Page 1

INSTALLAZIONE D’ARTE Per installazione d’arte si intende un genere di arte visuale e non sviluppatasi nella sua forma attuale a partire dagli anni settanta. Questa opera d’arte in genere tridimensionale, comprendente media, oggetti, colori e forme espressive di qualsiasi tipo installati in un determinato ambiente, è volta a trasformare la percezione di uno spazio. Solitamente questo termine viene applicato ad installazioni realizzate in determinati spazi interni od esterni; mentre gli interventi in esterno su grande scala sono spesso chiamati “land art”. I confini tra questi termini però non sono ben definiti e molto sottili, pertanto queste terminologie spesso si sovrappongono.

CARATTERE DELL’INSTALLAZIONE D’ARTE

Una delle caratteristiche principali per definire un'opera d'arte “installazione” è il fatto che essa abbia come soggetto principale il fruitore. Nell'ambiente dell'installazione, tutto deve essere costruito per modificare o comunque sollecitare la percezione dello spettatore che diviene parte integrante del lavoro: senza il fruitore, l'opera d'arte installativa non esiste.


L’INSTALLAZIONE D’ARTE & LE SUE CATEGORIE L’installazioni d'arte può essere temporanea o permanente. Le opere di installazione possono essere costruite in spazi espositivi come musei e gallerie, ma anche in parchi e giardini sia pure spazi pubblici e privati. Le opere d’arte installative incorporano una gamma molto ampia di materiali che spesso sono scelti per le loro qualità evocative. Alcune categorie di opere installative utilizzano inoltre i nuovi media come video, audio, performance, realtà virtuale ed internet . Le installazioni possono essere site‐specific, nel senso che sono progettate per esistere solo nello spazio per cui sono state create, oppure hanno la possibilità di essere assemblate e disassemblate quando e dove se ne ha la necessità. Le principali categorie delle installazioni d’arte risultano essere: Arte d’intervento Arte concettuale Neo‐Arte concettuale  Arte povera  Arte moderna Scultura ambientale Land Art  Minimalismo Performance art Pop Art Design Art Arte interattiva Installazione interattiva Arte del suono Installazione sonora Videoarte Video installazione


INSTALLAZIONE INTERATTIVA L'installazione interattiva è una branca delle arti installative descritte precedentemente. Solitamente questo tipo di installazione interattiva coinvolge il pubblico, quindi lo spettatore, che muovendosi, svolgendo un’attività o interfacciandosi con qualche dispositivo elettronico è in grado di ottenere un risultato “percettivo/visivo/uditivo” dall’installazione stessa, che in questa maniera espleta la sua funzione. Ci sono diversi tipi di installazioni interattive al mondo che si differenziano tra loro in base alle tecnologie utilizzate nei loro impianti. Questo tipo di installazioni interattive si sono sviluppate per lo più dal 1990 in poi, quando gli artisti si sono interessati alla partecipazione attiva del pubblico come generatore del significato e del risultato dell’installazione stessa; quindi con un maggior coinvolgimento della persona, riuscire ad avere un più ampio e profondo stimolo sensoriale. Inoltre con il miglioramento tecnologico dell’ultimo decennio, gli artisti sono ora in grado di esplorare e fondere assieme alla percezione del mondo reale altre realtà come quella virtuale o quella sonora. I mezzi e le attrezzature utilizzati per la creazione degli impianti di queste installazioni interattive sono i più svariati; alcuni principali esempi possono essere: monitor, sensori, telecamere, proiettori, amplificatori e molto altro ancora. Tutti questi apparecchi elettronici, che si interfacciano con la persona e con i suoi movimenti, risultano all’avanguardia tecnologica e spesso risultano molto innovativi e precursori di tecnologie utilizzate poi in seguito nel mercato globale dei prodotti di uso e consumo quotidiano.


ARTE/INSTALLAZIONE INTERATTIVA L’installazione interattiva è un genere di arte in cui gli spettatori partecipano in un qualche modo, fornendo una specie di input. A differenza delle tradizionali forme d'arte in cui l'interazione dello spettatore è solo un evento mentale (osservazione e processi mentali), l'interattività permette vari tipi di interazione, montaggio, e contributo di un'opera d'arte, che va ben oltre l'attività puramente psicologica. Le installazioni artistiche interattive sono generalmente basate su computer e spesso fanno affidamento a vari tipi di sensori, che calibrano e rilevano variazioni ad esempio di temperatura, movimento, prossimità, e altri fenomeni che il creatore dell’installazione ha programmato come input per ottenere risposte dall’opera. In queste opere d'arte interattiva, il pubblico e l’impianto interattivo lavorano insieme in un dialogo al fine di produrre un'opera d'arte assolutamente unica per il pubblico o la persona che osserva. Infatti non tutti gli osservatori visualizzano ed ottengono la stessa immagine o lo stesso risultato. Questo perché è arte interattiva, ed ogni osservatore quindi ha la propria interazione/interpretazione dell'opera e questa può essere completamente diversa dal punto di vista di un altro operatore/osservatore. Questo genere di arte ancora in erba, è in continua crescita e si sta evolvendo in maniera alquanto rapida attraverso internet ed il web.


STORIA & FUNZIONE DELL’INSTALLAZIONE INTERATTIVA Alcuni dei primi esempi di arte interattiva sono risalenti al 1920; ne è un esempio Marcel Duchamp con l’opera “Rotary” (in cui lo spettatore per una migliore interazione/osservazione deve stare ad una distanza di un metro). L'idea di arte interattiva però iniziò a fiorire più avanti intorno al 1960, in parte anche per motivi politici. Nel 1970 gli artisti cominciarono a utilizzare le nuove tecnologie come il “video” per sperimentare, creando spettacoli dal vivo con interazioni e trasmissioni in diretta di video e audio. Questa arte interattiva è diventata un fenomeno di grandi dimensioni grazie all'avvento dei computer. Ecco perché la vera e propria nascita e riconoscimento dell'arte interattiva digitale, all’interno del mondo dell'arte, si ha alla fine degli anni ‘80. Da questo debutto, innumerevoli musei e luoghi sono stati sempre più disposti ad accogliere queste installazioni d’arte interattiva tra le loro produzioni. In questo modo il pubblico e l’opera sono stati in grado di lavorare facilmente insieme in un dialogo semplice ed intuitivo al fine di produrre un'opera d'arte unica per ogni pubblico. In sostanza l’arte interattiva ha la funzione di coinvolgere gli spettatori in un qualche modo al fine di determinare il risultato, e questa interattività è appunto il mezzo utile che produce significato. Maggior importanza e sempre più riconoscimenti vengono attribuiti all’arte interattiva e le sue installazioni grazie ad una maggiore comunicazione attraverso i media digitali.


ALCUNI ARTISTI  Una lista di artisti che operano nell’ambito dell’arte interattiva a livello mondiale: B Artur Barrio, Artur Barrio, Maurice Benayoun, Geoff Bunn, Vito Acconci C Thomas Charvériat, Chris Cunningam D Mark Divo, Katherine Dolgy, Ludwig Katherine, Ludwig Dolgy F Ken Feingold, Masaki Fujihata H Henry Desmond Paul, Lynn Hershman, Hugo Heyrman, Perry Hoberman, Gary Hill, Peirre Huyghe I Toshio Iwai J Christopher Janney, Miranda July K Knowbotic, Meeli Kõiva,Myron Krueger L Golan Levin, Zachary Lieberman, Liu Dao,Marita Liulia, Rafael Lozano‐Hemmer, Lennie Lee M Machfeld, Anthony McCall N Michael Naimark, Graham Nicholls, Bruce Nauman O Tony Oursler P Nam June Paik R Ken Rinaldo, Don Ritter, David Rokeby, Daniel Rozin, Pipilotti Rist S Nathaniel Stern, Scott Snibbe, Studio Azzurro T Rose Tang U Camille Utterback V Bill Viola


STRUMENTI UTILI Una lista di strumenti utili all’ideazione/realizzazione di installazioni nell’ambito dell’arte interattiva: Arduino toolkit elettronico per oggetti interattivi e installazioni I‐CubeX sensore/attuatore ed interfaccia per i media interattivi  Isadora interfaccia/programmazione per computer Max/MSP linguaggio di programmazione per i media interattivi Processing linguaggio di programmazione usato per molti progetti di arte interattiva  Pure Data linguaggio di programmazione per computer e opere multimediali 

Arte e installazione interattiva  

Piccola ricerca sull'arte, le installazioni e gli artisti che agiscono nel campo dell'arte interattiva.