Page 1

Perrone Pneumatici di Francesco Perrone TITO SCALO C.da Petrile

Poste Italiane Spa - Spedizione in abbonamento Postale D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n° 46) art.1, comma 1, DR PZ

anche in edicola

• it

Giornale lucano LCO

BA

IL

B

DE

E-mail pneumatici.perrone@libero.it

sconto 40-45% su tutta la gamma “Gomme termiche”

total look • aperto la domenica a SATRIANO www.brunomoda.com

ASSOCIATO

NE

Telefono e Fax 0971 79 44 10

MB • BRUNO • MODA il piacere di vestirsi chiedilo con

À T I V O N

scopri il nostro piano convenienza 180 m2 con sconti del 50% e del 70%

L CONTE

Edizione POTENZA

Quattordicinale • Anno III • n. 16 dal 22 novembre al 5 dicembre 2008

Sono o non sono il Capitano Uncino? IN QUESTE SETTIMANE si è tanto parlato degli scontri all’interno del PD, dell’intervista di Bubbico e della risposta di De Filippo, di divisioni, accordi, intese, correnti che si creano nel centrosinistra come anche nel centrodestra, quasi come se da tutto questo dipendessero le sorti dell’intera Basilicata. [Nicola Manfredelli continua a pagina 3] HANNO DETTO

Pablo Picasso pittore (1881-1973)

“I 40 anni sono quell'età in cui ci si sente finalmente giovani. Ma è troppo tardi”

Potenza


2

Sabato 22 novembre 2008

B ALCONE FATTI

& MISFATTI

IL

DELLA

D E L

proprietà testata Sud’Altro srl

GRANDE

LUCANIA

sondaggio

Eutanasia: sei d’accordo?

C O N T E

direttore responsabile Gianluigi Petruccio editore Festula 2000 snc

Reg.Trib. di Potenza n°340 del 16/12/05

stampa Martano Editore srl (Le)

tiratura: 25.000 copie www.giornalelucano.it Responsabile del trattamento dei dati (D. Lgs. 196/2003): Dorotea Ghio

NON SO

tariffa a modulo € 70,00 | pagina intera (100 moduli)

21 %

pubblicità direzione@fonovipi.it tel 199 25 00 55 • fax 0971.449056

37 %

redazione via Rocco Scotellaro 7b, Potenza 0971• tel.444 976 • fax 449 056 redazione@giornalelucano.it

42 %

executive account Tonio Claps

NO

grafica ed impaginazione Ivan Fabbricatore

sondaggio telefonico realizzato in proprio, tra il 16 e il 19 novembre su un campione statistico di 185 abbonati agli operatori telefonici della città di Potenza

Questione di diritto “Non è facile dire se sia sbagliato o meno afferma Pasquale – ma penso che sia più giusto, per lei che non vive naturalmente e per chi le sta intorno, che la lasciassero morire”.

“Eluana, anche se è in coma – sostiene Giovanbattista De Angelis – ha un circuito interno, un’energia vitale propria che sta facendo il suo corso. Per questo sono assolutamente contrario”.

“A prescindere dal nostro credo – dicono Ida e Carmen – non condividiamo. L’eutanasia è un crimine contro la persona e un fatto etico che riguarda il principio di responsabilità e d’assunzione di colpa da parte dei medici”.

“Sono favorevole alla decisione della Cassazione – sostiene la signora Giuseppina – perché, lavorando in ospedale, vivo giornalmente il dramma di tanta gente che vive in stato vegetativo”.

Tanti in disaccordo sulle sorti di Eluana Englaro DIRITTO A VIVERE, DIRITTO A MORIRE: la questione non è riassumibile in un sì o un no, né tanto meno può essere riconducibile ad un’unica “morale”. La vicenda della ragazza trentasettenne di Lecco, dal 1992 ridotta in coma vegetativo dopo un incidente stradale, ha scatenato quelle polemiche che solo argomenti di tale “peso” riescono a suscitare. Giuristi, medici, politici, laici e religiosi: ognuno di loro ha detto la propria, in base al proprio credo, la propria formazione ed esperienza maturata nella quotidianità, nel contatto con la vita, come con la morte. E, lo hanno fatto anche i potentini, spaccati a metà tra il consenso e il dissenso nei confronti della decisione adottata dalla Cassazione che dà ragione alla Corte d’Appello e alle richieste del padre-tutore di Eluana Englaro. Alimentazione e idratazione verranno sospese e bisognerà attendere all’incirca una settimana- quindici giorni perché Eluana si spenga definitivamente. Un oltraggio alla dignità umana, un atto di compassione, un esempio di “stato” di diritto? Dare, qui, una risposta risolutiva o esporre un ulteriore opinione sarebbe come aggiungere una goccia d’acqua in un oceano di argomentazioni corroborate da motivazioni etico-scientiche. Ciò che, forse, vale la pena dire è che come si tutela la vita bisognerebbe fare con la “non vita”, rispettare il dolore di una famiglia che, certo non ha gioito nell’assistere al calvario della propria figlia e che non lo farà ora che anche la legge permette di staccare il sondino che la mantiene tra loro. E, aggiungerei, pregare perché il dono più grande che possiamo avere non venga mai messo in discussione. lucia.lapenta @giornalelucano.it

CASE PIÙ SICURE! Grazie alla ferramenta di serie antieffrazione

AGEVOLAZIONI FISCALI! Finanziaria 2008. Potrete usufruire delle agevolazioni fiscali del 55%, per la riqualificazione degli edifici

VIA I VECCHI SERRAMENTI! Grazie ai telai “rinnovazione” è possibile sostituire i vecchi serramenti in breve tempo senza alcuna opera muraria

TRAMUTOLA (Pz) • www.simarsrl.it per conoscere il punto vendita autorizzato più vicino chiamaci al numero verde 800 180 775

ogni 14 giorni 20.000 copie distribuite gratuitamente a Potenza e provincia | ogni giorno on-line su www.giornalelucano.it


Politica e antiPolitica

Sabato 22 novembre 2008

La politica piratesca che pensa solo a se stessa

I POLITICI LUCANI GEMELLATI CON QUELLI SOMALI? Bisogna trovare una via d’uscita per consentire ai cittadini lucani di diventare padroni del proprio territorio e delle proprie risorse. [...continua dalla prima] Allo stesso tempo, pochi hanno prestato attenzione alla drammaticità dei dati che sono stati diffusi sulla povertà nella nostra regione, sull’ultimo posto nella classifica del Pil, sul tracollo dell’apparato industriale, sulla disoccupazione, sulla difficoltà a sostenere le spese quotidiane dalla maggior parte delle famiglie. Bisogna chiedersi, allora, a cosa ed a chi serve tutto questo beccarsi di galletti nel pollaio senza rendersi conto che nel frattempo sta andando a fuoco l’intera fattoria e senza impegnarsi minimamente per trovare una via

d’uscita ad una situazione che diventa sempre più drammatica per la popolazione lucana. Perciò, prima ancora di scervellarsi se dare ragione alla corrente degli ex Ds o dell’ex Margherita (ma non era meglio che rimanevano i partiti di una volta di cui almeno si sapeva se erano carne o pesce?), che a loro volta si stanno suddividendo in altre sottocorrenti che fanno capo ai vari personaggi, da Folino a Falotico, bisogna, invece, puntare il dito sul fatto che in Basilicata la politica continua ad essere soltanto una guerra per posizionarsi all’interno di partiti che se ne fregano delle piccole realtà come la

Facce di casta dal 08.11 al 21.11

di Maverick (Guastafeste)

INCALZATO DALLE TELECAMERE DI SKY TG24 Il Sindaco di Calvello non si è dimostrato particolarmente convincente sui progetti da realizzare con le royalties del petrolio davanti alle telecamere di Sky Tg24 che ha dedicato lo speciale “Lucania saudita” all’impatto sul territorio dei comuni interessati dalle nuove estrazioni petrolifere. In affanno:

MARIO DOMENICO GALLICCHIO

CONTESTAZIONI ALL’APT E REGIONE E NUOVO CARTELLONE TEATRALE Dopo la denuncia sulle modalità di utilizzazione dei fondi per i grandi eventi da parte della Regione e dell’Apt, il CDE si distingue per la proposta di un cartellone teatrale 2008-2009 all’insegna del contenimento entro 13 euro dei prezzi dei biglietti per gli spettacoli e degli ulteriori sconti riconosciuti a studenti, pensionati e dipendenti pubblici. Sugli scudi:

CENTRO DI DRAMMATURGIA EUROPEO

LA NEO SEGRETARIA DI RIFONDAZIONE CONTESTATA DALLA COMPONENTE DI FERRERO Neanche il tempo di assumere il nuovo incarico di segretaria regionale del partito che per Titti De Simone già sono scoppiate le grane e le contestazioni. La minoranza, guidata dall’ex parlamentare Angela Lombardi, che in Basilicata fa capo alla mozione dell’attuale segretario nazionale, Paolo Ferrero, con poco meno del 30 per cento, promette addirittura ricorso alla commissione nazionale di garanzia. Suda freddo:

TITTI DE SIMONE

EDIZIONE SOTTOTONO DI NATURALMENTE LUCANO Non sono mancate le critiche alla rassegna dei prodotti dell’agricoltura lucana organizzata dall’Efab e dalla Regione Basilicata a Tito Scalo. A parte il dispendio delle risorse finanziarie impegnate nell’organizzazione della manifestazione, in molti hanno lamentato la riduzione delle presenze di operatori e visitatori rispetto alle precedenti edizioni, non compensata certamente dalla presenza del cavallo “Irgo Atlantis” di proprietà della Regione Basilicata, campione del concorso stalloni alla Fiera di Verona. In panne:

ENTE FIERA BASILICATA

nostra e che tengono a cuore soprattutto la difesa dei grandi interessi che esprimono le grandi regioni e i grandi poteri. In effetti, sono anni che in nome delle poltrone negli enti e della gestione dei finanziamenti pubblici stiamo assistendo, in Basilicata, ad una specie di assalto al bastimento che porta ad arricchire poche persone e ad impoverire gran parte della popolazione. Una politica piratesca, anzi corsara e filibustiera, appunto, che è sotto gli occhi di tutti, e che non a caso, potrebbe essere paragonata a quanto sta accadendo nei mari dell’Oceano indiano, dove continuano ad imperversare i terribili predatori delle navi, che ne stanno combinando di tutti i colori per arricchirsi a danno di chi ci capita sotto. Nei giorni scorsi, in un colpo solo, con il sequestro della superpetroliera e del suo carico di greggio al largo delle coste della Somalia, i pirati sono riusciti a recuperare quasi quanto i politici corsari-filibustieri lucani ottengono dalle royalties del petrolio per un intero anno, cioè circa 400 milioni di euro. Con la differenza che mentre i pirati rischiano anche di essere giustiziati, i corsari o i filibustieri, come sono più propriamente definiti coloro che godono della giustificazione governativa nel compimento delle loro azioni, possono proprio avvalersi di queste coperture per fare libera-

mente bottino. Ma c’è di più. A differenza del sistematico accantonamento delle regole democratiche più elementari che si registra nel funzionamento dei partiti e delle istituzioni lucane, valgono, invece, per i pirati, norme molto precise e severe, come l’assunzione collettiva delle decisioni, l’elezione del capitano da parte di tutti i componenti dell’equipaggio, la

consulenze APT dicci la Tua

3

nicola.manfredelli @giornalelucano.it

divisione del bottino in parti uguali tra tutta la ciurma. Più o meno l’opposto di quanto quotidianamente dobbiamo constatare nella nostra realtà. Se perfino i pirati, tuttavia, agiscono con maggiore democrazia, giustizia ed efficacia di quanto non sono capaci di fare coloro che hanno la responsabilità di governare i partiti e le istituzioni, è chiaro allora che per i cittadini lucani occorrono veramente grandi cambiamenti per poter diventare effettivamente padroni del proprio territorio e, come è giusto che sia, padroni delle proprie risorse.

*!@!*=§a+! (Gianpiero

redazione@giornalelucano.it PERRI) ritorniamo a parlare, purtroppo negativamente, dell’APT. Selezionati 13 consulenti, “nuovi” ma per la maggior parte “gli stessi”. Da anni, non solo in APT ma anche nelle imprese direttamente o indirettamente collegate a Perri (Territorio spa, Officina Rambaldi, Grancia ecc.) e che fanno manbassa degli eventi in Lucania. Per i nostri politici.. và bene cosi? Giovani non c’è davvero più speranza? Abbandoniamo questa“Basilicata: capolavoro inedito” anche di... spesa e scelte discrezionali?

redazione@gior nalelucano.it - telefono 0971 444 976 - fax 0971 449056


4

Sabato 22 novembre 2008

ogni 14 giorni 20.000 copie distribuite gratuitamente a Potenza e provincia | ogni giorno on-line su www.giornalelucano.it


5

Sabato 22 novembre 2008

La politica lucana fatta di silenzi omertosi ....del disimpegno, del nichilismo e del pacifismo e della solidarietà ad ogni costo.

da questo numero, dedicheremo una pagina al settimanale di Matera “Il Resto”, di certo il periodico lucano di “inchiesta” meglio realizzato. Molto conosciuto (ed apprezzato) dai lettori materani, lo è di meno in Provincia di Potenza e, questa nostra partership editoriale, vuole anche servire per informarVi/ricordardarVi che, ogni sabato in tutte le edicole, trovate “Il Resto” per leggere ...quello che gli altri non dicono

SE UNA VOCE SI COMINCIA a sentire, non è detto che altre voci non possano prendere coscienza di quello che si dice. E magari accomunarsi in qualche modo. Spesso è l’ignoranza di certi argomenti che impedisce di sentirsi in qualche modo responsabili. Con l’ignoranza c’è anche chi scientemente preferisce tacere, nel timore che qualcuno possa sentire. E’ come chi voltandosi si impaurisce nel vedere la sua stessa ombra. E non riesce più a connettere. Poi c’è chi teme di sentirsi corresponsabile di quel che si dice e si affretta a dichiarare la sua solidarietà verso chi è causa di quel dire. In sostanza il sentir parlare chiaro crea stati confusionali di vario genere e, come abbiamo appena detto, è in grado di generare reazioni diverse. A parlare chiaro, con voce limpida e serena sono stati finora i rappresentanti del Sindacato Avvocati e dell’Associazione “Autonomia Forense” di Matera. La vicenda “Toghe lucane” nella sua sconcertante esposizione ha posto in evidenza particolari situazioni che inducono, senza alcun dubbio, ad avere qualche seria perplessità. Soprattutto fra gli addetti ai lavori e non solo tra la gente che vuole credere nella bontà delle istituzioni. Per quel che riguarda i dubbi insorti e sui quali certi organi d’informazione(?) hanno ricamato in maniera sconcertante, la questione è stata ancor più chiaramente illu-

strata in una apposita conferenza stampa tenuta dalle predette organizzazioni di avvocati materani proprio presso il Tribunale di Matera. Sui contenuti dell’intervento c’è stato chi non ha voluto intendere, per partito preso probabilmente e chi ha, invece, cercato di riportare i termini della questione nel giusto ambito. Le due rappresentanze degli avvocati, in sostanza, non hanno fatto altro che rimettere alle determinazioni del CSM una situazione, che, peraltro, come appare evidente dal deposito degli atti dell’inchiesta condotta dal PM Luigi De Magistris, potrebbe configurare l’incompatibilità ambientale e funzionale sia del dr.Tufano, a capo della Procura Generale presso la Corte d’Appello di Potenza sia del dr.Chieco, a capo della Procura presso il Tribunale di Matera. Tanto più che ancor prima che gli atti dell’inchiesta venissero depositati lo stesso dr. Chieco sulla stampa locale (ved. La Nuova del Sud del 01/03/07) paventava egli stesso la possibilità di essere oggetto di un trasferimento d’ufficio per incompatibilità ambientale. Occorre anche aggiungere, a beneficio di chi non ha avuto modo di leggere almeno gli atti dell’inchiesta “Toghe lucane”, che entrambi i magistrati risultano indagati per reati particolarmente gravi proprio in virtù delle funzioni che esercitano, nonché per la loro stessa posizione di “controllore “ e di “controllato” nell’ambito del sistema giudiziario lucano. In realtà basterebbero già questi pochi elementi perché lo stesso CSM, pur senza altre sollecitazioni e semplicemente rispettando l’ordinamento giudiziario per la materia dei trasferimenti giungesse a qualche determinazione nel merito della questione. Non è certo un

caso che un’apposita sentenza del Consiglio di Stato (sez.IV del 07/07/2008, n.3375) recita così: “In sede di trasferimento di magistrati per incompatibilità ambientale il CSM non deve provare che i fatti addebitati abbiano in concreto determinato una lesione al prestigio dell’ordine giudiziario, quanto piutto-

da parte del CSM. Tanto è vero anche perché la prima valutazione delle richieste degli avvocati, aderenti alle due organizzazioni, è stata ascoltata dal Comitato di Presidenza del CSM, ossia dai vertici del Consiglio. E’ anche questo un segnale della gravità del caso. E - a quanto pare - l’iniziativa è destinata a proseguire con l’esame della que-

sto verificare se essi siano idonei a mettere in pericolo il prestigio della funzione e cioè se essi, secondo l’id quod plerumque accidit, possano veicolare nell’ambiente esterno una percezione sfavorevole circa l’indipendenza e l’obiettività del magistrato nell’esercizio della funzione giurisdizionale”. Ad onor del vero, dalla lettura degli atti dell’inchiesta, pur permanendo (da parte degli stessi avvocati richiedenti) la convinzione della presunzione d’innocenza, quanto richiamato dalla predetta sentenza appare essere più che sufficiente nella sua interezza e anche di più per una oculata valutazione

stione da parte della Prima Commissione del CSM, ossia della commissione preposta ad esaminare proprio le inchieste che riguardano i magistrati. Ciò che crea sconcerto in tutta questa triste vicenda è anzitutto la posizione, che appare del tutto personale, di alcuni vertici dei consigli dell’ordine della Basilicata. Senza aver preso visione e cognizione esatta degli atti, come qualcuno avrebbe persino dichiarato, non avrebbero condiviso l’azione dei colleghi, minimizzando la questione. Dichiarazioni che appaiono quanto meno improvvide perché non risulterebbe ancora che la posizione assunta scaturirebbe dai consigli dell’or-

redazione@gior nalelucano.it - telefono 0971 444 976 - fax 0971 449056

dine o da assemblee degli iscritti, che peraltro non sarebbero nemmeno state convocate per esaminare debitamente (e serenamente) la questione nel merito. Ancora più sconcertante è l’atteggiamento del mondo politico lucano. Una sola voce si è fatta sentire ed è quella del n.2 dell’Italia dei Valori, On. Felice Belisario avvocato potentino, capogruppo al Senato, che ha chiesto al Ministro Alfano di inviare gli Ispettori per vedere cosa succede nel pianeta giustizia lucano. E tutti gli altri politici lucani (indagati esclusi, naturalmente ndr) che ne pensano? Hanno perso la voce? Non gliene importa nulla della giustizia in terra lucana? I parlamentari lucani (Viceconte, Latronico, Taddei, Digilio ndr) che sono al Governo invece di continuare ad esprimere ipocrita solidarietà agli indagati, perché non investono della questione il “loro” Ministro della Giustizia? Sono o no dalla parte della giustizia? Sono succubi del sistema o persone integerrime? Subiscono qualche tipo di sudditanza psicologica che li blocca? Il silenzio che li vede tristemente protagonisti non può che ingenerare atroci dubbi nei cittadini lucani e, magari, farli pentire di aver affidato a dei pusillanimi le sorti della gente lucana. In tal caso sarebbero degni della considerazione dantesca: “Fama di lor il mondo esser non lassa; misericordia e giustizia li sdegna: non ragioniam di lor, ma guarda e passa”. A futura (ma anche subitanea) memoria dei cittadini lucani. Per le opportune valutazioni! Allora meglio perderli che continuare ad avere fiducia in certi personaggi! [ilresto@virgilio.it]


Pagina della scorsa edizione non pubblicata per errore tipografico

6

Di interesse Provincia

RAPOLLA aumentano i costi per le lampadine votive Gli importi sono stati raddoppiati del 100%, ovvero da € 12 ad € 24 anno. Il comune si giustifica il provvedimento ritenuto “necessario per riequilibrare il bilancio comunale corrente.

Tribunale di LAGONEGRO – chiesti 12 anni per il cancelliere ‘ladro’ Andrea Costantino, cancelliere del Tribunale di Lagonegro, fu arrestato nel 2007 perché trovato in possesso di due pistole e di 35 grammi di eroina che, come ammesso dallo stesso, provenivano dal deposito corpi di reato del Tribunale.

Sabato 8 novembre 2008

Tra le realtà a “rischio ambientale”, il Ministero dell’Ambiente inserisce, dieci stabilimenti in Basilicata IN TUTTA ITALIA SONO 1.111 le aziende considerate ad “elevato rischio di crisi ambientale”. L’Enea di Rotondella, il centro lucano dove si trovano le famose barre americane di uranio e di cui si è occupato anche Report di Domenica scorsa, NON è inserito. Possiamo stare tranquilli? No, non rientra solo perché questo non si tratta di un sito industriale ed il monitoraggio, facendo riferimento alla legge 349/96, tiene conto degli ambiti territoriali e

Parco Val d’Agri: la Regione impugna nomina commissario

Su proposta del Presidente, Vito De Filippo, la Giunta regionale della Basilicata ha deliberato di impugnare il provvedimento del Ministro dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo, con il quale e' stato nominato il commissario straordinario dell'Ente Parco nazionale dell'Appennino lucano-Val d'Agri-

dei tratti marittimi che eventualmente gravitano attorno alla zona della fabbrica la cui attività e considerata potenzialmente “pericolosa” per la popolazione e per l’ambiente.

Lagonegrese. De Filippo ha auspicato che 'con tale atto si possano ripristinare i principi elementari del federalismo e il pieno rispetto della legalità. “La nomina del commissario straordinario - ha concluso De Filippo - viola le competenze e le prerogative istituzionali della Regione Basilicata”

• RISCHIO ALTO > MELFI – Commer Tgs spa > VENOSA – B.Lpg srl > VIGGIANO – Eni spa > PISTICCI – Dow Italia srl • RISCHIO MEDIO > POTENZA Mazzola Gas srl > POTENZA Liquigas spa > VAGLIO Com Pass spa > MISSANELLO Acquedotto Pugliese > FERRANDINA Mythen spa > MATERA Sud Italia Ploriuretani

Il Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Potenza inizia a risparmiare Per il prossimo biennio, l'Asi di Potenza “spenderà per il consumo di energia elettrica circa due milioni e mezzo di euro, con un risparmio del 15 per cento rispetto al passato, stimabile in circa euro 500 mila euro”. L’Asi è il primo ente pubblico economico in

Basilicata ad utilizzare la legislazione per l'approvvigionamento energetico sul mercato libero. Usufruendo della liberalizzazione del mercato dell'energia, il Consorzio ha firmato il contratto con la societa' aggiudicataria del bando, l'Acam (partecipata per il 49 per cento da Eni).

RAPOLLA – addio al banditore Vincenzo Faruoili I nostri lettori, meno giovani, ricorderanno la figura del banditore che con cappello e trombetta annunciava le notizie belle e brutte. Vincenzo era forse l’ultimo di una professione ormai estinta in tutta Italia. Ci lascia ad 83 anni ma, nelle orecchie dei rapollesi, risecheranno ancora frasi tipo “alla chiazza cuperta, si vende il pesce fresco”

ogni 14 giorni 20.000 copie distribuite gratuitamente a Potenza e provincia | ogni giorno on-line su www.giornalelucano.it


Di interesse Provincia

Sabato 22 novembre 2008 LAVELLO - l’affitto di un immobile di proprietà comunale? Tre euro e quaranta centesimi Alcuni appartamenti dati in locazione dal Comune decenni fa, sono affittati per pochi euro e nessuno si è mai sognato di rivalutarne il canone. La segnalazione è stata fatta da Antonio Pettorruso,

consigliere di minoranza. Una delle case in questione si trova in via Roma, corso principale del paese e dove il fitto di un appartamento è sulle 500,00€ «In quella abitazione – racconta Pettorruso - il fitto mensile è di poco più di 3 euro. Attualmente è anche vuota, dal momentoche la signora che avrebbe dovuto abitarvi si trova in un ospizio. Per un’abitazione in piazza dei Caduti, a pochi metri dalla centrale piazza Matteotti, il fitto è di 5,00€ al mese. «Si tratta di case – continua il consigliere - affittate 30, 40 anni fa. Ma nessuno nel Comune si è mai preoccupato di rivalutarne il canone mensile.

“Sete dei campi”. Secondo la Coldiretti sarebbe dovuta alle grandi ‘incompiute’ NELLA PROVINCIA DI POTENZA, questi i due elenchi stilati: • “Progetti ed opere irrigue incompiute e da sempre attese”: - i lavori di sfangamento per il recupero della capacità di invaso del serbatoio artificiale di Abate Alonia (Diga del Rendina) sul torrente Oliveto; - le opere di completamento del territorio sotteso dalle dighe di Acerenza e Genzano - distretto G schema idrico Basento-Bradano; - i lavori di ampliamento del comprensorio irriguo Basso Melfese in sinistra Rendina; - i lavori di ripristino di alcuni giunti dell’adduttore Acerenza-Genzano tramite il quale si deriva la risorsa acqua dalla diga di Acerenza utile per irrigare circa 650 ettari le cui opere di attrezzamento sono stati ultimati dal 2002. - impianto irriguo in c/da Verniti a Grumento Nova: realizzato da circa 20 anni, ma senza le opere di adduzione.

attesa di finanziamento o di prima progettazione” - la Diga del Rendina (diga di Abate Alonia): necessita accertare le cause che hanno prodotto un fenomeno fessurativo sul coronamento. - il progetto di completamento dei distretti irrigui in agro di Montemilone ed integrazione risorse idriche; - l’interconnessione tra le dighe Rendina e Lampeggiano; - gli impianti irrigui regionali di Rapolla e Rionero con la necessità di perforazione di nuovi pozzi, oltre che all’ampliamento della rete; - la costruzione della traversa adduttrice dalla diga del Camastra al Trivigno che consentirebbe di mettere

• “Opere irrigue utili ma in

ROTONDA il Comune dovrà pagare oltre 100.000,00 € per aver sbagliato Prevedendo che si trattasse di opera di pubblica utilità, nel 1997 il comune approvò il progetto definitivo per la variante SP4 del Pollino e SP28 Calabra. Dopo la notifica al titolare di un terreno su

cui sarebbe dovuta passare la strada, il sindaco ne dispose l’occupazione d’urgenza senza però perfezionare la pratica entro l’ultimazione dei lavori. Per cui il proprietario del suolo era ancora titolare di un terreno che però non poteva “produrre” perché occupato dalla strada. Quindi ha fatto causa ed i giudici amministrativi gli hanno dato ragione. Per la t r a s f o r m azione irreversibile del terreno, il Comune pagherà 100.000,00€ più interessi e rivalutazione!!!

in collegamento con gli invasi di Acerenza e di Genoano; - il completamento dello schema irriguo Maglia Sciauro (Grumento, Sarconi, Moliterno) che interessa circa 600 ettari per sostituire l’impianto a canalette con quello intubato; - in attesa di completamento l’iter per il collaudo della diga di Marsico Nuovo insieme al finanziamento per chiusura lavori di invasamento; - il completamento degli impianti irrigui in agro di Moliterno per circa 100 ettari. Ma è a San Giorgio Lucano, la «madre» delle opere irrigue incompiute della Basilicata. Si tratta dei lavori di completamento della galleria che dovrebbe portare le acque dalla traversa sul fiume Sarmento alla diga di Monte Cotugno. Inizio dei lavori nel 1982. Per la Coltivatori Diretti si tratta di uno scandalo. Quei trecento metri di galleria mancanti avrebbero consentito di invasare 100 milioni di metri cubi di risorsa idrica l’anno nell’invaso di Senise.

SAN RICHIRICO RAPARO - dopo 25 anni di attesa, si completa la fondovalle del Racanello Per ammodernare il tratto di tre chilometri compreso tra ponte San Chirico Raparo e Fosso Reale ancora stretto e pericoloso ci vorranno circa 2 milioni e 400 mila euro, qualcosa come 800 mila euro a chilometro.

redazione@gior nalelucano.it - telefono 0971 444 976 - fax 0971 449056

7

CASTELLUCCIO – completati i lavori al bosco Difesa L’opera per un importo di 750mila euro è stata finanziata dalla Comunità Montana del Lagonegrese attraverso i fondi Por 20002006 del Pit dell’area. Con tali soldi è stato ristrutturato un fabbricato destinato alla ristorazione, realizzati percorsi salutari attrezzati, aree picnic, rimessi in sesto un campo da tennis e uno di basket. Ora sarà necessario che tra i due enti si scelga un capofila che possa mettere in campo tutte le procedure burocratiche necessarie all’affidamento in gestione di quanto realizzato al Bosco Difesa e l’opera possa così trasformarsi in struttura produttiva per l’intera area.

TRECCHINA sequestrata una gigantesca discarica Una discarica abusiva di tre ettari, nei pressi del fiume Noce, al confine tra Basilicata e Calabria, è stata sequestrata dai Carabinieri del Noe (Nucleo operativo ecologico) che hanno anche denunciato sette persone per attività di gestione di rifiuti non autorizzata. Tra Trecchina e Tortora (Cosenza) le persone denunciate avevano miscelato terreno con rifiuti pericolosi (plastica, batterie alcaline e parti metalliche) per realizzare un fertilizzante non legale.


Di interesse Comune

POTENZA: 27 pensiline elettroniche costate 1 milione di euro e mai usate La STI, società che dal 2000 al 2004 gestì il trasporto pubblico in città, grazie a fondi regionali acquistò queste tabelle bus elettroniche che avrebbero dovuto “informare” i viaggiatori sui tempi di passaggio e sugli spostamenti, grazie ad un sistema avanzato di rilevamento satellitare da installare sui bus. Quando però la STI è andata via, si è portata anche il software ed i trasmettitori necessari che però non potrà usare in Campania essendo stati finanziati da fondi “lucani” e’ in corso un arbitrato ed intanto… ed io pago !!!

POTENZA: 357,00€, la spesa mensile media per il fitto di un appartamento È quanto emerso dal secondo rapporto UIL su famiglia, reddito, casa. Il campione di riferimento preso, è una famiglia composta da due lavoratori dipendenti con due figli a carico e reddito lordo annuo di 36 mila euro Nel primo semestre 2008, il costo medio di un appartamento di nuova costruzione di 70mq. È valutato tra i 3mila ed

Sabato 8 novembre 2008

Estorti 85.000 euro! Un riCcatto POTENZA: arrestata 54enne che richiedeva soldi ad imprenditore per non rilvelare di essere stata indotta a prostituirsi Così, Adriana Maglia, ha ottenuto 85.000,00 euro da un imprenditore, a sua volta anch’esso indagato che poi, ammette di aver ceduto per “la famiglia” ma nega di aver usato squillo per ottenere favori dai politici. E’ l’epilogo di un fascicolo della inchiesta “sanità”, del PM Woodcock, iniziata nel 2005.

i 3.300€ al metro quadro. Sarà anche per questo che, nel 2007, solo in Basilicata, sono stati emessi 141 provvedimenti di sfratto?

POTENZA: ordinanza “antigioco” del Comune

sori super multe da 25 a 500 euro), nel centro storico e nel parco comunale della villa di Santa Maria. Per cui ragazzi, niente più partitelle di calcetto, basket, pattini, ecc.? Fortunatamente sembra che il sindaco ci stia ripensando.

Mentre il capoluogo diventa sempre più una città cemento, il Sindaco Santarsiero ha istituito, in una ordinanza, il divieto di svolgere “attività ludiche” pena il sequestro delle attrezzature oltre alle multe (ai trasgres-

POTENZA: Parco Baden Powell, scolaresche e tossicodipendenti non possono convivere mentre Legambiente e la cooperativa “Nasce un sorriso” …dormono! I residenti ci hanno scritto, lamentando lo stato di totale abbandono. Un parco in mano a vandali in cui si trovano teste mozzate di piccioni od uccelli bruciati (pratiche sataniche?), siringhe ed ogni tipo di rifiuto.

POTENZA: è morto Salvatore Mancusi, capostipite della società edile È deceduto il 26 ottobre, ad 88 anni, il più grande costruttore potentino che negli anni ’50 costruì il rione che porta ancora il suo nome.

POTENZA: oltre 100 nuovi disoccupati Annunciata la chiusura entro dicembre della sede di Potenza della Mahle, ex Mondial Piston.

Worldfinancial World financial Attività Finanziaria & Mediazione Creditizia

Senza attendere la prossima manifestazione, unico motivo per effettuare pulizia, ci auguriamo che Legambiente (a cui èaffidata la manutenzione ordinaria in virtù dell’utilizzo in comodato d’uso gratuito per dieci anni di un immobile che si trova nel parco) si adoperi fattivamente per una degna gestione insieme alla coop. “Nasce un Sorriso” a cui è affidata la manutenzione straordinaria.

richiedi la nostra consulenza gratuita anche a domicilio

6 5 0 2 5 3 4 ore 5 2 7 n i 9 i t 0 n . tel acco

finanziamenti fino a € 80.000 • Cessioni del V° dello stipendio • Delega di pagamento • Prestiti personali • Consolidamento debiti • Mutui casa anche in presenza di • Mutui liquidità segnalazioni, protesti • Carte di credito e pignoramenti

prestiti

a pensionati fino a 90 anni

U.I.C. 67308 - A. 35420

Pagina della scorsa edizione non pubblicata per errore tipografico

8

Via Giovanni Falcone, 47 VILLA D’AGRI

redazione@gior nalelucano.it - telefono 0971 444 976 - fax 0971 449056


Di interesse Comune

Sabato 22 novembre 2008

Potenza, nuovo piano scuola rivoluzionario

Si risparmierebbe il 10-15 per cento delle spese, pari a 700-800 mila euro l’anno, mantenendo intatta la qualità dell’offerta formativa scolastica terna di via IV Novembre, la materna di Castello, la scuola di via Bramante e la scuola d’infanzia comunale di Giarrossa), la scuola primaria Stigliani - ex VII circolo (con la scuola d’infanzia di viale Marconi, la scuola primaria Ros-

PRESENTATO UFFICIALMENTE IL 13 NOVEMBRE, dal Sindaco e dall’assessore Messina. Tredici le pagine della delibera di Giunta che mette nero su bianco i nuovi assetti del riordino scolastico che «ha la finalità di garantire l’efficace esercizio dell’autonomia, di dare stabilità nel tempo alle stesse istituzioni e di offrire alle comunità locali una pluralità di scelte, articolate sul territorio, che agevolino il diritto all’Istruzione». In particolare, tra le novità introdotte, oltre alla riduzione di tre direzioni didattiche (che passanoda 12 a 9) è previsto l’accorpamento di alcune scuole con la creazione di sei Istituti comprensivi. Di questi quattro realizzeranno subito una verticalizzazione completa. Si tratta del primo Circolo di via del Popolo (con la scuola media Torraca, la ma-

sellino, la scuola media Bonaventura e la scuola d’infanzia comunale di c/da Rossellino), la scuola media Busciolano (con le scuole primarie di c/da Avigliano, c/da S.Nicola, c/da Giuliano, le

scuole d’infanzia comunale di contrada Trinità Sicilia, di San Nicola, contrada Giuliano e contrada Avigliano scalo) e la scuola primaria Viola - ex Vi circolo (con la scuola d’infanzia viale Marconi e quella di contrada Rossellino, la scuola primaria Rossellino, la scuola media Bonaventura). Per altri due istituti, invece, ci saranno verticalizzazioni parziali e sono: la scuola media Sinisgalli (con la scuola primaria Poggio tre Galli e quella di via Tirreno e la scuola media di via Tirreno) e la scuola primaria ex III circolo (con la scuola primaria del Francioso e la media La Vista). Due le direzioni didattiche, quella del II circolo e quella del V circolo, ed una scuola media, la Domenico Savio, per il numero di iscritti abbastanza elevato non consente al momento ipotesi di aggregazione diverse. Una vera e propria rivoluzione che ora dovrà essere approvata da Provincia e Regione.

ASI Potenza - tante inefficienze nella gestione dell’ex Presidente Vasta

MENTRE IL PM BASENTINI ha ordinato l’acquisizione di documenti nella sede del Consorzio Industriale e presso le abitazioni del presidente Vasta e di altri dirigenti, vengono resi noti fatti di cattiva amministrazione accaduti durante la Presidenza Vasta che ha portato l’Asi ad aver maturato debiti per oltre 100 milioni di euro!!! Tanti i fatti che fanno dubitare: il pagamento di 520 milioni di lire due volte alla stessa impresa; assunzioni di personale fatte senza procedure di selezione pubblica (abuso?); incarichi

di consulenza e progettazione attribuiti in modo arbitrario. Altro problema quello legato al trasferimento di 23 miliardi di lire dal Ministero per la manutenzione dei lotti industriali della 219, per renderle competitive con gli altri lotti industriali. Tra le aree oggetto di spesa, quella di Tito che – secondo quanto raccontato da un testimone al Pm - non era della 219 e quindi quei soldi, lì, non potevano essere spesi. E “la maggior parte di questi fondi avrebbe detto il testimone secondo quanto riportato dal Pm nell’ordinanza

di perquisizione - sono stati destinati per altri fini”. Nonostante tale indebitamento, l’Ente ha provveduto negli anni scorsi all’assunzione di 18 nuove unità lavorative portando l’organico da 12 a 30 dipendenti, fino a raggiungere la cifra attuale di oltre 50 dipendenti. Insomma, è il caso di “vederci chiaro”, anche grazie agli 11 occhiali da sole, che risultano essere stati acquistati sotto la ex presidenza, tre dei quali di modello femminile, del valore di 400 euro cadauno.

9

Uniti contro il bullismo È STATA PRESENTATA il 19 novembre la campagna antibullismo “Annullo il bullo solo con un dito” in relazione alla quale è stato attivato lo Sportello per l’ascolto, la consulenza e la prevenzione del bullismo, a cura dell’Ufficio Scolastico Regionale con la collaborazione del CSV Basilicata e del Co.Re.Com. Basilicata. È stato il presidente del Co.Re.Com. di Basilicata, Loredana Albano, che ha moderato gli interventi, a sottolineare che la campagna antibullismo parte proprio alla vigilia della “Giornata nazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”, del 20 Novembre. La campagna “Annullo il bullo solo con un dito” rientra in un progetto più ampio, di cui la dott.ssa Angela Granata dell’Ufficio Scolastico Regionale di Basilicata ha presentato in anteprima il dossier “Quando il bullismo è di classe”, ideato e realizzato grazie all’Osservatorio Regionale Permanente sul Bullismo. Il dossier vuole essere un utile strumento a disposizione della scuola in generale, e delle famiglie, per contrastare il fenomeno del bullismo, sempre più preoccupante, e valorizzare la politica del lavoro “in rete” tra le diverse istituzioni a livello provinciale e regionale. Anche la dott.ssa Tina Paggi, rappresentante del CSV Basilicata, presso la cui sede è ospitato lo sportello, ha posto l’accento su quest’ultimo aspetto. Ha sottolineato, infatti, l’importanza che le istituzioni si alleino per costituire un sostegno sicuro e un punto di riferimento per i ragazzi vittime e carnefici del bullismo, e per le loro famiglie, il cui problema principale è la solitudine davanti al fenomeno. Infine lo sport, rappresentato dal presidente del calcio a cinque Rossellino, Francesco Guadagno, ha fatto sentire la sua presenza nell’opera di sensibilizzazione al fenomeno: la squadra indosserà nei prossimi incontri la maglietta con il numero di telefono corrispondente allo sportello.

da sinistra: Angela Granata, Loredana Albano e Tina Paggi

redazione@gior nalelucano.it - telefono 0971 444 976 - fax 0971 449056


10

Sabato 22 novembre 2008

Cerchi? Vendi? C’è

il giornale online di annunci gratuiti della Auto Vendo ALFA ROMEO 146 1.9 jtd, anno 2000, ultimo tipo, cerchi in lega, gommata, clima, abs, perfetta. Solo 150.000 Km, colore bianco avorio, € 3.000 trattabili. Cell:3471254146

FIAT BARCHETTA 1.8 16v anno 2003, rossa, km 22.000, clima, 2 airbag, cerchi lega, impianto stereo, hard top, tagliandata, euro 9.500. Cell:3297788479

ALFA ROMEO 147 1.9 jtd, 115 cv, colore nero metallizzato, anno 2002, km originali 109.000, distribuzione fatta da poco, 4 gomme nuove, modello distintive, a soli € 5.500. Cell:3476910527

FIAT COUPE 1.8 a GPL, impianto ignettato sequenziale, serbatoio a ruotino. Impianto istallato a Km 64.433. Distribuzione effettuata a Km 78.600. Colore rosso scuro pellicole oscuranti, cerchi in lega, doppio scarico,spoiler. KM attuali 114.000, € 2.500 no. trattabili (Sant'Arsenio). Cell:3201421116 Email:cuper85@alice.it

AUDI A3 1.9 TDI ANNO 99/00, 5 porte, tenuta bene. Cell:3338988685 Email:realbenny1979@libero.it

FIAT MULTIPLA 105, anno 2000, perfetta. Cell:3313636988 Email:marmxs@libero.it

AUDI A6 AVANT, 4x4, anno 2002, full optional, interni in pelle, fari allo xeno, sedili riscaldabili, motore nuovo, causa inutilizzo. Macchina bella, non perdere tempo. Affare. Cell:3388761890

FIAT PANDA 4X4 1.1 FIRE, del 9/03, con impianto a metano, cangio traino e vetri elettrici. Tonino. Cell:3477184595

AUDI A6 AVANT, anno 2001, 180 CV, quattro, tip-tronic, nera, pelle beige, cerchi 17", fari allo xeno, KM 147.000 tutto fatturato, bollo appena pagato, prezzo trattabile. Tel:082734354 Cell:3394760814 BMW 320D E46 180Cv 2005 blu metallizzato, 73mila km originali con libretto tagliandi. Pacchetto M interni ed esterni carbon look, xeno, sensori etc. Accessori: cerchi M da 18 225/40 e 255/35 Prezzo 18.500 euro. Cell:3491059568 BMW 320D TURING, anno 2003, km 160000 tutti tagliandati, perfetta in tutto, gomme e freni sostituiti da poco, € 12.200. Cell:3336680818 BMW 525 TDS, sw. anno 1998, comandi al volante, computer di bordo, full optional. euro 3700. Cell:3485691468. CITROEN BREAK 1400 anno 95 a soli 1000 euro trattabili. Cell:3200922584

FIAT PUNTO ELX, 1.2, 16 valvole, anno 2002, 5 porte full optional. Ammaccatura parafango anteriore, € 3.000 trattabili, chiedere di Francesco. Cell:3389319390 ROVER FREELENDER anno 1999, colore nero, motore nuovo, trasmissione nuova, interni in pelle, vetri scuri, bracciolo, tetto apribile, radio cd mp3, cerchi in lega 16'', gancio traino, bull-bar cromato, condizioni buone, pronto a qualsiasi prova. Cell:3356593024 VOLKSWAGEN GOLF 2.0 Tdi, sportline, DSG, condizioni pari al nuovo, immatricolata a maggio 2006, colore grigio metallizzato, € 15.800 non trattabili. Cell:3388500068

Auto Acquisto ALFA ROMEO 147 alimentazione benzina, con pochi chilometri. Contattare la mattina dalle 8 alle 11. Cell:3284875241

rande Lucania

Veicoli commerciali IVECO 79.14 attrezzato per la vendita di panini, con bagno e antibagno, piastra, friggitrice, vetrina bibite e salumi, piastra pane, lavello acqua fredda e calda, affettatrice. Cell:3382779163 PALA MECCANICA FIAT F L 4 L Revisionata dalla A alla Z, compreso verniciatura, motore e pompa iniezione, dimostrabili con fatture. Cell:3388164904

Moto & Scooter vendo HONDA CBR 600 RR anno 2003, Km 6.800 originali garanzia, con forcella tutta WP più scarico racing Leovinci, completo con omologazione Benny, più filtro aria KN, piùsegnalatore di marcia, carene vtr e pezzi originali, gommata 95%, tagliandata luglio 2008 causa innutilizo colore giallo e blu, € 5.000. Cell:3471216207

Annunci del cuore

SEPARATO cerco compagna di età dai 40 ai 50 anni, che vuole rifarsi una vita in due. Possibilmente della zona del Cilento, Piana del Sele o paesi vicini. Cell:3298260949 SINGLE cerca signore e signorine per divertimento e trasgressione. Solo interessate Cell:3280109274 Email:odranoleg@yahoo.it

Accessori auto e moto 4 GOMME TERMICHE usate un solo inverno, battistrada all'80%, a soli 20 euro cadauna, per un totale di 80 euro, anche a coppia. Cell:3336680818 AMMORTIZZAORI e molle per alfa romeo 156, condizioni buone, cambiate per montare assetto completo, ottimo prezzo. Cell:3495375631

KAWASAKI KLE 500 enduro, perfetto, tagliandato 2008, gomme nuove, € 1500, anno 95. Cell:3476665018 Email:paladino72pv@libero.it

AUTORADIO PIONEER del 2006, con funzioni di Radio, CD, MP3 a € 50,00, chiedere di Francesco. Cell:3389319390

SUZUKI GS500 luglio 2006, km 7.600 circa, colore nero, in ottime condizioni a € 2.500, Sandro. Cell:3384512221

www.

CAMBIO a 5 marce per opel astra cc.1600 anno 1994 benzina. Tel:0972770227 Cell:3356570104 Email:iurillo@tiscali.it CONSOLLE CENTRALE per alfa romeo 156, 1^ serie, colore grigio, condizioni pari al nuovo, ottimo prezzo. Cell:3495375631

to aper 5gg. 6 3 x h24

Di tutto un po’ NOKIA 6300 2 pezzi, nuovi, inutilizzati, ancora nelle confezioni originali. Colore grigio, € 120 cadauno. Possibile l'acquisto anche singolo. Cell:3405267396 SAGEM Samsung a 40 e motorola c 39 ancora nello scatolo. Tel:3334647898 Cell:3297478524

Di tutto un po’ CARAMBOLA per rinnovo locale, cedo 1 grande ed 1 piccola, più 1 jukebox. Cell:3895868391 COMBINATA PER LEGNO monofase, norme CE, accessoriata, piani in ghisa, squadratrice, € 759. Cell:3276592986 Email:marcocagliari72@hotmail.it IMMAGINETTI SANTI Scambio, del mio luogo, Sicilia, Catania e provincia. Cell:3683019573 IMPIANTO AD ENERGIA SOLARE offro, risparmio energetico a zero costi. Cell:3476670788 LUMACHE DA GASTRONOMIA (Aspersa, Rigatella, Bovoli, Helix aperta). Forniture per ristoranti, sagre, allevatori. Dettaglio e ingrosso. Consegne in 24 ore. Vendita anche di riproduttori per allevatori. www.lalumacaweb.it Tel:3383757107 Cell:3495243403

Case vendo ATENA LUCANA centro storico, appartamento ristrutturato, bellissimo. Vista stupenda. Ore pasti. Cell:3483883568

Rottama il tuo timbro usato, ANCHE MANUALE, presso di noi (VALE 10 EURO) se passi ad un timbro su TRODAT PROFESSIONAL, sia con inchiostro nero che con impronta a COLORI (SISTEMA MCI) > Timbrificio TRODAT MULTICOLOR SUPERPOINT (5 in tutta Italia) > Esclusivista timbri a colori Multicolor Impression con incisione laser > Service Prestampa - Cliché tipografici - Flessografici > Stampa largo formato vari supporti > Plastificazioni fino a cm. 160 > Banner – Adesivi – Stampa professionale su automezzi > Packaging - Sagomati - Preformati

Via Messina, 115 • 85100 Potenza Tel. 0971.51543 • Fax 0971.442165 e-mail: mancoprestampa@tin.it • manco2@interfree.it www.basilicatashop.com/mancoprestampa

.com

segreteria 0971•44 90 58

48NNE della provincia di Potenza, alto, magro, libero professionista, conoscerebbe per amicizia o relazione donne dai 25 anni in su. Cell:3460896482

HONDA DOMINATOR 650 ottime condizioni, gommata nuova, colore nero/grigio. € 1.500 Cell:3683470327

SCOOTER 50 booster ng bordoue usato (da ragazza) poco, come nuovo in ottime condizioni. Euro 800. Cell:3471022548

per inserire il Tuo annuncio:

POTENZA a 350,00 euro appartamento di ca. 80 mq, termoautonomo, composto da due ampie camere con cucina, bagno abitabile e ripostiglio. Cell:3283062876 POTENZA camera singola a lavoratore o studente, in appartamento occupato da un solo ragazzo, in rione Lucania, sotto l'università di rione Francioso. Tel:0971273691 Cell:3209787132 POTENZA centro storico, mini appartamento, termo riscaldamento autonomo, solo per lavoratori Cell:0971472795 POTENZA nuovissimo appartamento di 40 mq, arredato con cucina, bagno, anti-bagno e camera da letto nei pressi del polo di Macchia Romana dell'Università degli Studi della Basilicata. Cell:3403150135 Email:irina.coviello@virgilio.it

ogni 14 giorni 20.000 copie distribuite gratuitamente a Potenza e provincia | ogni giorno on-line su www.giornalelucano.it


Succede sul pianeta Terra

Sabato 22 novembre 2008

Parigi Mentì su verginità. No annullamento nozze Una Corte d’appello francese ha invalidato la tanto discussa decisione di primo grado di annullare un matrimonio a causa della bugia della sposa sulla sua verginità. La coppia musulmana, è così di fatto “risposata”.

Brasile Ecco il “lato B” più bello del mondo L’augusto fondoschiena è della brasiliana Melanie Fronckowiak. Nella giuria del concorso “Slow Me Your Sloggi” c’era pure il nostro astronauta Paolo Nespoli.

Mosca L’inverno più mite degli ultimi 30 anni Da circa 3 anni, l’inverno russo ha smussato i denti. Nei giorni scorsi Mosca ha battuto il record di temperatura più mite per un 12 novembre: la colonnina di mercurio ha toccato 9 gradi centigradi. Non accadeva dal ‘77.

Hartford Via libera ai matrimoni gay Mentre la California li boccia, il Connecticut dà il via libera ai matrimoni gay. Una decisione della Corte Suprema ha stabilito che le coppie gay hanno diritto a sposarsi come le etero.

Stoccolma Cambio sesso. Protesi gratis per donne Dal 2009 in Svezia le donne che cambiano sesso riceveranno gratis le protesi del pene. La decisione è nata per garantire pari diritti: gli uomini che cambiano sesso ricevono già gratuitamente le protesi mammarie.

San Paolo Vince lotteria. Ucciso mentre festeggia Altair Aparecido, 43 anni, vincitore di 5milioni di euro alla lotteria brasiliana, è stato assassinato durante una cena. I sospetti ricadono su un amico che lo aveva aiutato a compilare il sistema vincente.

Berna Un aereo drone sorveglia i confini È giallo in Austria dopo il furto della bara che contiene le spoglie del ricchissimo industriale austrotedesco Friedrich Karl Flick, il cui padre fu condannato a Norimberga per avere collaborato coi nazisti.

Pyongyang Taglia telefoni con la Corea del Sud Ancora segni di alta tensione fra le due Coree: l’esercito della Corea del Nord ha tagliato tutte le linee telefoniche con Seoul in un villaggio che si trova al confine tra i due Paesi.

Lebron James. il cestista prodigio “straccia” Kobe Bryant Con i 31 punti segnati nell’ultima partita contro il New Jersey, il 23enne (e 323 giorni) dei Cleveland è il più giovane giocatore Nba (la lega professionistica di basket americana) ad aver segnato 11mila punti in carriera. Bryant aveva 25 anni quando arrivò alla stessa quota record.

Kandahar 15 studentesse sfregiate con l’acido Due uomini in moto hanno spruzzato, con delle pistole giocattolo, dell’acido sul viso delle ragazze. Quando erano al potere i talebani vietarono l’educazione alle donne. Dubai Tortura e uccide la figlia di 9 anni È accaduto in Arabia Saudita: l’uomo è stato condannato a morte. La matrigna della piccola a 5 anni di carcere e 100 frustrate. La bimba fu portata in ospedale morta con brutali segni di torture. Dodoma Uomo arrestato. Moglie albina “in vendita” Nel sud della Tanzania un uomo è stato arrestato per aver tentato di vendere sua moglie albina. La sua consorte era già stata piazzata per tremila dollari a due uomini d’affari congolesi.

EasyGest Il Gestionale facile per la tua Azienda è distribuito da:

Info: 0972 23 63 16

www.easygest.it Ivan Fabbricatore

11

Singapore Addetto zoo sbranato da tre tigri Tre tigri bianche dello zoo di Singapore hanno sbranato e ucciso un inserviente malese, dopo che l’uomo era saltato nel loro recinto. L’uomo, di 32 anni, è stato soccorso ancora vivo ma non ce l’ha fatta. Tokyo Ferrovie, donne armate di spray urticante Il personale femminile dello Shinkansen (treno proiettile fiore all’occhiello delle ferrovie giapponesi) sarà fornito di bombolette antiaggressioni. La decisione dopo una violenza sessuale e un tentativo di stupro.

Topolino compie 80 anni. Nemmeno lui ha la gagliardia di Silvio. redazione @giornalelucano.it

• Anagrafiche clienti, fornitori • Fatture di acquisto e vendita • Ordini a fornitori • Preventivi; Ddt; Prima nota • Gestione Banca • Gestione e stampa codice a barre • Scadenziario fatture clienti e fornitori • Gestione prodotti, listini e inventari • Carico e scarico di magazzino • Utility, report e statistiche

Nov ità

• Gestione tavoli • Ordinazioni su palmare per ristoranti, pub e pizzerie • Tele Assistenza • Collegamento a registratori di cassa ed emissione dello scontrino • Interfaccia touch-screen

da

Offerta lancio ,00 + Iva

€ 480

ogni 14 giorni 20.000 copie distribuite gratuitamente a Potenza e provincia | ogni giorno on-line su www.giornalelucano.it


12 Indagine prezzi a Potenza

E

R

I

E

1,89 0,75 0,89 1,99 1,89 1,99 1,99 3,38 3,10 3,59

0,75 1,79 1,89 1,75 1,99 1,89

1,85 1,99 0,99 1,39 1,99 1,99 1,99 1,95 1,65 1,19* 1,89

1,99 0,95* 1,39* 1,99 1,95 1,75 1,99 1,99 1,69 1,99 1,19 1,69 1,29 2,10 1,89 2,10 1,89 1,39* 1,89 1,29 1,49 1,75 1,99 1,69 1,75 1,69

I servizi resi dall’Adoc Controversie relative a: Inadempimenti contrattuali da parte di: • Banche • Assicurazioni (RC auto) • Società telefoniche • Poste Italiane • Tour operator • Società di servizi (vettori Aerei, Ferrovie, Acquedotto Lucano, Enel, Italgas,) • Sinistri stradali e infortunistica varia

2,29 1,99 1,99 1,89 1,89 1,89 1,99 1,00* 1,79 2,49 1,00* 1,99

A

Rilevazione dal 10/11/08 al 20/11/08 Marca/ Unità di Prodotti tipo misura 1° taglio Fettina di vitellone 1 kg 12,00 10,90 10,90 9,20* 10,90 9,89 Arrosto di vitellone 1 kg 12,00 10,90 12,30 11,98 13,20 9,89* Macinato di vitellone 1 kg 8,00 7,70 5,50* 8,90 6,49 1° taglio Fettina di vitella 1 kg 16,20* Petto di pollo 1 kg 8,80 8,50 9,19 7,79 7,29* 7,49 Cosce di pollo 1 kg 5,80 4,60* 5,10 5,10 5,10 5,90 Pollo intero 1 kg 4,50 3,50 3,70 4,12 3,40* 4,49 Petto di tacchino 1 kg 9,60 8,00* 9,19 8,99 8,99 8,99 Salsicce di maiale 1 kg 7,60 7,50 6,30 6,79 4,79* 7,49 Braciole di maiale 1 kg 7,60 7,50 7,10 7,79 7,50 5,98* Lombo di maiale 1 kg 7,60 7,50 7,10 7,79 7,30 5,98*

Irregolarità contrattuali relative a: • Acquisti dentro e fuori i locali commerciali • Acquisti attraverso televendite • Acquisti tramite vendite a distanza • Acquisti di multiproprietà • Prestazioni professionali e di artigiani • Servizi di telefonia • Prestazioni bancarie e assicurative • Vendite immobiliari

2,29 2,29 0,99 2,49 1,49* 2,49 2,49 3,90 3,90

Ricorsi al Giudice di Pace o al Prefetto per: • Contravvenzioni al codice della strada • Restituzione somme • Risarcimento danni Procedure di Conciliazione con: • Telecom, TIM, WIND • Poste Italiane • Banche aderenti a “Patti Chiari”

1,80 2,00 0,60* 2,00 2,00 2,50

1,00* 1,50 1,50* 1,50* 1,00 0,70 1,50* 1,50 1,50 1,50* 1,50* 1,50* 1,50* 2,00 2,00* 2,50

3,00 6,00* 2,50 2,00 1,30 2,50 2,00 2,00 1,50 1,50* 1,50* 1,50 2,00 2,00 1,50 1,50 1,50

L

I

1,50* 1,00 2,50 1,50* 1,50* 1,50 1,50* 1,50* 1,00* 2,00 1,50 1,00* 1,00* 1,00*

M

P

2,00* 2,00 1,00 2,00 1,50* 2,00 1,50 2,00 2,00

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

1,50* 1,00* 1,30 1,50

E

N

E

S

A

R

Rilevazione dal 10/11/08 al 20/11/08

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Pane(di grano tenero tipo rosette) Pasta di semola di grano duro (lunga) Pasta di semola di grano duro (corta) Riso originario Farina tipo 00 Prosciutto crudo di marca Prosciutto crudo comune Prosciutto cotto Uova di gallina (medie da grammi 55/65) Latte intero fresco Latte parzialmente scremato fresco Parmigiano reggiano (24 mesi) Grana padano (20 mesi) Fior di latte di mucca Ricotta

H

E

Unità di misura 1 Kg 500 gr 500 gr 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg conf. da 6 1 litro 1 litro 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg

I

E

6,00 8,00* 2,50 16,00 18,00 9,00 25,00 6,00 28,00 9,00 6,50 12,00

5,50* 5,90 9,90 17,90 3,00 1,49* 16,00 13,50* 15,00 12,90* 9,90 6,90* 24,90* 28,90 5,50* 25,90* 9,90 5,99* 5,90* 9,90* 10,90

I

4,00 0,79 0,79 0,85 1,99 25,90 13,30 17,90 1,10 1,48 1,48 14,50 11,50 10,50 6,90

3,55 0,92 0,92 0,59* 2,12 26,50 15,90 17,30 1,05

15,40 11,50 8,90 6,80

2,60* 0,84 0,84

3,55 3,60 3,60 0,88 0,86 0,88 0,88 0,86 0,88 0,83 0,79 0,59* 1,19* 1,89 1,39 17,80* 24,50 21,90 24,50 12,80* 13,30 14,90 17,20 13,40 12,90* 16,90 0,85 1,03 1,02 1,03 1,45 1,48 1,19* 1,45 1,45 1,48 1,19* 1,45 13,40* 14,90 13,90 14,90 9,90 10,90 11,40 11,39 7,90 8,70 7,80* 8,40 6,50 5,20 5,50 6,90

Il monitoraggio è stato effettuato grazie dall’opera dei ragazzi del servizio civile e del progetto ADRIA (Vincenzo Perone, Chiara Romaniello, Rocchina Rosa e Antonello Summa)

i dati saranno tutti consultabili anche sul sito www.adocbasilicata.org (*) prezzo più basso

R

Rilevazione dal 10/11/08 al 20/11/08 Unità di Prodotti misura Acciughe/alici 1 Kg Calamari 1 Kg Cozze 1 Kg Gamberi 1 Kg Merluzzo 1 Kg Orata da allevamento 1 Kg Pesce spada 1 Kg Sgombro 1 Kg Sogliola 1 Kg Spigola da allevamento 1 Kg Trota 1 Kg Vongole 1 Kg

T

Prodotti

C

Iperfutura Via del Gallitello

2,15

Pescheria Pace Via Ravenna

1,00* 1,49

3,00* 1,00 1,50 1,00* 1,00* 2,50* 1,50 1,50

Pescheria Picciuolo Viale Marconi

1,10 1,75 0,85* 2,15

0,50* 1,50 1,00* 1,00* 4,00 1,50 1,50

Crai Via Messina

L

1,10 1,49 1,75 1,69

1,00 1,00* 1,30 1,30 3,00 1,50 1,30*

Pick up Via Tirreno

L

5,00 0,75 1,29 1,39 1,49

Iperfutura Via del Gallitello

E

4,60 1,15 1,69 1,59 1,40

Pick up Via delle Acacie

C

5,90 3,96 1,19 0,89 1,19 1,39 1,39 1,39

2,95 0,69* 0,69* 0,85 1,69 29,90 19,98 18,98 0,79* 1,29 1,29 13,90 8,48* 7,99 5,19*

Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge 24 dicembre 2007, n. 244). Art. 2 comma c) Le informazioni riferite ai prezzi al consumo,anche nominative, sono in ogni caso sottratte alla disciplina di tutela in materia di riservatezza dei dati personaliPubblicata nella G.U.R.I. del 28 dicembre 2007, n. 300. S.O.(legge finziaria 2008).

ogni 14 giorni 20.000 copie distribuite gratuitamente a Potenza e provincia | ogni giorno on-line su www.giornalelucano.it

ci scusiamo per eventuali errori tipografici

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

A

1 Kg 1unità 1 unità 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 unità 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg 1 Kg

Di Com. Via Mantova

M

Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia Italia

Unità di misura

Di Com. Via Mantova

Aglio Carote Cavolfiori Cipolle bianche Cipolle gialle Fagiolini Finocchi Indivia riccia e scarola Lattuga Melanzane tonde e ovali Melanzane lunghe Patate comuni Peperoni allungati Peperoni quadrati Pomodori insalatari Pomodori rosso a grappolo Pomodori ciliegini Radicchio tipo Chioggia Radicchio tipo Treviso Spinaci Zucchine sfuse Arance Navel Ananas Banane Limoni Mele Golden Delicious Mele Granny Smith Mele Stark Cachi Pere Abate Fetel Pere Conference Clementine Uva da tavola Cardinal (nera) Uva da tavola Italia (bianca)

Macelleria Adamo Via Torraca

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34

Marca/tipo

Pick up Via delle Acacie

Prodotti

Pick up Via Danzi

Rilevazione dal 10/11/08 al 20/11/08

zzo Il pre vito è ser

Alimentari Suozzo Piazza Bologna

Via R. Danzi, 2 Potenza tel 0971 46393 fax 0971 46390

Mercato Via Bonaventura

A

Russo Mattea Via Mazzini

T

Mercato Largo Plebiscito

T

Crai Via Messina

U

Pick up Via Tirreno

R

Crai Via Messina

F

Di Com. Via Mantova

O

Pick up Via Tirreno

T

Pick up Via Danzi

R

Iperfutura Via del Gallitello

O

Sabato 22 novembre 2008


13

Sabato 22 novembre 2008 descritto nel quesito è previsto un assegno al nucleo familiare di natura GIANNA assistenziale conMOSSUCCA, cesso dal Comune Consulente di residenza ma finanziaria soltanto se vi sono (Melfi) almeno tre figli minori. Se il padre, tiUna famiglia di mia conotolare di prestazione per scenza si trova nelle seguenti invalidità civili, è stato riconocondizioni: marito invalido sciuto invalido totale e ha civile con indennità di accompiuto il 60° anno di età, compagnamento; moglie capuò aver diritto all’integrasalinga senza reddito; due zione della sua pensione da figli minori a carico. Vi invalido civile fino a raggiunchiedo: hanno diritto agli asgere la cifra di 551,35 euro al segni familiari? Esistono mese. Eventuali altre forme di altre forme di sostegno alla assistenza possono essere famiglia? Attendo con ansia decise dal Comune di resiuna risposta. denza al quale consigliamo di Michele - via Mazzini rivolgersi. Purtroppo quella famiglia non ha diritto né all'assegno per il nucleo familiare (previsto per i lavoratori dipendenti e per i titolari di pensione derivante da lavoro dipendente) né agli assegni familiari (previsti per i lavoratori automi e per i titolari di pensione liquidata dalle Gestioni speciali per i lavoratori autonomi). Per i nuclei familiari come quello

Possono i nonni avere gli assegni per il nucleo familiare per i nipoti a carico e se si fino a che età? Quali sono le condizioni? Un nonno I nonni possono avere gli assegni per il nucleo familiare se hanno a carico nipoti in via

GINO LAMORTE

giardiniere (San Fele)

diretta minori fino a 18 anni i età, in quanto essi sono stati equiparati ai figli dalla Corte Costituzionale con Sentenza n. 180 del 1999. Peraltro anche il nipote inabile a proficuo lavoro non ha diritto una volta raggiunta la maggiore età. I nipoti minori sono equiparati ai figli se sono a carico dall’ascendente, solo se il mantenimento dei minori è abituale, solo se i nipoti non

sono autosufficienti economicamente, solo se i genitori sono impossibilitati a provvedere al mantenimento dei figli, per cui costoro sono presi in carico dai nonni (i genitori non devono svolgere alcuna attività di lavoro e non devono avere alcun reddito, fatti salvi quelli derivanti dalla casa di abitazione; dall’indennità di accompagnamento.

EsperTi rispondono per i vostri quesiti: esperti@giornalelucano.it (segreteria) 0971.44.90.58

NICOLA COSENTINO Neurologo (Lauria)

Ho 36 anni e fino ad ora non ho sofferto di alcun disturbo. Da una settimana avverto come una mancanza di equilibrio. Ho consultato un otorinolaringoiatra, pensando che dipendesse dall'orecchio, ma lo ha escluso.Avverto maggiormente il sintomo se muovo un po di scatto la posizione della testa. Mi passerà? Può darmi

Ho qualche albero da frutta e vorrei piantarne altri sempre da questi, ma non ho conoscenze in materia e quindi vi chiedo un aiuto per accrescere le mie capacità in questo “campo”. I primi quesiti che vi pongo sono : voglio espandere le piante di vite a bacca bianca (non so la varietà), quelle di mela varietà annurca, le susine, ed i kiwi come posso fare? Vorrei farlo per talee perchè l'innesto mi sembra più complicato. Scusatemi per l'eventuale terminologia errata, spero di aver avuto fortuna a conoscere il vostro sito e resto in attesa di un vostro positivo riscontro oppure indirizzatemi dove più opportuno. Luca D. - Potenza Buongiorno Luca, per quanto riguarda le talee di vite puoi farlo in gennaio o secondo la latitudine alla fine dell'inverno mentre invece per le talee di kiwi il periodo migliore è luglioagosto: prova, ma dalle nostre parti è difficile che nascano. Per le piante di susine e di mele annurche ti consiglierei di comperare in autunno od in primavera direttamente le piante in vaso od in zolla, perché riprodotte per talea una volta adulte (circa due anni) dovrai innestarle.

qualche consiglio su eventuali accertamenti da fare per individuare la causa? Forse é perché mi stanco troppo a usare il computer? Grazie per la risposta. Nicola M. - via Di Giura (Potenza) Il suo problema non dipende quasi certamente dall'uso del computer, occorre vedere se si tratta di un problema funzionale o organico (neurologico). Il miglior consiglio è di sottoporsi ad una visita neurologica. Non riesco più a dormire la notte perchè puntualmente alle tre di notte mi prende sul lato destro, altezza tempia, un forte mal di testa, o durante il giorno in ambienti poco ventilati o dopo uno sforzo fisico esempio dopo una aver giocato a calcio. Sono costretto a prendere sempre medicine tipo Novalgina, Aspirina e dopo circa 1 ora il forte mal di testa scompare. Rocco P - Brienza La sua cefalea va diagnosticata con attenzione in quanto potrebbe essere dovuta a più cause. La descrizione dei suoi sintomi è un po’ vaga per poterla aiutare con due righe. Le consiglio una visita presso un neurologo di fiducia esperto in questo settore.

Via Cavour, 98 - 85100 Potenza www.ecoger.it - ecoger1@tin.it tel. 0971 274637 fax 0971 273745 Quando le apparecchiature elettroniche utilizzate quotidianamente hanno esaurito il loro ciclo di vita e vengono sostituite da nuove apparecchiatura, nasce la necessità di dismetterle dando vita al “rifiuto elettronico”. Eco.Ge.R. offre la soluzione a tali problemi ritirando i “rifiuti elettronici” ed assumendosi le responsabilità di legge legate al loro smaltimento. I servizi Eco.Ge.R., pertanto, sollevano totalmente il produttore dei rifiuti da ogni tipo di responsabilità, consentendo, quindi, una risoluzione definitiva al problema dei “rifiuti elettronici” (rottamazione a norma di legge, cancellazione dal libro beni ammortizzabili, recupero degli spazi aziendali, sicurezza dell’ambiente lavorativo, ecc.)

redazione@gior nalelucano.it - telefono 0971 444 976 - fax 0971 449056


14

• it

Giornale lucano

Poesia & Posta

Sabato 22 novembre 2008

Potenza - Daramic: una storia finita

LA SOCIETÀ DARAMIC S.R.L. nasce come PIL srl nel 1979 con progetto GEPI + privato per la rioccupazione di lavoratori in esubero dalla Zona Industriale di PZ usufruendo in seguito anche di contributi ex 219. Nel 1986 viene acquistata dal privato, che la vende nel 1997 al gruppo Daramic facente all’epoca parte della società multinazionale Inter-tech che nel 2003 costituisce un gruppo industriale denominato Polypore inglobando la Daramic. Il gruppo Polypore con sede a Charlotte (North Carolina, US) si occupa di alta tecnologia di filtrazione ed leader mondiale nella fornitura e produzione di separatori per batteria automobilistiche, industriali ed applicazioni speciali. La Polypore viene acquisita dal gruppo finanziario Warburg Pincus, società per la

partecipazione di investitori istituzionali nel capitale di rischio della piccola e media impresa e che investe in un’ampia gamma di settori. Nel 2005 viene presentata autodenuncia per inquinamento del sito nell’area in-

Dialetto: Basilicata

Traduzione in italiano

'nNa foleàta A 'nna foleàta cavora re viento s'apre 'nna paparìnola orla lo muro re l'uorto.

Una ventata Ad un colpo di vento caldo si apre un papavero lungo il muro dell'orto.

'nNa lacèrta spia inta ddo nìro nìoro vestuto re vampe re fuoco.

Una lecertola si affaccia su quel centro nero vestito di vampe di fuoco.

No' mm'accorgo ca stào a guardà ddo fiore sperènno.

Non mi accorgo che sto ad osservare quel fiore con l'acquolina in bocca.

Originario del Cilento, l'antica Lucania, vive da 35 anni ad Avigliano dove ha formato la sua famiglia con Elisa, aviglianese purosangue. Giuseppe ha ritrovato in Lucania le sue radici. L'innesto è stato naturale, il distacco dal Cilento, non doloroso.

Giuseppe De Vita

devitaster@gmail.com

Che cosa può scoprire, mettere in mostra, un colpo di vento? Su di un fiore, il papavero?

dustriale di Tito, sito classificato di interesse nazionale per l’inquinamento. È ancora in corso la bonifica sotto la supervisione del Ministero dell’Ambiente. Lo stabilimento di Tito il più versatile del gruppo in termini di variabilità del prodotto, ha un altissimo livello di produttività, la produzione qualitativamente superiore agli altri stabilimenti del gruppo e gli scarti di produzione sono inferiori del 70%, come testimoniano i vari awards di qualità conferiti. Ha margini di guadagno doppi rispetto alle normali attività industriali nazionali e gli stipendi sono più bassi dei siti occidentali. Lo stabilimento che con il nome DARAMIC chiude il 31/12/2008 ma i lavoratori e le istituzioni tutte intendono trovare un soggetto con cui continuare a lavorare

RSU DARAMIC

A via Adriatico, si sono... “ratti” Vorrei segnalare che in Potenza ex Via Adriatico, ci sono bidoni stacolmi di immondizia. Molti sacchetti sono a terra e sono gia stati presi di mira da RATTI, solo vicino casa mia Piazzale Bratislava,49 ci stavano 7 RATTI. Questo problema e in tutto il RIONE Poggio tre Galli. Se gentilmente lo rendete pubblico attraverso il Vostro Giornale Lucano Cordiali Saluti, Sabia Michele Piazzale Bratislava

Errata Corrige Nell’edizione del “GiornaleLucano.it “ di sabato 11 ottobre 2008, all’interno della rubrica “EperTi rispondono”, sono state pubblicate, senza alcuna autorizzazione, le fotografie della Dott.ssa Paola Sanna e del Dott. Luca Vichi. Inoltre, a quest’ultimo è stata erroneamente attribuita la qualifica professionale di “consulente del lavoro” (qualifica non ancora conseguita, essendo praticante); nonché la paternità della risposta al quesito del lettore. Ed ancora, alla foto della Dott.sa Sanna, in didascalia è stato riportato “Avv. Lucia Verrastro”. Trattasi di errori nella impaginazione per i quali ci scusiamo con gli interessati ed i lettori.

maria.decarlo @giornalelucano.it

Per pensare

Monadi. Voce alle emozioni

“AGGRÀPPATI A UN POETA FATUO!/t’insegnerà/i rumori/dell’assenza/i colori/della solitudine;/ti condurrà/nella casa/di carta/dove si vede/il mare/s’ode/il bosco/e le sirene/allattano/i fauni”. Versi tratti dalla lirica “la casa di carta” (p. 105) della recente pubblicazione “Monadi” (ed. Polistampa) di Claudio Brancati. Ho tra le mani, omaggio dell’autore, questa seconda raccolta di poesie (dopo “Licheni e Ospedali” del 2006) che sfoglio e rileggo con piacere poiché “la vista, l’olfatto, il tatto, l’ascolto sono costantemente coinvolti”, così come scrive nella prefazione il critico Gio Ferri. Abbiamo bisogno di poesia, abbiamo bisogno di sognare, abbiamo bisogno di pensare e Brancati con i suoi versi ci aiuta a farlo (versi e altro che troviamo anche sul sito: www.claudiobrancati.it). Le sue liriche attraversano le emozioni catturate da storie di vita quotidiana ma anche da ricordi che si aprono all’universale. Come un incantevole bouquet i versi sono attraversati dal filo dell’amore in tutte le sue forme. La poesia di Brancati sembra voler spogliare la scabrosa realtà e quel quotidiano spesso intriso di relazioni o vicende crudeli, per rivestirli di emozioni, di forte umanità. I suoi versi combattono il rischio di una vita arida di tenerezza. Brancati pur esercitando la professione di avvocato riesce a trovare momenti e spazi di profondo silenzio per dare voce al cuore, all’animo, regalandoci così una spazio d’incanto anche per noi, così come leggo in “A colazione”: “Tra risvolti/di miele/ti dedico un pensiero/puro/puro pensiero/sintesi/d’un ensare/irreversibile”

A POTENZA, SOLO DA AUTO BRINDISI • via dell’Edilizia, 1 ogni 14 giorni 20.000 copie distribuite gratuitamente a Potenza e provincia | ogni giorno on-line su www.giornalelucano.it


15

Sabato 22 novembre 2008 Risposte al quesito posto nello scorso numero

New tech Vista, chi paga per i tempi di avvio? "Alcune aziende si starebbero rifiutando di pagare ai loro dipendenti i minuti necessari per l'avvio e la chiusura del sistema operativo." Pare che l'introduzione di Windows Vista in alcune aziende abbia dilatato a dismisura i tempi di avvio e chiusura del sistema operativo, fino a 20 minuti per macchina. Non è chiaro se si tratta del tempo totale, avvio più chiusura, oppure del tempo impiegato da ciascuna operazione. Molte aziende importanti, tra cui il colosso AT&T, si stanno rifiutando di calcolare questi tempi come tempo lavorativo. Questi tempi morti, quindi, andrebbero a carico dei dipendenti. Succede negli Stati Uniti, dove le aziende coinvolte, c'era da scommetterci, saranno oggetto di una class action piuttosto seria. A quanto pare c'è almeno un avvocato, Mark Thierman, che si è già messo all'opera. L'argomento, piuttosto scontato, è che i lavoratori, in questo modo, perdono diverse ore di stipendio la settimana. L'avvocato delle aziende, Richard Rosenblatt, si affida al fatto che "avviare il computer", nella maggior parte dei casi, non si può classificare come lavoro. Aggiunge che la maggior parte dei lavoratori avvia il computer, ma poi inganna il tempo dedicandosi ad attività non lavorative, come il fumo, le chiacchiere con i colleghi, il caffè. Problemi, di fronte ad un'ipotesi del genere, ce ne sarebbero parecchi. Bisognerebbe spiegare, e convincerli, ai dipendenti perché fare delle azioni senza essere pagati. E, inevitabilmente, qualcuno se ne andrebbe a casa rifiutandosi di chiudere la sessione, o magari potrebbe decidere di prendersi una rivincita, danneggiando deliberatamente i sistemi aziendali. Le aziende e i loro impiegati, probabilmente, troveranno un accordo, anche se non possiamo non notare che la questione rimette in discussione molte delle convenzioni e dei patti non scritti del mondo del lavoro.

Gli adolescenti che guardano tv ad alto contenuto di sesso sono più a rischio di gravidanze, dice uno studio Usa. La tv ha così tanta influenza? >>Cate-Santa Lucia Questo accade quando la televisione sostituisce i genitori! >>Gerry Basta una qualsiasi stupidaggine americana per creare panico in Italia! Abbassare i prezzi dei profilattici può essere un passo avanti. >>Ely 82 Solo sulle menti deboli e sugli ignoranti. >>Ricc da Sabbioneta Se i genitori insegnassero ai figli a usare la testa e il buon senso, oltre a spiegargli le cose, penso che la tv non sarebbe così influente.

>>Dadany92 Sì, la tv ha molta influenza sul comportamento degli adolescenti non solo in ambito sessuale. >>Simone La tv ha una grande influenza sulla società ma sicuramente non sulle gravidanze, ogni tanto cerchiamo di assumerci le nostre responsabilità. >>Nicoletta Non solo tv. La scuola è assente, i genitori dormono e i ragazzi bevono e si drogano indisturbati. >>Ugo76 Sì, mi pare un dato preoccupante. Tutti, bambini e giovanis-

simi, vedono troppa tv e ne vengono di sicuro influenzati, che però aumentino le gravidanze mi pare eccessivo. >>Betty La tv se usata male è davvero dannosa. Io non capisco perché i genitori non intervengano, facendo da filtro per i figli. >>Benedetto Perché dovrebbero? Non è che se guardi i film porno, diventi più fertile. >>Fly80 Non dobbiamo prendere tutte le cose che arrivano dagli Usa come oro colato.

Dicci la tua ,

anni Tra gli 11 e i 17attro la qu su tre ragazzi sera tornano a casa rdi. dopo le 22 o più ta nitori ge i o Va bene così po italiani sono trop permissivi?

nno Verra ati gli c i l pubb unti entro i sms g /12/2008 li 02

I DICCTUA LA

La vignetta di Mario Bochicchio

SCIOPERO PILOTI ALITALIA MA PER VOLARE CI VUOLE UN SANTO IN PARADISO ?

SÌ, SAN GIOVANNI ... DECOLLATO

VIGNETTA PUBBLICATA IL 19/11/2008 SUL QUOTIDIANO “ LIBERO ” DI VITTORIO FELTRI

A Natale scegli i mezzi giusti direzione@fonovipi.it TELENORBA

redazione@gior nalelucano.it - telefono 0971 444 976 - fax 0971 449056


Ultima di copertina

Sabato 22 novembre 2008

Cari lettori, nello scorso numero del “GiornaleLucano”, le pagine 6 e 7 (“di interesse Provincia” e “di interesse Comune”) erano le stesse dell’edizione precedente a causa di un errore tipografico. Ce ne scusiamo e, come avrete letto, in questo numero le abbiamo ripubblicate

Rewind 2 settimane fa, giorno per giorno

>>2008/11/08 Scossa di magnitudo 3.0 in province di Salerno e Potenza Una scossa di terremoto di magnitudo 3.0 è stata registrata poco prima delle 10.30 sull'Appennino lucano tra le province di Salerno e Potenza >>2008/11/09 Montreale, celebrazioni per la fine dell Prima Guerra mondiale Celebrazione del 90o Anniversario della fine della Prima Guerra mondiale. In programma mostre ed esposizioni presso il museo, esibizione della Fanfara dei Bersaglieri di Bari. >> 2008/11/10 Banca Popolare di Puglia e Basilicata: 50 milioni a Pmi La Banca popolare di Puglia e Basilicata annuncia di aver stanziato 50 milioni di euro per convenzioni con le piccole e medie imprese. >> 2008/11/11 Imprenditore ucciso nel 1989, prosciolti gli accusati del delitto Il giudice dell'udienza preliminare di Potenza, Rocco Pavese, ha prosciolto “per non aver commesso il fatto” Felice Fortunato, Giovanni Ferraioli e Antonio Nobile, accusati di essere i responsabili dell'omicidio dell'imprenditore Domenico Di Lascio, a Nemoli. >> 2008/11/12 Csm: Pm Woodcock lascia la procura Potenza per quella di Napoli Dopo una lunga permanenza lascia la procura di Potenza il pm Henry John Woodcock per trasferirsi in quella di Napoli, sua città di origine, dove risiede la moglie. >> 2008/11/13 Camera di Commercio, fondata Assonautica Basilicata Unioncamere Basilicata, Camera di Commercio di Matera, Provincia di Matera e Comune di Pisticci sono i soci fondatori di Assonautica: lo Sportello regionale dell'Assonautica, avrà sede presso l'Unioncamere Basilicata, a Potenza. >> 2008/11/14 Nel potentino, spari contro furgone di un imprenditore Due uomini hanno sparato alcuni colpi di pistola in un cantiere edile di Pignola, colpendo il furgone di proprietà dell'imprenditore la cui impresa sta costruendo in zona alcune villette. >> 2008/11/15 Petrolio: Total, in 3 comuni della Basilicata Adsl entro dicembre Entro la fine di dicembre in tre Comuni (Guardia Perticara, Corleto Perticara e Gorgoglione) sarà completata l’installazione di linee Adsl ad alta velocità. >> 2008/11/16 Verso l’ampliamento del Musma di Matera La Fondazione Zetema ha appaltato i lavori di completamento di Palazzo Pomarici e gli ipogei, che a Matera ospitano il Museo (Musma). >> 2008/11/17 Calcio: il Potenza esonera l’allenatore Gautieri L'allenatore del Potenza, Carmine Gautieri, è stato esonerato dall'incarico dalla società.

w w w. r a d i o t o u r. f m

Corso Garibaldi, 30 - Via Angilla Vecchia, 8 Potenza >> 2008/11/18 Ferrovie: la Regione garantirà il collegamento Potenza-Foggia con bus La Giunta regionale , ha deciso di strutturare un sistema con autobus per il collegamento Potenza-Foggia, includendo le fermate di Rionero in Vulture e Melfi. >> 2008/11/19 Incidenti sul lavoro: si ribalta trat-

tore, morto un agricoltore Un agricoltore di 72 anni, Vito Vincenzo Milano, di Irsina è morto in seguito al ribaltamento del trattore. >> 2008/11/20 A Matera, a 15 anni, rubano 7 mila euro in una casa. Due arresti Per aver rubato 7.000 euro custoditi in una cassaforte di un'abitazione, a Ma-

tera, due ragazzi di 15 anni sono stati arrestati dalla Polizia. >> 2008/11/21 Nel materano rubano in pasticceria, arrestati tre minorenni Accusati di aver rubato, in circa tre mesi, un totale di novemila euro in una pasticceria di Irsina, tre minorenni sono stati arrestati dai Carabinieri.

GiornaleLucano.it ritornerà mercoledì 10 dicembe in tutte le edicole con la Nuova del Sud chiuso in redazione il 21/11 alle 13.25

ogni 14 giorni 20.000 copie distribuite gratuitamente a Potenza e provincia | ogni giorno on-line su www.giornalelucano.it

GiornaleLucano.it - 2008-11-22 - N°16  

GiornaleLucano.it - 2008-11-22 - N°16

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you