Page 1

Agraft

Agraft / Collezione Alunni

CONCEPT BOOK 2019


1 Vezio Alunni ritratto insieme ad un suo tavolo intarsiato, pubblicazione di Confartigianato

23 lavorazione alla troncatrice per la formazione dei meandri

4 Studiolo di Gubbio del Duca Federico da Montefeltro, una delle prime opere che vede protagoniste le tarsie lignee prospettiche

1

2

Agraft / Collezione Alunni Cultural and Manufacturing Heritage

Già da bambino ero solito andare a trovare Vezio nella sua bottega. Lo trovavo spesso immerso in una polvere di trucioli, resa densa e palpabile dalla luce che filtrava dagli alti lucernari del suo laboratorio. Mentre preparava gli ultimi meandri per un tavolo, era affascinante vedere all’opera l’espressione della sensibilità umana attraverso le mani. Non potevo certo cogliere l’interezza del suo lavoro, la perizia tecnica e la precisione, ero comunque incuriosito da quell’uomo e intuivo che nel suo lavoro si celava il germe di un particolare tipo di qualità che va ben oltre gli stereotipi e i facili slogan pubblicitari a cui oggi siamo abituati. Il DNA di Vezio Alunni è comune a quello dei grandi artisti del passato, ciò che più di tutto li accomuna è una sensibilità per la materia al di sopra del comune, l’approccio umanistico, la dedizione, la ricerca di una propria estetica. Vezio non si rifà solo alla poetica e allo stile rinascimentale, ma fa sua una maniera di fare le cose che è tipica dell’uomo artigiano, divenuta oggi una delle merci più rare. Io credo che questo modo di lavorare e gli oggetti che produce abbiano un valore aggiunto, e soprattutto facciano parte della nostra identità storica. Nel corso dei suoi ultimi anni di vita,

Vezio disegna e costruisce numerosi piani di tavoli a tarsia, comodini, sedie e trumeau che non saranno mai completati a causa della sua malattia. La singolarità sta nel fatto che su circa duecento pezzi rimasti non ne esistono due perfettamente uguali, variandone la composizione, le tipologie di intarsi, la fiamma, rendendoli dei pezzi unici e irripetibili. La nostra ambizione è quella di porre l’accento su questo modus operandi, al di là della visione anacronistica, accettando la contaminazione con la contemporaneità. Per non creare dei falsi storici abbiamo la responsabilità di lavorare con gli strumenti e le forme che abbiamo a disposizione oggi. “Questa prassi non costituisce un fenomeno di re-styling ma qualcosa di più, perchè ciò che si produce, e il relativo scarto tra vecchio e nuovo, va oltre l’orizzonte conoscitivo consolidato.” Parafrasando Richard Sennett: abbiamo il dovere di salvaguardare questa maniera di fare le cose, tipica dell’uomo artigiano, reinterpretando e attualizzando una delle eccellenze umbre che certamente fa parte della nostra identità storica. la scelta del logo pone l’accento sul tempo dell’ispirazione (rinascimentale) dell’Ebanista.

Giulio Rosi_Agraft

1

3

4


6

Agraft Giulio Rosi_Agraft

2


“Life in the workshop is the essence of the living being: here is everything for me: there is art, there is sensitivity, there is sex, there is music, there is joy, there is light , there is warmth, because it is here that I live.”

Vezio Alunni

Vezio Alunni è stato uno degli ultimi maestri ebanisti Umbri. Con il suo lavoro ha ripreso e fatto sua la poetica e lo stile Rinascimentale, lasciando però incompiuti alcuni manufatti.

3

Agraft_Manufacturing Heritage


5

Ciliegio Olivo Gelso Palissandro Ebano Mogano/ Essenze dimenticate

5 tarsie lignee ricavate usando la tecnica del “meandroâ€?. Elogio della diversitĂ 6 piani di tavoli rimasti incompiuti, semilavorati che verranno innestati con forme contemporanee

4

Agraft_Manufacturing Heritage


“Tessere lignee come parole vengono talgiate, accostate e intersecate, a seconda delle venature e delle sfumature cromatiche del legno, su di una superfice lineare, alla ricerca di particolari effetti ottici.” Vezio lavora con la tecnica della “tarsia a menadro”, tecnica usata sin dal rinascimento, ora andata perduta. Non esistono due manufatti perfettamente uguali e ciò è un fatto culturale importantissimo.

5

Agraft_Manufacturing Heritage


7

5

6

7 tarsie lignee ricavate usando la tecnica del “meandroâ€?. Elogio della diversitĂ 8 piani di tavoli rimasti incompiuti, semilavorati che verranno innestati con forme contemporanee

7

6

Agraft_Manufacturing Heritage


8

Giulio Rosi_Agraft

7


“La nuova collezione composta da pezzi unici per loro natura, sarà ibridata da forme e materiali contemporanei che indagano il tema della leggerezza e del limite tra diverse epoche storiche” Recuperare una delle eredità culturali della nostra regione, non cedendo all’anacronismo, accettando la contaminazione con la contemporaneità. Lo scopo di questa collezione è quello di proporre un nuovo punto di vista sull’ebanisteria.

8

Agraft_Manufacturing Heritage


9

10

9 prime visualizzazioni dei prototipi inseriti in un contesto contemporaneo. La trasversalitĂ delle epoche storiche presenti in queste due immagini agisce sul piano simbolico, “la memoria che diventa futuroâ€?

9

10 algoritmo generativo composto in Grasshopper. I parametri di altezza, numero di superfici, larghezza e diametro dei listelli possono essere rapidamente modificati

9

Agraft_Manufacturing Heritage


11

Cultural Heritage/ Manufacturing Heritage 12

11 prototipo inserito in un contesto contemporaneo: dettaglio del piano, tarsie in ebano, mogano e radica d’olivo. Innesto in metallo galvanizzato, finitura in ottone satinato brunito

Giulio Rosi_Agraft

10

11


lineup dei tavoli, vista assonometrica delle tre tipologie dei tavoli bassi. modulo rettangolare 85x45 composto da due piani quadrati affiancati, modulo quadrato 45x45 modulo quadrato 55x55. Cerchiatura in metallo galvanizzato

Collezione side table Giulio Rosi_Agraft

11


12

13

14

12 innesti in metallo brunito satinato che costituiscono il completamento dei piani dei tavoli. la nuova struttura è nata da un innesto minimo, complementare. La cerchiatura è stata progettata tenendo conto del minimo impatto sulla preesistenza

13

13 innesto in ottone satinato, dettaglio del nodo d’angolo che compone la cerchiatura del tavolo, unendola alla gamba

12

Agraft_Manufacturing Heritage


Elogio della diversitĂ / Unico, mai uguale

14 lineup dei tavoli, la nuova struttura di completamento in metallo, può avere diverse finiture, al fine di abbinarsi alle tarsie a meandro che compongono i piani dei tavoli. la configurazione è massima, abbinando piani diversi a innesti con finiture diverse

Giulio Rosi_Agraft

13

14


15 dettaglio degli innesti in ottone brunito che costituiscono il completamento dei piani dei tavoli. Il nodo d’angolo è stato ricavato dal pieno, fresando un blocco metallico per poi piegarlo su se stesso. questo garantisce la continuità tra la cerchiatura orizzontale e le gambe del tavolo

15

13

16 dettagli dei nodi d’angolo, ferro satinato e brunito. la possibilità di avere diverse finiture è data dal trattamento galvanico a cui vengono sottoposti gli innesti

16

14

Agraft_Manufacturing Heritage


17

18

17 prototipo in ferro del innesto. Nodo d’angolo stato stampato ad estrusione 18 dettaglio del nodo d’angolo, attacco alla cerchiatura tramite incastro a pressione maschio femmina. La curva enfatizza il raccordo angolare tra le tarzie che compongono il tavolo

Giulio Rosi_Agraft

15


lineup dei cofanetti, composta da 5 formati diversi, cofanetti portaorologi, portagioielli che permettono una massima personalizzazione e composizione delle essenze e delle tarsie 19 dettaglio delle pareti laterali dei cofanetti non ancora assemblate, la tarsia è fissata alla parete interna fresata.

Collezione cofanetti Giulio Rosi_Agraft

16


19

Fatto a mano tempo fa Unico Contemporaneo 17

Agraft_Manufacturing Heritage


20

21

20 21 dettagli degli elementi, modanature interne del cofanetto e sottrazione boleana del dettaglio d’angolo 22 prototipo del cofanetto in radica di mogano, pero e tarsia a meandro con giglio fiorentino

22

Giulio Rosi_Agraft

18


Collezione Alunni

Cultural Heritage/ Un’eredità da tramandare www.Agraft.it

/

Via Antonio Fratti, 20 Perugia

Profile for Giulio Rosi

Collezione Alunni  

Collezione Alunni riguarda l'attualizzazione dell'ebanisteria umbra, in particolare il restauro di alcuni manufatti, rimasti incompiuti, cos...

Collezione Alunni  

Collezione Alunni riguarda l'attualizzazione dell'ebanisteria umbra, in particolare il restauro di alcuni manufatti, rimasti incompiuti, cos...

Advertisement