Page 20

Gusto Febbraio 2018

• Pag. 20

Beverage La cura della vigna Unica e inimitabile per i suoi paesaggi e scorci mozzafiato, la Valtellina lo è anche per i suoi vitigni da cui nascono vini corposi e potenti. L’azienda Contadi Gasparotti punta sull’importanza di una coltivazione meticolosa in ogni fase

enio. Graffio. Senza Fine. Specchio. Soffio. St. Mikael. St. Helene. Nomi originali e accattivanti per vini che devono il proprio pregio e la propria qualità alla cura con cui si svolge una fase fondamentale nella produzione vinicola: la cura della vigna. Come tiene a precisare Daniele Gasparotti, titolare dell’azienda Contadi Gasparotti, «è solo partendo da una materia prima ottima, sana e coltivata come si deve che si può sperare nell’eccellenza del prodotto finale. Ecco perché da sempre la mia famiglia pone una particolare attenzione alla cura dei nostri vigneti, che attualmente ricoprono una superficie di sei ettari circa». Metodologie innovative e a bassissimo impatto ambientale sono i mezzi attraverso cui la Contadi Gasparotti culla e coccola i propri grappoli, impegnandosi

G

in costanti investimenti per mantenere di castagno e di rovere si alternano per massimo il livello qualitativo raggiunto conferire ai vini sentori, aromi e profumi nel corso degli anni. «Nell’ultimo periodo unici, capaci di richiamare le tradizioni e – continua Gasparotti – abbiamo trasfor- i sapori della Valtellina. E per chi si mato due ettari di vigneto in appezza- stesse domandando dove sia possibile menti completamente meccanizzabili, concedersi una pausa e scoprire le partiutilizzando materiali d’impianto ricicla- colarità e la potenza dei vini valtellinesi, bili e puntando davvero molto sulla sele- la risposta è semplice: sempre presso zione clonale del vitigno Nebbiolo. I no- l’azienda della famiglia Gasparotti. «Nella splendida cornice storica del nostro stri altri vigneti, paese, Tirano – coninvece, restano sorclude Daniele Gasparetti da affascinanti rotti – abbiamo dato muri a secco che vita a un piccolo losolo l’abilità e la cale, l’Agribar, in manualità dei nocui permettere a stri operatori poscuriosi, appassiosono raggiunnati di vini e ospiti gere». Viti in cerca di un moultracentenarie, mento di piacevole uve pregiatissime, relax di immergersi cantine sotterranee dove barrique e tradizionali botti La Contadi Gasparotti ha sede a Tirano (So) - www.contadigasparotti.it

in un’atmosfera fatta di cortesia e familiarità, caratteristiche indispensabili per assaporare appieno le prelibatezze della nostra zona. Delizie del posto a chilometro zero sono servite e accompagnate dai profumi, dai colori e dal gusto dei vini dell’azienda. L’Agribar è un ambiente intimo e caratteristico dove soffermarsi per un aperitivo o dove organizzare occasioni e ricevimenti speciali». ■ Emanuela Caruso

Profile for Golfarelli Editore International Group

Gusto Feb-2018  

Gusto Feb-2018