Issuu on Google+

Direttore del Piano Dirigente Scolastico Alberto Calabrese Gruppo Operativo di Progetto DOCENTI: Russo Pino; Iommazzo Riccardo; Cafasso Oscar; Viscariello Antonietta; PERSONALE ATA: Viscusi Giuseppe; Vigliotta Pasquale

Sede Centrale

Liceo Classico “Alessandro Lombardi” AIROLA (BN)

Sede Associata

Liceo Classico “Tito Livio” SANT’AGATA DE’ GOTI (BN)

Sede Associata

IPSIA “Luigi Palmieri” AIROLA (BN)

Largo A. R. Capone - 82011 AIROLA (BN) Telefax 0823 711296 - 711263 e.mail bnpc010003@istruzione.it http://www.iisslombardi.altervista.org/

Facilitatore Prof. Di Biase Pasquale Filomeno Valutatore Prof. Roberto Gaetano Esperti Obiettivi C1 - D1 Maselli Luca; Guadagno Antonio; Meccariello Caterina; Marro Anna; Pancione Natalina Tutor Obiettivo C1 - D1 Fuccio Linda; Pirozzi Rosalba; De Rosa Giuseppina; Fucci Maria Antonietta; Argenio Alfonso; Crisci A. M. Dolores; Iommazzo Riccardo; Suppa Giuseppe; Di Biase Pasquale F.; Lanni Raffaela Tutor Obiettivo C4 Viscariello Antonietta; Pedoto Giuseppe; Espresso Margherita; Ruggiero Filomena; Mennito Giovannina; Napolitano Caterina Corsisti Alunni e Docenti dell’Istituto Personale Amministrativo e Collaboratori Tutto il Personale

TEST CENTER AFMS0001

La presente attività rientra nel Piano Integrato d’Istituto - annualità 2007 - ed è co-finanziata dal Fondo Sociale Europeo e realizzata nell'ambito del Programma Operativo Nazionale "Competenze per lo Sviluppo" 2007-2013 a titolarità del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - Direzione Generale per gli Affari Internazionali - Ufficio IV

L’Europa e la Scuola dei giovani impegnati a costruire il futuro con le Famiglie nel Territorio

1 6 di c e m br e 20 08 Ore 17:00

Aula Magna Liceo Classico “A. Lombardi” AIROLA (BN)


Nella nuova programmazione dei Fondi Strutturali Europei le risorse sono state raggruppate in tre grandi tipologie in relazione agli obiettivi e alle caratteristiche economiche e sociali dei diversi territori dell’UE: Fondo Sociale Europeo, Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e Fondo di Coesione. Gli interventi finanziati con le risorse comunitarie devono supportare quelle attività che, attenendosi strettamente alle raccomandazioni e agli orientamenti formulati nell'ambito della strategia europea per l'occupazione e ai pertinenti obiettivi della Comunità in materia di inclusione sociale, non discriminazione, promozione della parità, istruzione e formazione, devono contribuire in modo più efficace al conseguimento degli obiettivi e dei risultati concordati nel Consiglio europeo di Lisbona del 23 e 24 marzo 2000 e nel Consiglio europeo di Göteborg del 15 e 16 giugno 2001. A titolarità del Ministero della Pubblica Istruzione in favore delle aree territoriali dell’Obiettivo Convergenza, sono stati elaborati due Programmi per sostenere l’innovazione e la qualità del sistema scolastico in quattro Regioni del Sud Italia (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) e colmare il divario con le altre aree territoriali del Paese e dell’Unione Europea. I Fondi che finanziano i Programmi Operativi Nazionali Obiettivo “Convergenza” sono: Fondo Sociale Europeo - Competenze per lo sviluppo 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E. ... si intende incidere sulla preparazione, sulla professionalità delle risorse umane e sugli esiti degli apprendimenti di base Fondo Europeo di Sviluppo Regionale - “Ambienti per l’Apprendimento” - 2007 IT 05 1 PO 004 F.E.S.R. … si intende influire sulla qualità delle infrastrutture scolastiche, sul loro adeguamento ai fini didattici, sul risparmio energetico, sulla sicurezza e la qualità delle attrezzature per rendere la scuola accessibile, attraente e funzionale all’apprendimento.

Per l’anno scolastico 2007-2008 l’Istituto ha attuato il PIANO INTEGRATO DEGLI INTERVENTI a seguito della delibera degli Organi Collegiali (delibere del Collegio dei Docenti e del Consiglio d’Istituto), dell’Autorizzazione Ministeriale e con l’assunzione nel bilancio della scuola (Programma Annuale) e l’inserimento nel Piano dell’Offerta Formativa. L’esecuzione del PIANO ha comportato il coinvolgimento di tutte le componenti l’Istituzione scolastica, dai docenti agli allievi, dal personale amministrativo ai collaboratori scolastici, dai genitori agli esperti esterni. L’organizzazione delle ATTIVITÁ del PIANO, documentata dalla registrazione digitale e cartacea degli interventi, è stata attuata dalle FIGURE DI SISTEMA (il Direttore del Corso, il Facilitatore, il Valutatore, il GOP - Gruppo Operativo di Progetto - i Tutor, gli Esperti) ognuna di essa caratterizzata da specifici compiti e funzioni. BENEFICIARI degli interventi sono gli ALLIEVI interni frequentanti il liceo classico (sia presso la sede centrale che presso la sede associata) e l’IPSIA “L. Palmieri”; per i percorsi formativi dell’Obiettivo D, i destinatari sono i DOCENTI interni. L’ATTESTATO DI FREQUENZA è stato rilasciato a tutti i corsisti. Nel Piano d’Istituto è stato prevista anche la possibilità di conseguire presso Enti esterni accreditati, la CERTIFICAZIONE AICA per l’ECDL FULL e la CERTIFICAZIONE TRINITY, con spese a carico del Fondo FSE PON “Competenze per lo sviluppo”. Il nostro Istituto, Test Center accreditato sia per l’ECDL Core Level sia per il Trinity, ha offerto agli allievi la possibilità di poter sostenere in sede le prove di esame per ottenere le relative certificazioni.

Asse I - Capitale umano Obiettivo C - Migliorare i livelli di conoscenza e competenza dei giovani Azione 1 - Interventi per lo sviluppo delle competenze chiave  La patente digitale per i cittadini europei (n° 2 corsi)  Competenze linguistiche in una società multiculturale e digitale (n° 2 corsi) Azione 4 - Interventi per promuovere l’eccellenza (gare disciplinari)  La scuola in “corto...metraggio”  Forum di Filosofia  Ad Maiora  La scuola in Palcoscenico  La scuola alle Olimpiadi … di Scienze Naturali Obiettivo D - Accrescere la diffusione, l’accesso e l’uso della società dell’informazione nella scuola Azione 1 - Interventi formativi rivolti ai docenti e al personale della scuola, sulle nuove tecnologie della comunicazione  Tecnologie multimediali per una didattica interattiva (n° 2 corsi: base e avanzato).


Brochure PON 2007