Issuu on Google+

Region map

VENETO

Belluno

Valdobbiadene Bassano del Grappa Treviso Vicenza

Verona

Padova

Venezia

Padova, Venezia e la Marca

Veneto average temp C째

Golf Club Golf Club Partner

min max 184

Booking online www.golfhospitality.net


Region info

VENETO

Veneto: INFORMAZIONI GENERALI

Situato nell’Italia nord-orientale, il Veneto si estende dalle Dolomiti al mare Adriatico, attraversando un’ampia fascia collinare e una pianura solcata da fiumi, canali e dal Delta del Po. Tipico della costa veneta è il paesaggio lagunare e proprio sulla laguna sorge una città unica al mondo, Venezia, visitata ogni anno da milioni di turisti italiani e stranieri. Straordinaria è la varietà dei paesaggi: le Dolomiti impreziosite dai colori rosati del tramonto, la sponda orientale del lago di Garda e poi, spiagge lunghe e sabbiose. In questa spettacolare cornice naturale si inserisce un ricco patrimonio culturale, dalle città d’arte ai piccoli borghi come Petrarca, Monselice, Asolo, Bassano del Grappa che raccolgono gli aspetti più caratteristici di questa regione. Prima tappa di un percorso alla scoperta della regione è senza dubbio Venezia, sito Patrimonio Mondiale dell’Unesco, con la sua laguna, le sue isole e il Canal Grande, costeggiato da palazzi antichi e riccamente decorati. Venezia, può essere visitata a piedi percorrendo le strette vie chiamati “calli” oppure in barca. Indimenticabili sono Piazza San Marco, il Palazzo Ducale, e perfino le piazzette più nascoste. Altro sito iscritto nella lista dell’Unesco è il centro storico di Verona. Monumenti simbolo della città sono il romantico balcone di Giulietta e l’Arena che d’estate si trasforma in uno scenografico teatro lirico all’aperto. Padova, offre ai visitatori molte attrattive, dalla basilica di Sant’Antonio, alla magnifica cappella degli Scrovegni, interamente affrescata da Giotto. Il centro storico di Vicenza, caratterizzato dallo stile classico dell’architetto Andrea Palladio ha meritato il riconoscimento dell’Unesco. Anche i più piccoli centri sono ricchi di storia e cultura: Asolo, suggestivo borgo medievale; le città murate di Monselice e Castelfranco Veneto, ormai parte integrante del paesaggio regionale. Il Veneto regala vacanze appassionanti, la costa che si estende da Bibione a Cavallino è l’ideale per una vacanza al mare. Per gli appassionati del golf sono disponibili svariati “green” in aree collinari, sullo sfondo del lago di Garda o in prossimità del litorale. Nei numerosi centri termali, tra cui le famose Terme Euganee, si possono trascorrere soggiorni di relax. I più golosi possono percorrere le numerose strade del vino, con soste nelle cantine per assaggiare eccellenti vini e prodotti tipici. La cucina regionale si basa su alcuni ingredienti comuni: riso, verdure e soprattutto polenta. Il Veneto vanta, anche, una ricchissima e pregiata produzione di vini rossi e bianchi, tra cui l’Amarone della Valpolicella, il Breganze Bianco, il Bardolino e il Soave. Rinomati sono anche gli spumanti, tra cui il Prosecco di ConeglianoValdobbiadene. Infine, ricchissimo il calendario degli eventi da non perdere, alcuni famosi in tutto il mondo come la Biennale e il Carnevale di Venezia.

Veneto: GENERAL INFORMATION Situated in the north-eastern part of Italy, Veneto stretches from the Dolomiti to the Adriatic Sea, occupying a vast territory which includes a large hilly area and the final part of the Po valley crossed by rivers, canals and the mouth of the Po. The lagoon environment is typical of the coast of the whole Veneto and of Venice in particular: the city is something unique in the whole world and is visited every year by millions of Italian and foreigner tourists. The Dolomites, embellished by the pink tones of the sunset, the east shores of the Garda Lake and long, sandy beaches punctuated by historical seaside resorts.Within this spectacular natural setting, a rich cultural heritage renders Veneto a singularly charming land, from its cities rich of art, to its small towns like Petrarca, Monselice, Asolo and Bassano del Grappa. The first stop of our tour definitely has to be Venice – a UNESCO World Heritage Site – with its lagoon, its islands and the Grand Canal, on whose side you can admire the typically elegant palaces. Venice can be visited by foot walking along the ancient streets called “calli” or by boat. Piazza San Marco, Palazzo Ducale and even the most inaccessible squares are simply unforgettable. Another UNESCO World Heritage Site is the historic city of Verona. The most famous monuments are the romantic Balcony of Giulietta and the Arena, used during summer as a scenographic, open theatre. Padua offers many attractions to the visitors: from the Basilica di Sant’Antonio, to the superb cappella degli Scrovegni, entirely decorated by Giotto’s frescos. Vicenza’s old town – characterised by the neoclassical style of architect Andrea Palladio – has also deserved the title of UNESCO World Heritage Site. The county treasures many other surprises too in Belluno, Treviso and Rovigo. Smaller towns too are full of history and culture: Asolo - suggestive medieval town -, the walled towns of Monselice and Castelfranco Veneto, constitutive part of the surrounding landscape. In Veneto, nature is a spectacle too: the Dolomites have recently made it into the UNESCO World Heritage Site list. On its mountains, hills and coasts, Veneto is the ideal place for a pleasant holiday; the coast. For those who love golf, several courses are available on the hilly areas in splendid natural background lake the Garda Lake or along the coast. In the numerous spas, among whom the famous Terme Euganee, you can spend relaxing days. To the gourmet Veneto has to offers many itineraries along the local wine cellars where to stop and enjoy excellent wines and typical products. The traditional cuisine is based upon rice, vegetables and especially polenta. Veneto also enjoys a very rich and precious production of red and white wines, among whom the Amarone della Valpolicella, the Breganze Bianco, the Bardolino and the Soave – just to mention the most well-known ones. While the Prosecco di Conegliano-Valdobbiadene is a pretty famous spumante. Finally, the extremely rich calendar of events, some of them internationally famous like the Biennale del Cinema and the Carnival in Venice. Booking online www.golfhospitality.net

185


VENETO

Padova, Venezia e la Marca

Al centro della pianura Veneta, tra laguna, colli e Prealpi, si trovano le provincie di Padova, Venezia e Treviso che ancora oggi viene denominata con l’antico appellativo di “Marca”, termine medievale usato per indicare le terre di confine che nella Grande Guerra furono lo scenario di eroiche vicende un insieme intrigante di arte, colori, sapori e tradizioni. Una terra tutta da scoprire, con gli innumerevoli corsi d’acqua, i castelli, le ville, le suggestive città murate ed i meravigliosi paesaggi naturali. Nel cuore di questo patrimonio inestimabile sorge lei, la Serenissima, con i suoi canali sormontati dai caratteristici ponti e solcati dalle gondole, i suoi monumenti, le sue piazze, gli stretti vicoli e l’acqua che scorre silenziosa ai suoi piedi. La zona sud-orientale è occupata dai Colli Euganei, uno scrigno di meraviglie. Verdi vallate e dolci colline coltivate a vigneto, ancora più belle quando i colori della primavera si risvegliano o quando tutto si tinge delle calde atmosfere autunnali. Qui, adagiato su una pianura, si trova il più grande bacino termale d’Europa conosciuto a livello internazionale per le preziose proprietà curative delle acque che, da più di tremila anni, scorrono nelle sottosuolo per riemergere proprio in questa zona. Tra Padova e Venezia un’altra elegante strada dell’arte: il Brenta. Un viaggio sui burchielli è un’esperienza indimenticabile, un viaggio nel passato, quando i signori e i nobili di Venezia usavano queste antiche imbarcazioni per raggiungere le proprie residenze di villeggiatura, semplici edifici trasformati in magnifiche opere architettoniche dalla genialità di artisti come il Palladio, il Preti e lo Scamozzi. Una terra che si fa gustare anche attraverso i suoi sapori, con pietanze deliziose e con i lunghi filari di vite che coprono gran parte del territorio ricco di importanti centri di produzione vinicola. Iniziamo la nostra visita partendo da Padova, una città sobria e pacata, custode di molte bellezze artistiche. Un perfetto punto di partenza è Piazza dei Signori, oggi come nel passato cuore pulsante della vita cittadina, scrigno di importanti opere come la Chiesa di S. Clemente e il Palazzo del Capitanio con la sua imponente Torre fregiata dal famoso Orologio progettato per segnare le ore e i minuti, ma anche il mese, il giorno, le fasi della luna e il “luogo” astrologico. Poco distante, Piazza del Duomo dominata dalla maestosa Cattedrale, decorata all’interno da opere di Giandomenico Tiepolo e Jacopo Montagnana. Piazza delle Erbe era ed è il luogo di ritrovo del mercato, uno spaccato di vita cittadina dedicato al commercio ma anche alle occasioni di incontro e di socialità. Sovrasta l’intera piazza, il monumento simbolo di Padova – il Palazzo della Ragione detto il “Salone”- un’opera unica nel suo genere: una enorme sala pensile sorretta da ben 90 piloni. Altro luogo storico di Padova è il famoso Caffè Pedrocchi, nato nei primi anni del 1800 per volere di Carlo Pedrocchi con l’intento di realizzare il “caffè più bello della terra”. Luogo di storia e di cultura è Palazzo Bo, sede della prestigiosa Università di Padova dove insegnò anche il grande Galileo Galilei. Sul fondo della piazza del Santo sorge maestosa Basilica di Sant’Antonio con gli interni magnificamente decorati da prestigiose opere pittoriche e scultoree. Nelle vicinanze il più antico Orto Botanico del mondo, sito Unesco, fondato ai tempi della Serenissima per la coltivazione e lo studio di piante medicinali. Un tour in questa bella città deve assolutamente prevedere una visita alla famosa Cappella degli Scrovegni, capolavoro indiscusso del grande Giotto, che con questa opera raggiunse il punto più alto della sua capacità artistica. Da sempre crocevia di popoli, culture e civiltà, la provincia di Padova è una terra ricca di tesori da scoprire, come le suggestive città murate; Cittadella, a nord del capoluogo che è circondata da una possente cinta muraria con ben 32 torri di avvistamento. A breve distanza l’una dall’altra, le piccole città di Monselice con l’imponente Rocca Federiciana che dall’alto di un colle domina l’intero territorio circostante, Este con il Castello dei Carraresi e le 12 torri che segnano il percorso delle mura perimetrali. I Colli Euganei, famosi per le sorgenti di acqua termale, sono una vera e propria oasi dove, è possibile rilassarsi in uno dei tanti stabilimenti di cura e benessere. Dopo la visita della provincia di Padova ci spostiamo verso la Serenissima. Cuore pulsante

186

Booking online www.golfhospitality.net


Padova, Venezia e la Marca

VENETO

di Venezia è la splendida Piazza San Marco, il salotto più elegante d’Europa, circondata da opere di indiscutibile valore: l’imponente Campanile e la Basilica con i suoi decori di marmi e mosaici che anticipano lo sfarzo e la ricchezza degli interni, il Palazzo Ducale simbolo dei tempi d’oro della Serenissima, la Torre dei Mori più nota come Torre dell’Orologio per il capolavoro di ingegneria che da secoli segna il tempo di Venezia.. Poco distante si trova Campo Santo Stefano con l’omonima chiesa, uno dei più grandi di Venezia. Dalla piazza, è visibile l’isola di San Giorgio Maggiore e l’alto campanile che si innalza dal monumentale complesso dell’ex monastero benedettino, capolavoro dei grandi architetti dell’epoca tra cui il celebre Andrea Palladio. Un vero museo a cielo aperto, visitabile anche in battello o in gondola lungo le acque del Canal Grande, la “strada” principale della città, che inizia a Punta della Dogana, oggi adibito, come Palazzo Grassi, a Centro d’Arte Contemporanea. Da non perdere la Collezione Peggy Guggenheim esposta a Palazzo Venier de’ Leoni: la più prestigiosa raccolta di opere d’arte del XX secolo. Sul lato destro del Canal Grande, raggiungibile anche attraverso il Ponte del Rialto, si arriva nella zona dei sestieri di San Polo, Santa Croce e Dorsoduro dove si trovano alcuni dei “campi” più famosi di Venezia, incorniciati da splendidi edifici religiosi e palazzi signorili: San Rocco dove si trova una delle antiche Grandi Scuole di Venezia e la chiesa intitolata al santo e la famosa Basilica Santa Maria Gloriosa dei Frari uno dei più importanti complessi francescani. Da Piazza San Marco, attraversando il famoso Ponte dei Sospiri da dove si gode una meravigliosa veduta sulla laguna, si arriva nel sestiere Castello ricco di capolavori architettonici e artistici. In questo sestiere ci sono interessanti monumenti fra i quali: la chiesa dei Santi Giovanni e Paolo, dove si svolgevano i funerali di Stato, la chiesa di Santa Maria dei Miracoli splendido esempio di architettura rinascimentale, la chiesa di San Zaccaria e la chiesa di San Giovanni in Bragora considerata da molti una delle più belle chiese della città. E continuando la passeggiata fra le calli, da non perdere una visita al più grande Arsenale del mondo. A Cannaregio si trova il Campo della Madonna dell’orto sul quale si affacciano l’omonima chiesa, decorata dal grande Tintoretto, e la Scuola dei Mercanti. Ed intorno a lei, una corolla di isole: Burano famosa per la produzione dei merletti, Murano per la lavorazione del vetro, Pellestrina caratterizzata da dune sabbiose ed alti canneti, Torcello uno degli insediamenti umani più antichi della zona. Lungo le rive del Brenta sono disseminate molte delle lussuose ville aristocratiche venete, costruite tra il 1500 ed il 1700, simbolo della ricchezza e della prosperità veneziana del tempo. La stessa magnificenza la ritroviamo nei dintorni di Mirano, nelle Terre del Tiepolo, così chiamate in onore della famosa famiglia di artisti. Durante il dominio della Serenissima, questi territori conobbero un periodo di grande sviluppo culturale durante il quale furono costruite imponenti ville e case padronali che ancora oggi possono essere ammirate in tutto il loro splendore. Al termine del nostro percorso visitiamo Treviso, un’oasi di pace dove passeggiare in tranquillità ammirando la sobria eleganza che veste ogni angolo della “città cortese”. Un’eleganza che si incontra anche fuori dal perimetro cittadino, visitando le ville signorili dell’epoca della Serenissima. Lungo il Terraglio che conduce verso Mestre, si possono ammirare villa Albrizzi Franchetti, nobile dimora in stile veneziano circondata da uno splendido parco, villa Taverna con un bellissimo giardino all’italiana, villa Trevisanato immersa nel verde di un piccolo bosco e nell’armonia paesaggistica disegnata dall’architetto Antonio Caregaro Negrin e Villa Furlanis nata da un progetto originario firmato dal Palladio. Testimonianze del passato, recente e lontano, ricoprono tutto il territorio della provincia, un ampio ventaglio di itinerari culturali per fare un viaggio a ritroso nel tempo fino alle tracce della dominazione dell’antica Roma. Nel centro storico di Treviso, circondato da una possente cinta muraria, si trova il Duomo, magnifico esempio di una complessa stratificazione di stili architettonici dovuta alle numerose ristrutturazioni subite in Booking online www.golfhospitality.net

187


VENETO

Padova, Venezia e la Marca

epoche diverse. L’antico borgo di Asolo è definito “la città dei cento orizzonti”. Una natura dolce e rigogliosa, un mosaico di boschi secolari e di ampi vigneti qua e là interrotti dall’imponenza di complessi monumentali come la Rocca e il Castello della Regina Corsaro. Tante anche le architetture rinascimentali come Villa Contarini degli Armeni, Villa Rovero (San Zenone degli Ezzelini) e Villa di Maser, opera del Palladio, con annesso il Tempietto. Scendendo nella zona sud-occidentale, si incontra Riese Pio X con la splendida Villa Zorzi Gradenigo Venier. Sobria ed elegante la Chiesa di Santa Maria Assunta, Duomo di Castelfranco Veneto, che all’interno custodisce un’interessante opera del Giorgione. Nei dintorni di Vedelago una delle più belle architetture firmate da Andrea Palladio – Villa Emo – con due barchesse che contano, ognuna, ben undici arcate. Una natura incontaminata tra mare, monti, colline, pianure e fiumi: questo è il paesaggio che il territorio offre ai suoi visitatori che sceglieranno di trascorre qui la propria vacanza. Se amate il golf, qui troverete splendidi campi tutti inseriti in contesti naturalistici di grande effetto. E dopo l’allenamento, regalatevi momenti di relax totale provando un trattamento termale che riattiverà la circolazione e rilasserà tutti i muscoli del corpo. Se siete a Venezia non potete perdervi un giro fra i bacari, tipiche osterie veneziane, allietando il palato con i gustosi cicheti (antipasti) accompagnati da un’ombra (bicchiere) di vino. Per chi ama fare le ore piccole, le occasioni non mancano: potrete scegliere una cena romantica oppure trascorrere la serata al Casinò di Venezia sfidando la sorte al tavolo verde. La generosità di questa terra si ritrova anche nella ricchezza dei prodotti che compongono i piatti tipici locali. Il riso è uno degli ingredienti principali e viene proposto in molte varianti e con molta fantasia negli abbinamenti: con i piselli, con il radicchio, con gli asparagi o con i bruscandoli. Dal mare, da sempre elemento caratterizzante della storia veneta, provengono molti alimenti: frutti di mare, granchi, crostacei, molluschi, spigole, e pesce azzurro si ritrovano in molti dei principali piatti locali. Una nota a parte la meritano il Moscardino di Caorle ed i Gamberi da fiume allevati e pescati nel territorio veneziano sin dall’antichità. Ricca la produzione casearia che annovera molti grandi nomi: il Montasio, il Moesin, l’Inbriago e il Morlacco sapori diversi capaci di soddisfare ogni tipo di palato. Ottimi anche gli insaccati ottenuti dalla sapiente lavorazione delle carni locali: il Lengual, un particolare cotechino fatto con la lingua salmistrata del maiale, la soppressa da gustare cruda o cotta alla griglia e l’ossocollo da servire a fette come antipasto ed il prosciutto berico euganeo. Tra i primi piatti sono famosi i bìgoli, grossi spaghetti ottenuti dalla lavorazione della pasta con il bigolaro. E ovviamente non poteva mancare la regina della cucina veneta: la polenta. Sicuramente uno dei “sodalizi” culinari più famosi è l’abbinamento col baccalà mantecato o con gli “osei”, piccoli uccelli avvolti nel lardo e rosolati con olio e salvia. Tra le torte tipiche troviamo la Pazientina, a base di crema zabaione i famosi biscotti secchi come i baicoli, gli zaleti, le fave alla veneziana, i bussolai e i sagagiardi e per chiudere una fetta di Pinza, una torta ricca di aromi di antica tradizione contadina. Tante prelibatezze non possono che essere generosamente accompagnate dagli ottimi vini che il territorio offre: Colli Euganei DOC, Merlara DOC, il Cabernet, il Pinot, il Verduzzo ed il Merlot e per chiudere in bellezza un bel brindisi con il Prosecco di Valdobbiadene. Il territorio ospita, durante tutti i mesi dell’anno, numerosi eventi, feste, sagre e manifestazioni culturali, alcune delle quali conosciute e apprezzate a livello internazionale. Fra le 120 regate organizzate ogni anno nella Laguna veneziana quella più antica, e anche la più famosa, è la Regata Storica che, ogni volta, riesce ad incantare ed appassionare sia i turisti che gli abitanti del luogo. Un corteo di imbarcazioni tipiche del ‘500 sfila lungo il Canal Grande e precede la gara vera e propria di “voga alla veneta”.

188

Booking online www.golfhospitality.net


Padua, Venice and la Marca

VENETO

The provinces of Padua, Venice and Treviso is located in the middle of the Veneto Plain, between the lagoon, the hills and the Prealps. It still bears the appellative of “Marca”, a medieval term which referred to the bordering lands – theatre during the Great War of heroic deeds – intriguing mix of art, clours, flavours and traditions. It is a land to discover, with its many water streams, its castles, villas, beautiful landscapes and suggestive walled cities. In the heart of this priceless heritage is located the “Serenissima” – as Venice is also called – with its canals, crossed by the characteristic bridges and its gondolas, with its monuments, squares, narrow street and the constant presence of the water. The south-east territories are occupied by the Colli Euganei, a jewel box full of treasure. Green valleys and soft hills cultivated with vineyards, yet more beautiful during spring time when all the colour wake up or when the atmosphere is tainted by the autumnal colours. Here, laid down on the plain, is the largest thermal area in Europe internationally known for the salutary properties of its water, which since 3000 years ago have been flowing underground to spring just in this spot. Between Padua and Venice another itinerary rich of art: Brenta. A trip on the burchielli – characteristic boats – is an unforgettable experience, a travel back in time when the lords and nobles of Venice used these boat sto reach their countriside residences- simple buildings transformed into architectural master pieces by the genius of artists like Palladio, Preti and Scamozzi. This is a land which you can also discover with an itinerary through its peculiar flavours and tastes, its delicious traditional dishes and its important local wines, produced in the vineyards which occupy a vast part of the territory. We start our tour in Padua, quiet and sober town which treasures its many artistic highlights. A great place to begin with is Piazza dei Signori, vibrating heart of the town since ever, where we find important buildings like Chiesa di S. Clemente and Palazzo del Capitanio with its imposing Torre fregiata and its famous clock which keeps track not only of the passing of minutes and hours, but of the days, months and lunar phases too. Nearby is also Piazza del Duomo with the massive Cattedrale, decorated with works by Giandomenico Tiepolo and Jacopo Montagnana. Piazza delle Erbe was the traditional market place, cross road for business exchenges, but also site dedicated to spontaneous meeting and socialising. The whole square is overshadowed by the Palazzo della Ragione – also called “Salone”- symbol of Padua and building unique for its type: a huge suspended hall, sustained by 90 columns. Another important place is the well-known Caffè Pedrocchi, born in the beginning of the 19th century from Carlo Pedrocchi’s desire to build “the most wonderful cafe on earth”. Palazzo Bo is a place of history and culture, site of the prestigious Padua University where Galileo Galilei was professor. On the background of piazza del Santo we find the majestic Basilica di Sant’Antonio with its beautiful interior decorations, precious paintings and sculptures. In the neighbourhood is also the oldest Botanic Garden in the world, a UNESCO World Heritage Site, built under the domain of Venice for the cultivation and research of medicinal plants. Any tour of the town must include a visit to the Cappella degli Scrovegni, superb master piece by Giotto considered by many as the artist’s apex. Traditionally a cross road of people, cultures and civilisations, the province of Padua is a land with many trasures all to be discovered: an example is the fortified town of Cittadella, north of Padua, surrounded by massive walls with 32 towers. Close to each other the towns of Monselice - with its imposing Rocca Federiciana which overlooks the whole territory from the top of a hill – and Este with the Castello dei Carraresi e and the 12 towers along the external walls. The Colli Euganei, famous for their hot springs, constitute an oasis of relax with their many spas and health centres. Leaving Padua behind us, we move toward Venice. Its pulsating heart is the splendid Piazza San Marco, one of the most elegant places in the whole Europe, surrounded by architectural master pieces like the great Bell Tower and the Basilica - with its exterior marble decorations and mosaico anticipating the opulence inside – , Palazzo Ducale - symbol of the golden age of “La Serenissima”, Torre dei Mori – better known as Torre dell’Orologio for its clock: an ingeneering master piece which has been keeping track of time for centuries here in Venice. Not far away, Campo Santo Booking online www.golfhospitality.net

189


VENETO

Padua, Venice and la Marca

Stefano hosts the Church of the same name, one of the biggest in Venice. From the square you can admire the Island of San Giorgio Maggiore e the high bell tower rising from the massive ex- monastery built by the great architects of the time among whom famous Andrea Palladio. Extremely notorius and very characteristic is Canal Grande, tremai “street” of the city, visitable in gondola or by boat, which starts in Punta della Dogana - site of the Contemporary Art Gallery together with Palazzo Grassi. The Peggy Guggenheim Collection exhibited in Palazzo Venier de’ Leoni is the most prestigious collection of art pieces from the 20th Century – an absolute must see. On the right side of the Canal Grande, which you can reach by Ponte del Rialto, you find yourself in the neighbourhoods of San Polo, Santa Croce and Dorsoduro: here you can find some of the most famous “campi” in Venice, framed by splendid religious buildings and aristocratic palaces: San Rocco with its Grande Scuola di Venezia e and the church dedicated to the Saint, and the famous Basilica Santa Maria Gloriosa dei Frari a great Franciscan worship site. From Piazza San Marco, crossing the canal onto the famous Ponte dei Sospiri with its amasing panoramic view on the lagoon, you reach Castello a neighbourhood rich of architectural and artistic master pieces. Here there are interesting monuments among whom chiesa dei Santi Giovanni e Paolo, where the State funerals took place, chiesa di Santa Maria dei Miracoli – marvellous example of Renaissance architecture, chiesa di San Zaccaria and chiesa di San Giovanni in Bragora considered by many among the most beautiful churches in town. Walking along the calli the world’s greatest Arsenale deserves a visit.In Cannaregio you will find Campo della Madonna dell’orto with Church of the same name, decorated by Tintoretto, and the Scuola dei Mercanti. Around the city, Venice’s arcipelago: Burano famous for its lacemaking production, Murano for glassmaking, Pellestrina charactererised by sandy dunes and tall reeds, Torcello one of the oldest human settlements in the area. Along the Brenta are dispersed many aristocratic villassono, built between 1500 and 1700, symbolo of the power and prestige of Venice. The same pomp also characterises the surroundings of Mirano, the Tiepolo lands, so called after the famous family of artists. In the golden age of Venice, these territories were protagonists of a great cultural development when majestic villas and countrised mansions were built which retain today all their ancient splendor. At the end of our tour we visit Treviso, a peaceful oasis where to stroll in a relaxed atmosphere admiring the sober elegance which characterises every corner of the “città cortese”. The same elegance persists, outside of the city, in the noble houses dating back to the 17th century. Along the Terraglio which flows toward Mestre, you can admire villa Albrizzi Franchetti, Venetian-style mansion surrounded by a beutiful park, villa Taverna with its beutiful Italian-style garden, villa Trevisanato immersed in the vegetation of a small wood and the landscaped designed by architects Antonio Caregaro Negrin and Villa Furlanis built after an original project from Palladio. The whole province is filled with historical and cultural highlits, steps o fan itinerary that leads back in history until the ancient periodo f Roman domination. In the old town of Treviso, surrounded by massive walls, you find the Duomo, wonderful example of a complex stratification of different architectural styles due to the numerous partial reconstructions in different ages. The ancient town of Asolo has been defined as “the town of the hundred horizons”: a lively, untamed nature, secular woods and vast vineyards, interrupted here and there by fortified buildings like the Rocca and Castello della Regina Corsaro. In representation of Renaissance architecture, Villa Contarini degli Armeni, Villa Rovero (San Zenone degli Ezzelini) e Villa di Maser, designed by Palladio, with the adjacent Tempietto. Going towards south-east, we find Riese Pio X with the splendid Villa Zorzi Gradenigo Venier. Chiesa di Santa Maria Assunta, dome of Castelfranco Veneto, is sober and elegant and treasures an interesting piece by Giorgione. Around Vedelago we find Villa Emo – famous work by Palladio – with its two barchesse, each counting 11 arches. Una natura incontaminata tra mare, monti, colline, pianure e fiumi: questo è il paesaggio che il territorio offre ai suoi visitatori che sceglieranno di trascorre qui la propria vacanza. Se amate il golf, qui

190

Booking online www.golfhospitality.net


Padua, Venice and la Marca

VENETO

troverete splendidi campi tutti inseriti in contesti naturalistici di grande effetto. E dopo l’allenamento, regalatevi momenti di relax totale provando un trattamento termale che riattiverà la circolazione e rilasserà tutti i muscoli del corpo. Se siete a Venezia non potete perdervi un giro fra i bacari, tipiche osterie veneziane, allietando il palato con i gustosi cicheti (antipasti) accompagnati da un’ombra (bicchiere) di vino. Per chi ama fare le ore piccole, le occasioni non mancano: potrete scegliere una cena romantica oppure trascorrere la serata al Casinò di Venezia sfidando la sorte al tavolo verde. La generosità di questa terra si ritrova anche nella ricchezza dei prodotti che compongono i piatti tipici locali. Il riso è uno degli ingredienti principali e viene proposto in molte varianti e con molta fantasia negli abbinamenti: con i piselli, con il radicchio, con gli asparagi o con i bruscandoli. Dal mare, da sempre elemento caratterizzante della storia veneta, provengono molti alimenti: frutti di mare, granchi, crostacei, molluschi, spigole, e pesce azzurro si ritrovano in molti dei principali piatti locali. Una nota a parte la meritano il Moscardino di Caorle ed i Gamberi da fiume allevati e pescati nel territorio veneziano sin dall’antichità. Ricca la produzione casearia che annovera molti grandi nomi: il Montasio, il Moesin, l’Inbriago e il Morlacco sapori diversi capaci di soddisfare ogni tipo di palato. Ottimi anche gli insaccati ottenuti dalla sapiente lavorazione delle carni locali: il Lengual, un particolare cotechino fatto con la lingua salmistrata del maiale, la soppressa da gustare cruda o cotta alla griglia e l’ossocollo da servire a fette come antipasto ed il prosciutto berico euganeo. Tra i primi piatti sono famosi i bìgoli, grossi spaghetti ottenuti dalla lavorazione della pasta con il bigolaro. E ovviamente non poteva mancare la regina della cucina veneta: la polenta. Sicuramente uno dei “sodalizi” culinari più famosi è l’abbinamento col baccalà mantecato o con gli “osei”, piccoli uccelli avvolti nel lardo e rosolati con olio e salvia. Tra le torte tipiche troviamo la Pazientina, a base di crema zabaione i famosi biscotti secchi come i baicoli, gli zaleti, le fave alla veneziana, i bussolai e i sagagiardi e per chiudere una fetta di Pinza, una torta ricca di aromi di antica tradizione contadina. Tante prelibatezze non possono che essere generosamente accompagnate dagli ottimi vini che il territorio offre: Colli Euganei DOC, Merlara DOC il Cabernet, il Pinot, il Verduzzo e il Merlot e per chiudere in bellezza un bel brindisi con il Prosecco di Valdobbiadene. Il territorio ospita, durante tutti i mesi dell’anno, numerosi eventi, feste, sagre e manifestazioni culturali, alcune delle quali conosciute e apprezzate a livello internazionale. Fra le 120 regate organizzate ogni anno nella Laguna veneziana quella più antica, e anche la più famosa, è la Regata Storica che, ogni volta, riesce ad incantare ed appassionare sia i turisti che gli abitanti del luogo. Un corteo di imbarcazioni tipiche del ‘500 sfila lungo il Canal Grande e precede la gara vera e propria di “voga alla veneta”.

Booking online www.golfhospitality.net

191


VENETO

Padova, Venezia e la Marca

GOLF Golf Club Ca’ della Nave - 27 hole

Golf Club Villa Condulmer - 18 hole

Golf Club della Montecchia - 27 hole HOTEL/RELAIS/AGRITURISMI Villa Goetzen - Dolo km 18 from Golf Club Ca’ della Nave km 30 from Golf Club Villa Condulmer km 30 from Golf Club della Montecchia

Al Segnavento - Zelarino km 5,5 from Golf Club Ca’ della Nave km 14 from Golf Club Villa Condulmer km 46 from Golf Club della Montecchia

RISTORANTI

Villa Goetzen - Dolo km 18 from Golf Club Ca’ della Nave km 30 from Golf Club Villa Condulmer km 30 from Golf Club della Montecchia

Al Segnavento - Zelarino km 5,5 from Golf Club Ca’ della Nave km 14 from Golf Club Villa Condulmer km 46 from Golf Club della Montecchia

PRODOTTI TIPICI/SHOP

Al Segnavento - Zelarino km 5,5 from Golf Club Ca’ della Nave km 14 from Golf Club Villa Condulmer km 46 from Golf Club della Montecchia

192

Booking online www.golfhospitality.net


U.S.A. CALIFORNIA Branch of International Golf & Hospitality

VISIT US ON - WWW.GOLFHOSPITALITY.NET Golf Hospitality - U.S.A. P.O. BOX 1627 Laguna Beach – CALIFORNIA 92652-4528


VENETO

È il primo dei tre campi progettati in Italia alla fine degli anni 80 ad opera del celebre campione USA di Golf Arnold Palmer, noto progettista di campi da golf nel mondo, ispirandosi alla vicina Venezia disseminando le 27 buche di ostacoli d’acqua. È stato inaugurato nel 1988 con l’Open d’Italia femminile. Arnold Palmer realizzò un percorso di primordine nel risultato tecnico ed estetico, sviluppando da una superficie di 75 ettari due tracciati: un “champion” 18 buche” par 72 di 6350 metri, ed un “executive” di 9 buche. I grandi bunkers disseminati lungo i fairways e a difesa di greens estesi e veloci, si inseriscono armoiosamente fra la vegetazione e gli specchi d’acqua negli ampi orizzonti di un percorso tecnico e suggestivo, fino all’arrivo sul green della 18, che si apre in un anfiteatro naturale all’interno del parco. Peculiarità del campo viene data dall’abbondanza di ostacoli d’acqua creati con laghi artificiali che interessano ben 12 delle 18 buche, dalla consistente presenza di grandi bunker all’americana, dagli aspetti tecnici e dalla piacevolezza del paesaggio circostante che lo annoverano fra i migliori campi da competizione realizzati in Italia

194

GOLF

Golf Ca’ della Nave

Golf Cà della Nave Piazza della Vittoria 14 30030 Martellago (Ve) - ITALY Tel. +39 041/5401555 Fax. +39 041/5401926 www.cadellanave.com segreteria@cadellanave.com

This is the first of the three Italian golf courses designed by US golf champion Arnold Palmer in the end of the 80s. It is inspired by nearby Venice, as the 27-hole course, dispersed with water obstacles, clearly shows. It was inaugurated in occasion of the 1988 Italian Women’s Open. Arnold Palmer created a top-of-the-class course with regard to technical and aesthetic characteristics, developing a “champion” 18 holes” course, par 72, 6350 m, and an “executive” 9 hole course, on a total surface of 75 hectares. The great bunkers - dispersed along the fairways, and protecting the wide and fast greens – harmoniously merge with the vegetation and the water streams and lakes. The technical and suggestive course ends with the 18th hole, located in the beautiful setting of the park. The peculiar elements of this course are the abundance of water obstacles with the presence of artificial lakes in the vicinity of 12 out of 18 holes, the great American-style bunkers, the technical aspects and the beauty of the landscape, which position this course among the best in Italy

Booking online www.golfhospitality.net


Golf Club della Montecchia

La stupenda cornice costituita dalla cinquecentesca Villa dei conti Emo Capodilista e il Castello con torrione del XII secolo che sovrasta il paesaggio non possono che soddisfare anche i più sensibili alle bellezze artistiche. Ecco il perché della scelta delle ampie dimensioni dell’impianto che sorge intorno alla spaziosa Club House, ricavata da un vecchio essiccatoio di tabacco e dotata di tutti i comfort tra cui una elegante piscina nonché un ristorante tra i migliori della zona. Il percorso, ad elevato contenuto tecnico, è stato progettato dall’architetto Tom Macauley (allora Presidente della British Association of Golf Course Architects), e si presenta lievemente ondulato e impreziosito di numerosi specchi d’acqua; esso si sviluppa su ben 27 buche da campionato a cui si devono aggiungere tutte le dotazioni di ausilio all’attività sportiva tra cui una attrezzatissima Golf Academy, affidata a titolati professionisti anche stranieri che si propone di diventare un punto di riferimento per tutti coloro, principianti e non, che vogliono incrementare le proprie capacità di gioco.

GOLF

Golf Club della Montecchia Via Montecchia 12 35030 Selvazzano Dentro (PD) - ITALY Tel. +39 049/8055550 Fax. +39 049/8055737 www.golfmontecchia.it info@golfmontecchia.it

Booking online www.golfhospitality.net

VENETO

The Montecchia Golf Club, based on a project by Tom Macauley - President of the British Association of Golf Course Architects - lies in the shade of the 16th Century Montecchia Castle of Counts Emo Capodilista. A modern 820,000 sqm green, with several water traps, and an 18-hole course for tournaments and another 9-hole course. An all-innovative water drainage system means that golfers can play even in adverse weather conditions. The Golf of Montecchia is the only in Triveneto with 27 holes and it is not far from Abano&Montegrotto terme. It is located in the estate of Conti Emo Capodilista with its old castle and elegant villa (XVI century). The course that is stretched across a surface of 82 hectares has been realized from the design of the Irish designer Tom McCauley. The course is a modern and free design with many water obstacles. The Club House is very welcoming and comfortable.

195


VENETO

Il campo da golf è il fulcro di un ambiente naturale di 60 ettari ca. Il percorso a 18 buche par 71 lungo 5900 mt, è stato costruito in momenti diversi. Le prime nove buche si snodano fra piante secolari del parco della settecentesca Villa Condulmer e sono state disegnate da John Harris, le secondo invece sono state costruite 10 anni dopo e disegnate da Marco Croze, queste, a differenza delle prime, si sviluppano in lunghezza. I green sono veloci e ben difesi, l’andamento del campo resta pianeggiante e non faticoso, l’elemento dell’acqua in gioco è presente sulla metà delle buche. Il campo pratica è lungo 250mt e dispone di 9 target con distanze da 25 a 200 metri e di green di pratica che rispecchiano fedelmente quelli del Campo. A proposito delle caratteristiche costruttive, durante gli ultimi anni sono stati implementati drenaggi per: green, fairway, rough e bunker, congiuntamente a diverse opere di manutenzione straordinaria che garantiscono un ottima tenuta: campo, asciutto anche dopo un temporale, e in generale un miglior controllo del grado di umidità del terreno.

196

GOLF

Golf Club Villa Condulmer

Golf Club Villa Condulmer Via Croce 3 31021 Zerman di Mogliano Veneto (TR) – ITALY Tel. +39 041/457062 Fax. +39 041/457202 www.golfvillacondulmer.com info@golfvillacondulmer.com

The golf course is in the heart of a natural park of about 60 hectares. 18 holes, par 71, 5900 m long, it has been built in different stages. The first 9 holes are located among the secular trees of the 18th century Villa Condulmer and were designed by John Harris. The other 9 were designed 10 years later Marco Croze and develop in length. The greens are fast and wellprotected, the course is level and not tiring, water elements are present in half od the holes. The practise course is 250 m long and has got 9 targets situated between 25 and 200 m from the shooting line; the practise green mirror the ones in the proper course. For what concerns the construction details, in the past few years a drainage system has been developed for green, fairway, rough e bunker. Constant maintenance works grant a high quality course, dry even after heavy rains and with better humidity level in general.

Booking online www.golfhospitality.net


Villa Goetzen

L’Hotel,Villa Goetzen: la nuova “porta” della riviera del Brenta, in una posizione privilegiata a pochi passi da Venezia e Padova, offre attraverso una completa ricostruzione del “Casino Venier “ gli standard di comfort e sicurezza. Dietro al successo di Villa Goetzen c’è la storia di una famiglia sempre in perfetto equilibrio tra impegno professionale a affetti familiari. La vicenda inizia nella primavera del 1967 con il matrimonio di Paolo Minchio e Paola Niero. Dalla loro unione nasceranno nel 1966 la primogenita Luana poi,nel 1970 e nel 1972,Massimiliano e Cristian,oggi entrambi impegnati nel ristorante il primo come capo cuoco e il secondo come addetto ai vini e alla sala. Dallo sposalizio di Luana e Nicola Daddario è nata Arianna mentre dalle nozze fra Massimiliano e Barbara Massarotto e fra Cristian e Barbara Baldan sono rispettivamente nati Riccardo e Alberto. Una famiglia che cresce per un successo che continua! Luogo accogliente ed estremamente pieno di calore,che si percepisce attraverso la personalità del signor Paolo coadiuvato dalla moglie Paola e dai figli Cristian e Massimiliano.

RELAIS

VENETO

Villa Goetzen Via Matteotti 6 30031 Dolo (VE) - ITALY Tel. +39 041/5102300 Fax. +39 041/412600

Booking online www.golfhospitality.net

www.villagoetzen.it info@villagoetzen.it

The,Villa Goetzen Restaurant and Hotel the new “gateway” to the Brenta Riviera,standing in a privileged position only a few minutes from Venice and Padua,offers excellent comfort and safety standards as a result of the complete restructuring of the old “Casino Venier” Behind the success of Villa Goetzen is the story of a family which knows how to perfectly balance the time dedicated to their profession with family time. The whole story started in the Spingo f 1967 when Paolo Minchio and Paola Niero were merried. From that union their first child Luana was born in 1966,followed,in 1970 and 1972, by Massimiliano and Cristian,both of whom are employed today in our restaurant,the forme ras Head Chef and the latter as Wine waiter and Maitre d’Arianna was born after the marriage between Luana and Nicola Daddario,while the marriages between Massimiliano and Barbara Massarotto adn between Cristian and Barbara Baldan have given us Riccardo and Alberto respectively.A famly that is growing for continuino succes ! In these comfortable surroundings, full of human warmth,guests can appreciate the professional experience of the proprietor Paolo Michio,aided by his wife Paola and their sons Cristian and Massimiliano.

197


VENETO

Immerso nelle verdi campagne veneziane, l’Agriturismo Al Segnavento propone sistemazioni eleganti e tranquille a soli 15 minuti in auto dal centro di Venezia. Ideale per chi desidera un soggiorno diverso a Venezia, questa struttura vi offre un’esperienza innovativa. Dopo aver trascorso una giornata all’insegna delle visite turistiche nella storica città di Venezia, potrete tornare in questa rilassante oasi di campagna, dotata di camere ben arredate in stile rustico e provviste di tutti i comfort moderni. Qui potrete praticare l’equitazione, fare escursioni nelle campagne circostanti o, in alternativa, giocare a golf in un campo vicino, il che vi permetterà di combinare piacevolmente natura e cultura. L’agriturismo produce una vasta gamma di cibi biologici di alta qualità e offre menu stagionali e personalizzati, con specialità preparate utilizzando gli ingredienti più freschi. “LA FORESTERIA” si propone come un relais di charme aperto a viaggiatori desiderosi di vivere un soggiorno raffinato tra emozioni e comodità. Nella tranquillità ed immerse nel verde, le nostre camere sono finemente arredate e dotate di ogni comfort, riproponendo, nel seguire ognuna una propria tematica di decoro.

198

AGRITURISMI

Al Segnavento Via Gatta 76/e 30174 Zelarino (VE) - ITALY Tel. +39 347/0862929 Fax. +39 041/5020075 www.farmhousevenice.it foresteria@alsegnavento.it

Al Segnavento

Immersed in the green Venetian countryside, Agriturismo Al Segnavento, an organic working farm, offers elegant, peaceful accommodation just a 15 minute drive from Venice’s city centre. Perfect for those looking for a different type of stay in the Venice area, this residence offers you a totally new experience. After spending the day sightseeing in historic Venice you can return to this relaxing countryside oasis, to beautifully decorated, rustic-style rooms which are fully equipped with the modernist of comforts. With stables on site, you can enjoy horse riding or hiking in the surrounding countryside or alternatively you can play golf at a nearby course, permitting you a pleasant mix between culture and nature. Great for children. The farm, which produces a huge range of great quality organic food, offers personalised, seasonal menus, serving up a variety of delicious specialities made with the very freshest of ingredients. Is a charming relais open to voyagers who want to have a stay with relax and emotions, immersed in the green country. Our rooms are finely furnished and gifted of every comfort, having each one a personal thematic décor.

Booking online www.golfhospitality.net


Villa Goetzen

Il ristorante Hotel,Villa Goetzen: la nuova “porta” della riviera del Brenta,in una posizione privilegiata a pochi passi da Venezia e Padova, offre attraverso una completa ricostruzione dl “Casino Venier “ gli standard di comfort e sicurezza. Dietro al successo di Villa Goetzen c’è la storia di una famiglia sempre in perfetto equilibrio tra impegno professionale a affetti familiari. La vicenda inizia nella primavera del 1967 con il matrimonio di Paolo Minchio e Paola Niero. Dalla loro unione nasceranno nel 1966 la primogenita Luana poi, nel 1970 e nel 1972, Massimiliano e Cristian,oggi entrambi impegnati nel ristorante il primo come capo cuoco e il secondo come addetto ai vini e alla sala. Dallo sposalizio di Luana e Nicola Daddario è nata Arianna mentre dalle nozze fra Massimiliano e Barbara Massarotto e fra Cristian e Barbara Baldan sono rispettivamente nati Riccardo e Alberto. Una famiglia che cresce per un successo che continua! Il ristorante Hotel, Villa Goetzen: è il riflesso della cultura e dell’ospitalità veneta, presentato con estrema semplicità dalla famiglia Minchio che ha saputo “creare” per la città in una miscela di buon gusto e tradizioni, un punto di riferimento per il turista, l’uomo d’affari e la famiglia

RISTORANTI

Villa Goetzen Via Matteotti 6 30031 Dolo (VE) - ITALY Tel. +39 041/5102300 Fax. +39 041/412600

Booking online www.golfhospitality.net

www.villagoetzen.it info@villagoetzen.it

VENETO

The,Villa Goetzen Restaurant and Hotel the new “gateway” to the Brenta Riviera, standing in a privileged position only a few minutes from Venice and Padua, offers excellent comfort and safety standards as a result of the complete restructuring of the old “Casino Venier” Behind the success of Villa Goetzen is the story of a family which knows how to perfectly balance the time dedicated to their profession with family time. The whole story started in the Spring of 1967 when Paolo Minchio and Paola Niero were married. From that union their first child Luana was born in 1966, followed, in 1970 and 1972, by Massimiliano and Cristian, both of whom are employed today in our restaurant, the forme ras Head Chef and the latter as Wine waiter and Maitre d’Arianna was born after the marriage between Luana and Nicola Daddario,while the marriages between Massimiliano and Barbara Massarotto adn between Cristian and Barbara Baldan have given us Riccardo and Alberto respectively. A famly that is growing for continuino succes ! The,Villa Goetzen:Restaurant and Hotel reflect Venetian culture and hospitaly, presented with absolute simplicity by the Minchio family which has succeded in “creating” for the town a blend of good taste and tradition,a point of reference for the tourist, the businessman and the family.

199


VENETO

Non c’è emozione in una pietanza senza qualità della materia prima e questo è il nostro impegno quotidiano. Ogni giorno trasformiamo con passione i profumi ed i colori della nostra campagna in piatti dai sapori autentici e sapientemente elaborati. Ingredienti, tradizioni e stagioni le basi della nostra cucina. Venite a conoscerci saremo lieti di ospitarvi in un ambiente elegante ed immerso nel verde. L’agriturismo produce una vasta gamma di cibi biologici di alta qualità e offre menu stagionali e personalizzati, con specialità preparate utilizzando gli ingredienti più freschi dal mercoledì sera al sabato sera sapremo stimolare i vostri sensi e guadagnarci la vostra approvazione con un menù alla carta da gourmet e il sabato e la domenica a pranzo con le proposte dei nostri menù. Il nostro ristorante si trova a pochi minuti dalla città lagunare e facilmente raggiungibile da Padova e da Treviso utilizzando la Strada Terraglio. Dall’Austrada: uscita tangenziale di Mestre per Treviso, imboccare la strada Terraglio direzione Treviso al secondo semaforo girare a sinistra inboccando Via Gatta proseguire per circa 1 Km. Ci troverete sulla destra. A richiesta forniamo un servizio di transfer.

200

RISTORANTI

Al Segnavento Via Gatta 76/e 30174 Zelarino (VE) - ITALY Tel. +39 329/5466136 Fax. +39 041/5020075 www.farmhousevenice.it info@alsegnavento.it

Al Segnavento

There’s no emotion in a dish without quality of the raw material and this is our daily effort. Each day we transform with passion the scents and colors of our campaign in dishes with authentic tastes and expertly prepared. Ingredients traditions and seasons are the basics of our cuisine. Come and meet us we will be happy to accommodate you in an elegant environment all surrounded by greenery. The farm, which produces a huge range of great quality organic food, offers personalised, seasonal menus, serving up a variety of delicious specialities made with the very freshest of ingredients. From Wednesday evening to Saturday evening we will stimulate your senses and earn your approvation with a’la carte menu for gourmet, and Saturday and Sunday with our proposed menu’ for lunch. Our restaurant is located just a few minutes from Venice, easily reachable from Padua and Treviso using Terraglio Road. From the motorway: ringjunction for Treviso, take the road towards Treviso Terraglio the second traffic light, turn left Via Gatta continue for about one km We are located on the right. Upon request we provide a transfer service.

Booking online www.golfhospitality.net


Al Segnavento

Produciamo secondo la stagionalità polli galline capponi faraone tacchini anatre oche per quel che riguarda gli avicoli, pecora capra e maiale per il restante. Provvediamo alla macellazione e trasformazione in azienda disponendo di locali attrezzati e autorizzati secondo le vigenti normative igienico sanitarie proponendo carni fresche confezionate e non a seconda dell’esigenza del cliente e gli insaccati tradizionali veneti quali salame, soppressa, ossocollo e pancetta. Coltiviamo inoltre l’orto proponendo sia il prodotto fresco che trasformato. Il nostro spaccio è aperto il sabato e domenica e durante la settimana su appuntamento. Tutte le produzioni aziendali, animali e vegetali, sono certficate quali provenienti da “Agricoltura biologica di controllo C.E.” . La nostra azienda si trova a pochi minuti dalla città lagunare e facilmente raggiungibile da Padova e da Treviso utilizzando la Strada Terraglio. Dall’ autostrada : uscita tangenziale di Mestre per Treviso, imboccare la strada Terraglio direzione Treviso al secondo semaforo girare a sinistra inboccando Via Gatta proseguire per circa 1 Km. Ci troverete sulla destra.

PRODOTTI TIPICI

Al Segnavento Via Gatta 76/e 30174 Zelarino (VE) - ITALY Tel. +39 329/5466136 Fax. +39 041/5020075 www.farmhousevenice.it info@alsegnavento.it

Booking online www.golfhospitality.net

VENETO

We produce due to the season chicken, rooster, turkey, goose duck and more other as regards the birds and sheep, goat and pork as other meats. We provide to the butchering directly in our farm, having an authorized butchery. We propose fresh meat confectioned not according to the client’s requirements but to the season avaibility. We cultivate our vegetable garden proposing fresh vegetables and preserves. Our shop is open on Saturday an Sunday. We are open also during the week by appointment. All of our vegetable and meat productions are certified as coming from “ Biologic colture under C.E. control”. Our company is located just a few minutes from Venice, easily reachable from Padua and Treviso using Terraglio Road. From The motorway : ringjunction for Treviso, take the road towards Treviso Terraglio the second traffic light, turn left Via Gatta continue for about one km We are located on the right. Upon request we provide a transfer service.

201


Travel note

202

Booking online www.golfhospitality.net


Travel note

Booking online www.golfhospitality.net

203


U.S.A. CALIFORNIA Branch of International Golf & Hospitality

VISIT US ON - WWW.GOLFHOSPITALITY.NET Golf Hospitality - U.S.A. P.O. BOX 1627 Laguna Beach – CALIFORNIA 92652-4528



http://www.golfhospitality.net/1162