce a controllare con precisione le onde sonore emesse. Altra voce immensa , da molti definita la più grande voce del XX secolo è quella di Tim Bucley che oltre a essere un grande cantante (5/8 di estensione anche lui) e anche un grande artista della musica nonché uno dei musicisti più apprezzati di sempre. Yma Sumac che con la sua celebre Chuncho ha toccato la nota più acuta mai registrata da un essere umano( superando Erna Sack). David Thomas (Pere ubu) lacerato da complessi paranoici e schizofrenici che trasferiva nel cantato stridulo , alienato e percio innovativo. E poi lui permettetemi … Captain Beefheart che con la sua voce, che sembrava essere stata messa sotto da un camion, immersa per 3 anni nel whisky e affumicata poi, che ha influenzato migliaia di artisti tra cui il discepolo Tom Waits e l’immenso Mark Stewart (Pop group). “La vita senza la musica sarebbe un errore“

- Friedrich Nietzsche -

Vincenzo Nastro - Classe 4 SM

LA MUSICA DEL MOMENTOIL

RAP

Ormai considerato un genere tuttora in via d’espansione, la sua storia è un continuo divenire di eventi che continua anche ai giorni nostri. Il Rap, termine derivato dall’acronimo delle parole inglesi Rhythm And Poetry, è uno stile di vita che nasce negli Stati Uniti d’America verso la fine degli anni sessanta e diventato, ormai, parte di spicco della cultura moderna. Il termine è stato inventato dal cantante Joe Tex. Il rap è la componente vocale della cultura hip hop e consiste essenzialmente nel “parlare” seguendo un certo ritmo; questa tecnica vocale è eseguita da un MC (freestyler), mentre il DJ (turntablist, beatmaking, scratching) accompagna l’MC. Ogni “freestyle” è generalmente composto da un tempo determinato per ogni rapper, nella quale quest’ultimo deve cercare di coinvolgere e convincere il pubblico delle proprie migliori qualità. Così crea delle rime in improvvisazione, di solito fondate sull’auto-celebrazione, sullo sviluppo di un tema oppure, durante le gare, sul ridicolizzare ed offendere ironicamente il proprio avversario. Antonio Di Martino - Classe 4 SM

TOP TENDEL MOMENTO 1. I cold be the one (avicii VS Nicky romero) 2. Fedez feat Francesca Micheielin - Cigno nero 3. Just one lady time (feat. Taped Rai) David guetta 4. I see you - Jutty ranx 5. Get up (rattle) (fu. Far east movement) Bingo Players 6. What i might do Ben pearce 7.Scream e shout (feat Britney Spears) Will.I.Am 8. Don’t you worry child (feat john martin) Swedish house mafia 9. Feel this moment (feat Cristina Aguilera) Pitbull 10. Suit & tie ( feat jay-z) Justin Timberlake


3

Adolescenti... Già dai tempi delle scuola medie a noi giovani viene attribuito il sostantivo di “adolescente”. Cioè l’età intermedia tra la fanciullezza e la giovinezza. Ma cos’è veramente l’adolescenza?? È la paura di non piacere agli altri, la timidezza quando si incontrano persone nuove, la prima cotta, il primo bacio, la prima volta, le prime delusioni. È il contrastarsi con i propri genitori in continuazione perché magari pensiamo che non capiscano nulla. Quando si è adolescenti si comincia ad avere voglia di assomigliare a persone che per noi sono più popolari e per riuscirci saremmo capaci di fare qualsiasi cosa, anche perdere la nostra dignità. Per questo cominciamo ad essere insicuri, irrazionali e spesso ci facciamo trascinare in cose come fumo, alcool e droga. L’adolescenza ,però, non va’ sempre vista in una brutta maniera! A volte può essere il periodo più bello della nostra vita (come ad esempi avere tanti amici, divertirsi, viaggiare ecc.) Quindi va’ vissuta con tutti i suoi pregi e difetti. Perché in fondo essere adolescenti e’ un esperienza come tante, una delle quali ci ricorderemo per il resto della nostra vita! E come disse Stephen Littleword: “Ricorderai l’adolescenza come il periodo dalle emozioni più intense e dalle esperienze più vere.” Un adolescente si butta con ogni cellula del suo corpo in quel che fa, se non altro perché è la prima volta.

Cosa ne pensano i giovani? Nell’articolo precedente abbiamo parlato degli adolescenti e delle cose all’ordine del giorno per quest’ultimi, ossia il fumo, l’alcool e la droga. Questa è l’insieme di varie sostanze naturali o artificiali che modificano le sensazioni di chi le assume come ad esempio stati d’animo, fame, sete, sonno ecc. Spesso entrando in questo argomento molte persone, specialmente adulti considerano i giovani come pochi di buono ma cosa ne pensano realmente i giovani? Che ne sanno gli altri di quello che provano i ragazzi durante l’adolescenza? Nella maggior parte dei casi i ragazzi si trovano ad usufruire della droga per problemi in famiglia o magari perché per loro quella è l’unica cosa che può fornirgli un appoggio,quella cosa che gli fa conquistare la stima degli amici,che li fa diventare dei leader. Si incomincia così. Un amico una bella sera ti offre un tiro di canna e tu,all’inizio cominci a pensare a tutto quello che potrebbe succederti,visto che è la prima volta, ma poi accetti e cominci a tirare,l’odore che sale

nelle tue narici, il fumo che ti appanna gli occhi fino a farli diventare rossi e gonfi. E cosi un tiro, due, tre.. fino a quando la tua testa comincia ad andare nel vuoto e pensi solo cose belle, ridi, ridi come non hai mai fatto e da lì cominci a fumare canne tutti i giorni fino a che non arriva il giorno che decidi che solo le canne non ti bastano, vuoi di più! Magari quella sostanza in polvere bianca che si vede nei film, quella che si tira dal naso,la cosiddetta cocaina. All’inizio pensi di poterla gestire ma dopo un po’ diventa la cosa più importante della tua vita e il solo pensiero di non poterla avere ti rende depresso, instabile e faresti qualsiasi cosa per farti almeno un’altra striscia e qui sei diventato dipendente. Ma la cocaina non è la sola droga che ti assale quando sei giovane. Ce ne sono altre come eroina, amfetamina, metadone, allucinogeni e tante altre. A causa delle dipendenze dalle droghe hanno perso la propria vita parecchie persone, troppe! Potremmo dire mille altre cose su questo ma le cose non cambierebbero. Ci sarà sempre un momento della tua vita che proverai cose come le canne ma l’importante è non continuare perché andando avanti così la tua vita andrebbe buttata nel gabinetto e quindi perché rischiare?? Ragazzi, io non sto qui a dirvi non fumate le canne, ma fatelo così almeno potrete dire: Scusa ma voglio continuare a vivere la mia vita!!! Rosa Celotto - Classe 4 SM


4

L’arte della stampa Con l’arte della stampa nella nostra scuola abbiamo avuto l’opportunità di imparare attraverso spiegazioni e pratiche, varie tecniche ti stampa. Ma molti di voi si chiederanno: “ Cos’è la Stampa? “ La stampa in ambito artistico è una tecnica con la quale vengono create opere d’arte mediante l’utilizzo del processo di stampa, specialmente su carta. Le stampe artistiche vengono prodotte attraverso una sola superficie originale, ovvero una matrice. I tipi più comuni di matrici includono placche di metallo, di solito rame o zinco, usate nell’incisione o nell’acquaforte; pietra, usata nella litografia; blocchi di legno per la xilografia; linoleum per la linoleografia e vari tessuti per la serigrafia; scanner e macchine digitali professionali da cui viene digitalizzata la matrice per le stampe Giclée. Le opere stampate dalla stessa matrice creano una edizione; in tempi moderni ogni opera della stessa edizione viene generalmente firmata e numerata per formare una edizione limitata. Una stampa può anche essere il risultato di varie tecniche combinate tra loro. Le tecniche di stampa artistica possono essere divise in quattro categorie. Stampa rilievografica: dove l’inchiostro va direttamente sulla matrice, come nella stampa con blocchi di legno, xilografia, linoleografia, incisione su metallo e incisione su legno. Intaglio: dove l’inchiostro va sotto la superficie della matrice, come nell’incisione, acquaforte, mezzatinta, puntasecca, acquatinta. Stampa planografica: dove la superficie della matrice rimane integra, ma alcune aree vengono trattate affinché venga poi impressa l’immagine, come nella litografia, monotipo e stampa digitale, tra le tecniche di stampa digitale di uso molto recente dove la matrice è riprodotta e stampata con sofisticati strumenti digitali, c’è la Fine-Art o stampa Giclée. Stencil: dove la matrice funge da maschera, in modo che vengano stampate soltanto certe aree, come nella tecnica base dello stencil o nella serigrafia. Antonietta Padovano - Classe 4 SM


5

Moda

(Se) i fiori fanno tanta Primavera... Ispirarsi alle stagioni, riportare le sfumature delle foglie e dei fiori su stoffa, creare forme semplici e naturali, per chi è tentato dal risveglio della natura e sogna il proprio copro ricoperto da boccioli appena schiusi, la moda Primavera/Estate 2013 fa proprio al caso suo! Ahimè - riportare la stampa floreale per una collezione primaverile è del tutto scontato, ma se i fiori fanno tanto primavera... Per fortuna la creatività non manca ai signori della moda che, per gioco o semplice ispirazione, ci offrono le proprie idee su un piatto d’argento, come Vivienne Westwood - per Red Label : la stilista londinese propone la primavera dritta dritta sul capo, più precisamente adagiata su un maxi cappello, composto di fiori dai colori più sgargianti, sopra un volto dipinto di verde - d’invidia naturalmente - per chi non ce l’ha! Chi non ha mai detto che la donna è come un fiore, tenera e delicata, ma chi azzarda a trasformarla in un vero e proprio bocciolo è la regina delle rose Anna Molinari - stilista di casa Blumarine - che presenta una donna iper femminile, leggera come lo chiffon che usa, riportando ai bordi di alcuni suoi abiti piccole frange che richiamano i petali di una corolla. A volte un fiore riporta in mente vecchi ricordi, i vecchi amori nei vecchi tempi passati, un po’ come le creazioni di Bottega Veneta, che riconduce la donna negli anni del dopoguerra, lunghezze midi e spalline rinforzate, con stampe a fiori in stile anni 40, e a volte invece, racconta tradizioni di paesi lontani - come Prada - che segue a piena regola gli usi e costumi del Sol Levante, con tanto i Kimono, usando decorazioni floreali in stile All Over. Anche il fiabesco fa la sua parte: lo stilista thailandese Thakoon decora i suoi abiti bustier con farfalle e colibrì svolazzanti su giardini di rose, rinchiuse in oniriche gabbiette d’orate, e con meno fantasia ma più eleganza, le proposte di Cacharel - che presenta una donna angelo ricoperta da morbidi veli di organza e stampe delicatissime dai toni freddi, e di Etro dalla flora tropicale su lunghe tuniche scollate, lasciano ad una nuova primavera libero sfogo nelle più svariate scelte di stile. Ma per chi rimane fedele alla tradizione, non può che sognare un finissimo abito lungo, ricoperto dalle specie floreali più incredibili che Madre Natura ci possa regalare. Mariano Caiazza - Classe 5LT Disegno di Carlo Cimmino

.


6

ASK ISA x Cristina Pollio Sj o Gassssssss *_* <3 :P Per Vito Carpineto 2 A sei proprio bono come il vino,ma io sono troppo bassa e quindi tu non mi ha mai notato anche quando ti urlavo contro Purtroppo io sono alta un metro e una vigorsol, ma dio mi ha dato almeno l’intelligenza !!! XOXO :* Alfonso Staiano uno st*** figlio di pu*** ...ma mi fà pariare....secondo me non sapete nemmeno chi è???? X Martina Sirico 2 B sei la mia Zebrina stupenda <3 dalla tua Leopardosa Rosa! <3 Per Serena Crafa e Roberta Petrucca : <3 VVB vi lovvo! Per Rita Gargiulo 4 S/M : ma statt zitt !!!!!! :P X Sara Vassallo 4 S/M Sei una cacchina <3 Ma ti voglio bene!!! <3 Perchè volete l’autonomia?? - Perchè per avere autonomia servono requisiti come il numero di alunni ecc. Noi abbiamo vinto 4 palmares d’oro, noi abbiamo i requisiti giusti. Togliendoci l’autonomia ci sdradicano dal nostro territorio, ci accorpano ad un istituto tecnico che con noi non centra nulla, ma soprattutto,accorpandoci ci priveranno della nostra scuola in sè per sè, la nostra voglia di andare a scuola si andrà a perdere e l’Istituto d’arte andrà a morire! Se potessi ascoltare solo una canzone per il resto della tua vita,quale sarebbe? Noi no!!! :)

X LAURA ATTANASIO V ST..... TVB!!!!!! per CHRISTIAN PRINCIPE: ma chi ti credi di essere con quella stiratura a crema? bah Riusciremo ad ottenere l’autonomia. In fin dei conti siamo Grandi ;) Pure il grandi su ask <3 by Olga Bartolomeo Domanda per il giornale,chi è che a scuola ha inventato il termine Pig? E’ stata Gea Jorio 1 d Per Vito Carpineto 2 a: Sei un figo della madonna PS BOSS <3 W CICCIO IL BIDELLO! Pappiiiiiiii t.v.b Christian Prìncipe sei un mito by a’signor ro pian e’copp!!!!! Karmen occhi blu ti voglio bene <3 Roberta Perrella di 1D : i tuoi braccialetti sono il massimo!! :P X Adriano Criscuolo 4 S/M...CAPEZZOLO °L° Per la signora Giovanna .. Sei la più bella !! Il Principe si è innamorato nuovamente? Più Rap in radio questa è in generale


7

L’arte moderna

a cura di Vincenzo Nastro

“uaa l’agg fatt megj’ e lucio fontana” - Vincenzo Nastro -


Sponsor

Grafica


II Uscita Amnesia News