Page 1

GIULIA QUAGLIERI PORTFOLIO

2018


01 INFORMAZIONI PERSONALI

02 PROGETTI MASTER

03 PROGETTI UNIVERSITARI

04 PROGETTI PERSONALI


01 INFORMAZIONI PERSONALI Mi chiamo Giulia Quaglieri, sono nata a Roma il 09/08/1989 e dal 2017 sono un architetto senior. Dicono di me che sono un’ esteta esploratrice, curiosa e aperta al mondo. La mia tesi di laurea ha come oggetto la riqualificazione del lungomare della città di Durban in Sudafrica sviluppata a seguito di un workshop internazionale patrocinato dall’Unesco, esperienza che ha riunito studenti provenienti da Italia, Cina e Sudafrica, durante la quale ho potuto coordinare un team di lavoro per un progetto presentato all’UIA, congresso mondiale dell’architettura del 2014. Il mio percorso universitario, e quindi la mia formazione accademica, è stata arricchita e valorizzata da corsi di specializzazione svolti parallelamente: ho partecipato a corsi di grafica nei primi anni sviluppando competenze riguardanti i programmi CAD e Adobe e inoltre ho frequentato un corso di fotografia. Ad Ottobre ho iniziato il master in Design Management al Sole 24 Ore Business School per completare la mia formazione tecnica e artistica con quella economica e gestionale. Nel tempo libero mi diletto ad immortalare il bello e condividerlo con il mondo.


1989 NASCITA 09/08/1989 Roma

2008 DIPLOMA Liceo Scientifico “Louis Pasteur” Roma

2016 LAUREA MAGISTRALE Architettura U.E. “La Sapienza” Roma

2017 ABILITAZIONE ARCHITETTO 09/08/1989 Roma

2018 MASTER Design Management Il Sole 24 Ore Business School


02 PROGETTI MASTER


PROJECT WORK - Sicis piano di comunicazione internazionale per il lancio di un nuovo prodotto Partendo dalla definizione della mission di Sicis, che consiste nell’essere l’azienda leader nella produzione di mosaici made in Italy, portando in tutto il mondo l’artigianalità di Ravenna unita a tecnologie all’avanguardia, e dalla determinazione della sua vision, che prevede per l’azienda stessa di entrare nelle case più belle del mondo, io ed il mio team abbiamo ideato un piano di comunicazione per il lancio di Vetrite. Vetrite è un prodotto innovativo dalla valenza sia tecnologica che estetica, un’opera evocativa, preziosa e capace di donare emozioni. Si tratta di un prodotto versatile ed eclettico adatto a rivestimenti interni e complementi d’arredo per ambienti unici.


strategia VALUE PROPOSITION

“Valorizziamo il made in Italy permettendo ad arcbitetti e progettisti di immergersi nella realtà di Sicis, di racchiudere i valori la cultura e la pradizione dell’artigianalità italiana, per combinarli con la propria personalità, in un unico materiale versatile e innovativo”.


timeline e budget

a Cersaie 2018 di Bologna


PROJECT WORK - FindIT ideazione di Business Idea

FindIT nasce dalla volontà di soddisfare il bisogno di un target appassionato di cultura ma stanco dell’aggressività delle notifiche push. É un’applicazione che si avvale del marketing di prossimità attraverso gli Ibeacon, piccoli dispositivi bluetooth in grado di invidiviadare l’esatta posizione geografica di uno smarthphone preventivamente connesso. FindIT mette quindi in comunicazione l’ente culturale con l’utente trasmettendo info su evento nelle vicinanze, sconti e promozioni, da la possibilità di entrare a far parte di un network dove condividere le proprie impressioni e recensioni , di interagire con l’opera d’arte o l’evento e di acquistare i biglietti direttamente dallo smarthphone evitanto fastidiose code. Con questa applicazione si rimmarrà sempre aggiornati su mostre ed eventi solo quando l’utente decide di esserlo.


03 PROGETTI UNIVERSITARI


ALLESTIMENTO Villa Adriana L’area di progetto è una vasta distesa

verde che si propaga dal teatro greco fino alla fine della strada che la perimetra. Su un lato abbiamo i resti della palestra e su quello opposto il parcheggio con l’entrata adiacente. Le intenzioni progettuali nascono dalla volontà di voler creare un volume speculare al teatro greco che possa offrire uno spazio che metta in realazione l’antico teatro con uno nuovo. Il progetto si sviluppa in due blocchi principali, il palco e la platea, accanto alla platea abbiamo un’area coperta per eventuali rinreschi o breafing. La scenografia del presente è il passato. La struttura del palco permette di interire eventuali quinte o moduli in più se lo spettacolo lo richiede.


PROGETTO TESI Riqualificazione lungomare di Durban, Sudafrica La città di Durban ha il secondo porto al mondo per attività che ha caratterizzato lo sviluppo dell’intera città fin dal suo primo conquistatore Vasco Da Gama. Ad oggi la città presenta uno barriera sia fisica che visiva sul lungomare, non è quindi fruibile dai comuni cittadini, crea inoltre un interruzione di collegamenti con l’oceano Indiano. Il mio progetto è basato sulla riqualificazione del lungomare attraverso una ricucitura del tessuto urbano con ampi boulevard verdi che collegano la città con il mare da nord a sud e una ferrovia sopraelevata che collega i due diversi mari. Il focus principale è una piazza stazioneponte che ha al suo interno dei temporary store, dei servizi stazione e degli uffici fruibili anche per attività portuali.


04 PROGETTI PERSONALI


CATALOGO LEBABE impaginazione catalogo brand “lebabe” esposto alla mfw2018

per

il


SGUARDI Tsavo Est Gli abitanti dello Tsavo Est si scambiano sguardi con umanoidi curiosi che amano osservarli durante le loro attivitĂ quotidiane. Per loro siamo stupidi per noi sono meraviglia.


IL (MIO) CONCETTO DI BELLO Social network La continua ricerca del bello mi porta ad immortalare composizioni spontanee o costruite e a condividerle con il resto del mondo. I mezzi che abbiamo per farlo hanno delle potenzialità straordinarie, il mondo può scoprire chi siamo e cosa proviamo attraverso immagini che parlano in silenzio. Il “bello” per me è la forma armonica, qualsiasi natura essa abbia. Prediligo paesaggi sublimi e oggetti di Design.


CONTATTI giuliaquaglieri.deq@gmail.com 338 1865476

WEB


PORTFOLIO GIULIA QUAGLIERI  
PORTFOLIO GIULIA QUAGLIERI  
Advertisement