Page 1

PRIMO PIANO

Venerdì 2 Dicembre 2016

7

Per questo lo ha scelto. Lo dice Giovanni Orsina della Luiss, massimo esperto di Berlusconi

Con il No, il Cav guadagna di più

Il sistema proporzionale valorizzerebbe la sua debolezza persa la consultazione, si stia scontro «sinistra-destra». D. In che senso? preparando per il dopo e cioè a R. Nel senso che Matteo D. A proposito di BerluSalvini era inviperito e granono tutti agitatissi- tenere unito il suo partito. Sono sconi, professore, che gliene de parte dello stato maggiore mi, riesco a mala- mosse “antirenziane”, per così pare del suo schierarsi per il azzurro sul piede di guerra. pena a fare lezio- dire: finora il punto era sempre No? Parla di rischio autoriInsomma, Berlusconi ha cone», dice ridendo stato allargare, uscire dal qua- tario ma subito si affretta a minciato a guardare all’exal telefono Giovanni Orsina, dro tradizionale del Pd e anche dire che le sue aziende stancity manager di Milano come no col Sì. Non solo, non perstorico e politologo della Luiss, dell’Ulivo. D. Non si sarà convinto de occasione per ricordare le un’operazione in perdita e, da noto per le sue approfondite uomo azienda, l’ha tagliato. analisi del berlusconismo come di dover vincere a sinistra, qualità di leader di Renzi. D. Come si fa coi comfenomeno politico. Il R. Il Cavaliere ha capito lumerciali che non portano soggetto dell’agitaziocidamente la situazione e si è Il Cav si è accorto che ha pochi ne è la stampa estera. risultati... schierato per il No, perché con voti e che non può, realisticaDai tempi dei suoi libri R. Esattamente. Mi piaci, mi quel risultato incassa di più. Giovanni Orsina sul Cavaliere, la stamsei simpatico, ma non porti fatQuello che ha in testa lui, se mente, aumentarli. Ma, con un pa estera lo interroga turato, quindi addio. prevalesse il Sì, sarebbe comsistema proporzionale, la sua R. Si ricorda un certo Betticome un oracolo per D. Chiaro professore. Ma plicato. quota potrebbe funzionare da no Craxi? capire cosa riservi l’Itase vincesse il Sì? D. Ovvero? golden share per poter arbitrare D. Certo, sui due forni colia a ogni passaggio R. Quadro complesso. Si R. Lui punta a un modello tra l’alleanza con la Lega di Salelettorale e siccome, neo-proporzionalistico, che non struì la fortuna politica del aprirebbe la partita della legge elettorale. Ammesso che la Conoltre all’analisi politica delinei maggioranze nette e nel suo Psi. vini e l’alleanza con il Pd di Renzi R. E lo fece arrivando al sulta non la dichiari incostitusopraffina, non gli fa diquale Forza Italia sia decisiva fetto la conoscenza delle per formare una maggioranza. massimo al 12% dei voti. An- zionale, Renzi potrebbe essere che perché la Dc non poteva tentato di tenerla così com’è. lingue, ecco che il suo cellulare sovrastimando il peso dei allearsi né col Msi né con la si fa bollente a ogni tornata. Pier Luigi Bersani e dei D. Come così com’è, OrIl suo schema è lo stesso dei Lega. Sostituisca il Pd allo sina? C’è stata la promessa Non fa eccezione questo refe- Massimo D’Alema? due forni che fu adottato da R. Mmh, dubito. InnanScudo crociato, i missini con di modificarla alla famosa rendum. i leghisti e il Pci coi grillini, e direzione dem... Domanda. Professore quale zitutto perché lui aveva più Bettino Craxi che, nel suo pevedrà che è la stessa cosa. R. Ahh, Pistelli, non «babcuriosità hanno, sul referen- volte detto che si sarebbe riodo di maggior fortuna, non D. Per questo anche biamo», come direbbe Andrea dum, i miei colleghi stranieri? vinto al centro e a destra. E riuscì mai a superare il 12 per il riguardo verbale di Camillieri. Se Renzi vince e Risposta. Si chiedono se poi... cento che tuttavia usò con D. E poi? Berlusconi verso Renzi, vince bene, figurarsi se cambia questo sarà il terzo calcio sotto disinvoltura per assicurare la R. E poi sono provvedicol quale dovrebbe poi l’Italicum, nel caso fosse convinla cintola dell’Unione europea, trattare. to di tenerselo. dopo Brexit e dopo le elezioni di menti presenti già nelle maggioranza all’uno o all’altro R. Eh già, non poteDonald Trump in America. Mi prime bozze delle legge di va certo sparare a palle paiono tutti un po’ esagerati, le Bilancio, sono stati pensati Il Cav ha licenziato Parisi almeno due mesi fa, voglio dire. Vuole per sé la golden share. incatenate: a parte i modico la verità. perché ha constatato che gli D. Se vincesse il No, lui tivi aziendali, non si avD. Sovrastimano la porta- Ora, è anche vero che in quella che un tempo si chiamava “Fi- proporrebbe a Renzi scon- velenano i pozzi dai quali, ta di questo referendum? faceva più perdere che guadopo, si dovrà bere. R. Massì. Il principale obiet- nanziaria”, c’è anche la diminu- fitto un Nazareno bis? dagnare. Contro di lui, infatti, D. Ma se avesse tutti R. Rompendo con la Lega. tivo di tutta questa mobilitazio- zione delle tasse alle imprese, Salvini era inviperito e l’intero ne è indebolire Matteo Renzi o però, insomma, gli accordi coi Oppure, potrebbe trattare con questi progetti in testato maggiore di Forza Italia rimettere in pista Silvio Ber- sindacati e Prodi sarebbero il Carroccio per una maggioran- sta, perché liquidare era sul piede di guerra. Da lusconi. Sono pezzi di classe armi a doppio taglio, nei con- za di segno opposto, ma sempre Stefano Parisi proprio fronti dell’elettorato moderato. con Forza Italia decisiva. La più adesso? politica che si agitano. qui la decisione di disfarsene R. Perché Berlusconi D. Non dice «ceto» politi- Insomma, se c’è l’ex-presidente classica politica dei due forni. della Commissione europea in D. E questo anche se la resta un uomo di impresa co, per rispetto? D. Di quali cambiamenti R. Ma no, non era per essere campo e siccome Berlusconi è presa di Berlusconi sul suo e deve aver dedotto che Parisi politicamente corretto, anche tornato, per quegli elettori po- elettorato è andata sempre portasse molto meno di quanto si parla e perché Renzi potrebbe diventare di nuovo uno scemando? faceva perdere. trebbe avallarli? ceto va bene. R. Un’ipotesi potrebbe esseD. E dunque il risultato re il ritorno al premio di coalinon sarà l’Armageddon. INDISCREZIONARIO zione e non al partito. R. Non ci sarà catastrofe se D. Come gli chiedono da vincerà il No, non diventeremo tempo i centristi. improvvisamente il Paese del Un unico biglietto per le mostre di Milano e DI PUCCIO D’ANIELLO R. Esatto. L’altro è un sistebengodì se prevarrà il Sì. Roma. Ma solo alla Triennale e al Maxxi. Coma misto, proporzionale e uniD. Proviamo a esaminare Il Senato guidato da Pietro Grasso celebrerà sterà 15 euro e, per un anno, dal prossimo 7 dinominale. Entrambi, però, nel questi due scenari, realisticembre e fino al 31 dicembre 2017, il film “Casanova” di Federico Fellicaso si lasciasse convincere da camente, professore? permetterà di visitare le rassegne ni. Martedì prossimo nella sala degli molti a scongiurare, in quel R. Prima mi fa dire una delle due istituzioni culturali. Un Atti parlamentari della Biblioteca del modo, la vittoria del M5s in cosa che mi frulla nella testa, biglietto “congiunto” per fare rete Senato un convegno precederà l’inaucaso di ballottaggio. in questi ultimi giorni? e collaborare per promuovere la gurazione della mostra «Il Casanova D. Renzi potrebbe dubiD. Prego. cultura contemporanea in Italia. di Fellini», per l’organizzazione di tare, cioè, di quest’ultimo Per il presidente della TriennaGérald Morin e Rosita Copioli, in ocR. Mi chiedo se Renzi punti scenario? le di Milano Claudio De Albertis, casione dei quaranta anni dall’uscita ancora agli elettori berluscoR. Se vincesse il Sì, i son“comincia una grande stagione di del film felliniano in Italia. La moniani. daggi sarebbero, per l’encollaborazione tra due istituzioni stra, che sarà visitabile fino al 21 diD. Cosa le fa pensare il nesima volta, rovesciati. E italiane che hanno nel proprio dna cembre, sarà composta da centoventi contrario? Renzi, che ha natura politica la diffusione della cultura del condocumenti tra foto, disegni, manifesti R. Le ultime mosse. Ha dato di gambler, di grande giocatemporaneo e la multidisciplinae libri della collezione Morin, che è i soldi ai pensionati, che sono Pietro Grasso tore d’azzardo, potrebbe anrità. Sono sicuro che questo è solo stato assistente alla regia e collabotipicamente costituency del che rintuzzare le richieste l’inizio. La Triennale di Milano e il ratore personale di Fellini: suddivisa Pd, ha fatto le corse per rifadi modifica dell’Italicum in Maxxi si alleano con il medesimo in sei nuclei distinti, con foto e disegni re il contratto dei dipendenti funzione anti-grillina. di Fellini, e didascalie ideate per permettere al fine, sostenere e divulgare le arti contempopubblici, anche questi nel blocvisitatore di apprezzare le immagini dell’epoca ranee in Italia”. Secondo il presidente della co sociale di quel partito. Non D. E come? d’oro del cinema italiano. In particolare Fel- Fondazione Maxxi Giovanna Melandri, solo, ha fatto un pressing inR. Ce lo possiamo immalini e i suoi amici e mentre dirige gli attori, “fare sistema con le più importanti istituzioni diavolato su Romano Prodi, ginare. Dicendo: «Vedete? I e Donald Sutherland durante le riprese. culturali nazionali e internazionali fa parte per farlo schierare. sondaggi che davano vincenL’iniziativa è nata grazie a un vecchio amico della mission del Maxxi. Grazie alla collaboD. E l’ex-premier allonte il No sono gli stessi che mi del regista scomparso, ovvero l’ex numero uno razione con La Triennale, possiamo arricchire tanerebbe gli elettori modanno perdente con Luigi Di della Rai, il giornalista Sergio Zavoli, presi- ancora la nostra offerta culturale, con progetti derati? Maio, in caso di ballottaggio, dente della Commissione per la Biblioteca e di grande qualità per i visitatori. Nella convinR. Direi che lo detestano. dunque non mi sottraggo da zione che i consumi culturali vadano sempre l’Archivio storico del Senato. D. Che cosa potrebbe voquella sfida». facilitati e sostenuti”. ler dire, Orsina? twitter @pistelligoffr *** R. Che Renzi, dando per © Riproduzione riservata DI

GOFFREDO PISTELLI

«S

Intervista a Giovanni Orsina, ItaliaOggi 2 dicembre 2016  

Il politologo della Luiss, grande esperto del berlusconismo, spiega come il Cavaliere, col NO, punti a replicare la politica dei due forni c...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you