Page 1

Stagione teatrale

2013/2014

Teatro Comunale G.A. Anzani

www.levallidelteatro.it

Satriano di Lucania


Sabato 11 Gennaio Ore 20.30 La Compagnia Artigianale del Teatro Sassese Enza Corleto

Natale in casa Cupiello di Eduardo De Filippo Regia di Gianmarco Pepe

Un letto sospeso, un fondale “animato”, un presepe “parlante”, un contesto a volte grottesco e surreale, una scena essenziale come essenziale ne è stata la riduzione del testo… In questo allestimento non c’è solo l’interpretazione soggettiva data al capolavoro di Eduardo De Filippo, c’è soprattutto la concezione e l’idea di teatro, lo stile e l’incoscienza fin qui maturata da “La Compagnia Artigianale del Teatro Sassese Enza Corleto”. Il testo di “Natale in casa Cupiello”, vista la sua notorietà, rimarcherà la nostra personale rivisitazione.

Spettacolo fuori abbonamento con ingresso gratuito


Giovedì 16 Gennaio Ore 20.30 Gianfelice Imparato e Giovanni Esposito

Uomo e Galantuomo di Eduardo De Filippo con Valerio Santoro e Antonia Truppo Regia di Alessandro Alatri Scena e costumi Valentina Fucci Produzione La Piranedellina

Una commedia di Eduardo De Filippo, di altissimo livello, forse la più divertente, ma che sicuramente segnò per l’autore il passaggio dalla farsa al teatro di prosa. E guarda caso al centro della commedia c’è proprio il teatro: una scalcagnata compagnia, nominatasi “L’eclettica” porta in scena in una località turistica balneare “Malanova” di Libero Bovio. Attraverso il classico meccanismo della commedia degli equivoci, si scatena così il teatro nel teatro, la follia tra farsa e dramma evocando sapori pirandelliani. Ma si respirano anche profumi di Goldoni, di Skakespeare, e forse anche un po’ di quel teatro dell’assurdo che va da Osborne a Beckett a Jonesco. Sullo stesso palcoscenico della vita saranno più attori i benestanti, i cui sforzi mirano ad interpretare ruoli d’apparenza che i veri commedianti protesi, senza alcuna esigenza interpretativa, soltanto a sopravvivere al quotidiano.


Sabato 01 Febbraio Ore 20.30

Odissea dei ragazzi

di Laura Sicignano Con Sara Cianfriglia, Emmanuel, Kara, Pashupatti, Rahamathollah, Shahzeb, Waheedullah Regia di Laura Sicignano Produzione Teatro Cargo - Genova Sono ragazzi. Sono arrivati da soli da Afghanistan, Senegal, Pakistan, Nigeria. Sono una forza della natura. Portano in scena la loro Odissea. Sono la prima compagnia multietnica di rifugiati in Italia. Uno spettacolo pieno di errori, ibrido ed eccessivo, non finito e vivo, perché così sono loro, un gruppo mal assortito, impossibile e sbagliato, caotico e umorale, esperto di troppe cose del mondo e sconsideratamente fiducioso in un futuro che non ispira alcuna speranza. Lo spettacolo parla di amore e di guerra, di speranza e di nostalgia, di madri e di amanti: avventure e sentimenti che questi ragazzi hanno in comune con Ulisse. E’ una scoperta e uno scambio culturale: in scena ragazzi africani, pakistani e afghani che hanno lavorato con un’attrice e una regista, donne adulte ed europee.


Venerdì 14 Febbraio Ore 20.30

Cyrano

Liberamente tratto dall’opera di Edmond Rostand Adattamento e regia di Lorenzo De Liberato con Tiziano Caputo, Matteo Cirillo, Fabrizio Milano, Giordana Morandini, Stefano Patti, Mario Russo Musiche dal vivo eseguite da Tiziano Caputo, Mario Russo Produzione Compagnia Marabutti L’opera di Edmond Rostand, il Cyrano De Bergerac, è senz’altro uno dei più grandi classici della storia del teatro. La compagnia Marabutti ha deciso di scegliere questo testo, fra tutti, per iniziare a misurarsi con il “grande teatro classico” e per riportare sulla scene questi personaggi immensi e immortali. L’obbiettivo che si è cercato di raggiungere è quello di non raccontare soltanto una storia d’amore, ma la storia di due debolezze, due fragilità: Cyrano e Cristiano decidono di unirsi per eliminare queste fragilità, scelgono il compromesso pur di raggiungere il loro scopo, consci che senza l’aiuto reciproco non hanno la possibilità di “amare”. La musica, rigorosamente dal vivo, si inserisce tra i versi del poeta francese, inventando ballate e serenate che riassumano e aiutino lo spettatore a godersi al meglio la storia.


Domenica 16 Marzo Ore 20.30 Fondazione Sipario Toscana Onlus La Città del Teatro di Cascina - Pisa

Ticket & Tac

di Katia Beni, Alessandro Bini, Donatella Diamanti, Bruno Magrini, Anna Meacci Regia di Carmen Femiano con Katia Beni e Anna Meacci Convinte sostenitrici di questa tesi, Katia Beni ed Anna Meacci, con il loro esilarante show, faranno sorridere e far riflettere il pubblico sul grande tema della salute e del benessere, traendo ispirazione da divagazioni, letture, brevi racconti, storie vere, curiosità, statistiche, spunti critici, ma anche da testimonianze più intime: senza mai dimenticare che la cura ed il rispetto della sofferenza umana, sono al centro dei fondamentali diritti dell’umanità. Uno show originale ed inedito, interpretato con il talento e la comicità di cui le due artiste sono dotate: capace di coinvolgere lo spettatore attraverso storie in cui ciascuno potrà riconoscere la propria esperienza o quelle delle persone a lui vicine.


Mercoledì 26 Marzo Ore 20.30

Romeo e Giulietta

di William Shakespeare Adattamento e traduzione Francesco Niccolini Regia Tonio De Nitto con Lea Barletti, Dario Cadei, Ippolito Chiarello, Angela De Gaetano, Filippo Paolasini, Luca Pastore, Fabio Tinella Produzione Factory Compagnia Transadriatica Romeo e Giulietta è un meccanismo perfetto, un ingranaggio linguistico e scenico che va avanti nonostante essi stessi, dal quale però ad un certo punto può succedere di voler scendere e in qualche modo di farlo veramente, costi quel che costi. Romeo e Giulietta, sono due adolescenti di una comitiva che si cancella per sempre nel tempo di un paio di giorni. Romeo e Giulietta sono il vuoto lasciato, il segno della tragedia che ha sconvolto una comunità e che non sarà mai rimosso. Romeo e Giulietta sono i sette interpreti impegnati con tripli salti mortali in doppi ruoli diametralmente opposti l’uno all’altro. Lo spettacolo di Factory unisce attori provenienti da quattro compagnie leccesi (Nasca Teatri di terra, Principio Attivo Teatro, Induma teatro e Factory) ed è sostenuto e coprodotto da Terrammare teatro all’interno del progetto Teatri Abitati una rete del contemporaneo.


Collettivo Progetto Antigone

Ideazione e drammaturgia Renata Palminiello, Letizia Quintavalla, Patrizia Romeo, Agnese Scotti, Rosanna Sfragara Direzione artistica Letizia Quintavalla

Parole e Sassi

la storia di Antigone in un Racconto-Laboratorio per le nuove generazioni con Antonella Iallorenzi per la distribuzione in Basilicata la Compagnia Teatrale Petra La Tragedia Greca raccontata ai bambini. Antigone, antica vicenda di fratelli e sorelle, di patti mancati, di rituali, di leggi non scritte e di ciechi indovini, è stata narrata nei secoli a partire dal dramma scritto dal poeta greco Sofocle  nel 440 a.C. Ora, diciotto attrici, ognuna nella propria regione, solo con un piccolo patrimonio di sassi, la raccontano alle nuove generazioni, che a loro volta la racconteranno ad altri. Tiresia - Mi chiedo cosa mi spinge, una volta dopo l’altra, a raccontare questa storia di coraggio e di lutti. Forse la speranza che quelli che ascoltano possano guardare e capire le azioni degli esseri umani. (dall’Antigone di G.Wolf e S.Rao)


Le Valli del Teatro in collaborazione con Compagnia Teatrale Petra

MiniPolis

Laboratorio Teatrale Ragazzi dagli 8 ai 12 anni MiniPolis è un laboratorio teatrale dedicato ai ragazzi dagli 8 ai 12 anni fatto di giochi, parole, opinioni, tanti piccoli ed esclusivi mondi. Lavoreremo a costruire insieme la nostra città. MiniPolis è il luogo da cui possono partire richieste e proposte alla città vera, il luogo in cui affermare il diritto di parola e di cittadinanza dei ragazzi. Attraverso l’azione teatrale si intende promuovere l’iniziativa personale, stimolare la sperimentazione tramite l’apprendimento di semplici tecniche e consolidare il rapporto di fiducia e lo spirito di collaborazione della comunità che condivide le “regole del gioco” teatro. Un incontro a settimana da gennaio a maggio 2014 presso la sala parrocchiale “Santa Sofia” Prevista quota minima di sponsorizzazione. Conduttrice laboratorio Antonella Iallorenzi. Info e prenotazioni 328 72 45 860


IL GUSTO

DEL TEATRO

Degustazione ed esposizione di prodotti tipici del territorio Con l’Accademia del peperoncino dell’Appennino Lucano


Abbonamento: intero € 50,00 ridotto € 40,00 Biglietti: intero €15,00 ridotto € 10,00 Ingresso ore 20,30 Sipario ore 21,00 Per informazioni e prevendita: Associazione Le Valli del Teatro via Diocesi, 15 – 85050 Satriano di Lucania (PZ) tel. +39 366 95 35 840 mail: segreteria@levallidelteatro.it Comune di Satriano di Lucania tel. 0975 383121 Direttore Artistico Domenico De Rosa Direttore Organizzativo Rocco Positino


Responsabile Amministrativo Sara Pascale Segreteria Rosanna Corleto e Davide Sileo Responsabile Tecnico Antonio Flaviano Macchinista Michele Birofio Ufficio Stampa Angela Scelzo Promozione ed OspitalitĂ Gianmarco Pepe Info e Biglietteria Davide Sileo e Sara Pascale Responsabile di Sala Valentina Gagliardi Maschere Federica Camera, Lucia Lanzi, Marica Melone, Rebecca Pascale, Rocco Mastroberti

Grafica: Giuseppe Sileo | Graficaohyes.it


www.levallidelteatro.it

Le Valli del Teatro - Satriano di Lucania 2013/2014  

Tutti gli spettacoli della stagione teatrale 2013/2014 promossa e organizzata dall'Associazione Le Valli del Teatro.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you