Page 1

E-LEARNING

E-Learning nello sviluppo dell’ Egovernment 1


Introduzione‌ Negli ultimi anni, le Pubbliche Amministrazioni Europee si sono interessati alle nuove tecnologie IT riguardanti la formazione, le quali consentono di:

Accelerare e Ottimizzare la diffusione delle informazioni e della conoscenza, abbattendo i vincoli di tempo e spazio.

2


…Introduzione Sulla base di tali orientamenti, la Commissione Europea ha invitato tutti gli stati membri a: Perseverare negli sforzi riguardanti l’integrazione dell’ICT (Information and Communication Technology) nei sistemi di istruzione e formazione Sfruttare pienamente le potenzialità di Internet, degli ambienti multimediali e di apprendimento virtuale per ottenere migliori e più rapide realizzazioni di educazione permanente.

Formulando l’iniziativa all’istruzione di domani”

“e-learning

– 3

pensare


E-learning – pensare all’istruzione di domani… Tutto ciò significa: Prepararsi ai cambiamenti dei sistemi di istruzione e formazione sviluppando la più completa integrazione con l’ICT; Creare infrastrutture flessibili per rendere l’e-learning disponibile a tutti.

Ritenendo che l’e-learning rappresenti una risposta efficace alle esigenze di aggiornamento della forza lavoro in Europa. 4


…E-learning – pensare all’istruzione di domani… Attualmente l’obiettivo della Commissione Europea è quello di:  Incentivare la creazione e la diffusione di servizi digitali con interscambi europei; Incentivare investimenti nazionali e privati in ricerca e sviluppo.

Gli obiettivi più importanti riguardano lo sviluppo:  dell’ ICT  tutte quelle iniziative e piani d’azione per migliorare l’efficienza dei servizi pubblici grazie alla realizzazione di progetti di e-goverment (compreso un 5 ). adeguato sviluppo delle competenze del personale pubblico


E-Government… L’ E-Government, sta ad indicare l’uso di internet nella Pubblica Amministrazione. Il “prefisso “e -“ sta per Electronic ed ha che fare con internet. “Government”, può significare sia Governo che Amministrazione. Questa iniziativa si inserisce nell’ambito delle politiche comunitarie per lo sviluppo della società dell’informazione che pone lo sviluppo delle “Amministrazioni on-line” tra le azioni prioritarie per promuovere l’utilizzo di Internet. 6


‌E-Government Per E-Government si intende quel processo di informatizzazione della pubblica amministrazione, che consente di trattare la documentazione e di gestire i procedimenti con sistemi digitali, grazie all’uso delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT), allo scopo di ottimizzare il lavoro degli enti e di offrire agli utenti (cittadini ed imprese) sia servizi piÚ rapidi, che nuovi servizi, attraverso - ad esempio - i siti web delle amministrazioni interessate.

7


…E-Government… Quindi perché utilizzare l’E-Learning nell’ E-Government?

La “formazione” gioca un ruolo centrale in relazione sia allo sviluppo e alla diffusione dei servizi interattivi (come l’e-Government)

8


‌E-Government‌ Per e-government si intende quel processo di informatizzazione della pubblica amministrazione, che consente di trattare la documentazione e di gestire i procedimenti con sistemi digitali, grazie all’uso delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT), allo scopo di ottimizzare il lavoro degli enti e di offrire agli utenti (cittadini ed imprese) sia servizi piÚ rapidi, che nuovi servizi, attraverso - ad esempio - i siti web delle amministrazioni interessate.

9


E-LEARNING

VI PROGRAMMA QUADRO 10


Cos'è il VI Programma Quadro?… Il Sesto Programma Quadro è il programma della Comunità Europea per la ricerca, e lo sviluppo tecnologico. E' l'insieme delle azioni a livello UE che finanziano e promuovono la ricerca. Il programma quadro deve soddisfare due obiettivi strategici fondamentali: Consolidare le basi scientifiche e tecnologiche dell'industria Incoraggiare la competitività internazionale, favorendo al tempo stesso attività di ricerca a sostegno delle politiche dell'UE. 11


…Cos'è il VI Programma Quadro?… In generale la UE contribuisce solo con una certa percentuale ai costi totali di un progetto ( generalmente il 50%, ma può variare a seconda delle attività ). Pertanto i partecipanti devono intervenire con le proprie risorse. Le proposte, pervenute entro i limiti stabiliti, vengono valutate e selezionate da esperti, per un eventuale finanziamento dalla Commissione europea. Per le proposte selezionate, la Commissione attiva i negoziati finanziari, in vista di un contratto. 12


…Cos'è il VI Programma Quadro? L'esito positivo di tali negoziati porta alla stipulazione di un contratto tra Commissione e partecipanti al progetto. Uno dei partecipanti deve fungere da coordinatore. La Commissione trasferirà il proprio contributo al coordinatore che lo distribuirà agli altri partecipanti. Il coordinatore sarà anche il responsabile dell'invio delle relazioni.

13


E-LEARNING

Demo di Piattaforme di E-Learning 14


DEMO‌ http://www.didatticaadistanza.com/demo.asp [guest guest] http://www.icaa.it/ca/index.php [demo guest] http://www.scuolavirtuale.it/contenuti/ElencoScuole/index.asp [demo demo] http://learning.manager.it/default_basso.asp? demo=&demo2=&banner=&link= [demo demo]

15


…DEMO http://www.prisma.it/elearning/index.htm# http://www.centroservizihcarpi.net/ [demo, demo] http://tuttocamera-elearning.mi.camcom.it/show.jsp? page=67787# http://www.web-frame.com/webedu/pages/fad.php [demo, demo] http://www.cofimp.it/cms_published_2/privacy_IT.html [privacy cofimp01] 16


E-Learning4  
Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you