__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 58

Impresa e sviluppo • Silvia Carnevalini

Nel segno della plastica

Dal caso specifico analizzato da Silvia Carnevalini, ricaviamo una panoramica del settore nell’ultimo periodo, con le sue caratteristiche principali e le possibilità che presenta attualmente gni ambito produttivo ha le sue parole d’ordine che cambiano secondo le condizioni economiche del momento. Spesso sono concetti trasversali, termini anche abusati, ma che danno un buon indizio della situazione generale di un settore. Nel caso delle materie plastiche il tema chiave è probabilmente “diversificazione”. Per chi progetta, costruisce stampi e produce anche prodotti finiti è necessario guardare a più campi d’applicazione per mantenere alta la competitività. Silvia

O

Il titolare Remo Carnevalini con il figlio Riccardo durante lo studio di un nuovo progetto www.recaplast.it

58 • Dossier 2015

Carnevalini, marketing manager della Reca Plast Srl, offre l’esperienza dell’azienda di Osimo (AN), come esempio diretto all’interno dell’ambito. «Reca Plast ha una storia lunga – premette Carnevalini – e l’anno prossimo festeggerà 30 anni di attività dalla fondazione a opera di Remo Carnevalini. Questa esperienza è uno dei punti di forza che la società può vantare: oggi la nostra è una realtà industriale spe-

cializzata nella trasformazione delle materie plastiche e nell’esecuzione degli stampi per la realizzazione di componenti tecnici e articoli casalinghi, che coniugano design e funzionalità». L’esperienza e le competenze maturate hanno portato Reca Plast a stringere rapporti commerciali con importanti clienti di vari settori merceologici. «Si va dal settore industriale, dei casalinghi, degli elettrodomestici – spiega Carnevalini –, a quello dell’elettronica, dell’irrigazione, dei giocattoli e della cosmetica. Siamo presenti in vari mercati europei come Francia, Spagna, Gran Bretagna e stiamo cogliendo buoni segnali dal continente africano. In particolare, le multinazionali della GDO e il settore del promozionale dimostrano quotidianamente di apprezzare la gamma degli articoli casalinghi e di accessori per il bagno sviluppata con il proprio marchio o per le private label». L’azienda della provincia di Ancona si può definire a buon diritto molto etero-

Profile for Golfarelli Editore International Group

Dossier Dic 15  

Dossier Dic 15  

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded