Page 1

nostri Ivini Quando si lavora per stimolare il piacere dei sensi.. Quando competenza e passione si fondono... Quando il vino è l’unico protagonista.

Greco Distribuzione Distributore di piccole realtĂ vinicole


Una selezione tra i migliori vini italiani, alla ricerca della tradizione e della qualità del prodotto, assecondando i lenti ritmi della natura dove il vino è l’unico protagonista


I NOSTRI VITIGNI

I VINI SECONDO NOI I Vini naturali sono il frutto di uva coltivata senza prodotti chimici, fermentata con lieviti indigeni, sono il lavoro e la filosofia di un piccolo vignaiolo, sono il racconto del territorio e dei vitigni. TIPOLOGIE DI AGRICOLTURA:

L’ agricoltura “biologica” nasce assieme all’agricoltura stes-

sa, poiché con questo termine si intendono le pratiche agricole che ammettono solo l’impiego di sostanze naturali, escludendo l’utilizzo di sostanze chimiche sintetizzate dall’uomo. L’agricoltura “biologica” non è quindi una moda recente, come alcuni suoi detrattori vorrebbero far credere, ma una pratica tradizionale che ha permesso la sopravvivenza e lo sviluppo dell’umanità per decine di millenni. In questo tipo di agricoltura si recuperano e si adottano pratiche agricole tradizionali che mantengono ancora la loro validità, ma si fa anche largo uso di nuovi prodotti e innovazioni.

L’agricoltura “biodinamica” è un metodo di coltura fon-

dato sulla visione spirituale e filosofica del mondo elaborata da Rudolf Steiner, che comprende sistemi sostenibili per la produzione agricola, che rispettino l’ecosistema terrestre includendo l’idea di agricoltura biologica e invitando a considerare come un unico sistema il suolo e la vita che si sviluppa su di esso. I due principi che si possono ritenere tipici della teoria di Steiner hanno a che vedere con la concimazione e con le fasi della Luna. I tre obbiettivi su cui si fonda il principio della biodinamica sono: mantenere la terra fertile, mantenere in buona salute le piante e accrescere la qualità dei prodotti.

L’agricoltura “eroica” o di “montagna” na-

sce in zone caratterizzate da condizioni morfologiche difficili: altitudine superiore ai 500m s.l.m. e pendenze del terreno superiori al 30%. L’agricoltura in queste zone è su terrazze o gradoni. Il pregio di questi vini deriva dalle particolari condizione pedoclimatiche, unite alla lavorazione dei terreni che avvengono tutte in maniera manuale per le pendenze importanti.

Selezioniamo i migliori vitigni italiani, sempre alla ricerca di piccole realtà per far riscoprire varietà poco conosciute che meritano grande attenzione grazie alla loro peculiarità.

NEBBIOLO

Cenni storici: vitigno originario del Piemonte, in particolare delle Langhe e dell’Albese. Se ne hanno notizie a partire dal 300. L’origine del suo nome sembra possa derivare dal fatto che gli acini, essendo molto ricchi di pruina, sembrano avvolti dalla nebbia; altri fanno derivare il suo nome dalla sua tardiva maturazione che richiede una vendemmia nel periodo autunnale quando la nebbia è più frequente. Maturazione: tardiva Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino rosso non particolarmente intenso, alcolico, fresco e spiccatamente tannico; il gusto è pieno e robusto. Nei nostri vini: Barbaresco Canova Docg, “Gepu” Langhe Nebbiolo Doc.

BARBERA

Cenni Storici: uno dei vitigni più diffusi sul territorio italiano e largamente coltivato anche all’estero, rimane tuttavia il vitigno piemontese per antonomasia. Le prime notizie scritte si hanno a partire dalla fine del XVIII sec., in quanto probabilmente, come scrive Pier De Crescenzi (1495), veniva chiamato con il nome di Grisa o Grisola. Rappresenta uno dei vitigni base nella viticoltura piemontese. Maturazione: nella media Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino non tannico ma di elevata acidità; idoneo all’invecchiamento, può essere secco ma anche amabile, fermo e frizzante. Nei nostri vini: Barbera Superiore d’Alba Doc Canova, Le Vin en Rose.

DOLCETTO

Cenni storici: vitigno menzionato alla fine del ‘700, si pensaoriginario del Monferrato e successivamente diffuso in Liguria e nell’Oltrepò Pavese. Il suo nome sembra derivi dalla dolcezza della bacca. Maturazione: medio-precoce Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino morbido, non eccessivamente tannico ne acido; secondo le zone di produzione può risultare un vino fresco e beverino, oppure più austero. Nei nostri vini: Dolcetto d’Alba Canova Doc

MOSCATO

Cenni storici: il suo nome deriva da muscum (muschio) a causa del profumo intenso caratteristico dell’uva. E’ un vitigno diffuso in tutto il Mediterraneo da tempi antichissimi. Maturazione: media precoce Caratteristiche del vino: il vino che se ne ricava ha caratteristiche diverse a secondo della zona di coltivazione: nelle più fredde si presenta come vino dolce, aromatico, spesso in versione frizzante o spumante; nell’Italia meridionale da origine a vini liquorosi aromi più intensi e colore più ambrato. Nei nostri vini: Evien

REBO

Generalità: vitigno ottenuto dall’incrocio tra Merlot e Teroldego, nel 1920 circa.Viene chiamato anche Incrocio Rigotti 107/3. Viene coltivato soprattuto nel Trentino. Maturazione: medio-tardiva Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino dal colore rosso rubino intenso, dal profumo delicato e gusto equilibrato e morbido. Nei nostri vini: Singia


CABERNET SAUVIGNON

Cenni Storici: vitigno francese proveniente dal Bordeaux. Diverse sono le ipotesi circa l’origine del suo nome. Diffuso in Italia all’inizio dell’800 attraverso il Piemonte. Maturazione: media-tardiva Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino corposo, con buona acidità, talvolta con tannini un po’ duri. Vino da invecchiamento, viene vinificato in purezza, ma molto più spesso concorre in uvaggi, in particolare al taglio Bordolese, con il Merlot e Cabernet Franc. Nei nostri vini: Stramonia, San Giovanni, Carmina Arvalia.

MERLOT

Cenni Storici: vitigno francese originario del Bordeaux, zona nella quale, assieme al Cabernet Sauvignon e il Cabernet Franc concorre alla produzione dei più famosi vini mondiali. Se ne hanno conoscenze a partire dalla fine del 1700, mentre fu introdotto in Italia attorno al 1880, dove trovò nel Friuli condizioni ambientali favorevoli. Successivamente si diffuse su tutto il territorio italiano e comunque oggi, per la sua adattabilità, rappresenta uno dei vitigni internazionali. Maturazione: medio-tardiva Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino rosso rubino intenso, fruttato ed erbaceo all’olfatto, mentre al gusto risulta abbastanza tannico, corposo ed equilibrato. Nei nostri vini: Stramonia, Carmina Arvalia, Montefalco Rosso Doc.

RIESLING RENANO

Cenni storici: vitigno, introdotto in Italia nel 1800, e proveniente dalla Valle del Reno, o meglio dalla Mosella dove venne menzionato per la prima volta nel 1435. Nonostante il nome possa far pensare ad una similitudine, non ha nulla a che vedere con il Riesling Italico. Maturazione: medio-precoce Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino dal colore giallo paglierino dai riflessi verdolini; i profumi sono intensi e caratteristici, il sapore è abbastanza sapido e mediamente alcolico. Nei nostri vini: Serése, Cuvèe Weinsinn.

INCROCIO MANZONI

Generalità: Vitigno nato ad opera del prof. Manzoni, attraverso l’incrocio di Riesling e Pinot Bianco. Caratteri Ampelografici: grappolo piccolo e corto - acino di grandezza medio-piccolo con buccia consistente dal colore giallo-verdolino e ricca di pruina. Nei nostri vini: Serése.

PROSECCO

Cenni storici: probabilmente originario di Prosecco, in provincia di Trieste; diffusosi poi verso i Colli Euganei e successivamente verso Valdobbiadene fino a Conegliano dove rappresenta il vitigno più importante. Due sono i biotipi più diffusi: il Prosecco tondo e il Prosecco lungo. Maturazione: tardiva Caratteristiche del vino: se ne ricava vino sia secco che amabile frizzante molto apprezzato. Nei nostri vini: Valdobbiadene Prosecco Superiore Dry Millesimato Docg, Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut, Valdobbiadene Prosecco Superiore Extra Dry.

PINOT NERO

Cenni storici: vitigno originario della Francia, in particolare la Borgogna. E’ coltivato diffusamente in tutte le regioni vinicole del mondo. Maturazione: medio-precoce Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino rosso rubino chiaro, dal sapore amarognolo, abbastanza alcolico. Spesso viene vinificato in bianco, ed è un’ottima base per spumanti. Nei nostri vini: Pinot Nero Sudtirol Dop, Spumante “d’Arapri Brut”, Spumante “d’Arapri Pas Dosé”, Spumante “d’Arapri Brut Gran Cuvée”, Spumante “d’Arapri Brut La Dama Forestiera”.

PINOT GRIGIO

Cenni storici: noto fin dal Medioevo, è considerato una mutazione del Pinot Nero. Maturazione: medio-precoce Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino giallo dorato chiaro, leggermente amarognolo, abbastanza acido e alcolico. Nei nostri vini: Pinot Grigio Sudtirol Dop.

PINOT BIANCO

Cenni storici: vitigno francese, per molto tempo confuso con lo Chardonnay. Maturazione: medio-precoce Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino giallo paglierino, di medio corpo, mediamente fresco. Nei nostri vini: Cuvée Weinsinn.

SANGIOVESE

Generalità: probabilmente vitigno autoctono della Toscana. Anche se le prime documentazioni risalgono al 18° secolo, si pensa che fosse conosciuto già dagli Etruschi. Esistono moltissimi cloni; i due più diffusi sono: Sangiovese grosso al quale fanno parte il Brunello, Prugnolo e Sangiovese di Greve in Chianti, e il Sangiovese piccolo. Rappresenta uno dei vitigni più diffusi in Italia. Maturazione: medio-tardiva Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino dal colore rosso rubino intenso, il sapore è asciutto con buona tannicità e leggermente amarognolo. Nei nostri vini: Carmina Arvalia, Le Vin en Rose, Montefalco Rosso Doc.

SYRAH

Generalità: le origini di questo vitigno sono contrastanti, alcuni ritengono che sia di provenienza Medio Orientale, dalla città della Persia Schiraz; altri sostengono che sia originario della zona di Sicarusa. In Italia è presente a partire dalla metà del 1800. Maturazione: media Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino dal colore rubino con forti riflessi violacei, grande concentrazione antocianica, abbastanza alcolico e tannico, robusto di corpo. Nei nostri vini: Carmina Arvalia.

CABERNET FRANC

Cenni Storici: vitigno francese originario della zona sud-ovest, nella Gironda. Non si hanno delle notizie certe sulla sua diffusione in Italia. Maturazione: media Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino corposo, piuttosto alcolico con evidenti sentori erbacei specialmente in giovinezza. Nei nostri vini: Carmina Arvalia.

MONTEPULCIANO

Cenni Storici: vitigno dalle origini incerte, sembra che provenga dalla zona di Montepulciano in provincia di Siena. E’ largamente diffuso in tutta l’Italia centro-meridionale. Maturazione: tardiva Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino rosso rubino intenso, mediamente tannico e alcolico, buon corpo e adatto all’invecchiamento. Nei nostri vini: “Kerrias” Montepulciano d’Abruzzo Doc, “Terre dei Vestini” Montepulciano d’ Abruzzo Doc, “Sunnae” Montepulciano d’Abruzzo Doc, “Col Mondo” Cerasuolo Superiore Doc, Spumante d’Araprì Brutt “La Dama Forestiera”.


SAGRANTINO

Generalità: vitigno diffuso in Umbria da tempi antichi, le cui origini, tuttavia, sono sconosciute. Maturazione: tardiva Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino dal colore rosso amaranto intenso, il sapore è armonico ma tannico. Oltre ad un vino secco, è possibile produrre una versione dolce, con appassimento dell’uva. Nei nostri vini: Montefalco Sagrantino Docg, Montefalco Rosso Doc.

AGLIANICO

Cenni Storici: venne citato per la prima volta, in età moderna, nel 1825 dall’Acerbi. Sembrerebbe introdotto dai Greci intorno al VI-VII sec. a.C. durante la loro colonizzazione, sulle coste del Tirreno, da qui i sinonimi Ellenico/Ellanico. Maturazione: fine ottobre inizio novembre. Caratteristiche del vino: presenta una colore rubino che vira sull’aranciato dopo l’invecchiamento; da giovane, ha tannini evidenti e un buon livello di acidità che si ammorbidiscono grazie al passaggio in legno. Nei nostri vini: Rosso Cacciagalli, Masseria Cacciagalli.

PALLAGRELLO

Cenni storici: Il Pallagrello Nero è un vitigno antico la cui provenienza risale presumibilmente all’antica Grecia. Fu un vino molto apprezzato da Ferdinando IV di Borbone che gli riservò un posto nella sua Vigna del Ventaglio, preferendolo ai vini del Vesuvio. Molto diffuso nella provincia di Caserta e principalmente nei comuni di Alife, Alvignano, Caiazzo e Castel Campagnano e le aree contigue. Analogamente al suo cugino “pallagrello bianco”, fino a poco tempo fa veniva scambiato con il Coda di Volpe Nera, e solo recenti studi hanno fatto chiarezza su questa ed altre presunte affinità. Caratteristiche del vino: si ottiene un vino di media alcolicità, con acidità equilibrata e gusto ampio, abbastanza tannico ma non particolarmente adatto ad un lungo invecchiamento. Nei nostri vini: Rosso Cacciagalli, Masseria Cacciagalli.

PIEDIROSSO

Cenni storici: non si sclude possa essere identificato con l’uva Colombina menzionata da Plinio. Rappresenta un antico vitigno coltivato nelle province di Napoli, Caserta e Salerno. Il suo nome deriva dal colore rosso, come quello del piede del colombo, che il trancio assume poco prima del periodo della vendemmia. Maturazione: medio-precoce Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino dal colore rosso rubino intenso, corposo, leggermente tannico e di buona alcolicità. Nei nostri vini: Basco Piedirosso.

FALANGHINA

Cenni Storici: fu citato per la prima volta dall’Arcerbi (1825). E’ un antico vitigno coltivato nella provincia di Napoli e poi diffusosi in tutta la Campania e nella parte centro-meridionale dell’Italia. Il suo nome sembra derivi dal fatto che la pianta, un tempo, veniva piantata legandola a pali di sostegno, detti Falanga, da cui Falanghina. Maturazione: medio-tardiva Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino giallo dorato scarico, dal profumo gradevole e fine, di buon corpo. Nei nostri vini: Aorivola Falanghina.

BOMBINO BIANCO

Cenni Storici: sconosciute le origini, per alcuni proveniente dalla Spagna. L’Acerbi (1825) lo cita tra i vitigni della campagna romana. Maturazione: media-precoce Caratteristiche del vino: il vino che si ottiene è semplice asciutto da pasto. Concorre in molte DOC dell’Italia meridionale. Nei nostri vini: Spumante d’Arapri Brut, Spumante d’Arapri Pas Dosé, Spumante d’Arapri Brut “Riserva Nobile”, Spumante d’Arapri Brut “Gran Cuvée”.

NERO D’AVOLA

Cenni Storici: nonostante il nome, è uno dei migliori vitigni siciliani; tuttavia non si è riusciti a risalire al periodo di diffusione nell’isola. Maturazione: media Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino molto alcolico, di buona acidità, corposo. Nei nostri vini: Nero d’Altura, Eimi, Passa di Nero.

NERELLO MASCALESE

Cenni storici: il nome Mascalese lo riporta alla sua terra di origine: la Piana di Mascali, nei pressi di Catania. Maturazione: media Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino dal colore rosso rubino carico, dal sapore tannico, abbastanza acido ed armonico. Nei nostri vini: Gibril.

PERRICONE

Cenni storici: vitigno coltivato da lungo tempo in Sicilia, in particolare nella zona occidentale. Maturazione: media Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino rosso rubino, alcolico e di corpo, talvolta amarognolo e tannico. Nei nostri vini: Arturo di Lanzeria.

CATARRATTO

Cenni Storici: antico vitigno autoctono della Sicilia, diffuso in tutta l’isola, in particolare nelle province di Trapani, Agrigento e Palermo. Maturazione: media Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino dal colore giallo paglierino carico, poco fresco ma ricco di corpo. Nei nostri vini: Catarratto.

TREBBIANO TOSCANO

Generalità: vitigno appartenente alla famiglia dei Trebbiani che rappresenta la varietà più diffusa sul territorio italiano. Questa tipologia viene coltivata principalmente nella zona centro-sud dell’Italia e nelle isole. Maturazione: tardiva Nei nostri vini: Veruzza, Lolik.

ZIBIBBO

Cenni Storici: vitigno originario dell’Egitto, diffusosi nel bacino Mediterraneo grazie ai Romani. E’ una tipologia di uva ampiamente coltivata anche come uva da tavola e da essiccare. Il nome Zibibbo deriva dalla parola nordafricana Zibibb, che significa uva secca. Maturazione: media-tardiva Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino giallo paglierino carico con riflessi dorati, dolce e con elevata alcolicità. Nei nostri vini: Passito di Pantelleria, Ilìos.


piemonte Neive (CN)

Azienda Agricola Ressia Fabrizio Ressia conduce questa piccola azienda famigliare dal 1997 proponendo vini che puntano sull’eleganza. Tradizione e sperimentazione coesistono nei suoi vini, grazie a un lento processo portato avanti un passo alla volta, verificando con cura ogni innovazione.

BARBARESCO CANOVA D.O.C.G. Vitigno: Nebbiolo Estensione: 1.3 ha Resa/ha: 40/50 quintali per ha Età: 1970/2001 Caratteristiche: • altitudine 380 metri s.l.m. • densità 4300 viti/ha Titolo alcolometrico: 14% Produzione annua: 7.000 bottiglie

NEBBIOLO LANGHE “Gepù” D.O.C. Vitigno: Nebbiolo Estensione: 0,30 ha Resa/ha: 40/50 quintali per ha Età: 2000 Caratteristiche: • altitudine 380 metri s.l.m. • densità 4300 viti/ha Titolo alcolometrico: 13,5% Produzione annua: 800 bottiglie

BARBERA CANOVA SUPERIORE D.O.C. Vitigno: Barbera Estensione: 0,30 ha Resa/ha: 40/50 quintali per ha Età: 1967 Caratteristiche: • altitudine 380 metri s.l.m. • densità 4500 viti/ha Titolo alcolometrico: 14% Produzione annua: 1.800 bottiglie

DOLCETTO D’ALBA CANOVA D.O.C Vitigno: Dolcetto Estensione: 0.90 ha Resa/ha: 40/50 quintali per ha (con metodi di lotta integrata) Età: 1967/1985 Caratteristiche: • altitudine 380 metri s.l.m. • densità 4300 viti/ha Titolo alcolometrico: 13,3% Produzione annua: 4.000 bottiglie

EVIEN Vitigno: Moscato d’Asti Estensione: 1 ha Resa/ha: 30/40 quintali per ha (con metodi di lotta integrata) Età: 1990 Caratteristiche: • altitudine 380 metri s.l.m. • densità 4300 viti/ha Titolo alcolometrico: 14,5% Produzione annua: 3500 bottiglie


Lombardia Muscoline (BS)

Cascina Belmonte Azienda Vini Naturali

Il giovane Enrico Di Martino (classe 1982) gestisce questa piccola azienda vitivinicola con passione ottenendo grandi risultati grazie anche all’aiuto di un team di esperti della zona. La gestione della vigna orientata al mantenimento dell’equilibrio ecologico è stata per Enrico una scelta naturale. L’inerbimento è totale e l’unica pratica svolta in vigna è lo sfalcio del sottofila.

SINGIA Vitigno: Rebo Estensione: 2 ha Resa/ha: 60/70 quintali per ha Età: 2000 Caratteristiche: • altitudine 320 metri s.l.m. • densità 6500 viti/ha Titolo alcolometrico: 14% Produzione annua: 5.000 bottiglie

IGT BIANCO SERESE Vitigno: riesling, manzoni bianco Estensione: 1 ha Resa/ha: 60 quintali per ha Età: 2000 Caratteristiche: • altitudine 380 metri s.l.m. • densità 6500 viti/ha Titolo alcolometrico: 13,5% Produzione annua: 1500 bottiglie

IGT ROSATO LE VIN EN ROSE Vitigno: Barbera, San Giovese, Marzemino Estensione: 0,50 ha Resa/ha: 70 quintali per ha Età: 2000 Caratteristiche: • altitudine 320 metri s.l.m. • densità 6500 viti/ha Titolo alcolometrico: 13,5% Produzione annua: 1000 bottiglie

STRAMONIA Vitigno: Merlot, Cabernet Sauvignon Estensione: 1.50 ha Resa/ha: 60 quintali per ha (con metodi di lotta integrata) Età: 2000 Caratteristiche: • altitudine 320 metri s.l.m. • densità 6500 viti/ha Titolo alcolometrico: 14,5% Produzione annua: 2500 bottiglie

SAN GIOVANNI Vitigno: Cabernet Sauvignon Estensione: 1 ha Resa/ha: 40 quintali per ha (con metodi di lotta integrata) Età: 1985 Caratteristiche: • altitudine 320 metri s.l.m. • densità 4500 viti/ha Titolo alcolometrico: 14,5% Produzione annua: 1000 bottiglie


Veneto Valdobbiadene (TV)

Spumanti Pederiva Azienda Vini di Montagna

Da un’antica tradizione familiare e dall’esperienza coltivata negli anni, nascono i vini valdobbiadene. I vigneti, situati ad altitudine elevata, conferiscono al prodotto caratteristiche particolari grazie all’elevata escursione termica.

PROSECCO SUPERIORE dry millesimato Docg Vitigno: glera Resa/ha: 100 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 600 metri s.l.m. • densità 3500 viti/ha Titolo alcolometrico: 11.5% Produzione annua: 10.000 bottiglie

PROSECCO SUPERIORE extra dry Docg Vitigno: glera Resa/ha: 110 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 600 metri s.l.m. • densità 3500 viti/ha Titolo alcolometrico: 11.5% Produzione annua: 20.000 bottiglie

PROSECCO SUPERIORE brut Docg Vitigno: glera Resa/ha: 110 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 600 metri s.l.m. • densità 3500 viti/ha Titolo alcolometrico: 11.5% Produzione annua: 20.000 bottiglie


Santoccio, Fumane (VR)

monte santoccio

Azienda in Conversione Biologica Dopo un’importante esperienza presso la cantina Giuseppe Quintarelli, una delle aziende vinicole di maggiore qualità e di maggior prestigio della zona classica della valpolicella, Nicola Ferrari all’età di 26 anni inizia un percorso importante che lo porta a condurre l’azienda Monte Santoccio.

santoccio rosso veronese iGt Vitigno: Cabernet Sauvignon, Rondinella, Molinara Estensione: 0,30 ha Resa/ha: 60 quintali per ha Età: 2000 Caratteristiche: • altitudine 370 metri s.l.m. • densità 7000 viti/ha Titolo alcolometrico: 15% Produzione annua: 2000 bottiglie

valpolicella classico superiore Doc

amarone Della valpolicella classico Docg

Vitigno: Corvina, Corvinone, Molinara, Rondinella Estensione: 1 ha Resa/ha: 90 q per ha Età: 1990 Caratteristiche: • altitudine 250/400 metri s.l.m. • densità 7000 viti/ha Titolo alcolometrico: 13% Produzione annua: 6000 bottiglie

Vitigno: Corvina, Corvinone, Rondinella, Molinara Estensione: 1.20 ha Resa/ha: 40 quintali per ha (con metodi di lotta integrata) Età: 2000 Caratteristiche: • altitudine 4000 metri s.l.m. • densità 7000 viti/ha Titolo alcolometrico: 16% Produzione annua: 3000 bottiglie

valpolicella classico superiore ripasso Doc Vitigno: Corvina, Corvinone, Rondinella, Molinara Estensione: 0,50 ha Resa/ha: 80 q per ha Età: 200 Caratteristiche: • altitudine 250/400 metri s.l.m. • densità 7000 viti/ha Titolo alcolometrico: 14% Produzione annua: 4000 bottiglie


ALTO ADIGE Castelbello Ciardes (BZ)

Marinushof

Azienda Vini di Montagna Heiner ha studiato economia, poi la provenienza da una famiglia di vignaioli ha prevalso ed è tornato alle proprie radici. Con la moglie sabrina gestisce un maso aperto al turismo e si è associato alla Tirolensis Ars Vini. Tutti i lavori in vigna sono fatti a mano. Il clima secco e ventoso aiuta a ridurre gli interventi e comunque Heiner non utilizza nessun tipo di trattamento sistematico.

IGT BIANCO CUVÈE WEINSINN Vitigno: 67% Riesling, 33% Pinot Bianco Estensione: 0,40 ha Resa/ha: 5000 kg per ha Età: 2000 Caratteristiche: • altitudine 650 metri s.l.m. • densità 6000 viti/ha Titolo alcolometrico: 13,5% Produzione annua: 1800 bottiglie

PINOT GRIGIO SUDTIROL D.O.P. Vitigno: Pinot Grigio Estensione: 0,16 ha Resa/ha: 7000 kg per ha Età: 1990 Caratteristiche: • altitudine 650 metri s.l.m. • densità 6000 viti/ha Titolo alcolometrico: 13,6% Produzione annua: 1000 bottiglie

PINOT NERO SUD TIROL D.O.P. Vitigno: Pinot Nero Estensione: 0,53 ha Resa/ha: 5000 per ha Età: 1980 Caratteristiche: • altitudine 650 metri s.l.m. • densità 3000 viti/ha Titolo alcolometrico: 13.3% Produzione annua: 2.600 bottiglie


toscana

UMBRIA

Castagneto Carducci (LI)

Montefalco (PG)

Azienda Vini Naturali

Azienda Vini Naturali

Podere Trinci Carla Simonetti gestisce questo piccolo podere alla fonte di Foiano all’interno di una delle più famose zone viticole italiane, la D.O.C. Bolgari. Il vino viene prodotto attraverso lavorazioni colturali rispettose del terreno e delle piante senza alcun utilizzo dei prodotti chimici escludendo qualsiasi pratica di sforzatura, irrigazione compresa. L’assistenza alle piante è manuale così come la raccolta e la cernita del frutto che viene lavorato in azienda appena staccato dalla vite.

Bocale

Cento anni di storia e storie personali legano la famiglia Valentini alla città di Montefalco. Bocale è il termine dialettale che sta a indicare il boccale di vino o di olio da 2 litri. Il pieno rispetto dei cicli ambientali e la cura per il processo artigianale sono gli elementi centrali di una filosofia che fa di questi vini dei prodotti naturali di grande personalità.

MONTEFALCO ROSSO D.O.C.

I.G.T. ROSSO CARMINA ARVALIA Vitigno: 45% Merlot, 20% Cabernet Sauvignon, 20% Sangiovese, 10% Cabernet franc, 5% Syrah Estensione: 0,9 ha Età: 1960 Caratteristiche: • altitudine 20 metri s.l.m. • densità 6200 viti/ha Titolo alcolometrico: 14% Produzione annua: strettamente legato all’andamento stagionale

Vitigno: Sangiovese, Sagrantino, Merlot Estensione: 4 ettari Caratteristiche: Titolo alcolometrico: 14% Produzione annua: 12.300 bottiglie

MONTEFALCO SAGRANTINO D.O.C.G. Vitigno: Sagrantino Estensione: 1 ettaro Caratteristiche: Titolo alcolometrico: 15% Produzione annua: 5.800 bottiglie


montepulciano D.O.C. col del mondo

ABRUZZO

Vitigno: Montepulciano Resa/ha: 85 quintali per ha Età: 2000 Caratteristiche: • altitudine 300 metri s.l.m. • densità 4000 viti/ha Titolo alcolometrico: 14%

Colle Corvino (PE)

Col del Mondo

CERASUOLO SUPERIORE D.O.C.

La storia di questa cantina è recente, è condotta dall’enologo e figlio d’arte Fabrizio Mazzocchetti. Nonostante i pochi anni di attività (nasce nel 2001) l’azienda si conferma ad alti livelli di costanza qualitativa e personalità.

Vitigno: Montepulciano Resa/ha: 85 quintali per ha Età: 2000 Caratteristiche: • altitudine 300 metri s.l.m. • densità 4000 viti/ha Titolo alcolometrico: 14%

MONTEPULCIANO D.O.C. KERRIAS Vitigno: Montepulciano Resa/ha: 70 quintali per ha Età: 1990 Caratteristiche: • altitudine 300 metri s.l.m. • densità 4000 viti/ha Titolo alcolometrico: 14,5%

IGT BIANCO PECORINO KERRIAS Vitigno: Pecorino Resa/ha: 60 quintali per ha Età: 2003 Caratteristiche: • altitudine 300 metri s.l.m. • densità 5000 viti/ha Titolo alcolometrico: 14%

MONTEPULCIANO D.O.C. SUNNAE Vitigno: Montepulciano Resa/ha: 95 quintali per ha Età: 2000 Caratteristiche: • altitudine 300 metri s.l.m. • densità 5000 viti/ha Titolo alcolometrico: 13,5%

TREBBIANO D’ABRUZZO D.O.C. SUNNAE Vitigno: Trebbiano Resa/ha: 90 quintali per ha Età: 1970 Caratteristiche: • altitudine 300 metri s.l.m. • densità 1900 viti/ha Titolo alcolometrico: 13%


rosso cacciaGalli

campania

Vitigno: Aglianico, Pallagrello Resa/ha: 60 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 200 metri s.l.m. • densità 4400 viti/ha Titolo alcolometrico: 14%

Teano (CE)

i cacciagalli

Azienda Bio in Conversione Biodinamica L’azienda I Cacciagalli è una giovanissima realtà dell’alto casertano, alle falde dello splendido vulcano spento di Roccamonfina. Diana e Mario sono giovani produttori che amano profondamente il loro territorio e sono riusciti a dar luce a prodotti di eccellenza grazie alla passione e al rispetto per i diversi vitigni e per le loro peculiarità.

aorivola FalanHGHina Vitigno: Falanghina Resa/ha: 50/60 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 280 metri s.l.m. • densità 4000 viti/ha Titolo alcolometrico: 14%

basco pieDirosso Vitigno: Piedirosso Resa/ha: 40 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 200 metri s.l.m. • densità 4000 viti/ha Titolo alcolometrico: 13.5%

masseria cacciaGalli Vitigno: Aglianico, Pallagrello Resa/ha: 40 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 200 metri s.l.m. • densità 4400 viti/ha Titolo alcolometrico: 14%


PUGLIA San Severo (FG)

D’Arapri Tre amici suonatori di Jazz con un’immensa passione per il vino ereditata dai genitori decidono nel 1979 di aprire questa cantina con l’ambizioso obbiettivo di raggiungere il più alto standard qualitativo. Casa d’Arapri è oggi l’unica realtà in Puglia e una delle poche nel meridione ad incentrare la produzione solo sullo spumante con il metodo classico.

SPUMANDE D’ARAPRI BRUT Vitigno: Bombino bianco, Pinot nero Estensione: 2 ha Resa/ha: 100 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 100 metri s.l.m. • densità 3500 viti/ha Titolo alcolometrico: 1% Produzione annua: 20.000 bottiglie

SPUMANTE D’ARAPRI BRUT RISERVA NOBILE Vitigno: Bombino bianco Estensione: 2 ha Resa/ha: 100 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 100 metri s.l.m. • densità 3500 viti/ha Titolo alcolometrico: 14% Produzione annua: 20.000 bottiglie

SPUMANTE D’ARAPRI GRAN CUVEÈ Vitigno: Pinot bianco, Montepulciano, Pinot nero Estensione: 1 ha Resa/ha: 90 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 80 metri s.l.m. • densità 3500 viti/ha Titolo alcolometrico: 13,3%

SPUMANTE D’ARAPRI BRUT LA DAMA FORESTIERA

SPUMANTE D’ARAPRI PAS DIOS È Vitigno: Bombino bianco, Pinot nero Estensione: 2 ha Resa/ha: 100 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 100 metri s.l.m. • densità 3500 viti/ha Titolo alcolometrico: 13,5% Produzione annua: 20.000 bottiglie

Vitigno: Montepulciano, Pinot nero Estensione: 1 ha Resa/ha: 90 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 100 metri s.l.m. • densità 3500 viti/ha Titolo alcolometrico: 14,5%


sicilia Pantelleria (TP)

solidea

Dopo essersi separato dall’azienda di famiglia ed aver affinato le proprie conoscenze enologiche Giacomo D’Ancona ha fondato Solidea, un perfetto esempio di piccola realtà artigianale nella quale i terreni, coltivati a zibibbo sono ubicati in contrada zighidi dove si trova uno stupendo vigneto terrazzato che si protende sul mare Igeo.

San Cataldo (CL)

lombardo

Azienda Vini di Montagna L’azienda agricola Lombardo nasce nei primi anni ‘70. I vigneti sono adagiati in un territorio di alta collina ad oltre 600 metri sul livello del mare dando vita ad un insolito quanto intrigante connubio tra Nero d’Avola e vini di Montagna.

i.G.t. bianco catarrato Vitigno: Catarratto Resa/ha: 100 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 600 metri s.l.m. Titolo alcolometrico: 13%

passito Di pantelleria D.o.c.

i.G.p. nero D’altura

Vitigno: Zibibbo Titolo alcolometrico: 14,5% Produzione annua: 8.600 bottiglie

Vitigno: Nero d’Avola Resa/ha: 90 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 600 metri s.l.m. Titolo alcolometrico: 14%

i.G.t. bianco ilios

i.G.p. nero D’altura

Vitigno: Zibibbo Titolo alcolometrico: 12,5% Produzione annua: 3.000 bottiglie

Vitigno: Nero d’Avola Resa/ha: 100 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 600 metri s.l.m. Titolo alcolometrico: 13,5%


Contrada Cerasa (PA)

Manfredi Guccione

Azienda Bio in Conversione Biodinamica L’azienda si trova nel comune di Monreale a circa 35 km da Palermo, i terreni si adagiano in piena collina da 450 a 600 metri di altitudine nel meraviglioso contesto dell’entroterra siciliano. La cura maniacale in vigna e in cantina unita ad un territorio famoso per la qualità delle sue uve hanno permesso all’azienda di ottenere la certificazione biologica dal 1996 e prodotti di eccellenza a livello nazionale.

GIRGIS EXTRA Vitigno: Catarratto Extra Lucido Estensione: 1 ha Resa/ha: 60 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 450 metri s.l.m. Titolo alcolometrico: strettamente legato all’annata Produzione annua: 4.000 bottiglie

VERUZZA

GIBRIL

Vitigno: Trebbiano Estensione: 2 ha Resa/ha: 80 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 500 metri s.l.m. Titolo alcolometrico: 12% Produzione annua: 4.000 bottiglie

Vitigno: Nerello Mascarese Estensione: 1 ha Resa/ha: 50 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 450 metri s.l.m. Titolo alcolometrico: 13% Produzione annua: 4.000 bottiglie

LOLIK Vitigno: Trebbiano Estensione: 2 ha Resa/ha: 60 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 500 metri s.l.m. Titolo alcolometrico: 13,5% Produzione annua: 4.000 bottiglie

ARTURO DI LANZERIA Vitigno: Perricone Estensione: 1 ha Resa/ha: 50 quintali per ha Caratteristiche: • altitudine 450 metri s.l.m. Titolo alcolometrico: 13% Produzione annua: 4.000 bottiglie


NOSTRI IDISTILLATI


ALTO ADIGE Castelbello Ciardes (BZ)

Marinushof

Azienda Vini di Montagna Produrre pregiati distillati è una cosa molto semplice: ottima frutta matura, che si preferirebbe mangiare, accurata fermentazione, doppia distillazione (grezzo e fine), separazione del cuore del distillato, maturazione prima ad alta gradazione alcolica e poi a gradazione ridotta, imbottigliamento in vetro pulito … e il distillato è pronto! Detto così sembra molto facile, ma c’è dietro tanto lavoro e molta passione.

GRAPPA DI PINO NOIR Vitigno: Pinot nero 6 kg di vinacci per 500 ml Affinamento in acciaio e vetro Titolo alcolometrico: 42%

Williamsbrand Acquavite di Pere William Puro distillato di pere william Pere mature senza picciolo 8 kg di pere per 500 ml Affinamento in acciaio e vetro Titolo alcolometrico: 42%

Zwetschgenbrand Acquavite di Prugne Puro distillato di prugne tedesche Prugne di propria coltivazione 6 kg per 100 ml Affinamenti in acciaio e vetro Titolo alcolometrico: 42%


UMBRIA Montefalco (PG)

Bocale

Azienda Vini Naturali Cento anni di storia e storie personali legano la famiglia Valentini alla città di Montefalco. Bocale è il termine dialettale che sta a indicare il boccale di vino o di olio da 2 litri. Il pieno rispetto dei cicli ambientali e la cura per il processo artigianale sono gli elementi centrali di una filosofia che fa di questi vini dei prodotti naturali di grande personalità.

GRAPPA DI SAGRANTINO Vitigno: Sagrantino Affinamento in Acciaio e Vetro Titolo alcolometrico: 40%


catalogo  

catalogo vini

catalogo  

catalogo vini

Advertisement